Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

http://sitoaurora.splinder.com

ed elli avea del cul fatto trombetta.
Inferno

Chi se lo ricorda, solo tre anni fa c’erano dei furboni che pofetizzavano l’imminente fine del petrolio, della civiltà, della razza umana, ecc.
Ora ci risiamo con gli iettatori patentati in geopolitica spicciola;
ed, ecco, che la ‘turchia diventa la sesta potenza militare del mondo’ (come l’Iraq era la quarta), in ‘Siria c’è il re’,…
oramai qualsiasi fesso che orecchia qualche parola e frammento di ragionamento, diventa un ‘geopolitico’ della domenica che profetizza sfracelli apocalittici, … e non a caso si firma con pseudonimi, non si sa mai che le profezie di disgrazie non si avverino…, purtroppo è una cosa che a volte, spesso, quasi sempre, succede.
E’ da giorni che internet è tormentata dalla notizia che la “Portaerei USA CVN77 Bush è a largo della Siria“, solo che sul sito della U.S. Navy, si scopre che la portaerei George Bush è, dal 25 novembre, a Marsiglia (Francia)
Così come è una balla la presenza delle navi da guerra russe in Siria…
L’ultima volta c’erano andate a settembre…
Il sito della marina russa non ne fa cenno.
Il mestatore è un noto cretino che risponde al nome di Paul Joseph Watson di prisonplanet, che riporta oggi ciò che è sucesso ad Aprile 2010; e sapete qual’è la sua fonte?: Haaretz e questa: Debka Ebbene, se si legge, se si legge qualche volta ciò che si riporta, allora noterete che la Bush era prima nell’oceano indiano, poi si è spostata verso il mediterraneo, ed allora i disinformatori hanno iniziato ad ululare alla guerra imminente, Arriva la superportaerei americana! La Siria è finita! e blabla! Poi si scopre che la portaerei yankee fa, infine, villeggiatura a Marsiglia… Insomma, i malvagi sono passati davanti alla Siria, o quasi, e l’hanno snobbata. Che impertinenti!

 

 

Immagine anteprima YouTube
E se qualcuno blatera di portaerei russa nel Mediterraneo, sappia che invece è in rotta per ‘distant zones of the World Ocean’…
Infine, sul sito della marina russa non c’è nulla di cui ciancia l’ANSA; e quindi? Andate a vedere questo articolo dozzinale di tal Lorenzo Trombetta, spione e damerino di Lucio Caracciolo da LiMes, che attacca chi sostiene la Siria e non vuole vederla ‘liberata’ in Lybian-Style. Piccoli ratti crescono. Ebbene la trombetta dell’apocalisse è, guarda caso, il corrispondente locale dell’ANSA.
Si vuole comprendere che tutta questa polvere terroristica serve a sostenere la pressione contro la Siria? Si o no? Altrimenti si gettino nella spazzatura analisi geopolitiche, antimperialismo ed eurasiatismi. Non servono, se poi basta ‘un cul che fece trombetta’ per cadere negli spasmi da bombardamenti senza bombe…

Lo psicoreato è la morte!

Immagine anteprima YouTube

6 Commenti a “La trombetta dell’apocalisse (umanitaria, of course)”

  • archimede:

    Cosa ci si può aspettare da un “Cugno” come direttore di una Agenzai di propaganda Nazi -Sionista come l’ANSA= Agenzia Nazi_Sionista Anglosassone-
    Togliete sà foto dalla pagina ..prima che a qualche Bambino gli venga un infarto e a qualche adulto la voglia di usare violenza indiscriminata -

  • ws:

    la notizia della portaerei russa e’ stata evidenziata anche sulla stampa russa . E’ evidente quindi che sia cominciata quantomeno una “guerra dell’ informazione”.

    Per il resto ci sono buone ragioni per ritenere che non ci sara’ nessuna aggressione nato diretta “via mare” . pare infatti che l’ invasione della siria sia gia’ cominciata “via terra ” con svariati “salafiti” armati e organizzati dai minacciosi vicini in accordo con il loro amico di oltreoceano
    Ma sarebbe cosa lunga senza un massiccio sostegno aereo turko-nato, e quando questo ci sara’, sara’ di sicuro un altro passo verso la WW3

  • Alvaro:

    http://rt.com/politics/russia-syria-missiles-contract-crisis-865/

    La faccenda si fa sempre più seria. Questi missili cruise supersonici Yakhont forniti dalla Russia garantisce alla Siria che mai sarà possibile uno sbarco anfibio della NATO sulle sue coste. I contrapposti fronti militari si stanno delineando chiaramente.

    http://www.spiegel.de/politik/ausland/0,1518,801484,00.html

    Il discorso di Medvedev era impregnato di affermazioni astruse. Qui Rogosin dice chiaro e tondo che, essendo in gioco la sicurezza nazionale della Russia, le relazioni russo-americane e l’equilibrio strategico nel mondo, le postazioni missilistiche della NATO/USA in Europa sono una provocazione e un legittimo bersaglio ”da distruggere”.

  • Alvaro:

    Senate approves indefinite detention and torture of Americans
    02 December, 2011
    The terrifying legislation that allows for Americans to be arrested, detained indefinitely, tortured and interrogated — without charge or trial — passed through the Senate on Thursday with an overwhelming support from 93 percent of lawmakers.

    Giovedì 1/12 il Senato americano ha approvato con una maggioranza del 93 % una terrificante legge che permette che americani (ovunque nel mondo, e anche qualsiasi persona ostile agli USA) venga arrestata, imprigionata a tempo indefinito (privato di habeas corpus), torturato e interrogato senza processo e senza imputazione (a discrezione del governo Obama).

    C’è da aver paura ad esprimersi col proprio nome in internet.

    http://ozyism.blogspot.com/2011/12/us-sniper-squad-caught-on-video-in.html#comment-form

    Nel frattempo mercenari CIA/Mossad che praticavano il cecchinaggio di bambini e di persone ignare all’interno dei confini siriani sono stati individuati e pestati. Volti nordeuropei o nordamericani !

    Anche in Tunisia in febbraio furono fermati in auto degli scandinavi (del tipo Brevik ormai scagionato in Norvegia in quanto considerato pazzo al momento della strage) con passaporto tedesco, cecchini armati fino ai denti, i quali si giustificarono dicendo che erano dotati di armi per dar la caccia ai cinghiali nel deserto.

  • archimede:

    7.000 islamisti dalla libia, 5000 terroristi di Al-Qaeda che sono stati addestrati dagli USA in più parti del pianeta, 3000 soldati del Qatar, altri estremisti provenienti da diversi stati Arabi e Turchi, armati fino ai denti aspettano il via per un attacco di terra,

    PS: troveranno qualcosa di poco piacevole che farà inorridire la NATO e quel pezzente di Obama, se avete parenti,amici, familiari, conoscenti che fanno parte delle forze di INVASIONE della Siria, comunicategli che si tolgano subito la divisa e vadano a casa dai loro cari, sia gli Iraniani e i Cinesi hanno idee chiare come far sparire un esercito di 450.000 Uomini e mezzi in meno di 12 ore, adesso capite il perchè il Cannibale in giacca e cravatta è andato in Australia a dichiarare agli Australiani che rimarranno per sempre li, ci rimarranno di sicuro solo le ossa, dato che la Cina ha come obiettivo l’Australia adesso che gli Americani si sono impadroniti di quel continente dopo il benestare di quella Paeudo Regina che ha avuto la SFACCIATAGGINE di andare a dare l’addio ai suoi ex Sudditi sotto forma di visita ufficiale, se veramente si arrivi a quello che da anni supponiamo noi “Complottisti” bene,,,che sparisca per prima l’Inghilterra seguita dal Canada e poi l’America, per i cittadini di queste tre nazioni posso avere compassione ..ma per la loro classe politica nessuna pietà e nemmeno per la classe Politica Europea che da buona leccafondelli stà la gioco dei Sionisti Rothschild e Company-

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE