Cerca 

FreePC

 

Trovaci su Facebook

 

PAOLO MALEDDU

 

Enneagramma Biologico

 

SCIE CHIMICHE

 

Gianni Lannes

 

NEGLI USA LA DEMOCRAZIA NON ESISTE
Redazione | 04-11-2012 Categoria: Mondialismo Stampa

Cheri Honkala (Green Party) : negli Usa la democrazia non esiste.

La candidata come vice-presidente degli Usa con il partito dei verdi (Green
Party)
denuncia l'interdizione ai dibattiti presidenziali pur avendo l'85% dei voti;
interdizione voluta dalle grandi corporazioni americane.

Denuncia il fatto che un piccolo numero di aziende (le grandi multinazionali)
controllano
i principali media del paese che le stanno boicottando (insiema al candidato
alle presidenziali Jill Stein).

Si appella ai media internazionali affinche' raccontino la vera storia del
popolo americano dove
in questo paese la democrazia non esiste,dove non ci sono vere elezioni, ed
alla comunita' internazionale affinche'  monitori le elezioni.

Conclude affermando che e' interesse di tutta la comunita' internazionale che
le elezioni avvengano
in modo corretto per evitare una politica estera americana fatta di
bombardamenti a  vantaggio esclusivo di un'elite di ricchi.

Fonte : http://rt.com/usa/news/democracy-honkala-need-people-681/

http://it.notizie.yahoo.com/elezioni-usa-2012-jill-stein-cheri-honkala-
candidate.html

Per inserire un commento è necessario creare un account Registrati


Commenti (12)

Scritto da roberto Arvo
05-11-2012 23:11

1 Bravo Proietti, perchè la frase di Neo è da incorniciare 2 Interessante anche il post di Elyah......chi avrebbe scritto quel documento? Mi ricorda i cosidetti Protocolli dei Savi di Sion (scritto che fu definito "non vero ma verosimile" da Julius Evola) 3 Gli USA sono cresciuti sulle terre fregate ai popoli originari, con sistematica volontà di sterminio.....quale che sia il coglione che vincera questa farsa di elezione non cambierà questo fatto...né il fatto che un presidente americano è sempre un pupazzo sotto padrone 4 "ah ah.... ho lavorato contro il popolo e contro la pace e...ah ah mi hanno dato pure il voto...." [ George Bush che non si era accorto che era rimasto il microfono acceso, dopo una intervista televisiva! ]

Scritto da white wolf
05-11-2012 18:11

io direi:e ce voleva questa Cheri Honkala a dire che la demonio-crazia non esiste!!!mah mi sembra una presa in giro,e fino a mo cosa era allora?e lei dove stava sulla luna? DEMONIO-CRAZIA nel senso più nobile vuol dire la maggioranza degli idioti 50+1 che elegge il suo boia a scapito di una minoranza CHE DEVE SUBBIRE LE ANGHERIE DI QUESTE BESTIE INFERIORI solo perchè lo hanno eletto un manipolo di imbecilli,si potrebbe definire nel migiore dei casi la tirannia degli idioti?ma se questo non bastasse per fare capire l'inutilità di questa demonio-crazia e dei politici mettiamoci che i media servi guidano la gente alla scelta del candidato che vogliono i padroni,come comprare un fusto di detersivo per capirci bene,o che lo fanno fuori se scomodo,con uno bel scandalo pronto all'uso,e per giunta questo personaggio te lo devi tenere sulla groppa per 5 anni prima che arrivi il turno del nuovo boia,e solo questo fatto fa credere alla gente che possono sperare in meglio nel prossimo,mentre dovrebbero decapitarli all'istante tutti,mettiamoci che loro finanziano tutti gli schieramenti,che detengono i governi le leggi e le istituzioni, le elezzioni sono truccate sopratutto ultimamente,ma ci sarebbe altro molto altro. L'uomo ha bisogno di un consiglio di saggi 10 ad esem. gente buona che dipenda e risponda sempre alle persone,che guidino la gente sulla via giusta da percorrere ne leggi,ne politici,ne conti ne niente,la gente non ha bisogno di badanti o di governi ha bisogno di saggezza e di verità soprattutto,smettete di voler cambiare una cosa morta,illuminate la strada con la luce della verità,mostrate alla gente la luce e abbagliate l'oscurita.

Scritto da gelu
05-11-2012 16:11

Io pensavo che tra i candidati ci fosse Jeff Boss: ? jeffbossforpresident.org, che ha tappezzato dei muri a NY dicendo che la NSA ha dato 20mila dollari ai testimoni dell'11/9...

Scritto da Marco Turi Daniele
05-11-2012 12:11

Fuori programma a Cincinnati, dove il discorso di Barack Obama è stato interrotto per due volte da un dimostrante anti-abortista. Domenica sera in Ohio, a Cleveland, c'era anche il rivale repubblicano Romney: proprio in Ohio, uno degli «swing States» si giocano, molte delle probabilità di conquistare la Casa Bianca. (RCD - Corriere Tv) Il manifestante è stato allontanato dalla democrazia ops scusate, dalla polizia ? video.corriere.it

Scritto da Ugo
04-11-2012 22:11

Anche in Italia la democrazia non esiste! In quale paese esiste?

Scritto da Jacopo Castellini
04-11-2012 22:11

Un in bocca al lupo alla Stein e con lei anche a Gary Johnson, Virgil Goode e Rocky Anderson, tutti e quattro ottimi presidenti. Paradossale che Russia Today sia l'unica tv libera negli Usa! Good night and good luck..

Scritto da Angelo333xy
04-11-2012 17:11

democrazia è solo una parola

Scritto da barabba
04-11-2012 16:11

A sostegno di questa tesi, sulla quale siamo tutti d'accordo, ci sono le guerre scatenate nei Paesi ostili agli USA o ricchi di petrolio, che hanno provocato la morte di centinaia di migliaia di innocenti, per esportare una democrazia che non esiste e che comunque essi non hanno. Infatti, Obama, Nobel per pace!!!, ha scatenato più guerre dei suoi predecessori e ha approvato un gran numero di leggi liberticide, per reprimere il dissenso degli americani che avevano cominciato ad aprire gli occhi. Oggi finalmente la stanno pagando cara. I commenti sui giornali dei Paesi che non hanno niente a che fare con questi criminali sono quasi tutti pieni di disprezzo nei loro confronti e la Natura si sta ribellando come mai era successo prima contro di loro. Per martedì prossimo, inoltre, si aspetta un nuovo uragano della stessa potenza devastatrice di SandY. Mi spiace per gli americani, che soffrono come tutti gli altri cittadini del mondo, ma spero che gli USA subiscano tanti di quei danni materiali (ripeto: materiali) da indurli a smettere per sempre di fare la guerra.

Scritto da Woland
04-11-2012 14:11

Sì, ma la candidata del green party, con fine ironia, sta invocando che qualcuno esporti la democrazia negli u.s.a. (e getta). Sono perfettamente d'accordo con Roberto Arvo, ma il fatto è che in nome di quella democrazia si sono adottate risoluzioni importanti e anche estreme (buone poche) e adesso, dopo i danni la beffa: la dittatura uccide le ultime libertà in nome della democrazia.

Scritto da wlady
04-11-2012 13:11

Le "interdizione ai dibattiti presidenziali", sono volute anche da una élite nera che detiene il potere militare e sa usare tutti i mezzi per reprimere i recalcitranti, non solo (come scrive Roberto Arvo) "una conta sulle scie chimiche e signor-aggio", ma anche Haarp, armi ad energia diretta, come le esotiche armi a microonde e psicotroniche, una “gang stalking” pronta ad intervenire per reprimere ogni forma di protesta. "Le osservazioni dell’ex dirigente dell'FBI stanno finalmente attirando una certa attenzione su questo e altri siti web. Il corrispondente ritiene che le recenti rivelazioni di terrorismo sponsorizzato dal governo nazionale nei confronti dei cittadini, hanno spinto alcuni addetti ai lavori di coscienza a richiamare l'attenzione alle dichiarazioni pubbliche di Gunderson." Qui l'articolo intero tradotto da Biagio Mastrorilli: ? ningizhzidda.blogspot.it

Scritto da Livio
04-11-2012 12:11

ripeto un commento da me fatto in passato. La demmocccrazzia NON ESISTE !

Scritto da roberto Arvo
04-11-2012 12:11

Per ciò che mi riguarda, quello della democrazia è un problema inestricabile. La tizia del Green Party intende dire che negli USA non c'è vera libertà e questo mi può star bene. Ma se parliamo di democrazia in sé , allora dobbiamo considerare-non il problema della libertà in senso proprio- ma del "potere del popolo", perchè è questo il significato originario del termine. Non solo si può affermare che da loro il popolo non comanda ( e mai ha comandato), ma senza teme di smentita possiamo dire che non c'è mai stato nel corso della storia umana a noi nota, alcun potere del popolo e attendo ancora che qualcuno sia in grado di dire il contrario ,con affermazioni motivate. Ogni volta che si guarda a una qualsiasi società umana, si rileva sempre la presenza di una elite al potere; e questo vale sia se la elite si dichiara tale (cioè è palese e dichiarata), sia se dice di comandare a nome del popolo o addirittura nega di essere tale( cioè nega di essere elite) e dice che invece sta comandando il popolo. Lasciamo poi perdere il fatto di capire cosa è realmente "il popolo" e lasciamo perdere il fatto acclarato che il criterio di maggioranza, non può ,di fatto, essere criterio di verità (es...se facessimo una conta sui pareri, nel mondo reale,sulle scie chimiche o sul signoraggio bancario, qualcuno ammetterebbe mai che ha ragione la maggioranza,quale essa sia? Può aver ragione, ma è anche possibile il contrario. Su queste cose è decisiva la competenza, non certo la maggioranza dei pareri...ebbene in democrazia funziona allo stesso modo)

Area Utente

 

COOKIE

 

ULTIMI COMMENTI

 

Brainup

 

ENZO RAFFAELE

 

Pubblicità

 

 

ARTICOLI NICOLETTA FORCHERI