Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

http://etleboro.blogspot.it/

 

Un visionario della libertà umana perfetta “La trasmissione economica dell’energia senza fili è di importanza fondamentale per l’uomo. Gli permetterà infatti di dominare incontrastato sull’aria, sul mare e sui deserti. L’uomo sarà libero dalla necessità di estrarre minerali o petrolio, trasportare e bruciare combustibili, abolendo così molteplici cause di inquinamento. Il glorioso sole diventerà il nostro servo ubbidiente. Pace e armonia si diffonderanno sulla Terra”. (Nikola Tesla – Electrical World and Engineer 7 gennaio 1905)

Russia investirà nelle sperimentazioni delle teorie di Tesla?

Zagabria – Se saranno ripetuti gli esperimenti e i test sui quali lavorava Nikola Tesla, e che non sono mai stati presentati al pubblico e sono rimasti solo delle brevi annotazioni sulla carta, Nikola Tesla per la seconda volta conquisterà il mondo. Indipendentemente dal progresso visibile nell’attuale tecnologia e nel campo scientifico, Tesla non è un analista, ma l’uomo che aveva una chiara visione, che non aveva la volontà o il tempo di scrivere nei dettagli ogni “passo” dei suoi brevetti e neanche di creare tramite questi una scienza fondata solo sulla teoria. All’epoca, tra l’altro, la teoria non aveva alcun valore. Secondo Vladimir Abramovic, il
direttore dell’Istituto per gli studi cosmologici Nikola Tesla, che è anche professore del Centro per gli studi multi-disciplinari dell’Università di Belgrado, attraverso le cui mani sono passati 38 mila documenti di Tesla depositati negli archivi dei musei di Belgrado e dell’America, se saranno ripetute le ricerche, Tesla, oggi, con i suoi lavori annulla senza problemi la teoria della relatività di Einstein.
Infatti Einstein aveva definito tempo quello che noi percepiamo guardando l’orologio, mentre Tesla riteneva che il tempo è una legge naturale che influenza lo spazio e la materia e non cambia, è una costante presente. Venti giorni fa, in occasione dell’anniversario dei 70 anni dalla sua morte, lontano da ogni pubblicità, alcuni scienziati, fisici e ingegneri abbastanza coraggiosi hanno avuto una riunione per tentare di imitare Tesla. Erano presenti croati e serbi, e anche alcuni russi, pronti ad organizzarsi per realizzare dei test sul suo lavoro. E mentre in silenzio le grandi menti erano impegnate a cambiare il mondo, l’Associazione ”Nikola Tesla- Genio per il futuro” di Zagabria, guidata da Dragica Mihajlovic, negoziava con le Nazioni Unite la data della giornata internazionale della ingegnosità, che sarà il 10 luglio per festeggiare il compleanno di Tesla. Anche se sono in corso i negoziati, resta l’attesa che questa idea venga attivata in Croazia, dal momento che i deputati ancora non hanno appoggiato il “Giorno della ingegnosità”.

Pubblicato da a

12 Commenti a “Un visionario della libertà umana perfetta”

  • SarebbeOraDiFiniamola@inwind.it:

    A qual tempo, la concezione massonica della scienza era che essa non doveva essere divulgata, bensì tenuta segreta per trarne vantaggio sui comuni mortali.

    • jo:

      E’ la prima regola della non condivisione, altrimenti o te o io, detteremo legge. Fare le cose per vivere e fermarsi, no, farle per paura di non vivere se te ti accontenti e altri non si accontentano mai, si. Di fatto, stupidamente ed elmentarmente guardando e parlando, in tema tuo, eva VIDE che l’ albero di conoscere questo bene e male era buono da mangiare. E si sono mangiati tutto, il tossico e anche il buono, ora.
      VIDE. Basta che vedi che, e subito l’ intento cambia. E su questa terra, il sistema e’ fatto da figli di eva, se vuoi tramite altra linea, ma cosi’ detta la regola.
      Per i figli di abele e tutto il resto, e’ demandato per chi crede, in altra data e dimensione.

  • SarebbeOraDiFiniamola@inwind.it:

    a quel tempo

  • Michele:

    Mettere a disposizione dell’uomo tali rivoluzionarie scoperte, potrebbe essere un azzardo, considerando la penosa situazione etica e morale che affligge l’umanità attuale.
    Il collasso dell’attuale paradigma, va saggiamente gestito attraverso una rivoluzione interiore, individuale e collettiva, ove prevalgano i valori positivi ispirati dal messaggio cristiano, in vista di un mondo dove scompaiano la sfida e la competizione, ed emergano sovrane la collaborazione e la fratellanza.

    • riccardo:

      Infatti J.P. Morgan e lord Westinghouse,quando capirono l’importanza di tale invenzioni tolsero ogni potere a Tesla.Come risultato vediamo oggi quante belle cosine fa la banca
      Morgan e la Westinghouse mi risulta essersi data al nucleare.Perchè mettere a disposizione dell’uomo il nucleare?Non è stato forse questo un azzardo?Non mi permetterei di giudicare se una cosa è buona o meno perchè sono certo che l’intento
      del grande Tesla fosse quello di renderci liberi.Mi auguro quindi che presto disporremo
      di queste fantastiche invenzioni e non dovremo piu’pagare alcuna bolletta.Se poi altri
      scegliessero ancora di usare l’attuale tecnologia glielo permetterei,rispetterei assolutamente la loro scelta.Vivi e lascia vivere.

    • sauro:

      Caro Michele,
      purtroppo tali conoscenze sono gia nelle mani sbagliate; i suoi studi atti a dare energia libera al popolo, gli sono stati sottratti e le sue scoperte convertite a fini militari, che ad oggi risponde al nome di HAARP

      • Michele:

        sauro@,

        Sostengo che si tratterebbe di mani sbagliate, anche quelle che stanno aspettando queste epocali innovazioni, permanendo una aridità spirituale, che impedisce un oculato e responsabile uso delle risorse disponibili.
        Adoperiamoci per un nostro epocale cambiamento, quello che determinerà la totale sconfitta di chi ci nasconde i doni della conoscenza elargiti dal Creatore.

  • Matteo:

    Un’altro che hanno eliminato ..e i suoi progetti…
    HAARP e altro….

  • Simone:

    in italia ti ostacolano solamente per un impianto fotovoltaico ad uso domestico… figuriamoci se ti lascerebbero sviluppare certe cose.

  • jo:

    Tesla ci ha regalato il motore trifase, e’ bellissima l’ eletricita’ e l’ elettromagnetismo e la fisica, quando danno realmente dei frutti e delle utilita’. Io sono convinto che se i cosi’ detti ricercatori, mettessero insieme le leggi della fisica, oltre che quelle delle equazioni, arriverebbero a scoperte eccezzionali sull’ uso dell’ energia per sopravivere e vivere, a impatto zero. Ma anche li sono vincolati e manipolati o nie soldi e possibilita’. Ce le avranno pure le basi piu’ vere e aggiornate, ma non le usano o le usano nel senso sbagliato, ma giusto per loro, e di fatto vediamo dove vanno a finire:
    commercio tec. e militare.

    Davanti al problema caro petrolio inquinamento e balle varie, seppur vere, vi invito sempre al stupida funzionalita’ dell’ auto ad aria compressa. Trovatela su youtube.
    ( azz, a meno che non sia una bufale di sistema per ulteriori discrediti e affari)
    fatemene avviso se.

  • Matteo:

    COME IL PROFESSORE KESHE
    http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=OZ7Vjvag1jc
    poi ho trovato questo..
    Con il decreto presidenziale firmato come legge dal presidente Obama all’inizio di questa settimana, l’uso da altri governi delle tecnologie spaziali sviluppate dalla Fondazione Keshe e altri simili è ormai diventato un reato penale.
    su questo link…
    http://www.antikitera.net/news.asp?ID=12229
    tirate voi le conclusioni…

    • jo:

      Alcune considerazioni:
      1) Si vede di che razza e’ il neretto
      2) Tec da usarsi ovvio sulle sfida spaziale, non applicabili per l’ umanita’, se non in termini di tecnologia da applicazione militare per il medimo intento: chi comanda ?
      3) Teorie e pratica discreditate o dubitate anche da fonti indipendenti ( dicono)
      4) Rimane sempre una conquista se…. che rimane fuori dai bisogni umani, e quindi non cambia proprio nulla per un beneficio vero. Lo spazio non da da mangiare e non risolve nulla.
      5) Di tecnologia spiccia ne abbiamo a iosa da eliminare, figuriamoci quella spaziale.
      6) Gli iraniani la applichino, altrimenti la dovranno vendere a chi puo’, e non gli serve, e se e’ libera a come dicono, l’ hanno gia’ avuta GLI -ALTRI-, FOSSE SOLO PER VIA SPIE.
      7) Gli iraniani liberi-tec, la usino per uso civile, e vediamo che esce.

      MA ALLA FINE DOV’E’ L’ APPLICAZIONE UMANA ? LA PIU’ ELEMENTARE ?

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE