Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Ringraziamo la lettrice Sandra per la segnalazione.

 di Gianni Lannes  http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2012/05/italia-terremoti-artificiali.html#more
Il Belpaese trema. Ma cosa sta accadendo allo Stivale tricolore?  Cosa stanno sperimentando sulla nostra pelle i militari Usa col beneplacito delle autorità tricolori? Vogliono farci dimenticare in tutta fretta la strage di Brindisi? C’è un nesso con le sperimentazioni della Nato in questa nazione?  Rivela lo stimato generale Fabio Mini: «Non ho prove che ci sia stato un esperimento nucleare o convenzionale capace di provocare un determinato terremoto, ma sono abbastanza pessimista per non pensarlo. In 45 anni di carriera militare in giro per il mondo, ne ho viste di tutti i colori».
Cronache nere – Alle 4.04 una fortissima scossa di terremoto ha sconvolto l’Emilia Romagna: il bilancio provvisorio è di cinque morti e almeno 50 feriti.  Tre sussulti, il più forte di magnitudo 5.9. Tra le vittime operai schiacciati dal crollo di un tetto e due donne decedute per lo spavento.  La scossa avvertita anche in Lombardia, Toscana, Veneto, Lombardia, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Un dettaglio significativo: la profondità registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia è di dieci chilometri. Singolare coincidenza: dagli Stati Uniti d’America viene corretto il grado del sisma che ha colpito questa notte l’Italia del Nord. Per gli esperti del servizio geologico degli americano, l’Usgs, si parla di magnitudo 6, e non 5.9. Per i rilevatori americani la scossa ha avuto ipocentro 5,1 km di profondità, e non ai 10,1, comunicati in Italia.
Altra novità: lo Stato non pagherà più nessun danno dovuto a catastrofe naturale, i cittadini se vorranno premunirsi dovranno pagarsi delle belle polizze assicurative per la gioia del cartello delle Assicurazioni/banche; chi non potrà si arrangerà. Il Decreto legge n.59 sulla riforma della Protezione Civile pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale non ammette dubbi. «…al fine di consentire l’avvio di un regime assicurativo per la copertura dei rischi derivanti da calamità naturali sui fabbricati a qualunque uso destinati, possono essere estese tutte le polizze assicurative contro qualsiasi tipo di fabbricato appartenente a privati». E questo per poter «garantire adeguati, tempestivi ed uniformi livelli di soddisfacimento delle esigenze di riparazione e ricostruzione».
 Senza limiti – In una relazione di iniziativa adottata dalla Commissione europea per gli affari esteri, la sicurezza e la politica di difesa del Parlamento europeo il 23 settembre 1998 – contenente una proposta di risoluzione (mai effettivamente adottata dal Parlamento) -  viene affermato che «malgrado le convenzioni esistenti, la ricerca militare si applica attualmente alla manipolazione dell’ambiente come arma, come è il caso ad esempio del sistema HAARP». Nella medesima relazione la suddetta Commissione «reputa che il sistema HAARP (High Frequency Active Auroral Research Project) sia da considerarsi, a causa del notevole impatto sull’ambiente, una questione mondiale ed esige che le sue conseguenze giuridiche, ecologiche ed etiche vengano analizzate da un organismo internazionale indipendente prima di ogni nuova ricerca e di qualsiasi esperimento» e «chiede al gruppo di esperti per la valutazione delle opzioni scientifiche e tecnologiche (STOA) di accettare di esaminare le prove scientifiche e tecniche fornite in base ai risultati esistenti della ricerca sull’HAARP onde valutare la natura esatta e il livello di rischio posto dall’HAARP per l’ambiente locale e globale e la salute pubblica in generale». Un consiglio di lettura: Guerra senza limiti. Il documentato libro è stato scritto da due colonnelli dell’aeronautica Cinese, Qiao Liang e Wang Xiansui. Nel testo si legge: «Utilizzando metodi che provocano terremoti e modificando le precipitazioni piovose, la temperatura e la composizione atmosferica, il livello del mare e le caratteristiche della luce solare, si danneggia l’ambiente fisico della terra o si crea un’ecologia locale alternativa. Forse, presto, un effetto El Nino creato dall’uomo diverrà una superarma nelle mani di alcune nazioni e/o organizzazioni non-statali».
Guerra ambientale – I padroni Usa possiedono armi ambientali capaci di creare terremoti, tsunami, distruzione dell’equilibrio ecologico di un vasto territorio, modificazioni delle condizioni atmosferiche – nubi, precipitazioni, cicloni e uragani – modificazioni delle condizioni climatiche, delle correnti oceaniche, dello strato di ozono o della ionosfera. Da anni stanno sperimentando in gran segreto nel nostro Paese, come sa chi detiene il potere nella Penisola. Secondo gli esperti “creare un sisma o uno tsunami è tecnicamente possibile. Sono cose vere, scientifiche, provate. Esistono linee di frattura e faglie assai evidenti e note sulla superficie terrestre. Ci sono mappe precise che rivelano i punti deboli e vulnerabili, sui quali è un giochino da ragazzi poter intervenire”. Cosa dice una gola profonda? Ecco una dichiarazione di William Cohen, ex segretario di Stato per la Difesa USA, del 28 aprile 1997:«Others [terrorists] are engaging even in an eco-type of terrorism whereby they can alter the climate, set off earthquakes, volcanoes remotely through the use of electromagnetic waves. So there are plenty of ingenious minds out there that are at work finding ways in which they can wreak terror upon other nations.It’s real, and that’s the reason why we have to intensify our[counterterrorism] efforts. Secretary of Defense William Cohen at an April 1997 counterterrorism conference sponsored by former Senator Sam Nunn. Quoted from DoD News Briefing, Secretary of Defense William S. Cohen, Q&A at the Conference on Terrorism, Weapons of Mass Destruction, and U.S. Strategy, University of Georgia, Athens, Apr. 28, 1997».
Traduzione: Altri terroristi sono impegnati in un tipo di azione “ecologica”, nel senso che essi possono alterare il clima, far scatenare i terremoti, le eruzioni vulcaniche, utilizzando onde elettromagnetiche. Molte menti ingegnose stanno lavorando attualmente per mettere a punto i mezzi per terrorizzare intere nazioni. Tutto questo è reale ed è per questo che abbiamo intensificato i nostri sforzi nella lotta contro i terroristi. Segretario della Difesa William Cohen, aprile 1997. Conferenza dedicata al contro-terrorismo organizzato dal senatore Sam Nunn. Dichiarazioni segnalate al Dipartimento della Difesa (DoD). Conferenza contro il terrorismo. Armi di distruzione di massa e la strategia degli Stati Uniti. Università della Georgia, Atene, 28 aprile 1997.
In altri termini, si ammette: Noi sappiamo che questo è possibile perché da tantissimi anni noi (americani) abbiamo tali armi. Una simile tecnologia ha dei costi accessibili, al contrario della tecnologia nucleare. I terremoti e le eruzioni vulcaniche artificiali non sono impossibili, infatti una minima causa, ben localizzata, può generare un cataclisma. I terremoti sono legati al movimento delle placche, lungo le faglie. Esiste una tecnica che permette di agire sugli strati profondi del sottosuolo con delle onde elettromagnetiche.
Test – Indonesia il 26 dicembre 2004. Migliaia di chilometri di coste sono state spazzate via a causa di un maremoto spaventoso. Un fenomeno simile potrebbe essere di origine umana, per camuffare un test di un’arma nei fondali marini, in una regione in cui gli effetti sismici possano essere confusi con dei fenomeni naturali? Condoleeza Rice al Senato Americano il 18 gennaio 2005: «Lo tsunami è stato una meravigliosa occasione (wonderful opportunity) di mostrare il cuore del popolo americano. E io penso che gli utili sono stati molto importanti sul fronte diplomatico». Il luogo era ideale per la presenza di una fossa oceanica che protegge le coste e la base americana di Diego Garcia (si sa che più il fondo marino risale velocemente, più il tsunami è devastante) e anche l’ora giusta per far si che ben due satelliti USA passavano lì per caso, per constatare gli effetti di questa arma sismica.
E’ una nuova forma di guerra discreta (silent war), dove indebolire un avversario può semplicemente consistere nel fabbricare dei “fenomeni naturali” sul suo territorio. Non escludendo di proporre, in seguito, un aiuto umanitario.
Vaso di Pandora – La scienziata Elisabeth Rauscher, esperta in Fisica delle alte energie, avverte che si stanno artificialmente irradiando “energie spaventose all’interno di una configurazione molecolare estremamente delicata” qual è la ionosfera, una sorta di bolla di sapone che si muove a mulinello intorno alla superficie terrestre. Un foro sufficientemente grande potrebbe farla scoppiare. La dottoressa Rosalie Bertell denuncia che «gli scienziati militari statunitensi si stanno occupando dei sistemi meteorologici come potenziale arma. Le metodologie comprendono l’aumento delle tempeste e la deviazione delle correnti di vapore dell’atmosfera terrestre allo scopo di causare siccità o inondazioni mirate…”. Anche il fisico Daniel Winter puntualizza che le emissioni ad alta frequenza potrebbero unirsi con le pulsazioni ad onde lunghe presenti nella griglia terrestre (la magnetosfera n.d.r.) e causare effetti non previsti e collaterali alla “danza della vita nella biosfera”. Le emissioni in Gigawatt (miliardi di W) del Centro H.A.A.R.P. incideranno un lungo taglio sulla ionosfera come un coltello a microonde. H.A.A.R.P. potrebbe far vibrare ogni corda armonica di Gaia con frequenze discordanti. Questi rumorosi impulsi scombussoleranno le linee di flusso geomagnetico, distruggendo le bioinformazioni che mettono in risonanza le corde della vita, predisponendo ogni cosa alla malattia ed alla morte. Due dei maggiori oppositori al sistema globale di distruzione di massa H.A.A.R.P., gli scienziati indipendenti Begich e Manning, autori del libro Angels don’t play this H.A.A.R.P. Advances in Tesla Technologies, avvertono che addizionare energia al substrato ambientale potrebbe avere effetti molto vasti, indefinibili ed incontrollabili».
Massoni – Già il consigliere della sicurezza nazionale del presidente Carter, Brzezinski, metteva sull’avviso che una società, dominata da un gruppo elitario  e non ostacolato dalle restrizioni tradizionali dei valori liberali, non esiterebbe ad usare le tecniche più moderne per influenzare il comportamento pubblico e tenere la società sotto stretta sorveglianza e controllo. È del resto un fatto ormai assodato che la U. S. Air Force punti sui sistemi elettromagnetici (E.M.) e sulle armi vibrazionali per produrre scompiglio psicologico, distorsione percettiva o disorientamento, per annullare da una parte le capacità di combattimento del nemico e dall’altra accrescere le potenzialità paranormali di altri. Come conferma il geofisico Gordon Macdonald, bombardamenti elettronici prodotti artificialmente produrrebbero pannelli o vortici magnetici in determinate zone terrestri che potrebbero danneggiare seriamente le funzioni cerebrali d’intere popolazioni. Tra le ripercussioni fisiche ricordiamo le seguenti: dolori articolari, mal di testa, vertigini, bruciore agli occhi, nausea, affaticamento, difficoltà respiratorie, allergie, asma, disordini circolatori e cardiaci (infarti che aumentano di circa il 50 per cento), caduta della capacità reattiva, embolie polmonari e trombosi… A livello psicologico, le onde H.A.A.R.P. provocano squilibrio emozionale, irritazione, avversione alla vita, al lavoro ed alla scuola, insicurezza, ansia e depressione (specialmente tra i 40-50 anni), tendenza al suicidio (aumentata del 20 per cento negli ultimi tempi, un milione di morti all’anno specialmente tra i giovani), tossicodipendenza ed omicidi.
H.A.A.R.P. – Il sistema ha la capacità in connessione con lo Spacelab, di produrre energie elevatissime, paragonabili alla bomba atomica e può provocare distruzioni epocali e di massa in qualsiasi parte della Terra. Naturalmente il programma può modificare l’ambiente vibrazionale naturale e scatenare inondazioni, uragani e terremoti di qualsiasi entità. Eppure esso sarà “venduto e spacciato” al pubblico come un’arma di difesa, ossia lo “Scudo stellare” o addirittura di studio sull’Aurora Boreale. Il piano antimissile e di laser orbitali “Joint Vision 2020” è estremamente pericoloso: il suo fine è il dominio degli U.S.A. su tutto il mondo. Sono state osservate delle correlazioni tra l’attività sismica e la ionosfera di HAARP. I terremoti in cui la profondità è linearmente identica nella stessa faglia, sono provocati da una proiezione lineare di frequenze indotte. Dei satelliti coordinati fra loro consentono di generare delle proiezioni, concentrate, di frequenze in punti specifici (detti Seahorse). Un diagramma mostra che i terremoti considerati artificiali si propagano linearmente alla stessa profondità. Anche le repliche sono state osservate a circa 10 chilometri di profondità. Ed è proprio il caso del sisma che ha colpito la Pianura Padana, come ha registrato l’INGV.
La presente pagina riporta i terremoti di magnitudo superiore o uguale a 2.0 localizzati in Italia dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV degli ultimi 30 giorni.

26 Commenti a “ITALIA: TERREMOTI ARTIFICIALI”

  • Giorgio:

    Vi manca un particolare,la penisola Italiana è caratterizzata giornalmente da scosse continue di lieve entità circa 2 gradi Richter. Nella settimana dal 10/05 al 17/05 ci sono stati dei giorni di calma assoluta. Questo da solo preavvisava di una scossa di maggiore portata. Non credo al fatto che gli Stati Uniti possiedano un’arma in grado di provocare calamità terrestri, per il semplice fatto che alcuni di questi fenomeni richiederebbero di una enorme quantità di energia. La causa del sisma va cercata altrove.

    • Lino Bottaro:

      Non è questione di crederci caro Giorgio, è questione di andarsi a leggere negli Stati Uniti quante migliaia di terremoti sono partiti in contemporanea con le trivellazioni! Nelle sole zone delle trivellazioni in Arkansas ad esempio!

    • gianluca:

      Nicola tesla nei suoi anni di attività aveva ideato e costruito svariati oggetti tecnologici di un certo peso, quella tecnologia negli anni è stata perfezionata e ripresa dal governo Usa..oggi si saranno evoluti esponenzialmente..tu pensi che nelle camere più scure non si siano divertiti coi loro nuovi giocattoli di distruzione di massa!? In questo tempo è veramente tutto possibile, anche una struttura costruita per mutare il clima.

  • Barbara:

    Beh, caro Giorgio, allora si può tranquillamente dire che tutte le testimonianze di persone, militari e non, che ci avvertono di queste realtà sono false o peggio ancora indotte… Le coincidenze sono troppe e quando sono troppe non si parla più di coincidenze ma di fatti!

    • Giorgio:

      Cara Barbara,
      Il mio grosso dubbio sta nel fatto nella produzione di energia necessaria per produrre un terremoto di 6 gradi Richter che è pari ad una energia sprigionata da 34.600.000 Tonnellate di TNT.
      Con una tecnologia del genere si potrebbe distruggere una intera squadra navale intere armate,squadre di aerei etc. Con questa il sistema di difesa missilistica che gli Stati Uniti vorrebbero dispiegare lungo la frontiera con la Russia diventerebbe obsoleto.

  • New.Mental.Order:

    Io non so se c’è una causa umana a questo evento, quello che so che l’HAARP produce 3,6 milioni di watt, che non è poco, e so che nella storia di esperimenti strani e assurdi ce ne sono stati tantissimi, uno di questi è avvenuto nel 1962 quando gli americani mandaro nello spazio attaccata ad un missile una bomba all’idrogeno un migliaio di volte più potente di quella di Hiroshima per vedere cosa sarebbe successo!!
    Ci rendiamo conto o no di quali e quanti pernsieri assurdi l’uomo riesce a mettere in atto?
    Ripeto, io non so se dietro questi eventi ci possa essere stata la mente umana, ma sono certo di averne il dubbio ,quindi la cosa migliore è continuare a leggere, documentarsi, approfondire, analizzare, collegare fatti ed eventi, discutere, ipotizzare, tutto senza avere l’ossessione del traguardo, cioè la soluzione non deve essere concepita prima della conoscenza e dell’esperienza diretta.

  • dioniso:

    personalemte credo sia un dato di fatto che i governi occidentali stiano cercando di controllare il clima per scopi bellici e di dominio geopolitico però non credo ad esempio che abbiano una capacità di influenzarlo al 100%. e non credo neache che esistano degli esperimenti ben struttrati e documentati che indichino gli effetti sull’uomo come indicato nell’articolo anche perchè allora uil controllo climatico sarebbe un dato di fatto e non potrebbe più essere negato. il problema sarà quando avranno un controllo totale sugli eventi atmosferici, chi potrà opporsi ad un eventuale governo dittatoriale che gestirebbe ogni singolo aspetto della vita comprese anche le nascite e le morti di intere popolazioni?

  • archimede:

    Caro Giorgio bastaandare ad Haiti e Fukushima per vedere cosa hanno combinato con il sistema Haarp , se poi vogliamo andare a vedere fino in fondo cosa sia veramente successo all’Aquila ,dobbiamo andarea prendere il mister Berlusconi e chiedergli cosa gli avevano chiesto di fare e cosa è successo dopo che lui si è rifiutato di farlo, ancora oggi ci sono Militari nella zona che non fanno entrare nessuno in certi posti ..è Top Secret e come mai il terremoto che ha colpito la Sicilia orientale nel 1990 è classificato “Segreto di Stato” , come si vogliono spiegare i fenomeni che sono successi in provincia di Messina dove le apparecchiature elettriche nelle case prendevano fuoco da sole? …se vai al comando della Marina sono due le cose, o te lo dicono in faccia direttamente e non esci più vivo da quel quartiere di vermi, o ti sbattono in qualche manicomio inventandosi che stavi tentando di ammazzare qualche ammiraglio, gli esperimenti che fanno al largo della Sicilia sono “TABù” , la NATO in collaborazione con Israele e gli USA hanno a disposizione tutta l’Italia per i loro esperimenti , strano che quando succede qualcosa di “Naturale” in quelle zone non trovi mai un Ministro ,un alto Ufficiale o qualche presidente di chissà quale organizzazione governativa-

  • dueerre:

    credo che in emilia romagna il tempo metereologico abbia subito una modifica artificiale.dal febbraio del corrente anno in tale regione,da quando si verificarono due fenomeni di tempesta di ghiaccio,addirittura caddero oltre tre mt di neve sulle colline della val marecchia,fatto mai avvenuto a memoria d’uomo,il clima è rimasto sempre incerto,instabile.a tutt’oggi sulla costa romagnola non si capisce quale stagione dell’anno si stia vivendo,il clima è quotidianamente mutevole con sbalzi di temperatura anche di dieci gradi,alternanza di velature,dovute credo ad irrorazione di scie chimiche,a fenomeni piovosi,a volte temporaleschi ma di breve durata,il cielo ha un colore celeste pallido e la luce solare è fioca,quasi offuscata.

  • Giorgio:

    Gentile Sig.L.Bottaro
    Giornalmente mi informo sui terremoti nel mondo tramite il sito dell’Istituto di geologia degli Stati Uniti U.S.G.S. Cosa che faccio da un paio di anni. Questo sito registra i terremoti, quelli che avvengono negli Stati Uniti con magnitudo uguale o superiore a 2.5 gradi Richter, e per quello che riguarda il resto del mondo con magnitudo uguale o superiore a 4.5 Richter.
    Non ho constatato i migliaia di terremoti di cui Lei ne parla nel Texas.
    Per darle un esempio dal giorno 17/05 al 25/05 si sono registrati oltre a quelli della costa della California:nell’Idaho due scosse, una in Oregon, in Wyoming,Texas e Washington.
    La prego di farmi sapere quale è la Sua fonte di informazioni.Grazie

  • Giorgio:

    Nel precedente commento ho fatto un errore, Stato del Texas deve intendersi stato dell’Arkansas. Scusate

  • polinord:

    Forse i terremoti è possibile provocarli, magari con una bomba atomica, ma per l’atmsfera ci vogliono grandi energie a disposizione, nonostanze ciò di questo problema climatico se ne parla da almeno 40 anni. E la tecnologia come la possono avere gli USA, la possono avere altri stati e finirebbe con i trattati di non proliferazione. Insomma, potrebbe essere vero, ma è tutto ridicolo.

  • vito:

    ci si può credere,come si può credere la caduta delle torri gemelli,del’11 settembre,causata dagli americani stessi e chissà anche con la complicità onu.personalmente,non vedo le palle così grosse al caro bean laden o saddam hussein da fare tutto questo fracasso.in quanto all’email me ne fega un cazzo se verra publicata.

    • Domenico Proietti:

      Non pubblichiamo la mail di nessuno e basta guardare gli altri commenti per rendersene conto, semmai e sempre che la sua “natura” glie lo consenta, eviti di esprimersi cortesemente con termini da bettola.

      - Admin -

  • melina pitari:

    E una volta che diventeranno i padroni di quel che resta della terra cosa avranno guadagnato? sono ignorante non posso argomentare con dati a me sconosciuti e da voi così bene elencati, ma da piccolissima donna e cittadina che crede nell’etica morale, sociale, politica mi rifiuto di pensare che l’uomo possa arrivare a ordire queste dannazioni?

  • gianni:

    Delirio. il vostro, intendo.

  • Marco della sardegna:

    Complimenti per il sito! trovo davvero utile alimentare allarmismi, dando informazioni senza citare le fonti. Se anche voi provate ansia, provate a curarla con l’omeopatia.

  • emi _cori:

    credo che comunque l’attività umana,specie militare e quella attinente alle trivellazioni di terra e di mare, influisca in modo assai nocivo al delicato equilibrio del pianeta e della sua atmosfera. Anche il battito d’ali di una farfalla ha ripercussioni sull’intero pianeta, pensiamo un po’ cosa può scatenare,magari anche involontariamente, la follia umana

  • Pippo:

    Ma andate a lavorare idioti!!!!!!

    • Domenico Proietti:

      La ringrazio a nome di tutti per la gratuita indicazione, ci stavamo appunto chiedendo – che fare questa sera? Grazie a Lei ora lo sappiamo e andremo tutti a lavorare.

      Per quanto riguarda gli idioti, leggo dall’indirizzo mail rimesso, che Lei è il capo.com ;-)

      Una raccomandazione “pippi” meno, si dice che fa male alla salute. :-)

      Buona serata.

      - Admin -

  • Pippo:

    Siete una banda di pazzi scatenati! CURATEVIIIIIIIIIIIIIII……

  • giovanna:

    Buonasera a tutti.
    Le mie riflessioni su quanto ho appena letto:
    1) o vedete troppi film (sbagliati);
    2) o la vostra capacità di lettura e combinazione degli eventi vi porta a delle conclusioni foooorse probabili, ma all’apparenza assai fantasiose (per non dire fantascientifiche);
    3) o i film di fantascienza e catastrofi sono in realtà dei messaggi subliminali con cui l’industria cinematografica ebrea americana cerca di farci aprire gli occhi sulla realtà della barbarie in cui viviamo, celando sotto l’incredibilità e l’inverosimiglianza dello spettacolo la verità sui nostri governanti e le loro aberranti condotte;
    Mi domando e dico
    che cosa sperate di ottenere? non pensate che forse quello che VOI diffondete con tanto zelo umanitario possa causare crisi di panico e depressione autentica nelle persone che vi leggono? se per caso le vostre elucubrazioni si rivelassero un mucchio di sciocchezze, non pensate che potreste essere VOI i “terroristi”?
    (che poi, immaginare i “terroristi” islamici a causar terremoti…suvvia non è un po’ ridicolo? dagli americani mi aspetto di tutto perchè sono molto stupidi, e purtroppo potenti, e stupidità+potenza non può che equivalere a danni colossali, quindi forse per quanto riguarda loro ci potrei quasi credere, che “terremotano” gli altri per poi poter vendere gli aiuti e arricchirsi schifosamente, ma lasciatemi in pace bin laden e saddam hussein…e comunque non credo nemmeno agli americani che causano terremoti, mi sono stufata di sentire di complotti e trame segrete e insulsaggini su persone che deturpano questo pianeta e dei secondi fini di qualche povero stronzo (o ricco stronzo) che potrebbe farsi una scopata o una canna o un bel giro in barca o una passeggiata in montagna per rimettersi in pace con la natura e con se stesso invece di rompere le balle a tutta l’umanità. hanno inventato la playstation, o la realtà virtuale, si sparassero con quella in una bella partita on-line. e voi diffusori di terrore assieme a loro.
    E COMUNQUE, NON POTREBBE SEMPLICEMENTE TRATTARSI DI UN FOTTUTO, NORMALE CAMBIAMENTO DEL PIANETA? LE SERIE DI CATASTROFI CI SONO SEMPRE STATE, LA TERRA E’ TUTTA IN EQUILIBRIO E SE SI COMINCIA A SMUOVERE QUALCOSA SI AVVIA UNA REAZIONE A CATENA. UN TERREMOTO DI QUA, SI SPOSTA UNA PLACCA E DALL’ALTRA PARTE SI DEVE SMUOVERE QUALCOSA PER FORZA. E’ FISICA. ELEMENTARE. LE ERE GEOLOGICHE, LA DISTRUZIONE DEI DINOSAURI, LI’ NON C’ERA BERLUSCONI, NON C’ERANO GLI STATI UNITI E NON C’ERA NESSUNO DI NOI, EPPURE SONO SUCCESSE. ARRENDETEVI ALL’IDEA. LA TERRA VIVE, A DEI RITMI INFINITAMENTE PIU’ LENTI DI QUANTO SI POSSA CONCEPIRE, E COME DICEVANO GLI ANTICHI GRECI CHE AVEVANO PIU’ CERVELLO DI TUTTI NOI DOTTORONI MESSI INSIEME, NULLA SI CREA, NULLA SI DISTRUGGE MA TUTTO SI TRASFORMA. NOI ABBIAMO LA SFORTUNA STORICA DI ESSERCI TROVATI QUI E ADESSO…IN PIù SIAMO DEI MALEDETTI INQUINATORI E SPRECONI E DISTRUTTORI, E STIAMO SOLO AIUTANDO LA TERRA AD ACCELERARE QUALCHE PROCESSO, MA NON SIATE COSI MEGALOMANI E PIENI DI VOI DA CREDERE CHE TUTTO QUESTO SIA OPERA DELL’UOMO. LA NATURA E’ PIU’ POTENTE, COMUNQUE.

    • New.Mental.Order:

      E cosa mi dici di Mattei per esempio, quello che ti hanno detto, è quello che è successo davvero??
      Magari credi che stesse facendo un volo radente per salutare qualcuno?
      E cosa mi dici del DC-9 Itavia, forse a te sta bene aspettare 40 e dico 40 anni per sapere cosa è successo??
      e cosa mi dici della strage alla stazione di bologna? Anche qui quello che ci hanno detto non corrisponde a quello che effettivamente è successo!
      E Pasolini? cosa mi dici di Pasolini? che fu assassinato da un ragazzetto?!
      per favore…
      concludo con un brano tratto da questo articolo:

      http://www.anticorpi.info/2012/03/il-tabu-del-complotto.html

      “cari cacciatori di bufale con la puzzetta sotto il naso – chiamatela collusione; chiamatela associazione a delinquere; chiamatela mafia delle banche e dei colletti bianchi; chiamatela ingerenza delle massonerie deviate, chiamatela cippalippa. Sta di fatto che – vi piaccia o no – l’insieme di ogni idea, parola, azione, omissione poste in essere dai fautori della cippalippa di cui sopra ai danni di una collettività ignara, non ha che un unico, insostituibile nome: COMPLOTTO.”

      prendiamo esempio:
      Quasi il 90% dei tedeschi non crede alla versione ufficiale dell’11 settembre

      http://www.stampalibera.com/?p=45215

  • New.Mental.Order:

    @ sarevok
    Norvegia: progetto europeo EISCAT (potenza 1000 Megawatt, ovvero un miliardo di watt),
    questa è una gran potenza o no?
    Secondo i calcoli del professor De Aquino un riscaldatore ionosferico può causare persino un terremoto del 9° grado della scala richter.
    fonte:
    http://scienzamarcia.blogspot.it/2011/12/come-funziona-haarp-e-come-potrebbe.html

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE