Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!
Fonte: itruffatori.blogspot.it
Come hanno fatto a convincere la maggior parte della gente a bere esclusivamente acqua imbottigliata?
Eppure, l’acqua imbottigliata:
- costa da 250 a 2000 volte più di quella del rubinetto, egualmente potabile;
- a causa di leggi (appositamente) meno restrittive, quanto a potabilità è meno garantita di quella del rubinetto.
In più, quando essa è distribuita in contenitori di plastica è sicuramente contaminata da sostanze tossiche, in particolare dal Bisfenolo-A e dagli Ftalati che hanno probabilità enormemente minori di giungere nell’acqua del rubinetto.
Questo secondo caso, che è purtroppo il più diffuso, crea inoltre enormi costi economici e sociali dovuti alla produzione ed al difficilissimo smaltimento dei contenitori di plastica.
In totale sprezzo del volgo, soprattutto di quello “terremotato”, l’Italia dei despoti della finanza festeggia, in effetti loro di buoni motivi ne hanno in abbondanza. Sono i dirigenti “illuminati”, quelli partoriti dal secolo che sconfisse la monarchia tanto vituperata. Ora lo so, era solo invidia la loro, commista alla fretta di sostituirsi al vecchio ordine.
Così festeggiano lor signori, il 2 giugno, mentre l’Emilia soffre, il Napolitano è lieto di abusare del proprio potere, come un imperatore che gongola alla vista delle proprie legioni. Ma l’ipocrisia regna sovrana soprattutto tra chi finge di opporsi. Idv, Sel-Verdi fingono indignazione per non aver devoluto i soldi della parata ai terremotati.

«DATE I SOLDI AI TERREMOTATI» – L’appello arriva dai gruppi di Sel, Verdi e Idv del Tredicesimo. « Di fronte al dramma di migliaia di persone colpite dal terremoto e in segno di rispetto della giornata di lutto nazionale proclamata per il 4 giugno, chiedevamo di sospendere l’Air Show”

Articolo di Francesco Lamendola – 05/06/2012 – Fonte: Arianna Editrice

Natalia Vodianova

I concorsi di bellezza della società moderna non sono che un’eco, forse sbiadita, certamente fracassona e di gusto discutibile, di quelli che avevano luogo nell’antica Grecia, nel contesto di una civiltà che attribuiva il massimo valore alla bellezza fisica e che, anzi ne era a tal punto ossessionata, da credere che essa dovesse per forza accompagnarsi alle qualità dell’animo; e che, al contrario, la bruttezza fosse indice di viltà, perfidia, maldicenza (e si veda, in proposto, l’episodio di Tersite nell’«Iliade».

Ora, non possiamo dire di sapere molto intorno alle gare di bellezza esistenti già nel periodo greco arcaico; ma il fatto che esse siano attestate, tanto per il genere femminile che per quello maschile, da poeti come Saffo e Alcmane, ci fa immediatamente avvertiti che un profondo legame doveva esistere fra poesia, musica ed esposizione della bellezza corporea.

Leggi il resto di questo articolo »

Fonte: By ilsimplicissimus

Mario MontiSembra incredibile, ma basta andare su questa pagina della New York University, per avere conferma di qualcosa su cui tutti i media tacciono pur essendo di fatto una bomba: il premier italiano è membro del Senior European Advisory Council of Moody’s. Vale a dire è tra coloro che contribuiscono a dare giudizi sulle aziende e sugli stati europei che poi l’agenzia di rating diffonde, causando a volte sfracelli. Siamo già molto oltre il conflitto di interessi, siamo al dramma e alla farsa di una democrazia.

Quanto alla possibilità di essere indagato deriva dall’inchiesta portata avanti dalla Procura di Trani fin dal 2010, su denuncia dell’Adusbef e della Federconsumatori: le due associazioni si decisero a coinvolgere la magistratura dopo un report di Moody’s del 6 maggio 2010 che concludeva etichettando l’ Italia come “Paese a rischio”. L’inchiesta si è allargata poi alle altre agenzie di rating Fitch e Standars e Poor’s , anch’esse coinvolte in giudizi che hanno portato poi al degradarsi della situazione economica. Proprio in questi giorni l’inchiesta su S&B si è chiusa con l’ipotesi di reato di manipolazione di mercato continuata e pluriaggravata a carico di cinque persone: il presidente di Standard & Poor’s financial service Deven Sharma, il managing director del rating di Londra Yann Le Pallec, Eileen Zhang (di S&P Europe); Frankiln Crawford Gill e Moritz Kraemer della direzione europea del rating sui debiti sovrani. Leggi il resto di questo articolo »

…usuraie.

La BCE  presta alle banche private i nostri denari, ad una percentuale di interessi irrisoria. Con qiuesti soldi freschi queste comprano i Titoli di Stato di varie nazioni  spuntando  dalle nazioni in difficoltà percentuali elevate di interesse. E’ così che gli Stati diventano automaticamente debitori delle banche stesse. Gli Stati pagheranno con la loro ricchezza o svendendo il loro patrimonio naturale, il territorio, il patrimonio artistico, minerario, infrastrutturale. In questo modo le banche trasformeranno carta straccia in valore reale, tangibile.  Ecco come depredare gli Stati con i soldi dei cittadini, senza che  si possa dire nulla, avendo noi abdicato ad ogni nostra sovranità.  Se questa non è criminalità allo stato puro cos’è?

Ci stanno portando via la terra da sotto i piedi e  non ce ne rendiamo conto! ndr

 

14:46 04 GIU 2012
Crisi: Rehn, importante che Esm ricapitalizzi banche
(AGI) Bruxelles – Il commissario Ue agli affari economici Olli Rehn ha detto che e’ importante considerare la ricapitalizzazione diretta delle banche da parte del fondo di stabilita’ permanente per l’Eurozona (ESM).
“Riteniamo che sia importante considerare la diretta ricapitalizzazione delle banche da parte dell’ESM,” ha detto Rehn durante una conferenza stampa con il ministro dell’economia francese Pierre Moscovici a Bruxelles. Rehn ha pero’ ricordato che “al momento questo non fa parte del trattato sull’ESM nella sua forma attuale” .

Commento al post “Perchè sono comunista” del 26 mar 2012  (per un pò di chiarezza!)

http://menici60d15.wordpress.com/2012/03/26/la-sinistra-radicchiale/ Blog di Aldo Giannuli (grassetto della redazione)

“C’è sempre un puro più puro…” diceva Nenni. Quello che accomuna i comunisti ai peggiori capitalisti, e ai tanti opportunisti che stanno tra i due, è la bugia e l’omertà sul valore sociale ed etico del lavoro; non del lavoro come impiego e fonte di reddito, naturalmente; ma sul valore etico e sociale di ciò che viene prodotto. Per esempio, come ho osservato in questo sito (*), si auspica che la medicina divenga sempre più “motore della crescita del reddito e dell’occupazione”. Conoscendo questo settore dall’interno, vedo che l’enorme espansione e il successo economico della medicina sono il risultato di frodi strutturali, che tolgono sistematicamente, legalmente, sia salute sia denaro alle persone; ma alimentano così sia la speculazione finanziaria sia, in senso letterale, le famiglie dei portantini. Non ci sono forze politiche che contestino questa via cannibalistica al capitalismo.ndr

Leggi il resto di questo articolo »

Nil Nikandrov, Strategic Culture Foundation

A giudicare dalla copertura offerta dai media occidentali, soprattutto negli Stati Uniti, si aveva l’impressione che l’istituzione della Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC) sia classificata essenzialmente come una notizia di sfondo. I servizi da Caracas, dove un forum di 33 presidenti e primi ministri dei paesi della regione si sono riuniti il 2-3 dicembre, sono stati volutamente minimalisti, con emozioni superficiali solo in connessione con i problemi di salute del leader venezuelano H. Chavez, che ha ospitato il vertice. Infatti, ha messo in chiaro un certo numero di volte, che aveva lo aveva affrontati ed era pronto a farsene carico per paio di decenni a venire, ma l’Impero, con la sua permanente campagna di disinformazione, non sembra sentirlo.
Tuttavia, il vertice non ha lasciato alcuna possibilità alla nota dottrina Monroe, che solo di recente ha promesso di vivere finché gli Stati Uniti resteranno al loro posto. Leggi il resto di questo articolo »

Gentili LETTORI/LETTRICI di SL,

visto il vostro notevole interesse manifestato per i POST del DENTIFRICIO & della STEVIA pubblicati recentemente; voglio proporvi un altro POST simile ai due precedenti dal significativo titolo di “LISCIVA: detersivo ecologico…….fai da Te”, vi anticipo che ne ho già un altro in cantiere anch’ esso tratto dal sito DIONI fonte inesauribile di CONOSCENZA pratica & sopratutto UTILE al nostro vivere quotidiano !!!

NAMASTE’-ALOHA-HASTA SIEMPRE
SDEI

 

Lisciva: il detersivo ecologico fai da te

La lisciva o liscivia è una soluzione liquida, ottenuta dalla semplice bollitura di cenere (meglio di legna) setacciata.

Leggi il resto di questo articolo »

Articolo di Piero Cammerinesi * www.pierocammerinesi.it * pierocammerinesi@hotmail.com

”Si è alla vigilia di eventi che possono essere gravemente distruttivi per l’uomo o preludere a una rinascita nel segno dello Spirito”.

Chi ritiene di percorrere un sentiero spirituale ha il dovere di non confinare tale attività solo nella parte più intima della propria individualità.
Al contrario, deve misurarsi costantemente con il mondo esteriore, deve imparare a interpretarne le dissonanze e gli enigmi mediante le conoscenze e le capacità acquisite grazie al lavoro interiore.
È l’uomo intero a percorrere un sentiero spirituale, non solo la sua testa.
Il fatto che la testa sovente rifugga dal ‘contaminare’ la pura riflessione spirituale con la contraddittorietà spesso incomprensibile del mondo esteriore, con la presunzione di mantenere ‘puri’ determinati contenuti – non messi al vaglio della realtà esteriore – fa pensare alla pretesa dell’eremita di aver vinto le tentazioni della carne solo per il fatto di non essersi più allontanato dal proprio eremo.
Al contrario, misurare le proprie esperienze interiori e le proprie conoscenze con la poliedricità del mondo esteriore insegna a guardare alla totalità del mondo – e non solo alle verità ‘protette’ di cui ci siamo appropriati – come επιφανεια, manifestazione del divino.

Leggi il resto di questo articolo »

David Rockfeller e Jacob Rothschild

Come una favola uscita dagli studi della Walter Disney, le due dinastie che controllano buon parte dell’economia mondiale hanno annunciato la loro fusione, (fusi lo sono e da molto tempo) guarda caso pochi giorni prima del Meeting dei Bilderberg in Virginia-Usa, a prescindere dal fatto che posseggono immense e incalcolabili ricchezze, posseggono le menti più diaboliche e criminali che l’umanità abbia mai conosciuto.

Molti di noi sappiamo che i Rothschild sono di casa in Europa con sede centrale a Londra e i Rockefeller in USA, come fanno a dire che le rispettive famiglie posseggono solamente 34 Miliardi di Dollari da parte dei Rockefeller e solamente 3 Miliardi di Dollari da parte dei Rothschild, si sa pure che i Rothschild sono i Padroni di tutte le Banche centrali sul pianeta, a parte quelle dell’Iran, Cuba, Sudan, Corea del Nord, quella Libica l’hanno presa l’anno scorso dopo aver massacrato un popolo. Leggi il resto di questo articolo »

Coldiretti: la crisi riaccende i camini. Record legna da ardere (+17%)

(ASCA) – Roma, 2 giu – Con la crisi e l’aumento insostenibile del prezzo dei combustibili si sono riaccesi i camini e fanno segnare un aumento del 17 per cento le importazioni di legna da ardere nell’inverno 2012, raggiungendo il valore piu’ alto degli ultimi venti anni. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti che evidenzia il cambiamento di abitudini degli italiani con la riduzione del potere di acquisto. ”Mentre e’ crollato del 16 per cento il consumo di gasolio da riscaldamento nel 2011 – sottolinea la Coldiretti – sono stati importati in Italia ben 3,3 miliardi di chili di legna da ardere nelle diverse forme, pari a piu’ del triplo rispetto a venti anni fa. Una dimostrazione evidente – precisa la Coldiretti – del crescente interesse verso questa forma di energia che e’ diventata competitiva dal punto di vista economico oltre ad essere piu’ sostenibile dal punto di vista ambientale”. Leggi il resto di questo articolo »

Ed è arrivato il tempo delle minacce…

Crisi: Obama in pressing sull'Europa

Qualche giorno fa abbiamo postato un articolo in cui gli europeoti minacciavano la Siria. Con pretesti fasulli si propongono di portare la solita democrazia all’uranio e fosforo. Chiedevano infatti di poter entrare nella guerra di Siria/Iran a fianco di Israele, Gran Bretagna e Usa, minacciando Assad, dopo aver favorito e forse realizzato l’ultima strage, addossandone  la colpa al povero governante siriano. Ovviamente la mole delle bordate della disinformazione di regime non lasciava dubbi e la fonte partiva come sempre da Londra dove la BBC (serva come la Rai) aveva postato vecchie foto di bambini morti in Iran, sempre ammazzati dai nostri ovviamente, spaccciandoli per l’ultimo massacro di un governante, ai danni del suo popolo.

Solo dei cretini possono credere a queste cose e tuttavia pare che ci ritengano tali, visto il reiterato tentativo di prenderci tutti per i fondelli ripetendo all’inverosimile la criminale bugia. Ma i nostri criminali capi, oggi guardano oltre la Siria e tentano di cannibalizzarsi. Cosicchè un Obama in uscita, minaccia l’Europa e l’Euro. Un’America guerrafondaia, praticamente fallita e generatrice delle catastrofi economiche ed umanitarie, fa la voce grossa con i pavidi europeoti. Sembrerebbe una comica ed invece è una farsa pericolosissima. Staremo a vedere se il livello di servilismo europeo saprà passar sopra al rischio di un collasso economico finanziario dell’Euro ad opera dei soliti Angli guerrafondai e coloniali.

L.B.

Crisi: Obama in pressing sull’Europa

02 Giugno 2012 – 18:36

(ASCA) – Roma, 2 giu – Sul terreno della politica estera le elezioni si possono perdere ma non si vincono. E’ sull’economia che si gioca la partita per la conquista della Basa Bianca. Leggi il resto di questo articolo »

Immagine anteprima YouTube
Gianni Lannes
FreePC
Antonella Randazzo
SCIE CHIMICHE
Corso Nuova Fotografia