Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Archive del 28 settembre 2009

di Francesco BevilacquaFonte Terranauta.it

pilPur partendo dalla precisazione che si tratta di «una sorta di gioco senza pretesa di rigore scientifico», il Sole 24 ore sembra aver carpito, pur sfuggevolmente, una sostanziale differenza nell’individuazione dei criteri attraverso i quali calcolare la reale qualità della vita delle persone: in aggiunta alla tradizionale classifica che pubblica ogni anno – imperniata sul PIL, il Prodotto Interno Lordo –, il quotidiano milanese ha infatti pubblicato in questi giorni la graduatoria del BIL, il Benessere Interno Lordo, raccogliendo la “provocazione” del presidente francese Sarkozy, che ha formato una commissione incaricata di individuare criteri capaci di definire il “benessere pluridimensionale”.
Il BIL è la risultanza di otto indicatori che prendono in esame ambiti della vita quotidiana dei singoli e delle comunità andando al di là del dato meramente economico.

Leggi il resto di questo articolo »

Obama come Bush e Gordon Brown come Blair perseguono la meschina sceneggiata già vista con l’occupazione dell’Iraq.

Keeping Iran honest

obama-afghanistantratto da megachip
di Scott Ritter – «The Guardian»

La centrale nucleare segreta dell’Iran innescherà un nuovo ciclo di ispezioni dell’AIEA e porterà a un periodo di ancora maggiore trasparenza.

È stato davvero un momento di alta drammaticità. Barack Obama, fresco reduce dal suo cimentarsi a fare la storia nell’ospitare il Consiglio di Sicurezza dell’Onu, si è preso una pausa dalle sue funzioni al vertice economico del G20 a Pittsburgh per annunciare l’esistenza di un impianto nucleare segreto e non notificato in Iran, che non risultava coerente con un programma nucleare a scopi pacifici, sottolineando la conclusione che «l’Iran sta violando le regole che tutti i paesi devono seguire».

Leggi il resto di questo articolo »

Link: http://louisehayitalia.wordpress.com/2009/09/13/il-potere-della-riconoscenza/#more-154

Aprire le braccia è un gesto simbolico davvero molto potenteL’Universo ama la gratitudine. Quanto più siamo in grado di essere riconoscenti, tanto più riceviamo in cambio.

Avete mai pensato a tutto il bene che già c’è nella vostra vita? Spesso tendiamo a legare il concetto di “bene” al puro lato economico e alle sostanze materiali. Ma il concetto di “bene” è infinitamente molto più vasto:

  • comprende le persone che ci circondano – quelle che conosciamo da una vita, quelle che ne sono entrare a far parte da poco, quelle che ci hanno lasciato ma che hanno comunque condiviso con noi parte della nostra esistenza
  • comprende i luoghi che abbiamo visitato, quelli nei quali abbiamo vissuto, quelli che ci portiamo sempre nel cuore anche se magari non li frequentiamo più
  • comprende tutte le esperienze che abbiamo fatto, quelle che ci hanno fatto crescere e cambiare, quelle che magari ci hanno fatto soffrire ma che hanno comunque contribuito a farci diventare quello che siamo oggi.

Leggi il resto di questo articolo »

Lettera ai Genitori sulla “Nuova Influenza”
di Dott. Eugenio Serravalle

vaccineRevolt181007vaccineCari genitori,

ogni giorno parliamo della nuova influenza, e mi chiedete se sia utile e sicuro vaccinare i bambini.

La mia risposta è NO! Un ‘no’ motivato e ponderato, frutto delle analisi delle conoscenze fornite dalla letteratura medica internazionale. Un ‘no’ controcorrente perché molti organismi pubblici, alcune società scientifiche e i mezzi di comunicazione trasmettono messaggi differenti: avranno le loro ragioni.

Influenza stagionale e influenza A/H1N1:
alcuni dati a confronto

L’epidemia, iniziata in Messico nel 2009, è di modesta gravità: il virus A/H1N1 si è dimostrato meno aggressivo della comune influenza stagionale. Si manifesta come qualsiasi forma influenzale: febbre, mal di testa, dolori muscolari, nausea, diarrea tosse. Non sarà l’unica patologia che colpirà i bambini in questo inverno, e non sarà facile distinguerla dai circa 500 (tra tipi e sottotipi) virus capaci di infettare i bambini. I test rapidi per identificare il virus dell’influenza A hanno poca sensibilità (dal 10 al 60%). Il test quindi non garantisce con certezza se si tratti di influenza A/H1N1.

Leggi il resto di questo articolo »

di Felice Capretta – http://informazionescorretta.blogspot.com/

ondaStasera (domenica) non abbiamo resistito e abbiamo guardato il TG.
Rai Uno, si, roba pesante.
La stampa allineata si straccia le vesti e punta il dito contro la pericolosa Teheran, che prima dichiara di avere un secondo sito nucleare, poi testa un missile terra-terra che, secondo gli specialisti della Difesa americana, potrebbe arrivare alla gittata di 2000 km.
Ah, gli iraniani cattivi, praticamente l’equivalente su scala globale dei pitbull impazziti.
Molti minuti dedicati anche al tifone nelle Filippine, che sicuramente non è una barzelletta per chi si è trovato la casa allagata (sempre se ha avuto la fortuna di ritrovarla al suo posto).
Bene.
Forse pero’ sarebbe stato più utile mostrare meno video di persone travolte dall’acqua e dare un po’ più spazio, se proprio di inondazioni si vuole parlare, alle onde anomale che sono già qui.
Già, perchè la fine dell’estate è arrivata senza l’apocalisse economica del dollaro mezza pronosticata da Europe2020, ma dobbiamo dare atto al medesimo gruppo che l’impatto delle onde anomale sta rispettando le scadenze anticipate con notevole precisione.
Leggi il resto di questo articolo »

BIODIVERSITABiodiversità significa alta specializzazione di specie animali e vegetali in un determinato loco.
Localismo
specifico quindi, che è l’esatto contrario della globalizzazione delle multinazionali che devastano ogni  terreno pianeggiante coltivabile del pianeta con semi sempre avvelenati  (anche quando non sono OGM, i semi sono sempre avvelenati per prevenire un eventuale degrado in caso di condizioni atmosferiche avverse) per poi irrorarlo di diserbanti e biocidi totali che entrando nella catena alimentare lunga, ammazzando o avvelenando lentamente ogni forma di vita. (Le api infatti muoiono e morivano maggiormente lo scorso anno proprio per un prodotto di concia dei semi di mais ora vietato in estremis).
La biodiversità è la ricchezza dell’umanità quindi è l’adattamento di persone, animali, piante all’ambiente in cui vivono sviluppando proprietà esclusive e funzioni altamente specializzate e selettive. Sono autentiche strategie millenarie di sopravvivenza e di riproduzione per piante  e animali.
Tutto l’opposto della stupidità della teoria dominante, dell’ideologia della globalizzazione, che altro non è che il tentativo maldestro di mascherare la rapina ai danni di quei paesi poveri del mondo ricchi di biodiversità portata avanti da  WTO  FMI  ONU  NATO  OMS  Banche e via complottando.
Leggi il resto di questo articolo »

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE