Cerca 

FreePC

 

Trovaci su Facebook

 

PAOLO MALEDDU

 

Enneagramma Biologico

 

SCIE CHIMICHE

 

Gianni Lannes

 

SPAZZATURA UMANA
Gianni Tirelli | 25-02-2012 Categoria: Cultura Stampa

Cantanti senza spina dorsale, rifiuti residuali dell’arte, che guadagnano milioni di euro commercializzando canzonette demenziali idolatrate da seguaci fanatici, figli della sottocultura imperante.
Campioni olimpionici che per mero interesse e protagonismo, propagandano velenose merendine industriali che i loro figli non assaggeranno mai.
Star miliardarie della formula uno e del motociclismo mondiale, evasori per definizione che, per ingordigia e servilismo verso il sistema, garantiscono e sdoganano, in veste di testimonials, i traffici illeciti delle multinazionali della comunicazione.
Attori, scienziati, puttane, giornalisti, imprenditori e affini, servi ad oltranza di un liberismo perverso e pervertito che si sono prostituiti al peggiore offerente, mercificando l’anima in cambio di una visibilità mediatica
.
Ecco, tutta questa spazzatura umana, non ha mai speso una sola parola di netta indignazione sugli allarmanti problemi, sociali, umani, politici e ambientali che devastano il nostro presente e ipotecano il futuro dei nostri figli. Diversamente, se ne sono guardati bene dal farlo, pensando in questo modo di consolidare e tutelare i loro beceri privilegi astenendosi così, dal rischio dell’impopolarità.

Provo un profondo schifo, per questa gente, incosciente e volontariamente, interessatamente inconsapevole della realtà, che pur di affermare il loro status, si rende responsabile e complice della deriva morale, etica, umana e di civiltà del nostro paese.

Per inserire un commento è necessario creare un account Registrati


Commenti (14)

Scritto da SDEI
28-02-2012 09:02

Luca, convengo con te sul ricordare l' esempio di NON violenza del NO TAV caduto dal traliccio; anzi dirò di più INVITO LINO BOTTARO & DIREZIONE a dedicargli per rispetto un articolo su SL, egli come dici tu EROE MODERNO sta rischiando la sua VITA per difendere l' AMBIENTE in cui vive e la DIGNITA' di poter scegliere la QUALITA' del vivere della sua COMUNITA' !!! LODE A TE NO-TAV, SPIRITO LIBERO SDEI

Scritto da johnny
28-02-2012 00:02

Mai letto niente di più saggio in riferimento ai cosidetti VIP!

Scritto da Luca
27-02-2012 14:02

E se qualcuno pensasse che sono solo canzonettari, oltre che ignavi traditori ciechi e sordi, basterebbe che uno solo di loro si mettesse in gioco di persona, e mettersi una volta tanto dalla parte di chi alla fine compra i loro prodotti, ovvero la gente. E siccome la gente comune e' contraria a quel mostro di scavi in valle Susa, per esempio, basterebbe che uno solo di questi cosiddetti vippe senza dignità si presentasse ad un corteo in valle per fermare questa mattanza disumana appena iniziata e vedreste come tutti i giornali ne farebbero la prima pagina. Ecco una cosa che potrebbe svegliare questo popolo di pecore addormentate. Ma dove sono i cosiddetti cantanti di sinistra, dove sono i guccini, i liga, i vaschi, dove ? Ne basta uno, forza fatevi avanti, se avete ancora un po' di orgoglio. Oggi un ragazzo e' finito in coma alla protesta in valle. Voleva difendere il territorio per chi ci abita e per tutti noi. Quelli si sono eroi moderni !

Scritto da Alessandro Giostrelli
26-02-2012 06:02

ma davvero credete che il biz show italiano sia capace di elaborare e comprendere la gravità di simili congetture??? ..ci stiamo scordando che tolti alcuni giornalisti, in quel mondo impera ignoranza e mediocrità.. un po come chiedere conto di questa situazione a dei calciatori. maddaaaii!

Scritto da Franco
25-02-2012 20:02

Due settimane fa questi personaggi,si erano uniti tutti insieme,chiedendo a Monti di tenere le Olimpiadi a Roma, Ma come! lo stato Italiano sta in braghe di tela,e questi cerebrolesi,chiedono le Onlimpiadi!? Li tirassero fuori loro i soldi,e poi vediamo se gli passa la voglia..

Scritto da domenico
25-02-2012 19:02

(GENTE DI MERDA).

Scritto da gianni tirelli
25-02-2012 18:02

@ NEURO 64 - grazie per il contributo che ho apprezzato moltissimo e per tutto ciò che ha risvegliato in me; ricordi di un tempo mitico!!

Scritto da Neuro 64
25-02-2012 18:02

L'essere umano non cambia, è sempre lo stesso. Nel nostro tempo forse per la prima volta nella storia umana la situazione viene volutamente peggiorata, non so per quale fine, ma sembra che più rincoglioneta sia la popolazione meglio sia. Credo però che alla lunga ci rimetteremmo tutti. Guardate questi superflui! Rubano per sé le opere degli inventori e i tesori dei saggi: cultura chiamano il loro furto – e tutto diventa per loro malattia e molestia! DEL NUOVO IDOLO Da qualche parte ci sono ancora popoli e greggi, ma non più da noi, fratelli: da noi ci sono soltanto Stati. Stato? Che cos’è? Orsù! Aprite gli orecchi, perché ora vi dico la mia parola sulla morte dei popoli. Stato si chiama il più freddo di tutti i freddi mostri. Ed è freddo anche nel suo mentire; e dalla sua bocca striscia questa menzogna: “Io, lo Stato, sono il popolo”. E’ una menzogna! Creatori erano coloro che crearono i popoli e sospesero sopra di essi una fede e un amore: e così servivano la vita. Distruttori sono coloro che tendono trappole per molti e le chiamano Stato: essi sospendono sopra di essi una spada e cento brame. Dove c’è ancora popolo, esso non capisce lo Stato e lo odia come malocchio e peccato contro costumi e diritto. Questo segno vi do: ogni popolo parla la sua lingua del bene e del male: il vicino non lo capisce. Si inventò la sua lingua in costumi e diritto. Ma lo Stato mente in tutte le lingue del bene e del male; e qualunque cosa dica, mente – e qualunque cosa abbia l’ha rubata. Tutto in esso è falso; con denti rubati morde, il mordace. False sono persino le sue viscere. Confusione delle lingue del bene e del male: questo segno vi do come segno dello Stato. In verità, questo segno indica la volontà di morte! In verità, esso richiama i predicatori della morte! Troppi, uomini nascono: per i superflui fu inventato lo Stato! Guardate come li attrae a sé, i troppi. Come li fagocita e mastica e rimastica! “Sulla terra non c’ è nulla di più grande di me: io sono il dito ordinatore di Dio” – così strepita la bestia. E non solo gli orecchiuti e i miopi cadono in ginocchio! Ah, anche in voi, grandi anime, sussurra, le sue tetre menzogne! Ah, egli indovina i cuori ricchi che si sperperano volentieri! Si, anche voi indovina, vincitori del vecchio Dio! Vi ha stancato la lotta o ora la vostra stanchezza serve il nuovo idolo. Di eroi e uomini d’onore vorrebbe circondarsi il nuovo idolo! Gli piace crogiolarsi al sole delle buone coscienze, - la fredda bestia! Tutto vi darà, se voi lo adorate, il nuovo idolo: così egli si compera il fulgore della vostra virtù e lo sguardo dei vostri occhi fieri. Adescare i troppi vuole con voi! Sì, fu inventata una macchina infernale, un cavallo della morte tintinnante sotto la bardatura di onori divini! Sì, una morte per molti fu allora inventata, che esalta se stessa come vita: in verità, un servizio inestimabile ai predicatori della morte! Stato io chiamo quello dove tutti sono assuefatti al veleno, buoni e cattivi: Stato, dove tutti perdono se stessi, buoni e cattivi: Stato, dove il lento suicidio di tutti si chiama “la vita”. Guardate questi superflui! Rubano per sé le opere degli inventori e i tesori dei saggi: cultura chiamano il loro furto – e tutto diventa per loro malattia e molestia! Guardate questi superflui! Sono sempre ammalati, vomitano la loro bile e lo chiamano giornale. S’inghiottono a vicenda e non riescono nemmeno a digerirsi. Guardate questi superflui! Acquistano ricchezze e con esse diventano soltanto più poveri. Potenza vogliono e innanzi tutto il grimaldello della potenza, molto denaro, - questi impotenti! Guardatele arrampicarsi, queste agili scimmie! S’arrampicano una sull’altra e così una trascina l’altra nel fango e nell’abisso. Vogliono arrivare tutte al trono: è la loro follia, - come se sul trono fosse assisa la felicità! Spesso sul trono è assiso il fango – anzi, spesso anche il trono sta sul fango. Folli sono tutti per me e scimmie che si arrampicano e maniaci. Puzza per me il loro idolo, la fredda bestia: puzzano per me tutti quanti, questi adoratori di idoli: Fratelli miei, volete dunque soffocare nell’alito dei vostri musi e delle loro voglie? Fareste meglio a infrangere le finestre e a balzare all’aperto. Fuggite dal cattivo odore! Allontanatevi dall’idolatria dei superflui! Fuggite dal cattivo odore! Fuggite l’esalazione di questi sacrifici umani. Libera è ancor oggi per le anime grandi la terra. Vuote sono ancora molte sedi per i solitari e per coloro che sono in due nella solitudine, intorno alle quali aleggia il profumo di mari tranquilli. Libera è ancora per le grandi anime una libera vita. In verità, chi poco possiede, tanto meno è posseduto: sia lodata la piccola povertà! Là dove lo Stato cessa, là incomincia l’uomo che non è superfluo: là – incomincia il canto del necessario, la melodia unica e insostituibile. Là dove lo Stato cessa, - là guardate, fratelli miei! Non li vedete l’arcobaleno e i ponti del superuomo? – Così parlò Zarathustra.

Scritto da Cristiano70
25-02-2012 13:02

Il mondo della discografia e della cinematografia sono, per antonomasia, quelli più sporchi e corrotti della storia dell'uomo. Guardiamoci attorno, siamo sicuri di vedere ed ascoltare veri Artisti ?

Scritto da SamBellamy
25-02-2012 13:02

Che dire: articolo perfettamente"accordato",hai concentrato in poche righe l'insieme delle figure che invece di sfruttare la loro popolarità per diffondere il messaggio di verità ,si astengono per paura di intaccare la loro immagine .Sono solo per un'altra faccia del sistema di controllo:lavorano per chi cerca di assoggettare l'uomo. Hanno banalizzato le varie arti,con lo scopo di omologare le masse ad un modo di pensare e di essere unico:un piattume cerebrale mai visto,il trionfo del nulla. Sul fatto poi che nessuno dei cantanti,attori,sportive e tutte le altre figure che hai citato si schieri contro il sistema degli illuminati è abbastanza logico: Salvo rarissime eccezioni(che infatti non hanno possibilità di accedee alla"vetrina"), sono tutti venduti a quel sistema,hanno sputtanato il loro talento in cambio di una notorietà immediata(ma illusoria),hanno barattato valori concreti con altri effimeri. Basta pensare agli U2,passati da musiche e testi veramente impegnate a banalità degne dei protagonisti del più scarso dei talent-show,contornate da scenografie alla"guerre stellari"nei loro concerti(sviluppate per attirare lo sguardo e"allontanare"le menti...),che poi cercano di sdoganare il loro finto impegno sociale(guardacaso con esponenti del sistema...) O pensiamo al Live-Aid o altri concerti apparentemente nati per giuste cause e poi contaminati dall'elitè tramite personaggi di "dubbia provenienza". Altri invece sono veri "prodotti" del sistema:i vari Justin Bieber,molti dei rapper americani,le varie starlette(affette dal "morbo della puttanite acuta")del pop (Lady Gaga,Kate Perry,Beyoncè e tutte le altre figure).Sono degli "automi" costruiti"in laboratorio",con il solo scopo di traviare le nuove generazioni ,adottando look sfavillanti e improbabili,cantando testi sconci e lascivi,mostrando tonnellate di messaggi più o meno celati nei videoclip. Ma come cantava Giovanni Lindo Ferretti: "le insegne luminose attirano gli sciocchi",per cui spegnamo i riflettori sopra questi inutili personaggi e pensiamo al nostro futuro. Concentriamo l'attenzione su cosa fare per bloccare il piano degli illuminati..... Comunque bravo Gianni,l'articolo mi è piaciuto

Scritto da Lorenzo
25-02-2012 13:02

Grande, semplice verità. Questa gente a sua insaputa è già morta.

Scritto da freak70
25-02-2012 09:02

tutto questo scritto, a mio parere, non fa una piega. Analisi breve ma lucidissima di una società mercificata nel peggiore dei modi. Mi ricorda tanto Babilonia... Bravo Gianni

Scritto da dario
25-02-2012 08:02

Giusto Gianni SPAZZATURA UMANA! Io sono sicuro che tra non molto tempo avranno quello che meritano.

Scritto da icecube
25-02-2012 00:02

DACCORDISSIMO Gianni chiamarli cantanti oggi o riconoscere in loro che quel che cantano sono canzoni, può farlo solo un ignorante come una zappa.

Area Utente

 

COOKIE

 

ULTIMI COMMENTI

 

Brainup

 

ENZO RAFFAELE

 

Pubblicità

 

 

ARTICOLI NICOLETTA FORCHERI