Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Riceviamo e pubblichiamo.

Dall’Università di Bologna oggi 30 gennaio 2012, l’Alma Mater Studiorum di Bologna conferirà la Laurea Honoris Causa in Relazioni Internazionali al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. La cosa mi sconcerta, in particolare per i criteri con cui è stata conferita… L’ambiente è quello dei ” fratelli ” e la storia ci insegna che anche sotto le due torri ci sono i grembiulini.

G.Q.

Nota: in seguito alla deposizione del capo della polizia Vincenzo Parisi davanti alla commissione parlamentare d’ inchiesta sul terrorismo e le stragi. Nel rapporto la Digos ricostruisce il contesto storico in cui ha operato la Zamboni De Rolandis, loggia universitaria bolognese (il cui gran maestro è stato il rettore dell’ ateneo Fabio Roversi Monaco), il suo inserimento nella massoneria di Palazzo Giustiniani, i presunti collegamenti con la P2 di Licio Gelli, le presunte devianze e interferenze con organi costituzionali e della pubblica amministrazione. Secondo la Digos dal ‘ 74 al 1978 alcuni degli affiliati, tra i quali Roversi Monaco e il docente di diritto penale Franco Bricola sarebbero stati iscritti al Centro studi filosofici e sociali di Roma, nome di copertura del Capitolo nazionale copertosciolto nell’ aprile 1978. In una rubrica del capitolo nazionale figurerebbero i nomi di alcuni affiliati alla P2, di altri affiliati alla Zamboni e di altri fratelli alla memoria, tra cui Francesco Pazienza e Giuseppe Belmonte, ufficiale deviato del Sismi.

7 Commenti a “Forconi o Massoni all’Alma Mater?”

  • icecube:

    Dio non salvi il Presidente

    (se poi non salva neanche gli altri, ha tutto il nostro appoggio)

  • hercinicus:

    Che vadi presto a far compagnia a Scarfaro.

  • Cristiano70:

    Sufficiente curiosare su wikipedia per rendersi conto dei numerosi encomi, medaglie, insigne a vari ordini cavallereschi e lauree honoris causa che questo losco personaggio ha collezionato nell’arco della sua vita. Tutte onorificenze conquistate per la sua eccellenza ??
    Lo trovavo ripugnante gia all’epoca di Berlinguer, quando si scontrava con l’emerito Segretario del PCI fino ad odiarlo.
    Peccato che è scomparso all’improvviso perché sicuramente aveva parecchio da raccontarci su questo Troyan della sinistra italiana.

  • archimede:

    Scalfaro? nemico numero uno del Sud Italia, Monti e Napolitano,due nomi una sicurezza ma è meglio che il popolo Italiano si attrezza prima che ci rimetta pure la Capeza.

  • freak70:

    questi gli attestati se li passano tra loro, si premiano e si lodano. Se questa è democrazia io sono assolutamente antidemocratico. Andrebbero premiati a cinghiate e poi chi rimane in piedi a contare i sassi del Po in Agosto dalle 10 del mattino alle 24 e se hanno sete si bevono l’acqua del grande fiume così capiscono quanto è pulito il Po.
    Saluti resistenti ma una certa voglia di fargliela pagare aumenta

  • Serena:

    Quando tra non molto Giorgio Napolitano raggiungera’ il suo ex-collega Oscar Luigi Scalfaro, rivedra’ il filmino della sua vita velocemente all’indietro: quello sara’ uno dei momenti piu’ dolorosi in quanto si rendera’ al 100% consapevole del male, delle cattiverie e dei gravissimi errori che ha compiuto durante tutta la sua vita. Alla fine del filmino (l’Akasha) ci sara’ un essere che lo attendera’ e gli dira’: “complementi, hai fatto un ottimo lavoro ed hai portato perfettamente a termine il tuo compito, degno delle mie migliori aspettative”. Napolitano tutto contento segue quell’essere che l’accompagna in una discesa a spirale sempre piu’ veloce fino a quando l’odore di zolfo, le fiamme e al tempo stesso il buio piu’ totale fanno sorgere un senso di ansia e di sgomento nell’ex-presidente e prima che egli si appresti a fare una domanda all’essere che l’accompagna, ecco che quest’ultimo lo precede e gli risponde: “si, hai capito bene: “io non sono mica il tuo angelo custode, come magari potresti aver pensato inizialmente…ma il diavolo in persona: per un ex-presidente che e’ riuscito a mandare in rovina e sofferenze un’intera Nazione e un’intero popolo, non potevo inviare mica semplicemente uno dei miei emissari come faccio di solito: tu hai meritato questo grande onore ed ora potrai finalmente goderti la dannazione eterna…hahahahahaha’……”

  • archimede:

    Speriamo che Satana non lo mandi in qualche miniera di zolfo in Sicilia, c’è il pericolo che l’Etna s’incazzi e faccia danno-

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE