Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Articolo di Debora Billi * Link

Affermazioni scandalose di Grillo a Palermo. E no, non quelle che credete voi. Ben altro: una parola censurata dal pubblico dibattito che però tornerà presto di moda. Oh, eccome.

grillopalermo.jpg

Lo so che lo sapete. Lo sanno anche i sassi che Grillo in quel di Palermo ha detto una battuta che avrebbe dovuto formulare in modo un po’ più chiaro (intendeva dire che la mafia non uccide quelli che la pagano profumatamente, mentre lo Stato porta al suicidio i suoi tartassati). Nel dubbio, faceva meglio a starsi zitto.

Lo sanno anche i sassi, comunque, perché tale evento è finito strombazzato su tutte le gazzette, internettiane, cartacee, televisive, radiofoniche e parrocchiali. D’altronde, è legittimo che ad un leader sulla cresta dell’onda si facciano le pulci su ogni minima sillaba, e si raccolga audience raccontando tutte le sue uscite più clamorose o scandalose.

Tutte, tranne qualcuna. Leggi il resto di questo articolo »

Gli entusiasmi per la caduta del piccoletto e nasuto Sarko,  pur essendo liberatori, non ci inpediscano di stare con i piedi per terra e guardare con il dovuto disincanto al nuovo arrivato Hollande. Possiamo dargli credito, ma è bene tenerlo d’occhio!

Dal Blog di Andrea Carancini  andreacarancini.blogspot.com

Sarko, Hollande, Le Pen e la “lobby che non esiste”

Le elezioni presidenziali francesi del 2012[1].
I tre candidati che contano parimenti controllati dalla famosa “lobby che non esiste”.
A dimostrarlo bastano tre foto.
Per i due candidati più importanti basta una foto, quella che ritrae il giudeo-sionista Sarkozy e lo pseudo-socialista — e parimenti sionista – François Hollande all’annuale pranzo di gala del CRIF (Conseil de représentation des institutions juives de France, Consiglio rappresentativo delle istituzioni ebraiche di Francia; per capire cos’è il CRIF si legga il mio post Il CRIF e “Jahvè” contro Faurisson: http://andreacarancini.blogspot.com/2009/09/il-crif-e-jahve-contro-faurisson.html).

La truffa criminale

Immagine anteprima YouTube

Il Dottor R. H. Hamer oncologo e chirurgo tedesco scopritore delle leggi biologiche codificate nella sua Nuova Medicina Germanica avrebbe un bel pò da inorridire a sentire che i virus sono i responsabili del cancro.  E’ una autentica follia secondo il dott. Hamer ed il cancro altro non è che la fase di dissoluzione di un tumore nel quale si rinvengono muffe, funghi, virus, batteri, microbi, tutti dediti alla grande opera di disgregazione di un corpo estraneo che è servito in emergenza per favorire un aumento di funzione dell’organo o a protezione dello stesso e che quando non serve più lo va a rimuovere. Leggi il resto di questo articolo »

Riceviamo con preghiera di pubblicazione e pubblichiamo.

Il 13 maggio 2012 si volgerà a Roma la seconda Marcia per la Vita.

Questa ottima iniziativa vuole affermare un atto di civiltà e di impegno in difesa della vita, dal suo concepimento alla conclusione naturale, un dono concesso da un Essere Sopranaturale, specie in questi momenti di smarrimento in cui uccidere è diventata una “moda” e questo atto arreca un danno alla sacralità della vita : di ogni vita !

Leggi il resto di questo articolo »

di Corrado Belli

Piccolo essere, grande criminale! Penso che questo appellativo lo si può accollare esclusivamente a delle canaglie e cose inutili, il mister con complessi di minoranza che fece di tutto per prendere posto all’Eliseo come Governatore e non come Presidente della Francia, tanto ormai si sa, i nominati presidenti o capi governo in Europa sono esclusivamente dei burattini che rappresentano i loro Pupari.

Non hanno alcun morale e dignità, nessun rispetto per i loro cittadini ma pensano solo ad arricchirsi, non si fanno scrupoli nel lasciar massacrare dai loro eserciti centinaia di migliaia di cittadini altri stati sovrani che cercano di mantenere la loro sovranità, la loro libertà, cercando di essere uguali a tutti gli altri cittadini del mondo.

Purtroppo stiamo constatando che a causa di un determinato numero di psicopatici servi lecchini, ci stiamo dirigendo verso lo sfascio totale di una società cieca e incapace di reagire nell’attuare quello che i loro nonni e padri hanno fatto quando i governi si appropriavano anche della loro anima.

Leggi il resto di questo articolo »

Perché scrivo prepariamoci alle rivoluzioni in USA e Europa?

Dopo anni di ricerche, di informazioni, di avvenimenti che molti di noi “complottisti” abbiamo predetto, ecco che siamo arrivati a quella goccia che farà travasare l’acqua dal bicchiere, ovvero con la crisi che i nostri amatissimi “FDP” hanno programmato a tavolino con la quale cercano di impoverire le masse in USA e UE, cercando poi di tranne profitto per completare il loro piano di Un Nuovo Ordine Mondiale come descritto dai Bush, dal Papa, Sarkozy, Napolitano e tutta la cricca descritta in alcuni articoli precedenti.

La possibilità che il USA e poi in Europa ci saranno delle sommosse popolari è salita all’80%, da anni abbiamo visto come la FEMA su ordine del governo USA ha preparato campi/Lager di raccoglimento con filo spinato e recinti che ci fanno tornare indietro di almeno 70 anni nel periodo in cui Hitler prese il comando in una Germania ormai allo stremo delle sue capacità produttive, di convivenza sociale tra le frazioni religiose e di carattere politico, oggi possiamo ben dire che ci RISIAMO. Leggi il resto di questo articolo »


http://www.scienzaeconoscenza.it/articolo/8-hertz-il-codice-della-vita.php

Le ricerche di Andrija Puharich, medico pioniere in ricerche sull’elettrobiologia e sulle capacità extrasensoriali del cervello, sono volte a scoprire le capacità extrasensoriali del cervello…
Riccardo Tristano Tuis – 22/01/2010

Andrija Puharich, morto nel 1995, era un medico pioniere in ricerche sull’elettrobiologia e sulle capacità extrasensoriali del cervello. Durante la sua brillante carriera scientifica il Dott. Puharich detenne cinquantasei brevetti americani e stranieri per le sue invenzioni nel campo della medicina elettronica, neurofisiologia e biocibernetica. Fu autore di oltre cinquanta pubblicazioni scientifiche e di diversi libri divulgativi.

Durante la sua vita fu membro dell’Accademia delle Scienze di New York, dell’Associazione americana per l’Avanzamento della Scienza, dell’Associazione della Medicina Aerospaziale e l’Associazione americana per la Psicologia Umanistica. La sua mente vivace e anticonformista lo portò a riprendere alcune ricerche di Tesla con le onde non hertizane ELF (frequenze estremamente basse) rilevandone il potenziale nocivo per l’uomo e l’ambiente.

Leggi il resto di questo articolo »

Link all’articolo – Wiesel ha più volte dichiarato, pubblicamente, e addirittura sotto giuramento in un tribunale, di avere ancora tatuato sul braccio il suo numero di deportato, A7713. Tuttavia, immagini video dimostrano che egli non ha, sul braccio, alcun numero tatuato ( http://www.eliewieseltattoo.com/ , http://www.youtube.com/watch?v=Mr8_JaKde2Q ).

Innumerevoli incongruenze e discrepanze balzano all’occhio di chi confronti la stesura in Yiddish, quella in francese e quella in inglese ( http://www.eliewieseltattoo.com/tag/miklos-gruner/ ) del libro più noto di Wiesel, “La Nuit” (opera a cui, peraltro, un fiero anti-revisionista come Vidal-Naquet, in “Gli assassini della memoria”, negava ogni valore storico).

Leggi il resto di questo articolo »

Un conflitto internazionale dalla manifestazione regionale

Imad Fawzi Shueibi  Dissident Voice - 30/04/2012 Mondialisation

La Siria si trova di fronte a due piani machiavellici che si combinano per distruggere il suo Stato, colpire il suo popolo e annettere il suo territorio.  Il primo piano, pubblicamente dichiarato e più volte evocato, ma superbamente ignorato dai cosiddetti umanitari o umanisti… è il piano sionista di Oded Yinon, intitolato “Strategia per Israele negli anni ’80″ [1]. Piano adottato dai neoconservatori di tutti i tipi per un “Nuovo Medio – Oriente” ricolonizzato a volontà. Piano sconfitto nel 1982 da Hafez al-Assad … ma ripresentato all’ordine del giorno di oggi. Il secondo piano corrisponde a un’ambizione ancora più ampia, dal momento che non si accontenta più di fabbricare il suo “Grande Medio Oriente”, ma punta alla “Grande Asia Centrale”. E la Siria non è altro che il pezzo del domino i cui destabilizzazione, crollo o scomparsa avrebbe dato la vittoria ai giocatori.

Leggi il resto di questo articolo »

e affidamento IN HOUSE della riscossione dei crediti. Vediamo se l’UE si metterà di traverso???

05-05-2012 sezione: NAPOLI
L’annuncio di De Magistris: dal 2013
Equitalia non riscuoterà più per il Comune

NAPOLI – Da gennaio 2013 Equitalia non opererà più la riscossione per conto del Comune di Napoli. Lo ha confermato ai giornalisti il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, commentando il tentativo di suicidio del 72 enne Pietro Paganelli debitore, secondo i fratelli, di circa 30 mila euro al fisco. «Da gennaio 2013 Equitalia non lavorerà più per il Comune di Napoli. Stiamo lavorando alla creazione di una una nuova struttura di riscossione con l’Anci – ha detto De Magistris – che possa gestire l’intera riscossione ‘in house’ all’ interno del Comune. Bisogna migliorare moltissimo rispetto quanto è stato fatto finora», ha aggiunto il sindaco di Napoli.

AUTORE:  Tim REID

Tradotto da  Angela Corrias per Megachip

Donald Rumsfeld nei suoi tempi di gloria. Foto Kevin Lamarque/REUTERS

George W. Bush, Dick Cheney e Donald Rumsfeld hanno tenuto nascosto che centinaia di uomini innocenti erano stati deportati alla prigione di Guantánamo perché temevano che rilasciarli avrebbe danneggiato la spinta verso la guerra in Iraq e la più ampia guerra al terrorismo, secondo un nuovo documento ottenuto da The Times.

Le accuse sono state fatte da Lawrence Wilkerson, un alto consigliere di Colin Powell, ex-Segretario di Stato repubblicano, in una dichiarazione firmata per appoggiare una causa presentata da un detenuto di Guantánamo. È la prima volta che sono state fatte accuse di questo tipo da un membro di alto rango dell’amministrazione Bush.

Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il resto di questo articolo »

L’alito del Basilisco è pericoloso perché molto velenoso, come pure il suo sguardo che incenerisce. Si dice che sputi fuoco vivo e che possa uccidere chiunque incontri.

 

 

Diceva Guido Ceronetti che nel Medioevo ci prendevano e ci buttavano sui roghi. Oggi sono i roghi che si buttano direttamente su di noi. Dopo aver visto il film documentario “Sporchi da morire”, di Marco Carlucci, proiettato a Codroipo il 2 maggio scorso su iniziativa dell’associazione (S)Punti di Vista, ho preso lo spunto per scrivere un articolo sul tema degli inceneritori. La faccenda è facilmente intuibile, per noi che ci facciamo caso e che non ci fidiamo delle autorità, ma per le masse potrebbero essere una soluzione intelligente al problema dei rifiuti, così come viene loro suggerito che sia.

Ecco che in tal caso ci troviamo di fronte all’ennesima mistificazione, aggravata dal fatto che ad andarci di mezzo è la salute della gente e dell’ambiente in generale.

In questo senso, le parole pessimistiche di Ceronetti stanno a significare che nonostante gli sforzi degli uomini di “buona volontà”, la situazione ambientale sta peggiorando inesorabilmente senza che si possa sperare di fermare tale andazzo suicida.

Leggi il resto di questo articolo »

Immagine anteprima YouTube

di

La nuova biologia rivela che noi “controlliamo” il nostro genoma,
anziché esserne controllati. Ciò spiega perché la gente può guarire spontaneamente da patologie ritenute permanenti.

tratto da: Scienza e Conoscenza

A spasso per il Campo con Bruce Lipton

a cura di Meryl Ann Butler

In questa nuova intervista Lipton approfondice dei temi già noti al lettore di Scienza e Conoscenza, approfondendo in maniera ancora più incisiva e comprensibile il legame tra cellule, credenze, stress e manifestazione della realtà.

Alla fine la risposta è: consapevolezza! Leggetelo attentamente: abbiamo forse un’altra opportunità?

Conduciamo la nostra esistenza in base a quello che riteniamo sia il nostro mondo, le nostre capacità e i nostri limiti. Che conseguenze avrebbe lo scoprire che queste credenze sono sbagliate? Che ogni cosa, dal DNA al futuro del nostro mondo, si basa su un semplice «Codice della realtà» che è possibile cambiare e migliorare a volontà?

Leggi il resto di questo articolo »

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE