Cerca 

FreePC

 

Trovaci su Facebook

 

PAOLO MALEDDU

 

Enneagramma Biologico

 

SCIE CHIMICHE

 

Gianni Lannes

 

Berlusconi: strategie e interessi
Redazione | 12-12-2012 Categoria: Mondialismo Stampa

Premessa: non dovremmo farci scoraggiare dall'Europa, anzi, nel nazionalizzare i nostri asset strategici visto che la Germania ha tutte le banche dei lander PUBBLICHE, la Deutsche Bank riceve aiuti di stato, e altri cospicui regali in seguito alla riunificazione della Germania, e la Francia ha ampiamente tutti i suoi asset e le sue multinazionali pubbliche o al massimo miste pubblico privato. Sarebbe un argomento più che valido per andare in Europa e dire, noi non ci stiamo, perché altri paesi fanno quello che a noi vietate, a cominciare dalle quote latte. Ennedieffe

di Marco Della Luna - 11/12/2012
Fonte: Marco della Luna

Se alle elezioni politiche vince il PD, si completerà il dissanguamento monetario, la strage delle pmi, la cessione di sovranità, capitali, aziende, risorse nazionali dall’Italia al corporate capital franco-tedesco, e saremo fritti.
Saremo fritti anche se vince Berlusconi, perché la sua vittoria non andrebbe oltre a una sostanziale parità in Senato, renderebbe il Paese ingovernabile, scatenerebbe gli attacchi giudiziari e la speculazione internazionale e aprirebbe la via, nell’emergenza, a un Monti bis + Troika commissariale, quindi alla depredazione rapida e violenta di quel che resta di valido nel paese, e a una susseguente, letale depressione.

Si profila una drammatica convalida a breve del mio ormai decennale consiglio: chi può, emigri.
Escludendo che segue personalmente il mio consiglio, Berlusconi a questo punto ha due strategie di fondo, tra cui scegliere:
a) Mettersi nella posizione di massima forza politica possibile per negoziare una sua ritirata o collaborazione in cambio di una soluzione per i suoi processi e per le sue aziende di famiglia; per tale opzione, il suo programma dovrà essere ambiguo e oscillante tra il moderato e il populista;
b) Cercare di rompere il meccanismo generale denunciando e spiegando che l’Euro, come non-moneta ma sistema di blocco dei cambi, ha avuto, e si sapeva che avrebbe avuto, effetti distruttivi sui paesi meno competitivi, che li ha indebitati e assoggettati verso i più forti, che l’eurosistema e le sue austerità sono un piano per asservire l’Italia e i suoi lavoratori agli interessi del capitale franco-tedesco, che la Germania è forte perché nasconde il suo enorme debito implicito e i buchi di bilancio delle sue banche, e che quindi se non ci si ribella si è perduti, anzi, peggio: schiavi di un nuovo sistema di Lager di lavori forzati al servizio del popolo superiore.

Nel secondo caso il suo programma elettorale dovrebbe dire:
Eleggeteci, e noi proporremo alla Germania, alla Francia e agli altri Stati forti una riforma dell’eurosistema che corregga i suoi squilibri soprattutto nelle bilance commerciali (e i metodi ci sono: vedi la International clearing union proposta da Keynes), che solidarizzi il finanziamento di un piano di investimenti pubblici e privati a lungo termine, che ristabilisca la parità di diritti tra i paesi membri. In cambio di riforme strutturali e morali, anche della politica e dei partiti.

Se non ci stanno, peggio per loro: nazionalizziamo gli assets strategici, usciamo dall’eurosistema, torniamo alla Lira, torniamo alla banca centrale prima del 1981, e ai vincoli di portafoglio per le banche di credito, togliendo il rifinanziamento del debito pubblico dai mercati speculativi, visto che da quando l’abbiamo affidato alla speculazione il debito pubblico è raddoppiato senza alcun beneficio per l’efficienza del paese, e visto che paesi che hanno un debito pubblico molto più grosso rispetto al pil, come USA e Giappone, pagano tassi di interesse molto bassi proprio perché il loro debito non è posto sui mercati speculativi e la loro banca centrale garantisce il suo acquisto. Dovremo, necessariamente, uscire anche dal Mercato Comune ripristinando controlli e limitazioni sull’ingresso di capitali stranieri, onde impedire che questi vengano a fare shopping degli assets italiani. Controllando la banca centrale e potendo regolare il credito, assicureremo liquidità agli investimenti sani, pubblici e privati, ridaremo fiato ai consumi, riassorbiremo la disoccupazione.

Berlusconi non raccoglierà la forza per governare il paese, ma, con un’opportuna campagna di informazione e denuncia, e magari bocciando la legge di bilancio, può essere abbastanza forte da far saltare l’eurosistema e le euro strategie, le quali non sono certamente nell’interesse nazionale italiano, ma di chi ha avuto la forza di imporle. Se vuole passare alla storia, questa è la via. Dove la via porti, non lo so.

 


Per inserire un commento è necessario creare un account Registrati


Commenti (36)

Scritto da Gianluca
16-12-2012 23:12

" In cambio di riforme strutturali e morali, anche della politica e dei partiti"....chi il nano?!?! Ma per cortesia!!! Ha Pensato e penserà sempre e solo ai c...i suoi!! Tutta la classe politica italiana è inaffidabile, corrotta e ricattabile!!

Scritto da gotama
16-12-2012 10:12

«L'Italia dei moderati è maggioranza nel paese. Nell'attuale contesto, se lo riterrà, il professor Mario Monti potrà essere il federatore di quest'area. Egli condivide i miei, i vostri, i nostri stessi ideali: quelli della grande famiglia dei Popolari europei». Lo scrive Silvio Berlusconi nel messaggio al convegno «Italia Popolare». «Se Monti accettasse l'invito che più volte gli ho rivolto, da ultima a Bruxelles di fronte alla platea del Ppe, non sprecheremo certo un'occasione storica» per vincere le elezioni. ma in fondo berlusconi è fatto così, mica mi meraviglio di questo, lo conosciamo a sufficienza e non mi fa più alcun effetto. allibisco invece di fronte alla recente linea editoriale di questo blog, una volta punto di riferimento ma ormai lì in fondo alla lista dei preferiti, dopo la sfilza di articoli su berlusconi baluardo anti-monti, sallusti eroe, scilipoti e marra paladini, fede depresso, conditi da nervosi e sprezzanti commenti degli autori ad ogni appunto degli sconsolati lettori. un vero peccato ridursi così.

Scritto da manlio
14-12-2012 07:12

Certo che il comportamenti di Berlusconi delle ultime mi sorprende e mi irrita. L'ho giustificato più volte, ma adesso basta! E' ricattato? Non può governare come vorrebbe? Bene, allora abbia la dignità e la forza di mettersi da parte definitivamente. Illudere quelle poche menti pensanti rimaste è disgustoso e immorale. Oramai non resta nulla sullo scenario politico italiano che possa difendere i nostri interessi, se non FORZA NUOVA. Chi davvero vuole difendersi da questi criminali, e lo sono nel vero significato della parola, non ha altra scelta se non di votare Forza Nuova: leggetevi il programma; ascoltate le varie conferenze che ha tenuto. Non sono estremisti, come sostengono, invece, i massmedia corrotti; non sono dei nostalgici. FN combatte il signoraggio bancario senza se e senza ma; difendono la nostra sovranità, la nostra cultura, la nostra economia reale non quella finanziaria, studiata e applicata solo per fare gli interessi degli speculatori e dei banchieri, e non degli imprenditori/lavoratori veri; non accettano ingerenze da parte di chicchessia: Schultz, Merkel, Obama, Draghi, Monti etc. etc.. Se non comprendiamo ciò, siamo "fritti". Torno a ripeterlo: chiunque vincerà alle prossime elezioni, ci porterà al default, perché la strada che vogliono percorrere è quella del governo tecnico presieduto da Monti; basta ascoltarli: eliminazione del contante (Bersani, Casini, Gabanelli, ed altri esponenti del PD); Fiscal Compact; pareggio di bilancio. Saremo sempre più spremuti dalle tasse, e poiché non riusciremo a pagarle, EQUITALIA, questo mostro privato e demoniaco, ci ipotecherà anche le nostre abitazioni e divverremo una massa di barboni. Che spettacolo ripugnante direbbe Farage: un popolo intero che si fa schiavizzare ghettizzare coscientemente da un gruppo di cialtroni criminali.

Scritto da Marco
13-12-2012 20:12

Il PD seguirà le orme di Monti, il PLD avrà come premier Monti. Come volevasi dimostrare, sono uguali. Siamo spacciati. Addio Italia.

Scritto da VersoOriente
13-12-2012 18:12

Qualsiasi cosa verrà fuori da questa classe politica e da questo parlamento, inclusi i grillini, non va nella direzione della coscienza, dell’amore e della consapevolezza. Per una società migliore dobbiamo continuare a costruire un mondo parallelo a quello del potere. Nel locale, nell’orizzontale, tra coscienze che si stanno svegliando e si organizzano per un bene, soprattutto intorno a loro. Berlusconeidi, monteidi, bersaneidi e grilleidi sono solo il gioco delle parti per distrarci.

Scritto da sauro
13-12-2012 17:12

Questo e' semplicemente un altro episodio di teatro che questi infami ci obbligano a vedere! Visto infatti i disastrosi numeri (per i cittadini ovvio)che il Governo delle banche ha ottenuto nonostante "le paccate" di soli estorti agli italiani, (ricordo che dopo un anno di Governo Monti il DEBITO PUBBLICO e' addirittura cresciuto e sta per sforare i 2000 miliardi di Euro e non c'e' un solo indicatore che sia cresciuto, se non la pressione fiscale), onde evitare di dover rendere conto all'opinione pubblica del suo fallimento, previsto tra l'altro da tutti gli economisti liberi (aumento del carico fiscale in un paese in recessione e che descrsce da 15 anni e piu), si sta mettendo in scena l'ennesimo atto di questo teatro per poveri (di cultura). Al tempo di Destra e sinistra infatti, la responsabilita di tale ENORME fallimento POLITICO/ECONOMICO, l'opposizione l'avrebbe fatta ricadere ovviamente sulla maggioranza come e' sempre successo fino al governo monti, allo scopo di attirarsi nuovi elettori e sostituire il governo uscente nelle successive elezioni e cosi via , ad libidum. Ma visto che ahime entrambi i finti schieramenti contrapposti(vedere programmi e votazioni in aula) stanno oggi sostenendo lo stesso governo, la responsabilita dovrebbe ricadere direttamente sull'uomo della Trilaterale, del Bilderberg, di Goldman Sachs(coloro i quali lavorano alacremente per alimentare la crisi e ridurre l'influenza degli stati nazionali,). Ecco percio la nascita dell'ennesimo atto teatrale, supportato da tutto il MAINSTREAM (non c'e' un giornale al mondo che non titoli il ritorno del caimano o cose sui generis) per creare confusione e far ricadere le colpe del fallimento del nostro Paese sul PDL (come candidamente ammesso dallo stesso Monti: "sono stato sfiduciato dal PDL( cioe a dire alle prox elezioni votate PD, il partio che supporta goldman sachs). La copla cioe la prendera per l'ennesima volte Zio Sivlio, parafulmine unico al mondo. Pensare che un uomo con centinaia di processi possa essere fuori dalla logica del potere e' semplicemente sciocco. Chiudo ricordando che lo stesso gioco fu fatto ai tempi delle elezioni Veltroni/Berlusconi, dove il servo Veltroni taglio fuori tutta l'area radicale (l'unica forse dove potevano ancora esserci persone non corruttibili, il discorso vale sia x l'estrema destra che per l'estrema sinistra) e lo stesso si fece a destra, esattamente cio che il Venerabile Gran Maestro Massonico Ligio Gelli nella P2,aveva progettato come punto fondamentale per prendere il potere, cioe due finte opposizione e il taglio degli esponenti radicali!

Scritto da SDEI
13-12-2012 17:12

@EMILIANO, concordo in gran parte su quello che hai scritto su mister B. e rincaro la dose viste certe amnesie "politiche"; la "collega" Nicoletta per prima insieme ad altri "colleghi" AUTORI & ovviamente ad alcuni LETTORI/LETTRICI pur di "giustificare" l' operato di mister B., ignorano o fanno finta di farlo che se il MALE GLOBALE è ANGLO-USA-SIONISTA con la "complicità" a 360° della MASSONERIA come si è rapportato il B. con "loro" !!!??? Mister B.(=MASSONE della P2) da PREMIER è stato "complice" della POLITICA di dominio & guerrafondaia degli USA prima con BUSH PADRE(=MASSONE del 33° GRADO), poi con il Presidente USA il BUSH FIGLIO(=SKULL & BONES) accusato di GENOCIDIO nei riguardi dell' IRAQ prima alleato poi "nemico" come del resto l' AFGANISTHAN; mister B. ha avuto SEMPRE un rapporto privilegiato anche con l' ex PREMIER di GB l' altro guerrafondaio l' ANGLO mister BLAIR, e che dire dei suoi rapporti con ISRAELE anche lui a rendere omaggio ai SIONISTI con tanto di "papalina nera" sulla testa come poi ha fatto FINI & Co. cantante !!! A difesa di mister B.(=anche banchiere) si scrive convinti "poverino è stato ricattato & minacciato", ha degli interessi da difendere le sue numerose floride aziende forse anche la sua VITA; allora a chi lo difende strenuamente Io chiedo ma se era "ricattabile" prima lo sarà ancora di più OGGI visto che ormai è un EX-PREMIER o no(!?), per TUTTI questi gravi & incontestabili motivi Io NON lo voterò MAI e per NON dilungarmi troppo NON vi chiederò neanche chi ha firmato il MES-il trattato capestro di LISBONA-la guerra in LIBIA etc. !!! HASTA SIEMPRE la VIDA & la VICTORIA SDEI/Sergio

Scritto da manlio
13-12-2012 16:12

Premessa: Le masse becere, tutte, quindi sia quelle italiane che quelle d'oltralpe, avendo affidato il proprio destino a un'accozzaglia di criminali, verranno oppresse, perseguitate e schiavizzate. Oramai, distrutte le ideologie fortemente nazionaliste, che erano l'unico baluardo di difesa contro questi predatori, il NWO - tanto acclamato dai vari Obama, Monti, Napolitano Benedetto XVI etc, non trova più resistenze. L'uomo della strada non ha compreso che quei regimi tanto demonizzati e criminalizzati, in realtà rappresentavano per questa elite un ostacolo ai loro piani diabolici e criminali. Haider era una nemico: andava eliminato; Saddam era un nemico: andava eliminato; Gheddafi era un nemico: andava eliminato; Castro è un nemico. va eliminato; Chavez è un nemico: va eliminato; Le Pen è un nemico: va eliminato; Bashar al-Asad è un nemico: va eliminato; Ahmadinejad è un nemico: va eliminato, e così via. Ogni mezzo è lecito, anche con la violenza. La TV convince i cervelli "fritti" dei telespettatori, e il gioco è fatto. Nel dopoguerra, gli unici che non sono scesi mai a compromesso con chicchessia e che non hanno avuto alcuna poltrona di governo, o nei vari enti e sottoenti, statali e parastatali, sono stati: Almirante, Romualdi, De Marsanich, Manco, Servello, Sermonti, e in ultiimo, Roberto Fiore. Invece, i traditori Storace, Gasparri, La Russa, Fini & C., sono stati "appagati". Fiore non si è mai smentito. Ha condotto e conduce col suo movimento - Forza Nuova - una battaglia forte, determinata, risoluta e seria contro: la pedofilia, il satanismo, la perversione, le scie chimiche (qualcuno a riguardo ha detto che non è vero. Lo smentisco categoricamente: FN si è schierata apertamente contro questo fenomeno e a riguardo ha anche tenuto delle conferenze) e sopratutto contro il signoraggio bancario ( CHE E' LA RADICE DI TUTTI I MALI) e la riappropriazione della sovranità nazionale e monetaria. Peccato che le masse sono dormienti.

Scritto da andrea'65
13-12-2012 12:12

Nicoletta quanto hai pubblicato il 10/12 era di spessore, come questo su cui commento, ma ti rammento che l'affaire Libia, come il South Stream/Gazprom, sono strategie ENI che Berlusconi ha interpretato con buona verve. Se poi ha paura di finire come Craxi, allora meglio che si levi di culo e indichi in Crosetto il delfino del PdL.

Scritto da layo
13-12-2012 11:12

E con la sua ultima uscita Berlusconi ha rivelato la sua vera natura, non avevo dubbi in merito

Scritto da emiliano
13-12-2012 10:12

Dopo le dichiarazioni di ieri alla presentazione del libro di Bruno Vespa la strategia di Berlusconi a me sembra molto chiara sostenere Monti con i voti del PDL come premier questa volta pero' con il consenso elettorale dei cittadini e per 5 anni in modo da ingraziarsi e accodarsi ai poteri forti che hanno fatto fuori il suo governo in modo da continuare a occuparsi dei propi affari e delle propie aziende e nel tempo libero come svago qualche bella cena con amici,olgettine,e bunga bunga.Io mi meraviglio solo che qui su SL che dovrebbero esserci persone informate ci sia ancora chi lo difende e lo inneggia a paladino senza macchia e senza paura.Se avesse veramente un po' di dignita' visto che ormai e' vecchio e dalla vita ha avuto tutto grazie anche ad alcuni politici compiacenti che a scapito degli interessi del paese gli regalarono le frequenze tv e visto che a causa di rete 4 che continua a trasmettere in digitale anziche sul satellite gli Italiani devono pagare 128 milioni di Euro l'anno di tasse versate in multa alla UE,per sdebitarsi con gli italiani il Grande Cavaliere dovrebbe con le sue tv fare trasmissioni a reti unificate tutte le sere dove sputtana tutto il sistema massonico/bancario/sionista/satanista cosi che anche i vecchietti,le vecchiette, le casalighe e tutto il popolo inconsapevole venga a conoscenza della verita' allora si sai che sollevazione popolare e che rivoluzione anche perche' come ben sappiamo noi complottisti per la maggioranza delle persone e' vero solo se lo dice la tv.Il grande Silvio e' veramente l'unico cittadino italiano ad avere in mano l'arma di distruzione di massa che sconvolgerebbe i piani del NWO ovvero tre reti tv e l'informazione che entra in tutte le case.Se avesse il coraggio di fare questo mi rimangerei tutto quello che ho detto di lui negli anni e sarei pronto a votarlo altrimenti rimane quello che e' sempre stato un piccolo uomo pavido che nella vita ha pensato solo con tutti i mezzi ad arricchirsi ed a curare i propi interessi fregandosene degli interessi del popolo Italiano.Visto inoltre che qui su SL molti che si considerano di destra lo inneggiano io solo per favi un dispetto vi dico che Che Guevara anziche rimanere a Cuba a fare una vita tranquilla da ministro osannato ed idolatrato dal popolo preferi' andare a morire in Bolivia per combattere la tirannia.Il coraggio e la purezza di cuore non sono ne di destra ne di sinistra ci furono eroi tra i partigiani e tra i giovani fascisti convinti di combattere per la patria e Silvio fino ad oggi ha dimostrato solo che se fosse vissuto a quei tempi avrebbe probabilmente trovato un dottore compiacente da corrompere per certificare una falsa malattia in modo da rimanere a casa al sicuro e non combattere.Comunque come ho gia' detto se mi sbugiardera' faro pubblica ammenda e mi rimangero' tutto.

Scritto da Antonino S.
13-12-2012 10:12

E' triste constatare che si sprechi così tanto tempo a parlare di un dinosauro, invece di cercare soluzioni e strategie perfar fronte ai problemi dell'Italia e degli italiani.Non si comprende che, parlandone continuamente, siamo noi a rischiare di rimetterlo in sella.Non condivido questo clima di disfattismo e di resa, tanto meno, le fughe all'estero. La via giusta è diventare cittadini autentici: consapevli e partecipi. Senza più deleghe in bianco.

Scritto da Oana
13-12-2012 09:12

Ne ho abbastanza di articoli che appoggiano ed elogiano Berlusconi. Vergognatevi!

Scritto da Bik
13-12-2012 05:12

Da un'anno a questa parte, con la battaglia che stanno facendo tutti contro Beppe Grillo, MI SEMBRA CHE A MOLTI FACCIA + PAURA CHE VINCE LE ELEZIONI "GRILLO" CHE SE ARRIVASSE DAVVERO LA FINE DEL MONDO! Strano...... molto strano!

Scritto da Bik
13-12-2012 05:12

Io direi di lasciar perdere i VECCHI politici compreso Berlusconi, ORMAI LA LORO OCCASIONE CE L'HANNO AVUTA PER ANNI,tutti da sinistra e destra passando per il centro e sappiamo benissimo valutando con i nostri occhi che HANNO FATTO TUTTI SCHIFO, a desso che facciamo? Ci facciamo da una parte e ricominciamo a voltarli un'altra volta? Prima Berlusconi, poi riproviamo a votare Prodi, poi ancora D'alema, ecc?....... NOOO ormai LA LORO GRANDE E BUONA OCCASIONE L'HANNO PERSA TUTTI..... PASSIAMO OLTRE, ANDIAMO AVANTI, VALUTIAMO OGNUNO I BUOVI PARTITI E MOVIMENTI E POI SCEGLIAMO, ESCLUDIAMO I VECCHI PARTITI E DIAMO "NUOVA OPPORTUNITA'" A QUELLI NUOVI.... A PROPOSITO: Come mai a Beppe Grillo e il Mov. 5 stelle gli stanno TUTTI CONTRO mentre DEI NUOVI PARTITI E NUOVI MOVIMENTI NON DICE NIENTE DI MALE NESSUNO CONTRO DI LORO? Non per difendere Grillo, Ok che dietro a lui c'è la CASALEGGIO, C'è SASSON, dice che ci sia anche MORGAN STANLEY, ecc....... però..... Strano..... molto strano questo eh? Qualcosa mi fà un pò dubitare! Si sta facendo una guerra contro Grillo peggio di quella che è stata fatta per riuscire a buttare fuori Berlusconi dal governo! Correggetemi se mi sbaglio eh!

Scritto da emme
12-12-2012 22:12

concordo Nicoletta. GHEDDAFI si comporto' da alleato. meno nella forma, ma molto nella sostanza. quando eni fu sotto tiro, fece massicci acquisti per tirare su il valore dell'azione. e non era un socio scomodo. anzi... cosi' fece per unicredit, per fiat un tempo e chissa con quante altre ancora.e berlusca gli fu grato. quando gli fecero guerra fece di tutto per evitare e cerco di dimostrarlo come meglio poteva. ma era accerchiato da tutti anche nel pdl. bossi no, ma erano tutti schierati contro silvio a favore dei padroni: la russa, frattini, maroni, tremonti (che fu quello che fece cadere lo sporco cavaliere) .

Scritto da Idea3online
12-12-2012 22:12

Alfonso hai fatto un commento che vale più di mille. Quello che hai detto è la verità. La paura è l'arma migliore per dettare le regole senza dire quello che deve essere fatto, perchè ogni essere umano avverte il pericolo e la legge della sopravvivenza dentro ognuno di noi indica il cammino e fa cambiare il percorso per fuggire dai pericoli. Quando la situazione sarà insostenibile tutti saranno uniti per fuggire il pericolo, quando il pericolo sarà la rabbia del popolo tutti si divideranno per fuggire dal pericolo e dalla paura espressa dal popolo. Per adesso la paura trasmessa dall'Elite trasforma i galli in pulcini, tra qualche anno la paura trasmessa dal Popolo, trasformerà i pulcini in galli....ma la verità è che sarà sempre la paura e la violenza delle armi a scrivere la storia dell'umanità.

Scritto da ale
12-12-2012 22:12

sembra di vivere nel pianeta terra di "Guida galattica per autostoppisti", tra un po' verranno ad incenerirci e i problemi saranno finalmente finiti. Chi non desiderasse schiattare cominci ad alzare il pollice elettronico

Scritto da Alfonso
12-12-2012 20:12

MA FORSE VI SFUGGE che qui probabilmente nessuno potrà salvare l'italia non ci resta che emigrare tutti. Noi non sappiamo cosa sia successo nel silenzio, ricordatevi come hanno ucciso i due kennedy, e come hanno ucciso moro. Non c'è da stupirsi se i politici hanno paura di agire, se poi devono rischiare la vita. Naturalmente questo comporta solo una cosa La rivoluzione è quello che accadrà, succederà il finimondo, ma non ora, ancora in ITALIA non abbiamo raggiunto le condizioni di merda del terzo mondo, giusto un annetto e poi vedrete

Scritto da antioppressione88
12-12-2012 20:12

"trattare" nell'europa massonica è utopia USCIRE PUNTO E BASTA

Scritto da Marco
12-12-2012 19:12

Berlusconi ha governato per più di 10 anni e non vi basta?? Avrebbe potuto salvare l'Italia ma non lo ha fatto, perchè dovrebbe farlo ora? Sveglia!!!

Scritto da Ezio
12-12-2012 19:12

Dai telegiornali di stasera,12-12-2012 il berlusca si dice pronto a non candidarsi se monti volesse candidarsi lui come premier "regolarmente " votato dal popolo. Delle due l'una : o berlusca è affetto da qualche grave malattia mentale oppure ha ricevuto altre precise minacce dai soliti noti, ma, noi, popolo strigliato dagli aguzzini delle banche, cosa possiamo fare ? Credo che solo il Padreterno possa salvarci da questa situazione disperata.

Scritto da Tidivic
12-12-2012 19:12

Alle prossime elezioni votate Berlusconi! Il nuovo che avanza. Una persona priva di interessi personali che ha agito sempre per il bene delle sue imprese...volevo dire del popolo. Sorry! Votate l'uomo che si è fermamente opposto all'euro...votate l'uomo che ha resistito strenuamente all'avvento di Monti ( appena ha visto calare i titoli in borsa è schizzato via da palazzo madama in tre secondi)...infine votate un uomo forte in politica estera, leale verso gli amici ( ei fu Gheddafi...). Il suo programma in politica estera comprende cucù alla Merkel, bubusettete alla regina Elisabetta e barzellette alla Sai l'ultima? a camp David. La lista dei ministri è già pronta: alle pari opportunità una che girava le lettere a Mike Bongiorno, all'istruzione una spogliarellista cubana e al tesoro Gerry Scotti! Per Emilo Fede del quale ancora ricordiamo con commozione l'accorato appello dell'altro giorno al fondo pensione un posto a sottosegretario così male che vada due soldini li racimola comunque. Questa più che stampa libera mi pare stia diventando stampa arcore...aprite gli occhi gente qualcuno vi vuole affumicare

Scritto da emiliano
12-12-2012 19:12

TGCOM24 ora in diretta Berlusconi rinuncio a candidarmi e lo appoggio se Monti si presenta come leader dei moderati.Svegliatevi Mira solo a rimanere a galla e continuare a gestire i propi interessi e voi che continuate a difenderlo

Scritto da William
12-12-2012 18:12

" Berlusconi : se Monti si candida come leader di tutti i moderati faccio un passo indietro " Io non ce l'ho con lui , l'ho già inquadrato nel 94 quando è sceso in campo di che pasta sia fatto Mi permetto di prendermela con quelli , anche qui su SL , che continuano a credere a questo pentolaio psicopatico

Scritto da fra
12-12-2012 18:12

berlusconi è tutta una sceneggiata.il popolo dorme.quando ci sveglieremo saremo come alla fine della seconda guerra mondiale,con la differenza che a comandare non saranno solo gli usa ma tedeschi e francesi finlandesi olanda e noi saremo come i cinesi,lavoriamo per una ciotolo di riso mentre quelli sopra faranno la bella vita sulle nostre spalle. WAR FOR TERRITORY cantava qualcuno

Scritto da paolo
12-12-2012 18:12

seconda soluzione e subito se vogliamo che l'italia si salvi dai tedeschi hanna perso due guerre perderanno anche la terza

Scritto da barabba
12-12-2012 17:12

Il numero degli economisti che sostiene che, se uscissimo dall'euro, sarebbe la nostra salvezza aumenta ogni giorno. L'asino di Buridano (Casini o Vendola?) non si rende neppure conto del problema e Berlusconi non è forte abbastanza per imporre l'uscita. Grillo si sta tirando indietro e nessuna forza politica è capace di prendere una decisione. Gli italiani che vogliono uscire dall'euro sono tanti, crescono a dismisura e diventeranno una maggioranza incontrastabile quando sapranno che il governo ha in progetto di ricorrere a un'altra manovra. Perché non chiediamo l'aiuto dei Movimenti che vogliono uscire dall'euro per promuovere un sondaggio mirante a saggiare le nostre forze? In quanto al commissariamento dell'Italia, con quale diritto potrebbero farlo? Chi ha mai detto che 12 famiglie possono determinare il futuro di un Paese che non si è mai sognato di eleggerli perché prendessero il posto dei nostri governanti?

Scritto da Gibo
12-12-2012 17:12

Concordo. Non voto da anni ma Silvio dacci un segno che ti impegni a far saltare l'euro e vado a votarti. Porta pure quei quattro ladri di galline che ti sei messo intorno chissenefrega ma ridacci la Lira Sovrana. Sei l'unico che può " vendere" l'idea della lira sovrana a questa massa di italioti carne da macello fedeli servitori dei loro carnefici!! Anche con le palle mence sei il più rivoluzionario di tutti!!! Nemmeno Grillo Masaniello osa toccare certi temi! Allora si che passerai alla Storia e non ti potranno più far nulla! Vola Acquila Vola Silvio!!! Uno, cento, mille Berlusconi!!

Scritto da LungaVitaAlPiccionePurché...
12-12-2012 17:12

Mi piace la strategia b).

Scritto da manlio
12-12-2012 16:12

Aimé la penso così anch'io. Peccato che ci sono ancora milioni di stupidi in questo paese di menti bruciate. Anche adesso Berlusconi ha detto la sacrosanta verità. Lo spread è una vergogna! E' uno escamotage per dissanguare la gente. Possibile che il popolo becero non se ne accorge? Sosteniamolo, incoraggiamolo. Incitiamolo a combattere il signoraggio bancario; a indire un referendum per uscire dall'euro e dall'Europa, che ci ha solo rovinati. Togliendo la fiducia a Monti, forse salta il pareggio di bilancio. Vi sembra poco? Porca miseria, scusate la mia rabbia, ma è così difficile comprendere che rimane la nostra unica arma per difenderci dai nemici d'oltralpe? Sono lì come avvoltoi pronti a finire il pasto. Abbattiamoli! Spegniamo quella maledetta televisione di m.: ci rovina la materia cerebrale e ci rincoglionisce. Almeno evitiamo di ascoltare i vari Santoro & C.. sono dei parassiti del sistema. Sono dei lupi travestiti da agnello, ma rimangono sempre dei lupi. Attenti! Occorre andare alle urne e votare bene. I voti dati a Bersani, Casini, Fini, Di Pietro e Grillo, è come darli a Monti e quell'accozzaglia di tecnici/banchieri che hanno distrutto tutto. Sono peggio di Attila.

Scritto da William
12-12-2012 16:12

Ok , ammettiamo che avvenga il miracolo . ci liberiamo dalla dittatura bancaria e ci riappropriamo della nostra sovranità monetaria. Bene , padroni a casa nostra ... mò che facciamo ? Quello che si fa sempre in questi casi da 50 anni a questa parte : si rilancia l'economia, quindi i consumi , si mettono un pò di soldini in tasca alla gente , riparte la spirale , casomai facciamo un bel programma di opere pubbliche giusto per mangiarci quel poco di territorio intatto che c'è rimasto ... e tutti vissero felici e contenti ... Io credo che sarebbe ora invece di schiacciare il pedale che sta in mezzo , quello dello stop. C'è bisogno di qualcuno che finalmente la smetta di trattarci come bambini a cui dare il contentino e dica come stanno realmente le cose , ci vuole qualcuno che onestamente dica : " Signori miei , qui siamo messi che il 20% della popolazione del pianeta ( l'occidente ) consuma l'80% delle risorse, non prendo nemmeno in considerazione che queste risorse finiranno molto presto ma intanto vorrei dire che sarebbe ora che cominciassimo a vergognarci. Se poi ci fa così schifo vergognarci aggiungo che in 50 anni di consumismo demenziale e incontrollato abbiamo ridotto questo pianeta ad una immensa pattumiera di cui solo ora cominciamo a vederne la portata. Non voglio disquisire sull'attendibilità o meno dei dati sull'inquinamento e dell'effetto che questo produrrà in futuro , ma non ci vuole uno scienziato a capire che le nostre città sono ormai diventate invivibili, il nostro modo di produrre è nocivo e alla lunga porta più effetti negativi che positivi, quindi al di là delle proiezioni noi abbiamo il dovere di concepire un alternativo modello di sviluppo. Non dobbiamo più andare in panico se il pil cala , nel pil c'è dentro di tutto , tutto concorre, anche un incidente stradale fa pil , si muove l'ambulanza , si consuma carburante , si consumano medicinali, eppure si fa di tutto per evitarli , gli incidenti. Cala il mercato dell'auto del 20% ? ... questa è una delle notizie più belle che ho sentito ultimamente , oppure anche qui andiamo in panico se non incrementiamo ogni anno? E dove pensiamo di metterle tutte queste auto? Poco più di 1 miliardo di persone dell'occidente opulento ha portato la vita del pianeta ad una criticità ambientale mai avuta nei millenni precedenti , ora , immaginiamo i nuovi paesi emergenti ( i BRICS , Brasile , Russia , India , Cina , Sudafrica ) , prendiamo in considerazione solo Cina e India , insieme fanno dai 2,5 ai 3 miliardi di persone , cioè il triplo di quel famoso occidente che ha ridotto in questo stato il pianeta. Se loro decidessero ( è nel loro diritto , lo abbiamo fatto anche noi ) di avere un modello di sviluppo e consumismo identico al nostro , qualcuno si è mai chiesto dove si andrebbe a finire? Quindi , sinceramente e senza polemica , a me tutte ste scaramucce fra poteri per contendersi / spartirsi la gestione e lo sfruttamento di quello che resta ancora da spolpare mi fanno ridere ... mi ricordano tanto i passeggeri di prima classe del titanic che continuavano imperterriti a ballare mentre la nave stava affondando.

Scritto da David
12-12-2012 16:12

..si..Silvio...ora urla ai 4 venti..e denuncia il marcio che c'è nel sistema €... ..ma dubito che poi lui effettivamente tenterà la via dell'autarchia...infondo..il dragone è un membro del club dei 300...l'agenda e i protocolli da seguire son sempre quelli.... pensa che bello..Silvio vince..poi per ingovernabilità ritorna MONTI...cosi..oltre a farci dire da Re Giorgio che abbiamo politici incapaci (fu la scusa che uso per Monti)...ci prenderemo anche dei coglioni perchè siamo NOI..OVVIAMENTE...ricaduti nello stesso errore.... voto di protesta!!!!!!!...partiti minori...VOGLIO IL SIGNOR "NESSUNO"!!!!!

Scritto da stefano
12-12-2012 16:12

L'uomo che ha tradito Gheddafi,non penso che farà niente.Pensa solo ai suoi interessi.

Scritto da mimmo
12-12-2012 16:12

mi viene in mente il film "il generale Della Rovere"...dai Silvio facci vedere come muore un vero italiano e ti seguiremo in tanti

Scritto da layo
12-12-2012 16:12

Certo, sono d'accordo è l'unica via

Area Utente

 

COOKIE

 

ULTIMI COMMENTI

 

Brainup

 

ENZO RAFFAELE

 

Pubblicità

 

 

ARTICOLI NICOLETTA FORCHERI