Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

di Emilia Urso Anfuso – fonte: gliscomunicati.com

Data: 29-07-2012

Esposto inviato il 29 Luglio 2012 alle ore 15:42 alla mail: SG-PLAINTES@ec.europa.eu

L’invio di un esposto alla CE è possibile anche tramite mail: leggere questa pagina.

ESPOSTO

Io sottoscritta Emilia Urso Anfuso, cittadina Italiana, contribuente e giornalista, residente a Roma, contattabile alla mail: emilia.ursoanfuso@gliscomunicati.com a mio nome e per conto dei cittadini italiani aderenti tramite petizione nazionale – allegato link alla petizione da me creata che continua a registrare centinaia e centinaia di firmatari –

espongo

una violazione del diritto Comunitario non ottemperato dalla Repubblica Italiana:
attualmente in Italia paghiamo diverse Accise calcolate sul costo del carburante per autotrazione. Le Accise che come si sa, sono imposte di scopo: hanno una data di entrata in vigore e una data di scadenza.

Leggi il resto di questo articolo »

Immagine anteprima YouTube

syrianfreepress.wordpress.com

Sembrerebbe che una sufficiente quantità necessaria di tali armi chimiche sia stata trasportata da veicoli ufficiali delle Nazioni Unite, insieme ad altre forniture d’uso comune, ed il tutto consegnato ai militanti del FSA (Fake Syrian Army=Falso Esercito Siriano, ndt). E ‘avvenuto il 29 luglio nei pressi di Aleppo. Tutti i veicoli usati per il trasporto sono stati distrutti dopo la consegna. I Convogli delle Nazioni Unite non possono essere controllati dall’Esercito Siriano regolare e gli Osservatori li hanno così potuti utilizzare. La Siria è obbligata a permettere la presenza degli Osservatori ONU sul suo territorio perché così è previsto dal piano Annan »

Il 29 luglio, probabilmente nei pressi di Aleppo (o forse in città) i militanti del FSA hanno distrutto oltre 10 veicoli blindati delle Nazioni Unite. E’ quanto è stato dichiarato dal Segretario Generale delle Nazioni Unite, Pan Gee Moon, nella conferenza del 30 luglio.

Leggi il resto di questo articolo »

dal film Bar Sport

Uso il titolo volutamente provocatorio per innestare un ragionamento che vada oltre le posizioni contrapposte emerse nei commenti dell’articolo precedente di Elisabetta Gueli. L’argomento meritava quindi un ulteriore ragionamento.

Intanto spiego a quanti ci biasimano sulla scelta di pubblicare l’ articolo, che il prezzo da pagare ad una stampa non serva è anche quello di rischiare di  sentire  cose che possono non piacere o pareri difformi. Elisabetta è una persona sincera e non collusa e quindi accettiamo volentieri da lei un parere controcorrente. Con questo non si intende  convincere nessuno, come facciamo sempre.

Intanto butto la una domanda per tutti quelli che la sanno lunga: perchè il FMI e tutta la cricca anglosassone vuole di fatto la crisi dell’Euro? Rispondere con un: “a chi gioverebbe questa mossa?”, sarebbe già di per se un bel rompicapo. E ancora: cosa succederebbe in un periodo di transizione, che potrebbe essere anche lungo, di vuoto monetario, con l’Euro  in via di estinzione?  Un autentico macello credo. Ho raccolto testimonianze di gente che in seguito alla crisi del 29 sono passati da ricchi a miserabili in una notte con una lira che valeva nulla. Potremmo essere completamente alla mercè degli stampatori di soldi stranieri. Leggi il resto di questo articolo »

Immagine anteprima YouTube
Una bellissima testimonianza in questo film di Enrico Montalbano, presentato alla VIII edizione del concorso Memorie Migranti, e premiato come miglior video della categoria MASTER.
E’ un insieme di profonde riflessioni che si sprigionano dalla narrazione della scrittrice Marinette Pendola e di Fausto Giudice, scrittore, giornalista e fondatore di Tlaxcala.
Invito tutti i lettori a diffonderlo, perchè merita grande attenzione.
Alba

 

 

Ovvero, tre sabotaggi in cerca d’autore. E cominciamo con due autori: Mauro Corona ed

Eduardo Galeano. Poi parlerò dei sabotaggi. Corona ha scritto “La fine del mondo storto”, Galeano “A testa in giù”.

Tra i due non c’è confronto: rozzo montanaro il primo, fine intellettuale umanitario il secondo, ma ciò che li accomuna è la consapevolezza che in questo mondo agiscono meccanismi distorti che portano a risultati disastrosi e che meriterebbero d’essere rettificati, corretti o se possibile eliminati del tutto.

L’unica cosa che serve per far sì che il male trionfi, è che gli uomini buoni non facciano nulla (Edmund Burke). E dunque, laddove si può intervenire con le nostre limitate forze, diventa doveroso farlo, giacché anche una goccia nell’oceano renderà significativa la tua vita (Albert Schweitzer), il battito d’ali di una farfalla può scatenare cicloni lontani (Edwuard Lorenz) e il raggiungimento della massa critica può far lievitare il pane fino al punto di renderlo edibile (Gesù nei Vangeli e Lyall Watson).

Leggi il resto di questo articolo »

Capisco molto bene i commentatori e chiedo di prendere queste notizie con le pinze…. Non vi é nulla di certo! ndr

Articolo di Massimo Fratini di  segnidalcielo.it * Link

John Moore spera che non sia vero, ma avverte la gente di ciò che potrebbe accadere. Appunto alle persone dice che è possibile vedere Giove, Saturno, Marte o Venere a occhio nudo – perché non possiamo vedere Nibiru/Planet X? Beh, Nibiru emette luce nello spettro dell’infrarosso, come miliardi di altri oggetti nel nostro Universo, ed è quasi impossibile da vedere ad occhio nudo, soprattutto venendo verso il nostro Sistema Solare. Lo stesso Moore, dice di aver recentemente ricevuto informazioni da una delle sue fonti su un recente incontro tra militari, svoltosi lo scorso fine settimana. Il militare che ha trasmesso l’informazione dice che durante la conferenza, sono stati invitati a prepararsi ad evacuare le loro famiglie dalla costa orientale, occidentale e del Golfo Messico in vista di quello che potrebbe succedere da qui a 6 settimane, ottobre, oppure fra sei mesi. Leggi il resto di questo articolo »

Fonte: Net1news

Quattro imputati sono stati condannati a morte per l’appropriazione indebita di 2.600 milioni di dollari in cui erano implicate sette banche pubbliche e private, il più grande caso di corruzione rivelato nella storia della Repubblica islamica dell’Iran.

Il procuratore generale e portavoce del Sistema Giudiziario iraniano, Gholam Hussein Mohseni Ejei, ha detto che il tribunale di Teheran che si occupa del caso ha emesso sentenza contro 39 imputati, tra cui quattro sentenze di morte, due ergastoli e per il restante 25, 20 e 10 anni di carcere, senza specificare i nomi.

Il processo di questo caso è iniziato il 18 febbraio inizialmente con 32 imputati, anche se altri se ne sono aggiunti negli oltre cinque mesi di processo. Inoltre, Mohseni Ejei ha detto che i condannati dovranno restituire il denaro truffato.

Leggi il resto di questo articolo »

La Siria avrebbe eliminato Bandar bin Sultan in rappresaglia per l’attentato a Damasco

fonte: Rete Voltaire 

Anche se non annunciata dalle autorità saudite, la morte del principe Bandar bin Sultan bin Abdulaziz al-Saud è stata confermata in via ufficiosa al Réseau Voltaire.

Il principe Bandar era stato nominato capo dei servizi segreti sauditi il 24 luglio. Una promozione interpretata come ricompensa per aver organizzato l’attentato del 18 luglio a Damasco. I servizi sauditi, con il sostegno logistico della CIA, erano riusciti a far saltare in aria il quartier generale della sicurezza nazionale sirianam durante una riunione della cellula di crisi: i generali, Assef Shawkat Daoud Rajha e Hassan Turkmani morirono nell’esplosione. Generali Hisham Ikhtiar è morto poco dopo, per le ferite. Questa operazione, denominata “Vulcano di Damasco”, aveva dato il segnale di attacco alla capitale a un esercito di mercenari, in gran parte provenienti dalla Giordania.

Il principe Bandar è stato lui stesso vittima di un attentato dinamitardo il 26 luglio, come hanno annunciato i media yemeniti. Sarebbe deceduto per le ferite.

Leggi il resto di questo articolo »

Per ulteriori Informazioni e per leggere altri e nuovi articoli dell’Autore: ESCOGITUR.IT

Consigliato anche: “un tornado alle soglie dell’alba“; “L’Ordine che lavora per il Nuovo Mondo“; “Parusìa a le chiusura (momentanea) di Pontifex“; “La verità su Ustica – 140 testimoni sotto terra“; Scioglimento dell’Arma dei Carabinieri e insediamento di un corpo militare sovranazionale; L’Anticristo (come rivelato a Maria Valtorta)
Vi prego cari amici di Stampa Libera di leggere con calma e di soppesare le affermazioni contenute in questo post. Molti di voi privatamente e attraverso mail ci rivolgono domande. In questo post si possono leggere alcune debite risposte.

Conoscerete in molti il monologo e profetico pensiero di Pier Paolo Pasolini del “Io So”. Ebbene, supponiamo che qualcuno voglia mettere altra carne al fuoco sui fatti che secondo il nostro autore-regista-poeta-intellettuale hanno “antropologicamente modificato” la nostra stessa natura di persone libere, ebbene ci stareste a spronarlo per andare ancora più a fondo, magari fondando con lui Borghi Rurali ed Eucaristici chiamati di Xenobia o lo lascereste morire come fu per Pasolini, in quello squallido 2 novembre nell’idroscalo di Ostia? Ebbene, qui su Stampa Libera mi sento di lasciare questa testimonianza, e lo faccio da uomo libero che pur amando il Papato e tutti i Papi, considera questi ultimi, da Giovanni 23 a Benedetto 16 dei Falsi Profeti. Faccio le dicharazioni che seguono, sperando che un giorno anche Lino e Nicoletta e gli altri amici sappiano apprezzare per il coraggio, la determinatezza ed il pensiero liberamente cristiano, quello che sto per dirvi.

Leggi il resto di questo articolo »

Fonte: Rt.com Tratto da Net1News

Il gruppo razzista si è diffuso in Germania e ha reclutato agenti delle forze dell’ordine. Investigando su 10 omicidi perpetrati da un gruppo neo-nazista in Germania, la polizia ha scoperto che due dei suoi agenti erano coinvolti nelle attività di una cellula locale del Ku Klux Klan.

Dopo che le informazioni diffuse martedì scorso sulla creazione in Germania di un nuovo partito nazista chiamato I diritti, anche questo mercoledì gli estremisti tedeschi hanno fatto notizia. E’ successo che tra gli agenti della polizia hanno trovato due ex membri del Ku Klux Klan, nello svolgimento di indagini su 10 omicidi commessi da estremisti di destra, secondo un giornale locale

Xenofobia 

Il gruppo terroristico neo-nazista Segretezza Nazional-socialista (NSU, il suo acronimo in lingua tedesca) ha agito impunemente tra il 1998 e il 2011. Le sue attività sono state scoperte nel novembre del 2011, ma aveva già provocato la morte di dieci persone. La xenofobia è stato il motivo per cui il trio di terroristi Beate Zschäpe, Uwe Mundlos e Uwe Böhnhardt “giustiziavano” le loro vittime a sangue freddo. Leggi il resto di questo articolo »

 
[...]Dal 30 luglio al giorno primo agosto 2012 avremo quindi elevate temperature, aria secca, nebbie dense di ricaduta, cieli bianchi (così colorati per la presenza di esafluoruro di zolfo, diossido di titanio, alluminio, bario…) e completa assenza di nubi da bel tempo (cumuli)… evidente segno di manipolazione climatica diuturna.Perché allora nelle previsioni meteo si ciarla di precipitazioni piovose? Forse i meteorologi di regime vivono in un altro mondo? No, semplicemente attuano una nuova strategia di condizionamento mentale. Mentre, infatti, gran parte del paese è in grave deficit idrico, i venduti al sistema raccontano di piogge rinfrescanti ed amenità di questo genere, cosicché si produrrà, nella mente di chi ascolta, l’idea che “altrove” sta piovendo, prendendo forma così la convinzione che la siccità e la carestia non sono problemi concreti ed immediati, ma fantasie “cospirazioniste”.[...]
Fonte: tankerenemymeteo

Una programmata siccità del territorio italiano è in atto

ETC Group è un’organizzazione internazionale dedicata a “la conservazione e il progresso sostenibile della diversità culturale ed ecologica e dei diritti umani”. L’organizzazione ha preso una posizione pubblica lanciando una campagna contro la geoingegneria (manipolazione climatica globale),tra cui una campagna chiamata “Giù le mani da Madre Terra “, che fu lanciata nel mese di aprile 2010. Nel mese di ottobre 2010 una relazione completa dal titolo “Geopiracy – The Case Against Geoengineering”
Lo scorso 17 luglio sul giornale The Guardian appare questa mappa pubblicata dall’organizzazione che mostra in modo evidente quale e’ il progetto per ciascun paese, da notare che l’Italia e’ contrassegnata con il simbolo riduzione delle precipitazioni quindi un programma siccita’ del territorio italiano. (Fonte articolo, clicca qui) Leggi il resto di questo articolo »

Articolo di Marco Cedolin * Link

Nonostante l’aria si sia fatta molto pesante e le prospettive per i prossimi mesi tratteggino un futuro a tinte sempre più fosche, non deve mai mancare lo spazio per sorridere, dal momento che non sorridendo più si rischia di morire dentro.
L’occasione di un sorriso la offrono i maitre delle varie consorterie di camerieri politici, impegnati come non mai nel tessere la tela di probabili ed improbabili alleanze da mettere in atto nel caso arrivi un giorno in cui Giorgio Napolitano decida che é giunto il tempo di tornare a votare e rimettere nelle mani della classe politica il compito di applicare le direttive di Bruxelles.
Il PD di Bersani, accantonata la megalomania dell’epoca Veltroni, sta prodigandosi nell’ennesimo tentativo di costruire un’armata Brancaleone “di sinistra” che trovi i numeri per governare il paese. E nella speranza di ottenere maggior fortuna rispetto al passato si rivolge a nuovi interlocutori, facendo proprio della “speranza” il probabile leit motiv della futura (quanto?) campagna elettorale…. Leggi il resto di questo articolo »

Articolo di Marco Della Luna * Link

Obama sta esercitando forti pressioni  soprattutto sulla Germania per ottenere che, in qualche modo, si sostenga l’Euro, ossia i debiti pubblici dei suoi componenti più deboli, in modo che non scoppi una crisi monetaria ed economica proprio mentre cerca di farsi rieleggere.  Ma dopo che si sarà votato, questo interesse a sostenere l’Euro verrà meno. Quindi il momento di rottura si colloca intorno alla metà di Novembre. Prima di questa crisi, gli USA spingevano affatto per una integrazione monetaria e/o bancaria e/o politica dell’Europa. Non ne avevano e non ne hanno alcun beneficio.

Germania e paesi euro forti hanno due opzioni strategiche rispetto ai paesi euro deboli:

a)Trattenerli dal tracollo mediante i sistemi salva stati, antispread etc.,  mentre finiscono di spremerli sottraendo loro capitali, aziende, quote di mercato, posti di lavoro, tecnici qualificati, per poi lasciarli cadere e fare shopping di ciò che rimane approfittando del loro bisogno e della svalutazione dei loro assets se non anche della loro valuta; per far ciò si alleano con la partitocrazia e altri poteri tipici italiani, garantendo i loro privilegi per qualche anno ancora. Se viene scelta questa opzione, va bene continuare con Monti. Dovranno sostituire, come mercati di sbocco delle loro merci, questi paesi con altri, con i Brics. Leggi il resto di questo articolo »

Gianni Lannes
FreePC
Antonella Randazzo
SCIE CHIMICHE
Corso Nuova Fotografia