Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

L’avevamo pubblicata su facebook, l’avevo fortunatamente scaricata in locale, è la nuova lista della banda cartello dei dealer o specialisti in titoli di Stato, questa volta (anno 2011) pubblicata a febbraio di quest’anno in un sito più nascosto del ministero del Tesoro e ritrovata grazie a M. Saba, ma poi fatta sparire dallo stesso sito e persino da un sito per la ricerca di cache come archive.org… Un lavoro da certosino, intervenuto in seguito a furibonde discussioni avvenute nei giorni scorsi in un gruppo di facebook sulla MMT e la fallacia di tutta l’operazione Barnard, gruppo in cui avevamo varie volte allegato l’indirizzo con la lista.

Ecco a voi la lista aggiornata dei nostri spacciatori di debito pubblico (per la lista degli anni 2009 e 2010, http://mercatoliberotestimonianze.blogspot.com/2010/09/elenco-degli-specialisti-strozzini.html e qui il PDF).

N. Forcheri
29 febbraio 2012

 

Clicca sull’immagine per ingrandire

5 Commenti a “La banda cartello aggiornata degli spacciatori del nostro debito pubblico”

  • Antizionism:

    “Un lavoro da certosino, intervenuto in seguito a furibonde discussioni avvenute nei giorni scorsi in un gruppo di facebook sulla MMT e la fallacia di tutta l’operazione Barnard, gruppo in cui avevamo varie volte allegato l’indirizzo con la lista”.

    …. non ho capito la correlazione fra la fallacia dell’operazione barnard e la lista!
    Barnard non ha voluto pubblicare la lista? il gruppo su fb non ha voluto pubblicarla?
    la lista prova la fallacia della suddetta operazione?
    Evidentemente mi mancano dei “pezzi” e non riesco a capire!

    In ogni caso grazie per la lista e per il lavoro fatto!

    • Nicoletta Forcheri:

      Chiedo scusa ho scritto un po’ frettolosamente l’articolo ma il link sparito di cui trattasi è questo: http://www.stampalibera.com/?p=41676 che come vedete non presenta più gli specialisti del 2011.

      Poi effettivamente si trovava accedendo da altro punto nel net. In quanto agli attriti personali mi sembra che questi commenti ne siano pieni nei confronti della mia persona che sono una delle poche che ha informato sul cartello degli usurai che sono i dealer di specialisti di titoli di stato…

  • Giuseppe:

    veramente la lista è stata sempre fruibile, e lo è tuttora, sul sito del Dipartimento del tesoro (di quale sito nascosto parla?), raggiungibile all’indirizzo:

    http://www.dt.tesoro.it/it/debito_pubblico/specialisti_titoli_stato/

    ci sono le varie voci tra cui la “graduatoria degli specialisti in Titolo di Stato”

    tutto ovviamente scaricabile gratuitamente e senza problemi.

  • Giuseppe:

    ora io non vorrei essere pungente, ma vorrei chiedere alla sig.ra Forcheri o al sig. Saba o a tutte le persone che fanno lavori da certosino, ma come diavolo le fate le vostre ricerche?

    Ecco come fare una ricerca semplice:
    1)vai su google e digiti “ministero del tesoro”,

    il PRIMO tra i risultati è, oltre alla voce principale “ministero del tesoro”, “DIPARTIMENTO DEL TESORO”
    2) clicchi su ques’ultimo

    cosa ci serve serve sapere ? gli acquirenti dei titoli del debito pubblico.
    Bene . Qual’è la PRIMA VOCE del sito del dipartimento del tesoro? guarda un po’ proprio “DEBITO PUBBLICO”

    3)clicca su Debito pubblico.

    4) dopo di ciò leggendo le voci in settima posizione chiaramente è scritto “specialisti in titoli di stato”

    5)su coraggio cliccaci su, ma forse non ne hai il coraggio perché pensi “no, non può essere così semplice e chiaro!!!

    6)ecco si apre la mitica pagina che per molti non esiste più e che “per fortuna” qualcuno l’ha recuperata da chissà quali passaggi per infiniti blog e finalmente salvata sull’hard disk.

    Chiaritemi : “sono io pazzo o qualcuno non sa fare le ricerche , neanche le più semplici? Chiedo venia.

    giuseppe

  • Antizionism:

    Vabbe’ era indaffarata a fare lavori certosini e non ha avuto tempo di chiarire l’affermazione fatta ma le risposte di Giuseppe mi fanno vedere certe cose sotto un aspetto diverso!

    Signora Nicoletta forse sarebbe meglio tenersi gli attriti personali su un bel diario “personale” !
    Saluti

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE