Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Articolo di Marco Cedolin

Man mano che passano i mesi, quello che inizialmente veniva etichettato come il prodotto di fantasie malate e complottiste inizia a somigliare sempre più alla realtà. Mario Monti, l’usuraio di Goldman Sachs che illegittimamente governa il paese  per conto terzi, senza che nessuno lo abbia mai votato, grazie ad un golpe bancario realizzato con l’aiuto di Napolitano e dei partiti che siedono in parlamento, sopravviverà a sé stesso ed il futuro verrà ancora declinato proprio nel segno di Mario Monti, delle riforme lacrime e sangue, del taglio di ciò che resta dello stato sociale, dei licenziamenti e della corsa del gambero.
Tutti i segnali che si possono cogliere fra le pieghe della porcilaia nella quale siamo immersi portano nella stessa direzione….

La dissoluzione di una classe politica dimostratasi incapace perfino nel gestire il potere con un minimo di autonomia, che ormai sta affogando nei suoi stessi escrementi, senza neppure un sussulto di dignità.

L’assoluta mancanza di qualsiasi forza sociale (sindacati, associazioni ecc.) che intenda farsi interprete degli interessi della popolazione, abbandonando l’ormai consolidato ruolo di parassita, interessato solamente a suggere sangue fintanto che l’ospite continuerà a rimanere in vita.
Il completo appiattimento di tutto il circo dell’informazione, ormai gestito in prima persona dai grandi poteri finanziari che godono a proprio piacimento dei favori di giornalisti prezzolati, tele imbonitori assortiti ed economisti clown pronti a dichiarare tutto e il contrario di tutto, pur di ricevere in dono un sacchetto con gli avanzi del banchettto.
Il totale asservimento del mondo industriale e produttivo al sistema bancario che di fatto ne detiene la proprietà, avendola espropriata nel corso di decenni durante i quali l’industria ed il commercio sono stati fagocitati dal potere finanziario.
La mancanza assoluta di qualcosa che anche lontanamente somigli ad un popolo, in grado di possedere almeno in nuce una qualche forma di coscienza e consapevolezza, laddove esiste solamente una massa informe d’individui atomizzati, figli della manipolazione del pensiero portata attraverso gli schermi della TV, totalmente allo sbando e altrettanto totalmente incapaci perfino di discernere (figuriamoci di difendere) il loro stesso interesse.
Non resta dunque che prepararsi all’avvento di un Monti bis, in un tripudio di bandiere di tricolori, di maglioncini alla Marchionne, di pacche sulla spalla di Obama, di felicitazioni della BCE, di titoloni plaudenti sui giornali che contano, di gioia sincera dei democratici progressisti, di festicciole nei salottini della TV, di fuochi d’artificio ad illuminare il tunnel, la cui fine già s’intravvede, identica al buco dal quale siamo entrati ed incarnata dalla maschera dell’usuraio di Goldman Sachs.
Una presenza immanente e totalizzante che ci traghetterà altrove, senza che sia necessario alcuno sforzo per domandarsi dove. Non pensare, rilassati e guarda la TV.

30 Commenti a “Monti forever”

  • MauriMauri:

    Direi un’analisi perfetta non manca nulla.

    • gibuizza:

      Egregio Mauri, direi proprio il contrario. Pur essendo d’accordo con la “filosofia” dell’articolo non posso non notare che mancano completamente fatti, dati, numeri, prove per sostenere queste tesi, quindi che analisi si può fare? Questo approcio non fa che fare il gioco degli altri (Repubblica, Corriere, Stampa, Giornale, Libero, Messaggero, Tempo, Mattino, TV Rai, TV Mediaset, TV altre, ecc., ecc.) che continuano a parlare per slogan, frasi fatte, battute da cabaret, senza mai analizzare fatti veri, accaduti, scritti, documentati o documentabili, con i quali poter effettuare ragionamenti e giungere a conclusioni.

      • Antonino Trunfio:

        vedo di provvedere solo con alcuni dei dati che le mancano. Le faccio presente che le % si riferisco al 1° sem. 2012 su 1° sem. 2011, che è come confrontare uno che ha la polmonite con uno che era passato da una bronchite acuta, e di cui si direbbe “beh non è così messo male rispetto a prima” :
        richiesti mutui prima casa : – 46 %
        immatricolazioni auto : – 22 %
        - 250.000 posti di lavoro nel settore delle costruzioni
        - 46 % immatricolazioni macchine movimento terra
        consumi petroliferi : – 11 %

        se lei vive sul pianeta Marte, ci dica quando parte la prossima navicella che la veniamo a trovare. Se vive sul pianeta Italia, i dati sono intorno a me e a lei e a tutti gli altri, e hanno il volto delle persone che perdono il lavoro, le lacrime di chi non lo trova, la morte per suicidio di quelli che sono rimasti senza casa perchè pignorata da Equitalia, e potrei continuare.
        Se vuole, le mando le fonti di ciascuna delle percentuali di cui sopra, e non si tratta dell’ufficio studi della mia parrocchia.
        Le statistiche comprendono decine di indicatori economici. Mi sono limitato a rispondere a quella che temo, possa essere una polemica personale tra lei e l’autore del post.
        Cordiali Saluti, e nulla di personale, mi creda. Ma solo semplice e puro dialogo.

        • gibuizza:

          Forse non mi ha capito. Lo so come sta andando e conosco i dati, voglio solo che vengano continuamente pubblicati, che la gente li possa leggere e sapere, che venga martellata perché i dati/numeri sono l’unica cosa che è incontestabile!

      • Ruby:

        I dati sono in quest’articolo con lo stesso titolo
        ilfattoquotidiano.it

  • will:

    Queste cose sono oramai conosciute da tutti, anche i “bocconiani”, che fino a qualche mese fa difendevano Monti a spada tratta, oggi dicono “che forse” avevamo ragione noi complottisti…

    Non c’è più tempo da perdere, ora bisogna agire…ma abbiamo una sola possibilità: le elezioni di aprile 2013, ma se sbagliamo quelle…

    Mi rivolgo soprattutto agli irriducibili di destra e sinistra: il concetto di parte (dx o sx) non ha più valore adesso, era un concetto che funzionava egregiamente all’inizio del 20° secolo…ora bisogna abbandonare questi preconcetti e cominciare a ragionare ESCLUSIVAMENTE per il Popolo…

    In bocca al lupo a tutti…
    Will

  • VENEBOL:

    è triste! ma con gente che aspetta 48 ore davanti il negozio per l’uscita dell’I-phone cosa si può fare se non essere Coscienti per se stessi e prepararsi all’avvenire?! come dice l’articolo non c’è ombra di un sussulto da parte di nessuno, tanto meno dalla cittadinanza ormai per la stragrande maggiooranza (secondo me almeno il 95%) lobotomizzata da TV, giornali, inquinamento elettromagnetico, ecc, ecc..
    Un augurio a tutti di Risveglio e Consapevolezza
    Stefano

  • angelo333xy:

    e il popolo italiano che fa continua a guardare?

  • luca martinelli:

    Se ne evince anche che le masse di Italioti beceri e semianalfabeti non ne hanno ancora abbastanza. D’altra parte non sappiamo e non abbiamo MAI vissuto in democrazia. Non l’abbiamo nel Dna. Non abbaimo senso dello Stato. Con queste caratteristiche non andiamo da nessuna parte. E’ sconsolante, lo so, ma è la nostra realtà. Buona domenica

  • Tidivic:

    Il mio riferimento all’articolo di Dagospia con la caricatura di Monti rendeva bene l’idea. Sig. Proietti il riferimento a Dagospia non andava bene? Quando un sito di quella rilevanza pubblica articoli ed immagini di quel tipo è una vittoria per tutti a mio parere

  • Luca:

    Una rivoluzione, ecco cosa manca.

  • archimede:

    prima si impicca e prima si finisce con questo schifo, Monti continuerà a fare il Premier grazie alla sua nomina Senatore a vita che gli ha accollato quel infame traditore che fà da sotto forma di Presidente, la classe politica non avrà vita facile nonostante credono di essersi assicurati un posto al Sole, al sole si..ma legati a dei pali ad essiccare-

  • Ghilgamesh:

    Qualcosa cambierá nella testa della gente!

  • MADDALENA:

    Quello che non capisco è eprchè si continui ad accettare tutto passivamente.

  • Ryuzakero:

    x la redazione:
    Non so se lo sapete ma c’è un’informazione molto importante che va diffusa assolutamente e si tratta di una proposta di legge per garantire un reddito minimo a tutti e la raccolta firme scade a Dicembre 2012:
    mentereale.com

    Il sito dove si possono trovare i luoghi e le date per la raccolta firme è questo:
    redditogarantito.it

    Inoltre per tutti quelli che sono stati imbabolati dalla propaganda del regime con la sua (il)logica DEMENZIALE e reazionaria del: “col reddito minimo nessuno va a lavorare” che trova la sua massima espressione in elementi come la Fornero (su cui è meglio stendere un velo pietoso) e si traduce nelle politiche recessive e criminali di Monti che hanno l’obiettivo di distruggerci definitivamente, consiglio vivamente la visione di questo video:
    youtube.com

    • eta:

      non sono concordo con il reddito minimo di cittadinanza e ti spiego il perchè.
      Ogni persona ha il diritto a provvedere a se stessa contando sulle proprie forze.
      Questo da dignità e indipendenza: è un diritto il lavoro e come tale va rivendicato
      mentre un sussidio crea sudditi il lavoro crea dignità personale che si può
      esprimere in varie forme ma sicuramente piu libere.
      Io ho il diritto di provvedere a me stesso tramite le forme che più mi sono consone:
      posso lavorare coltivare ed infine andare a riprendermi il maltolto.
      Le lotte bisogna farle per la libertà non per diventare sudditi!
      Il reddito minimo lo daranno è la direzione che hanno preso ma io personalmente
      preferisco rimanere fuori dall’impero e cercare di sopravvivere non da suddito che
      osanna i cesari quando dispensano il panem

      • Ryuzakero:

        Ma cosa stai dicendo???
        Ancora con sta propaganda demenziale del fatto che col “reddito minimo” non si lavora?
        Allora, ripeto: prima guardati il video e poi capirai che quello che hai detto è assurdo.
        Lo sai che l’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro?
        E lo sai che questo vuol dire che il lavoro è un diritto di TUTTI e non solamente di quelli che lo trovano?
        E lo sai che in tutti gli Stati con reddito di cittadinanza (vedi Germania) la disoccupazione è minore che non nei paesi dove il reddito minimo garantito non c’è?
        Se tu provassi a fare 2+2 capiresti anche il perchè ma se non hai voglia neppure di guardare un breve video che spiega le frottole e i non-sensi della propaganda del regime, allora continua pure a ripetere le caxxate della Fornero.

        • eta:

          mi spiace ma devo contraddirti poichè questo è un argomento per me fondamentale.
          Forse non hai capito cosa intendo : tutti vogliono lavorare ed il reddito minimo non cambia nulla in questo senso non esistono i fannulloni della fornero su questo concordo con te.
          Il mio è un discorso diverso che guarda alla direzione che stanno prendendo ed è quella di trasformarci senza più illlusioni democratiche in sudditi. Il sussidio minimo che è dato in base alla cittadinanza è un punto fondamentale per la pace sociale che vogliono ottenere e non è una conquista del popolo!
          Poi l’Italia era una repubblica fondata sul lavoro non so se ti sei accorto ma le cose sono cambiate.
          Ovviamente chi non trova un lavoro ha diriritto al sostentamento ma una società che non guarda solo al profitto non escude nessuno dalle tante attività che si possono svolgere!

        • Ryuzakero:

          Il punto è che loro si stanno muovendo nella direzione opposta infatti infatti negli altri paesi dove c’è il reddito minimo come la Gran Bretagna si sta facendo di tutto per iniziare a distruggere tutto il social/welfare state.

          Probabilmente quando ci avranno ridotti alla situazione della Grecia non passerà molto prima che i nostri problemi arriveranno fino alla Germania che comunque non fa i propri interessi ma quello dei banchieri, e prima o poi i banchieri ridurrano anche i tedeschi come hanno ridotto i greci e come stanno provando a ridurre noi. E’ sbagliato credere che i tedeschi abbiano interesse a ridurci alla fame, più che altro sono i banchieri che hanno questo interesse e quando avranno finito con noi passeranno a fare le stesse cose anche nei paesi come la Germania a cui viene data la colpa di tutti i mali per il semplice fatto che bisogna togliere l’attenzione dai veri criminali (e cioè i banchieri) e dare la colpa sempre a qualcun’altro che non sia il vero padrone…

          Una mia amica che vive in Germania mi ha detto che anche lì stanno alzando l’età pensionabile, e ufficialmente la ragione è che alla Germania i soldi stanno finendo perchè li devono dare a noi, ai greci, a portoghesi e spagnoli. Quindi praticamente i tedeschi sono portati a credere che i loro mali sono causati da noi.

          Probabilmente poi per distruggere il resto del welfare tedesco la propaganda s’inventerà che la colpa è nostra che ci siamo presi i soldi dei tedeschi e così mentre noi italiani penseremo che la colpa dei nostri mali è causata dei tedeschi e delle loro politiche da tiranni nei nostri confronti, loro invece penseranno che la colpa è nostra che ci siamo presi i loro soldi e mentre noi ci scanniamo tra di noi nelle guerre fra poveri i veri criminali (banchieri) che ci hanno derubato di tutto ci ridono alle spalle….

        • eta:

          concordo con la tua analisi ma non capisci la differeza tra l’elemosina di un sussidio minimo e il welfare.
          Secondo me stiamo attraversando una profonda trasformazione della società messa in atto da un certo potere economico che ormai perpetua se stesso e non ha più bisogno ne di consumatori nè di operai ma di sudditi indolenti e soggiogati all’interno dei suoi confini e di schiavi fuori nelle colonie.
          Il capitalismo ha lottato per la la nascita degli stati moderni delle democrazie occidentali perchè la cosa gli era utile adesso però non serve più! non serve più il ceto medio consumatore ecco gli attacchi al settore impiegatizio statale non serve più l’operai in fabbrica servono sudditi! Ed i sudditi devono aver garantito il panem et il circenses altrimenti si ribellano. Ecco perchè non penso che il sussidio sia welfare reale ma solo una nuova schiavitù! Il lavoro sta scomparendo nei paesi occidentali provare per credere è difficilissimo lavore sia da dipendente che avere una attività e non è un caso. Lo stato come lo conosciamo sta scomparendo si approssima l’impero ma questa volta nè di cesare nè teocratico ma oligarchico questo è ciò che stanno costruendo con le menzogne .

        • eta:

          ps grazie per la discussione seguo sempre i video che carichi su yt e sono iscritto al canale

  • mario:

    Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi. Certo ci sarà da fare prossimamente, ma
    sono convinto che Il Popolo, di cui mi fregio appartenere, saprà alzare la testa.
    In secondo luogo, ritengo che nel DNA di queste banche d’affari, ci sia il seme
    germogliante del loro fallimento.
    Attendiamo con fiducia.

  • oracolo:

    In sostanza questo e’ cio’ che si pensa, ma lo stesso Monti dall’America fa sapere che le prossime elezioni saranno del popolo e lui dichiara che non sara’ rieletto, la strategia del mordi e fuggi e’ palese, una prima fase con la realizzazione dell’euro per togliere sovranita’ monetaria alle nazioni, una volta tolte le varie monete fare una crisi con l’euro, successivamente l’introduzione dei pagamenti elettronici e la scomparsa del contante, quindi il totale controllo degli esseri umani con tutto cio’ che ne consegue, una banca mondiale, un governo mondiale, un esercito mondiale, e noi il gregge sottomesso e inerme. Ma se uomini liberi capiranno in tempo tutto questo e si ribelle ranno a questa dittatura creata contro la razza umana, ora e’ arrivato il tempo di garantire un futuro di liberta’e individualita’ ai nostri figli e nipoti, spazziamoli tutti, ricacciamoli all’inferno da dove provengono, riprendiamo il controllo delle nostre vite.

  • Antonino Trunfio:

    deridiamo il sobrio rag. Mariugo Montozzi, conosciuto in Baviera e dintorni come l’eroiko Kamerade Mariuko Montozzen
    http://www.youtube.com/watch?v=6V3MhWXde3g&feature=plcp
    http://www.youtube.com/watch?v=KMJPlrbsGUg&feature=plcp

  • archimede:

    Per quanto ne sappia Monti vuole far saltare le elezioni per far in modo che tramite la sua nomina Senatore a vita ha un seggio e quindi può fare quello che vuole con il consenso dell’altro putrefatto Napolitano, Barroso e Van Rompuy sono d’accordo e cercheranno di far abolire anche la legge del diritto al voto prima che arrivi la data descritta, tutta la sinistra è d’accordo dato che ormai si sono compattati con la sinistra guerrafondaia europea e aspettano con ansia che Monti venga eletto Premier per dar via alle danze di guerra , Russia, Cina e Cuba hanno declassato la sinistra italiana a un regime stile Hitleriano dopo aver rinnovato il loro NO a un intervento UMANITARIO che i Verdi e la sinistra a Brussel hanno cercato di nuovo di far approvare all’ONU, Monti è d,accordo con una aggressione alla Siria e all’IRAN ed è per questo che ha sostegno in USA e Israele oltre a quei lecca fondelli che ancora e fino a oggi hanno trasformato il Parlamento italiano in un porcile , quindi..chi ha figli, fratelli e parenti nell’Esercito si tenga pronto ad essere massacrato anche se crede di non essere toccato, questi non sono militari che difendono la Patria o il popolo, sono mercenari a cui è stato promesso gloria – denaro e potere , basta vedere chi è il ministro della difesa e da dove proviene , chi è il ministro degli affari(suoi) all’estero e chi sono i generali messi al comando delle strutture militari ,tutti traditori e infami con nomi cambiati e di provenienza Sionista-

  • Ho visto personalmente una ragazza piangere alla posta, per una lettera arrivatale dalla equitalia..
    mi si è stretto il cuore quando l’ho vista piangere, nello stesso tempo, avevo voglia di vomitare per lo schifo che fa questo paese.

  • Fabio:

    Chi parla delle file per l’ipod ha ragione. E’ solo un piccolo esempio, ma fa capire che non siamo ancora pronti.

    A molti italiani sta ancora bene così se l’alternativa è impegnarsi per vivere. Sacrficare tempo libero e hobbies per esempio per studiarsi il ciclo della coltivazione dei terreni. Meglio delegare, anche se si tratta di fatto di dittatura imposta. Basta non vedere le mostrine. O anche quelle, basta che non mi senta troppo invaso in casa mia.
    L’importante è il disimpegno, poter delegare.

    Per svegliarsi occorre che vengano a prenderci dentro casa, o la casa stessa.

    Oggi tutti questi scandali alle regioni (sacrosanti) servono a distrarre dalle azioni di Monti&Co.
    La riprova è che tutti i coinvolti ovviamente continuano a dichiarare disperati “ma signori…si è sempre fatto così!”. Non gli par vero tutta questa incazzatura proprio quando sono arrivati loro al trogolo. Ovviamente la selezione del sistema concede accesso proprio a coloro che ora si stupiscono di ciò.
    I media pompano essendo le “troie” (sinonimo di scrofe!) del potere.

    L’obiettivo per chi, per caso, per impegno o fortuna è arrivato a capire è continuare a parlarne. Non troppo ma mettere più pulci nell’orecchio possibili.
    La marea di merda sta salendo e quando uno se la ritrova al petto sicuramente si ricorderà di quelle lontane parole del complottista.

    Che gli diceva che lo scopo è oltre la crisi. Che la crisi è il grimaldello. Una scusa. Uno strumento. Che si vuole un nuovo tipo di ordine per questo mare di individui che pazzi dominanti considerano troppo grande da alimentare e controllare.

    Che portare Monti e altri come lui in tutti gli stati (per ora d’Europa) è solo il primo passo.

    Che alcuni di questi sono talmente pazzi da credere di farlo per il nostro bene.
    Per il bene della futira umanità. Che omologata non ricorderà molto di questo periodo caotico e poco ordinato e troppo poco asettico e tecnologico.

    Io pulci negli orecchi ne spargo in continuazione e seppur travisare ed un po’ storte ed acciaccate qualcuna inizia a tornarmi indietro da chi mi conosce poco.
    E’ un iniziale segno.

    Ma ripeto la merda (scusate ma in altro modo non so dirlo) deve salire ancora.
    E forse non basta anche questo perchè la velocità di salita viene gestita da esperti.

    Ecco Monti è un esperto di risalita di maree di merda. Verrà premiato con la presidenza europea, italiana o con un Monti bis se riuscirà a far svegliare dalla puzza gli italiani il più tardi possibile.

    Ma è bene ricordare che le pulci galleggiano e sopravvivono nella merda!

  • Fabio, concordocon la tua analisi.
    Vorrei pero’ aggiungere che in Italia esiste una forma di Rivoluzione-Rivolta che accomuna un buon 95% della popolazione.
    E’ una rivolta silenziosa ma effettiva, si chiama Evasione Fiscale.
    Tutti i cittadini, o Buonaparte (come nella famosa barzelletta) sono propensi all’evasione,checche’ ne dicano le leggi, la morale, le prese di posizione ufficiali ecc…
    L’evasione fiscale sara’ il COLLANTE del popolo.
    Non andremo in piazza a milioni, ma a milioni quando potremo Fottere il nemico lo facciamo e lo faremo. La fantasia non ci manca e le vie sono infinite.
    Per esempio non ci viene detto QUANTI hanno fatto la dichiarazione IMU, per paura di allarmare l’opinione pubblica…
    Scommettiamo che l’anno prossimo si scopriranno migliaia di Societa’ NO PROFIT proprietarie o affittuarie di appartamenti che risulteranno ESENTI?
    Con l’Ufficio Catasto in arretrato di 10-15 anni negli aggiornamenti, come faranno i Comuni, ammesso che ne abbiano la volonta’ ed il personale ad andare a CONTROLLARE e VERIFICARE la Correttezza degli importi pagati?!?!
    Quando chi avra’ pagato l’IMU si accorgera’ di aver fatto una cazzata perche’ un pensionato al minimo od un disoccupato potrebbero benissimo essere equiparati a Societa’ NO PROFIT, tipo le Fondazioni Bancarie o l’Universita’ Bocconi o le Sedidei Partiti.
    Domanda: un Disoccupato, senza alcun reddito, proprietario di un appartamento ereditato, si deve considerare come una Societa’ PROFIT?
    Potremmo unirci in centinaia di cittadini, costituire delle Societa’ NO PROFIT, trasferire loro le proprieta’ dei nostri appartamenti e poi farceli affittare GRATIS.
    In tal modo diverremmo nullatenenti, non piu’ ricattabili dal fisco, in regola con le norme ISEE, pronti per chiedere AIUTI SOCIALI, ESENZIONI e quantaltro.
    Le societa’ no profit garantiranno anche ai nostri figli il diritto di affitto gratuito….
    Se il senatore Mario Monti, legalmente non paga IMU per oltre 30 appartamenti affittati alla Bocconi (notizia pubblicata da Striscia la Notizia), ne’ tantomeno altri redditi relativi
    perche’ detassati, anche gli altri normali cittadini si possono Svegliare ed approfittare delle leggi ELUSIVE.
    Spero che fra i lettori di Stampa Libera ci siano dei validi commercialisti, avvocati, fiscalisti per poter dare il via ad una idea che cosi’ a naso potrebbe sembrare sviluppabile e migliorabile.
    Saluti Giovanni

  • andreaa:

    Parliamoci chiaro destra e sinistra (PDL, UDC, PD )sono una montatura dei Banchieri e gruppi massonici per lo più sionisti da dove possono venire solo disgrazie tipo Monti, Fini, Casini, Renzi ecc ecc tutti venduti al padrone straniero.

    Siamo un’espressione geografica con buona pace al bugiardo di Napolitano che parla d’Italia e che è il primo a tradire la Costituzione rimuovendo governi democratici almeno nella apparenza come detto.

    Ora il punto e scegliere personaggi veramente Patrioti che non facciano gli interessi Stranieri ma del popolo Italiano altrimenti prima o poi l’Italia si disintegra in piccoli Stati come la ex Yugoslavia.
    Ora chi è il politico patriota che se necessario dice no a USA o Gb a fare guerre assurde o ai Banchieri di GS o di NY o Londra??
    Io sinceramente non lo vedo, Grillo speriamo o Marra forse, Vendola?? non ci credo va troppo spesso in USA.
    Questo è il dilemma.

  • leopardo:

    In un regime “democratico” come il nostro, posto che un 40% del popolo lavora e paga tasse immani per mantenere l´altro 60% di fancazzisti, politici in primis, l´attuale status quo con tinuerá fino al collasso definitivo ma durerá ancora diversi anni. Il tempo sufficiente, per molti parassiti, di accumulare quanto basta per poi abbandonare la nave che affonda recandosi all´estero a godersi il maltolto.Dobbiamo anticipare gli eventi. Come? Con lo sciopero fiscale ad oltranza. Se chi lavora , col denaro destinato alle imposte paga invece l´avvocato che difenda le sue ragioni, nei confronti delle rapine di Equitalia, e se centinaia di migliaia di lavoratori agiscono all´unisono, ecco che il sistema crolla perché non ci saranno piú i quattrini per le feste dei maiali e nemmeno i milioni per i Befera che si sono specializzati nell´estorcere la povera gente e nemmeno quelli per comprare supersonici che vadano a massacrare i contadini dell´Afganistan.
    Inoltre, con i soldi delle tasse, si puó pagare una forza militare che appartenga al popolo. Forse quegli agenti vestiti da rambo che massacrano selvaggiamente donne ed anziani nel corso di pacifiche manifestazioni comincerebbero a capire che é piú giusto difendere il popolo dal quale provengono, anziché i criminali che l´hanno affamato.

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE