Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Inviatoci da Archimede

In questi giorni si celebra la ricorrenza dell’Olocausto tanto discusso nella quale secondo la storia e quello che abbiamo imparato a scuola, si consumò a danno della Popolazione Ebraica in Europa, è chiaro che i Lager sono esistiti , in quei Lager furono mandati non solo i cittadini di religione Ebraica, ma anche di molte altre Nazioni e di diverse Religioni, la cifra dei morti ammazzati o morti di stenti viene ancora oggi cambiata a secondo le opportunità Politiche che i Governi Anglosassoni hanno di bisogno,  ma credo che sarebbe meglio citare che l’Olocausto ci fu e cercare di capire chi volle veramente quella strage di essere umani ed il perché non si parla dell’Olocausto che gli Americani e Inglesi commisero a danno della popolazione civile militare Tedesca, senza citare al momento l’Olocausto di Stalin che superò di gran lunga sia come cifra e crudeltà l’Olocausto che noi conosciamo-

Dopo la fine della seconda guerra Mondiale, più di 5 Milioni di tedeschi furono fatti prigionieri dalle truppe Usa e UK , civili e militari, Bambini e neonati, donne e anziani, la maggior parte di loro fu per prima internati nei Campi di “Ike” , chi era Ike? Questo era il soprannome di Dwight David Eisenhower, il generale tutto panna e zucchero esternamente, ma malefico Satanista all’interno, nei campi di concentramento sotto il suo comando si trovavano 3,3 Milioni di prigionieri, i campi erano

recintati con del filo spinato a doppia copertura, all’aperto e senza alcun tetto sopra la testa dei prigionieri.  Erano alla mercè di pioggia, vento, neve, sole e soprattutto alla malizia che serpeggiava negli animi dei soldati che erano di guardia, naturalmente con tanto di baracche e tutti i confort. Dal loro arrivo nei campi, per 6 giorni non ricevettero alcuna assistenza, ne acqua e cibo , solo colpi di fucile per chi non riusciva a tenere la calma, ogni tanto per spassarsela sparavano nel mucchio al fine di tenere l’ordine, solo dopo alcune proteste inoltrate da altri ufficiali USA ormai sdegnati dagli ordini impartiti da Eisenhower, all’ottavo giorno furono infilati degli idranti d’acqua nel recinto, per beffa e malizia le guardie aumentarono la pressione degli idranti, cosi facendo era impossibile avvicinarsi agli idranti per bere , alcuni cercarono di fermare gli idranti che svolazzavano a destra e sinistra, quando riuscivano a fermarli e poter bere un po’ di acqua, le guardie aprivano il fuoco con i fucili, non furono pochi quelli rimasti uccisi, i loro cadaveri rimasero per giorni nel fango provocato dall’acqua che fuori usciva dagli idranti, i prigionieri dormivano affiancandosi l’un con l’atro per non morire assiderati durante la notte, avevano scavato delle fosse con le mani per togliere di mezzo i cadaveri dei loro commilitoni e cittadini che erano morti, li avevano spogliati per recuperare del vestiario che serviva loro per coprirsi alla meglio, ormai i campi erano diventati troppi piccoli a causa dei buchi che erano stati scavati usati come latrine, si arrivo al punto che molti la notte dormivano sopra gli escrementi congelati, durante la notte venivano abbagliati dalle luci dei riflettori che le guardie dirigevano verso il recinto,cosi facendo ottenevano che i prigionieri non dormissero, di giorno era impossibile sedersi per terra a causa del terreno umido e freddo, rimanevano all’impiedi per tenersi i movimento e non congelare,- Nonostante fosse arrivato dallo Stato Maggiore USA già da parecchio tempo l’ordine di distribuire vivere e vestiario, Eisenhower ignorò l’ordine e fece bruciare viveri, vestiario e medicine,  solo grazie ad alcuni ufficiali si cominciò dopo alcune settimane a spartire una volta al giorno una scodella di zuppa e 100 grammi di pane, molti non ricevevano nulla e i giovani davano la loro razione agli anziani, loro si accontentavano di mangiare la corteggia degli alberi che si trovavano dentro il recinto. Sfacciatamente Eisenhower negava allo stato maggiore che nei suoi campi (quasi 200 sparsi in tutta la Germania per lo più a Sud) ci fossero donne e bambini, contadini anziani e malati, solo il Generale Patton ebbe la furbizia di mandare alcuni uomini sotto il suo comando a vedere cosa succedeva in quei campi, essendo venuto a conoscenza delle barbarie che Il Sionista Eisenhower commetteva a danno dei Prigionieri e contro ogni convenzione Internazionale,fece rapporto allo Stato maggiore , questo rapporto fini nelle mani di un giovane Ufficiale e appartenente ai Servizi Segreti Militari,il suo nome: Henry Kissinger, che invece di inoltrarlo fece passare alcune settimane, il Generale Patton andò su tutte le furie e andò lui personalmente dai suoi superiori denunciando quello che Eisenhower stava commettendo, si attirò l’ira di molti di loro, poco tempo dopo “Casualmente il Generale Patton mori in un banale incidente “ – Nei campi di prigionia USA e Inglesi morirono secondo fonti registrate ,1,7 milioni di Tedeschi, nessuna documentazione sui restanti quasi 3 Milioni di prigionieri “scomparsi” alla quale il Governo Americano incolpa il Governo Russo, la controparte ribadisce che tanti prigionieri l’esercito Russo non li ha mai avuti, i prigionieri Tedeschi che si trovavano in mano ai Russi ebbero la possibilità di lavorare nel ricostruire le linee ferroviarie e strade distrutte durante la guerra, arrivarono a guadagnare anche 1000 Rubli al mese, la metà di questi soldi venivano loro versati in Banca, alla fine della loro prigionia molti di loro sopravvissuti hanno usufruito di quelle somme di denaro, al contrario dei Tedeschi finiti in prigionia sotto l’esercito USA e Inglese alla quale furono tolti pure le fedi e gli orologi,   alcuni di loro furono costretti ad aver rapporti sessuali tra maschi sotto gli occhi delle guardie e delle prigioniere donne che si trovavano a pochi metri di distanza dietro un altro campo recintato, dalle memorie di alcune guardie che si rifiutavano di eseguire gli ordini rischiando la loro vita,..” la notte alcuni nostri ufficiali prelevavano le ragazze più carine e le portavano nelle baracche offrendo loro cibo e alcool in abbondanza, dopo averle ubriacate le violentavano, finito il loro fabbisogno le portavano in riva la fiume con la scusa di farle lavare e di lasciarle libere, quando cominciavano a correre facevano a gara con le Pistole che ne colpiva di più “ ,,, TUTTO AL CONTRARIO DI QUELLO CHE CI HANNO RACCONTATO NEI BANCHI DI SCUOLA-

Secondo le stime della Croce Rossa che si basava sulla documentazione degli stessi Ufficiali USA e UK , ben 11 Milioni di Tedeschi non fecero più ritorno alle loro case, in contrario alle cifra di 3,3 Milioni che ufficialmente ancora oggi viene spacciata per veritiera-

Un articolo scritto dal Giornalista Canadese Peter Worthington nel 1989, per conto del giornale il Sole di Ottawa, che ha fatto ricerche in tutto il mondo e tramite i suoi contatti in Canada :
“ è difficile sfuggire alla conclusione che Eisenhower era un Criminale di Guerra di proporzioni Epiche, la sua Politica nei “DEF “ campi di concentramento, ha ucciso più Tedeschi in tempo di pace che durante la Guerra in tutto il territorio Europeo, per anni ci hanno accusato di aver lasciato quei prigionieri nelle mani dei Russi, ma nessuno ha voluto scavare in fondo per scoprire la verità, quello che state leggendo sono le testimonianze dei sopravissuti che sono stati intervistati dall’Autore, un Ufficiale alleato contro i Lager Americani a Buchenwald”
“,,è noto che gli Americani avevano scorte sufficienti di cibo e medicinali per la cura dei prigionieri Tedeschi,  tutto questo è stato deliberatamente e intenzionalmente negato  loro, molti morirono di cancrena e assideramento al quale furono posti. Alla popolazione locale fu negato di portare cibo e medicinale, pena la morte, solo i Generale Patton era favorevole al rilascio dei prigionieri in tutta la Germania,  dai campi di concentramento. Sotto il suo comando, molti furono mandati a casa, altri come Omar Bradley e il Generale JCH Lee comandante del COM Z, ordinarono la liberazione dei prigionieri entro una settimana dopo la fine della Guerra, tuttavia su l’ordine SHAEF firmato da Eisenhower fu revocato il 15 Maggio-

84 Commenti a “L’Olocausto di Eisenhower che non hanno mai voluto farci conoscere”

  • manlio:

    @ Hi-H
    Due sono le cose: o ignori la verità, dal voce del verbo ignorare, oppure sei in malafede.
    Io propendo per la prima ipotesi.
    Ha ragione il buon Blondet ad apostrafare i cittadini italiani col termine di “italioti”.
    Come si fa ad essere ancora ingenui, ignari, gretti.
    Guardiamoci attorno; analizziamo gli eventi; usiamo la materia grigia che il Buon Dio ci ha donato e traiamo le debite conclusioni.
    Faccio l’esempiodelle scie chimiche: alziamo gli occhi al cielo; è normale quello che si vede? Dove vanno gli aerei; Che rotta seguono? Dove sono diretti? E’ normale il reticolato che formano? Come mai sono discontinue, diverse e periodiche le rotte? Come mai inizialmente gli esperti in TV (tutti asserviti al sistema) hanno detto che erano scie di vapore conseguenti all’alta quota e come mai, invece, altri aerei (di linea, che trasportano i civili), nel contempo non rilasciavano alcuna scia?
    E’ proprio grazie a questa ottusità e ignoranza diffusa tra la popolazione che questo gruppo di cialtroni criminali senza fede e senza anima sta distruggendo il nostro futuro e quello dei nostri figli.

    Pertanto, ben vengano i vari blog: stampa libera, effedieffe, non-censura, ultima epoca, timmy love, scienza marcia ecc….
    Chi non vuole conoscere la verità, e gli fanno comode le bugie del sistema, è pregato cortesemente di andare a fare………

  • archimede:

    Alla Redazione di Stampa Libera, tranquilli, avevo gettato l’esca per tirare a bordo stò Squalo un pò troppo aggressivo, sarà per la prossima volta , per oggi mi accontento di qualche Sogliola e gamberetti-

  • Alessandro:

    Gli scienziati sono asserviti al sistema, i piloti sono asserviti al sistema, gli addetti alle torri di controllo sono asserviti al sistema, i medici coi loro vacini sono asserviti al sistema, i giornalisti sono asserviti al sistema, chi lavora alle banche è asservito al sistema, gli economisti sono asserviti al sistema, i politici sono asserviti al sistema, i generali sono asserviti al sistema, i capitani delle navi da crociera sono asserviti al sistema… gli unici non asserviti siete voi che siete liberi di scrivere panzane di una ignoranza bovina

  • Matrix:

    non entro nel merito se l’articolo postato dica la verita’ o meno,porgo soltanto una domanda a chi legge: secondo voi i soldati tedeschi delle ss fatti prigionieri ( dopo quello che hanno fatto)e messi in campi appositi andavano trattati con i guanti bianchi?voi al posto loro se vi avessero trattato come gli ebrei li avreste trattati con dolcezza?cordiali saluti.

    • archimede:

      @ -Matrix- di SS in quei campi non ne trovavi neanche l’odore , tutti quelli appartenenti alle SS furono reclutati nelle file dell’esercito USA con mansioni “Speciali”, furono portati in america nella quale imparavano la lingua per poi essere smistati in tutta l’europa per propagandare un imminente attacco della Russia e controllare le reazioni dei cittadini, molti finirono lavorando nei servizi segreti sotto il comando di H.K. anche lui Tedesco /Sionista , -

      Nei campi di Ike si trovavano soldati della Wehrmacht/Esercito regolare Tedesco e civili -

    • Giasp:

      Bhe almeno agli ebrei concedevano un infermeria, un tetto, un letto e medicine… Non era proprio la stessa cosa….

  • Alessandro:

    Ah dimenticavo: gli storici che passano la vita tra gli archivi, che hanno un rapporto diretto con le fonti e fanno ricerche serie sono tutti asserviti al sistema… non vedo l’ora di finire di laurearmi anche io in storia così posso asservirmi al sistema

    • archimede:

      Certo Alessandro, nessuno te lo vieta…ma prima fatti nà bella scorta di Vaselina,quelli sono arrapati di maschietti-

  • andrea'65:

    @ HH ( hidden hand??) visto la tua supponente superiorità storica attendo commenti su questo simpatico elenco di gerarchi nazisti :
    1)Adolf Frankenberger Shicklengruber Hitler, nipote di un ebreo ungherese (Frankenberger)e 2)Max Amann ebreo sconosciuto ai più, battè a macchina il Mein Kampf
    3)Reinhard Heydrich, (figlio del violinista ebreo Heydrich Bruno Suess) collaborava con l’organizzazione sionista in Palestina Hagannah
    4) Adolf Heichmann ( il fautore della Soluzione Finale) nato ad Haifa da famiglia ebrea poi emigrata in Germania, il suo tutor nel cammino verso le alte sfere naziste fu 5) Leopold van Mildestein ebreo fan del sionismo e ufficiale SS 6) Moses Pinkeles ricco ebreo finaziatore del giornale nazista Osservatore Popolare che coniò lo slogan Nazional-Socialisti/Nazional-sionisti uniti per la lotta 7)Lanz von Liebesfels di madre ebrea (Hopfenreich) editore della rivista anti-ebrea Ostara 8) Ersnt Hanfstengel capo Uff.stampa estero del partito nazista scappa dalla Germania e diventa consigliere del Presidente italo-ebreo Rossocampos,conosciuto come Roosvelt 9) Josef Goebbels ebreo olandese-spagnolo soprannominato il rabbino dai kamerati 10)Rudolf Hess nato in Egitto da madre ebrea, assitente all’Univ.di Monaco del prof.Hanshofer,ebreo,entrambi membri della società segreta THULE ( che ispirò il carattere esoterico del nazismo) 11) Alfred Rosenberg ( berg,stein,mann sempre cognomi askenazi) gov.della Norvegia 12) Hans Frank gov.Polonia (parente di Anna???) 13)Hermann Goring padrea ebreo moglie ebrea 14)Heinrich Himmler ebreo di origine italiana 15) Amm.Canaris ebreo origini Salonicco 16)Von Kudel ebreo 17) i com.ti Globocnik-Jordan-Hebe-Von Kudel-von Bach-Zelesky soprannominati gli Sterminatori di Ebrei erano judei18) pure Von Ribbentrop aveva ascendeza ebrea….in quanto ai finanziatori del Nazismo troviamo le banke (musulmane??): Kunh & Loeb – JP Morgan – Warburg – Rothschild, va a finire che l’unico tedesco era l’architetto di Hitler Speer.
    In quanto a Simone ed i dubbi sull’incremento demografico tedesco : trovi in rete articoli dell’epoca in cui gli ebrei deceduti nei Pogrom sovietici ammontano a 6milioni,dopo 20anni altri 6milioni, come che sono tutt’oggi 13milioni???
    Ad alcuni di voi ci vorrebbe uno stage di Talmud in un bel Kibbutz, magari portatevi il Vangelo cosi evitate di tornare.

    • zara:

      Cercherò di essere educato. Almeno mi sforzo. Non sono un fan di Israele e Usa ma non credo a nulla di ciò che scrivi. MA SEI SICURO ???????????????? MA DA DOVE TRAI QUESTE STORIE ??? Ma ti rendi conto che uno non può scrivere a caso a questo mondo ogni str… che gli pare ? Eisenhower a capo di un lager ? Ma non vedete che sono solo angherie di quattro soldati dementi e che non vi é alcun olocausto ? Ma che scrivete gente !!!!! OK le infinite guerre Usa con porcate varie ma su non inventiamoci ‘ste robe.

    • alessandro:

      Ma quante cazzate ti hanno fatto leggere gli Ebrei? Tu sei malato! Tutti i Fondatori del partito nazionalsocialista erano ebrei…?hahahahaha………….impiccate idiota! H.H.

  • archimede:

    Bravo Andrea 65, ci sarebbe da scrivere per i prossimi 1000 anni sulla storia tra Nazisti e sionisti uniti contro gli Ebrei, complimenti-

  • Hi H:

    Ha,ha,ha….le pedine si muovono !!!!! su ragazzi,che con tanta agitazione vi viene il mal di pancia!!!….archimede,sei andato a farti la passeggiatina? ho stai ancora guardando film di fantascienza?…leopardino cattivone,hai argomenti per parlare? o muovi le ditta sulla tastiera come un burattino?:-)…andrea65,stai bene??? commenterò quel che dici quando traduci la verbosità che hai scritto !!!!
    un sano consiglio a tutti,fate un po di pranayama,diventate vegani,ascoltate il vento mentre fate una bella passeggiata trovatevi una donna ( o un uomo quel che vi piace di più) praticate un po di Tantra e poi scrivete su SL i vostri commenti :-)
    Bottaro ha visto che cassini ai vertice del Vaticano? potrebbe postare un articolo,la sua riflessione sarà gradita!
    buona serata,aperitivo con patatine e Good Show !!!!

  • Justice:

    @ Archimde… mi sono iscritto solo per ringraziarti, perchè per pigrizia ed essendo parecchio assillato dal quotidiano, pur avendo avuto in passato sospetti e curiosità, non avevo mai incrociato le info scoperte e quindi non avevo mai avuto chiaro il quadro… fino a stasera.
    Sono capitato per caso sul sito e ho investito ben volentieri un paio d’ore.. e ho approfittato dei link postati. Complimenti anche a Lino.

    Credo che ogni persona con una minima capacità neuronale, propriamente informata, potrebbe fare la differenza per non scrivere una storia già tracciata da finti pastori… provvederò a divulgare l’esistenza di questo sito..anche se… oltre che la capacità neuronale, bisogna anche non essere troppo atrofizzati per distinguersi dalle pecore :)

    Saluti

  • archimede:

    @- Justice- quello che scrivi tu lo abbiamo scritto anche noi ancor prima di venire a conoscenza di fatti che ci hanno sempre tenuti nascosti.

    un caro saluto

  • Libero:

    E’ la prima volta che leggo questo blog.
    Sono interessato.
    Mi manca solo una cosa: un contraddittorio, senza il quale nessuna analisi storica o storiografica può essere accettabile.

    Se l’idea del sito è: esistendo diverse versioni, ci battiamo affinché anche quelle solitamente ignorate dal sistema scolastico italiano (e non solo) vengano analizzate, confrontate e contrapposte con pari dignità, allora sono con voi fratelli.

    Se, contrariamente, l’idea è “Noi diciamo la verità che gli altri non dicono perché sono parte di un sistema corrotto malvagio disumano, e chi sostiene versioni diverse è un ipocrita mentitore”, allora a mio avviso proprio non ci siamo.

    Saluti

    • zara:

      Sposo in toto il commento di Libero. Attenzione gente qui a forza di panzanoni si finisce per offendere i morti.
      Comunque tanto di cappello a chi vuol pensare senza condizionamenti, sia chiaro.
      Il difetto infatti di solito é il fanatismo.

  • sempronio:

    sto sito è una PANZANATA assurda…verità contorte e adattate alla propria ideologia….sarai uno dei tanti pirla di casa pound parlate tanto perchè non avete nulla da dire….fareste meglio a non proferire parola.

    VERGOGNA

  • sempronio:

    IL COMMENTO SOPRA LO HA SCRITTO UN PIRLA. SCUSATELO

  • silvio de lucia:

    la TV , i giornali, i mass media, danno informazioni pilotate dagli interessi delle classi al potere. E’ sempre stato così, la storia è stata scritta dai vincitori, e se ci sono altre verità non si possono nè ricercare, nè diffondere. Chi tra i lettori è andato effettivamente a ricercare delle verità storiche prendendo ad esempio come spunto gli articoli di questo sito? Nessuno perchè nessuno darà importanza più ad un articolo di uno sconosciuto piuttosto che ai personaggi che parlano dalla cattedra della TV. Ci sono migliaia di verità reali differenti da quelle che ci vogliono o ci hanno fatto credere, ma tenute opportunamente occulte per non intaccare gli interessi dei potenti.
    Le menti dovrebbero essere aperte ad ascoltare sempre entrambe le versioni di un fatto, per poi farsi un’idea personale. Ma quante volte sentiamo due differenti versioni dai mass media? praticamente mai, fateci caso la versione dei fatti è sempre unica, ripetitiva ed intoccabile.

  • OpenYourMind:

    Buonasera. Volevo fare un piccola analisi di questo “interessantissimo” e “sconvolgente” articolo. L’inizio (“In questi giorni si celebra la ricorrenza dell’OLOCAUSTO TANTO DISCUSSO”) già lascia intuire una certa posizione dell’autore nei confronti dell’argomento non certo benevola (o forse semplicemente antisemita e di conseguenza anti-inglese e americana, perché entrambi popoli sostenitori di Israele? D’altra parte invece si sa che la Chiesa Cattolica ha sempre sostenuto apertamente fascismo e nazismo). Tale opinione emerge spudoratamente quando si legge che “è chiaro che i lager sono esistiti, ma ci furono mandati NON SOLO CITTADINI DI ORIGINE EBRAICA (cosa per altro nota già a tutti, ma che qui si vuole mostrare come una rivelazione, per mettere sotto una certa luce negativa l’ebraismo probabilmente) ma anche di molte altre nazioni e di diverse RELIGIONI.” L’autore poi sfoggia tutte le sue mirabolanti competenze grammaticali, dando prova di essere certamente un uomo con un bagaglio culturale importante: delle dimensioni di un portatrucchi diciamo. Interessante anche il dovuto riferimento all’Olocausto di Stalin, dovuto perché riferito ai crimini compiuti da un regime comunista e in quanto tale nemico giurato della religione. Degno di nota il passaggio in cui il Generale Eisenhower viene definito “malefico Satanista”. L’articolo prosegue in un italiano di nuova concezione che si concretizza in un periodo composto da 38 verbi, un record assoluto nella letteratura italiana, cosa che di certo non giova alla credibilità della storiella. Davvero esilarante poi il vano e grossolano tentativo di aggiungere del pathos ad una narrazione a dir poco sconnessa. Contestare nel merito le argomentazioni qui esposte mi sembra superfluo data la loro totale e ridicola inconsistenza, nessuna fonte, toni fiabeschi, confusione persino nel riportare le presunte cifre sconvolgenti (prima 3,3 milioni, poi si parla di 1,7 di tedeschi morti e di “restanti” 3 milioni, poi 11 milioni). Solo qualche spunto per la cronaca: secondo Joseph V. O’Brien, del Dipartimento di Storia al John Jay College of Criminal Justice di New York, le vittime totali della seconda guerra mondiale furono 71,090,060 (di cui più di 48 milioni di civili). Di queste ben 23 milioni erano sovietiche e quasi 20 milioni cinesi, circa 5 milioni polacche e più di 2 milioni e mezzo giapponesi. Considerando che al conflitto presero parte circa 45 Paesi è evidente che le cifre eclatanti sbandierate dall’informatissimo autore sono state ricavate leggendo i tarocchi al parco. Un fantastico autogol è poi il riferimento al generale George Smith Patton, che viene presentato come un eroe nella difesa della dignità umana caduto vittima di una congiura del perfido e pure “Sionista” Eisenhower. Peccato che la sua biografia dimostri tutt’altro: definito il “generale d’acciaio”, divenne noto quando la sua Settima Armata si rese protagonista di numerosi eccidi all’epoca dello sbarco in Sicilia nel ’43, tra cui il tristemente noto massacro di Biscari in cui vennero uccisi 63 soldati italiani. Altro particolare importante? Entrò in rotta di collisione con l’amico Eisenhower per la sua malcelata ammirazione verso il partito nazista e per i suoi pregiudizi ANTISEMITI (che coincidenza). L’autore chiude con un classico slogan da taverna, condito ancora una volta da qualche errore grammaticale: “TUTTO AL CONTRARIO DI QUELLO CHE CI HANNO RACCONTATO NEI BANCHI DI SCUOLA”. Forse è meglio che ci torni lui a scuola. Avviso per tutti i lettori dell’articolo: a forza di vedere misteri ovunque, di sbandierare la vostra capacità di pensare con la vostra testa e di non farvi fregare da nessuno, non vi rendete conto che chi vi sta fregando è proprio chi scrive articoli come questo, piazzando qua e là qualche messaggio “subliminale” religioso. Fateci caso: CITAZIONI BIBLICHE, FORMULE PROFETICHE, RIFERIMENTI A DIO, A SATANA, CATASTROFI, PIANI DI DOMINAZIONE DEL MONDO, CONTROLLO DELLE MENTI, SEGNI DI DIO, INVASIONI ALIENE, SIONISMO… niente di nuovo. E’ l’estremo tentativo della religione (soprattutto cattolica) di arrestare il suo inevitabile declino. Studiate! La cultura è la cura contro ogni male.

  • luca martinelli:

    Certamente la storia dei criminali yankee fino ad oggi ci aiuta molto nel comprendere questo articolo. Su una cosa siamo, pare, tutti d’accordo: che la storia la scrivono i vincitori. Questo articolo è veritiero, supportato da storici di tutte le razze. Penso che l’eroico popolo vietnamita non abbia difficoltà a crederci, così come quello coreano, irakeno, afgano, libico, siriano. Possiamo anche spingerci ad affermare che la maggior parte dei crimini contro l’umanità siano stati commessi dagli anglo-americani. Il bombardamento di Dresda è sicuramente un esempio incontrovertibile. Bisogna anche considerare che la guerra per gli yankee è sempre stata vista come opportunità per rilanciare l’economia e per consolidare l’egemonia mondiale. Occorrerebbe conoscere i diktat finanziari imposti a i vinti, lo sfruttamento delle risorse e l’occupazione permanente dei territori. Infine, per avere le idee chiare, bisogna leggere gli avvenimenti che hanno portato il Giappone ad attaccare Pearl Harbour: una trappola diventata all’istante un pretesto.

    • tritono:

      “come quello coreano”
      La Corea del Sud è uno dei paesi più avanzati del mondo, con un’intensa vita economica e culturale. La Corea del Nord ha un monarca assoluto, vive in condizioni di povertà spaventosa, ed è soggetta ad un regime spietato, liberticida, un misto di vetero comunismo e nazismo. Forse lí gli Yakee hanno fatto un lavoro di liberazione, così come in Europa furono determinanti per la sconfitta del nazismo.

  • roberto ferlesch:

    Per chi non crede a quanto scritto, lo invito a leggere il seguente libro edito da Mursia nel 1993.
    James Bacque Gli altri lager
    Troverà ampia conferma e, fino ad oggi, non mi risulta nessuna smentita.

    ing. Roberto Ferlesch

  • Manuel:

    Trovo sconcertante ci siano ancora persone dedite al cieco perbenismo nell’era in cui i “liberatori” o presunti tali portano deliberatamente morte e distruzione ovunque nel nome della pace e libertà(concetti che a mio avviso andrebbero doverosamente chiariti). Detto ciò non posso non complimentarmi con Archimede per le preziose informazioni fornite approfittando per chiedere informazioni relative all’etnia Kazara e sua correlazione con l’ebraismo. Saluti

  • Manuel:

    Aggiungo un commento a quanto scritto da “Openyourmind” (il cui nome sembra più adatto ad un forum sulla musica techno..): ma ste benedette religioni vivono di vita ed attività proprie o sono il frutto e in seguito l’emblema di una certa parte di popolazione mondiale? Dunque la chiesa cattolica (citata in qualità di sostenitrice del fascismo – casomai il contrario, e per contingenza – e del nazismo!?) è parte integrante di una cospirazione umana, dunque smascherare tali cospirazioni non è male, mascherarle faziosamente, al contrario, lo è, per cui ben vengano tali notizie e da qualsivoglia fonte. Per il resto condivido la visione dello studio quale cura di buona parte dei mali di oggi.. Openyoumind.. auz.. Openyourmind.. auz..

  • [...] generalista, Eisenhower si è  mostrato un demonio fa davvero pensare. Cito un articolo di Lino Bottaro che è molto vicino al pensiero espresso in altre fonti presentate in questo blog, non ultimo, il [...]

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE