Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Sto finendo di leggere “Le civiltà degli alieni”, di Richard Thompson, un ufologo che conosce bene la letteratura indiana e che ha messo in correlazione i libri Veda, il Bhagavata Purana e il Mahabharata con le visite che da migliaia d’anni entità extraterrestri fanno al genere umano.

In pratica, Thompson ha fatto con i testi sacri dell’induismo ciò che Mauro Biglino ha fatto con la Bibbia.

Ciò che salta all’occhio è l’antica lotta tra bene e male, che nei libri sacri indù trova una spiegazione nella guerra letterale tra Deva e Asura.

Per capire chi siano i Deva e chi gli Asura, basta pensare che nella nostra cultura i primi vengono chiamati esseri di luce o angeli (elfi nella mitologia celtica) e i secondi diavoli o demoni.

Entrambi vengono da dimensioni sottili diverse da quella, grezza e pesante, in cui viviamo noi.

Dimensioni che, con le apparizioni di UFO e i rapimenti alieni, hanno dimostrato di essere dei veri colabrodo, affatto impermeabili, e di permettere a quelle misteriose entità di venire da noi a piacimento.

E starsene a casetta sua, no, eh?!

Ma non basta!

Fosse solo quella l’influenza che Deva e Asura esercitano sugli uomini. Il fatto è che, come diceva Charles Fort, noi come specie apparteniamo ad entità aliene prepotenti, come un gregge di pecore appartiene al pastore.

Questo, Fort, lo sapeva già agli inizi del Novecento, ma quando lo scriveva nei suoi libri la gente lo prendeva per pazzo e chiunque dopo di lui abbia detto qualcosa di simile ha fatto la stessa fine.

Evidentemente, che si sappia in giro che siamo di proprietà di alieni dispettosi e malvagi, non è cosa gradita al potere attualmente dominante sulla Terra, sia esso di natura laica o religiosa.

Soprattutto quest’ultimo, temo, avrebbe molto da perdere se si sapesse la verità e mi stupisco che “Il dio alieno della Bibbia”, del Biglino, non sia ancora stato tolto dal mercato.

La conseguenza di tutta questa premessa è che ciò che accade sulla Terra è per preciso volere di entità superiori di cui, volenti o nolenti, eseguiamo ordini, volontà e desideri.

Solo così mi spiego la crudeltà che molti uomini esercitano sugli animali, oltre naturalmente che sui propri simili. La mano del vivisettore che infligge dolore alla cavia è guidata dagli Asura, bramosi di sangue e sofferenza. La mano del cacciatore che preme il grilletto del fucile sapendo che causerà morte e sofferenza è guidata sempre dagli Asura, che dal dolore della selvaggina colpita trarrà energia e sostentamento.

E non è importante che il vivisettore o il cacciatore sappiano di essere pupazzi nelle mani di entità malvagie; l’importante è il risultato finale. Gli Asura sono soddisfatti comunque e a quei poveri fessacchiotti di vivisettori e cacciatori gli si farà credere qualsiasi storiella infantile che possa convincerli. E convincere anche gli astanti.

Idem con le tradizioni popolari. Vengono chiamate in causa da Pro Loco, amministrazioni comunali e singole associazioni tutte le volte che si vuole fornire una spiegazione del perché far correre i cavalli nei palii, colpire la testa di un tacchino appeso per le zampe, come si è sempre fatto, o mangiare l’oca in mille ricette diverse, come si fa da decenni.

Con la tradizione si ottiene il passaporto per qualsiasi nefandezza, compresa l’infibulazione delle bambine africane, che è solo una tradizione un po’ più esotica delle altre.

In Vietnam fanno ciò che si vede in questa terribile foto. A quale divinità dedicheranno tale trastullo? Legano un maiale per le
zampe e lo affettano come fosse un salame. Questo mi fa venire in mente una scena del film Apocalipse now, con Marlon Brando, dove al posto di un maiale c’era un bufalo. E non era fiction!

Noi, in questo nostro barbaro Occidente, il maiale, prima di affettarlo, lo uccidiamo. Non cambia molto per lui, se non forse un po’ di dolore in meno e se io fossi un Asura assetato di sofferenza forse preferirei la tradizione vietnamita. Noi abbiamo avuto Kant e Sant’Agostino che hanno ammesso la macellazione, purché venisse fatta con la minore sofferenza possibile. Vietnamiti e occhimandorlati in genere non hanno avuto né l’uno né l’altro, ma solo Buddha e Confucio che gli hanno detto, in sintesi: “Fate quel cacchio che vi pare!”.

Quando su Facebook ho trovato quella foto, ho commentato dicendo: “ I vietnamiti meritano un altro Vietnam!”.

Frase forte che potrebbe essere detta da un razzista W.A.S.P. (white anglo saxson protestant), se non fosse che è stata detta da me, che da sempre sono anarchico, antimperialista e antimilitarista.

Dunque, cosa è successo? Sono io che, invecchiando, divento razzista nei confronti di africani, balcanici e asiatici o sono tutti costoro dei grandi figli di scrofa che si comportano come dei maledetti bastardi?

Agli occhi di un lettore superficiale, e ultimamente mi capita di trovarne parecchi su Stampa Libera, devo apparire io come un odiatore dell’umanità, intollerante e xenofobo. E’ comodo liquidare la faccenda così: si assolve ogni comportamento umano e si condanna chi ne critica uno qualunque di essi, compresi quelli chiaramente immorali.

Ché tanto, la moralità è relativa, si obietta, e l’uomo è il coronamento della Creazione.

Ogni azione umana è benedetta dagli Dei, in questo caso proprio dagli Asura, e chi si permette di criticare l’andamento generale delle cose, chiamato anche ordine naturale, è semplicemente un rompiscatole misantropo.

Troppo comodo!


Assassini sono anche gli allevatori nostrani, nessuno lo nega, e non privi di responsabilità sono anche i consumatori di affettati, salumi, cicciole e braciole di maiale. Che sono stati in grado, sia gli uni che gli altri, di trasformare quell’intelligentissima creatura in un mero ingranaggio del sistema consumistico, con selezione delle parti migliori ed eliminazione degli scarti.

Sarà forse per questo, perché non si vuole rinunciare alla carne di maiale, escludendo i musulmani, che molti utenti dei siti di controinformazione si arrabbiano moltissimo con chi critica il consumo di cadaveri di animali.

Non si accetta che qualcuno possa dare lezioni morali di corretto comportamento e ci si appella alla tradizione o alla consuetudine, ma in molti casi ci si scaglia con esagerato livore contro chi denuncia l’immoralità della macellazione. Sono gli Asura che parlano per bocca umana.

Ormai conosco questi squallidi meccanismi mentali, avendo a che fare con essi da decenni, ma, per quanto mi riguarda, leggendo testi di ufologia mi si prospettano le cose sotto una luce diversa.

Siamo di proprietà di alieni malvagi, che ci spingono a comportamenti altrettanto malvagi, soprattutto attraverso le guide religiose, da sempre corrotte e rese complici degli Asura. Tanto è vero che già all’epoca del gatekeeper San Francesco c’era un tale frate Ginepro, detto amorevolmente “Scavezzacollo di Dio”, che un giorno tagliò una zampa
a un maiale per farne un brodino per un confratello malato.

Alle rimostranze del padrone spoletano del maiale rispose che “non uno, ma cento piedini avrebbe volentieri tagliati per la soddisfazione degli infermi e la gloria di Dio”.

Bastardo e pure recidivo!

Quante volte ho sentito obiettare che non uno, ma cento, mille, un milione di cani si dovrebbero sacrificare sull’altare della sedicente ricerca scientifica per la…..soddisfazione degli infermi!

E si fermano lì, perché gli parrebbe eccessivo tirare in ballo la gloria di Dio. Ma lo pensano.

Chi dobbiamo ringraziare, oltre agli Asura, di tale antropocentrico servizietto fatto agli altri animali?

Ma è ovvio: Santa Romana Cattolica Ecclesia!


Quindi, non ci si deve stupire se a Cerveteri, ex dominio dello Stato Pontificio, una folla invasata è passata subito alle maniere forti con un gruppo di animalisti che contestava il fatto di aver messo un maialino in premio per una non meglio precisata gara.

La folla esagitata, sotto l’influsso del tamo-guna (l’ignoranza) che predomina nel mondo degli Asura, ha mandato all’ospedale una ragazza colpendola in testa con un vassoio, una ragazza che viceversa, chiedendo rispetto per il maialino, era sotto l’influsso della sattva-guna, la virtù dei Deva.

Gli animalisti del P.A.E. stavano manifestando a Ladispoli, poco distante, davanti a un circo, quando gli è arrivata una segnalazione riguardante il maialino messo in palio.

Subito si sono recati a Cerveteri dando luogo all’ennesimo scontro tra Deva e Asura. Questi ultimi risultano sempre vincitori, se si è sotto l’influsso del tamo-guna, ma perdenti se si è sotto quello della sattva-guna.

Il male trionfa. Io vengo definito razzista e i demoni in sembianze umane spadroneggiano.

Fino a quando, o Brahama, giudice imparziale che sonnacchioso sovrintendi allo scontro tra ignoranza e virtù?

Fino a quando?

 

 

58 Commenti a “Mai dire maiale”

  • Gianluca:

    Felice di essere vegano….

  • gabriella:

    Per favore, non mettere più immagini di maltrattamenti di animali, io mi batto da sempre contro queste pratiche (e sono vegana) ma forse una parte di me vuole illudersi che finchè non vedo, nobn sta succedendo (Bè, la fisica quantistica mi darebbe ragione…)
    Infine, dal momento che NESSUNO saprebbe convincermi a fare del male gratuitamente, vuol dire che sono LIBERA e sovrana di me stessa?!

    • Leandro:

      Preciso che non è una critica a gabriella ma all’approcio mentale quantistico che personalmente non condivido assolutamente.

      “ma forse una parte di me vuole illudersi che finchè non vedo, non sta succedendo (Bè, la fisica quantistica mi darebbe ragione…)”
      e Piatagora ti darebbe dell’idiota, ( colui che non ha interesse alla cosa pubblica) sinceramente sento molta più sinergia con il pensiero di certi filosofi che dei fisici che fanno scomparire i gatti e giocano a carte come i maghi.

    • silvana:

      Gabriella, se non fosse per chi le pubblica queste verità di maltrattamenti sugli animali, non avremmo mai saputo niente di queste verità, quante bruttissime e orrende verità ci sono purtroppo nella storia e nella realtà di tutti i giorni in cui viviamo? Inutile nasconderle e comunque GRAZIE A CHI CE LE PORTA A CONOSCENZA CHE LE SAPPIAMO E NON RESTANO NASCOSTE, GRAZIE ALLA DISOBBEDIENZA CIVILE CONTRO CHI VUOLE IMBAVAGLIARE L’INFORMAZIONE VERA CHE RIUSCIAMO A SAPERE ANCHE COSE TROPPO SPIACEVOLI, però smettila di dire certe cazzate e se queste cose ti fanno male saperle, dovresti capire che questi blog non sono adatti a te, e nessuno ti obbliga aguardare cose che ha te non piacciono, quindi ti consiglierei di andarti a cercare siti che raccontano i bei sogni di fantasia e le belle favole a lieto fine come quelle che si raccontano ai bambini, sono quelli i siti adatti a te non questi che raccontan le verità

    • silvana:

      ci si dovrebbe preoccupare + del maltrattamento nei confronti delle persone + del maltrattamento degli animali ……. soprattutto in questi ultimi tempi…. siamo tutti sotto vittime di maltrattamenti e vivisessione pure noi esseri umani + degli animali….. e smettiamola con tutto questo buonismo verso gli animali, sembra che esistono solo loro, ridicoli tutti gli animalisti quando e’ troppo e’ troppo state esagenrando gabriella, mi avete stufato con tutto questo buonismo per gli animali mi fate venire il volta stomaco quando ci si dimentica degli esseri umani difronte a certe atrocita’ ancor peggiori di quelle che subiscono gli animali

      • Domenico Proietti:

        Cortesemente scriva in minuscolo, grazie.

        - Moderatore -

      • A parte il fatto che Gabriella forse non ti leggerà, t’inviterei a non essere troppo sicura dell’assioma in base al quale gli animali sono trattati meglio degli uomini e ci si dovrebbe occupare solo di questi ultimi, tralasciando i primi, perché questo è un ragionamento tipico di chi, gli animali, li sfrutta e vuole continuare a farlo.
        E’ un ragionamento da “razza padrona” e pertanto io lo respingo.

  • maya:

    bene e male sono SOGGETTIVI, non risiedono dentro le situazioni ma nascono in NOI quando GIUDICHIAMO una certa situazione.
    e il giudizio e’ sempre soggettivo, come del resto ogni cosa anche se non sembra.

    di nuovo: il giudizio non esiste nel mondo dei 5 sensi, cosi’ come il bene e il male, ma allora dove sta?
    e’ uno spunto per capire che non siamo cio’ che crediamo di essere e che solo attraverso un miglior conoscenza di NOI STESSI arriviamo a comprendere e guidare le nostre vite poiche’ e’ poi attraverso il giudizio (che non sta nel 3D) che operiamo le scelte atte a cmabiare il 3D.

    le forze che spingono la vita in una direzione piuttosto che in un’altra NON STANNO DENTRO IL 3D, ovvero dentro il mondo “materiale” (che in realta’ E’ UN SOGNO).

    mi piace non mi piace, bello brutto, buono cattivo, paura coraggio, ecc creano MOLTO di piu’ della forza di gravita’. basta solo sapere il perche’ e il come, questa e’ la conoscenza che la massa NON HA.

  • gelu:

    Anch io sono vegana, soprattutto perche’, come diabetica, non ho piu’ bisogno di insulina… Ma certo poi e arrivata l,etica..non so se conoscete valdo vaccaro..

  • white wolf:

    in questo mondo esistono due tipi di esseri,i figli della luce,con l’anima e quindi esseri divini e figli del grande spirito o energia centrale da cui provengono,e i figli di baal i figli spuri e stupidi delle tenebre i senza anima,e quindi senza intelletto.Tutti i testi antichi ne parlano,dai veda appunto,nella tradizione gnostica ecc.,anche gesu (yeshua) lo disse chiaramente dividendo i figli di Dio e i figli degli uomini,I figli di Dio sono qui per fare esperienza e ricavarne miglioramento,altri sono venuti per insegnare,altri insegneranno e saranno gradi maestri tra poco in altri reami,i figli delle tenebre sono carne senza anima,esseri putridi e idioti che vengono appunto usati dalle entita demoniche che li possegono e li dannano e li usano nei loro scopi malefici,nel nulla vivono nel nulla torneranno insieme ai padroni.L’elite ha fomentato differenze di razze etnie ecc.questo è errato,lo hanno fatto apposta per nascondere e confondere una verità piu grave,sulla terra vi sono i figli di dio e i figli inferiori delle tenebre a cui l’elite appartiene,ma il vero obbiettivo di questa guerra sono i figli di Dio,da cui i demoni cercano di riuscire a intrappolare l’energia dell’anima,per divenire immortali come Dio,essi non hanno anima e anche se vivono piu a lungo muoiono,e adesso stanno morendo per molte malattie gentiche dovute alle loro degenerazioni,come ad esempio clonarsi e non riprodursi.Questi sono fatti e si possono vedere ogni giorno,questo mondo è dominato dai demoni e i loro servi ed è un altro fatto,ma tutto questo sta finendo,il punto è che queste bestie sono esseri schifosi,dovete combatterli non spiegare loro le cose,dovete piegarli anche con la forza non parlare,i guru che parlano di amore e stronzate varie new age,stanno mentendo dovete combatterli in tutti i sensi,la dualita non si puo spezzare ora,non siamo uno con questi schifosi,noi siamo uno con il padre non con loro,sono un difetto della crezione,sono un opposto che puo vivere solo in una illusione,in un riflesso della luce,l’oscurita non potra mai sovvertire la luce,devono essere schiacciati e se non gli sta bene ancor di piu,non sto parlando di sbagli a cui tutti possono cadere,ma di cose cosi incredibili che nessuno puo fare se non appartiene a questa specie dannata, la domanda è un figlio di Dio potrebbe fare quello che loro fanno?e perchè non potrebbe e loro si?datevi la risposta e trovete la verità dentro di voi,e qui la domanda invece vera è fino a quanto sopporteremo questi usurpatori bastardi e i loro servi schifosi?fino a quando permetteremo a questi degenarati e idioti di distruggere il pianeta e i nostri fratelli?le ritorsioni saranno violente e non c’è nessuno che li potra salvare

  • ANGELO:

    un pò un minestrone che dire,anche se molte cose condivisibili. quello che non riesco a capire però dell’essere umano(senza generalizzare) e che se si parla di maltratamenti verso animali inevitabilmente spuntano gli animalisti i vegani i vegetariani…ecc ecc (nulla contro gli ultimi due una scelta che rispetto al millexmille)questo trattamento e anche peggio viene riservato giornalmente anche all’essere umano ma non indigna quanto per i nostri amici animali.

  • tonin:

    A me mi piacceno i sanguenacci. eppoi gli animali son fatti per essere mangiati.

  • Ezio:

    Sono un cattolico credente ma non praticante in quanto, a livello personale, pongo un distinguo tra quello che ha detto e fatto Gesu’ Cristo e quello che fa la chiesa cattolica, nel passato e nel presente. E’ una mia convinzione che Gesu’ Cristo fosse vegetariano, da certi scritti sembra addirittura che nel famoso miracolo dei pani e dei pesci la parola in lingua originale tradotta con pesci indicasse un’alga marina vegetale (conservo tutta la relativa documentazione stampata su questo argomento e ogni tanto me la rileggo).
    Fatto sta che prima di Lui c’erano i sacrifici animali ma questi sono stati da Lui cancellati anche se la chiesa continua a rompere con il povero “agnello pasquale”. Molti anni fa un cretino vicino di casa teneva i maiali in garage e poi li uccideva nel cortile, un giorno per combinazione ho sentito le grida disperate di un maialino che stava dissanguando, meno male che prima che potessi intervenire è morto se no adesso sarei in galera per omicidio, ero già partito con una scure deciso a fargli provare di persona quello che faceva all’animale. L’anno scorso scorso ho sentito un pollo : un cinese sul balcone di casa lo stava uccidendo con un coltello tenendolo stretto con le ginocchia, sono schizzato in strada e subito l’uomo ha capito le mie intenzioni ed è scappato in casa chiudendo porte e finestre,dopodichè silenzio assoluto. Termino : con tutti gli animali domestici, cani,gatti,cavalli,ecc. non ho mai avuto problemi, con gli uomini non posso dire altrettanto.

  • Grazie Roberto per l’ennesima perla, sto trattenendo le lacrime guardando quelle immagini terribili ! Purtroppo noi umani abbiamo oramai accettato l’orrore come normalità , soltanto perché i nostri genitori ci hanno educato cosi e i genitori dei dei nostri avi. Mi auguro con tutto il cuore che il famigerato risveglio della coscienza avvenga veramente, altrimenti non vedo speranza per gli animali che da quando esiste l’uomo subiscono le peggiori atrocità. Purtroppo siamo in pochi, e il sistema non ci consente di fare delle lotte vere, perché semplicemente la maggioranza non capisce o non vuole capire che tra noi e le povere bestie non vi è nessuna differenza, ( se così non fosse non si spiegherebbe la vivisezione, prova che siamo perfettamente uguali ). Sono d’accordo anche sul fatto che delle entità ci convincono di commettere dei crimini contro gli esseri viventi di qualsiasi razza e specie, basta che sia. La Bibbia ? Una strage senza fine, tutte le Religioni non fanno altro che macchiarsi di crimini contro tutto e tutti. Addirittura la chiesa in questi “tempi moderni”, tutte le domeniche simulano il cannibalismo con il sangue ( Vino ) e la carne ( ostia o pane ), senza contare ciò che fanno a Pasqua e Natale. Forse è vero che gli Arconti sino ad un’altezza di 8 km hanno sistemato con una speciale tecnologia simile ad un campo magnetico un velo con il quale ci tengono sotto scacco da millenni, questo insieme alla tua spiegazione ( per la quale ti devo ringraziare infinitamente, mi permette di collegare qualche puntino ), mi fa veramente riflettere su una cosa: Se esiste la Perfezione, La Natura, La Bellezza, La Bontà, il Cielo Blu, il Tramonto e tutte le cose stupende della vita, qualcuno deve aver progettato tutto questo con infinito amore, pensando che tutto ciò dovesse servire per far stare bene i futuri abitanti di questo pianeta, sereni e felici . Allora la domanda che mi sta distruggendo il cervello come se ci fosse un tarlo dentro la mia testa è, perché costui ci ha lasciato alla mercé di questi esseri ? Vorrei tanto una spiegazione plausibile, logica e credibile.

  • marco:

    L’uomo è un animale onnivoro.. e come tale mangia carne di animali …nn credo che qualcuno si scandalizza quando un leone sbrana un povero cucciolo di gazzella……….

  • vampirebill:

    @tonin:
    complimenti! hai appena vinto il premio “essere più idiota mai capitato su SL”!

    @whitewolf
    chi pensi sia clonato secondo te?
    hai qualche link al riguardo?

  • Edoardo:

    Grazie Roberto.
    Vorrei ringraziare soprattutto tonin e Marco, che con i loro interventi dimostrano quanto le riflessioni contenute in questo ottimo articolo siano del tutto incompatibili con il loro livello evolutivo/intellettuale.
    Spero non me ne vogliano per quanto affermo sopra, ma purtroppo i loro commenti rappresentano il pensiero della maggioranza degli umani.
    Mi auguro che presto la superficialità e l’ egoismo lascino spazio a sentimenti superiori!
    Un saluto.

  • Renzo:

    Io sono contro qualsiasi forma di violenza ma alcune critiche le devo muovere nei confronti di questo articolo.

    1) Si tirano in ballo gli alieni, di cui saremmo proprietà. Biglino ha tradotto letteralmente la Bibbia, specificando che potrebbe trattarsi, in parte, “di un libro di favole”, come è l’Odissea. Dovremmo credere anche a Polifemo e a Eolo allora…

    2) Gli animalisti (e io lo sono, in parte) conducono una giusta lotta contro qualsiasi forma di violenza sugli animali. Ma sembrano sempre avere un’odio viscerale per l’umanità tutta: come si fa ad affermare che ci vorrebbe un altro Vietnam per le pratiche, odiose, viste sopra sui maiali? I vietnamiti non sono tutti uguali, come non lo sono gli italiani. Fare di un’erba un fascio, condannare una razza per colpa di pochi denota un odio verso il genere umano davvero preoccupante.

    3) Gli animali non sono poi così innocenti e diversi da certi esseri umani. Io possiedo una gatta e mi trovo spesso in terrazza uccellini sgozzati e topi uccisi per puro diletto, visto che non se li mangia. Cosa dovrei pensare della mia povera gattina? Che è una santerellina? Che siccome non ha coscienza di sè può essere perdonata di tutti gli assassini perpetrati senza motivo, facendo soffrire prima atrocemente la sua vittima (hai mai visto come ci giocano, con i topi?).

    Vediamo di non esagerare con “gli animali sono tutti santi” e gli esseri umani “una razza da far sparire dalla faccia della Terra”. Altrimenti si passa dalla parte degli esaltati, come le SS nei confronti degli ebrei.

    Evitare “inutili” sofferenze agli animali. Allevare quelli macello in condizioni dignitose, evitandogli tutte le possibili sofferenze. Questo è il giusto ed equilibrato leitmotiv da tenere a mente.

    • Freeanimals:

      Renzo (citazione):
      “siccome non ha coscienza di sè può essere perdonata”

      Ti sei risposto da solo!
      E’ proprio qui il punto: gli altri animali non hanno il senso del bene e del male e quindi sono giustificati nelle loro azioni predatorie. Noi no!

      E comunque hai perfettamente ragione sul fatto che non bisogna fare di tutta l’erba un fascio, ma tu hai commentato a mente fredda, mentre io, su Facebook, appena ho visto quella foto, ho commentato a mente calda. E’ quindi una questione di….temperatura.

  • LION RASTA MARLEY:

    hai perfettamente ragione fratello, ma attenzione che così potresti appunto passare per razzista. Io capisco bene cosa vuoi dire, tu sai che anche da noi succedono cose brutte verso gli animali, allora ti consiglio di usare un’esclamazione tipo la mia, onde evitare false idee di razzismo etc etc… ODIO LA RAZZA UMANA. così non ti sbagli ce li metti tutti maschi femmine religiosi laici bianchi verdi rossi blè… buona giornata a te. Bella fratè

  • maya:

    EGO e RABBIA nei commenti, mantenere questo stato d’animo porta a creare la conseguente realta’ atta a sperimentarlo. cosi’ funziona il GIOCO… che uno ne sia consapevole o meno.

  • angelo333xy:

    Purtroppo l’uomo si definisce razza superiore nel confronto di tutti gli esseri viventi di questo pianeta tutto deve essere in funzione dell’uomo animali e vegetali si sta devastando la natura in modo permanente a nostro uso e consumo e divertimento. quando pagheremo il conto?

    • Renzo:

      Dipende da come si guarda la cosa…

      …da un certo punto di vista l’uomo “è” la specie vincente su questo pianeta. Il problema è che abusa della propria posizione. Per citare Spiderman (grande saggio :-) “da un grande potere derivano grandi responsabilità”.

      In natura le cose non vanno molto meglio. La lotta per la sopravvivenza ha decretato l’estinzione di intere specie e la natura vive in un costante stato di equilibrio precario. Basta introdurre una nuova specie in un ecosistema per sconquassarlo completamente.

      L’uomo è egoista e sta modellando il pianeta a sua immagine e somiglianza? Beh… anche l’animale lo è, ed è anche spesso molto opportunista. Si avvicina all’uomo in funzione del nutrimento che l’uomo gli concede. Prova a non dare più le crocchette al gatto e vedrai quanto sta a tradirti con il tuo vicino di pianerottolo :-)

      E’ l’isitinto di sopravvivenza, normale e naturale che ogni essere vivente ha inscritto dentro di se. Se sopravvivere significa sacrificare un altro essere vivente (animale o pianta che sia) lo si fa, punto e basta. Lo fa l’uomo, lo fa il leone, lo fa la talpa, lo fanno gli uccelli ecc…

      Non demonizziamo sempre l’uomo come se fosse il diavolo in persona. Ci sono uomini che si prodigano a salvare o preservare le specie in estinzione, ad esempio. Non mi risulta ci siano animali, di contro, che si prodighino a fare la stessa cosa… se ne fottono e pensano solo a se stessi.

    • Freeanimals:

      Renzo, demonizzare i singoli assassini crudeli non si può.
      Demonizzare l’intera razza umana neanche!
      Dicci chi possiamo additare come causa del male agli animali, che così facciamo prima.

      E comunque, ci sono molti casi di altruismo e di soccorso prestati da cani nei confronti dei loro padroni in pericolo. E anche nei confronti di perfetti sconosciuti, come fanno i cani-bagnini.
      Qualche volta è successo che anche gli “egoisti” gatti abbiano miagolato così forte fino a svegliare la padrona addormentata, in casi di incendio e fughe di gas.

    • Renzo:

      “Renzo, demonizzare i singoli assassini crudeli non si può.” beh… questo non l’ho detto. Chi fa soffrire gli animali senza motivo, va punito e anche severamente.

      Ho un cane e una gatta a cui voglio molto bene. Per cui non sono qui a schierarmi dalla parte degli uomini o dalla parte degli animali, ci mancherebbe.
      Cerco di schierarmi dalla parte della non sofferenza in generale, con una certa priorità per l’essere umano.

      Non condivido quando si attacca l’intero popolo vietnamita per i maiali o l’intero popolo spagnolo per i tori. Mi sembra quantomeno un’esagerazione.

      E un’ altra cosa che non condivido molto è il velato (e spesso neanche tanto velato) odio nei confronti dell’essere umano in generale, da parte degli animalisti più convinti, a fronte di qualche carogna umana che si diverte a torturare le bestiole.

      E’ solo una questione di misura.

      Tra un bimbo iracheno che mette un piede sopra una mina e un maiale che viene macellato, mi dispiace, ma provo molta più pena per il bimbo. Mentre mi sembra di capire (ma forse sbaglio) che alcuni animalisti “estremi” la pensino in maniera decisamente contraria e tifino per l’animale e non per l’uomo.

      Comunque, alla fine, ognuno è libero di pensarla come vuole…

      Tutto qui :-)

      • Domenico Proietti:

        Gentile Renzo non essendoLe superiore non posso dire che il suo ragionamento è giusto, da umano posso dire che il suo ragionamento é quanto meno logico.

    • Renzo:

      Gentile Domenico, risposta da 10 e lode!

      E che io umano sono, e da umano devo ragionare :-)

  • white wolf:

    @vampirebill
    quando mi riferisco a esseri clonati parlo delle razze extraumane,ad esem. i grigi di zeta reticuli,i rettiliani e molti altri,che poi sono entita ultradimensionali,non vengono da pianeti lontani ma da dimensioni diverse,non esiste lo spazio tempo la fuori,ma solo diverse vibrazioni,e il tempo è solo una illusione creata dagli arconti,il tempo se mai è ciclico in una spirale che tende verso l’alto in evoluzione,le cose che ho detto sono mie ricerche personali,ma ci sono molti link a riguardo,dai testi antichi come il libro di enoch,il vangelo degli esseni,ai molti link di ricercatori seri su queste entita alieni,a chi ha detto che gesu pare sia stato vegetariano,si è vero era vegetartiano,proveniendo dalla comunita degli esseni,era come tutti loro vegetariano,se qualcuno avesse altri dubbi anche hitler era vegetariano pensate un po!!!

  • cat:

    Anche nei Musei vaticani sono custoditi manoscritti in Aramaico del 3° secolo che confermano quanto scritto da Roberto. In particolare il Vangelo Esseno della Pace cita:
    “…. tutto ciò che vive viene da una sola madre perciò chi uccide, uccide suo fratello… la carne degli animali uccisi diventeranno il suo corpo e la sua stessa tomba… chi uccide, uccide se stesso.. chiunque mangia il corpo di animali uccisi, mangia il corpo della sua morte.. ogni goccia di sangue sarà goccia di veleno…. non uccidete nè mangiate le carni delle vostre prede se non volete diventare schiavi di satana… vi ho dato ogni erba che reca seme e ogni albero che reca frutto questo sarà il vostro nutrimento.. io vi chiederò conto di ogni animale ucciso…. etc…”
    Naturalmente “sta santa sede cattolica” ben si guarda dal rendere pubbliche queste affermazioni: chi li stacca dalle loro “bistecche di prima scelta” e vino di prima qualità? ma scherziamo!
    Inoltre la Bibbia stessa (quella che quasi tutti abbiamo in casa) descrive “accuratamente” gli Dei venuti dal cielo citando le loro abitudini, il loro carattere, i loro spostamenti e i “vizi” uno dei quali il sacrificio degli animali (descritto molto bene in Levitico ad esempio): ma erano DEi NON IL DIO CREATORE, è diverso.. L’odore della carne bruciata era per loro un SEDATIVO contro lo stress, è scritto. Una buona traduzione (non del tutto manipolata) si trova nella Bibbia dei testimoni di Geova… In TUTTE le Antiche Scritture, di tutto il mondo, nessuna esclusa, ogniuna adattata alla propria lingua del “tempo” è scritto degli DEI e ai tempi non esisteva il telefono o internet. Intere generazioni che veneravano gli Dei potenti e non certo manipolabili.
    Per quanto si voglia girare intorno: non siamo carnivori e non lo era nemmeno Gesù.. quelle sopra sono parole Sue… E’ un gruppo di persone che ha “stabilito” col Consiglio di Nicea “cosa la massa doveva credere” in questa parte del Globo… ooohhhh quanto ci sarebbe da trattare!
    Si vive nell’inganno…. ma ci si può sforzare di non morirci annegati.
    Un saluto a tutti.

    • Freeanimals:

      Uno dei capitoli de “Il dio alieno della Bibbia” è proprio “Gli Elohìm e la carne bruciata” (pag. 167), ma ho appena cominciato a leggere il libro e non so aggiungere altro.
      Ciao

  • Panhandle:

    @cat:
    “…. tutto ciò che vive viene da una sola madre perciò chi uccide, uccide suo fratello… la carne degli animali uccisi diventeranno il suo corpo e la sua stessa tomba… chi uccide, uccide se stesso.. chiunque mangia il corpo di animali uccisi, mangia il corpo della sua morte.. ogni goccia di sangue sarà goccia di veleno…. non uccidete nè mangiate le carni delle vostre prede se non volete diventare schiavi di satana… vi ho dato ogni erba che reca seme e ogni albero che reca frutto questo sarà il vostro nutrimento.. io vi chiederò conto di ogni animale ucciso…. etc…”

    In linea di massima, ho sempre concordato con queste osservazioni: ovvero, il nutrimento ultimo delle razze più evolute dovrebbe essere costituito esclusivamente da frutta ed ortaggi (non da piante! Ergo: niente spinaci, bietole, lattughe, cuori di palma, alghe etc). Però mi domando: perchè il 90% delle specie animali continua a “peccare contro Dio”, alimentandosi di altri esseri più o meno coscienti? Insomma, mi riferisco a ciò che chiamiamo comunemente carnivorismo…
    I felini ed i rettili sono forse influenzati da esseri negativi di altre dimensioni?
    Virus e batteri mortali per gli esseri umani, animali e vegetali sono emanazioni di entità diaboliche? :-)

    • Freeanimals:

      Ottime domande, le tue!
      Ci sono due modi di intendere Dio: come se fosse una persona e come se fosse energia.
      Nel primo caso dovrebbe essere dotata di personalità e quindi di desideri, volontà ed, essendo lui il capo, di ordini da impartire a subalterni.
      Nel secondo caso non abbiamo nessun obbligo perché a una centrale elettrica non si ubbidisce né si deve rispetto più del necessario.

      Nel corso della storia abbiamo sempre pensato a Dio come a una persona, e a noi come suoi figli tenuti ad ubbidirla, ma i risultati sono stati ugualmente disastrosi.
      Se provassimo a pensare a Dio come a una centrale atomica, non dovremmo pensare a noi come a figli ubbidienti, ma ci rimarrebbe lo stesso il senso morale, instillatoci misteriosamente, con cui dovremmo fare i conti.
      In questo secondo caso, a prescindere da ciò che fa la tigre o il serpente, noi Homo sapiens dovremmo astenerci dal nuocere a chicchessia semplicemente perché è giusto agire così.
      “Non fare agli altri ciò che non vorresti venisse fatto a te” è una regola laica prima ancora che religiosa.
      Bisognerebbe provare.

  • oracolo:

    Tasselli indicatori sono sparsi ovunque per capire, il piu’ importante tuttavia e’ uno solo, un documento inciso su delle tavolette in onice verde simile allo smeraldo da cui il nome di tavole smeraldine, recuperate sotto un luogo sacro del 3000 ac viene attribuita ad esse un eta’ di circa 32.000 anni, il testo alquanto enigmatico fino a pochi decenni fa’ , assume una valenza importante se confrontato agli eventi dei nostri giorni, entita’rettili ultra dimensionali incapaci di introdursi nella nostra dimensione terrena influenzarono la mente umana, fino a quel momento incontaminata, a spargere sangue e a bere sangue affinche’ queste entita’potessero prendere corpo fisico e manifestarsi in questa dimensione, successivamente si passo’ ai sacrifici umani in onore degli Dei, questi con l’inganno trasformarono l’uomo in quello odierno proprio a causa della loro presenza divenuta fisica, il vampirismo, i riti satanici con sacrifici,le guerre con le vittime,l’assunzione del vino sangue di cristo e tanti altri riti tengono in vita queste condizioni di controllo sulle menti umane, uno degli esempi piu’ chiari e’ il rito indiano che vuole lo sgozzamento di decine e decine di galline il cui sangue viene versato su statue di divinita’di chiara natura rettile, il mantenimento di queste condizioni sanguinarie consente inoltre alle entita’ rettili di assumere le sembianze umane manipolando la realta’ visiva grazie a campi energetici vibrazionali multi dimensionali, infatti molti se non addirittura tutti i potenti della terra non sarebbero altro che entita’ rettiloidi celate e introdotte nel sistema proprio per far si che le condizioni rimangano le stesse, apportando modifiche strategiche di tanto in tanto per mantenere lo status quo in perenne equilibrio. Essi hanno agito in modo sinergico anche quando sembra vi sia un conflitto,hanno di fatto realizzato un arsenale atomico mondiale facendoci pensare a divisioni geo politiche, in realta’ essi hanno posto uno sbarramento ricattatorio nei confronti di interferenze di natura aliene di altri mondi che dall’esterno osservano le sorti di un pianeta posto sotto dominio, inoltre siamo costretti a vivere seguendo percorsi di allucinazioni di massa dove una realta’ alternativa si sovrappone a quella vera in pieno stile Matrix, tutto questo reso possibile da tecniche fisiche e mentali atte a disconnettere la ghiandola pineale del nostro cervello, impostando direttive primarie dove per primario si intende l’assoluto annientamento della coscienza rendendo il reparto di controllo totalmente blindato, infatti si rendono queste realta’ chiuse a qualsiasi interferenza diichiarandole a priori argomentazioni da invasati, tecniche fredde e spie tate che hanno posto l’umanita’ in schiavitu’da millenni.

  • cat:

    @ Panhandle
    Naturalmente le prime righe che ho citato non sono frutto delle mie idee, ma scritti giunti fino a noi ed accuratamente “nascosti”. Come avrai capito li condivido in pieno e li sento parte integranti della mia vita.
    Detto questo rispondo volentieri alle tue domande sperando siano sufficientemente esaustive se pur sintetiche: non so se la percentuale dei carnivori sia del 90% (se inserisci gli uomini/donne forse ci si avvicina) e non conosco le “decisioni” del Creatore e i suoi “perchè” nel suddividere carnivori e non, ma conosco la struttura umana che non ha niente a che vedere coi primi , a meno che qualcuno di voi non abbia artigli, canini e mangi carne cruda di animali appena uccisi (sempre coi propri artigli) coi rispettivi organi ancora pulsanti e tanto di sangue come “sughetto”. L’uomo/donna DEVE necessariamente “mascherare” il sapore altrimenti non riuscirebbe nemmeno a sentirne l’odore, figuriamoci il sapore. Potrei citarti la differenza delle fra i due tubi digerenti (quella dell’uomo è 12 volte più lunga tanto per iniziare e “non” è predisposta in nessun modo alla digestione naturale di carne, ma ancora più importante (-issimo) noi abbiamo un sangue alcalino e carnivori acido (e qui si potrebbe aprire un intero capitolo, ma tempo e spazio non lo permettono).
    Virus e batteri sono la conferma della perfezione del sistema di cui facciamo parte e non certo opera diabolica: pensa solo alle migliardi di cellule che in ogni minuto il nostro corpo espelle. Questi detriti cellulari (batteri) sono il cibo preferito dei microbi che con un meccanismo ben congegnato li portano alla successiva “espulsione”. Le malattie subentrano con il prolungamento di “cattive abitudini” e i batteri aiutano a segnalare che qualcosa non va: febbre, mal di stomaco, mal di testa… fino a questioni più gravi.
    Anche questo lo dicono medici-nutrizionisti onesti di altissimo livello in tutto il mondo.
    Comunque io le piante le mangio.
    Un saluto

  • maya:

    acqua acqua acqua…..

    questi sono solo PREGIUDIZI, nessuna delle cose di cui parlate le avete SPERIMENTATE per cui non c’e’ niente di VERO.
    quando leggete un libro o qualsiasi documento, l’esperienza che fate, cioe’ VERA e’ solo quella della LETTURA, non quella narrata nel libro.

    e’ pero’ gossip, utile a far passare il tempo. :)

  • bepy:

    maya:
    1 agosto 2012 at 09:42

    EGO e RABBIA nei commenti, mantenere questo stato d’animo porta a creare la conseguente realta’ atta a sperimentarlo. cosi’ funziona il GIOCO… che uno ne sia consapevole o meno.
    === siete troppo presi nelle vostre discussioni e nessuno di voi ha ragione
    mentre MAYA l’ha detta giusta MA VOI NON CI BADATE !!!
    se siete ANTIMILITARISTI state dando la vostra energia AI MILITARI concentrandovi sui militari cosi’ LI SOSTENETE E ALIMENTATE , ignarate il
    problema TOGLIENDOLI DAI VOSTRI PENSIERI CONCENTRATI PERCHE’ FINITE SENZA SAPERLO A SOSTENERE CIO’ CHE VOLETE ELIMINARE !

    Freeanimals:
    1 agosto 2012 at 15:07

    Ottime domande, le tue!
    Ci sono due modi di intendere Dio: come se fosse una persona e come se fosse energia.
    Nel primo caso dovrebbe essere dotata di personalità e quindi di desideri, volontà ed, essendo lui il capo, di ordini da impartire a subalterni.
    Nel secondo caso non abbiamo nessun obbligo perché a una centrale elettrica non si ubbidisce né si deve rispetto più del necessario.

    Nel corso della storia abbiamo sempre pensato a Dio come a una persona, e a noi come suoi figli tenuti ad ubbidirla, ma i risultati sono stati ugualmente disastrosi.
    Se provassimo a pensare a Dio come a una centrale atomica, non dovremmo pensare a noi come a figli ubbidienti, ma ci rimarrebbe lo stesso il senso morale, instillatoci misteriosamente, con cui dovremmo fare i conti.

    CARO ROBERTO !!!
    ricordati sempre che DIO E’ DIO e gli altri non sono UN C…. !
    RICORDATI CHE DIO E’ TRA NOI……………
    OGGI DIO TI CONSIGLIA DA DIMENTICARE LE RELIGIONI LA POLITICA
    LA COMBRICCOLE ETC.
    leggi meno libri e ASCOLTATI DENTRO DI TE’ LA C’E TUTTO ALTRO
    PER ORA NON TI SERVE !!!
    BUON QUATTRO AGOSTO ………………dico 04 agosto 2012 ………………UFA o UFO ???? preferirei UFA….
    ciao

  • Maya:

    Io come data avevo il 3 agosto, vediamo cosa succede :-).

  • loto:

    Maya e Bepy
    allora tutti assieme concentriamoci sulla benefica pioggia, la terra, gli animali, la vegetazione,l’aria che tutti respiriamo, ne hanno bisogno.
    Da Gregg Braden:
    “Se si prega alla pioggia affinchè cada essa non arriverà mai perchè cosi facendo automaticamente si riconosce che “quel qualcosa” non è ancora avvenuto piuttosto i nativi ringraziano la pioggia COME SE fosse già arrivata sentono la sensazione del terreno bagnato dell’odore della terra impregnata dalla pioggia, sentire la sensazione di quando si corre nei campi di grano bagnati dopo che è arrivata la pioggia allora si rende grazie alla pioggia come se fosse già caduta.”

  • nata-libera:

    @ freeanimals
    finalmente il libro lo stai leggendo!!
    significa che ti e´arrivato
    mi fa piacere
    ciao
    G. :-)

  • oracolo:

    Bepy il Dio di cui parli non e’ colui che tu credi,inconsapevolmente miliardi di persone radunate in preghiera non fanno altro che ricongiungersi con un vecchio rito , il rito del Serpente, presente in tutte le antiche culture,e non sono barzellette, ad esempio i milioni di fedeli che si radunano attorno alla pietra nera non sanno che cio’ che adorano e’ un simbolo del serpente,e la famosa madonna col bambino e’ una raffigurazione umanizzata di entita’ rettili col bambino in braccio presente tra i sumeri con centinaia di esempi, la parola religione ha come vero significato, sottomissione,essa non e’ altro che un sistema di controllo di massa che si attiva in automatico ogni qualvolta si partecipa ad una preghiera, il battesimo,la comunione,la cresima, riti imposti dalla sottomissione non sono altro che l’affibiamento neurale di un dominio che dura da millenni, tutto il territorio americano nord e sud e’nato sotto l’influenza di dei rettili, e prime culture umane in assoluto sono africane, ma con chiare influenze di dei rettili,i primi re della Grecia erano mta’ uomini e meta’ serpenti, per non parlare degli egizi la cui cultura e’ vissuta sotto il dominio di entita’ rettili fisicamente presenti, il dragone cinese, una vera mania, e potremmo citare centinaia di prove ancora piu’ dettagliate ma non ho il tempo. Concludendo pongo un quesito dedicato solo a chi possa rispondere in contraddittorio munito di raguaglianti prove, le precedenti culture mille arie sapevano molto piu’ di noi, tutto cio’ di cui loro disponevano era dono degli Dei, il loro destino era la sottomissione delle loro regole ed era cosi in ogni cultura del pianeta, la domanda e’, ma dove sono finiti questi Dei Rettili?

    • cat:

      @ Oracolo
      Molti affermano che in verità non se ne sono mai andati del tutto, che siamo il loro cibo energetico preferito (vedendo cosa sta succedendo in ogni singolo settore di questa vita terrena, quasi quasi comincio ad approfondire anche questa ipotesi), che si manifestano in sembianze umane, facendo molta attenzione a mantenere il legame di sangue di generazione in generazione per non “creare” ibridi, che ci governano tenendo la nostra consapevolezza ai minimi termini (visto che loro le eggregore le sanno usare molto bene). Ci sono diverse segnalazioni in internet che mostrano le facce dei potenti (assicuro non sono razzista!) che governano il mondo, fatalità tutti ebrei, sottolineando la fisionomia simile tra loro e i rispettivi alberi genealogici… etc. Se questo ha anche solo l’1% di verità penso che si potrebbero smascherare solo con la crescita di consapevolezza in merito di più persone possibili per creare la nostra eggregore… diversamente la vedo dura. Tutte queste sono lontane ipotesi, ma del resto solo oggi la gente sta capendo, piiiaaanooo piiiaaaanooo, che è illogico pensare di essere soli nell’Universo… quindi immagina quanta strada per un’idea del genere.
      Molti Testi Antichi invece segnalano che, giunti ad un certo punto della loro permanenza sulla Terra (per motivi ignoti a noi) hanno deciso di andarsene.. alcuni riportano definitivamente altri affermano che torneranno.
      Risposte certe proprio non ce ne sono, del resto fra gli umani c’è una tale confusione anche solo se si parla delle proprie questioni… figuriamoci se spostiamo l’attenzione oltre la ionosfera.
      Sinceramente, leggendo i tuoi commenti (che spesso condivido), credevo che proprio una persona come te potesse avere ipotesi logiche in merito.
      Un saluto

  • I.A.:

    @Bepy,dio come centrale atomica? è riduttivo quanto il dio persona…L’Immanifesto non ammette definizione né negazione; perché negandolo o affermandolo si stabilirebbe un principio differenziale, ancora nel suo aspetto Assoluto, e questo non può essere.
    L’essere più puro può osare considerare l’unità indissolubile della Manifestazione Divina; ed ancora la totalità indistruttibile dello Spirito Universale ed ancora il Principio Fondamentale dell’Universo, ma non l’Immanifesto.
    L’Immanifesto allora non ammette discorso, né senso, né comincio, né fine, né vuoto, né pienezza, né niente. Tutte le cause della differenziazione e gli attributi della Manifestazione spariscono istantaneamente quando domina la parola Immanifesto.
    La negazione stessa non ha senso per l’Immanifesto; né la materia ha senso, né l’energia, né la mente.Questo è un mistero Sacro e inspiegabile.
    Nessun Gran Essere ha osato volere menzionare o discorrere sull’Immanifesto.
    La stessa parola Immanifesto non è più che una figura e non ha senso né somiglianza con la verità.

  • I.A.:

    oracolo,il tuo è un ragionamento influenzato da “moderni pensatori” (D.Icke & co.)che hanno dimenticato,se non ignorato,la simbologia Sacra,dire che la madonna col bambino,raffigura un’entità rettile,come lo dimostri? i rettili sono terrestri non “spaziali”gli antichi usavano la analogia,il simbolo,come porta verso l’inconscio e aspetti ancora più sottile del anima,alla domanda che ti porgi alla fine,la trovi nella perdita del senso del trascendentale del uomo moderno,incollato più tempo sul computer alla ricerca nel web,quel che dovrebbe ricercare nella via della iniziazione.

  • bepy:

    Maya:
    2 agosto 2012 at 00:14

    Io come data avevo il 3 agosto, vediamo cosa succede :-) .

    ho l’appuntamento per sabato 4 Agosto a Londra , pero’ non e’ sicuro le UFE
    spesso mi tirano bidoni ………….. io ci vado poi vedremo………..
    ======================================================
    oracolo:
    2 agosto 2012 at 10:57

    Bepy il Dio di cui parli non e’ colui che tu cred

    I.A.:
    2 agosto 2012 at 11:32

    @Bepy,dio come centrale atomica?

    VI RISPONDO COSI’ :

    IO IN DIO NON CREDO ! PERCHE’ NON HO BISOGNO DI CREDERE A CIO’ CHE DA SEMPRE CONOSCO FREQUENTO VIVO , SEMPLICEMENTE E’ INCARNATO SULLA TERRA PER AIUTARCI AD ASCENDERE PROVANDO DA INCARNATO CIO’ CHE GLI UMANI PROVANO E SUBISCONO , SU DIO GLI UMANI HAN DA SEMPRE CERCATO DA SFRUTTARE L’IMMAGINE CON UNA INFINITA SERIE DI BALLE AD USO E CONSUMO INTERESSATO . ORA LA RICREAZIONE E’ FINITA …………….

    OCCHIO………………………………………………………………..

    STATE BENE TUTTI E GRAZIE D’AVERMI SOPPORTATO GRAZIE

  • oracolo:

    Bepy perdona me se ho inconsapevolmente scatenato una nevrastenia chiaramente evidenziata sul tuo ultimo post, puo’ anche essere che tu sia un miracola TO quind

  • oracolo:

    Quindi le tue credenze saranno il tuo nutrimento, ma scartare a priori fatti che possono essere analizzati su prove tangibili reperibili ovunque m pare poco confortante per la razza umana visto per come siamo messi a livello di credenze. Del resto se facciamo un sunto alle prove circa la veidicita’ della religione cattolica cristiana, non sembra che questa abbia riscontri storici attendibili su concrete basi probatoria, anzi dimostra palesemente un tentativo di plagio su altre culture molto piu’ antiche, la stessa esistenza di cristo Gesu’ e’ messa in discussione in quanto la sua storia e’ identica a quella di molti altri che hanno operato miracoli, nati da vergini e morti e risorti,Gesu’ era il culto del Sole riconducibile alle dottrine introdotte dagli Dei Serpenti, la storia del diluvio e’ tale e quale per come e’ narrata nell’ Enuma Elisch testo molto piu’ antico della bibbia, ma diverso nei personaggi in quanto questi di chiara origine extraterrestre venivano occulta ti dalla tua chiesa cattolica, non va’ dimenticato tutte le porca te e le stragi fatte dalla chiesa in nome del tuo Dio, piu’ di 20.000 donne bruciate nella sola Europa, per non contare gli uomini e i bambini, e le crociate che svilivano le dignita’ di altre culture e popoli solo per de rubare e imporre con il terrore, dove sono le prove, l’Arca dell’Alleanza? E dove’,oppure la Lancia dl Destino che tra fisse il costato del cristo, e dove’, oppure la sacra sindone che risulta essere un clamoroso falso, sono queste le prove che richiedono un incondizionato atto di fede alla cieca.? No mio caro Bepy non funziona piu’ d un pezzo questa storiella per le masse, al contrario prove dell’esistenza di Dei veri ne e’ piena la storia e le tracce fisiche sono ovunque, essi erano Rettili e hanno solo cambiato pelle, noi eravamo sudditi e purtroppo lo siamo ancora, e se vuoi sapere dove sono basta che vai in chiesa ad adorare il tuo Dio.

    • maya:

      la verita’ e’ SOLO quella che si sperimenta di persona, il resto rimane informazione.

      ogni prova tangibile e’ illusione. c’eri quando e’ stata messa quella sindone sul cristo? sicuro che in quel momento in cui eri li’ poi fosse proprio il cristo? hai tenuto d’occhio costantemente la sindone fino ad oggi per essere sicuro al 100% che la sindone di oggi sia proprio quella sindone di allora?

      tutta ILLUSIONE, come in effetti E’ questa realta’, o meglio SOGNO, fatto di puro PENSIERO.

      anche la memoria poi e’ illusoria, come provare che il passato sia stato veramente cosi’, pur credendo di averlo sperimentato di persona? e se il ricordo per una qualche sconosciuta ragione fosse errato?

      l’unico MOMENTO veramente reale E’ QUI ED ORA, tutto il resto e’ incerto.

  • oracolo:

    Cat la mia non era una domanda, ma un impulso creato affinche’ i miei scritti stimolino un senso di cosciente risveglio e ricerca, so benissimo dove si trovano, ma un umanita’ cosi’ divisa, confusa e impreparati proprio culturalmente mi frustra l’anima.

  • cat:

    @ Oracolo
    Siccome in merito ho molto da imparare e mi interessano certi argomenti, ho riletto ora il tuo post del 1° agosto. Hai fatto una sintesi piuttosto logica di quello che potrebbe essere successo. Quindi la tua domanda : dove sono finiti i rettiliani, che senso ha? Hai dato una risposta con tanto di filo logico. Quasi quasi mi spiace aver dato la mia misera risposta, rispetto al tuo esame dettagliato.
    Saluti

  • bepy:

    basta conoscere la storia partendo dai buchi neri organizzati dagli ARCONTI e GESUITI per sapere come e’ stata MANIPOLATA l’umanita’ , quando leggete un libro CREDETE che ARCONTI e GESUITI lo abbiano lasciato stampare e divulgare SE poteva mettere in pericolo i loro affari ???
    se poi ad ARCONTI GESUITI E MASSONI aggiugete AFFARISTI , avete un quadro di COME e’ conciata l’umanita SENZA SAPERLO ………………….
    lottare contro i mulini a vento porta pochi risultati -

    credete a cio’ che vi han inculcato senza che ne abbiate coscienza , infatti quanti secoli son passati con la CREDENZA CHE LA TERRA ERA PIATTA ???
    INTANTO CHE I SOLITI FURBI COMMERCIAVANO CON LE AMERICHE BEN PRIMA DI COLOMBO………………………….

  • cat:

    @ Maya
    Il confronto è uscito fuori dal cuore dell’articolo.. ma considero che ciò che “stimola” vale la pena approfondire.
    Personalmente, come tutti noi, il mio percorso mi porta ad avere una schermata piuttosto ampia… senza certezze assolute per ora.. non sono un’illuminata e ho coscienza di non esserlo.. ma ho la piena consapevolezza di volermi avvicinare il più possibile, per quanto sarà sempre lontano..
    Detto questo puntualizzo che condivido i tuoi scritti, ma pur vero è che, nonostante viviamo in un film/matrix/sogno/illusione quando attraverso una strada (in questo stato di energia materializzata) e vedo rosso…. mi fermo! non so se tu passi comunque e poichè sai (hai coscienza/consapevolezza piena che si vive in un sogno) ti “smaterializzi” e passi comunque tanto non ti investono poichè ti attraversano.. Quindi si, il tuo “sentimento” in merito si percepisce forte e chiaro e si condivide… ma condensa di atomi siamo (per dirla facile), consapevoli del “sogno” o meno… Essere consapevoli non implica (e non deve farlo) sorvolare sulla materializzazione di cui facciamo parte.. altrimenti sempre ignoranza resta. Siamo parte di un sogno/illusione? Si. La domanda vera è : perchè? cosa dobbiamo capire? Se avessimo la risposta… chi cavolo di noi materializzati si sarebbe materializzato?
    Ogni prova tangibile è illusione? si, hai ragione… ma questo è un percoso che ci tocca per arrivare alla illusoria verità di questo sistema di cui facciamo parte. . sono percorsi ai quali, in questo passaggio, apparteniamo (Maya compresa) e sono certa, visto le tue argometazioni, (se sai che il Karma è parte integrante di questo breve passaggio terreno.. altro capitolo), sei diversi passi avanti rispetto a tanti,….. è tutto molto “ampio” quanto sintetico per chi sa… ma noi NON conosciamo la pienezza della Verità (in caso contrario ti assicuro non saremmo qui a confrontarci fra vari lettori, te compresa)..
    Buona continuazione

  • etico:

    La carne di maiale è quella piu simile alla carne umana, quindi mangiandola si dovrebbe avere il miglior assimilamento e la migliore nutrizione.
    L’alimentazione si dice “equilibrata” quando cinprende tutto, ma proprio tutto. Chi rifiuta alcuni cibi ha un alimentazione squlibrata, che si riflette con una cattiva salute e un modo sbagliato di pensare.

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE