Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Fonte: meteoweb.eu

Un’onda d’urto interplanetaria, eventualmente associata ad un brillamento solare di classe M5, ha colpito il nostro campo magnetico la notte del 20 Maggio, alle 4:00 ora italiana. L’arrivo dell’onda ha causato un’intensa attività geomagnetica attorno ai poli del pianeta, e varie aurore boreali alle alte latitudini. L’impatto ha prodotto un fronte d’onda di propagazione all’interno della magnetosfera di parecchie migliaia di chilometri in orbita geostazionaria intorno alla Terra. Naturalmente, nonostante la rara coincidenza, il fenomeno non è da associare al terremoto che nello stesso istante ha colpito l’Emilia Romagna con una scossa pari alla magnitudo 5.9 sulla scala Richter.

16 Commenti a “Onda d’urto interplanetaria ha colpito la Terra il 20 Maggio alle ore 4:00”

  • Indio:

    Infatti il terremoto che ha colpito l’Italia, andrebbe associato alle trivelle americane o all’attività di HAARP. Certo, tutte teorie cospirative che meteweb nega regolarmente.

  • Loviuz:

    Qual è la fonte della notizia?

  • Loviuz:

    pardon, l’ho visto dopo :-/

  • DEM:

    da alcuni giorni leggo sui vari blog dell’allineamento dei pianeti avvenuto il 20 maggio e delle tempeste solari che provocherebbero terremoti.
    questi fatti anomali dovrebbero creare a dire di molti terremoti e altre catastrofi in tutto il pianeta, purtroppo a subire questa tragedia è stata solo la nostra cara Italia, come mai???
    sembra più convicente la teoria delle trivellazioni che altro.
    che ne dite???

  • arati:

    Sul sole e’ avvenuto qualcosa di inusuale. Sia io che il mio compagno lo abbiamo avvertito.

  • Ale:

    Anche il Giappone è stato colpito da terremoti, tuttavia non mi sento di imputare la causa agli avvenimenti del sistema solare

  • Nemesis:

    Fracking ……. no other bullshits please.

  • dariel:

    ragazzi, la terra è costantemente colpita da venti solari ed eruzioni solari, ogni giorno, alcune volte i venti sono stati violenti, ma grazie a vari strati di atmosfera cui il nostro pianeta è circondato, riesce a respingere il 99% di questi (ovvio che qualcosa penetri per via del buco dell’ozono) quindi non c’è da preoccuparsi molto, son convinto che i terremoti siano per causa di tutte le trivellazioni che l’uomo fà sul fondale del pianeta o sulla crosta terrestre…..

  • rick:

    23 MAGGIO 2012
    6 GIUGNO 2012: IL VARCO PER L’ETERNITA’

    20 maggio 2012: eclisse anulare di sole e terremoto nel Nord Italia, in una zona che molti credevano sicura dal punto di vista sismico. 19 maggio 2012: terrorismo nel Sud e indagini su Monsignor Vergari, ex Rettore della basilica di Sant’Apollinare, a Roma, dove è stato sepolto il boss della banda della Magliana; in varie città un terremoto potente della politica. E’ la fine? Si, di una mentalità.
 A Washington, l’incontro dei G8, con mogli e senza cravatta, ha fatto accordi sulla “crescita”: di cosa, del PIL?

    Noi vogliamo la felicità, il benessere di tutti e di tutto, esprimere i nostri talenti e non vogliamo pagare i debiti prodotti dalle grandi banche. Gli eventi di questi giorni segnano la crisi definitiva del sistema politico-spiritual-finanziario. Basato su spread, PIL e speculazioni, il sistema fa ricadere sui popoli le proprie incapacità ad amministrare e a governare con saggezza e giustizia.

    Nei Vangeli, si parla di Luce vera. Nessuna chiesa cristiana la cita più. 
Giordano Bruno ha indicato le sue note e annunciato la sua scoperta avvenuta nel secolo scorso e premiata con vari Nobel. E’ una FORZA che unisce due campi già prima conosciuti: nucleare debole ed elettromagnetico. Chiamata con un nome difficile – elettrodebole – nessuno ha considerato che fosse quella che “dà vita a infiniti mondi” come sosteneva appunto Bruno. Eppure è l’unica che opera su vari generi di materia e di anti materia, dimostra la fisica; è anche l’unica, che comprende una LUCE nucleare con tutte le note della Luce vera che è “in questo mondo, ma non di questo mondo”. Così tutti o quasi ignorano la Sua OPERA fulminea e “dimenticano” di chiedersi che cosa è la realtà.

    Intanto il lato luminoso sta crescendo con effetti imponenti. E’ la Luce vera, la VITA che preme per l’evoluzione, ci offre l’energia vitale necessaria per usare tutto il cervello e non solo la misera porzione, vincolata alla vista e al lato oscuro. Questa è la mente minore afflitta dal bipolarismo tipico del campo elettromagnetico: crede reale solo ciò che vede, cioè una percentuale infinitesima di tutta la massa/energia calcolata. Non solo. Questa mente è “educata” a credere nella divisione tra bene e male e, quindi, al nemico di turno; ha bisogno di aderire a filosofie, ideologie o “spiritualità” e non si interroga sul vero mistero: la materia nucleare.

    Non appena avvenuto il terremoto in Emilia si è scatenata la rete, cioè la mente minore che cerca colpevoli e, tra questi, il solito progetto H.A.A.R.P. l’insieme di antenne installate dagli USA al Polo Nord. Chi lo fa ignora che il campo elettromagnetico ha energia molto bassa e non certo sufficiente a provocare terremoti. H.A.A.R.P. ha una funzione nefasta, ma non quella che si vuole credere: crea un campo magnetico artificiale e così sostituisce quello naturale che si sta allontanando dai poli e così potrebbe svelare le astronavi e cioè un futuro sempre esistito. Con le antenne si evita la rivelazione che siamo immersi in una gigantesca illusione ottica. Non invito a credermi ma a verificare che cosa effettivamente osserva la scienza: quasi niente. La realtà non è quella che vediamo, ma quella che sentiamo con la nostra MENTE SUPERIORE. E’ la porzione più cospicua del cervello, composta di cellule che non usano l’elettricità e quindi non sono afflitte dal bipolarismo. La MENTE SUPERIORE è, ormai a giudizio unanime, la sede della coscienza; sensibile a eros ed emozioni, nutre e supporta la mente minore e potrebbe dirigere l’armonia dell’interno sistema nervoso, se l’uomo non fosse stato “educato” a controllare le emozioni e a dividerle dall’eros. Se MENTE SUPERIORE usa la LUCE vera, come propongo, è in comunione naturale con gli infiniti universi paralleli, sempre sognati e ora persino calcolati, cioè di percepire le infinite realtà nascoste dal velo dell’illusione, il campo elettromagnetico o lato oscuro.

    “I morti risorgeranno” scrive Giovanni nell’Apocalisse. Non sono certo i cadaveri, ormai ridotti in polvere, che riprendono vita. E’ l’uso cosciente della propria MENTE SUPERIORE che ci consente di percepirli e di riconoscere che sono vivi e senzienti; i loro corpi sono fatti di materia oscura che non riflette la luce elettromagnetica. Molti hanno sogni e sensazioni, contatti, che svelano le abilità della propria MENTE SUPERIORE, ma l’attenzione della mente comune è rivolta al lato oscuro, alla presunta divisione tra i “cattivi” che ci fanno del male e i “buoni” che ci proteggono.


    Secondo me, sta per cominciare la grande avventura che ci porterà a scoprire chi siamo e che gli eventi ci aiutano a intravedere. Il terremoto in Emilia è avvenuto in coincidenza con l’eclisse, cioè con l’allineamento tra sole, luna e terra. Pochi sanno che, durante le eclissi, la gravità e la rotazione della terra cambiano. Il fenomeno è noto come “effetto Allais”, osservato per la prima volta nel 1954 dall’economista francese, Maurice Allais, che poi ha vinto il premio Nobel per l’economia nel 1988. Un mero caso? Per me è un indizio che la “crisi” è il preludio alla rivelazione annunciata da millenni: la realtà apparente è una matrix, una scuola virtuale dominata dal lato oscuro – il campo elettromagnetico – dove possiamo imparare a usare il lato luminoso e così scoprire che siamo immortali.

    Le due discipline – economia e gravità – sembrano slegate e, invece, sono legate da un’idea falsa: la presunta “realtà della moneta.
 Il “valore” della moneta è il grande bluff al quale diamo credito e che così rendiamo reale. Per l’economia è una convenzione, decretata dal Fondo Monetario Internazionale e, per la scienza anche: è la massa definita come rapporto rispetto a una massa campione. Il fatto è che tutte le masse, incluse quelle dei nuclei atomici che compongono qualsiasi corpo, stanno cambiando, perché si sta innescando una nuova relazione tra la materia nucleare e quella FORZA fulminea e straordinaria che è la LUCE vera. E’ in atto l’alchimia organica, nota anche come resurrezione del corpo, che ci consente di liberarci da tutti i vincoli, non ultima la gravità.

    Cito una testimonianza: “Il boato e il movimento della terra sono stati micidiali, tutti siamo corsi fuori spaventati. La sensazione fisica è stata di “distacco” e senza la gravità…”

    Urge la coscienza che questo pianeta è afflitto da una colossale ignoranza: il significato della Vita. Nei Vangeli Gesù Cristo definisce se stesso come “la via, la verità, la vita” e per il Vaticano, Suo presunto rappresentante, la vita è un “mistero”.

    Se è la LUCE nucleare Z, come sostengo, la VITA è eterna e infinita e si manifesta attraverso gli organismi, in particolari quelli umani che possono esprimerla come etica naturale, libertà individuale, benessere, prosperità e armonia collettiva. Questa LUCE è un fiume impetuoso di
particelle messaggere (bosoni Z) che ci attraversano e con cui possiamo essere in comunione, senza alcun bisogno di presunti rappresentati di Dio o di maestri spirituali. I leader politici sono utili se sono capaci, onesti, lavorano per il bene comune e non per gli interessi di poche, grandi banche; se pontificano, che vadano a casa, ne abbiamo avuto abbastanza.

    Il 6 giugno 2012 c’è l’allineamento tra Venere, Terra e Sole, evento che può segnare l’inizio della grande avventura predisposta dalla VITA: IL BALZO NEL FUTURO. E’ la rivelazione del colossale inganno: il potere temporale e cioè l’esistenza di un tempo unico, immutabile e alieno da cui dipendono le attività sociali, i salari, i debiti, i mutui ecc. Nessuno sa che cosa è il tempo. E’ relativo ed elastico, ha dimostrato Einstein; non è unico, dicono le teorie post relativistiche. Ci sono tanti tempi, ognuno con un ritmo che dipende dalla velocità di rotazione, a sua volta, effetto della relazione con l’unica FORZA, la LUCE nucleare che può cambiarla in nano secondi.

    Che cosa rappresenta l’allineamento Venere, Terra e Sole? Per me è un varco per l’eternità. La superficie della Terra gira in senso anti orario e, per noi qui inchiodati, tutto procede in verso opposto cioè orario, dal passato al futuro. La superficie di Venere, invece, gira in senso orario e per i “suoi” osservatori, tutto va dal futuro al passato. L’allineamento può rivelare l’eterno presente…

    Venere è, per il mito, la genitrice di Roma, la dea della bellezza e dell’amore, della sessualità condizionata per millenni dalla paura del giudizio di un Dio che, prima, l’avrebbe creata e, poi, l’ha proibita. Possiamo capire che la chiave del “potere” sta nel controllare eros ed emozioni, cioè nell’evitare l’uso cosciente della MENTE SUPERIORE che non è afflitta dal bipolarismo e non perde tempo a lottare contro i mulini a vento. E’ l’opportunità per acquisire una percezione nuova, non più limitata al solo campo elettromagnetico – il lato oscuro – ma capace di usare anche la LUCE nucleare che ci lega a infiniti universi vivi e intelligenti e ci dona la coscienza dell’immortalità.

    Gli eventi di maggio indicano un bivio tra chi crede ancora alla lotta, funzionale al potere e chi, invece, si rende conto che è una commedia, giunta ormai alle ultime battute. La Vita non fa elezioni, fa selezione, in fondo un’auto-selezione, una scelta tra due modi diversi di percepire. Quello vecchio usa un cervello paralizzato dalla paura, si agita tra informazioni false del passato e l’ansia per il futuro, crede ai “salvatori” e non usa il proprio cervello emozionale. Il modo nuovo invece usa tutte le proprie abilità cognitive, sente e vive l’unione tra eros e psiche, fa attenzione alle proprie sensazioni e ai tanti segni che dimostrano la trasformazione ultra celere della matrix.

    La scelta tra i due modi è individuale e libera, dipendente solo dalla propria volontà.

    Postato il 23 maggio 2012 by giulianaconforto

  • arati:

    @Antizionism
    eravamo in giardino, ambedue seduti, leggendo. Abbiamo sentito contemporaneamente una vibrazione in tutto il corpo e guardandoci intorno abbiamo visto le foglie delle piante vibrare per qualche secondo dall’alto verso il basso. Lui mi ha detto di rientrare in casa e poi mi ha spiegato che era stata un’ emissione proveniente dal sole e che comunque, nella sua terra d’origine, il Sudan, e’ un fenomeno frequente. E’ un fenomeno che si verifica su tutto il pianeta, ma in molte nazioni, distratti e scollegati dalla natura come siamo, non ci facciamo caso.

    • Antizionism:

      è vero noi non abbiamo più la capacità di “sentire” la natura se non per fenomeni devastanti come terremoti e inondazioni!
      grazie! ciao

  • sdf117:

    Perdonatemi,ero in bagno a quell ora…

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE