Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Esattamente 48 anni fa veniva assassinato il Presidente degli Stati Uniti d’America JFK tramite un attentato (colpo di stato), la versione ufficiale che fu data da tutti i giornali dell’Epoca non corrisponde alla verità.

Voglio precisare che come sempre quando si tratta di far passare una bugia di calibro grosso i media non ne parlano, fanno finta di dimenticare un evento che ha cambiato la storia non solo per i cittadini Americani, ma anche per tutto il mondo, qui si può notare come l’Elite ha in mano pure l’anima di coloro che devono ancora nascere.
Veniamo alle motivazioni che portarono ad assassinare uno dei tanti presidenti Americani che aveva deciso di spazzare una volta e per sempre la Cupola di criminali che oggi ha in mano tutti i governi e l’Economia mondiale, era il 22 Novembre del 1963, JFK si era recato a Dallas come di consuetudine fa ogni presidente che visita stati e città, durante la sfilata del convoglio di macchine nelle quali si trovava JFK furono sparati da 12 a 14 colpi di arma da fuoco, tre dei quali colpirono JFK alla parte destra della testa due di questi furono sparati quasi nello stesso tempo uno lo colpi direttamente nella parte destra della fonte, (vedi Video originale), la versione data dalle autorità competenti fu che JFK fosse stato colpito da dietro da alcuni colpi di carabina sparati da un edificio da Lee Oswald, ma dopo anni è uscito fuori un filmato dove si nota Lee Oswald davanti al portone del palazzo da dove sarebbero stati sparati i colpi mortali.

Quindi la versione fornita dai servizi segreti e dalla commissione d’inchiesta è falsa, esperti hanno sempre ribadito che JFK fu colpito davanti e non da dietro, molti di loro dovettero cambiare versione al fine di non incappare in seri problemi con le Autorità che cercavano in tutti i modi di nascondere le motivazioni dell’attentato e chi lo aveva commissionato, per questo attentato venne subito arrestato Lee Oswald che ha sempre negato di aver sparato al Presidente e che si trovava davanti al portone al momento dell’uccisione di JFK, altri esperti hanno constatato che era impossibile sparare i tre colpi mortali in cosi poco tempo, 8,3 secondi sono pochi per sparare caricare e sparare per tre volte e dal sesto piano di un palazzo che richiede un tempo assai superiore ai 18 secondi per due colpi dato che si deve anche prendere la mira giusta, durante il trasporto presso gli uffici delle Autorità e per essere interrogato, Lee Oswald venne ucciso a colpi di Revolver da Jack Ruby, con l’eliminazione di Lee Oswald sembrava che il caso fosse chiuso, ma molti erano i dubbi rimasti sull’uccisione di JFK, per decenni si è sempre sostenuta la versione del complotto interno ed infatti adesso si ha la certezza che furono i soliti IGNOTI dell’Elite a far eliminare JFK, Rockefeller, Kissinger, Johnson il Vice Presidente e la famiglia Bush, naturalmente non possono mancare i Rothschild dato che il discorso fatto da JFK nella quale si riferiva come governo Ombra e che doveva essere totalmente disintegrato.

Da quel giorno in cui JFK venne assassinato, l’America viene governata dal governo ombra che a periodi si è presentato come governo ufficiale eletto dai cittadini, da Johnson fino ai Bush, oggi viene governato da una marionetta Keniana che si spaccia per americano messo li come presidente per fare gli interessi di coloro che hanno fatto fuori chiunque si sia opposto al loro programma di dominio, quel giorno fu un vero colpo di stato.

I Media ci hanno sempre mentito (lo fanno ancora oggi con maggior insistenza) ci hanno da sempre raccontato che è stato Lee Oswald, poi la Mafia, a volte il KGB e chissa chi altro ancora, finchè un giorno qualcuno si decise di parlare in procinto di morte, questa era l’amante di Johnson e dalla quale ebbe anche un figlio, “Madeleine Duncan Brown” che prima di morire disse in una intervista alla TV quello che sapeva sull’assassinio di JFK:

“…la sera prima che JFK venisse assassinato, Johnson si incontrò con diversi Industriali, uomini d’affari e della finanza di Dallas, c’erano pure capi di Organizzazioni Mafiose e il capo della FBI, a me personalmente disse che da domani quel maledetto di Kennedy non mi starà più tra i piedi, questa non è una minaccia ..ma una parola data che va mantenuta”.

Anche la Vedova di JFK, Jackie Kennedy ha lasciato una registrazione dove dichiara che fu Johnson e una Cabala di Petrolieri multi milionari del Texas ad aver progettato il suo assassinio, (Bush), Oswald fu solo usato come capo espiatorio, la registrazione fatta da Jackie Kennedy fu presa in consegna dalla Storico Arthur Schlesinger e conservata nella Biblioteca di Boston su richiesta della stessa e che disse di pubblicarla dopo 50 anni dell’assassinio di JFK, lo fece per il timore che lei e tutti i componenti della famiglia Kennedy venissero uccisi se fosse pubblicata subito, ma la figlia, Caroline Kennedy l’ha fatta pubblicare ed a breve sarà trasmessa in una TV Americana della compagnia ABC, il Management della TV dice che sarà una cosa esplosiva dato il contenuto che si trova nelle registrazioni.

Il filmato originale sull’assassinio:

Questo è stato il motivo per la quale fu assassinato, il discorso fatto il 27-Aprile 1961 nella quale denunciava l’esistenza di un governo ombra in USA

Altre Informazioni sull’assassinio di JFK.

http://prisonplanet.com/audio/300407jfktape.mp3
Headshot2
Oggi sappiamo chi sono e abbiamo nel nostro governo tanti di loro burattini che a breve cercheranno di spellarci come galline al mattatoio.

Belli Corrado

14 Commenti a “22 Novembre 1963 JFK veniva assassinato”

  • luca martinelli:

    Possiamo aggiungere che Kennedy firmo’ nel giugno 1963 il decreto 11110 che in sostanza decretava la fine della Fed e il ritorno della sovranita’ monetaria?

  • archimede:

    Esatto caro Luca, Kennedy era solo..anche i reali inglesi e Olandesi erano contro di lui, in quel periodo tutti i capi di stato Europei erano indaffarati a promuovere quella Europa in cui ci troviamo adesso, per loro l’uccisione di Kennedy fu un atto liberatorio , avevo 12 anni in quell’anno e le Suore del collegio dove andavo a scuola ci tennero 3 giorni davanti al Televisore(bianco e nero) per farci entrare nella testa che il Comunismo era il diavolo in persona.

  • Nicola:

    Senza nulla togliere al suo lodevole tentativo di smascherare gli squali,ricordiamoci anche che l’amministrazione kennedy fu tutt’altro che lodevole!! parlo dei massacri al napalm in vietnam,della baia dei porci,dell’operazione mangusta, è stato lui ad iniziare le attività sudamericane poi venute utili a reagan!! ha alzato la soglia di violenza in tutto il mondo,era un nazionalista e per prendere i voti scatenò una paura isterica diffondendo notizie false sulla superiorità dei missili russi accusando l’amministrazione precedente di essere molle e poco attiva in politica estera!
    In casa,provava a smascherare gli interessi dai quali era esclusa la sua famiglia
    all’estero,ha fatto attentati terroristici mai visti prima di quei tempi.
    attenzione ad applaudirlo!!!
    ciao!

  • anonymus:

    R.I.P J.F.Kennedy!

  • archimede:

    @-Nicola..hai le prove di quello che hai scritto? se si..postale,,grazie-

  • Jurij:

    Concordo con Nicola. Kennedy nonostante venga sempre elogiato un pò da tutti non era che un maledetto assassino, e nei suoi anni di presidenza gli Usa hanno continuato la loro opera di genocidio dei popoli, basti pensare all’America Latina, la cui storia gronda sangue da tutte le parti.

  • Nicola:

    @archimede le mie prove sono nelle primissime pagine di un libro di chomsky,è una raccolta di vari seminari tra l’89 ed il 93,lui le ha trovate ;) un libro che mi ha cambiato
    http://listacivicacinquestelle.wordpress.com/2010/02/28/da-capire-il-potere-di-noam-chomsky/

  • Nicola:

    (il link del movimento 5 stelle è puramente casuale!!)

  • archimede:

    Gli attentati a cui ti riferisci sono da collegare contro coloro che uccisero Kennedy , in Sud America erano molti gli stati al soldo dei Rothschild e che volevano a tutti i costi eliminare i Kennedy, inoltre Kennedy non ha mai dato l’ordine di attaccare Cuba , fu la CIA su ordine di Kissinger che gestiva le redini da dietro il sipario, Rockefeller gestiva tutta la “malavita per bene” di Cuba, dal gioco d,azzardo alla Droga, i Rothschild finanziavano Kennedy a sua insaputa tramite i colossi del Tabacco e alcuni petrolieri , dopo il discorso che fece nella quale annunciava che il Dollaro era a Sovranità del popolo , le cose cambiarono, se non ci fu una guerra nucleare tra la Russia con i missili a Cuba e l’America fu grazie a Kennedy che senza saperlo si atteneva ai consigli di alcuni suoi collaboratori al soldo dei Rothschild, era ancora presto per poter far scatenare una guerra tra Russia e America, l’Europa non era ancora pronta per sostenere un impatto con i paesi facenti parte al Patto di Varsavia e le truppe Alleate in Europa erano talmente demoralizzate che si sarebbero rivolte contro i loro Governi, questo faceva paura ai Rothschild che non erano ancora arrivati alla conquista della Federal Reserve e al compimento dello stato di Israele come pattuito con la Corona Inglese che a sua volta aveva ricevuto in regalo la Palestina dal fondatore dell’Arabia Saudita il Sultano Abdul Aziz per poter fondare lo stato di Israele, da precisare che la famiglia del Sultano proveniva a sua volta da una famiglia di Ebrei, chi fece presente che esisteva questo documento venne ucciso (Moahammad- Sakher), il tutto confermato da Abdul Wahhab Ibrahim Al-Shammari , radici lbn Saud -Mordechai bin Ibrahim bin Mushi , un commerciante Ebreo di Basra , la dinastia dei Saud proveniene dai NAJD , Kennedy non era al corrente che a Gerusalemme si stava costituendo il governo che oggi noi nominiamo NWO, sapeva solo che stavano cercando di appropriarsi dell’America (lo hanno già fatto) , durante il suo viaggio in Germania dove pronunciò la famosa frase” .io sono un Berlinese..come dire…non sono un Sionista” era un messaggio di avvertimento alle Autorità tedesche che complottavano contro di lui e sostenevano lo stato di Israele , Nazismo e Sionismo si erano trasformati nel Partito CDU finanziato dai Rothschild da Londra, il suo DNA è Irlandese e non inglese o tedesco come quello dei Bush (Busch è l’originale ,provenienza da Frankfurt am Main , famiglia di Birraioli Khazari convertiti all’Ebraismo)-
    La storia è lunga ed il tempo a disposizione è poco.

    saluti

  • Nicola:

    Questa storia è molto interessante e fa capire come I Kennedy non erano altro che una ricchissima famiglia che adorava riprendere con le prime costosissime cineprese le vacanze in barca ed aerei privati!(basta pensare che in piena crisi del 29 si facevano l’euro tour vacanziero in aereo privato a visitare i paesi quasi distrutti dalla depressione) per me questa è solo una lotta intra-dinastica.
    Inoltre il presidente usa per costituzione è anche il comandante in capo delle forze armate(anche aeree) quindi con l’invasione di Cuba,decisa o no da Kissinger,non ci sono giustificazioni per la sua responsabilità,il veto non se l’è dimenticato.Il vietnam soffre tutt’ora del devasto portato in quegli anni coi B-52 e anche qui ha grandi responsabilità!!
    la sua escalation al riarmo ha portato un impennata di stanziamenti con soldi pubblici alle grandi industrie americane.
    vigliacche Leggi di guerra sugli esteri(contro “superpotenze” come il vietnam) e riforme sociali interne non mi sembra una gran politica indipendentemente dalla lotta alla federal reserve

  • archimede:

    http://members.xoom.it/Perrone/musica/Vietnam.htm

    Un piccolo riassunto per capire quanta colpa aveva Kennedy nel conflitto Vietnamita e chi ha gestito dall’Inizio quello sterminio, per primo i Francesi , poi Eisenhower per continuare fino a Kennedy con al suo fianco Kissinger in Veste di diplomatico ..mentre faceva doppio gioco tra il Governo USA e I suoi amici scagnozzi Rothschild, Kennedy voleva uscirne fuori a tutti i costi , ma le notizie di Diplomazia falsificate che Kissinger presentava al tavolo di Kennedy non gli davano altra scelta, come si può constatare ..i soliti ignoti finanziavano ambedue le parti-

  • gianni:

    rispondo meglio tardi che mai, Archimede mi confermi le teorie che JKennedy era solo a combattere i poteri forti mondiali come vice presidente aveva Rockfeler che la dice lunga di come fosse circondato da cospiratori, suo fratello Robert era ministro del’ interno che poteva trovare i cospiratori, ma questa la dice lunga di quanto fosse forte la cospirazione,poi riccordo che E.Mattei incontrò più di qualche volta Kennedy rimasero segreti i loro discorsi, ma a Dallas trovarono un fucile dimenticato! ?, di marca italiana un G.91, tanti saluti

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE