Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Fonte: tankerenemy.com * Link

Una mosca bianca

Si resta annichiliti e quasi senza parole di fronte allo scempio quotidiano. Ci si chiede quale possa essere – se esiste – una via d’’uscita. Ancora più della disinformazione e della censura promosse dai centri di potere con tutti i loro accoliti, sono l’indifferenza e la viltà dei sudditi (non sono più cittadini da tempo) a giocare a sfavore. Non importa a quale fascia d’età o ceto appartengano: gli schiavi badano solo al loro “particulare”, illudendosi di poterlo difendere dalle grinfie dei tagliagole. Fino a quando riusciranno ad evitare le ripercussioni della Geoingegneria clandestina? Fino a quando manterranno il loro fragile benessere? E’ veramente poi un benessere?

E’ incontestabile: ormai l’ambiente è contaminato in modo pressoché irreversibile. Il biologico è oggidì in gran parte una chimera: le varie forme di inquinamento non conoscono confini. I vari rimedi naturali sono per lo più, rebus sic stantibus, palliativi. Tra l’altro, l’alfabeto dei veleni (dall’A di alluminio alla Z di zinco) non comprende solo le polveri tossiche delle scie chimiche. Si aggiungano alla balsamica miscela i campi elettromagnetici, i radionuclidi, le particelle di uranio impoverito, gli inquinanti industriali, i residui di pesticidi, insetticidi, anticrittogamici, gli alimenti transgenici, i vaccini, gli additivi, il benzene, i patogeni… La salute è sotto attacco: nessuno è risparmiato. Come è ovvio, quando la salute è compromessa, ne risente anche l’equilibrio psicologico. Tuttavia pochi si mobilitano: rassegnazione ed ignavia sono le “reazioni” più diffuse tra la gente. Come può avvenire? Semplice: i vari governi, soprattutto quello italiano, greco e spagnolo, sono riusciti perfettamente nel loro intento. Guai a chi pensa che gli esecutivi siano formati da inetti ed incompetenti! Matto Morti e gli altri banditi sono efficientissimi e capaci: hanno ricevuto l’incarico di affossare l’apparato produttivo dell’Italia, di esautorare le istituzioni nazionali a vantaggio di quelle europee ed hanno adempiuto il loro ufficio in modo spettacoloso. Questi barbari devastatori porranno fine alle loro razzie solo quando non crescerà più un solo filo d’erba. Attila, il flagellum Dei, era un dilettante.

Si accennava: i farabutti hanno quasi portato a compimento il loro piano, costringendo i cittadini a difendere con le unghie e con i denti il loro misero orticello. Prima, però, hanno impiantato una mentalità materialista e meschina, efficace presupposto per la disgregazione della società, per l’ottenebramento delle coscienze.

Poche voci si levano di fronte al vergognoso stupro della Terra che è anche profanazione della verità: il giornalista Gianni Lannes è una mosca bianca. Impegnato da anni nella virile ed implacabile denuncia di brutture di ogni specie, storture di matrice statale, dove la differenza tra stato e mafia diventa labile, quasi indistinta. La scellerata alleanza tra crimine legale e crimine illegale ha prodotto un sistema inscalfibile, corrotto, iniquo, i cui pilastri sono il ladrocinio e la sopraffazione. Per i tipi della “Draco edizioni”, Lannes ha pubblicato “Il Grande fratello: strategie del dominio”, un libro affilato e perspicace, un tragico spaccato di un “mondo inquinato alle radici”.(I. Svevo)

Un sistema sistematico

Il sistema poi vomita tutta quella feccia di ciarlatani e di profittatori che imperversano sulla Rete ed altrove. Di recente uno di codesti giullari ha mostrato tutta la sua lurida vigliaccheria in occasione di un dibattimento: quello lì è tanto spavaldo quando scrive nefandezze sul suo blog scatologico, quanto pusillanime, non appena si confronta con le circostanze reali. Addirittura vederlo così tremebondo, rimpicciolito e dimesso ha suscitato un sentimento di pietà.

Abbandoniamo comunque questi pietosi personaggi per tentare di comprendere per quale motivo la più feroce e plateale scelleratezza della storia umana passi quasi inosservata. Una fetta sempre più ampia della popolazione è ormai immiserita: il ceto medio proletarizzato va ad ingrossare le schiere di poveri, disoccupati, sottoccupati, precari. Sono tutte persone abbarbicate ad una mera sopravvivenza: sbarcano il lunario e non si accorgono che un profluvio di denaro è scialacquato per avvelenare l’intero pianeta. Giustamente protestano contro gli scandali della “politica”, le vergognose ruberie, gli immondi privilegi di amministratori e funzionari. Eppure l’idrovora che risucchia la liquidità è un’altra.

Nessuna legge finanziaria (oggi la definiscono in modo gattopardesco “legge di stabilità”) potrà mai sanare i conti, poiché ogni manovra economica è studiata per depredare e per distruggere. Non è nell’interesse delle élites sataniste affrontare i problemi – meno che mai risolverli – piuttosto il loro obiettivo è crearne sempre di nuovi, accreditando di sé, però, un’immagine di efficienza e di sobrietà. In questo modo l’austero e compassato Matto Morti, pur criticato per molti suoi provvedimenti, ottiene il consenso del popolino che vede in lui una figura di specchiata moralità e sollecita del bene comune.

Un altro errore che commette gran parte dell’opinione pubblica è la monetizzazione di ogni problema: il denaro è importante, ma diventa inutile se non è traducibile in un controvalore. Bisognerebbe in primo luogo tutelare le risorse da cui dipende il sostentamento delle comunità: si rischia, in futuro, di ritrovarsi con una manciata di soldi digitali con cui poter acquistare a prezzi salatissimi cibi nocivi.

Solo i “fortunati”, però, potranno accedere ad un minimo di beni e servizi sempre più scadenti. I servizi – è facile da prevedere – saranno tutti elettronici. L’agenda digitale del governo avanza con passo di granatiere. Tribunali, scuole, sistema sanitario, pubblica amministrazione… il cartaceo sta sparendo, soppiantato da sistemi informatici e telematici. È del tutto superfluo soffermarsi sui danni incalcolabili che provocherà l’introduzione degli elaboratori, dei libri elettronici e delle LIM (le lavagne interattive multimediali) nell’ambito dell’apprendimento: generazioni di bambini e di adolescenti, già inebetiti dalla televisione e da mille diavolerie tecnologiche, saranno trasformati in beoti balbettanti, in analfabeti radiocomandati. Altro che nativi digitali! Si potrebbero definirli nativi vegetali, se le piante non fossero molto più vive.

Illusioni a caro prezzo

Viviamo tempi difficili e tumultuosi: è comprensibile che alcuni perdano la bussola. Ormai la società è allo sbando e, mentre montano il disagio, la collera, l’insofferenza, si cerca un appiglio purchessia. Non manca chi, asserendo che l’universo è mentale – di per sé potrebbe essere vero, ma è una teoria filosofico-scientifica che va definita e, per quanto possibile, argomentata in modo rigoroso – esortano ad un’acquiescenza nei confronti dell’esistente. Il male esiste perché, per evolvere (?), abbiamo scelto di crearlo. È evidente che il mysterium iniquitatis, “risolto” in modo così frettoloso, brutale ed infantile, giganteggia ancora di più in tutta la sua incomprensibilità. Mi pare che questo approccio sia una calunnia della terra, per riprendere una celebre frase di Nietzsche: è inaudito che siamo proprio coloro che si dichiarano “spirituali” (ma non saranno deliri di psicolabili?) a fomentare un disprezzo per la natura che dello Spirito, se esiste, è emanazione.

Altri, invece, ormai sono incantati dalle mirabolanti promesse dell’ingegnere iraniano Keshe: energia quasi gratuita per tutti, tecnologie per bonificare i biomi, fine della sudditanza dei paesi poveri nei confronti delle nazioni opulente, guarigioni di tutte le patologie, pace perpetua. E’ tutto molto bello e l’energia pulita, non ricavata da combustibili esiste da decenni, ma si ha l’impressione che Keshe ed il suo entourage stiano temporeggiando. Forse stanno subendo pressioni e sono vittime di sabotaggi, ma il dubbio che l’intera operazione sia un cavallo di Troia, secondo il virgiliano “Timeo Danaos et dona ferentes” (Temo i Greci anche se portano doni), rimane.

Certuni favoleggiano di una fantomatica Federazione galattica, di fratelli dello spazio pronti a debellare, non appena l’umanità sarà pronta (campa cavallo…), il nefando governo occulto. Da anni, però, l’evento della liberazione slitta: ogni volta si sceglie una data significativa dal punto di vista astronomico, ma poi, con qualche scusa, si procrastina l’intervento salvifico. Nonostante ciò, alcuni continuano ad abboccare.

Sarà meglio non pascersi di illusioni e, pur senza precludere alcuna possibilità, restare prudenti. Sopravvive la speranza che, a volte, sembra la pazzia che ci impedisce di impazzire. In ogni caso, a quanto sta accadendo deve pur soggiacere una logica, sebbene nessuno possa arrogarsi il merito di conoscerla compiutamente.

52 Commenti a “Calunniare la terra”

  • Martino Titton:

    Appunto sta fondazione Keshe….pensavo di trovare da qualche parte nei vari siti di informazionele schede tecniche e progetti vari per poter costruire un generatore ma…..Buona giornata

  • vito55:

    Non credo che articoli di questo genere possono, in alcun modo, giovare alle prese di coscienza.
    Qui tutto é da rifare, non c’é speranza e sopratutto……….non si da speranza.
    L’umanità diventa il “populino” e gli “schiavi”.
    Il mio pensiero sull’umanità é completamente diverso.
    Credo lo sia anche per molti altri, che pur identificando le varie forme di aberrazione, si sforzano quotidianamente di trovare la giusta strada.
    Si sforzano, nel loro pezzetto di società, di illuminare questo mondo

    • kent12:

      Altroché! Questo articolo è crudo e veritiero. Non c’è niente da fare. Se la verità ti fa male e non vuoi vedere le cose per quello che sono ma le vedi a modo tuo distorcendo la realtà per sentirti meglio è un problema tuo. Ma SOLO COSI che non risolvi niente. Però sono d’accordo con la tua ultima frase. Per poter cambiare qualcosa bisogna prima cambiare sè stessi e sapere con certezza cosa si vuole e poi, nel nostro pezzetto di società, cercare di illuminare il mondo.

      • vito55:

        Caro Kent, non mi sembra di aver asserito che preferisco non sapere o sapere a modo mio.
        Indubbiamente ognuno porta le sue belle lenti…….ma questa è un’altra cosa.
        Questo non’è un articolo di informazione, bensì di opinione.
        Mi sembra di capire tra i vari interventi che ognuno vorrebbe capire cosa si può fare al riguardo.
        Credo questo, l’unico aspetto dinamico e di qualche interesse da dover mettere in rilievo.
        Altrimenti come dice Vlang, é solo un clik clik sulla tastiera fine a se stesso.
        Quando mi ritrovo di fronte qualcuno che critica e basta, mi dà solo tristezza…..mentrei vorrei speranza.
        I movimenti si creano con la speranza.
        Nessuno qui sarà un Gandhi, ma il pensare a quello che ha fatto, mi fà sentire che l’impossibile può diventare possibile.
        Di sicuro non ho le ricette e comunque non sarebbe il momento giusto per esporle.
        Penso però, che in mancanza di un vero leader, tutti possiamo diventarlo.
        Supportando a vicenda le nostre idee.
        Una maggioranza la si crea con un unità di intenti e non con un numero.
        C’è sempre in ogni cosa ciò che viene prima e ciò che viene dopo.
        Ciò che viene prima, é quello di cui il mondo ha bisogno.
        Un esempio che nessuno può distruggere, nè con le parole, nè tantomeno con le armi,

        • kent12:

          Ciao vito55, non ho niente da obiettare e in più ciò che ha scritto e richiesto oggi Vlang io avevo chiesto e scritto tante volte e tanti mesi fa. Mi dispiace che le cose vanno così.

    • siouxsie:

      E quale sarebbe la giusta strada x eliminare la questione della robaccia chimico-cancerogena che quotidianamente ti sparano dall’alto dei cieli? Quale atteggiamento olistico puo’ cambiare tutto cio’? Ti riporto le parole del pediatra che abita di fronte a me che ieri mi riferiva allarmato di non avere idea di come curare le infezioni gastro respiratorie dei suoi pazienti, che hanno subito nel corso degli ultimi anni una impennata clamorosa e che (parole sue) “Non rispondono ad alcun trattamento convenzionale, ne’ a cambi di dieta”. Per forza, e’ tutto contaminato, mica solo l’aria, pure suoli e acque! E non a caso proliferano malattie neurologiche devastanti come sclerosi, SLA, Alzhaimer ecc.
      Qui nel padovano ci sono giorni in cui ho paura a uscire di casa x l’odore acre che c’e’ nell’aria, e negli ultimi mesi nn conto piu’ gli episodi che hanno colpito me e i miei di nausea, mal di testa, vista annebbiata, sensazione di mancamento, in generale.
      Sono vegetariana, dedita al volontariato e alla meditazione, ma questo non rende la mia salute fisica e mentale invulnerabile.
      Che fare? Siamo di fronte a entita’ malvage e organizzate, inutile negarlo. Il loro lavoro e’ facilitato dal trovarsi davanti una massa acritica, cosi’ ben descritta da Gennaro che l’ha definita dormiente. Persone come i fratelli Marciano’, Lannes e un pugno di altri blogger (la scienza marcia, freeskies ecc) svolgono fin troppo bene il loro lavoro di divulgatori, portano avanti ricerche e snocciolano dati, ma nessuno li sta a sentire.

  • Simone Tretti:

    Attualmente sulla zona veneziana da Dolo a Marghera, è un continuo rilascio di dozzine di strisce chimiche. Mentre verso ovest (Dolo), il cielo è blu ma tagliato dalle strisce, ad est (Marghera) già è nebulizzato.

    • F.Daniele:

      Stamattina son partito dalla provincia di Bologna, verso le sette, e già le prime scie iniziavano ad attraversare il cielo. Son passato da Ferrara e sono arrivato a Comacchio, con le nuvole in cielo, che lasciavan posto alle scie, mi son diretto verso Rovigo e, praticamente, da Bologna, Ferrara, Ravenna, Rovigo e, leggendo il tuo post, anche a Venezia, era tutto coperto di scie…. e non credo che sia l’unico luogo irrorato oggi.

  • gennaro:

    Ieri mattina su radiorai hanno anticipato le scie chimiche dicendo:

    Oggi pomeriggio sono previste velatura su tutta la toscana e sardegna.

    Difatti (io abito in toscana) tutta la toscana nel pomeriggio era coperta da una merda chimica, proprio uno sciempio. che schifo.

    Non capisco come la gente normale (dormiente) possa accettare tranquillamente il nuovo termine coniato da qualche anno dai metereologi “velature” senza domandarsi niente.
    Conosco un sacco di persone, di amici parenti ecc, che quando sono con loro e alla radio sentono velature per loro è una parola normale ed il cielo velato è normale. Non ricordano neanche come fosse prima (15 anni fa) per loro il “velato” è sempre esistito.
    Be’ direi che sono stati bravi a fare il lavaggio del cervello e sono riusciti nel loro intento, cosi facendo sarà dura cambiare la situazione, anche perchè come possiamo riuscirci se siamo in pochi, e se i tuoi amici e parenti (nel mio caso i miei) non ti credono oppure non gli e ne frega niente?

    • Simone Tretti:

      Signor Gennaro, guardi:

      Oggi stavo andando verso l’ufficio quando mi fermo ad un incrocio (si in mezzo all’incrocio, era vuoto). Adocchio due motociclisti e richiamo la loro attenzione. Alchè, indico loro il cielo e le strisce, senza dire niente di particolare (tipo “strisce chimiche”).

      Loro guardano e mi fanno “non ci eravamo accorti di niente..”

      Questo è un blando esempio per indicare l’ottusità popolare: si guarda a terra, le proprie scarpe, al più ad altezza sterno, ma nemmeno in faccia. Figurarsi al cielo.
      Si guarda la merda pestata dalle altre scarpe, si cerca di schivarla, ma quando arriva un cazzotto dall’alto, è inevitabile. Occhi bassi, cecità popolare.

      • gennaro:

        esatto, è proprio questo il punto.

        Io stesso ero un “dormiente”, cosi come tutti quelli che ad oggi sono consapevoli di quello che succede sopra le nostre teste lo era in passato.
        Nessuno penso fin dalla prima scia chimica si sia accorto cosa stava succedendo, la maggior parte se ne sono accorti quando qualcuno ha iniziato a scrivere qualcosa in merito ed illuminare gli altri.
        Io personalmente qualche anno fa, tipo 6/7 anni fa ero sdraiato su una panchina e guardando il cielo per circa 30 minuti, ho visto delle piccole sciee lasciate dagli aerii diventare dopo 30 minuti enormi sciee, e allo stesso tempo ho visto sciee sempre lasciate da aerii (+ alte) rimanere piccole. Dal che mi sono balenati dubbi, ed ho pensato “caxxx ma come cavolo ho fatto a non accorgemene fino ad oggi, è cosi palese, cosi lampante, si hanno sul capo quasi tutti i giorni chissa da quanto tempo” ma purtroppo non me ne ero mai accorto prima.
        Molti come me avranno avuto la “fortuna” o “coincidenza” di sdraiarsi su una panchina/prato e poter riflettere sul cielo, ma molte persone anche se hanno avuto questa fortuna o coincidenza sono comunque rimasti ciechi anche difronte a quella oscenità.
        Il problema è li, è che l’essere umano dormiente difficilmente riesce a capire da solo. E’ vero che è nel cielo ma purtroppo oggi nessuno guarda il cielo, tutti vanno di fretta, tutti hanno furia, tutti arrivano a casa tardi, tutti hanno da fare, pochi hanno il PRIVILEGIO di CONTEMPLARE LA NATURA NELLA SUA BELLEZZA e cogliere i particolari.
        Io sono una naturalista, e come tale mi piace passeggiare nei boschi non solo a cercar funghi ma anche per il puro piacere del silenzio, per sentire i rumori del sottoboscho e la sua sensazione di benesse che il boscho ti dona. Questa mio modo di vedere la vita mi ha permesso quel giorno di “svegliarmi”, e da allora vivo la vita con un occhio sempre attento.

      • F.Daniele:

        Infatti è capitato più volte, anche a me, di far notare a qualcuno le scie che riempiono, allargandosi, il cielo. A volte mi son sentito rispondere: ” Ma non hai niente di meglio da fare, che
        stare a guardare x aria?” La cosa più assurda è stata: “Figurati se c’è qualcuno che sparge, volontariamente, qualcosa che potrebbe danneggiare le persone!”

  • Vlang:

    Grazie per il lavoro e l’impegno nella stesura di questo Blog siete impagabili! Detto questo
    vorrei però, se posso, fare una considerazione che non é assolutamente una critica ma un mio pensiero che mi assilla da tempo.
    Alla fine di ogni articolo/argomento affrontato, non solo su questo blog, non si arriva mai ad una soluzione o un’unione d’intenti per scardinare il sistema, abbiamo le armi della consapevolezza ma non abbiamo le munizioni, clik clik lo sentite il rumore delle dita sulla tastiera? Le idee che esprimiamo sono boati assordanti ma fini a se stesse se non implementate in un’idea comune, quando l’articolo inesorabilmente finisce a fondo pagina e poi scompare si porta con se l’idea espressa da chi l’ha scritto e le idee espresse da chi l’ha commentato, chi ha scritto l’articolo felice di averlo scritto chi lo ha letto felice di averlo letto e chi lo ha commentato felice di averlo commentato punto… Non se ne esce…Mi chiedevo:” Perché non si riesce mai ad andare oltre, perché quanto scritto, pensato condiviso viene racchiuso come in una bolla che nessuno riesce a far deflagrare? Eppure conosciamo il nemico, chiamiamolo come vogliamo NWO, ILLUMINATI, BANCHE, CORPORAZIONI, RELIGIONI, CASE FARMACEUTICHE
    ecc. ecc. Ma forse é per questo che lasciamo le cose come stanno, abbiamo la consapevolezza del vero potere e questa consapevolezza ci porta a pensare che il potere ormai non si può più sconfiggere? L’Umanità oggi é a un bivio come forse non lo é mai stata, sta ad ognuno di NOI decidere cosa fare, se restare nell’oscurità o scegliere il cambiamento che necessariamente deve essere prima personale e poi condiviso con gli altri.
    Spero di essere riuscito ad esprimere il mio pensiero senza offendere nessuno non é assolutamente nelle mie intenzioni, a volte trascrivere il proprio pensiero può portare ad equivoci e incomprensioni.
    Volevo chiedere alla redazione se avete mai pensato di organizzare una giornata/incontro con tutti gli affezzionati a questo Blog, la troverei una cosa fantastica perché penso che i rapporti interpersonali siano quanto di meglio l’UMANO possa espletare.
    Grazie di cuore per il Vostro impegno…
    Buona Vita

  • Andy:

    ARIDAIEE….le parole : banche,nwo,illumin.ecc…ecc…e’ meglio che siano scritte in minuscolooo….Loro hanno gia’ avuto il loro potere.NON DIAMOGLIENE ALTRO. GRAZIE DI CUORE…….GRAZIE

    • Vlang:

      Per quanto si cerchi di entrare in punta di piedi e scrivere qualcosa facendo att.zione a non alterare la sensibilità altrui c’é sempre il fantomatico puntino sulla “i” che fa capolino e stravolge il tuo pensiero. Chiedo umilmente scusa se per i caratteri utilizzati malamente ho fatto sì che i nostri comuni nemici (SPERO) abbiano tratto benefici da quanto ho scritto.
      Comunque:

      “loro” (minuscolo) ci sodomizzano solo perché NOI (maiuscolo) lo VOGLIAMO (maiuscolo).

  • Andy:

    Pero’ e’ chiaro! Poi Ogniuno, e’ LIBERO di scrivere cio’ che vuole,come vuole e quando vuole .SIAMO SU STAMPA LIBERA A POSTA! Ciao di cuore,come sempre.

  • Andy:

    dimenticavo: Cercando comunque nel possibile, di, ABBASSARE I TONI/TERMINI .perche’ comunque, non serve arrabbiarsi,se si fa funzionare e si sa usare la ragione. Perche’ la CONSAPEVOLEZZA che uno ha, dipende anche dollo stato d’animo che uno assume.

  • ydna:

    E POI le malattie, SI POSSONO CURARE, il FATO E’ INCURABILE. Conviene pensarci, FINCHE’ SI E’ IN TEMPO……………………… A VOI LA SCELTA. Con un click clik, sulla tastiera del telefonino,si possono dare altre cure. A milioni di persone…A CHIUNQUE…… CHE FACCIO ????????????? FACCIO clik clik ????? ATTENDO LA RISPOSTA. A me non cambia proprio niente. NIENTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE(non censurate)per favore

  • ANDY:

    perche’ …..NON E’ TANTO CHI SEI; MA QUELLO CHE FAI, CHE TI QUALIFICAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA .grazie, VITO 55. ………ATTENDO la risposta…………ciao di cuore

  • YDNA:

    GRAZZIE GRAZIE DOMENICO Avete salvato il mondo ,TUTTO TUTTO.(non cancellando)aspettate ,devo ragionare.ASPETTATEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

  • YDNA:

    Dovrete attendere con tranquillita’.ora non ho tempo.ha tra poco.a stasera.TRANQUILLI

  • gliese:

    Già…Solar Voyage..Jean Michel Jarre Vangelis Tangerine Dream…non vi resta che sognare, accovacciatevi in un pertugio e aspettate…..

  • Andy:

    SI domenico e gli altri,quando dico di essere ancora in tempo x curare le proprie malattie, voglio dire IN TEMPO PER PURIFICARSI LA COSCIENZA. RIMETTERSI A POSTO L’ANIMO,IN PACE. non C’E’ ALTRA SOLUZIONE PER GUARIRE e Sopravvivere, AL FATO,che sopraggiunge ( VLANG,SILVIO e gli altri ,LO SANNO) non c’e’ altra soluzione,PER LORO.

    • Buongiorno Andy forse il silvio in questione non sono io, ma fa niente sono comunque contento di sapere che c’è una possibilità anche per me. Ma quel lavoro li che lei auspica dobbiamo farlo tutti a prescindere dalle nostre convinzioni e dalle nostre certezze e ciò che mi spaventa sono proprio le ultime le certezze, che ti impediscono spesso di cambiare idea anche di fronte all’evidenza.

  • Andy:

    Non sono stati neanche capaci di pensare, che SI PUO’ MANDARE INVIO,ANCHE CON LA TASTIERA DEL Telefonino.quindi ydna, POTEVA ESSERE tranquillamente, una persona con il telefonino.MA LORO HANNO SUBITO PENSATO CHE QUALCUNO LI VOLEVA FREGARE.poi…………

  • Andy:

    Poi: Vlang, Ma dove credevate di andare CON QUESTA MENTALITA’. L’ANIMO DEVE RIMANERE PURO,IL PIU’ POSSIBILE….AVRESTE COMUNQUE GIA’ PERSO IN PARTENZA.NON AVETE E NON AVEVATE SPERANZE,in questo modo. E’ GRAZIE A Vito55, che MI HA FATTO COMMUOVERE,(anche a dei segni) CHE STO’ DICENDO QUESTO. DOVETE TUTTI RINGRAZZIARE DIO e il fato,che ha fatto si che le cose andassero in questo modo. ED ORA CONTINUERO’, quello CHE E’ GIUSTO………………………………………………….

  • y , sta per yod e yoni= 10 e 1. (sapete tutti cose’) e dna, lo sapete tutti che significato ha.

  • y , sta per yod e yoni= 10 e 1. (sapete tutti cose’) e dna, lo sapete tutti che significato ha. E SAPEVO GIA’ CHE SAREI ARRIVATO a questo punto.PUNTO e BASTA

  • gennaro:

    stamanimattina.

    Radiorai Toscana: Oggi pomeriggio si avranno “innocue velature” su tutta la toscana.

    Ora ci aggiungono pure innocue.

    Che cosa vuol dire per loro il termine innocuo?

    In termini strettamente metereologici come può essere non innocua una velatura, non porta ne pioggia, ne neve, non fa niente di niente, quindi usare il termine innocuo a mio parere è ammettere che le scie chimiche esistono e far lavaggio del cervello a chi non ne sa l’esistenza. Cosi se qualcuno ha dubbi ma non sa cosa sono le scie chimiche adesso sa pure che sono innocue.

    non ho parole, ora scrivo al lamma

  • Questa è la situazione a Milano:
    i.imgbox.com

    Qui sotto il link delle città con le cam sul territorio nazionale per guardare il vostro cielo in tempo reale.

    esempio, questo è Sassari:
    i.imgbox.com

    Link delle cam:
    meteoindiretta.it

    Tutta l’Italia del Nord è un areosol
    imagebam.com

  • gliese:

    Già…ma oltre il cielo non vi riesce di scrutare..tanti corpi programmati senza anima..”morì” dal ridere….

  • opaledifuoco:

    fermato x un controllo dalla stradale, colgo l’occasione x indicargli il cielo infestato e questi mi chiedono se ho bevuto e mi fanno il palloncino(sono astemio). intanto 2 tanker incrociavano sereni sopra di noi e sti sbirri facevano finta di niente

    • Domenico Proietti:

      Non se ne rammarichi, in fondo si sa che l’intelligenza é per molti ma non per tutti, anche qui a volte vi si trovano lividi esempi…

  • Fabrizio:

    L’articolo dice il vero, finalmente si ha il coraggio di scrivere che monti e compagnia hanno come scopo l’annientamento del sistema produttivo italiano, cosi facendo si mina definitivamente quello che è il vero sostegno di tutta l’economia italiana e l’unico piedistallo che regge sulle proprie spalle le famiglie, le banche, l’onerosissima e supercasta pubblica amministrazione, la politica corrotta e tanto altro. Ebbene una volta che crollerà definitivamente la produzione italiana assieme al fatto che nessun straniero verrà a produrre in italia perchè è antieconomico e soprattutto per evitare di essere mangiati vivi dalla burocrazia della p.a. allora succederà che tutto crollerà, tutti i sistemi che non producono niente (in primis lo stato e gli statali) croleranno perchè non avranno più nessuno che li mantiene; e succederà con un tempismo quasi perfetto, un tempismo che vedrà monti e compagnia già lontanti dall’italia quando questo sfacelo avverrà, d’altro canto loro stanno ed hanno creato le basi fondamentali ed i relativi presupposti per tutto ciò, e quindi quando avverrà si godranno lo spettacolo da lontano come spettatori compiaciuti per aver fatto un bel lavoro, comandato dai poteri forti, e soprattutto non contrastato da nessuno in italia, senza alcuna ribellione di popolo, anzi quasi osannanti per un monti bis, un bis che per primo monti rifugge perchè sarà impegnato a salire nell’aereo che lo riporterà da dove è venuto, ovvero in germania a berlino per consegnare gli ultimi euro che merkel e i francesi avanzano dal nostro debito.

  • Chi è assuefatto al sistema molto spesso combatte contro chi vuole aprirgli gli occhi verso un’altra veduta, ma come ormai sappiamo, lo schiavo difende il suo padrone, invece di liberarsene, questo perché ci hanno insegnato a, Non avere fiducia in noi stessi.
    Ci si deve,sbarazzare della paura, e vivere ogni giorno nella sicurezza interiore ( imparando a costruirsela rimappando la mente appunto), ossia manifestare una totale fede nella vita, e non più in un sistema ormai decotto.

  • Io NoN faro’ morire TUTTI I CoLPEVoLI CHE HANNo FATTo DEL MALE ALLA TERRA, ANCHE SoLo SFIORANoLA… MA…NoN Sono tenuto a salvarE <<>> ….. <<>>

  • …FINESTRA… stampalibera.com Io NoN faro’ morire TUTTI I CoLPEVoLI CHE HANNo FATTo DEL MALE ALLA TERRA, ANCHE SoLo minimamente SFIORANoLA… MA…NoN Sono tenuto a salvarE <<>> ….. <<>>

  • X WIVERE nella sicurezza interiore…quest’e’ cio a cui mi riferivo tempo fa’, nel riuscire ad ELIMINARE (5) il marcio, FIN dalla radice & non dalla superficie… Eh Eh !!! Un abbraccio… stampalibera.com

  • X ConCluderE………………. http://www.stampalibera.com/?p=53229#comments E…RICOMINCIARE………………………………………A…vivere…AH AH AH…

  • ……….una piccola cit. del film: Rambo 1. Cit: MAngierebbe cose che farebbe anche vomitare una capra.Questo era X dimostrare che LA VITA,che ci avevano, [{((( )))}] presentato,davanti, non era la realta’. MA, per venirne fuori, bisognava tirar fuori il meglio, dAL PROPRIO SE, Come ABBIAMO FATTO.

  • sol’un’ altr’appunto, X LA TERRA, e X riflettere,se ce ne foss’ancora il bisogno. MA, CREDO,di no. La musica leggera fa bene a differenza di cio’ che si pensa.E’ come si dice…POTENTISSIMA.quella Rock (CONcerto) potrebbe creare aggressivita’ in soggetti non in linea con IL CAMBIAMENTO. IL Nudo, doveva essere moderato.IL VEDO NoN vedo poteva ANDar Bene.Un appunto sulle smanie di tagliarsi i capelli, cure esteriori ecc…ecc…[((dipendenze create ed inutili))] I capelli piu’ lunghi poi, sanno di DELICATO…[SI Veda Sansone, eh eh eh] Poi i TIC nervosi: sono la nostra PERSONALITA’ (IL MEGLIO) che Vuol’ Uscire & Cerca d’ ESPRIMERSI & si ESPRIME… poi,quel ch’e’ stato fatto alla NATURA. Anche La Carta che si ricicla e tutt’ il resto, in realta’ e’, era stato contaminato chimica.mente. E’ stata privata della sua VERA NATURA. L’ALBERO CON cui e’ stata orribilmente creata, NoN doveva(te), esserE Sfiorato.

  • La TERRA calunniata & le SUE CREATURE. SINTESI : ALL’ ra, ad es. Cosa sono quegli spazi in cemento (marciaPIEDI) X far passeggiar (Inconsciamente) la GENTE, nelle strade,MENTRE quegli obrobri d’auto(le macchine ecc…) sguazzano ininterrottamente INQUINANDO ????? RISposta… Son’ un messaggio subliminale ch’entra in testa alla gente, X trasmetter’ a chi ci cammina, d MArciar dritto e NoN rompere IL … Com’ho detto nel post: DICE SOCRATE vero !?! Be! Fine fotoSINTESIclorofilliana… X… [{((( )))}]

    • youtube.com In Questo Video si parla degli ANGELI. Interessante Xche’, CREDO, dia la risposta su cosa siano le SFERE DI LUCE (Angeli/esseri di luce) di cui si parla anche in altri post e video che ho citato.(Tipo finestrella sopra) Queste sfere c’ ho anche VISTO personalmente sia in cielo di notte che in casa. (in casa piu’ piccole) Anche moltissime altre persone le hanno viste in cielo, di notte. Ma il fatto che le ho viste personalmente in casa, significa qualcosa di bello (CAMBIAMENTO…). …Credo che scelgon loro come presentarsi. Le ho viste sia Scure e muoversi , che sottoforma di luce e star sia fissa che muoversi…CIAO!

  • BUON DIVERTIMENTO http://sebirblu.blogspot.com/2012/11/le-tre-fasi-della-transizione.html?m=1 …………. ……………………… …………………………………. …

  • Qui c’e’ un sito c’ho seguito X molto tempo, che parla degli avvistamenti luminosi di cui ho parlato spesso, volentieri, scambiando opinione anche con altri utenti. (se ne’ parlato spesso in questi ultimi 4 anni. pero’ non in modo chiaro. MA,la Verita’ alla fin VIEN Sempr’ a galla…)Come detto, CREDO, che esse spesso abbian scelto di apparire, in base allo stato d’ animo dell’individuo. Perche’ LA CONSAPEVOLEZZA d’una persona dipende dallo stato d’animo ch’ EGLI ASSUME… Questo per Aiutare di molto, IL CAMBIAMENTO. Quindi meglio metter a bando rancori,e cercar di metter IN ARMONIA, IL proprio stato d’Animo…ciao… http://www.ufoonline.it/avvistamenti/database-avvistamenti/ Sempre CON…Affett …

  • Nell’ Attesa del CAMBIAMENTO, si potrebb’ Aver dei momenti di quasi attachi di pianto. X l’ emozione del momento & X LA lung’ Attesa ormaI GiUntA… Gli Uccelli,Uccellini soprattutto, C manifestano qualcosa,magari avvicinandosi di piu’ & facendo movimenti inconsueti…e’ 1′emozione INdescrivibile

  • …Si posson percepir’ Anche, se si fa attenzione , come dei riflessi di frequeza vibrazionale sulla natura che ci circonda soprattutto.Come se ci fosse piu’ luce sui profili di quel che C Circonda. C’e’ sempre stata questa luce-aurea & bisogn’ Esserne ormai consapeVoli, tramite ConsapevoleZza..GLI ucceli ci trasmetton’ IL LOR’ AMOR… … … CON AFFETT …

  • angolotesti.it Quest’A proposito di (le) “VIBRAZIONI”… X accorgersi di quel che IN REALTA’,…gia’ c’e’ sempre stato. …& che han voluto celare, dietr’un velo d’illusione…come qui descritto. stampalibera.com Un velo d’illusione ch’e’ ANDato VIA…VIA Scomparendo fin’ Ad Esser Completamente Tolto…orA stampalibera.com … … …

  • …completamente tolto…X tramutarsi IN qualcosa di origine immateriale, MA, che assume una consistenza CONcretA & REalE, fino ad EsaltaRE ogni SEnsazione rENDendola StraORdinariA, Squisita, deliziosa… (LAurA-ellA) , prelibata,leggera,elegante & DiVinA…VERA. E’ com’ entrar…IN 1′ mondo diverso…ogni cosa vien’AVVOLTA & PROTETTA da 1′A MEMBRANA D LUCE, aVVoltA & protettA, avvolta & INtoccabilE,impenetrabile se NoN Attraverso I DELICATI Strumenti dell’ AMORE & del VolONtario & Coraggioso AbbandonarSI A QualcosA che d UmANo HA solo IL luogo del Suo MANiFESTArSI… ……………….Visto che,…Son un ragAzzo sincero, quest’e’ tratt’ anche da una cit. di una persosa ch’ Evidentemente HA Sentito/Sente le Stesse sensazioni….EH EH ! Perche’ TUTTO e’…1…orA

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE