Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Link fonte * tramite boorp.com

Tra le file della Chiesa c’è chi si schiera dalla parte di noi cittadini italiani, uno di questi è Don Ferdinando Mazzoleni, che è parroco da ormai 26 anni in quel di Villasanta, in Brianza. E’ proprio lui ad invitare i fedeli a non pagare le tasse del nuovo governo Monti, un governo tecnico che non è destinato a durare, poiché colpisce i deboli e lascia intatti i grandi patrimoni.

Un simile atteggiamento potrebbe scaturire una rivoluzione sociale, stando alle sue parole. Sulla prima pagina del bollettino parrocchiale il parroco si è chiesto se sia obbligatorio o meno pagare le tasse, poiché nonostante lo sia, non tutti vengono controllati e costretti a pagarle, mentre altri fanno la bella vita e se la spassano, senza pensieri.

Ha parlato di ingiustizia sociale, e per mettere a posto le cose dovrebbero iniziare dicendoci la verità: la gente non arriva alla fine del mese, dunque non è vero come dicono loro che l’Italia è “salva”, ma i sacrifici da fare per andare avanti sono sempre di più, e il governo continua ad imporre tasse su tasse: la benzina, l’Imu, la Tarsu, e chi più ne ha più ne metta. E voi, siete d’accordo con le parole del parroco?

23 Commenti a “Parroco invita i fedeli a non pagare le tasse del governo Monti”

  • archimede:

    D’accordissimo, ma sempre se…..no ci stà lo zampino Caino-

  • gibuizza:

    Bisogna decidere se esiste un limite (e che valore ha) al dovere di pagare le tasse. Se uno Stato imponesse di pagare come tassa il 110% della rendita sarebbe giusto e doveroso? Monti considererebbe un reato non pagare? Direi di no assolutamente! Se fosse il 100%? vale lo stesso di prima. E se invece fosse il 99%, 98%, 97% ……… ecc.? Quando scatta il dovere di pagare? Io non darei numeri fissi ma direi che, visto che siamo in Europa, non dovrebbe superare il 2% del valore medio della UE anche se, visto la globalizzazione dell’economia sarebbe meglio avere come riferimento la media mondiale. Questo valore ovviamente deve poi essere “pesato” con l’indicatore di qualità dei servizi resi dalla Stato al cittadino per omogeneizzare i raffronti.

  • Bostongeorge72:

    L’altro giorno ho letto di un tizio del nord italia che ha evaso 5 mln di euro. Ha patteggiato un anno di carcere (che non farà) e pagherà 50 mila euro di multa…questa è l’italia. E poi non capisco la nomina del commissario “ai tagli” bondi nominato da monti quando lui stesso è stato messo lì proprio per quello..questa è l’italia…che schifo…bruciate le vostre tessere elettorali e preparatevi per la rivolta…la gente muore di fame e questi comprano armi, statene pur certi che tanto in europa nessuno stato andrà avanti, è solo questione di tempo..comunque si, sono d’accordo con il parroco…p.s. Scusate se sono uscito fuori tema ma la rabbia è tanta e vorrei dirvi che non mi fido nemmeno di grillo…

  • Andy:

    Anche queste sono piccole INIZIATIVE che sono in grado secondo me di trasmettere un GRANDE CORAGGIO ED ENERGIA ALLE PERSONE e di togliere quel senso di paura e di ansia che secondo me affligge molte persone.se la notizia e’ vera come credo :GRANDE QUESTO PARROCO. Non sono daccordo con alcuni che dicono: di tutta l’erba fanne un fascio.dove abito io il mio prete dice sempre delle cose bellissime.sta a noi dopo riuscire a PERCEPIRE il messaggio.non possiamo (le persone in generale) continuare sempre a dare la colpa agli altri x tutti i nostri mali. Non so se siete del tutto daccordo con quanto ho espresso. ALOHA

  • Rino:

    Sicuramente avvoltoi, lupi e squali non sarebbero mai così; chiamiamoli col loro vero nome, bastardi criminali e fangosi!!!

  • Zingaro:

    Ad essere considerati italiani (perché io mi vergogno di essere chiamato italiano) pagare le tasse a questo governo è giusto nella misura che è giusto pagare il pizzo alla mafia (o è al governo che si paga il pizzo e alla mafia le tasse? Non ricordo…). Alla mafia paghi un pizzo per avere una protezione della quale non dovresti avere bisogno. Allo stato, uguale.

  • Tao Crocus:

    Perché c’è qualche differenza tra pizzo e tasse o mafia e Stato?!!chiedere a Falcone – Borsellino

  • gabry:

    Io la vedo diversa anche se sono d’accordo a non pagare l’imu, ed eseguire le varie impiccagioni, credo invece che coloro che sono al di sopra di tutto, come soros & c. aspettino solo questo, cioè una rivolta popolare per mettere a punto il loro piano, ed ottenere dopo i disordini creati, ancor più potere e denaro di quello in loro possesso attualmente, come si sa le rivoluzioni portano sempre, come la storia ci ha insegnato a un peggioramento, e a regimi totalitari, ma siamo nel 2012 e visto il sempre maggior numero di pecore trasformarsi in famelici lupi, francamente ho seri dubbi che questa teoria debba ritenersi ancora valida.

  • per Gabry, sono parzialmente d’accordo con quanto dici.
    La violenza chiama violenza.
    Pero’ dobbiamo reagire, altrimenti significa che siamo d’accordo col nemico.
    Prendiamolo per il suo LATO DEBOLE: il D E N A R O.
    Il sistema e’ molto FORTE ma e’ FRAGILISSIMO.
    Smettiamo per un anno di pagare le BOLLETTE. T u t t i.
    ciao Giovanni

  • Antonino Trunfio:

    Credo che la cosa per il povero curato non si chiuderà alla buona con la curia.
    Il curato proclama una cosa sacrosanta, le curie ne proclamano altre meno sacre e meno sante. AMEN

  • Le curie si attengono al detto “date a Cesare quel che è di Cesare…”, ma anche loro sono in grado di capire che se Cesare non si limita alla decima, ma chiede la vita ai contribuenti (Monti ha più di 20 morti sulla coscienza), è il caso di difendersi.
    Non pagare le tasse però è pericoloso, solo chi è nullatenente può permettersi di farlo impunemente. Ma tantissimi Italiani pagano fior di soldi in una tassa occulta: il gioco d’azzardo. Basterebbe boicottare tutti i giochi (dal Totocalcio ai vari Gratta e Vinci) per assestare un duro colpo a questi ladri. Tenete sempre in considerazione che negli ambienti finanziari il gioco è anche definito “tassa sulla stupidità”.
    In passato, quando ancora gli Italiani avevano gli attributi… il governo Austriaco occupante fu messo alle strette semplicemente dallo sciopero del tabacco.

  • Alboino:

    Bisogna porsi il problema se è giusto che il popolo senza sovranità monetaria, sia costretto a pagare le tasse per mantenere in vita il signoraggio, perchè quello che propinano politicanti, giornali e media è una realtà distorta.
    Tutto serve per mantenere vivi i loro casinò borsistici, le banche che danno loro ordini, e tutto il sistema cartaceo fatto di nulla, anche a costo di distruggere l’economia reale e ridurre tutti alla fame.
    Il parroco si è però dimenticato una cosa importante, che ribadisco per l’ennesima volta: prelevare i soldi dai conti correnti, così che “questo” sistema bancario in 24 ore fallirebbe, e finirebbero riserve frazionarie, emissioni di titoli fasulli, leve varie, e tutte la cause che ci hanno ridotto in queste condizioni. Il sistema ha la sua linfa nel denaro, senza quello non sopravvive, è questo il punto debole,

    • Svuotare i conti correnti sarebbe devastante per tutto il sistema, sia sul lato economico che su quello politico, ma è irrealizzabile. Anche se tutti noi piccoli risparmiatori lo facessimo (con grande gioia dei topi d’appartamento), rimarrebbe comunque nelle banche tutta la liquidità delle aziende, delle imprese, degli stessi gruppi finanziari…
      Invece possiamo iniziare tutti a non buttare soldi nei giochi di Stato (è una grande fonte di introiti per lo Stato… e ricorda che qualche anno fa, quando vinsero le persone sbagliate, lo Stato non sganciò una lira) e a non comprare più i giornali (che sono il loro strumento di manipolazione mentale delle masse). Con un sacrificio praticamente nullo si otterrebbe sicuramente di più, se la facessimi tutti.
      Purtroppo la grande maggioranza degli Italiani dorme ancora tranquilla sugli allori, continua a votare per i soliti ladri, a seguire i programmi TV fatti apposta per rincretinire la gente, e prendere contenta calci in c**o.

  • Chicca:

    Ottima l’idea di non giocare piu’, nulla, ne’ lotto ne’ lotteria, addio a gratta e vinci, 10 e lotto ed altre diavolerie.
    Piu’ nulla.
    Il colpo sarebbe a dir poco mortale e nessuno potrebbe incriminare qualcuno per il fatto di non essere un giocatore.
    Bellissima idea sottrarre tutto il non condannabile.
    Se non giochi si attacca anche equitalia……………..

    • gibuizza:

      E no!! Se non si gioca lo Stato incasserà meno soldi e allora ne spremerà altri. Bisogna tagliare gli sprechi, togliere a chi ha senza merito e senza controparte, solo così diminuiranno le necessità ed allora si potrà riavere un po di soldi.

  • andrea'65:

    @ Gabry : pensa c’è un testo censurato edito nel 1895 che afferma ” dopo aver provocato una crisi economica devastante, il popolo preso dalla rabbia ed assetato di sangue si sfogherà sui politici, ns. burattini inconsapevoli; poi la placata la sete di giustizia, si ritroverà senza riferimenti ed allora introdurremo l’Uomo Nuovo che prometterà pace,lavoro,giustizia sociale, per instaurare un Governo Mondiale Tecnocrate.” vedi i protocolli dei savi di sion, credo n° II e III.

    @ Boston sei sicuro che oltra alla multa prevista per gli evasori non abbia anche pagato il dovuto, ovvero il 45% dell’imponibile?

    Il parroco dovrebbe denunciare che l’8×1000 destinato al Vaticano è esecrabile come far pagare l’IMU ai meno abbienti.

    • sauro:

      Questo governo e’ illegale, non eletto dal popolo, cosi come illegale e’ la richiesta delle tasse, in quanto nn servono a coprire il debito (e’ aumentato anche quest’anno nnostante lacrime&sangue richieste ai cittadini ed ancora nn e’ niente…) ne a dare servizi ai cittadini (quali?), ma solo a finnanziare le banche facenti capo alla Commissione Trilaterale di cui monte e’ primo esponente Europeo.
      Il primo passo per la distruzione dello stato e’ stato fatto, cioe’ e’ stata cambiata la costituzione Italiana (introducendo la parita di bilancio) mentre tutti erano presi a parlare della Lega e dei ladri di merende (ricordo stessa identica situazione e’ successa con i tesorieri della Margherita e dell’ UDC, avete sentito tutto qule gossip in TV?)
      Tutto cio che x lo Stato non sara possibile compiere causa mancanza di denari (abbiamo debiti insanabili), sara appaltato ai privati, iniziando dalle carceri, servizi sociali…. sembra di leggere lo Statuto della Trilaterale e le sue richieste (leggetelo e’ online sul loro sito).

  • sauro:

    bisogna:

    1) introdurre nouvamente la Lira e mantenere l’euro, con un cambio 1 a 1.
    Ovviamente questa moneta sara spendibile solo in Italia, mentre tutto quello che riguarda pagamenti e transazione sara necessariamente ancora in Euro.
    Questo perche la crisi “creata” da Goldman Sachs altro non e’ che una crisi dovuta all’assenza di valuta(goldman sashc nel 2008 ha ritirato enormi quantita di contanti dalla circolazione), le merci ci sono, le materie prime anche, la forza lavoro neanche a chiederlo(magari ci facessero lavorare). Cio aiutera le aziende ad avere liquidita dei pagamenti, invece di fallire ( e magari essere assorbite dalle stesse multinazionali appartenenti a questi schifosi banchieri!

    2) Nazionalizare la Banca D’Italia (privata al 98,5 %)e fare una patrimoniale al 3% sulle 72 famiglie Italiane che detengono il 50% e piu della ricchezza nazionale.
    Ovviamente si ripaghera solo la parte del debito dovuta strettamente allo stato (ricordo che il 92% dei contibuenti e’ bustapagato, quindi impossibilitato nell’evadere), mentre la maggior parte del debito dovra essere ripagato da chi lo ha creato: banche, broker e politici che lo hanno permesso dovranno essere processati x direttissima (come e’ successo gia in ISLANDA, ma nessuno ve lo dice).

    3) Riprendersi la sovranita monetaria, basta pagare i soldi (anche a buoni tassi) alla BCE, in primis xche anch’essa e’ una struttura privata e non e’ di fatto una banca centrale, in secondis perche questa e’ una truffa visto che questi “signori della morte” non spendono un solo centesimo nel crearla (0,2 cent a banconota, niente per i soldi virtuali) ne mettono nulla a garanzia di questi soldi (che senza oro dietro diventano carta straccia), ma mettono il VALORE NOMILALE DEI SOLDI A PASSIVO DI BILANCIO: provate a farlo voi, avrete la finanza in casa domani in quanto questa operazione si chiama: FALSO IN BILANCIO.

  • Francesco Costantino:

    Ciao ne sito del governo c’è la rubrica “dillo al governo

    http://www.governo.it/scrivia/RedWeb_Form.htm

    mi raccomando … fatene molllto uso :)

    io gli ho scritto e gli ho chiesto cosa ci fanno le banche con i nostri soldi, perchè non realizzano una vera mobilità del lavoro, cioè se voglio cambiare lavoro o devo, mi devi dare possibilità, se no è tutta fuffa, anche altro gli ho chiesto, dice che mi risponderanno entro due giorni, fateli lavorare poveretti, hannno bisogno

  • gabry:

    Un governo tecnico che assolda un altro tecnico esterno !!! La ghiliottina sarebbe l’ unico governo valido oggi.

    • Domenico Proietti:

      Cortesemente potrebbe esprimersi scrivendo in minuscolo? Scrivere in maiuscolo in rete equivale a gridare e ho certezza che Lei non voglia prevalicare alcuno, vero? Questa volta modifico io da maiuscolo a minuscolo, la prossima non approvo il commento.

      Certo di sua comprensione la saluto.

      - moderatore -

  • b:

    Sauro,

    quindi intendi che andiamo verso una situazione come cuba dove circolano due monete??

    sentite.. comunque questa storia di non pagare l’IMU messa cosi in publico dai soliti pagliacci politici è servita solo a scatenare la risposta di MONTI.. quindi mi fa pensare che la vera ragione per farew questa pagliaccuiata era cosi tutti sentivamo monti dire che è reato non pagare l’IMU.

    Invece l’IMU non va pagato ma non va publicizzato.

    ciao

    • sauro:

      Caro b: ,
      purtroppo non sono io al comando :-).
      In realta il mio era solo un suggerimento, semplice ed efficace per salvare la piccola-media industria italiana, strozzata dalla mancanza di liquidita, non di clienti o di ordini!
      Purtroppo pero vedo un chiaro piano atto proprio a distruggere questa tipologia industriale che ha fatto grande il nostro Paese nel Mondo (io viaggio molto x lavoro e ti assicuro che il mada in italy di qualita e’ apprezzatissimo in tutti i Europa e non).
      Questo perche la volonta dell’elite e’ quella di controllare tutto, in primis il lavoro e una picoclo-media industria capace e produttiva disturba i loro progetti piramidali!

      p.s. mi associo al commento di Francesco, anch’io ho scritto a monti chiedendogli se gli sembrava opportuno far fare tagli sulla pelle dei cittadini ad uno che guadagna 30.000 EUROMESE solo di pensione, della serie: ci pisciano addosso e ci dicono che piove.
      Saluti

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE