Cerca 

FreePC

 

Trovaci su Facebook

 

PAOLO MALEDDU

 

Enneagramma Biologico

 

SCIE CHIMICHE

 

Gianni Lannes

 

L'Unesco riconosce la Palestina
Jacopo Castellini | 31-10-2011 Categoria: Esteri Stampa

La conferenza generale dell’Unesco ha votato a favore dell’adesione della Palestina come membro a pieno titolo dell’organismo Onu. L'annuncio è stato accolto dagli applausi della sala.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=E1j7tzxgbiA[/youtube]


Per inserire un commento è necessario creare un account Registrati


Commenti (4)

Scritto da archimede
01-11-2011 08:11

Gli USA tagliano i fondi..io gli taglierei le teste ai Politici USA & GETTA, la Francia ha detto SI, con questa mossa sta cercando di riconquistare fiducia dopo il massacro che ha fatto in Libia e altrove, ..avete forse sentito qualche commento del "Presidente" di quella che fu una volta una Repubblica Democratica chiamata Italia?..NO....il Barbaro Sionista e guerrafondaio sostenuto dai Media (ANSA / La Repubblica / La Stampa / Il Corriere della Fame / e altri avvoltoi in picchiata , si è astenuto ,questo vuol dire quanto ci tiene ai diritti degli altri Popoli ..figuriamoci a al popolo Italiano, la Germania ormai in totale possesso dei Rothschild grazie alla Sionista Merkel ha fatto la scelta che avrebbe fatto Hitler dato che fu uno dei promotori alla creazione dello stato di Israele (in fin dei conti anche lui era un Rothschild), il resto possa vivere in Pace e serenità (sempre Usraele permettendo)- Non date retta a quello che dicono i Pseudo politici nostrani-destra e sinistra sono un unico partito "Razzisti e Nazisti" dire Fascisti è come dire loro "Brava gente", boicottarli in tutto e per tutto, politicamente e socialmente ,falli sentire per quello che sono...escrementi-

Scritto da Andrea Semprini
01-11-2011 03:11

dopo che gli usa hanno già dichiarato che taglieranno i fondi all'unesco il prossimo passo quale sarà? esplosione di una centrale nucleare in Francia? o terremoto in Cina o in Russia? e pensare che in quelle terre il "popolino" (come veniamo poi definiti tutti) è tanto integrato... sono stato per lavoro a Gerusalemme qualche anno fa ed ho pranzato assieme ad un Israeliano in un ristorante Palestinese, ho visitato una fabbrica di Israeliani dove all'interno lavoravano tranquillamente anche Arabi ecc,il tutto nel più profondo rispetto gli uni degli altri; ma ci rendiamo conto di essere tutti in mano a 4 pidocchiosi viscidi il cui unico interesse è quello di metterci gli uni contro gli altri??? per cosa poi? la religione? ma pregare un qualsiasi "d'Io" è un'altra cosa, non è fare le guerre...

Scritto da emme
01-11-2011 01:11

...speriamo non sia una false flag!

Scritto da Chicca
01-11-2011 00:11

C'e' sempre un inizio.................. "Che l'inse"

Area Utente

 

COOKIE

 

ULTIMI COMMENTI

 

Brainup

 

ENZO RAFFAELE

 

Pubblicità

 

 

ARTICOLI NICOLETTA FORCHERI