Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Immagine anteprima YouTube

 

http://www.byoblu.com Quando parlavo di queste cose agli inizi di novembre, per il Corriere della Sera ero un complottista. Ora che anche Report e la Gabanelli fanno un servizio con le stesse argomentazioni che avevo spiegato nel video “Il Grande Golpe Globale”, noi “complottisti” cominciamo ad essere in tanti. Troppi per essere tutti pazzi.

Quella complottista della Gabanelli

Report Milena Gabanelli Claudio Messora Golpe Globale Commissione Trilaterale Mario Monti David RockefellerFonte: byoblu.com Si era agli inizi di novembre e i governo di due stati sovrani, l’Italia e la Grecia, erano stati ribaltati ad appena 48 ore di distanza l’uno dall’altro. Al loro posto, si erano insediati due uomini legati al mondo degli affari e dell’economia, entrambi provenienti da un’organizzazione mondiale che aveva ufficialmente accusato la democrazia di essere la causa dell’inefficienza delle burocrazie nazional: la Commissione Trilaterale. Era troppo, per essere liquidato come una singolare coincidenza o come il naturale effetto delle logiche neoliberiste dominate dall’adorazione del dio Mercato.

Scrissi un post, Tutto Tranne Democrazia, e girai un video, Il Grande Golpe Globale. Mi invitarono a Servizio Pubblico e successivamente a Matrix. Immediatamente il Corriere della Sera, l’organo di informazione che aveva portato Mario Monti al potere, per il tramite della raffinata penna di Pierluigi Battista mi attribuì la carica di più grande complottista del secolo. Ad alcuni bastò per liquidare la questione, ma per altri un po’ meno faciloni non era così semplice. Non c’erano alieni né illuminati che ingoiavano topolini vivi: c’erano conflitti di interesse giganteschi, c’erano attività di speculazioni macroscopiche, c’era in ballo il primato della politica sull’economia, ovvero il benessere dei popoli contro il benessere di pochi spregiudicati criminali.

Oggi, dopo che la tecnocrazia della Commissione Trilaterale ha mostrato a tutti il suo vero volto, affamando i popoli per compiacere le banche e saldare i debiti con i grandi usurai che muovono le borse, e mentre milioni di persone iniziano a rendersi conto che è necessario cercare una soluzione diversa, prendendo le distanze dai leader che hanno dimostrato di non saper fare l’interesse dei cittaini (come stanno facendo i francesi con Sarkozy), i temi che affrontai già sei mesi fa stanno affiorando anche nei programmi di informazione più seguiti, con le medesime identiche argomentazioni.

Ieri sera Milena Gabanelli ha parlato di Commissione Trilaterale, del rapporto Crisis Of Democracy, di Monti e Papademos. Forse, se i mezzi di informazione avessero più coraggio, preso atto del meccanismo diabolico di cui siamo diventati schiavi, anche in Italia si potrebbe iniziare a parlare di soluzioni possibili, dove per mantenere il priviliegio di pochi non sia indispensabile rendere schiavi tutti gli altri. Dove andranno a nascondersi, i vari Pigi Battista, quando la storia avrà chiarito da che parte stavano?

27 Commenti a “REPORT – La Commissione Trilaterale e Mario Monti”

  • Gozer:

    Mi piace come spiega le cose questo signore col suo vocione, poi vai sul suo sito e cosa ti vedo in alto al centro? “DONA” imperativo, su sfondo a pillolone arancione, con sotto tutti quei bei loghetti di MasterCard, Visa, PayPal, PostePay ecc. ecc.
    Invece di essere una missione, oserei dire quasi francescana, ci troviamo difronte al solito mercimonio. Che tristezza.
    Tutto quello che passa per il mainstream, anche se può sembrare un’informazione veritiera, è sempre funzionale al disegno del lavaggio mentale, di sicuro nn per offrire un servizio ai cittadini.

    • Zingaro:

      Senti Gozer, ma a te interessa combattere il sistema o trovare una scusa per criticare gratuitamente (almeno tu) tutti?
      Se ti interessa combattere il sistema allora valuta le informazioni che ti vengono fornite e semmai critica quelle. Se invece ti va di fare la rivoluzione dalla poltrona, bhè, allora stai a guardarti il Glande (la “l” è voluta) Fratello e aspetta tranquillo, non criticare la necessità di sopravvivenza di qualcuno.
      Certo hai ragione, tutto dovrebbe essere gratuito, la scuola (invece i libri te li devi pagare), gli ospedali (e paghi il tiket), la difesa in tribunale (e pagati l’avvocato).
      Sei stato obbligato a pagare qualcosa solo perché c’e un pulsantino con scritto “DONA”?
      Frequento ach’io quel blog ed in effetti mi dispiace vedere quei pulsantini a sfondo pecuniario ma ritengo più importanti le informazioni, le opinioni, gli articoli. Poi secondo coscenza deciderò se ringrazieìare o meno (si può anche non donare sai? Non se ne accorge nessuno, io l’ho fatto qualche volta, non è mai arrivata Equitalia per questo. Sssst! Non dirlo a nessuno).

  • Gozer:

    Questi creano delle carriere sulle disgrazie che ci affliggono, speculano su chi ha fame di conoscenza, la conoscenza dovrebbe essere come l’acqua, di tutti e senza un costo. Vuoi le offerte? Ok ci può pure stare, ma almeno la buona creanza di un minimo di discrezione e la compiacenza di mettere infondo la questua dell’obolo.

    • Jacopo Castellini:

      Gozer,
      assumere un impegno informativo, del tutto volontario e non retribuito, comporta dei costi: di tempo, di energie, a volte anche economici, se si sottrae del tempo al lavoro. Molti la pensano come lei, ma non si può sempre pretendere e basta.
      Anche una piccola donazione a Byoblu, Stampa Libera o altri, come un abbonamento a riviste come Nexus, possono essere una riconoscenza simbolica a chi garantisce un’informazione libera in tempi di censura.
      Ora devo uscire, dalle mie parti c’è un sole bellissimo ;)
      Buona giornata!

  • Maksimiljan Kodzak:

    Hm, interessante questa schizofrenia della Gabbianella: prima espone un gruppo semi-segreto che delinea piani strategici a livello globale e poi presenta una proposta che gli stessi gruppi citati vogliono: la moneta elettronica. In effetti e’ una tecnica manipolatoria efficace, almeno per quelle persone non esperte di questi temi “complottistici”. Cosi’ facendo, si crede, che ogni proposta, che arrivi dalla stessa trasmissione, dovra’ necessariamente essere per il bene di noi tutti, contro questi circoli di potere.
    E poi anche la presentazione della Trilaterale e’ un po bonaria. In fondo, li si definsce filosofi tecnocrati… come se si trattasse di diverse fiolosofie politiche contrapposte. Ma chiamarla oligarchia finanziaria, no? Meglio di no, altrimenti il sogno – nel vero senso della parola – democratico svanisce veramente. Attenzione alle trasmissioni come Report! Sono un’arma molto potente della propaganda del regime… probabilmente anche la piu’ pericolosa, perche’ ci fa credere all’Alternativa.

    • luca martinelli:

      Amico, non dobbiamo essere troppo severi con i pochissimi giornalisti che hanno una parvenza di indipendenza. Sappiamo che sanno benissimo fin dove possono spingersi e dove fermarsi, le regole gli sono state spiegate bene. Solo cosi’ si spiega come il Tg3 e Rainews24 siano fra i peggiori disinformatori. Il cliche’ è sempre quello: li lasciano dire qualche cosina fuori le righe ma assolutamente nulla di piu’ sulle questioni grosse come Libia e ora Siria. D’altra parte perche’ aspettarsi la vera informazione dai media? Noi sappiamo quanto sia importante la propaganda e Stampa Libera (e altri) ha pubblicato articoli veramente interessanti al proposito. Infine occorre ricordare sempre che i poteri forti quando scelgono di opprimere i popoli con il “sistema democratico” devono organizzare una finta opposizione, senno’ i cittadini capiscono subito il trucco. Saluti

    • giorgio:

      Contro il Sistema una cippa di m…..! Come si fa ad essere contro il Sistema e contemporaneamente proporre l’abolizione del contante in favore della moneta elettronica, una soluzione voluta dal Sistema stesso, lo devo capire….
      Al signor monti e agli amici di cui cura gli interessi fa comodo che la gente non possa più avere in mano i propri soldi e decidere come spenderli, altro che lotta all’evasione!
      Aveva ragione Barnard sulla Gabanelli…

      Dopo l’abolizione del contante, aspettiamo con trepidazione che la gabanelli ci decanti le virtù del chip sottocutaneo al posto della vetusta e scomodissima carta elettronica!

    • Maksimiljan Kodzak:

      Non fraintendetemi, non intendevo dire che sia sbagliato potare questi video – se non altro danno un senso di “ufficialita’” alle accuse dei “complottisti”, ritenute paranoiche solo poco tempo fa -, ma fare mooolta attenzione ai personaggi “scomodi” come la Gabbianella. Non e’ ingenua. Sa cose’e’ la Trilaterale, il potere finanziario ed occulto. Proprio per questo e’ ancora piu’ grave il fatto che promuova la moneta elettronica (http://ilupidieinstein.blogspot.com/2012/04/abolire-le-banconote-per-far-felici-le.html) come rimedio alla crisi, a tutte le crisi… insomma, ci propaga un Nuovo Mondo. E’ una manipolazione molto perfida – al confronto quelle di Vespa o Fede sono per dilettanti -, perche’ si nutre del dissenso per manipolare. Quando guardate Report, ricordatevi che si tratta di PROPAGANDA all’ennesima potenza! Ricordatevelo sempre! Studiate le tecnihe della propaganda e capirete perche’.

    • Jacopo Castellini:

      Massimiliano,
      Report prima ha sponsorizzato la moneta elettronica, la settimana dopo ha fatto il servizio in questione. Quindi le cose sono un po’ diverse.
      I 5 min del video sono uno stralcio. Il servizio prima mostrava come è avvenuto l’attacco speculativo all’Italia, poi indicava come l’obiettivo di ciò fosse instaurare un governo ‘tecnocratico’ all’interno di un disegno globale, ma soprattutto ha incentivato esempi di economia etica, partecipazione al bilancio nelle comunità locali, copartecipazione ai profitti nelle aziende, la resurrezione dell’Argentina, l’invito a togliere i soldi dalle grandi banche, preferendo le cooperative. Scusa se è poco!
      Non ho dimenticato la sua funzione di propaganda, ma ho facoltà di discernimento e non sono manicheo (nel senso generico dell’aggettivo).
      Buona giornata!

  • Mi si perdoni se lo dico: quelli della Trilaterale hanno ragione a dar la colpa alle istituzioni democratiche per il disastro economico che hanno creato in alcuni paesi. Democrazia non vuol dire miglio governo possibile se manca l’etica nei rappresentanti del popolo. Naturalmente non concordo con le soluzioni improntate all’austerity e alla protezione degli interessi dei banchieri proposte dai trilateralisti golpisti.

  • Luca:

    Sono dalla parte di chi divulga le notizie vere, in tutti i modi. La cosa importante è che il messaggio arrivi ad un numero di persone maggiore possibile. Messora di Byoblu porta avanti un gran lavoro da anni. Se si fosse ascoltata la voce di Giuliani sul suo blog, molta gente non sarebbe rimasta sotto le macerie dell’Aquila. Report ha fatto bene a riportare questo video su una rete nazionale. Tutto il resto mi sembrano tentativi di dividere le opinioni e creare confusione.

  • Maksimiljan Kodzak:

    OT: Volevo chidere alla Redazione se abbia ricevuto la mia e-mail sull’articolo (PARTE I) dei Protocolli dei Savi di Sion. E’ un articolo importante che va postato e letto, secondo me. Si capirebbero molte cose che stanno succedendo oggi.
    Ho a disposizione anche la seconda parte, che se volete, ve la spedisco.
    Saluti.

  • Perchè anche il costo di un dottore che ti cura di cancro allora è moralmente discutibile, vero?

  • modestissima opinione: Non si puo’ da una parte dire che bisogna prendersela con le banche e dall’altra fare pubblicita’ alla moneta elettronica… Si fa benissimo ad informare le persone ma questi spot da quanto e’ bella la moneta elettronica (vedrai quando te la infiliamo sotto pelle…) beh insomma non fa proprio informazione, Sembra puntare a due cose:
    Qualcuno si e’ cominciato a rendere conto che i teorici della cospirazione forse erano poco teorici e piu’ PRATICI e qualcuno prendere la palla al balzo per trasportare le masse inferocite, verso nuovi orizzoni luminosi o “illuminati” che dir si voglia
    mentre qualcun altro cerca di calmierare il mercato che dopo le bastonate apple e sopratutto wal-mart spostando l’interesse della popolazione dei consumatori italiani, si la banca e’ brutta e cattiva, ma la moneta elettronica no quella e’ BUONA!
    beh un consumatoreche che guardando un ipermercato all’americana dice io qui non ci entro a comprare perche’ questi fanno parte della cerchia di quelli che mi vogliono sterlizzare/eliminare e va in un altro supemercato produce effetti convulsi sugli investitori al wall street, perche’ john “dal bullone all’astronave” non e’ quotato in borsa come wall-mart!
    Propendo per il solito massaggio panino in un discorso serio ci metto due veline propagandistiche cosi’ passano… Voglio ricordare che la Gabanelli era quella che rideva sguaiata quando qualcuno gli mando’ la carta igienica (causa servizio obbrobbioso sulle chemtrails) oggi vedo che la Gabanelli non ride piu’ tanto. Gabanelli contenta adesso se l’elite la manda a casa perche’ non piu’ utile al sistema potra ridere sguaiatamente nel cesso di casa sua.
    Non so ma a me certi servizi sembrano i colpi di coda di cani scodinzolanti del sistema che dicono: vi prego non buttatemi a mare anche a me con il resto della popolazione.
    Beh comunque diamo un caloroso benvenuto anche alla gabanelli nella famosa zattera della medusa.
    A risentirci

  • Tiziano:

    Se è stato deciso che poteva essere detto a Report tutto questo è perché chi dirige veramente il gioco ha deciso che era il momento giusto perché ciò avvenisse, non certo per spirito ribelle di certi “giornalisti”.Ricordate che ci stanno guidando verso una rivolta al potere che ci ridurrà ancor più succubi di esso..
    Mi dispiace che di questo Messora non se ne sia accorto!
    Saluti

  • giorgio:

    @ jacopo castellini

    La funzione di trasmissioni di denuncia come report, annozero e simili, sono le armi più sofisticate e subdole con cui il Potere cerca di mantenere il controllo totale, perchè consente a chi detiene il potere, la completa manipolazione dell’opinione pubblica, compresa quella della parte di cittadini più informati, quelli che hanno capito chi è la fonte del Problema.
    Se ci si affida a personaggi ambigui come la gabanelli, si finirà con l’accettare tutte le soluzioni che il suo programma proporrà, per quanto insulse e deleterie potranno essere per i cittadini, perchè nel frattempo avremo fatto cadere tutte le barriere difensive.

    La TV è sempre la TV e non è da essa che ci si può aspettare le soluzioni.

    “Non c’è nulla di più feroce della banalissima televisione”.

    Pier Paolo Pasolini

  • ws:

    Io non ho l’ entusiasmo di byoblu. La “gabba” e’ solo una trombetta del sistema .Se “lei “parla” significa solo che ORA un certo “disvelamento” e’ funzionale ai piani del sistema :-(

    • su questo sono perfettamente daccordo, ma se non altro e’ divertente vedere che da un po’ di tempo a questa parte i mass media cominciano a dire le stesse cose dei teorici della cospirazioni, prima quando parlavi di trilateral, CFR, 11 settembre (ve lo ricordate liotta con le stampate di wikipedia) lo dice wikipedia… ecco quelli sono gli stessi, io adesso vorrei andare a bussare a casa di zucconi e dirgli faccia faccia, ue zucconi come era la storia dei gombloddi? http://zucconi.blogautore.repubblica.it/2011/11/11/channo-arrubbato-la-partita/ Zucconi io fossi in te ora la testa la metterei nella sabbia e comunque, la faccia la farei poco vedere, per la sua bella figura di merda che ha fatto! Zucconi aspetto un altro bel suo “articolone” che ci spiega che e’ tutta una paranoia, spero che nella zattera insieme a noi l’elite la accompagni gentilmente insieme agli altri, poi potremmo dirle zucconi non si preoccupi se si trova nella zattera di medusa e’ un gombloddo no?

  • Andy:

    Anche a me qualche volta capita di intercettare qualche programma in tv stando in famiglia e non saprei ma sono a meta’ o quasi del tutto daccordo con WS. Della spiegazione che state cercando di dare a tutto cio’ ho un altro es. da dare che mi ha creato un po’ di sconcerto proprio sul sistema di propaganda che viene fatto dal sistema e riguarda ancora rai3. Cioe,fino a poco fa, o tutt’ ora, questo non lo so, facevano pubblicita’ sulla dose raccomandata di calcio x le ossa come se fosse veramente indispensabile e poi su rai3 alle 12:30 (ora di pranzo) hanno fatto ultimamente un programma che diceva che l’assunzione di calcio si puo’ ottenere anche variando un po’ i cibi e che non c’e’ proprio un limite giornaliero da raggiungere e non per forza devi far assumere al tuo bambino latte o iogurt. SINCERAMENTE tutto questo mi ha un po’ meravigliato. A me ha dato l’impressione di cambio di tattica del sistema e non so se sia solo una coincidenza anche con quanto descritto con l’articolo.ciao

  • p.s. scusate magari qualcuno legge zattera della medusa e dice ma che cavolo dice numero sei?
    http://prigioniero.6serve.com/zatteradellamedusa
    scusate

    • ws:

      capisco che dopo tante “pernacchie” ricevute da questi venduti bisognerebbe restituirglile decuplicate, ma costoro non sono stupidi , sono solo dei furbacchioni con la faccia di tolla e la certezza che comunque loro avranno sempre a disposizione pulpiti e seggioloni.
      E cosi’ alla fine ci faranno ancora la lezione , ergendosi disinvoltamente a campioni di cio’ che prima avevano avversato, come quel ex-giovane stalinista che in vecchiaia, alla fine di immeritata carriera, dalla reggia del quirinale ci fa sempre lezioni di “democrazia liberale ” :-)
      Con costoro , altro che ” pernacchie ” …..

  • freak70:

    La Gabanelli? Quella della puntata sull’eliminazione della carta moneta a favore della carta di credito? Quella che nella stessa puntata ha ricevuto i complimenti di Mario Morti?
    A sam mes bein

  • Secondo la mia modesta opinione,TUTTO quello che è in tv,che viene trasmesso e propinato fa parte del sistema.E’ tutto falso,tutto manipolato.
    In tv non esiste verità.TUTTO è progettato finemente per addomesticare le menti.
    Partendo dai livelli più bassi(i reality e i programmi “passatempo),fino a toccare i programmi “acculturati” e l’informazione,servono solo a manipolare le masse.
    Dietro la realizzazione di ogni programma c’è uno studio ben approfondito,che analizza cause ed effetti,livello di manipolazione e contaminazione di pensiero.
    I reality,i vari programmi di moda e tendenze,le”strisce le notizie”quotidiane,canti balli & affini hanno plagiato tantissime persone e forgiato un considerevole numero di perfetti idioti(soprattutto nelle giovani leve:dei perfetti burattini manipolati e manipolabili, schiavi di mode,brand,comportamenti,completamente assuefatti dal materialismo più inconsistente,dal consumismo più sfrenato,da una smaniosa voglia di apparire e di arrivare-naturalmente senza faticare…).Personaggi squallidi a perfidi come la
    De Filippi,Costanzo,Signorini,Ventura,tutto il backstage che compone l’insieme dei format e dei reality,andrebbero arrestati con l’accusa di spaccio continuato di demenza ai fini di strage(di cervelli…) e condannati al carcere a vita(ben condito da lavori forzati, come per esempio dover distruggere apparecchi televisivi con martelli o mazze da baseball per 18/20 ore al giorno…).
    Le trasmissioni di “approfondimento”,a partire da Santoro,Fazio(ma ha per caso a che fare con i vari Fazio che si sono succeduti in politica o alla guida dei vari enti…?),Ballarò Gabanelli,etc etc servono solo a sviare l’attenzione.Sono dei contenitori di rabbia e di liti pilotate,che servono a far montare la rabbia in chi li ascolta senza mai schierarsi o offrire le soluzioni.Sono salotti dove ospitare i portabandiera di turno(solitamente senza controparte…) in modo che possano intortare il pensiero di chi li ascolta.
    Non parliamo poi di informazione:tg,dossier,news24 :quanto di più falso e pilotato si possa trovare.
    Come scritto in altri post,da diverso tempo non guardo più la tv(ho smesso anche con i pochi sport che mi piacevano:mi sanno di “falso”anche quelli…).Mi capita solo qualche volta di intercettare qualche programma,quando sono in casa di amici o in qualche bar.
    Vi posso dire quanto mi sia servita la mia disintossicazione:ti accorgi subito della falsità e del subdolo disegno di manipolazione e controllo perpetrato in tutti i fruitori della tv.
    Per cui consiglio sempre:spegnete le tv,se volte buttatele dal balcone(sinceratevi prima che non ci sia nessuno di sotto…),liberatevene.
    La tv è stata creata per sviare le menti,agisce sulle emozioni(positive o negative), agisce direttamente sul subconscio,manipola le menti anche quando si è convinti di essere vigili….
    Diversi studi(naturalmente indipendenti…)hanno ampiamente dimostrato come la tv interagisca a livello subconscio con la mente.Addirittura il segnale tv,soprattutto quello trasmesso in digitale terrestre,lavora a frequenze che creano interferenze con il campo elettromagnetico umano,disturbano l’agire umano,ne condizionano il pensiero.
    Anche l’utilizzo di particolari colori(avete notato che il blu monopolizza qualsiasi studio televisivo?che è possibile trovarne traccia in quasi tutti gli spot?che gli sfondi dei tg e dei programmi televisivi siano totalmente o in parte di questo colore?-il blu “televisivo” serve a quietare la mente,a farle credere che il messaggio che le arriva è un messaggio buono)viene fatto per questo scopo,così come l’immissione di messaggi subliminali tra un fotogramma e l’altro.Anche gli spot pubblicitari,la cui trama sembra elementare, nascono da precisi disegni che servono ad attivare particolari meccanismi di ragionamento e di pensiero.Senza considerare poi l’utilizzo sempre più spregiudicato dei vari simboli di appartenenza al sistema di potere(piramidi,piramidi con occhi,occhi senza piramidi,corna,serpenti e tutti i simboli che noi “complottisti”conosciamo bene.Un caso su tutti?Agorà su Raitre,ma con un pò di attenzione ne potrete trovare tantissimi).

    Stiamo attraversando un periodo di transizione,un periodo nel quale la nostra Coscienza si svelerà in tutto il suo potenziale:dobbiamo essere SVEGLI e PRONTI!
    I poteri occulti lo sanno e hanno paura che questo risveglio di coscienza polverizzi il loro sistema di potere e controllo.Per cui hanno potenziato le loro armi per impedire che ciò accada.La tv è una delle loro armi,forse la più invasiva e subdola(è ovunque…).
    Quindi,non potendola combattere,(sarebbe bellissimo riuscire ad impossessarsi di un canale di quelli a più grande diffusione ed usarlo per aprire e svegliare le menti…)possiamo tranquillamente eliminarla dalla nostra vita.
    Spegnendola.

    PS:qualche giorno fa ho visto su YT un filmino girato di recente in Grecia nel quale si vede lo studio televisivo di un programma di informazione(dovrebbe essere qualcosa tipo la “leccaculissima” trasmissione di Fazio,un salottino dove invitare il politico-ipnotizzatore di turno,ma molto più sobrio-anche in questo caso lo sfondo è blu…).
    E’ in corso una trasmissione dove si vede il conduttore che scodinzola mentre il suo ospite(molto probabilmente un politico o uno dei soliti esperti di…..)spiega qualcosa.
    Ad un certo punto,si sente un rumore “non di scena” e quella che sembra una torta piove sulla scrivania del presentatore.Piovono altre torte(forse) mentre si sente pronunciare a gran voce uno slogan da parte degli(invisibili)autori dell’”invasione di campo”.Così mentre l’ospite scappa via alla velocità di Attilio Befera davanti ad un pacco anonimo(forse più preoccupato a non macchiare il suo completo firmato che ad affrontare i manifestanti),il conduttore si rannicchia e trema,pensando magari a quante volte nella sua carriera ha svenduto i suoi ideali ,a quante volte ha infangato la sua laurea in giornalismo e la sua etica,ai tanti anni di frottole raccontate ai poveri Greci trascinati sul lastrico da scelte criminali, a come insegnerà la dignità ai figli……
    Al suo posto immaginavo Vespa,Fazio,Fede,Mentana,Giorgino,
    (posso fermarmi qui?la lista sarebbe troppo lunga……)

    • Jacopo Castellini:

      Sono d’accordo su ruolo e funzione della Tv, in primo luogo per la manipolazione epigenetica delle nostre cellule.
      Sui contenuti, dovremmo chiederci: possiamo avere dei mezzi di comunicazione di massa migliori di quelli che ci meritiamo? O dei politici migliori di quelli che meritiamo?
      Il mondo esterno è una nostra proiezione…

Lascia un Commento

Gianni Lannes
FreePC
Antonella Randazzo
SCIE CHIMICHE
Corso Nuova Fotografia