Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Nel mondo sta succedendo qualcosa che forse nessuno aveva previsto. Le dimissioni di personalità di spicco del mondo bancario e politico, come il Governatore della Banca Centrale Svizzera e il Presidente tedesco Wulff, l’intenzione di non ricandidarsi del Presidente della Banca Mondiale, Zoellick, gli arresti in Italia ed in Gran Bretagna, le indagini sul riciclaggio della Banca Vaticana, l’intenzione del governo pakistano di emettere un mandato di cattura per l’ex presidente Musharraf… sono la punta di un iceberg. Se si guarda nel lungo termine, facendo una ricerca su dirigenti ed amministratori delegati di istituti di credito nel mondo che hanno lasciato il loro incarico o hanno annunciato di farlo al termine del loro mandato, quando non siano addirittura indagati, si scopre una lista molto lunga. Ciò che accomuna molti di essi sono le accuse di frode. In realtà può sembrare pleonastico e ridicolo, perché il sistema bancario stesso si fonda su una truffa, la riserva frazionaria, oltre che sul prestito ad interesse. Basterebbe questo per non dare nutrimento al cancro che divora l’intero organismo sociale ed economico. Ma truffe all’ennesima potenza sono quelle che emergono dalle indagini in corso in tutto il mondo. Il giornalista canadese Benjamin Fulford scriveva il 21 Febbraio che

le dimissioni di oltre una dozzina di banchieri senior, l’annuncio di una frode di quindicimila miliardi di dollari nel Regno Unito e una di seimila miliardi di dollari in Italia, sono avvertimenti da prendersi sul serio. (…) Le dimissioni dei capi della Banca Mondiale, del Credit Suisse, della Bank of India e la “rimozione pianificata” del capo della Goldman Sachs sono solo l’inizio di un completo smantellamento del monopolio bancario Khazariano [1]

Affermazioni che dovranno essere confrontate con i fatti, ma forse non del tutto inverosimili, data la potenzialità di queste inchieste di sviscerare la vera natura fraudolenta del sistema bancario mondiale. Lo si potrà capire leggendo le righe che seguono: si tratta di alcune notizie, rintracciabili nel web [2], di dimissioni, arresti, avvisi giudiziari…vicende presentate dai media di sfuggita e perlopiù taciute dalla stampa italiana, ma con molti elementi in comune. Una corretta informazione non può non portare questi fatti all’attenzione di tutti.

DIMISSIONI DA POSIZIONI GOVERNATIVE.

2/6/12 Romania: primo ministro e membri del governo si dimettono in massa
http://www.guardian.co.uk/world/2012/feb/06/romania-pm-cabinet-resign

2/20/12 (GERMANIA) Il presidente tedesco Christian Ruff si dimette.
Coinvolto in uno scandalo di corruzione finanziaria, aveva tentato di zittire i media tedeschi sulla vicenda http://www.dailymail.co.uk/news/article-2102524/German-President-Christian-Wulff-forced-resign.html

DIMISSIONI DA POSIZIONI BANCARIE MONDIALI:

(1) 9/25/11 (SVIZZERA) Presidente UBS si dimette dopo la perdita di 1.5 mld di sterline in operazioni di trading non autorizzato.
Oswald Gruebel si era inizialmente rifiutato di assumersi la responsabilità dell’accaduto. Il caso è scoppiato dopo l’arresto del ghanese Kweku Adoboli da parte della polizia londinese.
http://www.dailymail.co.uk/news/article-2041385/Oswald-Gruebel-resigns-UBS-boss-steps-Kweku-Adoboli-trading-scandal.html

(2) 10/29/11 (CINA) Dimissioni ai vertici delle banche cinesi
I massimi dirigenti di due delle maggiori banche cinesi, Guo Shuqing, presidente della Cina Construction Bank Corp., e Xiang Junbo, presidente della Agricultural Bank of China Ltd., si sono dimessi venerdì scorso con effetto immediato, causando un vero e proprio scossone al sistema finanziario cinese
http://online.wsj.com/article/SB10001424052970203687504577003734190522426.html

(3) 11/01/12 (INDIA) Ulteriori dimissionari tra i direttori della Beed District Bank
Sono ben 22 su 25 i direttori di filiale della Beed District Central Cooperative Bank ad essersi dimessi a causa delle indagini della polizia indiana, che aveva inserito 16 dirigenti della banca nel registro degli indagati, in seguito alla denuncia dell’ex vice-direttore di Dharur. L’accusa è di aver sottratto complessivamente 8 milioni di rupie dai conti-correnti dei risparmiatori, tra cui molti contadini.

http://zeenews.india.com/news/maharashtra/sixteen-booked-for-bank-fraud-in-beed-district_745737.html
http://www.thenews.coop/article/more-directors-beed-district-bank-resign

(4) 11/21/11 (GIAPPONE) Il Presidente dell’ investment banking giapponese di UBS rassegna le dimissioni
Yasuki Matsui, vittima illustre della razionalizzazione di UBS (che ha deciso di concentrarsi sulla gestione patrimoniale in seguito alla grave perdita del settembre scorso) non è l’unico dirigente di alto livello giapponese ad aver lasciato una banca europea a partire dal mese di ottobre. Taiji Okusu, capo dell’investment banking di Credit Suisse in Giappone, si era dimesso nell’ottobre scorso e Paul Kuo, vice-amministratore delegato di Credit Suisse Japan, ha lasciato l’incarico il 1 gennaio.
http://www.bloomberg.com/news/2011-11-22/ubs-s-japan-investment-banking-chairman-yasuki-matsui-to-resign.html

(5) 11/29/11 (IRAN) Dimissioni ai vertici delle banche accusate di frode
Il direttore generale della Banca Melli (principale banca pubblica iraniana) Mahmoud-Reza Khavari, ha dovuto lasciare il suo incarico in seguito alle forti pressioni politiche arrivate dopo la scoperta di una maxi truffa da 2.6 mld nei conti dell’istituto, seguito dall’ad della Banca Saderat, Mohammad Jahromi. La vicenda coinvolgerebbe sette banche di proprietà statale e privata legate al caso che ha preso le mosse dalla falsificazione di lettere di credito da parte di un uomo d’affari iraniano, Mahafarid Khosravi, per garantire prestiti che sono stati poi utilizzati per acquisto di aziende statali, tra cui un’acciaieria. Il procuratore generale Golamhossien Mohseni-Ejei ha detto che ci sono stati anche trasferimenti di soldi off-shore.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-10-04/maxtruffa-miliardi-dollari-dimette-194059.shtml?uuid=AaDtn19D
http://www.dailymotion.com/video/xlcznz_iran-s-bank-melli-ceo-resigns-over-loan-scam_news

(6) 12/15/11 (REGNO UNITO) Si dimette alto dirigente della banca londinese Coutts & Co
James Fleming era appena stato trasferito alla guida dell’Entrepreneurs and Landowners client group britannico. La Coutts & Co, interamente di proprietà della Royal Bank of Scotland, è una banca molto esclusiva ed avrebbe come cliente la stessa Regina Elizabeth

http://www.reuters.com/article/2011/12/15/coutts-fleming-idUSL6E7NF23S20111215

(7) 12/22/11 (FRANCIA) Presidente dell’Investment Banking di Societe Generale si dimette
Nel mese di settembre, la banca aveva perso il 31% dei profitti http://dealbook.nytimes.com/2011/12/22/socgens-investment-banking-chief-steps-down/

(8) 1/05/12 (REGNO UNITO) Direttore Generale della banca Saunderson House si dimette
http://www.ftadviser.com/2012/01/05/ifa-industry/people/saunderson-house-chief-executive-steps-down-M0vEWlpbSqKA3OCLZDCcGM/article.html

(9)1/09/12 (SVIZZERA) Si dimette il Governatore della Banca Centrale Svizzera (Snb)
Philipp Hildebrand si dimette sullo scia dello scandalo valutario che ha coinvolto la moglie, Kashtya, che avrebbe acquistato, attraverso la Banca Sarasin, presso la quale sia lei che il marito hanno un conto, 400mila dollari. A destare qualche sospetto la tempestica dell’operazione. La donna, proprietaria di una galleria d’arte, ha dichiarato di aver chiesto i soldi per la gestione della galleria, definendo l’operazione molto vantaggiosa, ma la transazione, avvenuta a sole tre settimane dalla decisione della Snb di fissare il franco svizzero all’euro, ha fatto pensare che conoscesse informazioni riservate.
http://www.ilgiornale.it/economia/svizzera_governatoredella_banca_centrale_lascia_perinsider_trading_/banca_centrale_svizzera-snb-dimissioni-philipp_hildebrand/09-01-2012/articolo-id=566083-page=0-comments=1

(10) 1/12/12 (REGNO UNITO) Ristrutturazione dirigenziale all’interno di Banca Lloyds’
http://www.bankingtimes.co.uk/2012/02/01/lloyds-head-of-wholesale-quits/

(11) 1/19/12 (SPAGNA) Direttore della Banca spagnola Santander nelle Americhe si dimette
Francisco Luzon, direttore della più grande banca spagnola in America, ha lasciato l’incarico mercoledì scorso. Riceverà una liquidazione di 59 mln di euro.
http://www.expatica.com/es/news/spanish-news/spanish-bank-santander-s-americas-chief-quits_202395.html

(12) 1/20/12 (GIAPPONE) Si dimette il direttore del wholesale banking di Normura
http://www.euromoney.com/Article/2959021/Nomuras-head-of-wholesale-banking-quits.html

(13) 1/29/12 (NUOVA ZELANDA) Alan Bollard, governatore della Banca Centrale della Nuova Zelanda, non sarà ricandidato a settembre
http://www.bloomberg.com/news/2012-01-29/new-zealand-reserve-bank-governor-alan-bollard-to-step-down-in-september.html

(14) 1/21/12 (GRECIA) I principali negoziatori per le banche lasciano la Grecia, ma annunciano un ritorno futuro
http://www.france24.com/en/20120121-banks-top-negotiator-quits-greece-but-talks-go

(15) 2/06/12 (INDIA) Si dimette Amitabh Chaturvedi CEO presso la Banca Dhanlaxmi
Chaturvedi, managing director e CEO del settore di credito privato, ha motivato la sua scelta sostenendo di non condividere le strategie di business adottate dall’istituto per l’immediato futuro    http://www.livemint.com/2012/02/06160111/Dhanlaxmi-Bank-CEO-Amitabh-Cha.html

(16) 2/07/12 (INDIA) Falguni Nayar lascia la Banca Kotak Mahindra
Managing director dell’investment banking di Kotak,  lavorava per l’istituto da 19 anni http://articles.economictimes.indiatimes.com/2012-02-07/news/31031134_1_kotak-mahindra-bank-falguni-nayar-shanti-ekambaram

(17) 2/07/12 (IRAN) L’Iran smentisce le voci di dimissioni del Governatore della Banca Centrale
http://finance.yahoo.com/news/iran-denies-central-bank-resignation-164154294.html

(18) 2/09/12 (VATICANO) 4 sacerdoti indagati nello scandalo della Banca Vaticana
http://articles.businessinsider.com/2012-02-09/europe/31040509_1_anti-money-laundering-law-vatican-finances-italian-tv

(19) 2/10/12 (INDIA) CEO della Tamilnad Mercantile Bank esce di scena
http://www.business-standard.com/india/news/tamilnad-mercantile-bank-md-resigns/464259/

(20) 2/13/12 (KUWAIT) Governatore della Banca Centrale del Kuwait lascia l’incarico
http://www.washingtonpost.com/business/industries/kuwait-central-bank-chief-resigns-amid-political-tensions/2012/02/13/gIQAcxrOAR_story.html

(21) 2/14/12 (NICARAGUA) Il Presidente della Banca Centrale Rosales rassegna le dimissioni
Il Presidente della Banca Centrale del Nicaragua, Antenor Rosales, si è rifiutato di aderire al piano del Presidente Daniel Ortega di usare le riserve della BC per la creazione di una banca regionale di Alba, il blocco di nazioni latino-americane che comprende Venezuela, Cuba, Nicaragua, Ecuador e Bolivia. All’inizio di febbraio, Ortega e Chavez hanno annunciato il trasferimento dell’1% della riserva delle Banche Centrali dei loro paesi  alla  Banca di Alba.  http://www.bloomberg.com/news/2012-02-14/nicaragua-central-bank-head-quits-amid-row.html

(22) 2/14/12 (UNITED KINGDOM) Il pioniere della Social Finance, Hayday, si dimette da direttore finanziario della Charity Bank
http://www.socialenterpriselive.com/section/news/people/20120214/social-finance-pioneer-hayday-steps-down-charity-bank

(23) 2/15/12 Il Presidente della Banca Mondiale Zoellick annuncia le dimissioni
http://business.time.com/2012/02/15/world-bank-president-zoellick-resigns/
È stata la Casa Bianca a chiedere al Presidente della Banca Mondiale di dimettersi?
http://bosco.foreignpolicy.com/posts/2012/02/15/did_the_white_house_tell_the_world_bank_president_that_hes_out

(24) 2/15/12 (SLOVENIA) Si dimettono gli amministratori delegati delle due maggiori banche slovene
Andrej Plos, a.d.di Nova Kreditna Banka Maribor, la seconda banca della Slovenia, solo da gennaio, ha rassegnato le proprie dimissioni senza fornire alcuna motivazione. Bozo Jasovic, a.d. di Nova Ljubljanska Banka, principale banca slovena, si era dimesso il dicembre  scorso. Ad oggi il sistema bancario sloveno è privo di una leadership. http://www.bloomberg.com/news/2012-02-15/slovenia-s-nova-kreditna-banka-maribor-ceo-plos-resigns.html

(25) 2/15/12 (KENYA) Governatore della Banca Centrale del Kenya rassegna le dimissioni
http://www.centralbanking.com/central-banking/news/2152753/parliamentary-committee-calls-kenyan-governor-resign

(26) 2/16/12 (GHANA) Ken Ofori-Atta si dimette da direttore esecutivo di Databank Group
Cofondatore della banca, la più importante della regione, insieme a Kelly Gadzekpo nel 1990,  Ofori-Atta si sarebbe dimesso per motivi di salute http://business.thinkghana.com/pages/finance/201202/57429.php

(27) 2/16/12 (ARABIA SAUDITA) Si dimette il Managing Director della Saudi Hollandi Bank
http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:ZVfFZypqVIcJ:www.a1saudiarabia.com/4489-saudi-hollandi-banks-md-quits/+&cd=4&hl=en&ct=clnk&gl=us

(28) 2/16/12 (AUSTRALIA) Direttore finanziario di Anz Bank lascerà l’incarico
Il direttore finanziario del Australia & New Zealand Banking Group Ltd., Peter Marriott, ha annunciato le dimissioni dal suo incarico
http://www.proformative.com/news/1470243/cfo-anz-bank-resigns-amid-turmoill

(29) 2/16/12 (AUSTRALIA) Stephen Williams, CEO del distaccamento australiano della Royal Bank of Scotland, lascia l’incarico
http://www.theaustralian.com.au/business/wall-street-journal/andrew-chick-to-lead-royal-bank-of-scotlands-australian-arm/story-fnay3vxj-1226272513981

(30) 2/17/12 (USA) Blankfein potrebbe abbandonare l’incarico di ad di Goldman Sachs entro l’estate
http://finance.fortune.cnn.com/2012/02/17/gary-cohn-goldman-sachs/

(31) 2/18/12 (PAKISTAN) Si dimette dirigente della banca AJK
http://www.nation.com.pk/pakistan-news-newspaper-daily-english-online/national/18-Feb-2012/ajk-bank-s-executive-steps-down?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+pakistan-news-newspaper-daily-english-online%2F24hours-news+%28The+Nation+%3A+Latest+News%29

(32) 2/20/12 (RUSSIA) Governatore della Banca Centrale Russa si dimette
Gennady Melikyan ha lasciato l’incarico il 9 settembre scorso, dopo il fallimento nell’avvertire per tempo la cattiva gestione delle principali banche russe http://www.ft.com/cms/s/0/24d462d0-d30f-11e0-9aae-00144feab49a.html#axzz1nWkdGe22

(33) 2/20/12 (SVIZZERA) Joseph Tan, responsabile degli economisti asiatici di Credit Suisse, rassegna le dimissioni
http://www.businessweek.com/news/2012-02-20/credit-suisse-s-private-bank-chief-asian-economist-tan-resigns.html

(34) 2/10/12 (COREA) Direttore della Banca di Scambi Coreana si dimette al termine del mandato
http://english.yonhapnews.co.kr/business/2012/02/10/0503000000AEN20120210005100320.HTML

12/23/11 (USA) Faida bancaria: si dimette il direttore della Viriginia National Bank
Mark Gilles lo ha reso noto dopo averlo comunicato in una lettera al presidente Glenn Rust il 16 dicembre scorso. Gilles era stato presidente della banca per dieci anni e guidava il cda dal 2005
http://www.readthehook.com/102524/bank-feud-chairman-giles-quits-vnb-other-directors

2/20/12 (USA) R. David Land si è dimesso dal Consiglio dei Direttori della Peoples Bancorporation, Inc. and Seneca National Bank
http://investing.businessweek.com/research/stocks/private/snapshot.asp?privcapId=25695731

NOTE

[1] Fonte: http://truth11.com  Traduzione italiana di sebirblu

[2] Notizie segnalate da raggioindaco.wordpress.com e wakeup-world.com Traduzione ed adattamento di J.C. per Stampalibera.com

9 Commenti a “Arresti, dimissioni, avvisi giudiziari…un sistema che si sgretola?”

  • ILVATE:

    Ho letto sul sito //trhth11.com l’articolo di Benjamin Fulford (e ne avevo gia letto uno simile)…

    In poche parole…c’è un nuovo “gruppo di potere”..filo asiatico…che vuole smantellare il vecchio “gruppo di potere”…immagino l’elite finanziaria (bildenberg…eec…ecc)….

    si parla di imminenti arresti…bene!!! era ora!!!!!….

    ma cosa porta il nuovo gruppo…meritocrazia…libertà…giustizia sociale ed economica!!??!!…

    il fatto che levino dalla p….. tutto il marcio che ha rovinato il nostro presente e rovinerà il nostro futuro mi fa solo piacere…..mah…..il fatto che cio venga fatto o quantomeno iniziato da un gruppo di cinesi..un po’ mi spaventa….e se il nuovo potere filo asiatico portasse ad una cinesizzazione in senso negativo dell’occidente..(schiavitù lavorativa..ecc..ecc)…

    mmm..lascio aperto a tutti il confronto…aspetto qualche commento….negativo…positivo…insomma..ditemi la vostra!!

  • Topo:

    Penso che Benjamin Fulford sia un imbroglione
    Dice cose senza senso
    per esempio la settimana scorsa ha detto che Berlusconi era in arresto (balla clamorosa )
    poi dal bollettino di ieri si legge che berlusconi ha iniziato a collaborare con la giustizia per evitare il carcere.

    • La scettica:

      In effetti non ho visto neanch’io che Berlusconi sia stato arrestato, poi…tutto in prescrizione e la fa franca….

    • Jacopo Castellini:

      Topo e La scettica,
      Berlusconi non è stato arrestato, ma è indagato in merito alla sottrazione di 134 miliardi di dollari e la denuncia esiste veramente, depositata presso il Tribunale di New York (http://www.luogocomune.net/site/modules/news/library/pacerkeenan.jpg)
      L’unico quotidiano che ha trattato la vicenda è Avvenire, ma solo dopo esser stato pubblicamente redarguito. I media non ne parlano perchè la denuncia è stata presentata anche contro lo Stato italiano, la Guardia di Finanza, Ban Ki Moon, il Forum di Davos, ed una lunga serie di soggetti. Ma a tempo debito saranno costretti a parlarne. Le notizie che ho riportato sopra sono tutte tratte da agenzie di stampa e giornali anglofoni, eppure solo poche hanno trovato spazio sui media italiani. Anche se Fulford fosse in errore, rimane la domanda: cosa sta succedendo?
      In merito a Benajamin, è stato il primo a denunciare l’uso di HAARP come arma sismica contro il Giappone e di bombe atomiche per causare il disastro dell’11 Marzo scorso, affermazioni che si sono poi verificate fondate. Lo stesso per gli arresti di cui sopra. Le informazioni che fornisce settimanalmente provengono da gole profonde, quando non dalle Società del Dragone, per cui possono essere condizionate ed egli stesso, infatti, invita i lettori alla prudenza.

  • Credi:

    Bene, via agli arresti, ma chissà perchè le TV Nazionali non ne parlino.

  • ILVATE:

    X JACOPO CASTELLINI

    OK,E’ UNA RETE TRASVERSALE CHE OPERA ANCHE ALL’INTERNO DEL PENTAGONO..E SE NON SBAGLIO A CAPO CI SONO “CLAN” FILO ASIATICI….

    MA CHI DEVE SCEGLIERE…TRA LUCE E TENEBRE…NOI??…LORO??….SIAMO SEMPRE NELLE MANI DEGLI ALTRI!!??!!???

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE