Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Fonte: Rt.com Tratto da Net1News

Il gruppo razzista si è diffuso in Germania e ha reclutato agenti delle forze dell’ordine. Investigando su 10 omicidi perpetrati da un gruppo neo-nazista in Germania, la polizia ha scoperto che due dei suoi agenti erano coinvolti nelle attività di una cellula locale del Ku Klux Klan.

Dopo che le informazioni diffuse martedì scorso sulla creazione in Germania di un nuovo partito nazista chiamato I diritti, anche questo mercoledì gli estremisti tedeschi hanno fatto notizia. E’ successo che tra gli agenti della polizia hanno trovato due ex membri del Ku Klux Klan, nello svolgimento di indagini su 10 omicidi commessi da estremisti di destra, secondo un giornale locale

Xenofobia 

Il gruppo terroristico neo-nazista Segretezza Nazional-socialista (NSU, il suo acronimo in lingua tedesca) ha agito impunemente tra il 1998 e il 2011. Le sue attività sono state scoperte nel novembre del 2011, ma aveva già provocato la morte di dieci persone. La xenofobia è stato il motivo per cui il trio di terroristi Beate Zschäpe, Uwe Mundlos e Uwe Böhnhardt “giustiziavano” le loro vittime a sangue freddo. Leggi il resto di questo articolo »

 
[...]Dal 30 luglio al giorno primo agosto 2012 avremo quindi elevate temperature, aria secca, nebbie dense di ricaduta, cieli bianchi (così colorati per la presenza di esafluoruro di zolfo, diossido di titanio, alluminio, bario…) e completa assenza di nubi da bel tempo (cumuli)… evidente segno di manipolazione climatica diuturna.Perché allora nelle previsioni meteo si ciarla di precipitazioni piovose? Forse i meteorologi di regime vivono in un altro mondo? No, semplicemente attuano una nuova strategia di condizionamento mentale. Mentre, infatti, gran parte del paese è in grave deficit idrico, i venduti al sistema raccontano di piogge rinfrescanti ed amenità di questo genere, cosicché si produrrà, nella mente di chi ascolta, l’idea che “altrove” sta piovendo, prendendo forma così la convinzione che la siccità e la carestia non sono problemi concreti ed immediati, ma fantasie “cospirazioniste”.[...]
Fonte: tankerenemymeteo

Una programmata siccità del territorio italiano è in atto

ETC Group è un’organizzazione internazionale dedicata a “la conservazione e il progresso sostenibile della diversità culturale ed ecologica e dei diritti umani”. L’organizzazione ha preso una posizione pubblica lanciando una campagna contro la geoingegneria (manipolazione climatica globale),tra cui una campagna chiamata “Giù le mani da Madre Terra “, che fu lanciata nel mese di aprile 2010. Nel mese di ottobre 2010 una relazione completa dal titolo “Geopiracy – The Case Against Geoengineering”
Lo scorso 17 luglio sul giornale The Guardian appare questa mappa pubblicata dall’organizzazione che mostra in modo evidente quale e’ il progetto per ciascun paese, da notare che l’Italia e’ contrassegnata con il simbolo riduzione delle precipitazioni quindi un programma siccita’ del territorio italiano. (Fonte articolo, clicca qui) Leggi il resto di questo articolo »

Articolo di Marco Cedolin * Link

Nonostante l’aria si sia fatta molto pesante e le prospettive per i prossimi mesi tratteggino un futuro a tinte sempre più fosche, non deve mai mancare lo spazio per sorridere, dal momento che non sorridendo più si rischia di morire dentro.
L’occasione di un sorriso la offrono i maitre delle varie consorterie di camerieri politici, impegnati come non mai nel tessere la tela di probabili ed improbabili alleanze da mettere in atto nel caso arrivi un giorno in cui Giorgio Napolitano decida che é giunto il tempo di tornare a votare e rimettere nelle mani della classe politica il compito di applicare le direttive di Bruxelles.
Il PD di Bersani, accantonata la megalomania dell’epoca Veltroni, sta prodigandosi nell’ennesimo tentativo di costruire un’armata Brancaleone “di sinistra” che trovi i numeri per governare il paese. E nella speranza di ottenere maggior fortuna rispetto al passato si rivolge a nuovi interlocutori, facendo proprio della “speranza” il probabile leit motiv della futura (quanto?) campagna elettorale…. Leggi il resto di questo articolo »

Articolo di Marco Della Luna * Link

Obama sta esercitando forti pressioni  soprattutto sulla Germania per ottenere che, in qualche modo, si sostenga l’Euro, ossia i debiti pubblici dei suoi componenti più deboli, in modo che non scoppi una crisi monetaria ed economica proprio mentre cerca di farsi rieleggere.  Ma dopo che si sarà votato, questo interesse a sostenere l’Euro verrà meno. Quindi il momento di rottura si colloca intorno alla metà di Novembre. Prima di questa crisi, gli USA spingevano affatto per una integrazione monetaria e/o bancaria e/o politica dell’Europa. Non ne avevano e non ne hanno alcun beneficio.

Germania e paesi euro forti hanno due opzioni strategiche rispetto ai paesi euro deboli:

a)Trattenerli dal tracollo mediante i sistemi salva stati, antispread etc.,  mentre finiscono di spremerli sottraendo loro capitali, aziende, quote di mercato, posti di lavoro, tecnici qualificati, per poi lasciarli cadere e fare shopping di ciò che rimane approfittando del loro bisogno e della svalutazione dei loro assets se non anche della loro valuta; per far ciò si alleano con la partitocrazia e altri poteri tipici italiani, garantendo i loro privilegi per qualche anno ancora. Se viene scelta questa opzione, va bene continuare con Monti. Dovranno sostituire, come mercati di sbocco delle loro merci, questi paesi con altri, con i Brics. Leggi il resto di questo articolo »

Quando ho appreso dai vari telegiornali la “notizia bomba” della scoperta di una cellula virtuale in grado di auto riprodursi, la mia mano destra, con un automatismo insospettabile, si precipitò sui miei testicoli stringendoli con la forza e il vigore di chi è consapevole che un’altra diavoleria è entrata in campo, ad accelerare la fine dell’umanità. Poi, guardando la mia dolce bambina che si era appisolata sulle mie ginocchia, le accarezzai la fronte mentre, davanti agli occhi, mi scorrevano le immagini delle aberrazioni naziste e della bomba atomica.

L’etica, a quel tempo, era già defunta, come defunta, era la vera vocazione e la missione della Chiesa cattolica. Alla notizia di una tale “straordinaria” scoperta, il Cardinale Bagnasco dichiarava: “Un ulteriore segno, dell’intelligenza umana!!”. Roba da fare rabbrividire i morti!! Idolatrare lo sterco del diavolo trasfigurandolo in intelligenza!!!!!!!! Leggi il resto di questo articolo »

Tomislav NIkolic
Il premier Dacic finisce sotto accusa per aver voluto rafforzare il controllo sulla Banca nazionale serba

Il governo serbo sceglie la sovranità economica e nazionale

di: Andrea Perrone
a.perrone@rinascita.eu

Il governo nazionalista serbo finisce nel mirino dell’usura internazionale per aver deciso di difendere il suo popolo dalle mire dei grandi potentati economici. A disturbare infatti i sonni di banchieri e politicanti loro alleati, è la preoccupazione per una virata in senso statalista delle politiche economiche ad opera dell’esecutivo guidato da una coalizione di forze con a capo il leader socialista Ivica Dacic. L’altra forza che guida la coalizione è il Partito progressista serbo (Sns), del presidente della Repubblica, Tomislav NIkolic (nella foto), vincitore con la maggioranza relativa alle legislative del 6 maggio scorso. Il premier Dacic è finito immediatamente sotto accusa a soli quattro giorni dal suo insediamento, per aver voluto rafforzare il controllo sulla Banca nazionale serba, (Nsb) mandando a casa il suo governatore Dejan Soskic, a costo di modificare la legge e minare l’indipendenza di una delle istituzioni più potenti del Paese. Indipendenza questa che garantisce libertà di movimento a banche e banchieri, che con il loro potere economico decidono le sorti di popoli e delle nazioni in gran parte del pianeta Terra.

Fonte: Net1News

L’Oms mette in guardia su 36 presunti casi di Ebola in Uganda occidentale “Di questi 36 ci sono stati quattro casi confermati, da test di laboratorio e purtroppo due di loro sono morti a causa della malattia”, ha detto un portavoce dell’OMS.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha avvertito questo martedì dell’esistenza di almeno 36 sospette infezioni di Ebola nella regione di Kibale in Uganda occidentale, dove sono già morte quattordici persone dall’inizio dell’epidemia metà del mese.

Il portavoce dell’OMS Tarik Jaserevic, ha detto in una conferenza stampa che finora sono stati rilevati 36 “casi sospetti” di Ebola, di cui quattro sono stati confermati da test di laboratorio.

“Ci sono stati quattro casi confermati da test di laboratorio e purtroppo due di loro sono morti a causa della malattia”, ha aggiunto; nella regione sono stati condotti test clinici anche su altri campioni con risultati negativi. Leggi il resto di questo articolo »

Articolo di Maurizio Blondet – tratto dal sito www.effedieffe.com

Con sentenza del 12 luglio, la Corte di Giustizia della UE ha confermato il divieto di commercializzare le sementi delle varietà tradizionali e diversificate che non sono iscritte nel catalogo ufficiale europeo.

Fin dal 1998 è in vigore una direttiva della Comunità europea che riserva la commercializzazione e lo scambio di sementi alle ditte sementiere (le note multinazionali) vietandolo agli agricoltori. Ciò che i contadini hanno fatto per millenni è diventato così, di colpo, un delitto (il matrimonio fra omosessuali è invece legale). Con questa sentenza sono messe fuorilegge anche le associazioni di volontari impegnati nel recupero delle varietà antiche e tradizionali – ne esistono di benemerite anche in Italia – che commettono appunto questo crimine: preservano e distribuiscono a chi le chiede sementi fuori del catalogo ufficiale.

Leggi il resto di questo articolo »

Articolo di Marco Della Luna * Link

Paradossalmente, l’agonia dell’Euro, del debito pubblico, dello spread, con tutti i sacrifici, la recessione e le tasse che ad essa conseguono, è voluta e mantenuta dai poteri europei: infatti dipende dalla scelta di proibire alla BCE di comperare le emissioni di debito pubblico sul mercato primario, alle aste, cioè da fare da vera banca centrale di emissione, così da impedire alla radice la speculazione. I Brics, gli USA, il Giappone,  hanno banche centrali che fanno le banche centrali; perciò, sebbene gravati da debiti pubblici anche molto più alti dell’Italia, non hanno problemi con la speculazione, perché le loro banche centrali garantiscono l’acquisto.

La pseudo-banca centrale detta BCE è voluta in quanto fa gioco agli speculatori finanziari, per ragioni di profitto; agli USA, per ragioni geostrategiche; alla Germania, perché ne trae benefici finanziari, competitivi, egemonici; al capitalismo in generale, perché gli consente di minacciare le nazioni con lo spauracchio dei tassi e del default per costringerle ad abbattere lo stato sociale, i diritti dei lavoratori e dei risparmiatori; a smantellare il ruolo economico del settore pubblico; e in generale a affidare definitivamente la politica ai banchieri. Questo dato di fatto sarebbe la prima cosa da dire nell’informazione economica, ma i mass media ne parlano con molta cautela. Leggi il resto di questo articolo »

Di Michele Mendolicchio – Rinascita

Sulla volontà dei partiti di bypassare il Porcellum abbiamo molte perplessità. Da mesi assistiamo alle solite promesse di voler fare una nuova legge elettorale ma senza poi fare nulla di concreto. E’ soprattutto il Pd a voler mantenere l’odiato sistema elettorale perché ne trarrebbe il massimo vantaggio. Infatti andando al voto con il Porcellum la strada per Palazzo Chigi sarebbe in discesa. Invece con la proposta del Pdl di un premio di maggioranza non più alla coalizione ma al partito vincente e con il ritorno alle preferenze le certezze di vittoria potrebbero non essere più così certe. Non per niente il nervosismo della dirigenza piddina dimostra quanto temano l’archiviazione del Porcellum.

Leggi il resto di questo articolo »

Quello che da mesi se non da anni viene detto dai Blog di informazione alternativa si concretizza… i Media occidentali fanno parte integrale dei vari gruppi che si vogliono spartire il pianeta Terra trasformandola in Feudi dove possono regnare a loro piacere e diletto, naturalmente annullando sistematicamente ogni briciolo di democrazia e diritto che ci appartiene.

Basta vedere il danno che hanno arrecato a diverse comunità/popoli che ancora oggi pagano a caro prezzo la fiducia che avevano regalato agli stati Occidentali, grazie alla disinformazione dei mass media questi popoli sono stati catapultati nel Medioevo se non direttamente nelle caverne.

I Mass Media Occidentali strapagati dai signori dell’Elite per propagandare tutto il contrario di quello che realmente è successo in Sud America e che sta ancora oggi succedendo nei Paesi Arabi, si son fatti complici di genocidi e massacri diffondendo foto e filmati che non hanno nulla a che fare con i luoghi in cui ci sono dispute armate causate dalla Politica estera Anglosassone e Israeliana. Leggi il resto di questo articolo »

Articolo di tankerenemy.com

Rilanciamo un pezzo pubblicato sul sito dell’oncologo Dottor Leonard Cornwell. L’articolo contiene le rivelazioni di un pilota dell’Evergreen International Aviation, una potente società che, negli Stati Uniti d’America, dietro il paravento di operazioni quali lo spegnimento di incendi o l’irrorazione di insetticidi sulle coltivazioni, è fortemente sospettata di diffondere veleni con i velivoli in dotazione. Qualcuno obietterà che le informazioni del pilota spaccone non sono attendibili, che anzi è una storia inventata di sana pianta, ma i ragguagli in oggetto si incastrano perfettamente con una serie di acquisizioni circa il vero ruolo dell’Evegreen international aviation. Infine si dovranno pur usare degli aerei ed avvalersi di un’efficiente logistica per spargere nanoparticolato metalllico e non solo nel globo terracqueo: l’Evergreen dispone sia di unità sia dell’organizzazione per adempiere questo infame compito. L’intreccio tra C.I.A. (Criminal infamous agency), industrie produttrici di alluminio, enti che gestiscono il traffico aereo e la riscossione dei tributi definisce uno scenario in cui denaro, conoscenze tecnologiche, controllo dei centri nevralgici dell’economia e della finanza spiegano la spaventosa dimensione planetaria della Biogeoingegneria.

L’Evergreen international aviation è una società di facciata della C.I.A. per le operazioni di Geoingegneria clandestina all’interno degli Stati Uniti, con sede nell’Air Park di Marana, nei pressi di Tucson in Arizona ed in Oregon, a McMinville, nei pressi di Portland. Una tessera importante della gigantesca operazione di avvelenamento globale è stata reperita per mezzo di un pilota ubriaco che ha vuotato il sacco. In una piccola cittadina a 30 miglia ad est dell’Oceano Pacifico, in Oregon si trova il fulcro di una grande iniziativa globale. Leggi il resto di questo articolo »

www.altrogiornale.org

di Giuliana ConfortoIl Giornale OnlineIl 12 luglio 2012 è uscita la notizia di eccezionali tecnologie in grado di modificare la gravità e di consentire viaggi tra un continente e l’altro in pochi minuti. L’ingegnere nucleare iraniano Mehran Keshe ha progettato dei reattori al plasma capaci di generare i propri campi, magnetico e gravitazionale, e contrastare così quelli della Terra. Sono corsa subito a leggere il sito e ho trovato varie analogie con le mie ricerche. Non conosco questa tecnologia, ma riconosco i suoi fondamenti teorici e sono felice che sfati il tabù della gravità, il “mistero” che la scienza ortodossa spaccia per risolto e che, invece, non lo è affatto. In un video l’ingegnere nucleare, Mehran Keshe, mostra i principi base della sua tecnologia, indicando l’esistenza al centro della Terra di un wormhole – un buco nero – e proponendo una concezione della materia simile a quella che io considero in sintonia con il Modello Standard. Nel mio libro Il Parto della Vergine, suggerisco che il “buco” al centro della Terra coincide con quello che i geofisici chiamano “inner inner core” – una sfera di 300 km di raggio – al centro del Core Cristallino della Terra. Non solo: dico anche che questo buco nero è il SOL INVICTUS ovvero anche il SOLE NERO, legato al culto di Mitra, iniziato nell’antica Persia (Iran) e propagatosi poi a Roma antica. I tasselli della storia ritornano con le tesi ermetiche che ripropongo: il buco nero al centro della Terra è in istantaneo contatto con quel buco bianco che è il sole in cielo. È una rivoluzione astronomica e antropica, proposta da millenni e cancellata sia dalle religioni che dalle scienze.

Sto finendo di leggere “Le civiltà degli alieni”, di Richard Thompson, un ufologo che conosce bene la letteratura indiana e che ha messo in correlazione i libri Veda, il Bhagavata Purana e il Mahabharata con le visite che da migliaia d’anni entità extraterrestri fanno al genere umano.

In pratica, Thompson ha fatto con i testi sacri dell’induismo ciò che Mauro Biglino ha fatto con la Bibbia.

Ciò che salta all’occhio è l’antica lotta tra bene e male, che nei libri sacri indù trova una spiegazione nella guerra letterale tra Deva e Asura.

Per capire chi siano i Deva e chi gli Asura, basta pensare che nella nostra cultura i primi vengono chiamati esseri di luce o angeli (elfi nella mitologia celtica) e i secondi diavoli o demoni.

Entrambi vengono da dimensioni sottili diverse da quella, grezza e pesante, in cui viviamo noi.

Dimensioni che, con le apparizioni di UFO e i rapimenti alieni, hanno dimostrato di essere dei veri colabrodo, affatto impermeabili, e di permettere a quelle misteriose entità di venire da noi a piacimento.

E starsene a casetta sua, no, eh?!

Ma non basta!

Leggi il resto di questo articolo »

Gentili LETTORI/LETTRICI di SL,

questo utile & esaustivo&pratico POST è dedicato in generale a TUTTI VOI e in particolare all’ attento LETTORE di nome FRANCESCO; recentemente egli ha scritto delle RIFLESSIONI molto logiche & coerenti che condivido, “inutile che cerchi e poi compri e usi prodotti AGROALIMENTARI BIO, se successivamente con la cottura effettuata con pentolame composto da materiali NON idonei rovino il tutto” !!!

NAMASTE’-ALOHA-HASTA SIEMPRE
SDEI

 

Pentole di acciaio, alluminio, antiaderenti, ceramica, rame, titanio, terracotta, ghisa, ollare e pyrex: quali tossiche e quali salutari?

Le caratteristiche dei materiali più usati nella produzione di pentole, padelle, casseruole e teglie, che influiscono anche sul sapore dei nostri piatti.

Oltre che alla freschezza e alla genuinità degli ingredienti di base, la qualità e il gusto dei piatti che prepariamo dipendono anche al materiale degli strumenti che utilizziamo per la cottura.
La scelta di pentole, padelle e casseruole è un elemento determinante per assicurare alle nostre portate il massimo rendimento nutrizionale, le migliori condizioni di igiene e la più alta digeribilità. Leggi il resto di questo articolo »

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE