Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Aggiornamento: 8 agosto 2011.
Accidenti, come sono antiquata e poco in linea con le tendenze pop-moderne. Ragazzi, scusate questa povera “tardona” di trent’anni che non riesce ad entusiasmarsi di fronte ad immagini così irriverenti e ricche di espressione artistica. Hei, non credevo di essere così superata nel pensiero moderno.
“Il fatto che un’artista sul palco beva del sangue sgorgante da un cuore é puramente artistico! Sei una complottista di m***a che cerca di boicottare l’arte!!!”.
Chiedo scusa a tutti i giovanotti che parlano con slang trash ma fashion
Vestiti di carne (scusate, forse non é vera), sangue che sgorga ovunque, scene di sesso, teschi, simboli massonici, robot, ecc…   Se tutto questo per voi é normale espressione artistica, allora mi sa che mi sono persa qualcosa… con tutto il rispetto sapete! ;)
A.D.

Fonte: quintoelemento.controradio.org

Da più tempo segnaliamo (inascoltati) la necessità di porsi delle domande sui contenuti dei media di massa, in particolare di quelli diretti alle menti dei più giovani. La recente performance di Lady Gaga in occasione degli MTV Video Music Awards 2010 in cui la demente italoamericana si è presentata interamente vestita con brandelli di carne animale sta suscitando le reazioni allarmate su più fronti. In America in particolare dove l’impatto dei testi è più immediato ci si chiede se la ipersopravvalutata performer (in Italia Repubblica le ha dedicato solo quest’anno 34 citazioni e articoli, uno ogni 8 giorni!) non possa costituire un vero “pericolo per la salute mentale” di coloro che ascoltano la sua musica…

Useremo come esempio un articolo di Mike Adams (giornalista per NaturalNews) pubblicato su Prison Planet, questo:
Lady Gaga, superstar per ragazzini, indossa un abito di carne animale.


Mike Adams di Natural News.
Se vi siete mai interrogati sulla malattia mentale dell’industria dello spettacolo, non avete che da guardare verso Lady Gaga.

Ha raggiunto la fama ed è diventata una delle preferite tra i teenegers spingendo brani come “Love Game”, dove si lancia in versi come “Dai, diveriamoci, su questo ritmo malato, voglio cavalcare sul tuo bastone da discoteca“. Non è uno scherzo! Questa è la roba che i tuoi figli adolescenti si sparano nel cervello attraverso i loro iPod.


Lady Gaga è anche in gran parte responsabile per la nuova mania di indossare “le lenti a contatto pupilla-dilatata” che fanno apparire le ragazze sessualmente eccitate e “stonate”.
Queste lenti a contatto sono potenzialmente dannose, e sono importate negli Stati Uniti illegalmente, bypassando l’approvazione della FDA. Ma grazie a Lady Gaga, le ragazze giovani sono sempre più interessate ad indossarle per sembrare “eccitate e stordite” al fine di attrarre potenziali partner sessuali.

… Lady Gaga è stata premiata agli MTV Video Music Awards 2010, dove ha ricevuto otto premi e gli onori del Video dell’anno.
Per accettare questi premi, Lady Gaga è apparsa sul palco con un vestito fatto di carne animale… il suo “Red Meat Dress”….

Continua l’autore:
Lady Gaga è un adorattrice della Morte?
Ma va molto oltre. Chiunque volesse indossare un abito fatto di carne rossa è, per cominciare, un malato mentale. Ma Lady Gaga va ben oltre la semplice demenza, arrivando a una profondità di vera “necrofilia” che la fa sembrare più che altro “satanica”.
In un imminente evento in diretta, ha promesso di essere circondata da cadaveri sul palco. Sta infatti pianificando di avere corpi umani mummificati sul palco, come parte del suo spettacolo.



Ora, per coloro che veramente sanne cosa accade dietro le quinte dell’industria del divertimento, questo probabilmente non è una sorpresa. C’è sempre stato un elemento bizzarro di energia “dark” ai margini di questa industria, ma Lady Gaga porta tutto ad una tenebrosa intensità del tutto nuova.


Cercate su Google una donna di nome Lina Morgana. Lina ora è morta, ma ha lavorato creativamente a fianco di Lady Gaga ai suoi esordi, finché un giorno ..cade misteriosamente da un edificio di 10 piani sfracellandosi sul marciapiede.
Secondo la madre Lina, a quel punto Lady Gaga ha rubato il personaggio di Lina raggiungendo la fama in seguito al “suicidio” di Lina.
…… Lina Morgana aveva solo 19 quando morì. Le circostanze della sua morte e la somiglianza tra presente act di Lady Gaga (parrucca, presenza scenica, attitudine, ecc) ed il precedente act di Lina Morgana suscita gravi sospetti alla base di alcune teorie che circolano sulla sua morte.

Ancora dall’articolo:
Lady Gaga è una minaccia per la salute mentale?
Ora, prima di andare avanti, si potrebbe chiedere perché occuparsi di questo su NaturalNews.com?

È semplice: perchè Lady Gaga è un pericolo per la salute mentale di chi ascolta la sua musica.
La sua musica è un assalto mentale piena di oscenità e testi ipersessualizzanti atta a promuovere il sesso tra minorenni evitando qualsiasi menzione a tutte le responsabilità che comporta la trattazione di temi così delicati (controllo delle nascite, dei genitori, sesso sicuro, l’astinenza, conseguenze della gravidanza e così via).



La sua incessante promozione della precoce promiscuità sessuale è una minaccia per la salute fisica dei vostri figli. E, non ultimo, Lady Gaga può effettivamente diffondere una specie di vibrazione “satanica” o un vero culto necrofilo che potrebbe innescare tutti i tipi di bizzarri pensieri in relazione alla morte o legate comportamento in giovani ragazzi suggestionabili.
Ora, il tentativo disperato di attirare l’attenzione di Lady Gaga è stato per lo più ignorato, fino al punto in cui ha indossato il suo abito di carne animale. Indubbiamente, indossare un drappo di carne di animali morti sul corpo e portarlo in scena è quasi una ammissione pubblica che, o sei un pazzo o un qualche tipo di adoratore di morte (o forse entrambi).
E’ vero, ci sono un sacco di pettegolezzi e falsità circa bizzarre celebrities sulla rete ……. ma il ‘programma’ di Lady Gaga è un dato eclatante che lei ostenta ora sul palcoscenico, quasi a dire: “ti sfido a capire cosa sto facendo.”

L’appello dell’articolo qui si fa accorato:
Che cosa sta facendo, a quanto pare, è infettare le menti dei nostri giovani con le idee veramente pericolose sul sesso e sulla seduzione…legando assieme i suoi due messaggi topici: Sesso e Morte.

È per questo che esorto tutti i lettori NaturalNews a bandire il materiale di Lady Gaga dal nucleo familiare, se non l’avete già fatto. La sua musica ed i suoi testi sono, a mio parere, estremamente destabilizzanti per la salute mentale e fisica di bambini e ragazzi. Se i vostri ragazzi stanno ascoltando questa roba, essi possono essere guidati lungo un sentiero pericoloso che richiede un intervento da parte vostra.

Gli adolescenti, quasi per definizione, non hanno ancora sviluppato la capacità mentale di prendere decisioni sagge nel loro stesso interesse a lungo termine. Si tratta di “pensatori a breve termine”, e la maggior parte di loro non hanno praticamente alcuna possibilità di capire come e quando vengono influenzati. Essi adorano i cantanti “cult” come Lady Gaga, senza avere nessun indizio dei modi tramite i quali le loro menti sono deformate attraverso testi e video.
È per questo che spetta ai genitori di proteggere i loro bambini da queste stelle pop squilibrate e dai loro messaggi pericolosi. Intendiamoci, io non sono contro la musica (in effetti, sostengo l’espressione musicale e la libertà di parola, e sono un musicista io stesso), e non ho mai espresso critiche contro qualsiasi artista di musica in passato. Ma come la vedo io, Lady Gaga attraversa la linea che porta dall’Arte alla follia, forse anche approfondendo occultismi satanici o immersa in qualche altra forma occulta di psicosi. Permettere ai nostri figli il suo culto come una dea musica è esporli a un sistema di convinzioni fortemente destabilizzante che può solo condurli lungo un sentiero oscuro di autodistruzione.


Infine l’autore si spinge a dettare una serie di regole che, all’apparenza possono sembrare eccessive, ma dobbiamo tener conto che in America la popolarità di Lady Gaga è assolutamente sproporzionata, e che, qui in Italia ne viviamo solo un pallido riflesso:

Le azioni si possono intraprendere come genitori
# 1) Informarsi su cosa i vostri bambini e ragazzi stanno guardando e ascoltando.
# 2) Bandire musica e video di Lady Gaga dal proprio nucleo familiare.
# 3) Bandire il materiale dii Lady Gaga dai dispositivi portatili dei vostri bambini (iPhone, iPads, iPod, ecc.)
# 4) Non sostenere finanziariamente chi trae profitto dai profitti di Lady Gaga. Non permettere ai bambini di acquistare musica, biglietti per concerti, T-shirt o qualsiasi altro oggetto che avvantaggi finanziariamente Lady Gaga e il suo insieme di marketing.
# 5) Parlate con il vostro adolescenti di sesso da un punto di vista della genitorialità responsabile. Spiegare gli effetti a lungo termine di una gravidanza indesiderata e di insegnare il sesso sicuro o l’astinenza, a seconda delle vostre convinzioni filosofiche o religiose.
# 6) Considerare l’home schooling per i vostri bambini perché può aiutare a proteggerli dalle influenze distruttive della scuola tradizionale che sono, nel complesso, ‘sostenitori’ di Lady Gaga adoratori (l’Home Schooling non è per tutti, ma impegna sempre più di famiglie.)
Ricordate, dovete fare uno sforzo concreto per contrastare i messaggi che vengono impressi nelle menti dei vostri figli da parte dell’industria dell’intrattenimento. La musica è un potente vettore di informazioni inconscio …
Ci sono usi positivi di musica, ma Lady Gaga utilizza purtroppo la musica di influenzare negativamente le menti di bambini e ragazzi, trasformandoli in direzione della devianza sessuale e il culto di carne morta o cadaveri. A mio parere, Lady Gaga soffre una sorta di vera malattia mentale che deve essere tenuta il più lontano dai nostri figli possibile.


Qui l’articolo risente anche della discussione, per ora tutta americana, sull’home-schooling, ma il cuore dell’articolo è la presa d’atto dell’inquietante serie di messaggi più o meno ‘occulti’ esoterici e devianti contenuti nell’opera di questa stra-pompata quanto musicalmente irrilevante starlette che fa ormai apparire Marilin Manson un boy-scout un pò strampalato, e delle conseguenze di tali messaggi e modelli sulle menti dei più “indifesi”, tanto più che, se quello si rivolgeva ad un pubblico mediamente più ‘cresciutello’ o comunque ad una sottocultura ristretta, Lady Gaga invece si rivolge (nell’assoluta indifferenza degli adulti) alla grande massa dei giovanissimi.

Non mi lancerò qui in una disamina degli onnipresenti (e non più “subliminali”) riferimenti ad occultismo ed esoterismo nella produzione di Lady Gaga (nome ispirato da un brano dei Queen, il mio Gruppo Spreferito Di Tutti i Tempi) già altri lo hanno fatto egregiamente, per questo vi rimando ai link che riporto in fondo, del resto, avendo intravisto da tempo nell’industria dello spettacolo questa dinamica da “piano inclinato” ce ne eravamo già occupati qui:
IL VERO VOLTO DI MTV ?
BRITNEY SPEARS – EYES WIDE SHUT
NUOVO REALISMO NICHILISTA
VISIONARIO? …IO?
TEATRO DEGLI ORRORI
C’ERANO UNA VOLTA I DURAN DURAN

LINK-O-GRAFIA:


Lady Gaga, The Illuminati Puppet

Lady Gaga, the Illuminati Puppet – Part 2
Lady Gaga’s “Alejandro”: The Occult Meaning
The 2009 VMAs: The Occult Mega-Ritual
Lady Gaga, occultismo per tutti ( http://santaruina.splinder.com/post/21641603/lady-gaga-occultismo-per-tutti )

P.S. un dettaglio da far impallidire Roman Polansky, Lady GaGa, rampolla di una ricca famiglia newyorkese, è nata qui:

PEPE “TANNIS” RAMONE

Ti piace la direzione che la cultura pop ha intrapreso?

187 Commenti a “LADY GAGA, L’AVANGUARDIA DELL’INFERNO”

  • fabio:

    Dopo questa disamina su Lady gaga che non ho mai ascoltato..e che come artista vale ZERO, ti chiedo cosa hai da dire sui Queen! Non venirmi a raccontare stramberie anche su di loro! ahahha

  • fabio:

    Sono cresciuto con i Queen! :-) Non distruggermi questo gruppo!!!

  • Sebastiano:

    Quanto è banale e piana l’esistenza del male… un 10-15 anni fa questo personaggio avrebbe fatto rivoltare per la sua presunta attualità come è resa oggi…. adesso, a forza di provocazioni, lente (questo è il problema: la gradualità, che ha preparato e costituito il male a livello giovanile) lo scenario si presta a tutto lo schifo che LadyGaga rappresenta. Prendetela con i suoi imberbi (e non) fan-sostenitori nutriti con provocazioni, legateli mani e piedi e gettateli nell’oscurità da dove non dovranno più uscire. Perchè preparano un futuro per la socialità umana, che appartiene alla violenza. Fermateli, BOICOTTATELI, impediteli, taceteli!

  • Adrian:

    Ognuno è libero di scegliere cosa seguire od ascoltare. Anche gli ebeti!

    • PaoloMan:

      ADRIAN: un bambino di 12 anni è libero di scegliere, ma non ragiona e non vede il pericolo che sta dietro personaggi schifosi come Lady Gaga (o Caca?)

  • Spartaco:

    Il libero arbitrio ci è stato donato, aiutiamo gli altri, i più deboli a rifiutare il male.
    Chi non cederà sarà salvo. Certo in pochi visto come va il mondo.
    Buona Domenica.

  • Gabri:

    Da Alice Cooper, Ozzy Osbourne, Iggy Pop, David Bowie, Queen, Black Sabbath, Doors, R.J. Dio, Iron Maiden, AC DC, KISS,

    Motley Crue, Sex Pistol, … , fino a Madonna:
    Lady Gaga ripropone ironicamente le “baracconate” da circo tipiche della tradizione del Rock. L’essenza del Pop/Rock,

    soprattutto nel mondo anglosassone, non è raggiungere le sublimi vette dell’espressione artistica (Mick Jagger in una

    famosa intervista per la RAI di 30 anni fa disse chiaro e tondo che per lui il suo lavoro non pretende di essere elevato

    a quello di un Artista, di un Poeta o di un Cantautore): è “show business”, è “Rock’n Roll Circus”, é per citare Malcolm

    McLaren “The Great Rock ‘n’ Roll Swindle” (ovvero “la grande truffa del rock’n roll”, non a caso in tutto il pop

    contemporaneo ricorrono queste citazioni). Per dirla alla Bennato: “sono solo canzonette”.
    Al di là delle intenzioni di coloro che lo hanno “inventato” e praticato per una vita, il Rock ha donato alla Musica alcune gemme di rara bellezza senza mai manifestare l’ambizione di voler essere “qualcosa di elevato/colto”, ma “qualcosa di viscerale”, volgare/popolare, definendosi nel corso dei decenni come un linguaggio ben codificato e non esente da manierismo. In questo Lady Gaga riprende e gioca con gli stilemi del pop/rock del XX sec. I messaggi apparentemente

    “urticanti”, “irritanti” spesso si declinano seguendo la natura commerciale del pop/rock e si traducono in realtà in una rassicurante valvola di sfogo: tutto si esaurisce nella catarsi di un evento live e in tanto profiquo merchandising (vi ricordate i Kiss?).

  • stefano:

    Stesse cose che si leggevano su Marylin Manson. Analisi bacchettona e puritana, io sono cresciuto ascoltando Black metal e sono una persona super equilibrata. GG Allin veniva da una famiglia puritana e guarda com’è diventato!
    Comunicate con i vostri figli, guidateli nell’ascolto di chi ha fatto la storia della musica e dell’arte e fornitegli i mezzi per poterli apprezzare, bisogna evolversi non involversi. A quel punto i vostri figli non ascolteranno Lady Gaga, non perchè è necrofila, ma perchè non fornisce nessun apporto all’evoluzione musicale e non fa altro che scopiazzare cose già fatte e dette da altri.

  • Karl:

    Ammazza. E la Germanotta sarebbe il problema? Per me (e la mia adolescenza è finita da un pezzo dato che di anni ne ho quasi 34) è costituito dall’autore dell’articolo (mi riferisco alla “disamina” – sic! – di Adams) e dalle boiate in esso contenute. Se tale arzigogolata analisi fosse stata indirizzata verso qualcosa di più serio e di meno faceto, forse ancora ancora se ne poteva parlare. Che altro dobbiamo leggere? Qualche socio-psico teoria su quanto i film di Quentin Tarantino inneschino meccanismi di emulazione violenta? O di quanto siano dannosi i videogames sanguinolenti? E la demenziale serie di American Pie quanti danni ha causato alla sessualità adolescenziale? Più o meno dei testi di Lady Gaga? Facciamo un indice e poi iniziamo coi roghi o ci fermiamo alle crociate verbali? E magari mettiamoci dentro anche che so, Bram Stoker e qualche film di Romero. E le inquietanti visioni di Cronenberg no? E Twilight è meglio o peggio di Ragazzi Perduti?

  • cicciopiccio80:

    Ho sempre pensato che questa lady gaga fosse un personaggio controverso e per una volta ho condiviso pienamente la decisione di quel paese fondamentalista islamico che le ha negato la possibilità di esibirsi….. ma poi chi è questa lady gaga?
    Se lei “vive” come personaggio, seppur controverso, è perchè le si dà troppa importanza e troppa visibilità.
    L’industria dello spettacolo e dello star sistem fa il suo lavoro.
    Se siamo qui a commentare su di lei è perchè riconosciamo il pericolo che rappresenta lei e suoi messaggi molto poco subliminali e non mi venissero a dire che questa è arte….
    L’ARTE è ben altra cosa……
    Ragazzi ochhio a cosa ascoltate e voi genitori attenti ai vostri figli, seguiteli un pò di più!!!!!

  • GIGGINO MS:

    Mah… è solo un personaggio creato a tavolino dalle major. Deve essere controverso perché deve VENDERE. Punto. D’altra parte lo stesso si può dire di Madonna, di cui LG è solo la versione 2.0. Nulla (MA PROPRIO NULLA) di nuovo sotto il sole. Solo una noia mortale!

  • Ronnie:

    Lady Gaga sarà anche una pazza scatenata…ma dai… l’accostamento con i Queen?!?!!
    Giggino MS ha ragione. Quando non servirà più farà la fine di tanti, ma davvero tanti finiti male nella storia della musica pop-rock. A meno di non dimostrarsi veramente grande e furba da poter camminare solo con le sue gambe, come hanno fatto altri…tanti. Altrimenti ci lasci la pelle per strada.
    Io ho quasi 60 anni da rocker e pseudo musicista alle spalle, e ne ho viste davvero tante; però non buttiamo tutto nello stesso calderone e vediamo di capire le cose con una certa obbiettività, indipendentemente dai gusti personali. Lady Gaga a delle basi musicali fin da ragazza ed ha studiato musica e canto. Infatti, per quelo che l’ho vista io dal vivo a Roma, sa cantare e suonare il pianoforte. madonna è lì da 30 anni senza sapere fare un ******. E’ stonata, non sa suonare nulla. Balla e balla. Grande professionista, oggi patetica riguardo all’eterna giovinezza a 52 anni, ma ad ascoltarla dal vivo è imbarazzante. Rimane la regina del Pop. Questo sì ed è stata grande manager di se stessa, ma anche lei con la musica c’entra poco. E’ un’artista, ma tecnicamente non vale nulla. Se poi la paragoniamo al re del Pop, M. Jackson che era un gigante fin da quando aveva 10 anni, è propio un fenomeno da studiare nelle università (proposta fatta negli anni ’80 negli USA, per spiegare come potesse avere tanto successo, con così poche qualità, visto che non era neppure belloccia).
    L’unica mia curiosità, riguardo a Lady Gaga, è capire, dopo aver stracciato tutti i record di vendite (fino ad ora ed è preoccupante, visto che fa solo cagate), quanto durerà. Un’altra che ha sfondato i record di vendite negli ultimi 2-3 anni è Taylor Swift. Ma chi ****** è? poi quando l’ho vista sul palco assieme ai Def Leppard (io che li seguo dagli inizi -1979-, li ho visti in 3 concerti in 3 stati diversi, e ho conosciuto Joe Elliot durante un mio periodo di residenza in Irlanda) a cantare in maniera pietosa le loro canzoni, con quel suo faccino da succhiamerendine, forse ho capito che lo show business sta andando veramente a puttane. Un Jim Morrison dei bei tempi, tanto per dirne uno, o una Grace Slick di Woodstock, a una così l’avrebbero buttata giù dal palco a calci nel culo. Povero Steve “Steamin” Clark. R.I.P. si sarà rivoltato nella tomba. Che schifo di mondo!

    • veo:

      Hai già detto una cavolata paragonandola a Madonna. Il tuo è il classico atteggiamento di chi si ferma alla superficie per pigrizia e disinteresse, se ascoltassi alcuni album di Madonna, senza fermarti alle canzoncine pop-ballerecce che l’hanno resa famosa, ti ricrederesti. Informati meglio prima di sentenziare. Madonna prima di intraprendere la carriera da solista suonava la batteria in un gruppo e sa suonare discretamente anche la chitarra elettrica. Quanto alla voce, se ti è mai capitato di vedere “Evita” ha dimostrato di averla. Sicuramente non avrà una grande estensione vocale ma ha un timbro particolare e molto più interessante di questa tizia. Ricordati inoltre che se non fosse esistita Madonna, oggi non ci sarebbero nessuna, gaga, brtiney spears, rihanna e compagnia bella.
      Madonna ha inventato stili, dettato le mode, è stata l’antesignana (tra gli artisti) dei sostenitori per i diritti gay (quando ancora l’omosessualità un tabù lo era sul serio!), i testi delle sue canzoni sono molto più profondi e pensati di quanto si possa immaginare, specialmente i testi delle canzoni che non sono uscite come singoli (quindi sconosciute alla massa), vatti a sentire qualche b-side di american life, music o ray of light, poi mi dici. Dato che hai scomodato anche il re del pop, Madonna da un punto di vista creativo, ebbene si, è anche migliore di M.Jackson, che reputo comunque un fenomeno da un punto di vista tecnico, ma spesso ripetitivo e incapace di reinventarsi a differenza della sua collega (basta vedere che fine ha fatto dopo la metà degli anni 90, praticamente l’ombra di se stesso, e quando se ne parlava era solo per la sua presunta pedofilia e i relativi processi).
      Tornando a lady gaga, il fatto che lei abbia studiato musica non fa di lei un’artista, poi tu che dici di essere un musicista dovresti saperlo meglio di chiunque altro. Per esempio anche Annie Lennox ha studiato al conservatorio, e facendo un confronto lady gaga non vale nemmeno una caccola della Lennox, né come valore artistico, né come donna. Lo studio di certo aiuta ed è importante (il sottoscritto ad es. è laureato a pieni voti in traduzione tecnico-scientifica e letteraria, ma questo non fa di lui un’Olga Fernando), ma è il quid che fa l’artista, cosa che manca a lady gaga appunto, che è piuttosto un fenomeno mediatico e il prodotto dell’industria musicale meglio riuscito degli ultimi anni. Detto ciò, spero ti abbia reso più chiaro il fenomeno lady gaga, con la speranza che in futuro eviti di bestemmiare paragonandola a un’icona quale Madonna.
      Saluti

  • piero:

    ….. potrebbe essere che i nostri figli non sapendo più dove riparare per avere un normale futuro, che le istituzioni (buone) danno in cambio di sacrifici sempre maggiori o che non danno affatto; seguano logicamente altre strade? Forse L.G. fa tutto per i soldi, i soldi che arrivano ai visibili pubblici che conoscono le già iniziate tendenze dei nostri figli irrimediabilmente delusi di tutto? (certo le scene di L.G. che la rispecchiano o che vuole far percepire lei come chi la segue, sia che siano il veicolo per fare soldi; sia per uccidere i sani valori, sia per richiamare l’attenzione sul mondo che la vuole così, sono veramente di un disgusto difficilmente insuperabile.

  • WBM:

    Lady Gaga è solo un fenomeno mediatico, ma non è per nulla una cantante, le sue canzoni fanno schifo e non hanno senso.

  • mim:

    Bisogna partire dal presupposto che lady gaga è tutto tranne che arte!

  • http://www.stampalibera.com/?p=58037#comments Mi chiedevo quand’ e’ che faranno in modo di farla scomparire come han fatto con tutti gli altri PIU’ GRANDI artisti esisti nel passato. Forse stavolta han trovato la marionetta giusta, ecco perche’ nn voglion farlo. Vabe’! Nell’attesa………

  • tutti sono andati a scuola tutti professori ma propio tutti, e vanno dietro e credono ai pop arte,adesso capisco perche votano il nostro padrino berluscone, ma che serve andare a scuola, forse erano piu inteligente quando non sapevano leggere

  • dars:

    Lady Gaga mi pare una cretina non una satanista. Canzoncine penose e copiate da tanta vecchia musica. Sembrano un po’ cazzatine dance. I giovani la amano per la loro profonda ignoranza. La trasgressione demente serve a coprire il nulla. E’ un personaggio costruito.

  • lol:

    sparatevi…con tutte le cose serie di cui parlare bisogna scrivere “lady gaga avanguardia dell’inferno”… è soltanto una che tra canzoni orecchiabili e stili estremi sicuramente discutibili vuole la fama a tutti i costi…. cazzo vi fate 10000 seghe mentali…

  • Davide:

    Quello della trasgressione a tutti i costi nello show biz è vecchio come il cucco, e sinceramente non mi fa più effetto. Ho 40 anni e sono cresciuto ascoltando musica heavy metal. Quando Lady Gaga non era ancora nata, c’era Ozzy Osbourne che masticava pipistrelli sul palco; e i media lo chiamavano principe delle tenebre. Posso assicurarvi che ascoltare i brani dei Black Sabbath non mi ha mai fatto abbracciare alcun tipo di culto satanista.
    A tutt’oggi sono un cattolico credente, e visto il mio passato da metallaro vi chiedo di non giudicare i gusti musicali dei vostri figli. Se essi sono felici della loro vita, e sono pieni dell’amore dei loro genitori, (così come lo sono stato io), allora non avete nulla da temere.
    Ricordatevi che, spesso e volentieri, il male è solo negli occhi di chi guarda.

  • Mauro:

    Credo che il brutto sia nell’escalation dell’oscenità che viene ammessa da decenni, come se generazione dopo generazione i media ci stanno facendo divenire assuefatti a cose che oggi sono quasi banali mentre 50 anni fa conturbavano, inorridivano, spaventavano (e forse avevi meno dubbi sulla linea che separa bene e male). Che lo vogliamo o meno tutti i fruitori di media hanno come acquisito una tolleranza come fosse per dei veleni che presi così lentamente alla fine non ti uccidono più -e sono d’accordo con chi sopra parlava di “banalità del male” perchè ho dovuto studiare l’autrice del libro: il nazismo è stato appoggiato anche da medici che la sera leggevano Goethe. Sul merito della immoralità o meno di certe manifestazioni pubbliche è appunto materia morale e quindi ognuno ha le proprie idee e perfino le proprie soluzioni (personalmente abolirei la corrente elettrica quindi vedete che ci sono opinioni molto divergenti). La cosa che mi sento di consigliare a chiunque è di non smettere mai di utilizzare un sano PENSIERO inteso come “dialogo con se stessi” che è forse l’unico antidoto ai lavaggi di cervello.
    La seconda cosa che vorrei dire è che, conoscendo bene l’inglese, vi posso assicurare che probabilmente a noi Italiani, che in linea di massima comprendiamo poco questa lingua, sfugge praticamente quasi tre quarti del messaggio in toto di queste canzoni. Quando da bambino traducevo i testi poi il brano nella mia tenera mente assumeva un tono e un significato completamente diversi da prima e oggi come oggi oltre alla musica e al brano c’è anche il video. Perciò credo che se tutti comprendessimo quello che Lady Gaga “canta” forse saremmo più propensi a schifarcene (come se i video poi non fossero già eloquenti di per se). Grazie.

  • Alessio:

    Asserzioni medioevali e comportamento genitoriale da chierichetta frustrata. Non c’è che dire. Probabilmente i tuoi genitori da piccola non t’hanno fatto vedere i cartoni animati? Il proibizionismo ha storicamente FALLITO. Non sarebbe meglio sedersi con i propri figli e facilitarli a sviluppare un pensiero critico? Lo stesso pensiero critico che brilla per sua assenza in questo articolo.
    A mio modesto avviso, Lady Gaga è il sottoprodotto di una cultura di massa, stratificata su pulsioni primordiali primarie (paura,aggressività,sessualità,morte) e trova una risonanza notevole tra rincoglioniti di tutte le età. La musica, nello showbusiness, è proprio in basso nell alista delle priorità. RadioMaria Docet.

Lascia un Commento

Gianni Lannes
FreePC
Antonella Randazzo
SCIE CHIMICHE
Corso Nuova Fotografia