Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

46 Commenti a “Emilio Fede da’ i numeri, giustamente”

  • Andrea:

    Chiamate la neuro, la croce verde x gli alienati mentali, insomma fate qualcosa, Emilio Fede ha perso la fede in se stesso e sta uscendo fuori di testa…ahhhhhhhhh…… ;-) :-)

  • Debora:

    Buonasera, trovo interessante la ”perdita” di lucidità da parte del sig. Emilio Fede di fronte alla sua mancata sistemazione in politica, alla perdita del lavoro e soprattutto alla disperante realizzazione per l’attesa di ben sette anni per ”incassare” i suoi fondi pensione! Pare che nemmeno la prospettiva di ”15000” euro mensili lo risollevi dal profondo stato confusionale” in cui si trova oggi, ehehe…..E poi qualcuno ancora si domanda come ”certi elementi” non si rendano conto che ci sono persone che devono ” sopravvivere” con poche centinaia di euro al mese quando va bene o che sono ridotte oramai ”alla disperazione” perchè non hanno di che vivere o di che mantenere la propria famiglia a causa della mancanza di un posto di lavoro… Che profonda amarezza :-(((.

    • sauro:

      non me lo ricordo cosi rabbioso, quando seduto al caldo, nel suo studio del TG, su comoda poltrona e magari bella giovane segretaria seduta sulle sue gambe insultava operai e studenti che scioperavano o manifestavano per “ovvie” ragioni, che lui da lassu non vedeva(o non voleva vedere), anzi alla faccia dei poracci andava a gettare centinai di migliaia di Euro al Casino.
      Quest’intervista ha il sapore del Contrppasso Dantesco :-).
      Lo sostengo da anni e ne sono ancora fermamente convinto: questi ladri, traditori della propria gente a favore del benessere matweriale personale, devono pagare, non con la galera, li voglio vedere tutti a lavorare all’ufficio pòstale, agli sportelli a 800 Euro al mese, altro che carcere!

  • bostongeorge:

    …ma che numeri da scusi? giustamente? per fortuna che stampa libera è davvero libera, ma lei signora forcheri è spudoratamente (invano) di destra. è una ennesima difesa di uomini di destra indifendibili come i vari scilipoti, marra sallusti e ora pure fede..è soltanto un turpiloquio come solo fede sa fare. non sa fare altro. si concentri sulla gente che chiede aiuto.

    • angel0:

      A me il titolo sembra appropriato visto che quel elemento di fede da numeri e cifre ….

      • Nicoletta Forcheri:

        si scrive ‘quell’elemento’

        • angel0:

          Hai ragione. ¿Potrebbe essere una scusa che vivo da più di venti anni all’estero e sogno già da tempo in un altro idioma?
          Comunque spero che la bacchettata non venga perché in disaccordo con te.
          Per quanto mi riguarda Fede è stato un essere viscido e in mala-Fede e non mi preoccupa assolutamente la sua situazione.

    • manlio:

      Anzitutto spiegami cosa significa essere di destra.
      Se sei un pericolo per il sistema corrotto e mafioso, ti danno del fascista; se, invece, dici la verità; incoraggi e appoggi quelli che cercano di minare il sistema alle radici, come Marra, Scilipoti, Barnard, Benetazzo, Paola Musu, il magistrato Ferraro etc., allora sei di destra.
      Ma che cavolo dici!
      Chi dobbiamo ammirare Benigni che guadagna milioni di euro facendo lo scimmiotto ? Santoro e/o Travaglio che oltre a denigrare Berlusconi non fanno?
      Chi dobbiamo ammirare Bersani che ha preso e prende per il culo milioni di operai beceri, che ancora credono in lui?
      Scilipoti, ad esempio, che probabilmente consideri ridico e stupido, grazie a una TV corrotta, infima, è l’unico in parlamento (informati se non lo sai) ad avere parlato più volte di sovranità monetaria; ha parlato apertamente di signoraggio bancario; si è schierato apertamente con coraggio e lealtà, contro questo governo di banchieri, fortemente voluto dalla BCE (Draghi in testa) e dal vostro presidente Napolitano.
      Barnard ha dato pubblicamente in TV del “criminale ” a Monti & C.; gli altri giornalisti cialtroni (comunisti), invece, si genuflettono dinanzi a questo banchiere e gli leccano il sedere (Santoro, Floris, Fazio, Travaglio, Gabanelli etc.).
      No mio caro! Questi uomini vanno difesi e incoraggiati ad oltranza, perché sono l’ultimo baluardo di democrazia e di libertà in questo paese ateo, freddo e comunista.
      I comunisti, da sempre, sono accomunati da un unico sentimento: ODIO SVISCERATO verso chiunque li ostacoli, fino a distruggerli psicologicamente e anche fisicamente.
      L’ideologia comunista, che è fortemente capitalista, liberista e favorevole alla globalizzazione, al contrario di quello che credono milioni di ebeti (leggete attentamente il Manifesto e il Capitale di Carlo Marx) si concretizzera a breve nel NWO.

      • emiliano:

        Premesso che sono stato comunista quando essere comunista voleva dire lottare per la giustizia sociale,premesso che per me termini come destra e sinistra riferiti all’orientamento politico andrebbero cancellati dal vocabolario e dalle menti e probabilmente scopriremmo che in fondo tutti noi anche se ci dichiaramo di destra o di sinistra aspiriamo alle medesime cose una societa piu’ giusta ed umana dove ognuno abbia da vivere perlomeno dignitosamente,devo dirti Manlio che oltre a Fede i numeri gli stai dando anche tu Carl Marx che non e’ certo il mio Idolo e da cui non traggo ispirazioni politiche non era certo a favore del capitalismo liberista ne del sistema bancario speculativo ovvero il sistema con cui il Nwo ha rovinato ed incatenato i popoli del mondo.Per quanto riguarda Fede un Uomo che ha venduto la sua dignita’ al miglior offerente adesso che e’ stato scaricato da chi lo ha usato a propio piacimento spero che questo momento di difficolta’ gli serva per fare una riflessione ed un bilancio della propia vita e magari scoprira’ che esistono solo quattro persone a cui puoi dare la tua dignita’ di uomo e sei sicuro che non ti scaricheranno mai Dio Padre,Gesu’ Cristo,lo Spirito Santo e Maria Santissima se si fosse donato a loro anziche’ a Berlusconi probabilmente non si sarebbe ritrovato cosi’.
        byoblu.com

        • sauro:

          E’ possibile che sia cosi difficile uscire da questo dualismo? Lo so che ci viene applicato da millenni, dividi et impera dicevano i Cesari, ma piu di mille anni fa.
          Sapere che Berlusconi, Bertinotti Di pietro facciano parte della stessa fratellanza massonica non vi dice proprio niente??
          Pssibile dopo tutto quello visto e sentito ancora stiamo seguendo la PROPAGANDA DI REGIME?

    • ezio:

      Da quello che dici appare chiaro che appartieni agli illusi, non uso termini pesanti, che ancora credono alle favole della destra e della sinistra propagate dai detentori del potere i quali usano quello che serve loro per fregare il popolo bue, leggiti altri commenti chiarificatori sul problema e poi prima di scrivere baggianate pensaci bene sopra. Leggiti il programma politico del bersani (Per il bene comune) e se ancora non ci arrivi o lo fai o lo sei. Per la Forcheri : brava, sette più !

  • Jacopo Castellini:

    Purtroppo in questi casi si finisce sempre per schierarsi a favore o contro qualcuno, prolungando l’accanimento terapeutico di un sistema morente e disperdendo le proprie energie all’esterno. Sarebbe meglio lasciare che ognuno si cucini nel suo brodo, dato che nessuno ha obbligato Emilio Fede a mettersi a disposizione di questo Sistema. Essendo persona intelligente, non poteva non sapere che, quando non più utile, sarebbe stato scaricato e accoltellato alle spalle. Gli servirà da lezione per la prossima incarnazione, crocerossine permettendo.

  • steven:

    Fede è sempre stato il paladino di Berlusconi = Arso vivo.
    Oggi Bersani o Renzi sono i paladini di Monti/Banche ed impero anglo americano sionista = tutto bene!…Forza Bersani continua l’opera di Monti siiii!!! avanti tutta con il NWO! avanti tutta con il MES ed il fiscal compact!!! alla riscossa! abbiamo tra le nostre fila pulitori di buchi del…come quelli di radio! daiii che oltre a divertirci risparmiamo sulla carta igienica…e vai NAPOOO!!!

  • GxGinevra:

    Ho come la sensazione che se l’è presa nel culo! Ho come la sensaione che appena ha terminato ciò per cui si era venduto, ora… è stato scaricato! Ho ho ho ho ho, come gongolo!!

    E con boston siamo a due buffoni che danno i numeri, ne troviamo altri 4 e li giochiamo al lotto.

    • GxGinevra:

      Purtroppo da uno zerbino come fede non ci si può aspettare molte informazioni rilevanti, se provasse a farsi sentire per vendicarsi… anche se è tipo da atti disperati.

    • Nicoletta Forcheri:

      tu gongola gongola che così facendo rappresenti la feccia della società, con cui non ricostruiremo proprio un cavolo

      • Andrea:

        Cara Nicoletta, tu mi sembri una di quelle classiche persone che pensa: “era meglio quando si stava peggio” oppure meglio la padella della brace (ovvero meglio tornare al nostro casareccio buon Berluschino che stare con quel burattino dei banchieri internazionali di Mario Monti).

        Per me Mario Monti, e’ una delle tante rappresentazioni dell’anticristo, di satana, che si stanno manifestando sempre piu’ spudoratamente in questi ultimi tempi. Al tempo stesso pero’ dico che in Italia, ma lo stesso dicasi per altri Paesi, la situazione specialmente politica e’ stata malata ovvero fortemente squilibrata in questi ultimi anni. Sia con la sinistra che svendeva il nostro Paesi agli sciacalli internazionali, sia con la destra di Berlusconi fatta di clientelismi, leggi fatte per soddisfare una minoranza della popolazione e non la maggior parte di essa, egoismi, ingiustizie sociali (come la mancanza di un vero sussidio di disoccupazione che invece, a parte la Grecia, e’ presente piu’ o meno equilibratamente in tutti i Paesi europei), guerra in Libia dopo accordi di mutua assistenza stipulati con Gheddaffi. No, la situazione politica era gia marcia con Berlusconi, e anche prima, e Monti con la sua diabolica cattiveria e’ servito ad aumentare ancor piu’ la consapevolezza degli italiani (in effetti il male serve per imparare il bene, no? L’ombra e’ al servizio della Luce e non viceversa), e chiedere una maggiore giustizia ed equilibrio sia in campo politico che economico.
        Persone come te Nicoletta, invece di attraversare completamente questo tunnel nero ed arrivare alla vera Luce (e non a quella finta luciferina), vorrebbero invece tornare indietro e crogiolarsi nella mediocrita’ che Berlusconi sarebbe nuovamente in grado di offrire.
        Ma perche’ non decidi (tu insieme ad altre persone che scrivete su stampalibera) di aprire un po’ gli occhi come si deve?

        • Nicoletta Forcheri:

          non era la situazione politica ad essere marcia, era la situazione economica globale e la finanza speculativa scagliatasi sull’Italia, voi non guardate mai fuori dal quadro, fuori dal paese, io non ho nostalgie, analizzo clinicamente e senza ideologismi, vi sfato i vostri cliché e prosciutti molto crassi sugli occhi, ma voi continuate a non vedere, che ad esempio qua Fede è genuinamente autenticamente esaurito perché probabilmente vittima di una vera campagna di fango sull’Espresso e di una vera prepotenza circa la sua pensione. Io sono qua per mostrare con la luce i punti di ombra del paese e di lettori come te.In quanto alla mediocrità di Berlusconi con lui almeno Imu prima casa va via e il limite ai contanti anche. Poi il resto lo deve fare il popolo CHIEDENDO CON DETERMINAZIONE LA SOVRANITà MONETARIA, senza farsi BAGGIANARE DA BARNARD/MMT, che pur essendo meglio dell’austerità non avrà risolto un bel niente nel lungo termine

  • Andrea:

    Guardate un po’ che ho trovato:

    http://www.youtube.com/watch?v=2310ZxzQHME

    ottima l’idea del cavallo di troia…

  • adam weishaupt:

    La giusta fine!

  • TarasB:

    Continua cosí Nicoletta. Sei la migliore, non hai paura d’andare contro il gregge e i loro belati, al contrario di tanti pseudo intellettuali.

  • TarasB:

    Nicoletta é di destra? Bene, ricordo che la sinistra e il suo falso progressismo sono stati inventati dagli Illuminati per portare al disastro le nazioni. Inoltre, destra e sinistra rappresentano il classico schema ideato dagli Illuminati per dividere in due la società e portarla ad una lotta fratricida…e loro – gli Illuminati – godono.

    • Nicoletta Forcheri:

      no, sono per un sano socialismo abbinato a un sano liberalismo

      • vale:

        Mi scusi, ma dal basso della mia ignoranza chiedo sinceramente: cosa c’è di sano nel liberalismo di cui parla?

      • steven:

        Nicoletta sei STUPENDA! Ti seguo, sei autentica ED HAI IL POTERE DELLA RAGIONE E DELL’ INTELLIGENZA.
        Le critiche ritornino nel porcilaio insieme hai porci che le eruttano.

        • Andrea:

          Dal qual pulpito parla steven…

        • vale:

          E menomale che siamo su stampalibera eh ?
          Cos’è è tornato di moda il pensiero unico?
          Sublime poi la scrematura che viene fatta sui commenti, che dire complimenti.

          PS
          …nel porcilaio insieme AI porci…

        • Domenico Proietti:

          E Lei chi sarebbe il nuovo Papa, che pontifica su chi siano i porci o meno? Ah mai provato a guardare la sua stalla cosa propone? Anche perché da come si esprime, non sembra affatto che la sua sia una stalla dove soggiornano cavalli (notori animali nobili).

          In una democrazia ognuno ha ragione nell’esporre la propria opinione, che ciò aggradi o meno tutti gli interlocutori ha poca importanza, ma ad ognuno va permesso di esprimere il proprio pensiero o non é democrazia.

          - Moderatore -

  • bostongeorge:

    caro Manlio…tu sei molto confuso e per favore, non permetterti di paragonare barnard a scilipoti..per favore…..

  • emiliano:

    @Nicoletta.Noto con piacere che i suoi fans sono persone che amano il dibattito e le critiche serene fatte in un sano e franco confronto.Io come ormai fortunatamente molti altri ritengo che concetti come destra e sinistra appartengono al passato e dovremmo anche smettere di usarli tanto provocano inutili divisioni e basta.Detto questo non credo ne che Berlusconi ne che Bersani siano la soluzione ai nostri problemi visto che negli ultimi ventanni gli schieramenti da loro rappresentati hanno alternativamente governato il paese con i risultati che tutti noi conosciamo,in questo momento l’unica formazione che può rappresentare la novità è il M5S che probabilmente voterò e che essendo trasversale può raccogliere i voti sia di chi è stato di “destra” sia di chi è stato di “sinistra”sia di chi non andava a votare poi il tempo ci dirà se veramente è il cambiamento che cerchiamo oppure se è un falso fuoco come è avvenuto per altre formazioni in passato.Io Nicoletta mi permetto di suggerirle di non continuare a fare articoli tesi a dimostrare che Berlusconi non era poi così male perchè come le feci notare già in un altro mio commento portano solo divisioni sul passato che non servono a niente anzi semmai servono a dividere chi invece dovrebbe cercare di unirsi. Ognuno di noi avrà le propie opinioni su Silvio e su molte altre cose come comunismo e fascismo ma visto che ormai è cosa del passato e che probabilmente potremo trovare cose positive e cose negative in entrambi teniamocele per noi e guardiamo oltre.Su Emilio Fede personalmente non ho mai nutrito simpatia per Lui sia per il modo servile con cui si rapportava al suo padrone sia per i modi arroganti con cui si rivolgeva ai propi collaboratori subalterni che dire debole con i forti e forte con i deboli un comportamento per me odioso indipendentemente dallo schieramento politico in cui si milita e per par condicio le dico che nutro gli stessi sentimenti seppur per altri motivi anche verso Santoro e Travaglio,nonostante questo adesso mi fa solo pena vederlo ridotto così. Forse però visto come Berlusconi aveva trattato Mike Bongiorno prima di lui doveva aspettarselo in generale gli uomini e Silvio non fà eccezione ti usano quando li fai comodo e ti scaricano quando non gli servi più.Nel mio commento precedente in cui ho inserito un riferimento religioso sulla questione è dovuto al fatto che come ho imparato nella vita spesso nei momenti di difficoltà gli uomini fanno il bilancio su cosa abbiano sbagliato e tendono a rivedere il propio modo di vivere ed è in quest’ottica che io auguro sinceramente a Emilio in questo momento di difficolta che anziche dare i numeri possa trovare Dio che può risolvere sia i suoi problemi morali sia quelli materiali.Se il Buon Emilio invece di adorare ed idolatrare Berlusconi che è solo un uomo come tutti noi avesse adorato Dio sicuramente oggi non sarebbe ridotto così.Per quelli che gongolano mi sento di dire che godere delle altrui disgrazie anche se chi è caduto in disgrazia è qualcuno che consideriamo un nostro nemico non vi fa onore se veramente vogliamo costruire un mondo migliore dobbiamo iniziare inanzitutto da noi stessi e cercare di eliminare i naturali sentimenti di vendetta odio e rivalsa che governano l’uomo da sempre e che hanno portato al disastro in cui oggi versa il mondo,e sostituirli con sentimenti di pietà e compassione che non vuol dire rinunciare alla lotta anche dura ma vuol dire non infierire sul nemico sconfitto.In ultimo un appunto su Barnard e le sue Baggianate come le chiama lei, Paolo ha il merito di aver speso gli ultimi anni della sua vita a raccogliere prove ed informazioni per poi divulgarle in modo da aprire gli occhi agli italiani su tutto quello che è avvenuto senza che ce ne rendessimo conto ed ha anche pagato proffessionalmente per questo non contento ha preso contatti con degli economisti per capire come fare per risolvere il problema quibdi si può essere d’accordo o meno con il suo lavoro ma liquidarlo con un baggianate mi sembra quanto meno ingiusto.Vede Nicoletta la MMT è la soluzione che ci permetterebbe di uscire immediatamente dall’euro senza subire grossi contraccolpi da parte delle elites dominanti.certò che non è la soluzione perfetta ma è quella più praticabile nel breve periodo considerando che facendo questo passo tutte le nazioni dell’Euro e del FMI governate da fantocci del NWO ci si scaglierebbero contro per far fallire il tentativo di affrancamento dagli strozzini,quindi prima di considerarle baggianate le converebbe approfondire meglio la questione visto che chi ha elaborato l’MMT sono seri e stimati economisti e Barnard non può certo definirsi un uomo in vendita come invece è stato il buon Emilio Fede che lei calorosamente difende.Un caloroso saluto a lei ed ai suoi fans Emiliano

  • Masaccio:

    Fede non è “genuinamente autenticamente esaurito perché probabilmente vittima di una vera campagna di fango sull’Espresso e di una vera prepotenza circa la sua pensione”, come dice la Forcheri. La sua follia è quella dell’ex privilegiato, potente e impunito che s’era convinto d’essere inattaccabile e che, per giustificare le proprie azioni indecorose, ha smesso da una vita d’osservare criticamente le proprie scelte di vita. Si crede sempre nel giusto, quello sì davvero, e reagisce quindi da vittima sdegnata stanca degli abusi (poco importa se per decenni ha fatto quel che voleva). È un atteggiamento tipico degli ipocriti, dei deboli, e di molti criminali: il capo mafioso giustifica i propri gesti ignobili con la fedeltà alla ‘famiglia’ e trova conforto nelle sacre scritture (‘credo in Dio, quindi Lui approva la mia vita’); lo sfruttatore di donne si autoconvince che i propri affari sono tutto sommato legittimi: ‘mica me la sono inventata io la legge del più forte -si ripete come un mantra- e poi cosa sono le donne se non sudiciume da sfruttare?’ Pensate, per esempio, che Monti creda d’essere un criminale? Certamente no, e per questo motivo è ancora più pericoloso. Per quel che mi riguarda, non nutro alcuna simpatia per Fede, le sue sofferenze non mi sfiorano. Anni fa lavorai per alcuni giorni come addetto alla sicurezza di Lele Mora: nella sua villa in Sardegna, vestito d’una specie di tunica bianca, s’atteggiava a semidio in terra, altero e sdegnoso. Com’è cambiato quando il suo piccolo impero è crollato…

  • manlio:

    Quello che desidero far comprendere a molti, è che, al di la del “divide et impera”, occorre riunirsi tutti insieme sotto un qualsiasi movimento/partito che abbia a cuore le sorti del nostro paese, ed oggi in Italia quel partito è Forza Nuova.
    Leggete attentamente il programma di questo partito, e vedrete che ci accomunano tantissime cose. Ovviamente è impossibile condividere tutto, ma i mali principali, generati, voluti e sostenuti dagli altri partiti (di destra e di sinistra, nessuno escluso), sono combattuti con forza da Forza Nuova: signoraggio bancario; sovranità monetaria; sovranità nazionale; socialità (partecipazione dei lavoratori all’impresa) e certezza della pena (tando per intenderci “tolleranza zero”).
    Ho assistito ad alcune conferenze di Fiore e di altri esponenti del partito, e vi garantisco che anche per quanto riguarda le scie chimiche hanno una posizione di condanna senza se e senza ma; ma in questo particolare momento storico, urge – pena la sottomissione totale a un gruppo di banchieri/petrolieri/titolari di case farmaceutiche criminali che vogliono vederci morire di fame (nel vero significato del termine), riappropriarsi della sovranità monetaria e nazionale. Se non lo facciamo, tutto il resto è inutile. Basta blaterare inutilmente. Lasciamo perdere le ideologie e lottiamo all’unisono contro questi terribili mali che stanno demolendo la nostra beneamata Italia .
    Non vedo altri movimenti e/o partiti al momento che hanno come unico obiettivo la lottà alla sovranità monetaria/nazionale.

  • vale:

    @Domenico Proietti
    Solo una precisazione
    Vorrei chiarire che il mio post scriptum, riguarda l’orrore grammaticale , non è certo un’affermazione che mi permetterei mai di fare.

  • vale:

    @Manlio

    Quoto in toto.

  • Tabula Rasa:

    Onestamente non ho capito perché si parla di Emilio Fede e dei suoi “problemi” a incassare i fondi pensione. Ma chi se ne frega! La mia Azienda é fallita, sono in cassa integrazione straordinaria, l’inps ha messo in pagamento il mio prossimo sussidio che é di 300,00 € e che percepirò la prossima settimana, non so quando mi liquideranno il tfr e stiamo a parlare di Emilio Fede!
    Vorrei che S.L. facesse qualcosa di concreto per non farci governare da questi criminali. Vorrei che S.L. formasse un movimento e si presentasse alle prossime elezioni.

  • emiliano:

    @Manlio.Se leggi i miei interventi sull’articolo “CMC: devastatori di guerra protetti dalla sinistra” vedrai che sono d’accordo su forza nuova ma il problema è che essendo un partito che nelle menti delle persone rappresenta destra fascismo ecc.. non riuscirà mai a raccogliere consensi a sufficenza per creare una vera onda d’urto.L’unico movimento che è apolitico e il M5S e riesce a raccogliere consensi propio perchè persone cresciute con ideologie di dx, di sx, di centro, astensionisti,apolitici ecc..riescono a riconoscersi. Se vai a vedere cosa dice Ferrero di Rifondazione sulla moneta vedrai che anche lui dice le stesse cose di Fiore ma le persone di dx non lo voteranno mai, perciò ci vuole un movimento nuovo apolitico che si basi solo sulle cose concrete da fare in modo che vi possano aderire tutti indipendentemente dagli orientamenti politici con cuI sono cresciuti.Questo movimento può essere solo il M5S. certo una volta entrati in parlamento i parlamentari del movimento bisogna marcarli stretti e vedere che veramente mettano in pratica quello che stanno dicendo ma per adesso a mio parere non mi sembra ci sia altra alternativa possibile.Anche Maurizio Blondet che tutti noi sappiamo essere un bravissimo giornalista antisistema in questo articolo che ti metto nel link condivide la mia analisi ovvero che l’unico modo per mettere a soqquadro il parlamento è votare M5S.

    effedieffe.com

    stampalibera.com

  • Franco:

    Avevo scritto:

    Grande la risposta di Domenico Proietti al quel presuntuoso di steven: mi hai preceduto, stavo anch’io per scrivere la stessa cosa.

  • Franco Serra:

    Il mio commento e’ stato tagliato, ovvero censurato senza dichiararlo da parte del censuratore o censuratrice. Tutto cio’ e’ poco serio e poco professionale ed e’ indice di una totale mancanza di liberta’ anche su stampalibera. A me non sembra affatto di essere stato volgare, ho voluto solamente esprimere cio’ che sentivo dentro, anche se questo magari puo’ non aver fatto piacere a Nicoletta Forcheri, la cui mia stima nei suoi confronti e’ scesi ai livelli piu’ bassi dopo la prima censura totale e la seconda censura al 50%, non dichiarata.
    La mia aspirazione piu’ grande e’ la liberta’ totale, e quando vedo che su stampalibera in perfetta armonia, con resto del Paese Italia, e’ diventato un luogo dove tutte le liberta’ stanno venendo eliminate ogni giorno di piu’, ho deciso che da questo preciso istante non solo non commentero’ piu i vostri articoli ma non saro’ mai piu’ neanche un vostro lettore. Mi dispiace, perche’ in voi mi pareva di aver intravisto uno spiraglio di luce, ma forse e’ stato solo un abbaglio.

    Cordiali saluti e buon lavoro,

    Franco

    • Nicoletta Forcheri:

      Caro Franco
      la libertà finisce dove inizia la dignità e il rispetto dell’altro. Moderare i commenti non è cosa facile ma necessaria per elevare il dibattito, ove le questioni di mia femminilità non c’entrano.
      Nicoletta

  • SDEI:

    @EMILIANO,

    richiamo la Tua ATTENZIONE sul significato delle PAROLE che dovresti SAPERE hanno ognuna una carica “energetica” diversa;
    quando scrivi “….l’ unico movimento apolitico è il M5S…” involontariamente & in BUONA FEDE sei in ERRORE il M5S è al 100% strutturalmente POLITICO,
    anche ogni atto del nostro VIVERE ha una valenza POLITICA e Ti faccio un banale esempio il fare colazione con della frutta “regionale o nazionale” e NON d’ importazione è una scelta sostanzialmente politica,
    infatti moltiplica questo in apparenza semplice atto quotidiano per milioni di persone e ottieni un importante risultato politico-economico e così via !!!

    Quando il giornalista “incapace” o “fazioso” scrive per screditare GRILLO, che è “SOLO un comico che fa “anti-politica” sostiene un falso;
    PERCHE’ il Beppe fa invece una POLITICA che è SOLO diversa ed è ANTI-PARTITICA, infatti un MOVIMENTO politico è per sua stessa NATURA diverso da un tradizionale PARTITO politico o no !!!???

    HASTA SIEMPRE la VIDA
    SDEI/Sergio

    • emiliano:

      Sergio hai perfettamente ragione ma quello che intendevo dire con apolitico e’ che essendo un movimento nuovo che affronta le questioni pragmaticamente non puo’ dirsi ne di dx ne di sx ne di centro in questo senso e’ apolitico,tutti ci posso stare a prescindere da quale orientamentoprovengano nel M5S si parla solo di risoluzione concreta dei problemi reali e non di ideologie politiche percio’ l’ho definito apoliticoCiao Emiliano

    • Francesco P:

      Gentile SDEI le tue parole, come già altre volte ho avuto piacevole impressione qui su SL,
      dovrebbere mirare -nel lettore di turno- ad aprire la testa ad una comprensione più ampia…moooooolto più ampia del tutto… ma qui la vedo dura!(ti apprezzo)
      con autori/lettori che continuano sfacciatamente -in nome di che cosa non si è ancora capito, informazione?!- a tirare in ballo macchioline, sputi del genere umano.
      emilio fede! e magari voler costruire discorsi edificanti intorno.. iperbole di esagerazione si, ma di fantasia.

  • SDEI:

    @EMILIANO,

    ho capito perfettamente quello che volevi COMUNICARE ma…..Ti ribadisco che lo fai in maniera inesatta;
    perdonami ma questa è una mia deformazione professionale PERCHE’ ho insegnato e insegno tutt’ ora a 360% per diletto,
    il fatto che sia un NEO-MOVIMENTO e che Te lo giudichi ne di DX-CENTRO-SX lo puoi definire A-PARTITICO ma NON certo A-POLITICO è chiaro !!!???

    Sappi che se insisti, ovviamente con simpatica IRONIA, Ti dovrò dare un’ insufficienza in SCIENZE POLITICHE & ORTOGRAFIA/SINTASSI;
    come Tu mi hai insegnato moltissime cose sulla RELIGIONE, Io vorrei sdebitarmi con Te insegnandoti alcune altre sulla POLIS(=POLITICA) e sull’ ETICA POLITICA !!!

    NAMASTE’
    SDEI/Sergio

    • emiliano:

      Caro Sergio mi devi perdonare ma devi sapere che in gioventù voglia di studiare non nè avevo perciò mi sono fermato alla 3à media e quindi come ti sarai accorto faccio un sacco di errori grossolani anche ortografici ma in fondo a me basta che le persone capiscano il senso di quello che io intendo comunicare.Comunque ti devo avvertire per il tuo bene le mie insegnanti di gioventù persero la speranza di riuscire a correggermi quindi se non vuoi passare intere giornate a correggere i miei errori ti conviene correggere quelli più grossolani e tralasciare quelli più piccoli altrimenti ti porterei via un sacco di tempo senza neanche pagarti il disturbo.Comunque ti ringrazio e apprrezzo la tua correzzione ma devi sapere che ha un retroscena tempo fà conversando con un amico definì il M5S apartitico propio nel senso da te indicato e lui mi disse che era sbagliato considerarlo apartitico visto che chi si presenta alle elezioni e chiede i voti ai cittadini può chiamarsi come vuole ma in fondo è un partito e mi disse che forse era meglio definirlo apolitico,invece ora tu mi dici che è meglio definirlo apartitico.In conclusione definiamolo così un movimento nuovo che si presenta alle elezioni e non si richiama a nessuna ideologia politica del passato che basa il programma su cose concrete e sull’ applicazione reale della democrazia diretta da parte dei cittadini.Perlomeno queste sono le premesse poi naturalmente lo vedremo quandò avrà portato i parlamentari dentro il palazzo se veramente darà seguito al suo programma come ho già scritto altre volte ormai prima di fidarmi al 100% di qualcuno voglio aspettare a vedere i fatti concreti.Comunque grazie di cuore Sergio e correggimi pure quando vuoi come ogni essere umano ho tanti difetti ma non quello di essere permaloso anzi nella vita ho imparato molto di più da chi mi ha fatto notare i miei errori che non da chi per non offendermi non me li ha fatti notare per cui fai pure.Con affetto Emiliano
      ps Sulla religione io non ho niente da insegnare a nessuno quello che faccio è copiare e incollare brani dei vangeli e molte riflessioni che sfoggio nelle discussioni non sono farina del mio sacco ma tratte dalle letture dei santi S.Paolo,S. Agostino,Padre Pio ecc..,
      sai a studiare non ero bravo ma a copiare sono sempre stato il migliore della classe ;-)

  • SDEI:

    @FRANCESCO P,

    Ti ringrazio per le Tue gentili PAROLE nei miei confronti che mi spronano ad impegnarmi ancora di più & meglio come AUTORE di SL;
    scrivi giustamente che bisognerebbe cercare di far capire al LETTORE/LETTRICE di turno molte più cose insomma aprirgli la MENTE,
    ma sopratutto spiegargli il contesto più ampio del nostro VIVERE & PENSARE quotidiano ma aggiungi giustamente che questo NON è facile PERCHE’ ognuno aggiungo Io ha una CONOSCENZA & SENSIBILITA’ diversa dall’ altro/a !!!

    Riguardo al fatto UMANO del FEDE in disgrazia(!?), posso onestamente dirti che per Me è un falso problema “mediatico”;
    lui come molti altri SERVI del SISTEMA lo considero un SOTTOPRODOTTO culturale & spirituale di questa nostra degradata SOCIETA’,
    sapere che ha dilapidato milioni di EURO nel gioco mentre avrebbe potuto aiutare NON a VIVERE ma a SOPRAVVIVERE migliaia di ESSERI UMANI,
    mi rende abbastanza “refrattario” a nutrire una grande COMPASSIONE per lui
    se poi come sembra il GIOCO è una grave patologia con UMILTA’ si curi i mezzi economici a differenza di altri ce li ha!!!

    HASTA SIEMPRE la VIDA
    SDEI/Sergio

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE