Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Fonte: tempi-finali.blogspot.it – Tratto da: frontediliberazionedaibanchieri.it

Olafur Ragnar GrimssonPer circa tre anni, i nostri governi, la cricca dei banchieri e i media industriali ci hanno garantito che loro conoscevano l’approccio corretto per aggiustare le economie che loro avevano in precedenza paralizzato con la loro mala gestione. Ci è stato detto che la chiave stava nel balzare sul Popolo Bue imponendo “l’austerità” al fine di continuare a pagare gli interessi ai Parassiti delle Obbligazioni, a qualsiasi costo.

Dopo tre anni di questo continuo, ininterrotto fallimento, la Grecia è già insolvente per il 75% dei suoi debiti
e la sua economia è totalmente distrutta. La Gran Bretagna, la Spagna e l’Italia stanno tutte precipitando in una spirale suicida, in cui quanta più austerità quei governi sadici infliggono ai loro stessi popoli tanto peggiore diventa il problema del loro debito/deficit. L’Irlanda e il Portogallo sono quasi nella stessa condizione.

Ora, in quello che potrebbe essere il più grande “mea culpa” economico della storia, i media ammettono che questa macchina governativa-bancaria-propagandistica della Troika ha avuto torto per tutto il tempo. Sono stati costretti a riconoscere che l’approccio dell’Islanda al pronto intervento economico è stato quello corretto sin dall’inizio.

Leggi il resto di questo articolo »

Sembra una notiziola ma il fatto scardina la maggior parte delle convinzioni secondo le quali questi fatti sono impossibili. Ci dimentichiamo sempre che è la nostra Psiche, la nostra Anima, a condurre le danze della vita.  Soltanto le nostre  indotte e somme stupidità nonchè sublimi ignoranze, ci impediscono di comprendere che il gioco è sempre deciso altrove, oltre la nostra ragione e la nostra presunta intelligenza. NDR
LONDRA – Un ottantenne britannico si risveglia dopo un ictus e parla gallese, lingua da lui conosciuta a malapena, eccezion fatta per alcune parole imparate durante la Seconda Guerra Mondiale durante un periodo trascorso come sfollato in Galles.

E’ il caso di Alun Morgan che, come riporta la Bbc, stava guardando le notizie in tv all’ora di pranzo a casa sua a Bath, nel Sommerset, quando ha perso i sensi colpito da un ictus che gli ha causato un’afasia, ossia una forma di alterazione del linguaggio.

 

Il 30 novembre 2012: nessuno però ne parla

Fonte: http://www.iljester.it/denunciata-la-trojka-ue-e-la-merkel-per-crimini-contro-lumanita-nessuno-pero-ne-parla.html

Angela MerkelLa news risale al 30 novembre 2012, ma nessun giornale – salvo forse qualche insignificante trafiletto – ne ha parlato. O almeno ne ha voluto parlare. Il che dimostra ancora una volta che viviamo in una cappa mediatica dove passa solo ciò che è utile e non ciò che è vero.

La denuncia è stata presentata in quanto sarebbero stati infranti infranto – secondo i denuncianti – il Trattato “Statuto Romano” in tutti i punti fatti presenti nella denuncia che corrispondono a quasi tutti i Trattati sottoscritti in Europa, ed è estesa non solo a chi ha sottoscritto i trattati anzidetti, ma a tutti coloro che hanno firmato per l’istituzione dell’ESM/EMS, il Fiscal Compact e il “Piccolo cambiamento” del AEVU 136.3 (BCE/FMI/ Commissione UE) che è stato approvato in tempi record dalla maggior parte dei firmatari facenti parte alla UE, ivi compresi i componenti del nostro Governo. In particolare, sarebbero stati denunciati: Angela Merkel (Governo tedesco), Christine Lagarde (FMI), Wolfgang Schauble (Governo tedesco), Josè Barroso (UE), Erman Van Rompuy (UE).

INIZIATIVE

La denuncia è stata presentata da una coppia di coniugi tedeschi e attivisti per i Diritti Umani: Sarah Luzia Hassel Reusing e Volker Reusing, i quali hanno ritenuto che i trattati anzidetti e gli accordi anzidetti hanno violato i diritti umani del popolo greco. I due coniugi si sono avvalsi della testimonianza di diversi giornalisti che hanno girato la Grecia in lungo e in largo e di una serie di consulenze giuridiche e penali che difficilmente non potranno non essere vagliate, pure dalla Corte Suprema tedesca, che aveva già chiuso altri casi di denunce esposte dai soggetti anzidetti, salvo poi riaprirli davanti all’ultima denuncia per crimini contro l’umanità. Leggi il resto di questo articolo »

esac3b9-2

29Giacobbe cucinò una vivanda ed Esaù tornò stanco dal campo;
30Ed Esaù disse a Giacobbe: “Suvvia, fammi ingoiare del rosso, questo rosso, perché sono esausto”, perciò fu chiamato Edom (rosso);
31E Giacobbe disse: “Mi sia venduta come in quel giorno la tua primogenitura”;
32E disse Esaù: “Ecco, sto per morire: a cosa mi serve la primogenitura?”;
33E disse Giacobbe: “Giuramelo come in quel giorno” e giurò e vendette la primogenitura a Giacobbe;
34E Giacobbe diede a Esaù del pane e un piatto di lenticchie: mangiò, bevve, si alzò e se ne andò: e [così] Esaù disdegnò la primogenitura.

[Genesi 25, 29-34]

Cos’è la primogenitura, se non quel filo diretto che lega un padre al figlio, al primo figlio, al quale si dà in eredità il nome, e con esso il diritto di parlare a nome del padre? E perdere la primogenitura non vuol dire forse perdere il diritto di parlare a nome del padre, il diritto a portare il cognome, il nome familiare?

La storia si ripete. Israele ha rinnegato Dio, rifiutando di credere nel Suo Figlio, quel Gesù che miliardi di persone hanno riconosciuto come il Messia, l’Unto del Signore, il Figlio di Dio, ma loro, no, e hanno perso la loro primogenitura. Come Esaù, per un piatto di lenticchie, il popolo eletto ha perso la sua primogenitura, la sua elezione iniziale. Il Padre ha “dato le chiavi di casa” ad altri.

Perchè racconto questo? Sfoglio i giornali di oggi (online):

Leggi il resto di questo articolo »

fonte: http://www.tankerenemy.com/

Per conoscere cosa contengono le scie chimiche ovvero cosa ci scaricano addosso da decenni quasi tutti i giorni, nell’imponente guerra ambientale contro i paesi non sovrani, imposta truffaldinamente come:  “Controllo del clima per ovviare all’effetto serra.” ndr
Le A.R.P.A., le agenzie regionali per la “protezione” dell’ambiente sottostanno ad una direttiva interna (in vigore anche negli Stati Uniti) che vieta di rilevare il nanoparticolato atmosferico che possa rimandare alle attività di geoingegneria militare clandestina (bario, alluminio, manganese, cadmio, litio, silicio, biossido di zolfo etc.). Questa situazione porta ad ignorare completamente la presenza di nebbie elettroconduttive indotte di ricaduta, dipendenti dal sorvolo a bassa quota di aerei non identificati, impegnati nella modifica climatica. In sintesi, nelle analisi delle A.R.P.A. non sono mai contemplati i letali inquinanti tipici delle cosiddette “scie chimiche”.Il compito istituzionale di queste agenzie è così del tutto disatteso, con buona pace dei contribuenti. Per ovviare a questa grave forma di censura nonché omissione d’atti d’ufficio e per evidenziare tale illegale comportamento, il Comitato Tanker enemy lancia l’idea di reperire, quindi acquistare uno strumento portatile certificato, generalmente usato da professionisti del settore, progettato per la rilevazione del particolato più sottile (PM 2, PM1, conseguenza diretta delle attività chimiche-biologiche in atmosfera). Dimostreremo, quindi, dati alla mano, che i bollettini quotidiani sull’inquinamento ambientale redatti dagli enti ufficiali sono quanto meno lacunosi.

Un essere “superiore” trova la felicità ovunque esso sia

new_life

Maestro: È vero che proprio io ho scelto di ritornare in un corpo?

Ramtha: Chi altro avrebbe dovuto scegliere per te?

Maestro: Ma allora, puoi dirmi perché ho scelto questo tempo e questo luogo per tornare?

Ramtha: Per fare esperienza della vita in questo tempo e in questo

Maestro: Ma non esiste un particolare fine, per raggiungere il quale ho scelto di tornare?

Ramtha: Il “particolare fine”, maestro, è il privilegio di sperimentare la vita. Leggi il resto di questo articolo »

PENSARE CHE IL SISTEMA SIA COSI’ SPROVVEDUTO E MIOPE, D’AVERCI MESSO NELLE MANI L’ARMA CON CUI SCONFIGGERLO, E’ UNA CONCLUSIONE DA DEFICIENTI!

Mother Earth energy risingCiò che mi procura una tristezza profonda fino a deprimermi, è relativo al fatto che tutto ciò che ho scritto in tutti questi anni, sullo stato del pianeta, sull’ambiente, sull’umanità e le conseguenze apocalittiche innescate dai comportamenti umani, è maledettamente reale. In cuor mio speravo di sbagliarmi, auto/accusandomi di un pessimismo esasperato, e di fidarmi oltre il dovuto delle mie intuizioni e conclusioni. Mi aspettavo un’inversione di marcia, una presa di coscienza generale, logica, dovuta e responsabile – un repentino cambiamento di rotta che sconfessasse la mie tesi catastrofiste. Ma così non è stato! Il pianeta Terra oggi è un grande malato in fase terminale in attesa che gli si stacchi la spina, per poter spirare in pace fra le braccia misericordiose del suo creatore! In realtà, spero che lo disintegri!!!

Così dovremmo ricordare (morbo permettendo!) che tutti questi infernali mezzi di comunicazione e di interazione mediatica in tempo reale di cui disponiamo, e attraverso i quali intendiamo combattere e sconfiggere la Bestia Liberista, non sono il risultato di una nostra personale conquista, fatta di lotta e di sacrificio di vite umane, ma ci sono stati elargiti dalla grande magnanimità del Sistema Bestia che, diversamente dall’immaginario collettivo, sta in questo modo attuando il suo piano di schiavitù globale, disattivandoci definitivamente da ogni capacità di ribellione. Leggi il resto di questo articolo »

Guest Post da Il Grande Bluff di Stefano Bassi

the-big-bang-experimentIl Big Bang sarà il 3 Gennaio 2013 ed avremo bisogno di Voi.
Potrete essere parte del più grande e corale evento web che si sia mai visto sulla rete italiana…..

Si videro i primi allarmanti segnali sui RAI 3, in una puntata di Report in cui la Galbanelli sponsorizzò la tassazione del contante (!) (al 33%!)
per indirizzare sempre più “il topo nel labirinto” verso forme di pagamento elettronico…
Reagì inorridito UsemLab nel post: Inorriditi, scioccati, sdegnati e basiti, mettendo in luce il Grande Bluff della Lotta al Contante…che tante persone sta ingannando…

La campagna contro il Contante continuò, sponsorizzata NON A CASO proprio dall’ABI e dalle Banche….;-)
Questa volta toccò al Prof. Beppe Scienza (sulle pagine del Blog di Beppe Grillo),
SMONTARE le falsità che vengono propinate in questa STRUMENTALE e fuorviante lotta al contante e mettere in luce i VERI OBIETTIVI perseguiti sotto traccia dalle solite lobbiesLeggi il resto di questo articolo »

Fonte: tribunodelpopolo.com * Link
207807_10151148230027382_628302682_n

27 dic 2012 – Miseria, incertezze, paure. L’ Europa del futuro potrebbe essere questo e molto altro secondo le autorità tedesche che hanno varato la costruzione di un Centro “Crowd Riot Control”, che si occuperà di mantenere ordine e pace civile in un contesto ipotetico di guerriglia urbana.

Povertà, guerre civili, disoccupazione e miseria. Potrebbe essere questo un futuro nemmeno troppo remoto per l’Europa, o almeno potrebbe essere questo uno degli scenari possibili se le cose non cambieranno. Di questo non sono certi solamente isolati individui che pensano da tempo al peggio, ma anche gli analisti delle forze di sicurezza dei vari Stati, che avrebbero già preso in considerazione per il futuro scenari di guerriglia urbana. A questa eventualità si sta preparando la Germania, che in gran segreto ha deciso secondo diversi siti di informazione di avviare la costruzione di un Centro denominato ”Crowd Riot Control”, ovvero l’insieme di operazioni volte a mantenere l’ordine e la pace civile. Leggi il resto di questo articolo »

Articolo di Maurizio Blondet tratto da EFFEDIEFFE.COM cui consiglio caldamente l’abbonamento (50€ per un intero anno di informazione fuori dai media mainstream.)

ScreenHunter_01-Dec.-22-15.06-454x300

Lo scorso 14 dicembre il nostro ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, è volato a Washington ad incontrare il suo pari grado, Tim Geithner, e «investitori» finanziari non meglio identificati. Ad essi, secondo Il Corriere, Grilli ha spiegato il piano del governo Monti per ridurre un poco il debito pubblico, che Monti ha continuato a far salire rispetto al PIL, inarrestabile. Il calo del PIL (e non le tasse, secondo Grilli) ha fatto sì che esso si divaricasse dal debito: quello scende e, per forza, questo sale. La soluzione è aumentare il PIL «nominale», cioè quello reale più l’inflazione (che è al 2%, secondo loro), per far convergere le due entità. Come fare? Tranquilli, ha detto Grilli ai finanzieri esteri: «Il continuo aumento della disoccupazione spinge chi cerca un posto ad accettare compensi sempre minori pur di lavorare, ridando così un po di competitività di prezzo alle imprese»Le imprese italiane potranno dunque «ridurre i costi del lavoro» (Il Tesoro e la via anti-debito).

Ecco dunque il progetto di «rilancio» e «crescita» di Monti (e di Bersani poi, per cui Monti è «un punto di non ritorno»): nessuna liberazione delle imprese dallo strangolamento della burocrazia pletorica inadempiente, nessun taglio ai «costi della politica»; niente blocco degli statali e dei loro stipendi, già il 15% superiori a quelli privati; niente fiscalità che non sia persecutrice di chi produce, nessun taglio agli statali di lusso con stipendi miliardari. Quello che vuol ridurre, il governo, sono i salari privati, ossia di quelli che producono, non dei parassiti. Mettendo in competizione gli occupati con i disoccupati, costretti ad «accettare compensi sempre minori». Leggi il resto di questo articolo »

mario-monti1-20-12-20121.jpg1_1

La minaccia, esatto! Questo è quello che Mario Monti ha mandato in direzione di noi tutti Italiani, se non ci sottomettiamo alle perverse voglie di Masochisti e Psicopatici dei suoi padroni, minaccia di far scivolare l’Italia in una situazione Apocalittica costituita da fame, miseria, schiavitù, malattie e guerre con altri stati confinanti e non.

Chi ha permesso a questo criminale di prendere posto come Presidente del Consiglio è più criminale di lui. Spero di gran cuore che qualcuno lo sbatti in galera ancora prima che possa essere “eletto” a gestire l’Italia per poi farla sprofondare nell’abisso che lui ha minacciato durante il suo discorso a Palazzo Chigi e in altri congressi a porte chiuse, nei quali il Pseudo Professore ha detto chiaro che NOI ITALIANI dobbiamo per forze rinunciare alla nostra Sovranità Nazionale e consegnarla nelle mani di un pugno di malati mentali (Psicopatici) che da alcuni anni siedono nelle poltrone più alte al Parlamento UE sito a Brussel, anche qui c’è da speculare su chi manovra le redini a Brussel. Leggi il resto di questo articolo »

Gianni Lannes
FreePC
Antonella Randazzo
SCIE CHIMICHE
Corso Nuova Fotografia