Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

L’ITALIA E’ UNA SOCIETA’ PRIVATA REGISTRATA ALLA S.E.C. DI WASHINGTON D.C., IN AMERICA. LA PROVA!

maggio 2012, Italo Cillo. Ecco la grande menzogna, affinché tutti la possano vedere …

Immagine anteprima YouTube


Questa pagina prova che l’Italia non è una “Repubblica costituzionale fondata sul lavoro”, ma una Società Privata registrata presso la S.E.C. di Washington D.C., in America:

http://www.sec.gov/cgi-bin/browse-edgar?action=getcompany&CIK=0000052782
ITALY REPUBLIC OF CIK#:
0000052782 (see all company filings)

SIC: 8888 – FOREIGN GOVERNMENTS
State location: L6 | Fiscal Year End: 1231
(Assistant Director Office: 99)Business Address MINISTRY OF ECONOMY AND FINANCE – VIA XX SETTEMBRE, 97 ROME L6 00187 (39) 06-86391271
Mailing Address C/O STUDIO LEGALE BISCONTI – VIA A. SALANDRA, 18 ROME L6 0018

IN QUESTO EPISODIO:
- Ecco la grande menzogna, affinché tutti la possano vedere: questo documento prova che l’Italia non è una “Repubblica costituzionale fondata sul lavoro”, ma una Società Privata registrata presso la S.E.C. di Washington D.C., in America!

- TU e la persona indicata su tutti i tuoi Documenti di Identità siete la stessa cosa, giusto? Sbagliato! La scioccante frode che si consuma ai nostri danni, fin dal giorno in cui siamo nati.
- Tre documenti medioevali, scritti su pelle umana, sono alla base del Sistema Feudale in vigore ancora oggi?!?
- “Avvertimento” e “Silenzio-Assenso”: gli stratagemmi usati dall’Elite Mondiale per conservare il Potere.
- In corso di svolgimento: la più massiccia operazione di “bancarotta pianificata” di tutte le Nazioni, dal Primo Dopoguerra ad oggi.
- La Legge Universale del Libero Arbitrio: perché l’Elite Criminale che governa il mondo ha assoluto bisogno del nostro consenso per sopravvivere (e come ritirare il nostro consenso!).
Italo Cillo
Fondatore e Direttore di Miglioriamo.it e CerchiaRistretta.it

Link Attivo: http://blog.miglioriamo.it/1704/tempodicambiare-08/
Gli altri episodi: liberamenteservo.it

LINK: http://www.liberamenteservo.it/modules.php?name=News&file=article&sid=4738

40 Commenti a “L’ITALIA UNA COLONIA? NO, E’ SOLO UNA SOCIETA’. ECCO LA PROVA!”

  • AntiRettiliano2012:

    Eh mo so cazz amari per tutti!

    • Jacopo Castellini:

      David Icke l’aveva scritto nei suoi libri, ma ad oggi non ne avevo avuto conferma.
      Se è vero, è sconvolgente, ma è anche la chiave di tutto.
      Dimostrerebbe che ognuno di noi può essere sovrano in ogni istante non solo filosoficamente e con le proprie azioni quotidiane, ma anche giuridicamente!
      Grazie Antirettiliano, grazie Alessandra Drago e soprattutto GRAZIE a Italo Cillo!

    • Gozer:

      Peccato che nei video della conferenza di Santos Bonacci manca la parta in cui la tipa ci spiega come affrancarci da questa schiavitù e la spiegazione che da lui alla fine nn credo sia applicabile in un tribunale italiano, spero che qui qualcuno che abbia le giuste cognizioni giuridiche ci possa essere d’aiuto per delle graditissime delucidazioni.

      GRAZIE.

  • AntiRettiliano2012:

    Esatto….è una strana sensazione e/o coincidenza ne sono venuto a conoscenza proprio oggi!

  • Artos:

    Ciao a tutti, a quanti stanno cercando sul Re, l’Imperatore, Conte o Marchese a chi apparteniamo come carne …….. :sebirblu.blogspot.it il titolo la Cina smetta di sostenere il regime fascista Usa. In questo articolo si parla pure che l’Imperatore Giapponese mette in campo 120.000 mila dollari a testa per tutti gli abitanti del Pianeta. Questo articolo è di Fulford (chissà se è vero). Però dà l ‘idea come ci trattano. Non gli passa neanche per la testa che si potrebbe creare una società senza debito e senza soldi. Magari un essere può fare servizio l’uno all’altro. garantire le necessità a ognuno di noi a prescindere dove uno vive. Questo è un punto di vista massonico di come la pensa questo Imperatore non c’è niente di nuovo anche in questa fase sembra ancora tutto vecchio. A meno che certe regole o modi di fare degli scambi sono un qualcosa che si verificano anche a livello galattico. Un saluto.

  • archimede:

    L’ho sempre detto che l’Italia e Germania dopo la seconda guerra Mondiale non hanno alcuna costituzione, la germania è ancora considerata “Deutsche Reich ” e non BRD, quello che ho sempre ribadito sui documenti firmati a Cassibile per l’Armistizio nella quale ne mancava uno (questo messo nell’articolo), anche l’Italia non ha alcuna Costituzione scritta per suo volere ,tale e quale la Germania ed il Giappone, come vedete cari connazionali..siamo stati regnati da zoccole e zoccoli, era logico che prima o poi usciva fuori e per questo hanno messo sanguisughe e sucam……e in fretta e furia come governo-

  • Gozer:

    Ma ci sono delle spiegazioni sul video postato? Io ho letto tra i commenti che è l’istallazione di un artista sui cieli di NY, sapete dirmi altro?

  • Stefano:

    io vi invito a fare ricerche approfondite sugli argomenti trattati e sopratutto su Cillo, il guru italiano dell’internet marketing che vi racconta la sua verità dal sito di una società (non il suo blog personale), la Ghadira NINE Ltd. che fattura milioni di euro all’anno studiando, utilizzando e vendendo tecniche avanzate di comunicazione persuasiva.
    a parte questo, io non vedo nessuna prova che l’Italia sia una società, vedo documenti che parlano dell’attività fiscale di una nazione, non atti di fondazione o altri documenti del genere.
    per quanto riguarda papa bonifacio e la bolla papale vi riporto alcuni commenti di chi la storia la studia e la conosce probabilmente un po meglio di Cillo:
    “dove viene riportata questa succulenta disinformazione circa il fatto che Bonifacio VIII abbia scritto LA Bolla Unam Sanctam su pelle umana???
    Sì, che il Papa fosse un tipo un po’ strano é evidente…Circa la nozione che Noé debba considerarsi ante litteram il vero precursore della chiesa di Cristo é normale visto l’aperto conflitto che si stava consumando con il potere temporale tra il Papa e Filippo il Bello il quale già tramava di spostare il papato ad Avignone ( cosa che poi avvenne ) e che probabilmente visti i debiti che doveva affrontare la corona causa le smodate spese della stessa, era già in germe di pensare escogitare di come appropriarsi dei succulenti beni temporali dei Templari, ordine questo che obbediva esclusivamente solo al Papa in persona senza alcuna intercessione temporale!

    Anche una presunta Bibbia di Caino dicono sia stata scritta sulla pelle umana di Abele! Ma tutto serve per alimentare la fantasia dell’industria Hollywoodiana!

    IL RESTO RIENTRA IN UN’OPERAZIONE di tutela e arginamento del potere temporale rispetto al potere pontificio che mal vedeva perdere il medesimo, giacché il Papa si arrogava il Titolo di Vicario Diretto del Cristo e aveva pieno potere spirituale nonché temporale sui sovrani dell’Europa!
    Vabbè fare i Complottisti e vedere il Male e il Maligno in seno alla Chiese in ogni sfaccettatura ma ripeto per quanto fosse stravagante e un po’ bipolare il Papa Bonifacio VIII certo non si immaginava una cosa del genere che sarebbe subito arrivata alle orecchie dell’Inquisizione e poi mi pare davvero esagerato, dipingere a toni così foschi la figura di un papa che al di là delle scelleratezze compiute per le quali Dante per voce di Celestino lo colloca all’Inferno, sia arrivato a compiere atti di così meschina morbosità!
    Insomma andiamo cauti!
    …mi pare un gran minestrone da fascisti della disinformazione che vogliono creare a bella posta un NWO e anzi sguinzagliati apposta dal POTERE per operare in tale direzione!
    Queste persone devono rimboccarsi le maniche prendere i classici studiare informarsi tenere le antenne sempre vigili e capire cosa sia vero dietro ciò che leggono e cosa sia frutto di un condizionamento di chi scrive! Sai, tutti nessuno escluso scrive secondo le proprie convinzioni, pochi sono gli scrittori che scrivono testi faticosi da leggere ma assai documentati e con tanto di fonti e bibliografia! Fatevi il mazzo come me lo faccio io e capirete dove sta il vero: Virtus etiam in Medios!”

    Qui potete trovare il testo della bolla papale Unam Sanctam Ecclesia: http://www.bonifacio.bananablu.com/asp/?sez=3&subsez=3&exp=1

    • Gozer:

      La Bolla di Papa Bonifacio VIII termina così:

      “Per consequenza noi dichiariamo, stabiliamo, definiamo ed affermiamo che è assolutamente necessario alla salvezza di ogni creatura umana che essa sia sottomessa al Romano Pontefice. Data in Laterano, nell’ottavo anno del Nostro Pontificato”.

      Tradotto siamo tutti proprietà privata della chiesa, dal momento della nascita.

    • Ceci:

      Quello che hai scritto é interessante ma seguendo il tuo commento, molto giusto, per il quale
      cit.: -tutti nessuno escluso scrive secondo le proprie convinzioni-
      anche le tue convinzioni traspaiono tra ció che ci hai riportato.

      Al di lá del momento storico nel quale il caro papa bonifacio VIII ha scritto la bolla, al di lá del “scritto su pelle umana” che non é cosí facilmente controllabile, rimangono alcune cose:
      il papa decise che il potere spirituale é sopra quello temporale (e guarda caso lui era il potere spirituale)
      il papa decise che coloro che non abiuravano potevano e dovevano essere perseguitati, derubati e uccisi, offrendo e promettendo i beni dei non-cattolici a chi li uccideva (scusa se é poco)
      pare tra l´altro che all’origine del conflitto tra bonifacio e Filippo il bello ci fú l’aumento dell’imposta reale sui benefici ecclesiastici in Francia, si parla di nuovo di soldi?! o forse citando i templari intendevi il papa?
      pare, anche, che la famosa bolla fú bruciata da Filippo sulla pubblica piazza, con tanto di suon di trombe, il quale, Filippo, ordinò anche la confisca delle proprietà di tutti i religiosi francesi che appoggiavano il Papa.

      Cit.: -Vabbè fare i Complottisti e vedere il Male e il Maligno in seno alla Chiese in ogni sfaccettatura…-
      beh, certo che di ragioni ce ne sono a bizzeffe, il male e il maligno vengono offerti su un vassoio d´argento e questo proprio dalle chiese stesse.
      Alla luce di certi racconti il papa in questione non era morboso ma solo veniale, niente di nuovo sul fronte occidentale.
      buona giornata

    • Artos:

      E neanche in quello orientale. Un saluto.

    • stefano davidson:

      A prescindere da ogni commento, mi chiedo qualcuno si è occupato di capire cosa è il U.S. S.E.C? Comunquem a perte questo, se si fa una ricerca dettagliata nella pagina del US SEC (che comunque è semplicemente Il Securities and Exchange Commission cioé l’ente governativo statunitense analogo all’italiana Consob e preposto alla vigilanza della borsa valori, e in borsa possono minvestireoltre ai privati anche gli Stati) citata nel link si trova per esempio anche questo:
      http://www.sec.gov/cgi-bin/browse-edgar?company=republic+of+brazil&match=contains&action=getcompany
      http://www.sec.gov/cgi-bin/browse-edgar?company=Republic+of+Argentina&match=contains&action=getcompany
      http://www.sec.gov/cgi-bin/browse-edgar?company=Republic+of+china&match=contains&action=getcompany
      http://www.sec.gov/cgi-bin/browse-edgar?company=Republic+of+Cuba&match=contains&action=getcompany

      Da cui si evincerebbe che per esempio anche Brasile, Argentina (principali oppositori dell’FMI), Cina e addirittura Cuba sarebbero aziende (praticamente Americane) che seguono le stesse regole che quel link attribuisce a noi. Mah… a me pare che l’incompetenza e l’ignoranza su fb la facciano da padrone e purtroppo tanta gente non verifica e pur di sentirsi vittima di un complotto per lamentarsi non so cosa darebbe.

    • john:

      …ti sembra assurdo che bonifacio abbia fatto una cosa del genere….vogliamo parlare del papa francesco che fa il santino e quando gli hanno chiesto degli insabbiamenti riguardo gli stupri da parte di preti coperti dalla chiesa si avvalso della facolta di non rispondere??…

  • Gozer:

    Ecco un cartone animato che spiega questa identità giuridica di cui parla anche Icke, purtroppo è in inglese, magari qualche volenteroso si può adoperare nella traduzione.

    http://www.youtube.com/watch?v=ME7K6P7hlko

    Mi piacerebbe sapere chi produce questi documentari e se hanno un fondamento giuridico, sembrerebbe di si, almeno guardando filmati come questo, che però si riferiscono a stati dove vige il diritto anglosassone differente dal nostro dove nn esiste lo statuto del TRUST, ma nn sono un esperto in materia di diritto, quindi le miei sono vaghe reminiscenze.

    http://www.youtube.com/watch?v=wOy6IjXpD9Q

  • Gozer:

    Sarebbe utile tradurre questi video per fare chiarezza, CHE SUCCEDE?

    http://www.youtube.com/watch?v=J_QAoDNf0_s

    • Domenico Proietti:

      Che intende per – che succede?

      Ha letto la mia risposta datale a riferimento di quanto richiesto stamane?

  • Gozer:

    Oggi mi si sta aprendo un mondo con questi filmati, peccato che siano tutti in inglese.


    http://www.youtube.com/watch?v=kV4DifdBGe8&feature=related

  • Un saluto a tutti
    credo che Cillo offra degli spunti interessanti su cui riflettere ed aproffondire. Per quanta riguarda pero’ il fatto che l’Italia sia un impresa privata andrei cauto e chi ha fatto copia incolla di quello che ha detto Cillo non ha fatto una verifica nei commenti dove si trova questa precisazione importante di Federico Pacilli
    “Ciao Italo,
    questo week end mi sono ascoltato i tuoi podcast in una full immersion incredibile. Grazie dei moltissimi spunti che ci hai fornito. E’ lodevole il tuo sforzo di ricerca ed è grandissimo l’entusiasmo che trasmetti.

    Se posso, vorrei contribuire al tuo lavoro fin qui svolto. Ci sono molte imprecisioni nelle cose che hai detto (soprattutto nel podcast di oggi) e bisogna aggiustare il tiro a mio modo di vedere.

    Sono un esperto di economia e finanza e quindi mi sento in dovere di dirti alcune cose:

    1) non so da dove hai preso lo spunto ma non è corretto affermare che la Repubblica Italiana sia una società privata poichè hai trovato all’interno del sito della SEC i ‘company filings’ riguardo allo Stato Italiano. E’ assolutamente normalissimo ed è una prassi ultratrasparente inserire all’interno dei ‘filings’ le informazioni di uno Stato poichè lo stesso all’interno di quel mercato finanziario è un emittente di bond (titoli del debito pubblico).

    Se uno Stato decide di emettere dei titoli finanziari è normale che l’organismo di vigilanza ti classifichi al suo interno e soprattuto ti intitoli come ‘company’, che per gli stati esteri in america è semplicemente per intitolare la compagnia della Repubblica Italiana in qualità di entità giuridica pubblica emittente di bond.
    Dovresti distinguere e non confondere la proprietà dello stato Italiano (in quel caso si parla di compagnia privata) dalla capacità/titolarità dello stato Italiano di emettere bond su quel mercato.

    Ad avallare la tesi sopra scritta come puoi notare c’è scritto l’indirizzo del minestero dell’economia e della finanza quale organismo intitolato ad emettere i titoli del debito pubblico.

    Per finire su questo argomento se osservate bene nella descrizione della Repubblica Italiana c’è scritto
    SIC: 8888 – FOREIGN GOVERNMENTS

    mentre se si prende il filings di una società effettivamente privata leggerete il settore di appartenenza, ad esempio Coca Cola:
    SIC: 2080 – BEVERAGES
    http://www.sec.gov/cgi-bin/browse-edgar?company=&match=&CIK=ko&filenum=&State=&Country=&SIC=&owner=exclude&Find=Find+Companies&action=getcompany

  • Gozer:

    @Domenico Proietti

    Sig. Proietti Le sarei molto grato se mi potesse inviare la suddetta mail, visto che il link a me nn si apre, sarà che ho la connessione a sette mega? Boh? Il CHE SUCCEDE è riferito a tutti questi filmati girati all’interno delle aule dei tribunali inglesi e statunitensi, mi piacerebbe fare chiarezza visto che nn ne capisco nulla di diritto.

    Grazie per la cortese attenzione.

    Gozer

  • Monica:

    Sorrido…
    Si mette in guardia dalla “presunta” malafede del guru del marketing sul web, Italo Cillo, perché sicuramente avrà dei loschi secondi fini a segnalarci queste “novità” giuridiche che ci rendono EVIDENTEMENTE schiavi senza alcuna possibilità di difesa (perché lo proviamo tutti quanti nella vita di tutti i giorni!), finora, occultate da tutti – media, politici, istituzioni, tribunali, avvocati & Co…chissà perché – ma si dà come “normale” la registrazione alla S.E.C. di Washington D.C. della Società di Diritto Privato “ITALY REPUBLIC OF” (e quell’”OF” non è affatto casuale ma è il nocciolo di tutto!), solo perché “serve” per poter commerciare con le altre nazioni ed è solo una registrazione fiscale.
    Di quale fisco dunque? Perché è registrata a Washington D.C.? Perché non in Italia? Se faccio una ditta mia per poter commerciare, mica sono obbligata a registrami in America per forza.
    La risposta è piuttosto scontata.

    Sarei curiosa di vedere i “perbenisti” che non trovano nulla di strano in tutto ciò e anche nelle ormai stranote malefatte di Papi, passati presenti e futuri (sempre che ce ne potranno mai essere…), usare, d’ora in poi, con disinvoltura i propri documenti di identità, di auto accusarsi di essere quindi gli amministratori di un trust, magari in tribunale davanti ad un giudice che sta per applicare una sostanziosa sanzione ingiusta, o di apporre firme qua e là senza che una sirena di allarme rosso gli rimbombi nel cervello e non li faccia sentire “in serio pericolo”.
    Sì, sarei proprio curiosa…

    Si guarda sempre il dito e non la luna…specialmente chi si dichiara “esperto di economia e finanza” e l’ha studiata all’università, magari alla Bocconi del nostro caro PdC Monti.
    Cosa pensate che insegnino in quelle aule? Anzi, riformulo: insegnano, o programmano i cervelli?

    Intanto allacciamoci le cinture, perché ci sarà da ballare presto.
    Un bacio a tutti.

  • the crusader:

    Cerchiamo di fare chiarezza:

    Il primo obiettivo degli Illuminati è stato quello di cancellare politicamente, economicamente e religiosamente l’Antico Regime quello del Papa, dei Re e dell’aristocrazia.
    In Italia lo Stato Pontificio aveva impedito per secoli l’unificazione nazionale, ritenendo quel disgraziato territorio strumentale al proprio potere politico-religioso. Se così non fosse stato, l’Italia sarebbe stata unificata già nel Quattrocento come accaduto a Francia e Spagna e, considerate le sue risorse e l’ingegno dei suoi abitanti, sarebbe ritornata a dominare il mondo.

    Nell’Ottocento non c’erano possibilità politiche concrete per l’Unificazione. A dire il vero, nessuno salvo i massoni di più alto rango, come Mazzini, ci pensavano. Cavour voleva con la Seconda Guerra d’Indipendenza, solo ridimensionare il potere Asburgico. Il Piemonte sarebbe stato uno stato cuscinetto tra Francia ed Austria vassallo della prima.

    I moti ottocenteschi erano paragonabili alle “primavere araba” di oggi, architettati dalla massoneria. Chi vi partecipava non pensava minimamente all’unificazione nazionale, non essendoci neanche cognizione del fatto che fossimo un unico popolo, il Vaticano aveva per secoli cercato di non farci capire questo pericoloso segreto.

    Poi, d’improvviso arrivò Garibaldi con 1000 sbandati e nel giro di poche settimane conquistò quasi senza sforzo la terza potenza europea, prendendosi gioco di un esercito 10/20 volte più numeroso. Ciò sarebbe stato impossibile, se non fosse stato per le manovre dei Massoni e per la corruzione dei vertici dell’esercito borbonico e del Primo Ministro Saverio Romano.
    Indi, seguirono ribellioni in tutta Italia e, al contrario delle altre volte, il Papa e i Re, anziché mandare l’esercito ad arrestare i giacobini, diedero loro la possibilità di fare i plebisciti. Davanti alla possibilità di ribellarsi dei vecchi regimi corrotti, non fu facile alla massoneria spingere le masse a votare per il sì. Fu così che fu fatta l’Italia.
    Gli Illuminati, tuttavia,non si fidavano di Cavour e non volevano che si godesse il loro regalo, lui che non aveva mai pensato ad unire la penisola. Lo ritenevano troppo scalro ed intelligente. L’Italia doveva essere governato da marionette, facilmente corruttibili e manipolabili. Per questo, cosa che pochi sanno, il conte fu avvelenato con una tazzina di caffé dopo aver goduto la piacevole compagnia di una cortigiana. Dopo quel caffé si sentì male e dopo poche ore morì.
    Dopo questo evento, l’Italia fu governata per molti decenni dai due partiti degli Illuminati, la Destra e la Sinistra storica, così come accade da tre secoli in America, Regno Unito, Francia e Germania. Chiunque vincesse, avrebbe fatto l’interesse dei Massoni. Il Vaticano, forse per l’affronto ricevuto, forse perché minacciato di ritorsioni maggiori fu estromesso dal potere politico. Manovre stile Amato, Prodi e Monti misero in ginocchio l’economia nazionale. Fu creata così la Questione Meridionale. Le ricchezze finirono dalla vecchia aristocrazia agli illuminati. In tantissimi, cosa mai prima accaduta, furono costretti ad emigrare. Particolarmente al Sud il cambiamento di condizione economica fu molto traumatico. Fu questo il motivo del brigantaggio, i cui capi erano solitamente parte del vecchio ceto dominante.
    La Destra e la Sinistra distrussero l’Italia, vessandola per cinquant’anni. I peggiori governi furono quelli di Crispi e Giolitti. Finché il voto fu a vantaggio dei ceti dominanti, fortemente influenzati dalla massoneria, la plebe controllata dal clero finì per assistere inerme allo sfacelo di una nazione intera.
    Nel momento in cui a tutti gli uomini fu concesso il voto, crollò il sostegno ad i principali partiti e comparvero i popolari, i fascisti e i socialisti. L’intento dell’elite era forse quello di far scoppiare nel 1920 una rivoluzione comunista in Italia come in Russia in modo da cancellare per sempre il cattolicesimo dall’Italia. Il Vaticano, tuttavia, si oppose promuovendo la controrivoluzione fascista. Il fascismo altro non era che l’antico regime trasportato nel Ventesimo Secolo. Se leggete i discorsi di Mussolini, vi renderete conto che essi denunciavano il complotto degli Illuminati già allora. L’opera del fascismo è quindi decisamente ostile ad essi.
    La Seconda Guerra Mondiale scoppiò per due motivi: Impedire una volta per sempre i rigurgiti del Vecchio Mondo e creare lo Stato di Israele.
    Gli Illuminati ritennero che senza un’alleanza con il Cattolicesimo non avrebbero potuto governare in Italia. Nacque così la DC il partito che univa le esigenze di due padroni: Massoneria e Vaticano. Il PCI fu completamente in mano alla Massoneria e all’Urss ed aveva il compito di sdradicare il cristianesimo e la sua morale dalla società.
    Quando quest’opera sembrò essere riuscita. I Signori fecero scoppiare tangentopoli e distrussero il CAF. I postcomunisti sarebbero potuti essere la nuova Destra e Sinistra storica. La lobby vaticana, allora, generò Berlusconi. (Il Cav era parte della P2, una lobby più collegata al Vaticano, al Fascismo e alla DC che alla Massoneria stessa).
    Si è cercato con Berlusconi di continuare il compromesso democristiano. Dopo vent’anni questa parentesi si è chiusa nel momento in cui, Berlusconi stesso ha compresso l’impossibilità di questo proposito.
    Il seguito lo conoscete molto bene.

    • Artos:

      Ciao Crusader, non credo che i regnanti sogno fuori dalla massoneria. Secondo me ci sono dentro eccome e magari sono pure i loro vertici. Poi tramite la triade, mafia, pirati etc. hanno fatto quello che dici tu ad altri stati o politici successivamente. Non a caso secondo dimensione X (una vecchia enciclopedia) fanno riti e processioni con re e regine. L’imperatore del Giappone mi sembra di ricordare è anche a capo di un ordine spirituale. Così pure la regina d’ Ingliterra. Sempre secondo me poi ci sono le cose di sangue che entrano in gioco e magari pure cose non di questo Pianeta.
      Un saluto.

  • Scusate, qualcuno ha ascoltato l’ultimo podcast (il 9) di Cillo?

    Sarebbe molto interessante avere un parere di un esperto di diritto perchè, se quanto afferma Cillo è vero e vale anche per l’Italia, tutte quelle persone che si stanno svenando o si stanno suicidando per pagare le tasse allo Stato o per saldare il mutuo alla banca, non avendo più soldi per poterlo fare, potrebbero evitare di suicidarsi e non pagare nulla in pieno rispetto della legalità, semplicemente autonominandosi amministratori della ”persona giuridica” chiamata in causa.

    Non è una cavolata, stiamo parlando di esseri umani che si tolgono la vita per dare del denaro a delle entità per le quali, averlo o non averlo, quel denaro, non gli cambia praticamente nulla!

    Tutto questo se la vita umana ha ancora un valore in questa società, cosa di cui sinceramente inizio a dubitare…

  • Gozer:

    Mi permetto di postare questo articolo riguardante il TERREMOTO FINANZIARIO che è alle porte, dove si evince la preoccupazione e l’incertezza sui rimedi da porre.

    La notizia è di quelle da far rabbrividire, e forse è proprio per questo che nessun media mainstream ha ritenuto opportuno darle risalto.

    Solo il Corriere della Sera le ha dedicato un piccolo trafiletto riquadrato riempito con poche righe, destinato a passare quasi inosservato.

    Il governatore della Federal Reserve di Philadelphia Charles Plosser, in un’intervista rilasciata sabato scorso al Wall Street Journal, ha dichiarato che la Banca Centrale americana sta suggerendo caldamente ai fondi monetari statunitensi di ridurre drasticamente l’esposizione nei confronti delle istituzioni finanziarie europee.

    I fondi monetari, si sa, sono quelli che investono prevalentemente in obbligazioni governative (titoli di Stato) e corporate (obbligazioni di società) a breve scadenza e con rating elevato, e perseguono l’obiettivo di ridurre al minimo l’esposizione al rischio del risparmiatore

    Quindi, tradotto in parole povere, il consiglio che la Fed ha rivolto ai gestori suona un po’ così: “Abbandonate gli investimenti in Euro perché la situazione si sta facendo più rischiosa, e un eventuale crash finanziario potrebbe contagiarvi”.

    E da quel che sembra non è tanto la situazione greca a spaventare la massima autorità monetaria degli Stati Uniti, quanto piuttosto la possibilità che il contagio raggiunga altri paesi dell’UE, il cui default avrebbe un impatto decisamente più forte sulla finanza del Vecchio Continente rispetto a quello della penisola ellenica.

    Non è un caso che lo spread dei titoli di Stato spagnoli a dieci anni sia salito nelle ultime ore al suo massimo storico, e cioè sopra i 530 punti base rispetto all’omologo tedesco, mentre quello italiano è tornato a ridosso dei 470 punti.

    Questo scenario riflette molto bene anche l’andamento del cambio euro contro dollaro, che negli ultimi tre giorni ha perso due figure scendendo da 1,263 a 1,243, nuovo minimo degli ultimi venti mesi.

    Del resto la strategia della Fed non può fare altro che creare un circolo vizioso: ritirare capitali dall’Europa significherebbe aggravare ulteriormente la già difficile situazione finanziaria afferente ai debiti sovrani, accelerando il percorso verso l’ipotetico default. Qualcuno dice che l’Europa a questo punto dovrebbe fornire delle garanzie serie sui debiti sovrani dei paesi membri, garanzie che siano in grado di arginare una volta per tutte lo spauracchio del default riportando gli spread a livelli accettabili, frenando la corsa agli sportelli dei risparmiatori, e stroncando sul nascere l’emorragia di capitali ridando vigore ai listini azionari.

    Ma dopo la creazione del fantomatico Fondo di stabilizzazione finanziaria (EFSF), che dal prossimo luglio cambierà il nome, ma non la sostanza, in meccanismo di stabilità (ESM), dopo l’insediamento di governi “tecnici” per imporre politiche di austerity, e dopo l’iniezione di un trilione di euro nel sistema bancario da parte della BCE (destinato prevalentemente a sostenere le quotazioni dei titoli di stato, e non l’economia reale), ci sarebbe da domandarsi quali siano, e se ci siano rimaste, le frecce ancora da scoccare nella faretra delle Istituzioni europee per fornire ulteriori garanzie al sistema della finanza mondiale.

    piersolda@libero.it

    • kent12:

      Hai scritto:
      …e dopo l’iniezione di un trilione di euro nel sistema bancario da parte della BCE…
      un trilione = un miliardo di miliardi = 20 volte il pil mondiale (se non mi sbaglio). Pazzesco!!!

  • Peccato che tutti questi ammirevoli sforzi per capire le cose in oggetto, nn tengan conto del fatto, che in qualsiasi direzione si guardi, destra sinistra, Europa, Stati Uniti, Russia ect ect…gli unici e soli registi siano sempre gli stessi, chi tiene i fili sono solo loro, le divisioni, le concorrenze, le strategie, sono solo create per ingannare, per fare baraonda, vedete voi stessi, siete convinti che questo e’ di quello, e quello e’ di questo, ma nella realta’ e’ tutto falso. Il Mondo economico nella totalita’appartiene alla stirpe Rotschield, quello delle strutture del Mondo appartiene ai Rockfeller, nessuno si combatte, ma tutto si adegua, questi due colossi mondiali, sono il giocattolo di…be chi mi conosce sa’ di chi parlo. E se questi colossi sono un giocattolo, NOI COSA SIAMO!!?! Grazie Oracolo

  • Enrico:

    @Kent12:

    Sbagli, e non di poco. 1 trilione di euro è circa 1/50 del PIL mondiale, così a spanne, su dati 2010… di certo non 20 volte…

    Ciao

    • kent12:

      Mha…a dire il vero queste cifre sono un po’ un casino. Allora dimmi dove sbaglio.
      un trilione = un miliardo di miliardi? Non all’americana però ma all’italiana.
      il pil del mondo = più o meno 50 mila miliardi di EURO?

    • Maksimiljan Kodzak:

      Allora, penso che sia cosi’:
      - nel conteggio europeo un trillione sono 1 millione di miliardi: si parte da 1 miliardo, 1 billione (mille miliardi) e appunto 1 trillione
      - nel conteggio USA il miliardo non esiste, ma si parte dal millione, billione (il nostro miliardo), trillione (il nostro billione), quattrillione (il nostro trillione)… Quindi, nel contesto USA 1 trillione diventano mille miliardi.

  • Emo:

    Il principio fondamentale dei trattati europei era ed è la privatizzazione dello Stato, obbligandoli a prendere in prestito denaro vendendo titoli alle banche private. Gli Stati, come qualunque azienda (…) dovevano andare a chiedere i soldi alle banche, ai tassi di interesse stabiliti dalle banche stesse. (…) Per ottenere questo l’Europa avrebbe dovuto quindi basarsi su una valuta sovranazionale, interamente controllata da una banca centrale sovrana che godesse di poteri assoluti per sovrastare gli Stati. (…) Quindi che cos’è l’euro? E’ un nuovo ordine sociale totalitario. (…) In questo nuovo ordine non ci saranno più Stati sovrani. Lo Stato deve svanire – per lomeno, lo Stato, che trova radici nella democrazia, nel Parlamento, nella Repubblica. Nel nuovo ordine, il potere dev’essere interamente trasferito a coloro che lo “meritano”. E questo significa un’élite, una classe capitalista di tecnocrati a cui piace il potere assoluto di controllo.”
    (Alain Parguez, eminente economista e professore emerito dell’università francese, già consulente del presidente Mitterrand; testo estratto dall’intervento pronunciato a Rimini il 25 febbraio 2012 al summit mondiale sulla Modern Money Theory)

  • Stefano Davidson:

    A prescindere da ogni commento, mi chiedo qualcuno si è occupato di capire cosa è il U.S. S.E.C? Comunquem a perte questo, se si fa una ricerca dettagliata nella pagina del US SEC (che comunque è semplicemente Il Securities and Exchange Commission cioé l’ente governativo statunitense analogo all’italiana Consob e preposto alla vigilanza della borsa valori, e in borsa possono minvestireoltre ai privati anche gli Stati) citata nel link si trova per esempio anche questo:
    sec.gov
    sec.gov
    sec.gov
    sec.gov
    Da cui si evincerebbe che per esempio anche Brasile, Argentina (principali oppositori dell’FMI), Cina e addirittura Cuba sarebbero aziende (praticamente Americane) che seguono le stesse regole che quel link attribuisce a noi. Mah…

  • We are Christian Organization formed to help people in need.So if you are
    in financial difficulty or you need a loan,contact us today via email
    louis08@blumail.orgcom for the bible says”"Luke 11:10
    Everyone who asks receives; he who seeks finds; and to him who knocks,
    the door will be opened”so do not let these opportunity pass you by
    because Jesus is the same yesterday, today and forever more.Please these
    is for serious minded and God fearing People
    .
    * Refinance
    * Personal Loans (Secure and Unsecured)
    * Business Loans (Secure and Unsecured)
    * Consolidation Loan
    * Combination Loan
    * Individuals Loans
    * Companies Loan

    BORROWER’S INFORMATION

    Your names ……………………..
    Your country………………….. .
    City/State………………………
    Zip code…………………….. ..
    Your address ……………………
    Your occupation …………………
    Age……………………… ……
    Your marital status ……………..
    Current Status at place of work……
    Work phone number………………..
    Home Phone number………………..
    Fax Number:………………….. ..
    Have you applied for loan before…..
    Loan Duration…………………. .
    Loan Amount…………………… .

    We do need this to start with the processing of the loan before it can be
    send to you.

    Thanks and do hope to hear from you soonest so that we may send you the
    loan Terms,Conditions and Repayment Schedule

    Warm Regards,
    Mr Gary Louis

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE