Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Ci poniamo una domanda: se il globalismo terminale, rappresentato da banche internazionali, FMI, BCE, FED, Agenzie di Rating, si agita così tanto e si prodiga in cotante sconcezze per depredare la Grecia, che ha un PIL inferiore a quello della sola provincia di Vicenza,  sorge il dubbio che sia una esercitazione per poi mirare al bersaglio grosso l’Italia?

MONETA SOVRANA, NON GUERRA CIVILE

Europa DI PAOLO BARNARD
www.paolobarnard.info

Le sue Province sono indebitate per 1.300 miliardi di Euro. A breve, 645 di questi 1.300 miliardi dovranno essere onorati, cioè ripagati. Ma non li hanno, le casse sono semivuote. Una storia piuttosto comune di questi tempi eh? Ok. I creditori sono preoccupati e fanno pressioni. Si profila un default sul debito, un colossale crack da, ripeto, 645 miliardi di Euro. Per darvi un metro di misura, 645 miliardi di Euro sono il doppio del PIL greco.

Bene. Rivediamo i numeri:

- Sono tali da giustificare il panico isterico fra gli investitori, in proporzione un panico tre volte superiore a quello che gli investitori stanno vivendo nel caso greco.

- Sono tali da giustificare l’intervento spietato delle agenzie di rating, che con questi numeri disperati dovrebbero aver declassato quel Paese senza pietà. Come nel caso greco.

- Sono tali da richiedere l’intervento del Fondo Monetario Internazionale, coi suoi ispettori del terrore.

- Sono tali da giustificare l’imposizione a questo Paese di misure di austerità a tappeto, tagli come fossero trebbiatrici, rigore implacabile, nel nome della salvezza disperata.

- Sono tali da giustificare una stretta creditizia delle banche nazionali a sangue, con relativi fallimenti aziendali da record.

Ok. Vediamo la realtà sul campo in questo Paese:

- Gli investitori sono moderatamente preoccupati, ma nulla di che, nessun panico, nessuna riunione dei vertici dell’Institute of International Finance (la cupola centrale della Vera Mafia, quella che sta lavorando sui greci).

- Le agenzie di rating si sono limitate a ‘commentare’ qua e là, ma nulla di più, commenti come “bè, potrebbe minare la fiducia degli investitori”, una camomilla confronto a ciò che le stesse agenzie hanno detto della Grecia.

- Il Fondo Monetario non si è visto né sentito.

- La parola austerità non è nel lessico dei Palazzi di questo Paese, anzi, la Reuters riporta che la spesa di quello Stato nel 2011 è stata ‘pro-attiva’, con ampi investimenti in infrastrutture e pubblici interventi.

- Le banche/investitori di questo Paese… Bè, non ci crederete, ma dal governo è arrivato un ordine perentorio, che è precisamente questo: “Le Province sono in difficoltà, molti dei progetti che gli avete finanziato devono ancora fruttare introiti. Hanno bisogno di respiro, non le potete strangolare coi debiti proprio ora. Quindi, care banche, ora voi gli allungate le scadenze dei debiti che hanno con voi, e di un bel po’. E’ anche nel vostro interesse. Grazie e non si discute”. Non sto scherzando, io non sono il tipo di giornalista che in un momento come questo scherza. Questo è stato, alla lettera. E le banche hanno obbedito. Gli investitori zitti.

Ora giratevi verso la Grecia. Le banche/investitori li stanno squartando vivi per un terzo di quel problema in termini finanziari. Sono crimini contro l’umanità, roba da istituire una nuova Norimberga, davvero. Famiglie alla disperazione e sofferenze inflittegli per generazioni. Per il profitto di pochi.

Ma allora quale è la differenza fra questo Paese indebitato di cui parlo e la Grecia? La moneta sovrana. La Cina ha moneta sovrana, e il governo ha fatto capire alle banche che in qualsiasi caso il debito delle Province sarà garantito da Tesoro e Banca Centrale. Le banche/investitori hanno accettato l’allungamento del debito in scadenza, senza panico né fuoco e fiamme. La Grecia non ha una moneta sovrana, ha l’Euro, e non può farci nulla, perché non è suo, non lo può emettere, non può garantire nessuna banca né investitore, e non ha autorità. Deve morire.

Amici della Grecia, come vorrei che nelle vostre piazze queste parole, e quelle di tanti economisti di tutto il mondo accademico che ancora ragiona vi arrivassero forti e chiare. Non c’è bisogno di mettere a ferro e fuoco la vostra Atene. Basta uscire dall’Euro. E ‘fare i cinesi’ (o gli argentini, se preferite). Dio come vorrei che mi sentiste.

p.s. Per i giornalisti del mainstream: voi siete complici di crimini contro l’umanità, perché il vostro silenzio su ogni singolo fatto di questo Colpo di Stato Finanziario aiuta nella distruzione di vite umane. Porci. Per i giornalisti cosiddetti ‘liberi’: anche voi siete complici di crimini contro l’umanità, perché anche voi soffocate le voci di verità, ma voi siete peggio dei porci, infatti non c’è in natura un animale dall’aspetto tanto disgustoso quanto quello di Michele Santoro, Fabio Fazio, Furio Colombo o Antonio Padellaro e i tanti loro soci.
Paolo Barnard
Fonte: www.paolobarnard.info
Link: http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=329

8 Commenti a “MONETA SOVRANA, NON GUERRA CIVILE”

  • Raffaella:

    perchè non urliamo tutti a gran voce “rivogliamo la MONETA SOVRANA”… “rivogliamo la MONETA SOVRANA”… “via questa politica disfattista… vie le banche” … “via MONTI”…al via un governo nuovo… “PIN… voglio un italia nuova!”…

  • tiziana:

    Ieri e l’altro ieri ho sentito il tg di Mentana. Sono stata sul punto di vomitare. Mi chiedo cosa racconterà ai suoi figli tra 10 anni, si è già portato i soldini al sicuro in uno di quei paradisi fiscali ? Si vergogna? Cosa pensa che racconterà al padreterno il giorno del giudizio?
    Per me i giornalisti sono i primi colpevoli perchè hanno mentito sapendo di mentire e soprattutto perchè non hanno mostrato un briciolo di dignità. Dai politici, altri traditori, non ti aspetti la verità, ma dai giornalisti ci speri.. L’unica consolazione è che la gran parte di loro farà la fine di noi comuni mortali perchè i loro veri padroni hanno il pelo sullo stomaco. Questo se vincono i cattivi. E se vincono i buoni prenderanno tanti di quei calci…. che il tg lo leggeranno sull’attenti|!
    Quanto a Monti che si oppone alle olimpiadi, in realtà che progetti ha per Roma? Certo i cittadini e i soldi pubblici sono l’ultimo dei suoi problemi. Chissà quali ordini ha ricevuto dopo essere stato promosso capoclasse?

  • Io non leggo piu’ i giornali ormai da parecchio tempo,ma a San remo Adriano Celentano si e’ fatto scappare una notizuola di un giornale sul fatto che se la Grecia vuole un aiuto dal fondo monetario internazionale si deve prima comprare carri armati ed aerei da guerra sotto lordine di berlino e parigi.che la notizia sia vera o MANIPOLATA questo non lo so, ma se non altro sara’ servito a risvegliare qualche milione di menti addormentate sui reali scopi del sistema.O ALMENO IO CI SPERO TANTO.ma perche’ Celentano si e’ fatto scappare una notizia cosi davanti a milioni di telespettatori!non sara’ mica che vogliono preparare le persone per qualche grosso fatto che dovra’ accadere in futuro?le mie sono solo supposizioni dettate dall’intuito.

  • luca p:

    Le barzellette di sdei e altri articoli sono belli utilil e veri, i tuoi no perchè suscitano rabbia eggressività e altri sentimenti ed emozioni disgustose.
    Molte tue considerazioni su intenzioni e motivazioni sono errate.
    Dai molta forza e intelligenza a chi sta solo tentando di stare a galla.
    Alimenti odio e non capisco perchè il sito stampa libera pubblichi articoli dove tu offendi la gente.
    Il mondo non lo salvi tu fratello, così lo complichi.
    C’è molto di più di quanto solo ti puoi immaginare e l’unica cosa che puoi fare è stare tranquillo.
    Uomini molto umili e insignificanti nel sistema che combatti stanno ora dando il massimo.
    Vale più il sorriso di un bimbo di mille intellettualoidi arrabbiati.
    nel primo film dei pirati dei caraibi c’è un bel dialogo
    capitano jack sparrow – le hai fatte tu tutte quelle spade?
    - si e mi ci alleno per uccidere i pirati ogni giorno
    capitano jack sparrow – forse è meglio che ti trovi una ragazza

    luca p

  • andrea'65:

    La Grecia ha dovuto ri-pagare le banche francesi e tedesche dei miliardi prestati da esse per fare shopping militare, credo 4 sottomarini, 30 cacciabombardieri e decine di carri armati.L’Italia con i problemi che ha è riuscita a rinunciare a 30 dei 113 cacciabombardieri in ordine, giocattoli da 70milioni ( manutenzione esclusa),
    Tiziana, Mentana come Feltri,Ferrara,Lerner,Augias,Mimun,Saviano,Sassoli fa parte di quelli che si autoperdonano tutto grazie al Talmud.

  • Leandro:

    A primo avviso come dare torto a Barnard, ma pensandoci su un attimo mi vien da ribattere che c é poco da star li a dar soluzioni spicciole del tipo, weh gente svegliatevi non bruciate Atene basta passare alla moneta sovrana, mi fa un po ridere sta storia, la risposta automatica é weh Barnard svegliati tu va, ma chi ti fa pensare che il parassita finanziario si autoucciderá perché glielo chiediamo cortesemente, non é nella natura dei parassiti essere generosi, capiscono solo il morte tua vita mia, é ridicolo ripeto pensare che se ne andranno semplicemente indicandogli la via di uscita.
    Dopotutto siamo stati tutti complici del sistema che ci faceva comodo, e ora ci sta il dazio da pagare, e una parte purtroppo del prezzo sará in sangue.

  • Luca p. SI lo so che certe mie affermazioni possono suscitare emozioni negative. E mi scuso x questo,perche’ non fanno altro che rovinare l’armonia che Dio ha instaurato sulla terra.Ma penso anche che cercare di riavvicinarsi alla VERITA’ sia un passaggio importante da compiere x un mondo pieno di AMORE e GIUSTIZIA.

    • luca p:

      certo, ma facciamolo con una certa eleganza, senza dare dei porci a nessuno, anche perchè offendiamo anche i porci che sono molto contenti di essere porci e non uomini, se non per il fatto che l’uomo se li mangia.
      quel senso di disgusto che si sente quando c’è rabbia, almeno nei testi va eliminato, e compreso solo come sfogo, il fatto è che una persona arrabbiata in più fa comodo a chi sapete voi molto più di quanto pensi.
      quando uno usa l’ironia e non la rabbia è molto più incisivo.
      per il resto grazie di cuore per il lavoro che fate, attraverso il vostro impegno io comprendo molte cose. poi ognuno ha libertà di agire. il motivo che spinge tutti è la ricerca della verità che bisogna ricordare rende liberi e felici. e’ un sollievo sapere che ci siete e quasi sempre leggere i vostri articoli
      luca p

Lascia un Commento

Gianni Lannes
FreePC
Antonella Randazzo
SCIE CHIMICHE
Corso Nuova Fotografia