Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Articolo di Sergio Rame * Link

Ultima tappa del tour elettorale del segretario del Pd. A Cagliari contestato dagli operai dell’Alcoa: “Sei un traditore”

È stato accolto tra le contestazioni l’arrivo del segretario del Pd Pier Luigi Bersani a Cagliari, ultima tappa del viaggio in Sardegna in vista delle primarie del centrosinistra.

L’attesa tra le contestazioni dell’arrivo del segretario del Pd Pier Luigi Bersani a Cagliari

Un gruppo di operai dell’Alcoa di Portovesme ha raggiunto il Teatro Massimo, presidiato dalle forze dell’ordine, e ha esposto uno striscione con la scritta “Alcoa chiude, Bersani traditore”. I contestatori hammo, quindi, urlato slogan al megafono contro il leader piddì accusandolo di aver abbandonato il territorio. “Io parlo con tutti i lavoratori sempre – ha replicato Bersani – tranne che quando mi si dà del traditore, perché non mi sento traditore per niente”.

Un gruppo dilavoratori dell’Alcoa e di militanti dei movimenti indipendentisti ha atteso all’ingresso del Teatro Massimo l’arrivo di Bersani. Sono volati insulti anche alle centinaia di persone in procinto di entrare. “Siete dei servi”, hanno urlato i manifestanti. Sin dai primissimi momenti lo schieramento delle forze dell’ordine è stato imponente e, per evitare disordini, sono state chiuse le strade intorno al teatro. Arrivato al Teatro Massimo per tenere un comizio, Bersani non si è nemmeno fermato a parlare con i manifestanti che lo contestavano perché, a detta degli organizzatori dell’incontro politico, “era in ritardo sulla tabella di marcia del tour in Sardegna, iniziato stamattina alle 10 a Olbia e che si conclude questa sera a Cagliari”. Le urla di chi contestava il segretario Pd sono, quindi, state coperte dalla musica ad alto volume diffusa dagli organizzatori del comizio. A quel punto i manifestanti, che erano fronteggiati dai carabinieri in assetto antisommossa, si sono quindi allontanati dalle transenne davanti al Teatro Massimo.

13 Commenti a “Bersani contestato dagli operai: “Sei soltanto un traditore””

  • lovanuaresta:

    vi faccio dono di questo mio video.

    http://www.youtube.com/watch?v=pP9Syey41Zc&feature=youtu.be

    perchè ogni tanto è bello anche sdrammatizzare.

  • Ora piu’ che mai sarebbe necessario un vero Partito Comunista a tutela della Classe piu’ debole.
    Gli ideali della sinistra sono stati traditi in nome del liberomercato, della globalizzazione, della produttivita’ dell’extra profitto per POCHI.
    Ti fanno credere che Marchionne, Profumo, Passera…meritano mille volte il tuo stipendio in quanto hanno mille teste, mille braccia, duemila bocche.
    Loro sono intelligenti, preparati, hanno studiato, sono dei veri tecnici, sono tutti dei MARADONA, dovremmo aumentare il loro stipendio ogni giorno che passa.
    Effettivamente se lo meritano, se sono stati capaci di inculcarci questo credo.
    Anzi propongo di autotassarci dalle volte che non ne abbiano abbastanza, in quanto ESSI SONO I NOSTRI SALVATORI, i salvatori d’Italia, I SALVA ITALIA.
    Ma vi rendete conto UN ITALIANO PRESIDENTE DELLA B.C.E. quale onore per l’Italia, speriamo che gli diano uno stipendio alla sua altezza.
    Effettivamente se avessimo piu’ draghi che pecorai, contadini, idraulici, baristi, camerieri sarebbe una Bella Italia, fatta di bella gente, magari qualche Briatore in piu’ darebbe quel pizzico….
    Vuoi mettere quella bella gente che per non annoiarsi e’ costretta a partecipare a tutte quelle belle feste fatta da ggggente de noantri
    Ma chi ve lo fa faa de alzavve all 5 del mattino quando noi andiamo a letto
    Non avete capito un C…ZO della vita
    Mo ve mando Montezemolo che insieme a Casini ve lo spiega: non avete capito un C…ZO della vita, ve serve ER MONTI BIS per farvelo capire e se non basta pure er TRIS ER POKER..
    Ma perche’ non ve mettete TUTTI INLISTA per fa ER PARLAMENTARE, la paga l’e’ buona, parlamentare deriva da PARLARE…parliamone
    Invece che ridurre i parlamentari bisogna aumentarli, un postoper tutti UNA VERA DEMOCRAZIA.
    Pensate che bello sedere fianco a fianco con Berlusca, Bersani, Casini,Scilipoti, pure gli altri meno conosciuti.
    La produttivita’: Pensate MONTI, in un anno, neiritagli di tempo, tra un viaggio a Francoforte, a New York, Dubai, Parigi, riunioni governative incontri coi sindacati, stesura leggi-decreti e quantaltro si e’ pure SCRITTO UN LIBRO.
    Uno con una tale produttivita’ dovrebbe andare a Pomigliano per fare da esempio.
    Per favore operai sardi non dite che Bersani ha tradito.
    Siete voi i traditori che non portate piu’ a casa lo stipendio per le vostre famiglie.
    Non avete capito l’aria che tirava e che tira:
    Dovete ripetere in coro: NOI ABBIAMOLA MASSIMA FIDUCIA NELLE ISTITUZIONI
    dovete ripeterlo all’infinito e mi raccomando alle prossime votazioni votate un partito Democratico e Cristiano, un partito moderato che continui nel solco fin qui tracciato che dia fiducia ai nostri PARTNER Europei i quali ci permetteranno di AUMENTARE IL NOSTRO DEBITO per potersi PAPPARE gli INTERESSI, magari vi aumenteranno un tantino lo SPREAD ma non e’ poi cosi’ grave, si aumenta un po’ la benzina e via.
    sconsolatamente Giovanni
    Io speriamo che ce la CAVIAMO (voce del verbo cavare fuori dalle palle tutta sta gente, li mandiamo tutti a fare un bel TALKE SHOW diecimilaore non stop e li faciamo parlare tutti assieme e chi piu’ grida piu’ ha ragione
    Mi mancano tanto Dante Alighieri ed IndroMontanelli per pennellare alla toscana il quadrodi questa I..TAGLIA

  • gliese:

    Già..vero..si giusto

  • Jack:

    Per quale motivo questi politicanti che girano l’Italialia in cerca di voti per continuare a mettere il culo nella poltrona devono essere sempre scortati da Polizia e Carabinieri? Per quale motivo non vengono scortati i manifestanti cittadini che pagano le tasse per mantenere i magniaccioni della politica dalle forze dell’ordine? I politicanti che hanno portato il paese a questo disastro vengono tutelati da eventuali contestazioni mentri chi lavora, o chi il lavoro non lo ha piu’, o gli studenti che difendono la scuola pubblica dai tagli indiscriminati di rigor mortis ecc no a loro la scorta non gliela danno magari qualche manganellata si. Che Stato invidiabile è l’Italia se scioperi vieni precettato, se manifersti contro un sistema marcio che ha rubato tutto e continua a rubare vieni bloccato è proprio bello stare in Italia venite stranieri in Italia che qua si sta bene ma proprio bene che scapperei prima possibile.

  • barabba:

    Il PD e la sinistra tutta hanno tradito gli italiani per insipienza, oltre che per altri motivi meno nobili.
    Adesso che hanno bisogno di voti, vengono a parlare con gli operai. Ma il loro doppio gioco è stato scoperto. Compattiamoci per mandarli a casa alle prossime elezioni e ridar vita finalmente al glorioso partito comunista, mettendo in lista operai, impiegati, pensionati al minimo, disoccupati e precari.
    Ieri Renzi a Otto e mezzo si è permesso di dire, non avendo capito che l’80% degli italiani è filopalestinese, che “Israele ha il diritto di difendersi”!!!
    Il poveraccio va avanti a spanne.
    Dobbiamo inoltre seguire l’esempio della Merkel, che sta facendo affari d’oro con la Russia e gli altri BRICS e non quello di Monti, che, come un volgare “vucumprà”, offre pezzi d’Italia a prezzi stracciati agli arabi, mentre parteggia apertamente con i banchieri sionisti.
    Dobbiamo buttare tutta questa melma nelle fogne e cominciare daccapo.

  • sauro:

    Anteporrei INFAME alla parola Traditore!
    Di Berlusconi in fondo nessuno a pensato che potesse fare gli interessi del popolo era chiaro chi fosse fin dall’inizio dope sarebbe andato a parare.
    Chi fa veramente schifo e’ il PD, tutto, nessuno escluso, nemmeno Vendola, che continuano ad indossare i panni di partito del popolo ma sono venti anni che glielo mettono al culo: ora basta!
    il PD infatti nell’ultimo ventennio(20 ANNI!!!) ha governato in ore lo stesso numero che il finto rivale PDL, in realta coattori di una recita che ha intrattenuto le platee Italiche per molti anni ma che ormai caro BERSANI $CO. suona come rivedere FONZIE ai giorni nostri!
    Quando il popolo sapra (e presto lo sapra) con certezza fino a che punto Bersani, D’alema(il primo grandi svenditore dell’italia, inizio con Telecom Italia che stava per comprarsi Telefonica Spagna e ora dopo 10 anni e’ TI che sembra verra comprata da Telefonica), poi Mortadella Prodi con IRI, infine Berlusconi con leggi vergogna e dulcis in fondo l’esattore delle banche in persona Mariotto Monti, ebbene dovrete fuggire, i soldibni tanto sicuro li avete gia messi in qualche paradiso fiscale, Silvio si E’ gia comprato un isola, speriamo sia bbastanza grande per tutti.

  • white wolf:

    questa marmaglia di traditori politici vanno tutti fucilati insieme ai media,qui non siamo davanti a corruzione ma ad alto tradimento del popolo e della nazione stessa,poi con quale faccia da culo vadano ancora in giro non lo so proprio,non hanno neanche la minima vergogna, tale è l’inganno in cui le masse sono tenute.Vorrei fare delle considerazioni riguardo la questione tutta,io nutro il massimo rispetto per questa povera gente,e sono vicino alla loro protesta pero non si puo protestare affinche il padrone li rimetta di nuovo dentro una miniera a lavorare,e dove se va bene dopo 10 anni hai un tumore o altre malattie respiratorie,dobbiamo cominciare ad alzare il livello di consapevolezza e di conoscienza,un uomo non puo vivere sotto il ricatto del lavoro e dei soldi,non deve passare la sua vita in una miniera o in una fabrica,ci sono altre soluzioni altri modelli da cui partire,qui stiamo parlando di persone che chiedono con forza di ritornare in una miniera,e tutto questo per un misero stipendio che gli consente di avere un pranzo,signori questa è follia,questo è schiavismo puro,dato da una grande ignoranza in cui sono tenute le masse e una mancanza di spiritualita,se non teniamo conto che questo sistema è marcio e non ce via di scampo,ma solo la distruzione totale del sistema stesso qui non se ne esce,e dobbiamo ripartire con nuovi modelli di società incentrati sull’uomo e sulla felicita degli individui,è inutile protestare per tornare a essere ricattati,qui va raso tutto al suolo,il sistema se la ride di queste persone tanto sanno che sono sempre sotto il loro ricatto,è ora di colpire la bestia al cuore,distruggere i soldi e la loro nobilta costruita sul denaro solo allora cominceranno a sgretolarsi le loro corrotte strutture.

  • laura:

    Chi ha tradito la Sardegna non è solo L’INFAME traditore Bersani,ma tutti i politici sardi,da Soru a Cappellacci,da Cossiga a Segni(padre e Figlio)Berlinguer ecc. Tutti massoni e mafiosi,buoni solo a svendersi l’isola.Ma i sardi hanno capito il giochetto,li freghi una volta,e poi ti girano le spalle.

  • barabba:

    Aggiungo all’elenco delle infamie concepite da un esercito di corrotti per salvare le loro poltrone l’inqualificabile episodio del PdR che, dimenticando ancora una volta di essere il primo garante della Costituzione e il presidente di tutti gli italiani, ha esortato i napoletani a “percorrere il solco tracciato da Monti”, ovvero a continuare a farsi tartassare senza
    emettere un lamento.
    L’assonanza di queste parole con quelle pronunciate da un arruffapopoli del recente passato – “é l’aratro che traccia il solco” – i suoi concittadini lo hanno contestato con tanta veemenza che è dovuta accorrere in suo aiuto la polizia in tenuta antisommossa.
    Se non è una tattica per non correre il rischio di prendere il potere, significa che il PD ha perduto la trebisonda.

  • Luca:

    Ben svegliati agli operai che lo hanno votato, e che forse cominciano a capire, dopo aver creduto alle verita’ delle televisioni, che non esistono poteri buoni… Eppure bastava ascoltare il grande Fabrizio de Andre negli anni settanta, che queste cose le aveva capite, e se le cantava alla gente, un motivo ci sarà pure stato… Ma non c’è peggior sordo, di chi non vuol sentire…

  • roberto Arvo:

    Il PD è in questo momento più credibile all’occhio olimpionizzato e celentanizzato del popolino, di quanto non lo sia il PdL. Ecco perchè la elite preferisce servirsi di esso per sfasciare più in fretta lo stato sociale e cominciare a mungere per bene le ricchezze private degli italiani
    …i quali stanno aspettando gli eventi collocati in posizione INPS ( cioè a 90°) e dubito che sappiano risollevarsi in tempo, prima dell’arrivo dell’ombrello teso dai mercati
    Qualcuno dice di no,ma alle prossime elezioni sono certo che questo partito criminale farà una bella incetta di voti, con buona pace di quelli che credono imminente l’era dell’ Acquario

  • sara:

    Ha ragione Bersani, non è un traditore, ha sempre servito i suoi padroni………..

  • barabba:

    I capisaldi su cui si regge il Sistema sono tre: il consumismo, le banche e il lavoro dipendente.
    Il consumismo è finito. Infatti, i consumi stanno crollando sempre più rapidamente, portandosi dietro il crollo della produzione.
    I soldi saranno spontaneamente ritirati dalle banche il giorno in cui lo Stato, sempre più a corto di risorse, ci metterà la mani sopra, come fece servendosi del buoni servigi di Amato una decina di anni fa.
    Il lavoro dipendente sparirà quando gli sforzi richiesti ai lavoratori non permetteranno loro di sopravvivere.
    Ieri le forze dell’ordine spagnole hanno manifestato contro il governo Rajoy che aveva tagliato il loro organico e i loro stipendi e due settimane fa l’esercito portoghese è sceso in piazza a difesa della sovranità nazionale del Portogallo.
    Come si vede, il punto di strozzatura sta per essere raggiunto.
    Se neppure questo fosse sufficiente, ci resterebbe da giocare la carta vincente. Quella di rinunciare a mettere al mondo altra carne da macello.
    Nessuno potrà mai obbligarci a fornire mano d’opera gratuita agli usurai occidentali.

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE