Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Pure Saviano occupa Wall Street Scende in piazza con la scorta

Saviano continua a mettersi in mostra ed i media di Regime continuano a fargli pubblicità. (Così scoprite con una sola retata quali sono i media da non leggere o vedere.) Fra Londra e New York povero Sodomorra è sempre impegnato. Ricordate che non  voleva ritirare il premio a Londra se non andava con la sua scorta?  Aveva paura di essere preso a calci nel culo da qualcuno che sa cosa sta preparandoci il pelato diabolico.

In Usa con il lavaggio del cervello e la pubblicità ossessiva sono riusciti a mandare presidente un attore della serie Rin tin tin, ovvero Reagan e poi il commerciante di noccioline J. Carter, e poi Clinton,  l’uomo controllato da Hilary, quella che ha orgasmato quando ha visto Gheddafy ucciso in una maschera di sangue, e poi i Bush, quelli dei brogli con B. junior, l’ubriacone perenne e idiota a sprazzi. Ma sono riusciti anche ad imporre Mister Muscolo Mondo, prima attore, poi Terminator e poi Governatore della California Arnold Schwarzenegger. Sono anche riusciti a mettere a presidente un  sionista negro keniota,  dichiararando che è un americano purosangue e che ha vinto le elezioni senza brogli!! Ah  la potenza immensa della pubblicità e della disinformazione. Già questa considerazione dovrebbe rimuovere dal vostro disco fisso ogni memoria dell’informazione di Regime registrata nella directory dei files temporanei! Se qualcuno commenta che è la democrazia lo fulmino!

Per tirare giù Berlusconi i nostri ce l’hanno messa tutta, ma con la Rivoluzione Colorata in Italia si andava troppo per le lunghe, la gente guardava stupita tutto ‘sto viola, bello a vedersi, tutto intonato anche, ma talmente carnevalescamente inconsistente da non ritenerlo, ‘sto presunto Movimento, una  cosa seria….  Ed  i blogghers intanto si chiedevano chi fosse a pagare il conto di tanto casino. Poi i geniacci della comunicazione, (che sono gli stessi che hanno montato  la  finta Piazza Verde di Tripoli* e la sua finta conquista per sfiduciare i resistenti) hanno pensato al pelatone amico di Israele, Saviano, detto Sodomorra. (*Trattasi della storia dell’allestimento cinematografico della piazza principale di Tripoli in un sito nel deserto del Qatar,) http://fulviogrimaldi.blogspot.com/2011/09/via-gli-artigli-dellonu-dalla-libia-e.html

Hanno cominciato a dire del bruttone, che era un grande scrittore…, che rischiava la vita…., che poveretto in prima linea…,  che coraggio a denunciare…, che Tempo che Fa ecc. ecc. e giù consensi anche se a dire il vero tutti poi si dicevano “ma boia, se l’è brott“, in romagnolo suona bene.

Quando nessuno ancora lo conosceva, si fantasticava che aveva venduto milioni di copie del romanzetto Gomorra, prima ancora che il libro arrivasse in libreria e quando qualcuno addetto ai lavori e conoscitore della camorra quella vera, ha rivelato che era una fantozziana cagata pazzesca e che le cose lì contenute non erano vere, il nostro o il mostro (chiamatelo come volete), si è prodigato a dire che in fondo era solo un romanzo…   azz!

Insomma questa premessa per far capire che era lui l’uomo incaricato dai padroni o padrini (fate voi) Angli a prendere il comando della sinistra italiana. Il ragionamento era il seguente: se in America piazziamo a Presidente  tutti i caproni che vogliamo, in Italia che amano l’arte magari gli diamo uno scrittore da urlo! Non sapevano poveri che ormai anche noi siamo degli analfabeti di ritorno. Potevamo prenderci un pirla qualsiasi, purchè non continuassero a proporci la Bonino, o ‘sto cvololo di Saviano. E’ vero che al brutto ci si abitua, ma qui bisogna andare ai tempi supplementari ragazzi! Non avevano lor signori fatto i conti con l’altro sodomorra Sventola che ha rivendicato il diritto a dirigere una corrente tutta sua! Me li vedo gli americani incazzati neri a pestare i piedi e a ripetere “ma sti ca… di italiani nemmeno a far casino, nemmeno a fare i burattini sono capaci!”

Ma si sa, è meglio tenere caldo l’uomo (uomo, si fa per dire!), non si sa mai che la pedina di Goldman Sachs (Monti) non sia costretta a filarsela con la coda (coda si fa per dire!) fra le gambe. Bisogna sempre tener pronta una riserva, un condottiero (condottiero si fa per dire!) per incanalare una eventuale protesta di massa teleguidata dai mezzi di disinformazione di regime.  Non c’è che dire sono dei diabolici professionisti e si rivelano solo per il fatto di proporre persone dai tratti somatici a loro affini…  oltre che per la spocchia di firmare le malefatte che combinano nel mondo con quel vecchio simbolo che fu comunista, il pugno chiuso!

Meditate gente!

Non a caso quindi Sodomorra Saviano è stato “invitato” a New York, da chi stà approfittando di un terribile disagio della popolazione per imporre al comando i soliti Rivoluzionari colorati sponsorizzati da Soros, Monti, Draghi e poracci della compagnia cantante. Costoro  hanno come logotipo quel pugno chiuso che caratterizza tutte le rivoluzioni colorate. Le presunte rivoluzioni, e autentici golpe  che hanno rovesciato in ogni Stato in cui si sono presentati,  il governo sovrano che era in carica al momento aprendo le porte al potere mondialista, quello che ha in mano oggi gli Stati Uniti e la Nato. Quella manina chiusa nera o rossa a seconda della moda del tempo…

Però a guardar bene è giusto che si protesti contro la mafia italiana a New York. Quella per intenderci di cui dispone largamente lo Zio Sam, quella spedita in Italia con Mani pulite per far fuori i politici nazionalisti e che è stata richiesta per incastrare Berlusconi.

Sembra robaccia nuova ma è una vecchia conoscenza. E la stessa mafia che ha sparato sui manifestanti a Portella della Ginestra con armi a ripetizione, per fatalità ertano le stesse dell’esercito di occupazione americano (un caso, solo un caso!)  e che aveva Salvatore Giuliano come collaboratore a cottimo, quello che poi hanno fatto fuori per capirci.

  E adesso non venitemi a dire che pisello Sodomorra è un santo prima di aver approfondito la questione o almeno letto l’altro articolo di approfondimento quì linkato. http://www.stampalibera.com/?p=18481.

In attesa che un Celeste Divino distrugga nuovamente Sodoma e Gomorra prima che i Diabolici distruggano il mondo, vi lascio dicendovi che dobbiamo darci da fare, almeno per smascherarli.

Lino Bottaro

Ecco le parole dell’oracolo

SAVIANO CON GLI INDIGNADOS USA “MAFIA RESTI FUORI DA ECONOMIA”

No non si sono confusi con l’appello del Papa… ha detto proprio così il nostro eroe!. Che dite lo facciamo santo subito o aspettiamo ancora un pò? Io lo candiderei a Presidente tecnico dello Stato. Che ne dite, ci può stare?
Ed ecco le parole dell’eroe dei due mondi. (ndr)

 18:38 19 NOV 2011

(AGI) – New York, 19 nov. – Roberto Saviano e’ a Zuccotti Park dove e’ stato accolto da eroe dagli indignados di Occupy Wall Street. L’autore di ‘Gomorra’ ha chiarito che “questa protesta non e’ contro la legge ma per difenderla”, e ha elogiato quanti manifestano perche’ “chiedono nuove regole” affinche’ “il crimine organizzato non prenda in mano l’economia”. “I nemici – ha aggiunto – sono nell’economia criminale delle mafie”, e, “la mafia vince perche’ le banche hanno abbattuto le loro difese”.
Visibilmente soddisfatto e commosso Saviano ha usufruito del ‘megafono umano’ (visto che sono vietati quelli veri) degli indignati che hanno ripetuto ad alta voce tutti insieme le sue parole. Lo scrittore ha detto che per lui “e’ un onore essere qui” dove “sono venuto per tentare di sentirmi meno solo”.
Saviano ha esortato gli indignados americani a non ignorare quanto accade all’Italia perche’ tutto e’ legato: “guardate all’Italia, cio’ che vi avviene vi riguarda perche’ oltre a rappresentare un vostro possibile futuro se l’Italia cade, l’Europa cade e l’America non e’ al sicuro“. Saviano e’ anche intervenuto sulla politica interna Usa criticando aspramente la destra, i repubblicani e il Tea Party, che secondo lo scrittore “stanno spingendo l’America verso il disastro”.

Il messaggio dello scrittore italiano, ha parlato per poco piu’ di 20 minuti leggendo un discorso in inglese, si e’ concluso con un messaggio di speranza e di incoraggiamento: “E’ arrivato il momento di fare cio’ che si deve, possiamo fare il mondo un posto migliore”.

Ecco invece un articoletto di presentazione di Libero nè carne nè pesce ma che evidenza l’astio fra le due fazioni italiane.

Oggi l’autore di Gomorra, paladino della legalità, rischia le botte: è a New York per manifestare in piazza “contro la mafia”

da Libero

Dopo le manifestazioni italiane per chiedere le dimissioni di Silvio Berlusconi, Roberto Saviano ha deciso di esportare la protesta. Oggi è prevista la sua presenza a New York, in occasione della manifestazione degli «indignati» statunitensi di Occupy Wall Street.  L’autore di Gomorra lo annuncia trionfalmente sul suo sito web: alle 12 pm sarà a Liberty Square, Zuccotti Park. Su www.robertosaviano.it si può anche scaricare il manifesto promozionale dell’evento «Occupy Wall Street against the mafia», in cui sono riportate dichiarazioni dello scrittore sulla crisi economica. Crisi che, precisa, «è stata a lungo negata dal governo Berlusconi».

Nei giorni scorsi le agenzie  hanno diffuso il contenuto di un video  che Saviano ha inviato agli amici d’Oltreoceano per supportare la loro lotta. «Sono contento di essere stato invitato dagli organizzatori di Occupy Wall Street a parlare di come la crisi economica sia sfruttata dalle mafie per conquistare sempre più soldi e potere», dice. «Invito tutti voi che volete protestare contro i crimini della Gomorra finanziaria – e tutti voi che volete capire i meccanismi che stanno dietro alla crisi dalla Grecia agli Stati Uniti passando per l’Italia. Spero di vedervi sabato per dimostrare che questa protesta non può essere zittita. See you soon».
Suona un po’ strano che Roberto, a parole paladino della legalità, appoggi un movimento che giovedì si è scontrato con gli agenti provocando 270 arresti e numerosi feriti tra agenti e manifestanti. Viene da chiedersi se Saviano sarà accompagnato dalla scorta anche durante la manifestazione.

Nel 2008, partecipò a un incontro con Salman Rushdie nella Grande Mela. Il romanziere britannico si stupì (così riportava l’allora corrispondente di Repubblica Mario Calabresi): «Hai la scorta anche qui?». E lui: «Sì, me l’ha data l’Fbi: tutti agenti italoamericani, si occupano di mafia e traffici internazionali». Che succederà oggi, se gli indignati si scontreranno ancora con la polizia? Che farebbe la scorta dell’indignato ad honorem Saviano, sarebbe costretta ad arrestare pure lui? Così fosse, egli realizzerebbe il suo vecchio sogno di lasciare una volta per tutte l’Italia.

di Francesco Borgonovo

23 Commenti a “Pure il troian Saviano occupa Wall Street! In piazza con la scorta?”

  • Ezio:

    Credo che di fronte a quello che facendo il governo “democratico” italiano la mafia sia un male minore, paghi il pizzo e poi sei tranquillo e se ti serve un aiuto te lo danno pure, gli altri, il governo “democratico”, ti spremono come un limone e poi ti lasciano crepare se sei un cittadino corretto; se sei un delinquente, uno scansafatiche mantenuto, o uno straniero arrivato illegalmente ti danno tutto, sigarette e telefonino e alloggio gratis in un albergo a tre stelle : gente vogliamo incominciare a ribellarci a questi cialtroni che siedono in parlamento sulla nostra pelle?

  • dl31:

    a me facevano veramente tanta impressione tutte le (persone) ai suoi piedi che lo guardavano e veneravano come un demiurgo !!!!!

    erano come gli zombie di orwell !!!!!

  • Mat:

    Non capisco perche’ attaccare uno come Saviano che ha denunciato la mafia con nome e cognome con successo. Non sara’ un santo di sicuro, ma lo e’ affianco di quelli che lui denuncia.

    • dl31:

      “Roberto Saviano sostiene il criminale stato d’Israele”
      http://www.youtube.com/watch?v=PgJ4vwk5iZ0

      “Gaza risponde a Roberto Saviano”
      http://www.stampalibera.com/?p=17101

      TI RICORDI DI VITTORIO ARRIGONI …
      …SPERO !!!!!

      RESTIAMO UMANI !!!!!

    • Lino Bottaro:

      Capisco il suo punto di vista Mat, ma le associazioni che lottano e rischiano davvero la vita per essersi messe contro camorra e mafia hanno detto che il Nostro scrive delle baggianate pazzesche e che quella sua è una retorica inconcludente.
      Dopo una sua filippica la camorra brinda. Non a caso il ministro Maroni si era opposto categoricamente a dare la scorta al signorino.. Poi le pressione degli eletti lo hanno fatto accettare a concedergliela. Denunciare in un libretto delle cose risapute da tutti è facile. Con la stessa logica noi dovremmo essere insigniti di un Nobel per le nefandezze che smascheriamo… ma non siamo Saviani, nè omosessuali, nè filoisraeliani, nè filomondialisti, nè antipalestinesi, nè disinformatori e sopratutto non abbiamo scorte ne poteri forti a proteggerci o a pagarci un viaggetto nella omocitta più decadente del mondo.

  • archimede:

    Il Paladino rischia le botte…..semmai rischia il Pallino(da noi pallino è il buco del fondello), dato che a New York a comandare la città c’è uno a cui piace Sadomare e farsi Sadomare, potrebbe farsi invitare da Bloomberg in qualche Localino dove i Boy’s vanno vestiti con pelle scura e tacchi a spillo, magari appena ritorna a Napoli la prima cosa che dirà sarà.”sung na lutamme e futumme”=letame e fetenzia-

  • alberto:

    Sto Lino Bottaro ha l’ossessione di parlare male in un modo delirante del Saviano cosa che non riesco a spiegarmi se non con gelosia? invidia? desideri omosessuali inconsci? lo invito a risolvere il “conflitto” sottoponendosi al più presto a una psicoterapia appropriata…by by

    • Lino Bottaro:

      Gentile Alberto, farebbe prima a dirci cosa dice in concreto Saviano che non sia aria fritta già reclamizzata dai politici di regime in 50 anni! Non crede che identificare il personaggio serva a qualcosa? O lei crede davvero che Saviano sia partito dall’Italia per andare a fare una predica agli americani sulla mafia, con la scorta e 200 persone di fiancheggiamento che ripetono le sue vacue parole fuori tema? O è andato così per farsi un giro di piacere? Non comprende che il pelatone è andato lì per deviare l’attenzione della popolazione dal problema dei problemi ovvero le truffe delle banche che si stanno comprando il mondo emettendo i loro fogliettini colorati?
      Mi stia bene e si faccia venire qualche dubbio!

  • Pisa Guido:

    MAT

    Il Giudeo/Sionista Saviano non ha denunciato la mafia,ha fatto delle invettive inventate sulla mafia

  • Franco Serra:

    A calci nel culo dovrebbe essere presa sta testa di cazzo.

    In qualche giornale ho letto una sua intervista che dice pressapoco cosi’: “il presente in Italia (fatto di mafia e corruzione) rischia di diventare il futuro in USA”.

    Sto imbecille si e’ dimenticato di dire che: “l’attuale ignoranza e stupidita’ degli americani soggiogati dagli Illuminati e dalla finanza di Wall Street rischiano di diventare il futuro dell’Italia”.

    Mi fa proprio schifo quella faccia da delinquente!

  • Indio:

    A proposito di pugno chiuso, l’altro giorno ho rivisto il film Nato il 4 luglio di Oliver Stone e al minuto 83 circa, durante la manifestazione di protesta studentesca contro la guerra in Vietanm, si vede il famigerato logo su alcuni cartelloni. Sarebbe interessante capire se già nel ’68 esisteva il movimento o se quando è stato girato il film nell’89, Soros e company l’ha “caldamente” suggerito alla produzione.

  • Mariano:

    L’articolo riguardo al personaggio coglie nel segno! Complimenti all’autore.
    Ma io proverei a fare un altro ragionamento. Come mai all’improvviso tanta guerra contro le mafie?
    I motivi, a mio parere, sono fondamentalmente due:
    1) E’ il perfetto capro espiatorio per una cirisi di cui non è causa. Specchietto per le allodole.
    2) Quel potere di “menti raffinatissime”, cioè il regime fascista globale che comanda il mondo, oggi, per porre in essere la parte finale della sua strategia “debito”, deve creare “SCARSITA’ DI CARTA MONETA” al massimo livello possibile, perchè possa espropriare Stato, imprese e “persone” della proprietà di tutto. Tutte le attività illecite, finora permesse dagli stati con le loro leggi, funzionano FISIOLOGICAMENTE CON CARTA MONETA. Avete mai visto qualcuno pagare una partita di droga con un bonifico o un assegno? Quindi per creare scarsità di carta moneta è necessario colpire tutte quelle attività che fisiologicamente funzionano ESCLUSIVAMENTE CON CARTA MONETA.

    La conferma di ciò è anche L’IMPROVVISA LOTTA ALL’EVASIONE FISCALE. Attività permessa e incentivata dai governi italiani degli ultimi 30 – 40 anni di colpo viene combattuta. Non sto difendendo chi evade sto solo analizzando la questione. Evadere le tasse significa creare denaro liquido nascosto che il sistema bancario non può DRENARE DALLE NOSTRE TASCHE PER CREARE SCARSITA’ DI MONETA.

    ECCO QUI PERCHE’ LA LOTTA IMPROVVISA A TUTTE LE ATTIVITA’ ILLECITE ( anche l’evasione fiscale è un’attività illecita) PERMESSE E INCENTIVATE DA 40 ANNI!!!!!!!

    Ricordo infine che questa crisi come quella del 29 NON E’ UNA CRISI DI SCARSITA’ DI BENI, INDUSTRIE E MAGAZZINI SCOPPIANO DI BENI PRODOTTI E INVENDUTI. E ALLORA DOV’E’ LA CRISI????
    LA CRISI E’ NELLA SCARSITA’ DI MONETA, QUELLA MONETA DEBITO DI PROPRIETA’ PRIVATA ( v. Maastricht – signoraggio primario e SECONDARIO) CHE LE PRIVATE BANCHE EMETTONO A STROZZINAGGIO DEI POPOLI E CHE OGGI SI RIFIUTANO DI STAMPARE PER GIUNGERE ALLA PARTE FINALE DEL LORO PROGETTO L’ESPROPRIO DELLA PROPRIETA’ DI TUTTO IN DANNO DI STATO, IMPRESE, POPOLI E INDIVIDUI.

  • Luna:

    Il “pugno chiuso” si ispira al logo di Otpor (resistenza), la potente “armata” giovanile serba che, facendo sue le idee del politologo americano Gene Sharp, stratega delle rivolte civili nonviolente, contribuì alla cacciata di Slobodan Milosevic nell’ottobre 2000.
    Ed anche la rivolta giovanile in Egitto si è ispirata, guarda caso, proprio al citato gruppo, così come si vedono bandiere e vessilli colorati con lo stesso identico pugno chiuso ovunque vi siano tafferugli “sociali” improvvisi, in nazioni giudicate “a rischio” democratico, governate da “dittatori” che una volta andavano bene e poi non più.
    Anche in America, con il Movimento Occupy Wall Street mi pare si reciti lo stesso copione, naturalmente la maggior parte della gente che vi aderisce è in buona fede perchè oggettivamente le difficoltà quotidiane e le ingiustizie sono ormai estese e causano ribellione.
    Le motivazioni di base che animano le proteste contro il sistema usurocratico bancario sarebbero legittime e naturali, visto il diffuso stato sociale iniquo e oppressivo, ma parrebbe che tali “rivoluzioni” (come quasi tutte nella storia) siano state invece programmate/organizzate/pilotate proprio da quel “sistema” che gli “indignados” pretendono di combattere.
    Una parte dei fraudolenti guadagni finanziari a Wall Street, negli ultimi anni, sono stati riciclati alle fondazioni esenti da tasse delle élite e a quelle di beneficenza.
    Questi guadagni finanziari non sono stati utilizzati solo per acquistare i politici, ma sono anche stati convogliati alle ONG, agli istituti di ricerca, i centri sociali,gruppi religiosi, ambientalisti, media alternativi, per i diritti umani,ecc..
    Fabbricare movimenti contro il sistema stesso da parte del sistema dominante è davvero geniale.
    Saviano non sfugge a tutto ciò, essendo anch’egli marionetta abilitata in tal senso.
    Non parliamo poi del “caso Italia”,

  • Livio:

    mi domando sempre come facciano alcuni italiani, che si giudicano popolo intelligente,a credere ad un farlocco con la faccia da p..la come Saviano. mah ?! Forse perchè sono inebetiti dalla TV della rai3/2/1 e del berlusca ?!

  • luca:

    il maiale saviano sta cominciando a rotolarsi nel fango della politica appoggiato dalla melma
    del pd che lo presenta come persona pulita, colui che ha denunciato la camorra e che ne ha fatto un interesse personale senza rischiare proprio un bel niente…non mettiamo in dubbio le sue capacità di scrittore ma lanciarlo in politica e proprio una porcheria sinistroida e da incapaci

  • aandrea:

    Saviano è ebreo questa non è una colpa ma di certo la macchina sionista lo ha messo lì e gli avrà scritto anche i libri.
    Non sono un credente per tanto può credere a quello che le pare ma il legame di sangue fra gli ebrei è una vera mafia e occupazione degli spazi del potere e soprattutto mediatico
    La mafia viene denunciata da anni che ci fosse la Camorra a Napoli e dintorni lo sanno anche i miei nonni di certo Saviano non ha scoperto nulla di nuovo ma usato un veicolo per catapultarsi nello scenario, chi se non la mafia sionista poteva confezionare questo “”"fenomeno”".
    Ora fa il pagliaccio qua e la per i padroni e punto senza dubbio non ha nulla da spartire con un precario o disperato americano che anche in questo caso usa e abusa.

  • cristiano1970:

    Quanta confusione in molti di questi post !
    Asserire che gli Ebrei ed i comunisti siano la radice di ogni male su questo mondo, oltre che palesemente irragionevole e falso, è da decerebrati.
    Hitler vinse le elezioni nel 1933 con queste fregnacce.
    Dopo 80 anni, rimane il dolore di constatare che c’è gente con una grossa lacuna culturale che ancora crede a ste cazzate.

    P.s.: Anche Totò Riina buttava merda sopra i “comunisti” quando lo stavano processando. Chissà perché ?

    • cristiano1970:

      Saviano probabilmente si è fatto comprare da qualche potere sovranazionale che può proteggerlo dall’ inconsistente protezione che lo Stato Italiano gli offre.
      Non credete ?
      Chi non farebbe altrettanto al suo posto ?

  • leopardo:

    L´unico ignorante totale, qui dentro, che infila una stronzata dopo l´altra e´questo cristiano che si permette anche di dire che tutti gli altri hanno una grossa lacuna culturale e sono decerebrati.
    Peccato per lui che, mentre tutti gli altri sono in grado di produrre tonnellate di documenti a conferma di quanto affermano, questo poveretto delirante non cita UN SOLO CASO a beneficio della sua ipotesi strampalata.
    E si atteggia ad intellettuale . Del resto e´la regola: Quanto piu´ignoranti , tanto piu´presuntuosi.

  • leopardo:

    Se tutto va bene, il Saviano deve essere uno dei due personaggi sorpresi, nel periodo delle manifestazioni, a dormire negli hotels di gran lusso, mentre i poveri tapini co- manifestanti dormono sotto le tende e rimediano regolarmente le randellate della polizia americana.

  • Francesca:

    Io non capisco chi ancora riesce a difendere un burattino del genere e dire che ”ha denunciato la mafia”.. Ha scritto cose risapute e scontate, si è fatto mettere la scorta e non ha mai rischiato la sua vita, perchè ha le spalle ben coperte.
    Ha scritto cose inesatte (volutamente o non?) sul suo libro “La parola contro la camorra” riguardo alla riapertura del caso della morte di Peppino Impastato e quando il Centro Impastato (che ha lavorato da sempre per chiedere giustizia per la morte di Peppino e affiancato la sua famiglia ) l’ha corretto , il ”sig.” Saviano che ha fatto? Ha fatto scrivere una lettera di diffida dalla Einaudi contro qualsiasi ”iniziativa diffamatoria” nei confronti della stessa.
    SAVIANO SERVO DEI SIONISTI!!!!

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE