Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!
Immagine anteprima YouTube

10 Commenti a “Milioni di persone in piazza in Siria si stringono attorno al loro capo”

  • Edoxxx:

    Ma sul tg non ne hanno parlato……..

    • archimede:

      Caro Edoxxxx..se butti un Peto sul Bus ne parlano pure i Pinguini e quei Baldracchi/e che fanno copia ed incolla negli uffici di tutte le redazioni di Giornali nostrani DOC e PORC-..

  • Andy:

    E all’ora PARLIAMOO NOIIII

  • Zumritter:

    Vogliono fare un altro Iraq

  • Luca:

    Il filmato parla più chiaro di tutti i media messi insieme. Contro un popolo cosi unito e orgoglioso non ce la faranno mai. Sarà il prossimo Vietnam, con la differenza che la Russia non resterà ancora molto a guardare il genocidio. Ma voi riuscite a immaginare cosa vuol dire ottomila morti su 23milioni? Uno ogni tremila abitanti ? E lo sapevate che 400.000 di loro sono palestinesi? Quale migliore occasione per bibi! E questi scendono in piazza a milioni? Ma ci si dovrebbe inchinare, a gente con un coraggio del genere! Chi di voi lo farebbe, davvero, oggi? Non solo a parole ! Oggi mi vergogno di essere italiano.

  • SDEI:

    @LUCA,

    attento e passionale LETTORE di SL; tu NON devi vergognarti di ESSERE ITALIANO ne EUROPEO questo PERCHE’ l’ ITALIA & l’ EUROPA ricordiamoci tutti SONO la culla dell’ ARTE & POLIS delle SCIENZE & FILOSOFIA e di gran parte della STORIA UMANA degli ultimi 3.000 anni e più, TU=NOI dobbiamo invece vergognarci della casta “partitica” dei mille & mille privilegi che NON ci governa e dice di rappresentarci ma loro NON ti-mi-ci rappresentano più da diverso TEMPO impegnati come SONO ad autoreferenziarsi & autoproteggersi e salvo pochi per la VERITA’ a vendersi SEMPRE al miglior offerente !!!

    MERCENARI ERANO, SONO, SARANNO per questo meritano SOLO grande DISPREZZO !!!

    HASTA SIEMPRE LA VICTORIA

  • Simone Tretti:

    Anche la Libia era così solido ed unito, al 90%.

    Però tramite la disinformazione, e BOMBARDAMENTI MASSIVI, l’han spuntata anche la.
    Io spero la Russia non permetta ciò anche in Siria. E che l’Iran protegga Damasco a sua volta.

  • peppe:

    Ma ancora qualcuno crede ai tg manovrati dai loro capi? assurdu…..

  • @ Luca e SDEI
    Cominciamo a capire che non dobbiamo più fare distinzioni tra appartenenze a stati, razze,etnie,religioni,simpatie e quantaltro.
    Stiamo per affrontare la madre di tutte le guerre,che partita qualche anno fa con le varie missioni di peace-keeping ,di instaurazioni di (pseudo)democrazia,sta cercando una miccia detonante in Siria ed altri paesi d’oriente per esplodere in tutta la sua potenza.
    Questa guerra,voluta dai poteri occulti che governano il mondo nell’ombra,ha un solo obiettivo:assoggettare l’umanità ai propri voleri,soggiogare i pochi che sopravviveranno.
    Citando “Essi vivono” di John Carpenter(un film che consiglio a tutti di vedere:racconta più o meno velatamente,con un’azzeccatissima trama metaforica,quello che sta accadendo adesso-il film è del 1987…):”questa è l’ultima battaglia”.
    Ed è una battaglia contro l’uomo,contro gli individui,contro l’umanità,a prescindere da razza,etnia,nazionalità,culto.

    Per cui se proprio dovessimo vergognarci,dovremmo farlo per aver permesso che questo piano di controllo è arrivato fino a questo punto.
    Ma le varie manifestazioni di orgoglio e dignità che stiamo vedendo brillare in tutto il mondo(l’unità del popolo siriano,la schiena dritta degli islandesi,le manifestazioni dei No-Tav,tutte le persone che scendono pacificamente in piazza per manifestare le proprie ragioni e le varie voci di risveglio che si sentono risuonare a 360°)ci fanno riprendere coraggio e valore,potere e volontà.
    Non è tempo di vergognarsi.
    E’ giunta l’ora di riprenderci in mano il nostro destino….

  • Ryuzakero:

    Ieri si è conclusa la “Global March for Syria” quindi ho fatto un video
    http://www.youtube.com/watch?v=ujcgYvoN1GY

    in cui raccolgo le dimostrazioni delle comunità pro-Assad in tutto il mondo e in particolare nel video raccolgo quelle che ho trovato e cioè le seguenti:

    (minute 00:10) Moscow, Russia 15-03-2012
    (minute 02:42) Brussels, Belgium 15-03-2012
    (minute 05:21) Chicago, USA 16-03-2012
    (minute 08:31) Pennsylvania, USA 16-03-2012
    (minute 12:05) Tunis, Tunisia 16-03-2012
    (minute 14:59) Kharkov, Ukraine 16-03-2012
    (minute 19:17) Yerevan, Armenia 17-03-2012
    (minute 25:50) Stockholm, Sweden 17-03-2012
    (minute 38:28) Berlin, Germany 17-03-2012
    (minute 43:45) Paris, France 17-03-2012
    (minute 47:36) London, UK 17-03-2012
    (minute 48:24) Rome, Italy 17-03-2012
    (minute 49:51) Vienna, Austria 17-03-2012
    (minute 50:39) Prague, Czech Republic 17-03-2012
    (minute 52:26) Bucharest, Romania 17-03-2012
    (minute 53:10) Bratislava, Slovakia 17-03-2012
    (minute 55:25) Montreal, Canada 17-03-2012
    (minute 57:46) Nicosia, Cyprus 18-03-2012

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE