Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

di Marco Della Luna – http://marcodellaluna.info/sito/2013/03/01/imporre-un-governo-pro-bilderberg-destabilizzando-le-banche-italiane/

Per imporre in Italia un governo compiacente alla linea che molti oggi chiamerebbero “Linea Bilderberg”, o “Linea Monti-Merkel-Goldman Sachs”, nonostante l’esito elettorale dell’ultimo voto politico, potrebbe essere a breve orchestrata una crisi bancaria italiana che terrorizzi la popolazione e crei il consenso per un governo di quel tipo in cambio di soccorsi monetari di BCE, Fed e altri. I recenti spostamenti di capitali dello Ior da banche italiane a banche tedesche (compresa parte del nostro 8 per mille) corrobora questa congettura, assieme alla nomina di un tedesco alla presidenza dello Ior.

Governo Bilderberg

 

Il voto politico del 25 febbraio esprime disinganno e rifiuto della maggioranza degli italiani verso la dittatura dei mercati, l’egemonia della Germania, il modello economico mercatista e neoliberista snaturato in Europa col socialismo tributario dei c.d. Illuminati, le ricette rigoriste e fiscaliste di tecnici e accademici balordi o traditori, la falsa solidarietà dei paesi euroforti, l’ideale europeista usato per coprire determinati interessi delegittimando le posizioni critiche. Sgamati. Tutti sono d’accordo che occorra riformare – ma in quale direzione? Quella di Monti, Rehn, Barroso, Merkel, Draghi, oppure una opposta, col recupero della sovranità monetaria alla Nazione e la sottrazione del debito pubblico alle manovre di mercati pilotati e ricattatori, e massicci investimenti pubblici infrastrutturali, e separazione tra banche di credito e risparmio e banche di azzardo finanziario?

Adesso pare impossibile formare un governo stabile, che dovrebbe comprendere il PD, quale detentore della maggioranza assoluta dei seggi della Camera per effetto del premio di maggioranza. Ma proprio il PD e Monti sono stati e restano paladini di quella politica che, come dicevo, la maggioranza degli italiani ha respinto, e sempre più respingerà via via che la depressione peggiorerà, palesando la sua strutturale falsità, delegittimando i suoi fautori e mettendo a rischio il rispetto del pareggio nominale di bilancio imposto, sotto severe pene, dal fiscal compact.

Stranamente e significativamente, in questa cruciale situazione, subito dopo il voto, Napolitano, anziché consultarsi coi leaders nazionali, vola in visita di Stato presso la potenza egemone. Non è che si pensi, colassù, a nominare un novello pseudo-tecnico, del tipo di Monti, come premier, in funzione di far continuare, sotto il pretesto dell’emergenza e del volere dei mercati, le riforme distruttive che trasferiscono capitali, imprese e cervelli dall’Italia a Germania, Svizzera e altri? E che si stia concordando coi tedeschi un sostegno finanziario germanico di breve termine per questo nuovo asso della delocalizzazione guidata, un sostegno che lo faccia apparire agli italiani come valido, stimato in Europa, apportatore di liquidità, una boccata di ossigeno per il Paese stremato?

Questo asso potrebbe essere Prodi o Amato, i quali con le loro leggi e riforme e privatizzazioni già tanto hanno fatto in quel senso, spezzando la schiena all’economia di questo Paese. O qualcuno della Banca d’Italia, che si è distinto nel non vedere lo svuotamento patrimoniale di MPS o nel legittimare davanti ai giudici penali il superamento della soglia di usura, mediante compiacenti circolari in conflitto di interesse e che esse stesse costituiscono concorso in quel medesimo delitto.

Quel che mi aspetto è che, se non ci mobilitiamo con la denuncia e l’informazione preventive, e se non viene formato un governo compiacente e continuatore della linea Monti, parta un’azione di destabilizzazione del sistema bancario italiano, anche mediante un rialzo artefatto dello spread finalizzato a deprezzare i titoli pubblici italiani detenuti dalle banche italiane, in quanto queste detengono i detti titoli come importante componente del loro attivo patrimoniale, e in caso di rialzo dei rendimenti con conseguente calo del valore di mercato dovrebbero ridurre la loro valorizzazione in bilancio, con tutte le conseguenze di ciò (conseguenze che colpiscono, in prima battuta, le imprese e lo Stato, non il cittadino). Lo spread lo possono far salire a piacimento mediante lo shorting, il rating, le esternazioni. Poi, quando si sarà alzato a livelli di allarme, potrebbero imporre alle banche italiane di fare accantonamenti a copertura di possibili perdite sui titoli pubblici, così da comprimere il capitale netto delle banche. Allora saremmo davvero in croce.

La predetta manovra di destabilizzazione creerebbe panico, blocco di pagamenti, allarme per i depositi, carenza di contanti, limitazione della prelevabilità. Allora il Quirinale manderebbe avanti il nuovo Salvatore a cui il voto e la fiducia e l’obbedienza sono dovuti di necessità, perché “non c’è alternativa”. Egli imporrà sacrifici durissimi, innanzitutto in termini di rinuncia alla democrazia e alla sovranità, e in cambio apporterà un misericordioso aiuto dei fratelli europei. Potrebbe anche essere che Berlusconi e Bersani mandino avanti Alfano e Renzi per fare un inciucio e verniciare di giovinezza il vecchio, vuoi sostenendo il premier pseudo-tecnico, vuoi facendo un governissimo o un governo PD di scopo con appoggio esterno di PDL, Monti e, all’occorrenza, Grillo. In ogni caso, sarebbe un governo che continuerebbe il suddetto processo di trasferimento di cervelli, capitali e imprese nel quadro della politica merkeliana e in spregio al voto della maggioranza degli italiani. Un governo che non farebbe ciò che è necessario:

-fare il consuntivo degli effetti di 11 anni di Euro sull’Italia e sui partners (chi ha perso e chi ha guadagnato);

-contestare l’inadempimento delle misure di convergenza prescritte dal Trattato di Maastricht; -valutare se convenga restare nell’Eurosistema e nel mercato unico, a quali condizioni e con quali riforme del sistema monetario e finanziario;

- richiedere quelle riforme ai partners, e tornare alla Lira in caso di mancata attuazione di esse, con tutte le mosse tecniche e politiche del caso, per minimizzare i danni e sfruttare i benefici.

Che ci sia da prevedere una crisi bancaria in Italia, anche senza attacchi mirati del capitalismo finanziario dominante, è facile da capire, perché i bilanci delle banche scricchioleranno sempre di più per la crisi economica dell’Italia, in continua recessione, quindi in difficoltà a rispettare il pareggio nominale di bilancio. La strada per uscirne è quella greco – islandese: cancellare il 50% del debito pubblico, ridisegnando la struttura e la distribuzione della ricchezza del paese. Le banche in perdita (a causa dell’annullamento di attività incerte) dovranno essere nazionalizzate ad interim. I colpevoli e beneficiari processati, banche comprese, e i loro beni sequestrati a garanzia dei risarcimenti. Ciò anche per dare un segnale di legalità e un motivo di fiducia.

Questo per l’emergenza. Ma a breve dovranno seguire i rimedi strutturali che ho descritto nei miei ultimi saggi Cimit€uro e Traditori al Governo, di cui il più importante e imprescindibile è l’adeguamento degli attuali IAS (principi contabili internazionali) in materia monetaria e bancaria al tipo di moneta che si usa oggi (moneta a circolazione forzosa, non convertibile, e perlopiù costituita da credito). Senza tale adeguamento alla realtà monetaria odierna, il fondo del secchio resterà sempre bucato, e il sistema instabile e destinato a scompensarsi qualsiasi altra misura si adotti.

Il bilderberghismo (con le sue sottomarche locali come il montismo in Italia e con le sue sullodate ricette e interpretazioni dell’economia) mi sembra essere un tentativo di adattare la società umana alle condizioni ottimali per il capitalismo speculativo dominante, anche politicamente dominante. Se questo tentativo fallisce, se i popoli rigettano diffusamente il bilderberghismo sentendo sulla propria pelle che quelle condizioni sono poco compatibili con le esigenze esistenziali degli uomini, allora il capitalismo dominante prenderà altre decisioni sul da farsi coi popoli – decisioni, credo, nel senso anticipato nel mio recente saggio Oligarchia per popoli superflui.

27.02.13 Marco Della Luna

72 Commenti a “Imporre un governo pro Bilderberg destabilizzando le banche italiane

  • cirenaico:

    Le devono tentare tutte per averci in pugno, ma non si rendono ancora conto che i tempi sono finiti, siamo in una nuova era dove “lor signori” non possono più trovare posto.
    Non dobbiamo permettere loro di prenderci con la paura, noi non abbiamo più paura, non siamo numeri, codici fiscali, siamo uomini liberi!

  • LauradaNuoro:

    Se andrà tutto male a Grillo,non riuscirà a negoziare,come ha promesso,e cioè se tra sei mesi finiranno tutti i soldi,e non si salverà niente,non si salverà l’euro,non ci saranno più soldi per pagare le pensioni e gli stipendi pubblici.Il Grullo sparlante,si è già provvisto di un rifugio a Lugano,e di depositare i suoi risparmi in Svizzera.Tanto i fregati rimangono sempre gli italiani più onesti..

    • Marco:

      Queste ipotetiche critiche su ipotetiche azioni del MV5S catastrofiche denotano una fantasia delirante.

      • LauradaNuoro:

        Guarda Marco,che è già tutto deciso,e come minimo,rimetteranno Monti a governare,visto che gli altri i nostri prodi eroi:Grullo sparlante,Bersagli e (S)Birulinusconi,fanno finta di litigare,se no il padrone usanglosionista si stufa e s’annoia,meglio fare la sceneggiata napoletana.

        • Mauro M.:

          Io credo che la storia sia sempre uguale ma in questo momento il M5S è un’incognita perchè è fuori dagli schemi.
          La storia ci insegna anche che una vittoria del M5S darà come risultato un’occupazione militare dell’Italia tramite guerra da parte della NATO.
          Sappiamo tutti quello che accadde dopo la crisi del 29 no!
          L’economia mondiale riparte sempre dopo i disastri creati dalle guerre.
          Il M5S è la luce che si spegnerà nelle tenebre della pazzia umana quando l’Italia acquisirà la sovranità monetaria e uscirà dall’Europa delle Banche.

    • renato:

      Sei del PD immagino.

  • marco:

    vedo con grandissimo rammarico che la situazione non è ben chiara ai piu.
    Continuo a leggere “E’ FINITA”, “E’ cambiata l’onda”, “I tempi sono finiti”…..

    Il CAMBIAMENTO e il “BUILDERBERGHISMO” non si arrestano perchè un gruppo seppur volonteroso di giovani entra nelle istituzioni politiche di un paese.

    Non facciamo gli ingenui e i fessi!!!

    La storia insegna che i cambiamenti considerati dall’opinione pubblica come positivi (povera opinione pubblica piope, manipolata, malata e ignorante) non sono altro che I CAMBIAMENTI NEGATIVI CHE AVVERSAVAMO FINO ALL’ALTRO GIORNO, RIMPASTATI, MASCHERATI e dati sottoforma di CAMBIO POSITIVO!!!

    I nuovi movimenti GIUOVANILI ANTI POLITICA non sono altro che la perfetta occasione per le ELITE di dare altre MAZZATE alla credibilita della POLITICA NAZIONALE per indebolire gli stati naziione e correre verso GOVERNI PIU CENTRALIZZATI (STati Uniti d’Europa).

    Il cambio di coscienza c’è, la gente si è svegliata ed ha iniziato a lottare, E’ VERO!!!

    MA LOTTANO CONTRO IL NEMICO SBAGLIATO!!!! Lottano contro le CASTA LOCALI e facendo questo LEGITTIMANO E RAFFORZANO I POTERI ELITARI CHE NON ASPETTANO ALTRO CHE LI AIUTIAMO A DISINTEGRARE TOTALMENTE LA POLITICA DEMOCRATICA per infilarsi NEL VUOTO AUTO PROCLAMANDOSI SALVATORI DELL’UNIVERSO!!!

    Per piacere…riflettete non vi fate imbambolare da cio che la TV dice e da cio che i nostri POLITICANTI dicono e FANNO IN TV.

    NESSUN PARTITO ITALIANO AVEVA L’INTERESSE A DIVENTARE UNICO PARTITO DI GOVERNO PER NON ESSERE IL SOLO A MACCHIARSI CON RIFORME SANGUINOSE E ANTIPOPOLARI.

    IL PD SI E’ GUARDATO BENE DA STRAVINCERE (D’ALEMA NON è CERTO UN NOVELLINO) MA HA CAPITO CHE RALLENTANDO E LASCIANDOSI RAGGIUNGERE AVREBBE CONDIVISO LA PENA DI GOVERNARE PER LE LOBBY DISINTEGRANDO E SVENDENDO PIAN PIANO IL NOSTRO PAESE.

    IL M5S CONSAPEVOLMENTE O NO non ha fatto altro che aiutare questo gioco!!!

    • Mario:

      MARCO, e’ il commento più sensato e logico tra tutti quelli che girano ultimamente su SL e altri siti alternativi. Una deduzione semplice e chiara, tale da potere essere compresa dalla maggior parte dei lettori. Fa strano vedere come l’opinione pubblica ( quella leggermente più informata diciamo) sia fluttuante e ancora troppo facilmente strumentalizzata

    • Oana:

      Ho un carissimo conoscente che da poco si è iscritto al M5S. Partecipa alle riunioni del movimento e mi ha detto che ha sollevato certi argomenti come scie chimiche e signoraggio bancario. Gli è stato detto che nonsi ppuò parlare di quelle cose. Ci andrò pure io, tanto per bisticciare! Vorrei capire di cosa si può parlare e di cosa non si può parlare e se il movimento è fatto di persone libere, quindi parte dal basso o qualcuno detta le regole dall’alto. A sentire la solita polemica sui politicanti mi imbestialisce. Il mio conoscente affermava che sapeva che Grillo è una pedina dei poteri ma aveva fiducia nel movimento. Ma se alle riunioni non si parla e si cerca di combattere la truffa finanziaria per me è tutta sabbia negli occhi!

      • LauradaNuoro:

        visto cara Oana,che ti dicevo,perdere tempo a votare sia Grillo o altri,quando tutto è stato deciso dai soliti burattinai.Ma sai quante volte nel blog di Grillo,sia io che altri,gli chiedevamo di signoraggio,scie chimiche,del microsopio di Montanari,l’uscita dall’euro ecc. ebbene,non ha mai risposto ai nostri quesiti,perciò da 3 o 4 anni,non frequento più il blog,e mi sono cercata la verità,da altre parti,tra cui SL.

        • Geppi:

          Il problema è proprio nelle tue parole.Abbiamo chiesto a Grillo del signoraggio,abbiamo chiesto delle scie,abbiamo chiesto di Montanari,ma non mi ha mai risposto,quindi sono andata a cercare la verità da un’altra parte.Non funziona cosi;noi(il gruppo della mia città)andiamo avanti con le nostre convinzioni le nostre informazioni,le nostre battaglie a prescindere.La verità assoluta non esiste,ci sarà sempre qualcuno che avrà un’interesse a dirti una cosa invece di dirtene un’altra,ma questo non può inficiare il tuo pensiero(se è un pensiero in cui credi).Il vero messaggio di Grillo è impegnati,interessati dei problemi che ti rendono la vita difficile e cerca di risolverli,crea un’altra visione di comunità,dai qualcosa di tuo a prescindere se ricevi qualcosa.Sarà ininfluente per quelli che seguiranno i messaggi che ti ho esposto sopra che un potere occulto o non possa determinare qualsiasi cosa.Rispetto alla considerazione che facevi sul fatto che oana è rumena e tu sarda,purtroppo ciò è la conseguenza del fatto che la virtualità crea dei dubbi,mentre il dialogo di persona no.

      • Geppi:

        Se vuoi puoi farne a meno di andare nel M5S a te vicino,posso benissimo dirtelo io che sono lontano da te,ma che sono molto più addentrato di te sul tipo di informazione che gira nei gruppi 5 stelle.Scie chimiche e signoraggio sono molto prese in considerazione e non solo quello e seguiamo come puoi ben vedere molti siti cosiddetti”alternativi”o volgarmente detti “complottisti”quindi verrebbero a cadere i tuoi dubbi,a meno che tu non faccia parte di quel nutrito gruppo pagato da qualcuno per destabilizzare tutto quello che nasce per cambiare qualcosa.Non mi stupirei se tu e Laura da Nuoro foste la stessa persona.Fiducia è la parola che deve prevalere e tempo per vedere quello che accadrà.

        • LauradaNuoro:

          Scusa Geppi,tanto per cominciare Oana è romena,e vive a Milano,invece io Laura sono sarda,qui a SL,conoscono i nostri IP,è quindi ti diranno,se siamo la stessa persona,mi chiedo,perchè sei incredulo,in quello che scriviamo.Ho scritto nel blog di Grillo e non mi ha mai risposto,e allora per questo sono una specie di attivissimo o guido guidi,non farmi ridere!Poi sicuramente,non avrai letto tutti i miei commenti,dove ho scritto anche,spero che alcuni grillini,non facciano quello,che dicono dall’alto,e facciano prevalere il buonsenso e l’onestà.

      • aaa:

        Grillo risponde a Casaleggio che risponde alla Camera di Commercio Italo Americana di Milano che risponde alla CIA-NATO-massoneria.
        Non è difficile rintracciare sul web i collegamenti tra questi CdA: provare per credere.

      • highlander:

        …anche tu hai capito… :))

      • Zeno:

        Nel M5S io ci sono e ci lavoro attivamente(gratis), prima di dire che non c’è libertà e che di certi argomenti non si parla, provate ad andare a qualche riunione…….Sono aperte a tutti. Poi è il caso di dire qualche cosa. Della serie un mio amico mi ha detto che……Partecipare e poi parlare….

    • Oana:

      E poi io sono una persona a quale piace la concretezza. Cosa si fa di concreto?!
      Per me significa diffondere e poi tutti in piazza a bloccare tutto, ma siccome mai milioni di persone usciranno in piazza, cosa dire…con tanta amarezza Buon Microchip a tutti noi per un futuro verso una nuova generazione di robot!

      • ardito:

        voi tutti o quasi, sarete microchippati, io non mi farò marchiare, non potrò ne comprare ne vendere, perciò fuori dai meccanismi satanici, andrò a fare l’ eremita e nutrirmi di erbe e bacche.

    • arpanova3769:

      ..Marco condivido in pieno..andiamo anche a studiare cosa è successo tempo fa per sapere cosa potrà ancora avvenire…i tempi sono maturi purtroppo…. http://www.clarissa.it/editoriale_n1872/Imposimato-Emilio-Alessandrini-il-Bilderberg

    • Gino:

      E’ tutto vero. Probabilmente Grillo e il suo movimento sono gestiti dall’elite con scopi precisi. Gli italiani avrebbero dovuto votare l’unico partito con senso e con un programma chiaro, Io amo l’Italia di Magdi Allam. Per il futuro vedo solo un paesaggio fosco e sinistro.

    • nello1:

      L’unico modo per uscirne secondo me imporre anche i sacrifici al cuore del sistema, loro i guardiani, anzi i gesuiti del sistema monetario, gente che occupa posizioni dominante, anzi fa della politica una sua entità. Crea difficoltà crea crisi di liquidità monetario, il modo per smontare o, ammorbidire e recuperare risorse, e quello di tassare le stesse banche che hanno prodotto questa crisi, innanzitutto togliere il 50% sulla riserva obbligatoria che crea enormi disastri e conseguenze inimmaginabili, tassare il 50% gli introiti degli interessi percepiti di tutti i mutui. Anche sulle commissioni bancarie le stesse aziende devono lasciare il 50%, emiciclo e sulle vendite allo scoperto bisogna tassarle anche. Con questi introiti potremmo destinarli in un fondo, il 50% va destinato alla riduzione del debito pubblico, l’altro va alle piccole imprese, per il microredito per le persone indigenti, disoccupati ecc.

  • antioppressione88:

    quando la finirete di credere nel pifferaio magico grillo?

    facciamo finta che il movimento fosse dalla nostra parte, voi davvero pensate che la troika permetterebbe all’italia di alzare la testa???

    perdonate la mia maleducazione ma siete fuori di senno…

    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

    • Geppi:

      Ed allora che vuoi fare,vuoi suicidarti?Invece di fare l’uccello del malaugurio cerca di impegnare le tue risorse nel fare qualcosa di concreto e non solo di stare a discernere su questo o su quello.Il movimento ci proverà e se avrà l’aiuto delle persone riuscirà a fare qualcosa di buono,se poi non sarà cosi allora si cercherà un’altra soluzione,ma di sicuro non rimarremo a guardare senza fare nulla

  • Roberto Santi:

    Temo che l’analisi sopra descritta, del sistema politico e bancario si possa realizzare ha breve, con tutte le catastrofiche conseguenze, che ci siano gli ingenui grillini o no non cambia molto. Buttandola sul umoristico. Cacchio sti maya ci hanno indovinato.

  • Oana:

    Questa storia di Grillo mi fa ricordare una barzelletta sul marito che torna a casa e trova la moglie con l’amante a letto, ma la moglie spiega al marito che l’amanteè il medico che la consulta.
    Come si fa a credere ad un uomo che lavora con e per gente imparentata con Rothschild, che tra i clienti ha Monsanto, che stringe la mano a colui che propina un governo mondiale?
    È proprio vero che la gente vedeciò vuole…

  • Nicholas:

    Salve a tutti,
    ma quanto dobbiamo aspettare per fare la fine della Grecia?
    Non se ne può più di sta situazione.Prima crolla questo sistema meglio è per tutti.
    Così gli Italiani capiranno veramente.
    Ancora, c’e’ gente che la domenica gurda le partite,parla di calcio,di giocatori senza pensare al proprio futuro.Spero che il sistema crolli il più presto possibile.

    • NEO:

      Io prego tutti i giorni che ciò avvenga, voglio vedere la gente affamata se poi si mangerà l’I-phone, l’abbonamento a Sky, e tutte le stronzate che gli riempe quella misera esistenza che loro chiamano vita.
      Meglio una morte veloce se pur violenta, che una lenta agonia pensando di essere liberi.
      TUTTA LA NOSTRA MISERA ESISTENZA, E’ UNA FARSA….

  • cristiano1970:

    In quello schema che diligentemente avete mostrato io ci vedo un cimitero, dove le etichette e le companies sono croci di legno che sovrastano le tombe di coloro che hanno contribuito a creare il mostro della finanza globale.
    Da questo concetto, partirei con la richiesta ufficiale, da parte di coloro che nutrono come me un profondo odio per tutto quello che è usura, di attaccare con tutta la forza il gioco coercizzante del fenomeno economico chiamato FINANZA.
    L’ attacco deve essere planetario, sincronizzato ed irrimediabilmente distruttivo.
    L’uomo deve tornare a vivere traendo benefici dalla trasformazione delle risorse che la Terra concede loro senza vincoli di moneta chiudendo definitivamente con le attività di depredazione attraverso l’interesse sui debiti.

  • Farabutti e traditori della patria possiamo lamentarci tanto con quel estro diabolico ci vendono ai papponi dell’europa massonica,possiamo votare,ma alla fine manovrano come vogliono.Hanno giurato di servire la Patria,ma sono degli SPERGIURI,renderanno conto a COLUI che e’ al disopra di tutte le ingiustizzie perpretate ai poveri,in quanto a grillo e’ un trombone,buono a distrarre la gente,si atta a difensore della gente,ma lui i soldi li ha,non ha problemi,male che vada,si salva e quei poveretti che lo hanno votato illusi si accorgeranno,gira gira e’ il solito teatrino di saltimbanchi

  • Paola:

    Consapevole marco, consapevole…
    Grillo e Casaleggio cioè, consapevoli di sicuro.

  • arpanova3769:

    In tutti i paesi dove è stata imposta la shock-economy gli eserciti e i generali hanno avuto sempre il proprio ruolo inverso a quello per cui esistono cioè la difesa della popolazione. In questo periodo c’è un silenzio assordante in questo senso…il fuoco cova sempre sotto la cenere..

  • arpanova3769:

    ….modera…modera…bravo…bravissimo…nascondi..nascondi..

  • arpanova3769:

    excuse me…. :-((((

  • arpanova3769:

    Signor Gino la capisco…ma di Magdi Allam scrive chiaramente Blondet :

    Ricevo questa lettera:
    «Gentile Direttore,
    leggendo i vari articoli su Effedieffe, sono d’accordo con Lei riguardo il panorama politico altamente desolante. Cosa ne pensa del Movimento Io Amo l’Italia di MagdiCristiano Allam? A me sembra veramente un bel programma… difende la vita, la famiglia, la Patria… direi un cattolico autentico. Mi sembra una persona sincera, di buona volontà e pieno di sano realismo. ( http://ioamolitalia.it/)
    Emiliano P.»

    Se vota Allam, fa un’opera di bene: il personaggio ha estremo bisogno di attovagliarsi e assicurarsi un reddito. Da gran tempo son finiti i 300 mila dollari del premio Dan David, che Israele gli ha tributato per meriti sionisti; non ha più il lucroso posto come «vicedirettore ad Personam» (sic) del Corriere della Sera, da cui è stato licenziato nel 2008 non essendo più utile alla disinformazione ebraica; esauriti i vantaggi della sua pubblica «conversione» battezzata dal Papa (padrino il ciellino del Pdl Maurizio Lupi). Non avrà più il posto di parlamentare europeo che gli è stato dato dall’UDC. I diritti d’autore dei suoi libri: «Viva Israele», «Grazie Gesù» e «Amo l’Italia», sono ormai poca cosa. Che cosa può fare? Tornare al giornalismo è escluso: è stato il giornalista forse più incapace che abbia mai conosciuto, uno screditato che quando non ha la notizia caccia qualche balla (vedi su Wikipedia)… Lo voti, lo voti. Ha bisogno di quei 15 mila mensili più benefit. http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=11435

  • Luca:

    Mi pare sostanzialmente chiaro che Grillo della Casa-loggia Associati sia lo strumento attraverso il quale il NWO porta avanti la sua Agenda. Può sembrare un paradosso questa affermazione, ma nulla di più probabile. Del resto “Ex chaos Ordo”…
    Che poi ci possano riuscire, non credo sia più possibile per lor Signori.
    Vedi il movimento mondiale che parte proprio dagli USA l’OPPT, il “Nuovo Paradigma” , ecc.

    • William:

      Io comunque una bella approfondita su OPPT la farei … ho avuto modo di dirlo qualche giorno fa , forse siamo siato ormai tutti ipersensibili a date e simbologie equivoche ma nel logo dell OPPT campeggia la data 1776 , che è la stessa in cui Weisaupt fondò l’ordine degli Illuminati di Baviera.
      Concordo invece per quel che riguarda il movimento 5 stelle ,ennesima costruzione dei servizi segreti americani.

    • prova:

      Camera di Commercio Italo Americana.
      Per ora non intendono chiudere ancora la partita. Si stanno muovendo nell’ombra. Al momento sono impegnati a consolidare le posizioni e – in qualche caso – a far fuori alcune persone del popolo per puro arricchimento (sfizio) personale.
      La fase successiva sarà la dittatura giudiziaria. Ora il loro scopo è prendere tempo.
      Il punto di vista è quello dell’aristocrazia.

  • Ezio:

    Forza Nuova e Alba Dorata : altri rimedi non ci sono !

  • WBM:

    Concordo con la previsione di LauradaNuoro, temo anch’io che Monti verrà rimesso alla presidenza del governo, altrimenti, se non lui metteranno Amato o Draghi, altri servi della Goldman Sachs e di Bilderberg.

    Quanto al M5S non vorrei essere nei panni di chi li ha votati: c’è troppo entusiasmo da parte loro, non sanno evidentemente che Casaleggio è uno della Bilderberg, e per quest’ultima ragione, il M5S da movimento anti-politico metterà fuori la sua vera natura, cioè quello di partito sistemico tale e quale agli altri.

    Il M5S è il simbolo della terza repubblica, e di conseguenza, la seconda truffa politica della storia dell’Italia repubblicana dopo Berlusconi.

  • Vasco:

    Montanari si presentò nel 2008 con una sua lista ”Per il Bene Comune” come candidato alla Presidenza del Consiglio.
    Montanari e le sue nanoparticelle sono una bufala. Grillo è il vero animale politico e l’Italia gli deve essere grato. E’ un sessantacinquenne d’oro che ha attraversato a nuoto lo Stretto di Messina e da allora non ha sbagliato un colpo. Rischia comunque la pelle.

    • Domenico Proietti:

      Montanari e le sue nanoparticelle sono una bufala.

      Come no! Uno dei più stimati medici sulle nanotecnologie e marito di Antonietta Gatti una scienziata che il mondo ci invidia sono una bufala, Grillo no, di lui ci si può fidare ciecamente, quando di lui la moglie per prima riconosce di aver sposato un deficente http://video.ilmessaggero.it/index.jsp?videoId=4502&sectionId=5

      • Ku:

        La moglie di Grillo non lo dice.
        Lo dice il messaggero.
        Penso che il posto del compianto emilio fede sia ancora libero.

        Ku

    • Il Vate:

      …lei chi è..un influencer pagato da Gianroberto????

      perchè unica risposta elegante al suo comento sarebbe…ahahahahahahhahahahhahahahahhahahahahahhahahaha

  • Atti 11:26

    E per un anno intero essi si radunarono con la chiesa e ammaestrarono un gran numero di gente; e, per la prima volta ad Antiochia, i discepoli furono chiamati Cristiani.

    Possiamo dire che hanno imitato il Profeta Vero. I seguaci di Cristo si chiamarono cristiani.

    Oggi i seguaci di Grillo si chiamano grillini.

    Il popolo di Israele dopo avere visto il mare diviso per volonta di Dio, dopo qualche giorno desiderò un idolo, un vitello…il popolo desidera un idolo, e l’Elite lo dona alle masse. Ma la colpa è prima delle masse, dopo di Aronne. Il popolo se non trova un idolo da adorare per porre le speranze diventa pazzo, l’Elite ha le sue colpe, ma l’Elite è al corrente della pazzia e del desiderio pagano delle masse, perciò deve costruire un idolo per fare inchinare gli uomini, infine sono entrambi colpevoli, ma nessuno è innocente in questo delle parti.

  • Infine sono entrambi colpevoli, ma nessuno è innocente in questo gioco delle parti.

  • Ermengardo:

    Premesso che l’unico partito credibile è a mio avviso forza nuova, con il pm Paolo Ferraro in prima linea contro mafiomassonerie e signoraggio, posto questo video su Beppe Grillo:
    http://www.youtube.com/watch?v=srxcacbeB4s
    se lo guardate vi accorgerete di come lui sia perfettamente al corrente di tutto, dal signoraggio bancario (addirittura dice di essere stato allievo di Auriti!) alle scie chimiche.
    Tuttavia non sentite puzza?
    Perchè di queste cose ne parla solo a telecamere spente e non nei suoi comizi? Anche Di Pietro sapeva delle scie chimiche ma se ne guardava bene di sbandierarlo pubblicamente.
    Ragazzi è tutta una falsa opposizione, Grillo è l’ennesimo specchietto per le allodole, dietro ci sono i soliti poteri forti: Jp morgan, goldman sachs, sassoon, rothschild… è un circolo vizioso!

  • NEO:

    “la mia paura” (paura un xxxx) è che sono quasi certo, che pur sembrando assurdo, sarà lui a traghettarci diretti nel NWO.
    Non me ne può fregar di meno, vedremo poi chi alla fine, quando avro d’avanti a me, qualcuno che vorrà impormi qualcosa, chi ne uscirà con le proprie gambe.
    Fanculo alla democrazia, alla legalità, al tanto decantato senso civico, morire x morire, almeno me ne porterò qualcuno con me… e di questo statene certi…

    • Domenico Proietti:

      NEO… sia cortese su. Grazie. :-)

      Proprio ora stavo rileggendo la sua stupenda frase Amo talmente LA VITA, che sono disposto a perderla, pur di non umiliarla, scambiandola con della “semplice” sopravvivenza corporea. inserita in questo contesto http://www.stampalibera.com/?p=55273&cpage=1#comment-76808 una frase questa, che mi piacque e mi piace ancora oggi per la sua validità morale, tanto da sentirne ogni tanto il bisogno di rileggerla.

      • NEO:

        Lo sò che ogni tanto mi esprimo con toni abbastanza coloriti, ma mi capisca, ho 2 figli in età scolare (13,10), sono precario che più precario non si può, vivo lontano 1000 km dalla mia famiglia, pieno di debiti, e con due c……. pieni pieni che stanno x esplodere….
        E non perchè, la mia vita è questa, ma perchè i miei figli ne avranno una ancora peggio.
        Allora dico basta con tutto questo perbenismo, incazziamoci e cominciamo ad oliare i ferri…

        • Andrea'65:

          Li tengo sempre oliati,ne ” colleziono ” da lustri, non avendo prole ma un amore platonico da proteggere, non ho nulla da perdere, solo il tempo che scorre senza chaos.Resatndo a disposizione, buon vento.

          Meglio una fine orribile che un orrore senza fine.

        • Antonino Trunfio:

          @NEO : non dobbiamo oliare nulla. Ricordi che lo stato, come la mafia, non ammette concorrenza. Quindi eviti di farsi del male, sarebbe da stupidi. Niente favori allo stato e ai suoi cortigiani. Il potere teme una cosa più di ogni altra : il dissenso. Totale, completo, inesorabile e irreversibile. Ai tempi del PCUS di Mosca, nel Gulag non ci finivano i terroristi. Quelli andavano al camposanto diretti. Ci andavano i cosiddetti dissidenti, il più famoso dei quali è stato Solgenitsin. Il dissenso è come un terremoto, lento ma inarrestabile che sale dalle viscere della terra e demolisce tutte le torri d’avorio e gli apparati che trova.
          Lei continui a dissentire ovunque e con chiunque. Lo stato democratico, dice di tollerare il dissenso. Quindi approfittiamone, non credo durerà a lungo, quest’ultimo barlume di libertà

    • Vader 82:

      Caro Neo, non sara l’unico ad agire così.

  • bruno:

    Il serpente ha visto il sacco e sa che ci finirà dentro, forse può ancora mordere e di sicuro darà qualche colpo di coda ma nella sua coscienza solo terrore, e certezza della fine.

  • manlio:

    Mi rattrista moltissimo constatare che ci sono milioni di “illusi”, per non definirli diversamente, che pongono speranze nel M5S, egregiamente diretto e orchestrato dai Casaleggio & C..

    Lo ripeto: che cavolo di partito e/o movimento è se non si può discutere di determinati argomenti?

    Tabù su scie chimiche e signoraggio bancario. Capperi, aprite gli occhi: se i soldi non li stampa lo stato sovrano, che sovrano non più è, anche se si riducono drasticamente i costi; anche se si azzera la casta (utopistico e demagogico solo il pensarlo); anche se si eliminato tutti gli enti pubblici, andremo comunque in default, i le banche si mangeranno il nostro paese. Ca……zooooo!! Perché mister Grillo, il salvatore del piffero, non ne ha mai parlato?

    L’italiota del cavolo, anche se Proietti non è daccordo nel definirlo tale, questo lo capisce oppure ha bisogno di morire di fame per comprenderlo?

    L’unico partito – lo ripeterò all’infinito – che ha parlato in TV con forza, coraggio e determinazione di sovranità monetaria e di massoneria è stato FN, che l’italiota ha ignorato completamente.

    Io, almeno, non mi maledirò per aver votato dei cialtroni che ci porteranno inevitabilmente alla miseria, alla fame e alla schiavitù perenne.

    Lungi da me Casaleggio & C.!!!!!!!

  • Oana:

    Siamo in procinto di organizzare un “picnic” al parco di Monza appena fa più caldo, con i rappresentanti FN per la provincia Brianza.
    Se qualcuno interessato a farsi una chiacchierata si può unire a noi.

  • serveuntavolo:

    Cosa possiamo fare? Informarsi, votare, partecipare?

    Mi piacerebbe un articolo su SL che mettesse in rassegna tutte le opzioni disponibili adesso a fronte di un futuro possibilmente drammatico.

    • Antonino Trunfio:

      @SERVEUNTAVOLO : posso sdrammatizzare ? scusi, giusto lei chiede opzioni disponibili ?
      veniamo tutti sotto al suo tavolo, insieme a lei. Sperando solo che lei lo abbia costruito con criteri anti atomici e nucleari !!

  • Antonino Trunfio:

    @ANDREA65 : meglio morire all’impiedi che vivere una vita in ginocchio.

  • gianni55:

    mi mettete in crisi volete dire che il 5ms è un movimento finanziato dai poteri forti ,che stanno distrugendo i piigs, perchè allora il Grillo condanna e denuncia anni prima brogli e rapine, complotti tanto per fare un esempio dice che le notizie sono filtrate e passano da un ente del mossad israeliano, se fosse un infiltrato non farebbe una nota su cose del genere, vero che ormai vediamo che la verità e confusa con la falsità, sta a noi divederle, unico neo di Grillo è Montanari ,non portatemi via il Grillo perchè mi sento nudo, sogno che lavi via l’immobilità storica e cancro del parlamento che veramente cambi, basta dinosauri ne carnivori ne erbivori, sono un partito unico. vi saluto con il moto del Grillo e c’è una canzone di Alice che è un augurio per tutti voi,
    http://www.youtube.com/watch?v=HKA5XNM1HZ4

  • gianni55:

    il moto del Grillo è arrendetevi siete circondati, poi se fallisce il Grillo sono con NEO, si usa i
    l bastone dato che sono due mesi che non lavoro, pure io ho una famiglia è sono artigiano.

  • Angelo333xy:

    no pasaran

  • NEO:

    Non lo avete ancora capito, x far accettare un NUOVO ORDINE MONDIALE, bisogna che la gente sia davvero stanca del vecchio ordine…
    E come fare x farci stancare del vecchio?
    Facendo uscire tutto il marcio che x decenni loro stessi hanno creato, e tenuto bene “nascosto” fino al momento buono.
    Capacitatevi, da questo pantano non ne possiamo più uscire, se Grillo fosse davvero onesto, o non sarebbe arrivato lì dov’è, o presto lo faranno sparire, fisicamente (dando la colpa a qualche pazzo), o politicamente con qualche scandalo preparato per bene….
    Abbiate fede, finirà male….

  • Dinaweh:

    Proprio oggi un amico parlando con me si diceva preoccupato per l’incolumità del Grillo: gli ho fatto presente che se ciò accadesse, cioè se fosse vittima di un attentato alla sua persona, allora quella sarebbe la prova che stava dalla parte giusta. Tutti i Giusti hanno fatto quella fine su questo Piano governato dai Rettili e dai loro manutengoli. Il fatto è che la vedo molto dura che Grillo corra questo rischio. Come il puppet Obama, che ora è stato “costretto” dai Repubblicani a firmare tutti quei tagli di spesa contro il popolo americano che dice di rappresentare!
    Perché le cinque stelle del Movimento, quelle che brillano senza che nessuno le veda o nemmeno sappia che esistano appartengono alla genìa oscura che ha sempre governato il mondo! Che poi le forze oneste e sincere messe in campo sfuggano di mano agli stessi burattinai che le hanno sostenute, questa potrebbe essere la vera notizia: cioè un movimento di persone consapevoli

  • luigitoso:

    com’è che sui siti conplottisti è tutta la solita tiritera? il movimento 5 stelle viene denigrato da tutti i media, in tutti i modi possibili, legali o illegali e anche i conplottisti si uniscono al coro… nessuno che abbia la pazienza di aspettare, di vedere se questi centocinquanta nuovi deputati saranno in grado di fare qualcosa oppure no… perchè non aspettate di vederli alla prova? la verità è come sempre fate il gioco di chi dite di contrastare

    • Domenico Proietti:

      I siti complottisti (dice Lei) prima si fanno le domande e poi traggono conclusioni, a differenza di chi compra a scatola chiusa e fino a prova contraria, sono da sempre loro (i siti) che arrivano sempre prima a risolvere i guazzabigli che altre entità preposte o ci arrivano dopo tempo quando ci arrivano per niente. Contento?

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE