Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

DEDICO QUESTA FIABA AGLI AMICI LAURA, LINO E SDEI. ED ALL’AMICIZIA, CHE FRA TUTTI I SENTIMENTI UMANI E’ IL PIU’ NOBILE.

 L’amore è la dinamica che imbriglia l’essenza totale del suono,
la
nostra melodia personale, la Musica delle Sfere, le voci di coloro
che abbiamo amato e perduto. L’amore incontenibile che tutto
contiene, nel suo cuore rovente e liquefatto è solo silenzio…

Su di un Pianeta  della Sesta Dimensione alcune Guide Cosmiche si erano riunite per risolvere una certa questione.

Da almeno vent’anni avevano ricevuto una richiesta dalla Terra, ma ancora non vi avevano ottemperato. I tempi della Terra, bellissimo Pianeta ancora annaspante nelle stringhe della Terza Dimensione, sono molto diversi da quelli di altri mondi dell’Universo, sono molto più lenti e farraginosi.

Anche se recentemente il piccolo Inferno programmato sta conoscendo un’insperata e sorprendente accelerazione, preludio di un salto quantico evolutivo e di mutamenti epocali.

Si trattava d’inviare un amore ad una terrestre che ne aveva fatto richiesta. Veramente gli Spiriti Eccelsi avevano spedito una nutrita serie di candidati.

Ma se li erano visti rifiutare. Tutti.

La terrestre era loro molto cara, ma davvero incontentabile, esigente e raffinata nei suoi gusti. Qualcuno aveva suggerito di lasciar perdere.

Siral, entità maschile della Costellazione di Sirio, disse: “Avevo molto sperato in Eugenio, era molto dotato per riuscire, aveva tutto: fascino, ricchezza, intelligenza…”

“Sì, ma non aveva cuore”, disse Amra, entità femminile di Betelgeuse, “e la nostra amica è sensibile al cuore più che al resto”.

Aris da Saturno aggiunse: “Non è facile reperire sulla Terra un essere di sesso maschile che risponda pienamente alle molteplici sfaccettature di questa terrestre. In verità gli elementi maschili della Terra lasciano parecchio a desiderare, soprattutto in fantasia, generosità e compassione. E lei è così complessa e complicata, a volte rigida, a volte ha bisogno di vivere sopra le righe, l’amore è il suo vero scopo nella vita, la fiamma che la rende vitale e gioiosa. I terrestri maschi sono invece così abitudinari, hanno bisogno di molte sicurezze, non amano confrontarsi con l’intelligenza di una donna, né con il suo Yang…Sono competitivi, orgogliosi, e vogliono sempre sentirsi superiori e dominare le donne che hanno accanto, soprattutto intellettualmente. Non si accontentano dell’amore, vogliono il potere”.

“Ci sarebbe un soggetto adatto…”, s’intrufolò Ri-del, proveniente da Venere, “un soggetto molto evoluto, dotato di segni particolari dalla nascita, con evidenti punti di corrispondenza con la persona in esame. Anche lui vorrebbe sperimentare l’Amore vero, anche lui sogna di portare il Cielo in Terra e prendere per mano una donna per camminare con lei nella vita. C’è solo un piccolo problema: ha un karma molto pesante, e non ha ancora operato la purificazione del suo doppio astrale e degli altri corpi sottili, non è capace di essere totale nel presente e sbanda spesso nei meandri della sua mente, che come tutte le menti è perversa, ottenebrata di oscurità e veicolo di forze basse, che lo trascinano verso l’abisso. Sarà lei capace, con il suo amore, di scardinare i fantasmi del passato? Di bruciare il suo karma? Di fare leva sul suo cuore, anziché sulla sua mente?”.

“Facciamoli incontrare!”, lanciò Amra nel nobile consesso, scoppiettante di femminile entusiasmo. “In fondo è una prova per entrambi, e per entrambi è una grande, grandissima occasione”.

“Possiamo provare”, azzardò Siral, “anche se la vedo difficile. Ciò deve accadere in maniera assolutamente impercettibile ed originale, altrimenti i due non soggiaceranno all’ovvio ed al banale. Due spiriti liberi non si piegano alle lusinghe del mondo terrestre, alle relazioni imperfette e deludenti degli umani, ai rapporti claudicanti di chi si nasconde dietro la monotonia per non mettersi in gioco mai. Nel mondo senza qualità che è la terra, entrambi perseguono la qualità”.

“Uhm, ci sono a monte un paio di problemi grossi da superare per loro”, sfuggì a Ri-del di Venere, che non voleva fare il bastian contrario, ma riteneva che si dovesse mantenere un certo equilibrio nella concertazione.

“Meglio!”, chiuse Aris da Saturno. “Così si vedrà se questi due esigenti, spericolati e pazzi sognatori sono veramente coraggiosi e capaci di amare come affermano. Si vedrà proprio. Facciamoli incontrare sul web. La decisione è presa!”.

 

15 Commenti a “UNA FIABA”

  • Rayo:

    Signori signore cara Elisabetta la fiaba si è avverata ed è andata come doveva andare, non chiedetemi come e ne perchè vi prego, ancora non è il momento. Gioite semplicemente di questo e siatene certi. Presto se il tempo lo vorrà ci saranno ulteriori chiarimenti. Grazie. Con Amore e sempre eternamente in servizio. Rayo

    • Carissimo Rayo

      sarebbe davvero piacevole se tu potessi essere meno…criptico!
      Gioiamo con te e per te, stanne certo.
      Non c’è nulla di più esaltante di una fiaba che si avvera!

      UNA nell’UNO
      e.g.

      CHE LA PACE REGNI SULLA TERRA E NEI MONDI

  • dario:

    grazie per questa fiaba
    è bellissima..
    Namastè

  • illupodeicieli:

    Avevo pensato a un colpo di scena, come ad esempio che il soggetto fosse una donna. Oppure un maschio ma non giovane o al contrario un adolescente. A me piacciono le trame insolite, con colpi di scena. Ma la storia va bene lo stesso.

  • SDEI:

    @ELI,
    mi piace tanto questo BARATTO di belle foto(=le mie) con toccanti fiabe(=le tue); mi ricorda lo scambio di figurine quando ero RAGAZZO ma anche BAMBINO che molto mi coinvolgeva e mi insegnava, l’ unica nota un pò stonata per me di questa gentile e bella FIABA è che il LUI proviene da VENERE(=VENUSIANO) e NON dalle PLEIADI(=PLEIADIANO) indovina indovinello il PERCHE’ sottolineo poi questo fatto “astronomico” !!!???

    NAMASTE’
    & GRAZIE
    SDEI

  • @ SDEI

    carissimo,

    non capisco perché tu dica che la foto è tua!
    Infatti l’ho presa dal National Geographic! Boh!
    Misteri Pleiadiani… :-D

    E’ interessante quel che dici a proposito del LUI
    VENUSIANO, perché mi fido molto del tuo sesto
    senso, ed anche degli altri 84 sensi che possiedi;
    ma lui si autodefinisce originario di Sirio B.

    Comunque, poiché non comprendo l’indovinello,
    né perché sottolinei il fatto astronomico, vorresti
    per favore chiarire , magari scrivendomi in privato?

    Magari fosse VENUSIANO: avrebbe forse capito
    qualcosa dell’amore!

    SMACK!
    &GRAZIE A TE.
    e.g

  • SDEI:

    @ELI,
    il baratto di foto si riferisce a quelle che ti ho dedicato nella recente Va collana informatica in cambio tu mi hai dedicato questa bella poesia; il LUI lo pensavo VENUSIANO in quanto è stato suggerito da Ri-del di VENERE tutto qui, che poi si sia autodefinito originario di SIRIO B. poco male SEMPRE di FRATELLI/SORELLE della FEDERAZIONE INTERGALATTICA si tratta !!!

    Per l’ indovinello TEMPO al TEMPO lo comprenderai credo MOLTO presto, NON credi che piacerebbe a molti ESSERE il LUI della FIABA; godiamoci intanto questi “positivi” commenti dei gentili LETTORI di SL, indipendentemente dall’ EGO più o meno IPER essi SONO il nostro carburante di AUTORI o mi sbaglio !!!???

    NAMASTE’
    & HASTA SIEMPRE
    SDEI

    • @ SDEI

      ah! Adesso ho capito cosa intendevi. Le parole a volte ingannano,
      sempre offuscati dalla Torre di Babele come siamo!
      I commenti dei gentili lettori sono veramente deliziosi, ed io li
      ringrazio tutti moltissimo!

      Con me poi sono sempre stati educati e protettivi, perfino uno
      che un giorno mi ha dato della svirgolata, ma lo ha fatto con…
      delicatezza.

      GRAZIE A TUTTI INDISTINTAMENTE !
      e.g.

      CHE LA PACE REGNI SULLA TERRA E NEI MONDI

  • mi spiace ma mi sembra una spremuta di new age, e come dimostrato qui ( http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/2011/03/introduzione-alla-religione-della-nuova.html ) la New Age è una forma embrionale della Religione Unica del NWO, voluta anche dai controllori Gesuiti (so che ciò sembrerà strano a molto ma ampliate le ricerche sul blog linkato riguardo ai Gesuiti e avrete molte sorprese): http://nwo-truthresearch.blogspot.com/2011/02/pierre-teilhard-de-chardin-il-padre-del.html

    Per approfondire sulla New Age leggete anche QUI:
    http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/search/label/New%20Age

    e

    http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/search/label/Gatekeeper

    ciao.

    by
    Alice Oltre Lo Specchio
    ..Segui il ConiglioBianco!
    http://aliceoltrelospecchio.blogspot-com
    http://effetto-serra.blogspot.com

    • @ Alice

      la spremuta di New Age si prepara così: si prende un po’ di Spiritualismo Pagano,
      si aggiunge Dialettica Hegeliana, si mescolano dl. 30 diPanteismo Cristiano
      o di Cristianesimo Panteista, è uguale, una spruzzata di Cicap,
      il tutto viene agitato, non miscelato, in omaggio a James Bond, e si ripone nei cassettini della mente
      all’uopo predisposti, con tanto di etichette affinché tutto sia bene in ordine, catalogato ed archiviato,
      Hai visto mai che dovesse penetrarvi fantasia, creatività e senso
      di libertà da schemi rigidi precostituiti
      .

      Tale spremuta è ottima con la Focaccia della Rigidità e con il Minestrone della Supponenza, di cui
      si rilevano quantità esondanti sulla Rete.

      Stampa Libera ed i suoi redattori sono lieti di averti offerto la visibilità che cercavi.
      Grazie per il tuo commento! :-D
      e.g.

  • Carissima Elisabetta,

    grazie per questi post, che assieme a quelli di SDEI e di Jacopo donano un pizzico di positività, spiritualità e creatività al sito. E vediamo tutti che, in mezzo a tante notizie negative e tristi (postate con prontezza dagli altri bravi autori), seppure vere, qualche guizzo di speranza non guasta! Credo sia importante condividere anche contenuti che smuovano e tocchino il cuore.

    Un abbraccio

    NAMASTE’
    lore

    • Cara Laura

      la positività, la fantasia, l’allegria sono i nostri ANTICORPI
      nei confronti del programma della sinarchia!
      Occorre ricordarlo sempre.
      Grazie a te, a voi, che offrite questi spazi…

      NAMaste’, ed ALOHA!

  • michele:

    E’ noto che Venere è il luogo da dove proviene Lucifero:
    dal sito della Lucis Trust apprendiamo:
    ” possiamo solo supporre che essi, come il grande maestro HP Blavatsky, per il quale avevano un enorme rispetto, abbiano cercato di ottenere una più profonda comprensione del sacrificio di Lucifero. Alice e Foster Bailey erano studenti e insegnanti seri della Teosofia, una tradizione spirituale che vede Lucifero come uno degli angeli solari, quegli esseri avanzati che la Teosofia dice essere discesi (e quindi “la caduta”) da Venere sul nostro pianeta, eoni fa, per portare il principio dello spirito a quello che allora era l’animale-uomo. Nella prospettiva teosofica, la discesa di questi angeli solari non è stata una caduta nel peccato o nella vergogna, ma piuttosto un atto di grande sacrificio, come suggerisce il nome “Lucifero”, che significa portatore di luce….”
    http://www.lucistrust.org/en/arcane_school/talks_and_articles/the_esoteric_meaning_of_lucifer
    la fiaba afferma:”anche lui sogna di portare il Cielo in Terra e prendere per mano una donna per camminare con lei nella vita. C’è solo un piccolo problema: ha un karma molto pesante”
    Il Dio lucifero adorato dai Teosofi non v’è dubbio che abbia un karma molto pesante!

  • @ Michele

    Vedere il male nel male ed il bene nel bene è umano.

    Vedere il bene nel male è divino.

    Vedere il male nel bene è diabolico.

    Grazie per il tuo commento!
    e.g.

Lascia un Commento

Gianni Lannes
FreePC
Antonella Randazzo
SCIE CHIMICHE
Corso Nuova Fotografia