Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

fonte: http://www.neovitruvian.it/

 

La cerimonia di apertura delle olimpiadi, diretta dal regista Danny Boyle (Trainspotting e The Milionare tra i titoli più famosi), è stata una fastosa e suggestiva interpretazione della storia del Regno Unito, che ha mostrato, in chiave evocativa, i più grandi successi nello sviluppo tecnologico/sociale ottenuti dalla Gran Bretagna. Chi, tuttavia, sa leggere ed interpretare la realtà avrà sicuramente colto, a diversi gradi, la presenza di un fattore “altro” che procede parallelo allo svolgimento di queste olimpiadi 2012.

 INTRODUZIONE

Per fattore “altro” intendo il blatante sionismo, nascosto in bella vista, ad esempio nel logo delle olimpiadi:

Leggi il resto di questo articolo »

07 Agosto 2012 – 20:26

(ASCA) – Roma, 7 ago – ”Ci sono scontri in atto in diverse zone e quartieri della citta’. Si odono continui colpi di arma da fuoco, tanti scoppi, alcuni molto forti, forse di mortaio. Siamo molto preoccupati perche’ non sappiamo cosa accadra’ e a cosa andremo incontro. Si dice che si stia preparando una battaglia, che genere di conflitto sara’, quando comincera’ e quanto durera’ non lo possiamo sapere.

Non possiamo fare altro che sperare in un compromesso che eviti uno spargimento di sangue, vittime innocenti. Altro sangue non fara’ che aumentare l’odio, le divisioni, e la distanza tra le parti”: e’ l’appello disperato lanciato all’agenzia Sir da mons. Jean-Cle’ment Jeanbart, arcivescovo greco-melkita di Aleppo, la seconda citta’ della Siria teatro da settimane dello scontro tra le forze del regime di Assad e i ribelli.

Leggi il resto di questo articolo »

Uno degli animali caduti suo malgrado sotto la scure della domesticazione è il cavallo. E’ stato utilizzato principalmente come arma da guerra, come fonte di proteine, come forza lavoro e, in ultimo, come attrezzo ginnico, da cui, inevitabilmente, è scaturito un rapporto amichevole, presente nella cultura occidentale e che ha negli inglesi la sua massima espressione.

In Gran Bretagna non si trovano macellerie equine, per intenderci.

Nei paesi mediterranei, notoriamente poco teneri verso gli animali, a causa dell’antropocentrica religione in essi seguita, è presente sporadicamente l’affetto per i cavalli, ma non al punto da impedire che vengano fatti pericolosamente correre nelle gare o importati per scopi edonisticamente gastronomici.

Un amante dei cavalli, quando per esempio in autostrada supera un camion bestiame con equini provenienti dai paesi dell’est europeo e diretti ai macelli pugliesi, può fare solo tre cose:

1)   piangere

2)   arrabbiarsi

3)   voltare la testa dall’altra parte.

Piangere serve a poco, se non a rendere la nostra vita più triste. Arrabbiarsi può servire per scaricare la tensione ma se il tutto avviene a bordo della propria automobile, rimane un evento sterile. Voltare la testa dall’altra parte è la cosa più praticata, dettata da un sano istinto d’autoconservazione, ma anch’essa, ai cavalli, non cambia la vita.

Leggi il resto di questo articolo »

Articolo di Paolo Barnard

www.paolobarnard.info

 La melassa di Fornero, Mediobanca, ING, Generali, INVESCO. Oggi è veleno vero.

 Un assassino economico come Elsa Fornero scala le poltrone dell’accademia sognando di ricevere un giorno una chiamata per un incarico di prestigio in un grande istituto finanziario internazionale. Che so, ING? AXA? Zurich? Ovviamente parcella milionaria.
 Un automa sociopatico come Elsa Fornero siede in un Ministero italiano per eseguire gli ordini ricevuti, sognando di ricevere un giorno una chiamata per un incarico di prestigio in un grande istituto finanziario internazionale. Che so, ING? AXA? Zurich? Ovviamente parcella milionaria.
 Dovete solo indovinare il nome del grande istituto finanziario internazionale, il resto è una certezza.

Giulio Terzi stringe le mani ai terroristi e tace sull’assassinio dell’imam Sheikh Abdul Latif Asham, mentre la sionistra italiana perde completamente la bussola

Posted by syrianfreepress

*

Il ‘Ministro’ degli Esteri Italiano, Giulio Terzi, facente parte di quella banda di non-eletti che ha compiuto un “colpo di stato in guanti bianchi” per conto degli usurai della finanza apolide internazionale e grazie alla connivenza di un ex-comunista ora americanista, riconosce quale legittima rappresentanza del popolo siriano un’altra banda di non eletti, mercenari e terroristi internazionali.

Leggi il resto di questo articolo »

Orrori di guerra: fossa comune scoperta a Damasco

Fonte: Russia Today

(Screenshot from Syrian State TV station video)

Appena l’esercito siriano ha espulso le forze ribelli dalla capitale Damasco, i soldati hanno scoperto una fossa comune di 20 cadaveri sepolti sotto le rocce ed altri detriti.

La fossa è stata scoperta nel quartiere Yelda di Damasco, che era stata sotto il controllo dei ribelli nei giorni scorsi. I 20 cadaveri scoperti scavando dall’esercito sono stati bruciati e sfigurati, secondo l’agenzia stampa cinese Xinhua.

Gli uomini armati hanno molestato e ucciso i civili, e poi sepolto i corpi, secondo quanto riferito ai corrispondenti arabi di RT dalla gente del posto. Qualcuno ha riferito come l’odore di cadaveri coprisse intere zone della città. Le vittime includerebbero sia civili sia militari. Secondo altri, invece, il numero dei morti sarebbe di molto superiore ai 20.

Leggi il resto di questo articolo »

Ron Paul al Congresso il 3 agosto 2012 – traduzione a cura di N. Forcheri

Cedo la parola per due minuti a un patriota americano che non ha lesinato i suoi sforzi per evitare che l’America si buttasse in avventure all’estero. Ron Paul del Texas.

Grazie per la parola. Questo progetto di legge potrebbe essere felicemente chiamato “Legge per l’Ossessione sull’Iran 2012” perché è quello che continuiamo a fare, ossessionarci per l’Iran e l’idea che esso sia una minaccia alla nostra sicurezza nazionale. L’Iran è chiaramente una nazione del terzo mondo senza né Marina o Aviazione degne di nota, né missili balistici intecontinentali. L’AEIA e la CIA hanno detto che non sta per acquisire l’arma nucleare. E’ così simile a quello che succedette all’inizio di un decennio fa, quando siamo andati a battere i tamburi di guerra contro l’Iraq ma era tutta una farsa, l’Iraq non rappresentava nessun pericolo. Ed è quello che facciamo: battiamo i tamburi di guerra di nuovo.
Leggi il resto di questo articolo »

Fonte: Net1News

(N.D.E.) Per capire l’importanza di questo farmaco per i milioni di persone che soffrono di questa patologia e che rischiano l’amputazione di un arto, sarebbe opportuno vedere le immagini di un “piede diabetico”, ma sono immagini a dir poco scioccanti, chi vuole può visionarle QUI.

Un farmaco cubano assolutamente unico al mondo che guarisce le ulcere del piede diabetico, comincerà ad essere testato in centinaia di ospedali in Europa, l’anno prossimo.

La biotecnologia continua a fare passi avanti per essere riconosciuta come un pilastro dell’economia nazionale, così come è stato appena annunciato l’Heberprot-P, il prodotto leader della scienza cubana per il suo volume di vendita, inizierà l’anno prossimo dei test di sperimentazione in diversi ospedali europei per l’approvazione e la registrazione nei paesi del blocco comunitario. La sperimentazione apre la possibilità alla vendita nell’Unione Europea di uno dei farmaci cubani più importanti e l’unico sul pianeta in grado di guarire le ulcere del piede diabeticoLa prova della cosiddetta Fase III sarà effettuata in centinaia di ospedali di paesi dell’Unione Europea, richiede il reclutamento di circa 700 pazienti provenienti da uno studio clinico di Fase II condotto prima in 17 istituzioni sanitarie della Spagna. ”Se riusciamo ad eportare questo prodotto di frontiera ne saremo molto orgogliosi”, ha detto lo scorso novembre a Cubahora Manuel Raíces, un responsabile dello Sviluppo Commenrciale del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia (ICGEB) a L’Avana, istituzione che ha sviluppato il farmaco in combinazione con l’ Istituto di Angiologia e Chirurgia Vascolare della capitale.

Leggi il resto di questo articolo »

 

 

 

 

 

Siamo nani sulle spalle dei giganti, diceva Bernardo di Chartres. E quando ho finito – tutto d’un fiato – di leggere il libro più famoso di Mauro Biglino, mi sono sentito proprio così, seduto su migliaia di pensatori e di teologi del passato, che non hanno avuto la fortuna che ho avuto io.

Nessuno di loro è riuscito a leggere la Bibbia in chiave ufologia e ad accorgersi che non c’era bisogno di interpretare le Sacre Scritture, perché bastava seguirne il senso letterale.

Nessuno di loro è stato capace di applicare il “rasoio di Occam”, nemmeno il monaco che ha dato il nome a quella particolare tecnica retorica.

Tanto per cominciare, in principio due degli Elohìm sbarcati sulla Terra crearono l’uomo a loro immagine e somiglianza. Non era proprio il vero principio, giacché, insaziabili come siamo di conoscenza, vorremmo sapere chi ha creato la materia e l’universo intero, ma questo la Bibbia non lo dice o, se lo dice, sopravvaluta, esagerando, il potere degli Elohìm. E quindi non tutte le nostre curiosità saranno soddisfatte.

Leggi il resto di questo articolo »

Dire che manca il lavoro è come dire che manca l’aria per respirare, mentre è solo tappato il naso, ovverosia manca la cicolazione del ‘liquido’ perché ‘ricettato’. Smettiamola con queste parole e frasi storte: tutto ha importanza per migliorare il mondo, diciamole giuste!!! Vedasi la definizione di ‘ricettazione’: è esattamente quel che succede con la moneta creata in seguito a un reato (di falso contabile) e poi procurata e occultata a vantaggio di un manipolo di banche e di operatori finanziari.http://it.wikipedia.org/wiki/Ricettazione_(diritto)

Articolo 648 C.P. Fuori dei casi di concorso nel reato, chi, al fine di procurare a sé o ad altri un profitto, acquista, riceve od occulta denaro o cose provenienti da un qualsiasi delitto, o comunque si intromette nel farle acquistare, ricevere od occultare, è punito con la reclusione da due ad otto anni e con la multa da euro 516 a euro 10.329. La pena è della reclusione sino a sei anni e della multa sino a euro 516, se il fatto è di particolare tenuità. Le disposizioni di questo articolo si applicano anche quando l’autore del delitto da cui il denaro o le cose provengono non è imputabile o non è punibile ovvero quando manchi una condizione di procedibilità riferita a tale delitto. http://www.altalex.com/index.php?idnot=36775

Un po’ misera come pena, non credete?
N. Forcheri

Dopo una cascata di brutte notizie che alimentano solo paura e tensione, propongo questo pezzo per calmare gli animi e riempire i nostri cuori d’Amore. Buon ascolto a tutti.
Laura

di Sergio Luciano, 2 agosto 2012 – Fonte: http://www.ilmondo.it/economia/2012-08-02/bankitalia-conflitti-interni-chi-deve-detenere-propriet-stato-o-banche_68696.shtml

Gli istituti azionisti vogliono la rivalutazione del capitale

Bankitalia/ Conflitti interni su chi deve detenere la proprietà: Stato o banche?Milano, 2 ago. Due anime si confrontano, all’interno del ministero dell’Economia, sul tema della proprietà di Banca d’Italia: un confronto pacato e cavilloso, non certo sostanzialista né acceso, visti i tempi. Eppure un confronto serrato: quella istituzionalista e gradualista rappresentata dal neo-ministro Vittorio Grilli, e quella più movimentista incarnata dal sottosegretario Gianfranco Polillo. Grilli è contrario a cambiare le cose, Polillo, e dietro di lui molti altri opinion-leader, spinge affinché si cambi.
Leggi il resto di questo articolo »

Crediamo di morire per la patria ma moriamo per le banche

Come può il nostro Ministro degli Esteri Giulio Terzi riconoscere la cosiddetta opposizione siriana, che porta avanti la sua guerra con un patto con i terroristi?   Cosa possiamo dire alle vittime di Nassirya, ai nostri carabinieri morti per la cosiddetta guerra al terrorismo, se oggi facciamo patti con chi alza le bandiere di Al Qaeda? La vigliaccheria dei servi delle corporation non ha fine, ed ormai sono disposti a vendere ogni onore per salvarsi da una crisi finanziaria, che vuole portare l’Europa in guerra. Non dimentichiamo che l’ambasciatore siriano in italia è stato ‘espulso’ – se così possiamo dire - con una lettera, forse per la vergogna di non poter guardare un uomo negli occhi.

Ministro Terzi, qui non siamo in America…

Leggi il resto di questo articolo »

Ogni tanto capito su StazioneCeleste e qui ho trovato un pezzo che può tornare utile dato il periodo pieno di paure ed incertezze che stiamo vivendo. Namasté.

 

Articolo di Carla Parola * Link

Ringraziate voi stessi per ciò che in questi giorni avete fatto. Lasciate che il vostro cuore si commuova [1]: vi siete voluti bene, vi siete amati. Non disperdete quest’Amore che avete messo nei vostri confronti [2].
Il Silenzio vi accompagni, sia veramente vostro compagno di Vita, sia un Silenzio pratico: pochi rumori, pochi frastuoni e soprattutto pochi pensieri.
Quando c’è il Silenzio dentro, tutti gli eventi che la Vita vi dà da svolgere, da sviluppare hanno una rapidità di esecuzione, seguono un’istintività precisa, rapida, risolutiva.
Risolvere i problemi attraverso il frastuono della Mente è complicato, difficile, a volte pesante e doloroso, mentre risolvere le situazioni quando si è in uno stato di Silenzio interiore diventa rapido, risolutivo, perché è la Vita a porgere la soluzione [3].

È solo dal Silenzio che riuscite a far scaturire le soluzioni.

Leggi il resto di questo articolo »

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE