Cerca 

FreePC

 

Trovaci su Facebook

 

PAOLO MALEDDU

 

Enneagramma Biologico

 

SCIE CHIMICHE

 

Gianni Lannes

 

Perche' il Papa si e' dimesso
Graf Von Habenichts | 15-02-2013 Categoria: Mondialismo Stampa

Anche Stampa Libera vuole dare un contributo sugli sviluppi delle ultime ore rispetto alle dimissioni del Papa. La redazione ha posto un link  su questo articolo http://itccs.org/  e voleva chiarire alcuni dubbi sorti. Stampa libera ha gia' pubblicato un articolo relativo A Kevin Annet, vedi http://www.stampalibera.com/wp-admin/post.php?post=37560&action=edit . Ora vi invito a comprendere cos'e' la Common Law, istituzione anglosassone e quindi comprenderete l'articolo tradotto che segue. In questa pagina noterete anche un update che riguarda l'incontro tra Ratzinger e Napolitano.

Buona lettura, vostro Graf Von Habenichts

1. Venerdì 1 febbraio 2013, sulla base delle prove fornite dalla nostra affiliata Corte di Giustizia Common Law (itccs.org), il nostro ufficio ha concluso un accordo con i rappresentanti di una non specificata nazione europea e dei suoi giudici, a garanzia di un mandato di arresto contro Joseph Ratzinger, alias Papa Benedetto XVI, per crimini contro l’umanità ed associazione a delinquere.

2. Questo mandato d’arresto sarà consegnato all’ufficio della Santa Sede di Roma il giorno venerdì 15 febbraio 2013. La suddetta nazione ha concesso il permesso di trattenere Ratzinger, come criminale sospettato, all’interno del territorio sovrano della Città del Vaticano.
3. Lunedì 4 febbraio 2013, detta nazione ha consegnato una nota diplomatica nelle mani del Segretario di Stato Vaticano, Card. Tarcisio Bertone, informandolo dell’imminente mandato di arresto e invitando il suo ufficio a farlo rispettare. Né il card. Bertone né il suo ufficio hanno fornito alcun riscontro immediato a questa nota, tuttavia, solo sei giorni più tardi, papa Benedetto si è dimesso.
4. L’accordo tra il nostro Tribunale e i tribunali della nazione in parola comprende, come seconda disposizione, quella di emettere un lien commerciale sopra le proprietà e le ricchezze della Chiesa Cattolica Romana con effetto a partire dalla domenica di Pasqua, 31 marzo 2013. Questo lien sarà accompagnato a livello globale dalla pubblica Campagna Pasquale di Rivendicazione (“Easter Reclamation Campaign”, n.d.t.), in base alla quale le proprietà della Chiesa Cattolica saranno occupate e rivendicate dai cittadini come beni pubblici ed incamerate ai sensi del Diritto Internazionale e dello Statuto di Roma della Corte Penale Internazionale.
5. È decisione del nostro Tribunale e del governo della nazione in parola, quella di procedere all’arresto di Joseph Ratzinger e alla sua rimozione dall’incarico di Pontefice Romano, con l’accusa di crimini contro l’umanità e associazione a delinquere.
6. È altresì nostra nuova decisione quella di procedere come previsto anche all’incriminazione e all’arresto del pontefice successore di Joseph Ratzinger, secondo le stesse accuse, e di imporre il lien commerciale e la Campagna Pasquale di Rivendicazione contro la Chiesa cattolica romana.

Articolo originale su http://itccs.org/

Per inserire un commento è necessario creare un account Registrati


Commenti (28)

Scritto da Andrea
24-02-2013 23:02

Rimango basito! Non tanto per la notizia in se quanto per l'autorevole e inattaccabile spiegazione che la Bibbia dà circa la DISFATTA di una "moderna" organizzazione mondiale religiosa con a capo il clero della "cristianità": Babilonia La Grande..( L'impero della falsa religione)...per mano del Creatore che non ha mai è poi Mai voluto farsi rappresentare da Coloro i quali hanno l'ardire e l'arroganza di dichiararsi RAPPRESENTANTI DEL REGNO DI DIO SULLA TERRA!! Soprattutto in riferimento al tempo in cui tutto ciò si adempirà! Meditate gente! Meditate! (P.s: grazie per l'articolo; è una conferma tempestiva!)

Scritto da Masaccio
17-02-2013 19:02

Dimenticavo, la misteriosa nazione di cui parla l'ITCCS sembra essere l'Eurostaete, l'unica nazione, o meglio, pseudo nazione europea elencata tra i sostenitori del loro progetto sul sito itccs.org. Si tratta di un pezzo di terra lungo 500 metri e largo 6. Non esattamente la Francia o la Germania...

Scritto da Masaccio
17-02-2013 17:02

Per favore, gente, cercate notizie su questa fantomatica ITCCS... è tutta una bufala. Che ci vuole, dico io, a fare due-minuti-due di ricerche su Google??! La loro richiesta d'arresto per il Papa vale quando quella mia o di mia nonna scritta su carta da pacchi e recapitata tramite piccione viaggiatore. L'ignoranza non è un peccato, ma la perseveranza nell'essere dei creduloni secondo me sì!

Scritto da manlio
16-02-2013 15:02

Sapete cosa mi turba in tutta questa vicenda: la demolizione e la demonizzazione della fede in Cristo. L'attacco di satana a Gesù è incalzante e continuo. Non ho mai difeso il Vaticano e tutto il suo apparato, ma non posso accettare un attacco simile nei confronti di uno stato che è il punto di riferimento, nel bene e nel male, per milioni di cristiani. I mali che attanagliano questa società sono diversificati e investono tutti, nessuno escluso. Vi chiedo: l'uomo della strada è diverso dai prelati della chiesa cattolica? Perversione, idolatria, amore sfrenato per il denaro e il potere, egoismo sfrenato, adulterio, fornicazione, pedofilia, aborto (la strage degli innocenti), sono caratteristiche comuni dell'uomo della strada. A me non meraviglia più nulla. Se il papa & C. sono da arrestare, gli altri cialtroni che pullulano a "corte" sono da meno? Lungi da me satana!!!!

Scritto da francesca
15-02-2013 20:02

Mi sono sciroppata molti notiziari di regime ( colpa dell'influenza che mi ha fatto crollare, inerme, sul divano dei miei...) e si, ora va a Castel Gandolfo fino a che sarà pronto, in Vaticano, 'sto convento di clausura delle suore non so quali.

Scritto da NEO
15-02-2013 20:02

Subito dopo la notizia delle dimissioni, ho cominciato a sentire che il papa, si sarebbe sicuramente ritirato in clausura in un convento nel vaticano stesso. E se la scusa della clausura servisse solo a mascherare gli eventuali arresti e la sparizione di Joseph dalla circolazione??? Come al solito nessuno pensa come loro penserebbero... Ricordatevi che il miglior sbirro, è colui che pensa come un ladro

Scritto da AoG
15-02-2013 15:02

L’articolo “Spiccato un mandato d’arresto europeo per Joseph Ratzinger!” ha provocato una valanga di reazioni. A parte di più di 30 000 condivisioni, molti hanno deciso anche di condividere la propria opinione riguardo l’articolo ed evento descritto nel articolo. Tra tantissimi mi soffermata su uno. Questo commento è così dettagliato e fatto con cura dei fatti che ho deciso di condividerlo in forma del articolo. Merita una lettura attenta. Commento è scritto da Anna su di un blog che tratta l'argomento BUONA LETTURA Bene, io mi sono presa la briga di andarmi a leggere il sito originale per comprendere di cosa si tratta, se sia una bufala o no. Ho il tempo per farlo, la capacita’ di comprendere l’inglese, le nozioni di diritto, conosco gli sporchi giochi di potere e le cospirazioni, so fare a trovare velocemente quello che mi serve per comprendere, processo in poco tempo un mare di informazione, per trovarne la coerenza, e immediatamente organizzo mentalmente come trasmettere cio’ agli altri, ma SOPRATTUTTO MI ANIMA LA PASSIONE DI AGIRE PER LA LIBERTA’ E LA GIUSTIZIA IN QUESTO MONDO. Per questo ci ho messo tanto impegno. Se tutti facessero come voi, di liquidare in due secondi la notizia come una bufala, gli sforzi enormi che questa persona, Kevin Annet, istitutore del tribunale per i Crimini della Chiesa e dello Stato, sta facendo per portare la giustizia dove non c’e’, andrebbero tutti a puttane. Siete dei tonti! E allora leggetevi adesso quello che ho compreso io: Il sito originale e’: http://itccs.org. Come si legge nella presentazione http://itccs.org/about/ questo e’ un tribunale dei cittadini autocostituitosi secondo quanto previsto dalla common law e sconosciuto ai piu’, per difendere i propri diritti laddove le istituzioni non lo fanno. In particolare per giustiziare i crimini contro i bambini ed i genocidi degli aborigeni perpetrati specialmente dal Vaticano e dalla Corona Britannica, i quali per legge istituzionale non possono essere perseguiti. Annet dice che e’ ora che vengano perseguiti, ed e’ quello che sta facendo. Sebbene questo tribunale di common law non sia arrivato a materialmente arrestare il papa, raccoglie pero’ tutte le testimonianze delle vittime, che vengono rese pubbliche, e formalmente il papa e’ stato invitato a presentarsi (e chiaramente non l’ha fatto) ed e’ stato condannato. La common law, diffusa nel Regno Unito e nelle sue ex colonie e’ la legge di fonte giurisdizionale, ossia creata dai giudici con i precedenti. Racconta Annet http://itccs.org/2013/01/22/taking-the-law -into-our-own-hands-a-fine-and-necessary-traditio n-in-the-face-of-tyranny/ chemille anni fa, esisteva una common law (legge comune) tra i suoi antenati inglesi e celti, che cercava di assicurare la liberta’ e la sicurezza del popolo. Basata sulle corti di villaggio e chiamata “Le centinaia” questa legge era nelle mani della gente, che metteva in atto la propria giustizia indipendentemente dal potere remoto che si autochiamava “La Corona”. Naturalmente questa giustizia locale non era ben vista dal potere centralizzato di re e papi e per secoli hanno cercato di convincerci (e ci sono riusciti) che farci giustizia da se e’ sinonimo di caos e anarchia. Nella legge inglese, canadese, e statunitense sono presenti principi di legge, che le istituzioni si guardano bene dal far conoscere, che consentono di infrangere la legge stessa a beneficio della comunita’ quando e’ in pericolo, e persino di operare arresti, quando le autorita’ si rifiutano o sono incapaci di farlo. Negli Stati Uniti e’ stata usata per bloccare delle operazioni militari con missili. Vi rendete conto di cosa sta facendo Annet e cosa ci sta portando a conoscere? In un tempo in cui stiamo venendo progressivamente spossessati di potere per instaurare una dittatura globale, in cui Obama sta facendo campagna con falsi incidenti per togliere il diritto di portare armi da fuoco ai cittadini? Fermare i militari? Ma quando mai ci siamo sognati di pensare di avere l’autorita’ per poterlo fare, proni al loro strapotere! Capite adesso la mia passione nel leggere quello che avete classificato come una bufala? Ci rida’ potere. Riprendiamocelo. Per quanto riguarda le dimissioni del papa, in un articolo del 12 febbraio (il giorno prima del presente articolo), intitolato il Topo smamma dal Vaticano http://www.twitlonger.com/show/l158ui Annet,che e’ venuto anche in Italia ed ha parlato con alcuni senatori che gli hanno dato utili informazioni su come funziona da queste parti, ci fa sapere che il vero capo del Vaticano e’ il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di stato, il quale sta utilizzando Ratzinger come capro espiatorio dei crimini del Vaticano: Ratzinger e’ stato sempre conosciuto come un losco, e ora che oltre ai crimini di pedofilia del Vaticano sta per scoppiare lo scandalo finanziario dello IOR, la banca Vaticana, fa molto comodo usarlo come unico responsabile di questi scandali. L’intenzione di Bertone e’, una volta espulso il “cattivo”, fare un maquillage di facciata al Vaticano, per fare credere che adesso e’ pulito e candidarsi lui come prossimo papa. Annet sapeva che prima o poi Ratzinger sarebbe stato fatto dimettere da Bertone per assumersi l’onta dello IOR. Quello che pero’ lo sorprende e’ che questo sia avvenuto solamente dopo pochi giorni che Annet ha pubblicato le denunce dei crimini contro l’umanita’ in cui Ratzinger ha preso parte. Ne trae la conclusione che non puo’ essere solo una coincidenza e che queste denunce hanno avuto un peso. Il giorno dopo, nell’articolo di oggi, del mandato di arresto di Ratzinger, Annet ci dice che le dimissioni del papa, lo costringono a informare il pubblico dei seguenti dettagli. E ci racconta che il suo tribunale di common law era riuscito a convincere i rappresentanti di una nazione della unione europea ad emettere, attraverso i giudici di questa nazione, un mandato di arresto al papa, che gli sarebbe dovuto essere consegnato il 15 febbraio e che il 4 febbraio era stata consegnata una nota diplomatica al segretario di stato vaticano Bertone, informandolo di cio’ e chiedendogli di procedere (immagino di dare il permesso). Bertone si guarda bene dal rispondere, ma sei giorni dopo il papa si dimette. E Annet conclude ribadendo che il suo tribunale sapeva che le dimissioni del papa erano gia’ nell’aria per via dello scandalo della banca vaticana, ma che secondo le sue fonti di informazione, cio’ che ha spinto Bertone a forzare immediatamente le dimissioni di Ratzinger e’ proprio la notifica di questo mandato di arresto operato congiuntamente dal tribunale di common law con la nazione europea. Dal confronto dei due articoli, quello del 12, in cui si parla solo di denuncia pubblica dei crimini del papa, e questo del 13 in cui si rivela il mandato di arresto, deduco che Annet il 13 ha ricevuto dalle sue fonti la informazione che Ratzinger si e’ dimesso immediatamente per via del mandato di arresto, e che Annet puo’ e deve allora renderlo noto. Lo deve rendere noto per fare sapere le vere ragioni per cui il papa si e’ dimesso ed evitare che la faccia franca. Il nome della nazione evidentemente non e’ stato svelato perche’ l’azione e’ ancora in corso. E’ anche evidente che, mentre delle sentenze del tribunale di common law il papa si e’ fatto beffe, il mandato di arresto di giudici istituzionali ha fatto effetto. Sebbene l’autorita’ in se’ del tribunale di common law non sia stata riconosciuta, le sue azioni, con la raccolta di tutte le testimonianze delle vittime e della volonta’ della gente che si faccia giustizia, ha fatto effetto sui giudici istituzionali di almeno una delle nazioni coinvolte e si e’ arrivati a far dimettere il papa. E questo ci rida’ potere. Annet pero’ vuole che tutto il vertice del vaticano, responsabile dei crimini attribuiti a Ratzinger, sia arrestato. E per questo, il tribunale di common law non solo continua a perseguire l’arresto di Ratzinger anche se e’ dimesso, ma perseguira’ l’arresto anche del prossimo papa, che sara’ con tutta probabilita’ Bertone. Inoltre Annet sta lanciando la campagna per occupare a Pasqua i beni immobili del Vaticano e per queste azioni chiede il nostro sostegno. Come vedete c’e’ di che aiutarlo. Potrebbe anche essere che la storia del mandato di arresto non sia vera e che Annet l’abbia inventata per fare conoscere l’esistenza del suo tribunale e dell’azione contro il papa, ma mi sembra improbabile, si fotterebbe tutta la credibilita’ del suo lavoro una volta scoperto che non e’ vero.

Scritto da gibuizza
15-02-2013 14:02

Basta che cani e porci possano decidere di arrestare chi vogliono! Basta travaricare le regole del convivere con l'arroganza di chi si crede sopra gli altri e sopra tutti! Se si vuole arrestare una persona di un'altro stato per prima cosa lo stato deve essere d'accordo altrimenti saranno sempre guerre e distruzioni. I cristiani sono 1.300.000.000, vogliamo che si alleino con i musulmani (1.200.000.000) e scatenenino una guerra, questa volta si mondiale?

Scritto da ?????? ??????
15-02-2013 12:02

Beh... questa è "bella grossa". Impossibile che si verifichi. I motivi sono 1000. Dalla giurisdizione all'impossibilità di indicare un solo responsabile a fronte di 2000 colpevoli. E poi... Ci vorrebbero 3 carceri nuove per contenere una tale massa di pervertiti deviati. Basterebbe VIETARE la creduloneria popolare e chi la promulga. Avremmo risolto. Chi vorrà farsi irretire si cercherà una chiesetta nascosta e abusiva gestita da qualche reverendo d'accatto e, nella massima riservatezza, senza rompere le scatole ad alcuno, celebrerà i propri culti mistico/fiabeschi. Non stiamo cercando un COLPEVOLE, lo sappiamo che sono TUTTI colpevoli, almeno di circonvenzione d'incapace. La vera ricerca va orientata al come. Come liberarsene e fare in modo che non tornino mai più. Come fare in modo che non possano più ammorbare la vita delle persone. Che non possano intimorire, denigrare, accusare, circuire, abusare e tutte la altre amenità praticate in quell'immonda città e ovunque posino i loro carnevalizi sederi.

Scritto da Franco Nerdiani
15-02-2013 12:02

ciao a tutti, anche se la storia del tribunale fosse finta, ritengo sia un segno di come tante menti si stiano svegliando! invito ad approfondire la tematica della sovranità individuale che tra tutte le teorie sorte negli ultimi tempi potrebbe essere quella giusta! sempre se confermata, ma leggete l'articolo postato sopra da Vale che è un ottima introduzione. e approfondite col vostro istinto e magari con il canale di santos bonacci su youtube. vi sorprenderete di quanto materiale ci sia in rete! SemperFrancus

Scritto da the crusader
15-02-2013 10:02

Mi sembra una bufala, ma di questi tempi è tutto probabile. L'articolo non è chiaro. Cos'è questa rivendicazione pasquale? Quasi quasi mi vado a prendere qualche monastero... Qual è la nazione mandante? Quali sono le accuse? Che c'entra il prossimo pontefice?

Scritto da Alex
15-02-2013 10:02

Ma non vedete che è una bufala colossale? Si parla di un tribunale che nessuno conosce e che, prima d'ora, non ha emesso altre sentenze; ci si riferisce a uno stato, che emetterebbe oggi il mandato di arresto, del quale però viene stranamente taciuto il nome; e poi, questo sedicente tribunale, pignorerebbe addirittura il...vaticano e arresterebbe anche il futuro papa. La notizia non regge. E che non regga lo verificherete già oggi quando al vaticano non verrà consegnato nessun mandato di cattura. Una curiosità. Perché prima di pubblicare simili stupidate non fate almeno un sia pur minimo controllo delle notizie?

Scritto da cristiano1970
15-02-2013 09:02

Con questa, le abbiamo superate tutte ! Ha ha ha ha !

Scritto da gabriella
15-02-2013 09:02

Com'è possibile che ci sia qualcuno che crede che un manipolo di sognatori possa procedere all'arresto di capi di stato super-potenti, e che un papa si dimetta per paura di costoro?? (ma anche fossero meno potenti, è una cosa che non esiste). Non dico che non abbiano buone ragioni, ma l'unico risultato sarà che un po' di gente rifletterà sulla faccenda, è che le "rivelazioni" internet perderanno un po' di credibilità.

Scritto da giorgio
15-02-2013 09:02

Che fesserie!

Scritto da emiliano
15-02-2013 08:02

Questi due commenti che ho messo nell' articolo "via un papa se ne fa' un'altro?"sono molto attinenti anche qui" per cui vi metto i link http://www.stampalibera.com/?p=60034&cp age=1#comment-97331 http://www.stampalibera.com/ ?p=60034&cpage=1#comment-97367

Scritto da ardito
15-02-2013 08:02

Anno 2013, inizia il manifestarsi del capitolo 13 del libro delle Rivelazioni o libro dell' Apocalisse, questo mi rattrista e nello stesso istante mi rende felicissimo, mi rattristo per i tempi duri, molto, molto duri che verranno, felicissimo perchè sono vicini i tempi bellissimi, e del ritorno di GESU' CRISTO. LUI disse " troverò la fede al mio Ritorno", guardandoci intorno non ne vedo.

Scritto da Mia.
15-02-2013 08:02

A riprova ecco il fantomatico stato menzionato in questa pagina del sito itccs http://itccs.org/2011/06/09/the-gathering-s torm-of-justice-from-victims-to-warriors/ Eurost aete! Almenoa Seborga batton moneta!!!!

Scritto da Aldo
15-02-2013 08:02

Finalmente! iniziano a manifestarsi le " GRANDI MANOVRE " che faranno scivolare i grandi CORNUTTI

Scritto da riccardo
15-02-2013 08:02

Il NWO richiede una religione unica è quindi ovvio eliminare quelle esistenti e i loro rappresentanti che,peraltro secondo me sono d'accordo.Poi seguira' tutto ilresto,il loro piano sembra procedere senza intoppi.Noi dobbiamo crearci il nostro.

Scritto da Mia.
15-02-2013 08:02

Mi domando chi si fila un sedicente tribunale autoproclamato che fa processi sommari in contumacia per crimini commessi in un arco di tempo che abbraccia secoli... Questa common law é un ordinamento giuridico ma non é detto che basti appellarsi a questo per veder soddisfatte le richieste. E sopratutto quale é il paese europeo che dovrebbe muoversi in tal senso? Per una volta che abbia ragione Attivissimo? Perché non provano con Seborga ? Mah!

Scritto da manlio
15-02-2013 08:02

La solita baggianata! Che la chiesa cattolica non poteva non implodere, era evidente. Essa, come ho specificato in altri commenti, è rea di aver generato ateismo e idolatria. Se - invece di introdurre precetti e dogmi inesistenti e si fosse attenuta scrupolosamente alla Parola di Dio - probabilmente oggi avremmo milioni di "veri" cristiani che avrebbero contrastato questa deriva morale e ogni sorta di perversione. Ha preferito il potere temporale a quello spirituale; la ricchezza alla povertà; il potere sui fedeli alla libertà dei fedeli. Queste sono le conseguenze. Il fatto che circolano tali articoli, la dicono lunga sulla decadenza e l'immoralità di questa enorme struttura religiosa. Uniamoci nella fede in Dio, tramite il nostro unico Signore e Salvatore Gesù, Suo Figlio, e preghiamo incessantemente, perché stiammo vivendo la fine dei tempi. Una delle tante profezie che è stata adempiuta in maniera accurata riguarda il periodo di tempo che precede di poco il ritorno di Gesù: “Quel giorno (della seconda venuta del Cristo) non verrà se prima non sarà venuta l’apostasia” (2 Tessalonicesi 2,3). Apostasia è un termine greco che significa rinnegamento, ripudio della fede. Vi sarà un’apostasia poco prima che Gesù ritorni a prendere possesso della terra. Si è avverata questa profezia? Non sono già molti quelli che per indifferenza rinnegano e ripudiano Cristo e Dio? In tutto il mondo oggi c’è una grande apostasia, per l’incredulità della gente, che ha perso fede in Dio, nella sua Creazione e nella Bibbia. Intere nazioni che una volta erano cristiane si sono ora allontanate dalla fede a favore della ridicola menzogna dell’evoluzione, un complesso di teorie, menzogne, fantasie e ipotesi senza fondamento nè prove su cui basarsi! Abbandonati Dio, la Bibbia e il Cristianesimo, senza aver trovato altro sostituto se non l’animalistica, cannibalistica religione dell’evoluzione, l’uomo è giunto ad uno stato di anarchia e confusione totali. Dopo tutto, se non c’è un Creatore nè una creazione, allora la vita sembra seguire solo un insulso e caotico processo evolutivo. Se non c’è Dio, non c’è nessuno a governare il mondo, quindi non ci sono leggi; e senza leggi o regole non esiste un criterio per decidere che cos’è vero o falso. “Uccidi, ruba, fai quel che vuoi! Non importa! Non c’è vero o falso, giusto o sbagliato!” Il risultato è la pazzia, una follia universale! L’uomo non sta migliorando, come insegna l’evoluzione, anzi, la Bibbia afferma proprio il contrario! “Negli ultimi giorni i malvagi e gli impostori andranno di male in peggio, seducendo ed essendo sedotti!” (2 Timoteo 3,1.13). Gesù ha detto che “come fu ai giorni di Noè, così sarà alla venuta del Figliuol dell’uomo!” (Matteo 24,37). Ai tempi di Noè, il mondo era in una condizione di malvagità tale che Dio si pentì perfino di averlo creato! “L’Eterno vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra e che tutti i disegni dei pensieri del loro cuore non erano altro che male in ogni tempo. La terra era corrotta davanti a Dio; la terra era piena di violenza” (Genesi 6,5.11). In un’altra predizione sulle condizioni e i costumi del mondo subito prima del suo ritorno, Gesù disse: “Come avvenne anche al tempo di Lot, si mangiava, si beveva, si comprava, si vendeva, si piantava, si edificava; ma nel giorno che Lot uscì da Sodoma piovve dal cielo fuoco e zolfo, che li fece tutti perire. Lo stesso avverrà nel giorno che il Figliuol dell’uomo sarà manifestato” (Luca 17,28-30). Proprio come le antiche città di Sodoma e Gomorra, il mondo oggi è pieno di “uomini che con uomini commettono cose turpi” (Romani 1,27) e l’omosessualità maschile dilaga! Le leggi umane stanno iniziando a tollerarla e perfino incoraggiarla, mentre innumerevoli film e uomini di spettacolo la favoriscono e la ostentano apertamente, un altro motivo per cui Dio interverrà molto presto!

Scritto da Ghilgamesh
15-02-2013 06:02

Sono questi generi di articoli a contaminare la grandezza del web e dei siti d'informazione. Questo sedicente tribunale semplicemente NON ESISTE. In Grecia é in fase avanzata la disintegrazione sociale e questo super tribunale lascerebbe l'FMI, BCE, EUROPEAN COMMISSION a fare il porco comodo loro? Questo genere di notizie mandano al macero tanta seria informazione e, cosa peggiore, offrono il pretesto per il mainstream di screditare chi fa vera informazione libera. Ci sará sotto lo zampino dei disinformatori prezzolati di sistema?

Scritto da Barbara
15-02-2013 03:02

è il colmo. Sarkozy, Hollande, Bair, Bush, Kissinger, Van Rompuy etc hanno massacrato popoli nel mondo a suon di bombe ed il FMI e BM riduce a morte cittadini a suon di austerità e chi si incrimina per crimini contro l'umanità? E' proprio l'era dell'anticristo..la guerra è pace..

Scritto da braveheart77
15-02-2013 01:02

Salve a tutti, molto interessante e anche "elettrizzante" questo organismo giuridico chiamato ITCCS, di cui ho appreso solo di recente l'esistenza. Purtroppo il mio inglese è piuttosto farraginoso e non ho potuto apprendere notizie utili dal loro sito, solo una lettura generale e imprecisa, per cui quello che scriverò può essere rettificato/corretto da chi ne sa di più. Le mie riflessioni sono queste: tale organismo ITCCS pare volersi accanire in particolar modo contro la chiesa cattolica, probabilmente con giusta causa. Ma dietro l'apparente buona notizia di un tentativo di avviare una giustizia globale (legale), se guardiamo bene non può non sorge il dubbio, una domanda... ossia: viene preso di mira papa Ratzinger riguardo alla sua responsabilità di insabbiamento dei casi di pedofilia... ok.... ma quand'e' che manderanno un mandato di arresto per le famiglie Rothschild o Rockfeller o altre famiglie sioniste che dominano da secoli su questo pianeta?? La giustizia globale è orientata solo verso i crimini della chiesa? e tutti gli altri uomini dell'elite finanziaria???? non vengono proprio citati nel sito. Ho la sensazione che tale giuridica ai danni di Ratzinger, tanto sponsorizzato da questo organismo, sia una mossa per creare un caos nella società, sconquassarla proprio nel fattore "religioso/spirituale" e renderla atea ( e questo corrisponde semmai agli antichi piani della massoneria luciferina - vedasi lettera di Albert Pike a Giuseppe Mazzini) Un'azione altisonante contro i vertici della Chiesa farebbe così cadere la religione più diffusa nel mondo mentre si lasciano indenni "i pesci grossi" che detengono il vero potere (capitalisti, affaristi, petrolieri, banchieri ... le 13 famiglie) e costoro continuano normalmente il loro operato. Perchè riscontro leggendo (approssimativamente) il sito della ITCCS che alla fine, sembra che tutta l'attività giuridica vada in un'unica direzione prescelta: la Chiesa.... ma non dimentichiamoci che la "rete" di dominio planetario è ben più ampia. Credo che la Chiesa Cattolica sia solo una delle numerose manifestazioni del "potere".

Scritto da vale
15-02-2013 01:02

Segnalo questo articolo strettamente correlato: http://www.iconicon.it/blog/2013/ 02/il-sistema-delle-bolle-papali/

Scritto da Gozer
15-02-2013 01:02

Questa mi sembra proprio che faccia il paio con quelle baggianate di quei tre spostati che millantavano arresti di massa imminenti. Staremo a vedere. Il papa è un capo di stato che gode d'immunità, quindi come pensano di arrestarlo? L'unica è dichiarare guerra allo stato vaticano. Forse il vero motivo di queste dimissioni nn lo sapremo mai, come l'11 settembre!

Scritto da caterina
15-02-2013 01:02

se questa notizia è vera vuol dire che dio esiste!

Area Utente

 

COOKIE

 

ULTIMI COMMENTI

 

Brainup

 

ENZO RAFFAELE

 

Pubblicità

 

 

ARTICOLI NICOLETTA FORCHERI