Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!
24/3/2013

Avverto tutti quanti i miei lettori che non parteciperò al linciaggio di Berlusconi – in Craxiana maniera – da parte dei suoi compari della finanza più criminali di lui perché arrabbiati con lui per non avere eseguito fino in fondo i piani del NOM.
Avverto tutti quanti i piccolini di spirito che ciò non vuol dire che ho votato Berlusconi o che ne abbia mai fatto la sua difesa elettorale. Anzi. Mai votato.
Avverto tutti quanti che se il cappio ricattatorio e minatorio su di lui continua a stringersi come stanno dimostrando i fatti, poiché pur essendo la sua coalizione la terza forza del paese vi sono due esponenti PD a capo delle camere, e probabilmente né lui né nessuno dei suoi uomini andrà al Quirinale – a causa del veto idiosincratico germanoeuropeo così bene veicolato dai sedicenti ‘comunisti’ ma in realtà degli impostori dell’ideologia alla quale si richiamano – può anche darsi che alla prossima io lo possa votare MA IN SEGNO DI PROTESTA.
Faccio ancora notare che alla fine del 2007 chiamai Grillo per farci scendere in campo alle elezioni del 13 aprile 2008, a noi grillini, onde evitare a tutti i costi una rivincita di Berlusconi, cosa che lui rifiutò predisponendo quindi la vittoria di Berlusconi, che all’epoca non volevo.

 

L’ennesimo orrido esempio di linciaggio mediatico, il più recente, effettuato da FORD India – Porta la firma della massoneria satanista, non credete?


Avverto infine che chi non è d’accordo con questo fatto imprescindibile che qualsiasi siano i suoi reati presunti o reali, i suoi torti politici presunti o reali, e il suo malgusto morale presunto o reale, egli si trova obiettivamente al centro di una stigmatizzazione da ALMENO un decennio destinata appunto a evitare che facesse passare misure:

  1. contro la riduzione dei contanti,
  2. per la nazionalizzazione di Bankitalia (art. 19, comma 10 , della legge 28/12/2005, n, 262, cfr. http://www.stampalibera.com/?p=3954),
  3. per l’abolizione di ICI e IMU,
  4. per prevedere che la Cassa Depositi e Prestiti salvasse le aziende di ‘interesse nazionale’ dagli speculatori internazionali acquisendone la maggioranza (cfr. DL 34 del 31/3/2011, art 7),
  5. per la rinegoziazione dell’euro in UE come ha ripetuto da Santoro,
  6. per l’abolizione dei derivati agli enti pubblici che Tremonti aveva sospeso il 17 giugno 2009 in attesa di una regolamentazione che Berlusconi aveva dichiarato di volere fare – ma fermato dallo scandalo ‘Noemi’ – (cfr. http://mercatoliberotestimonianze.blogspot.it/2011/11/berlusconi-monti-e-il-complotto.html ).
  7. Per non parlare dei suoi accordi di affari ed energetici con Russia, Venezuela di Chavez e soprattutto Libia di Gheddafi.

CIO’ NON SIGNIFICA che lui al governo non abbia preso alcune di quelle misure volute dalla banda centrale e dall’UE, ma che magari non avendole fatte tutte, o avendone volute alcune riparatorie, lui non ha ottemperato COMPLETAMENTE ai diktat del Nuovo ordine mondiale.
Per questo gli hanno mandato Monti per sgomberarlo, e viste le sue vicende giudiziarie persecutorie lui è rimasto in sella, per avere salva la vita.
Premesso questo fatto, e cioè che è vittima di un ostracismo e di una persecuzione della magistratura bancaria e dei media rotschildiani nazionali e soprattutto internazionali, chiunque non sia d’accordo con questo può anche salutarmi, non entrerò in sterili polemiche. Tale accanimento è stato appena attenuato ultimamente grazie all’intervento del massone Napolitano: sarà che Ber minaccia di tirare fuori il dossier sui retroscena del paracadutaggio di Monti, come ha detto da Santoro? O della trattativa Stato mafia?
Partendo da tale premessa, che è indiscutibile, benvengano dati di fatto sul suo operato, sul suo fare ondivago, provocato probabilmente da quella premessa. Non voglio ulteriormente perdere tempo su sta faccenda e dedicarmi ai fatti più importanti, la moneta, l’economia, la geopolitica, il rischio Grecia e adesso Cipro. Oppure sui suoi torti reali come la votazione del MES, l’istituzione degli studi di settore e quant’altro. Argomentazioni con fatti. Ma senza quel rancore meticolosamente e scientificamente instillato nell’italiota medio che si nutre di media e TV. E nella presunzione di superiorità di certa sinistra che si richiama a dubbia superiorità morale e a ideologia di conformismo radical chic, che non fa che mascherare un complesso di inferiorità nei confronti dei padroni anglosassoni e che perciò odia la sua origine italiana di giullare e cantore. 

Chi pensa che B è il corruttore in capo, non ha capito che la nostra euroEuropa è intrinsecamente  basata tutta sulla corruzione dei signori della moneta nei confronti di politici magistratura parlamenti stati governi istituzioni UE e tutti quanti. Bisogna debellare la corruzione intrinseca data a chi stampa moneta senza rendere conto a nessuno – sancita dai trattati UE – e che poi in parte presta alle banche dealer (cfr. http://www.dt.tesoro.it/export/sites/sitodt/modules/documenti_it/debito_pubblico/elenco_specialisti/Elenco_Specialisti_in_titoli_di_Strato_-_Dal_6_Luglio_2012.pdf ) per prestarla agli stati e l’altra la da agli amichetti (nelle cosiddette Operazioni di Mercato Aperto), altra ancora la gioca in Borsa per speculare come qualsiasi banca d’investimento SULLA NOSTRA PELLE, I NOSTRI BENI E LE NOSTRE VITE.

Corre voce che vogliano effettuare un prelievo forzoso sui nostri conti entro maggio per racimolare i 130 miliardi di euro che lo Stato deve al MES entro giugno. Qualcosa mi dice che il nostro ‘buffone’ non sarebbe d’accordo con un gesto del genere. Qualcosa mi dice che la mafia bancario lo vuole eliminare dalla scena politica, ma non solo, per non avere ostacoli a procedere…L’italiano che non capisce che ciò è profondamente contrario al rispetto del voto di un terzo degli italiani e che casca nella trappola della propaganda del regime bancario, fa il male di sé stesso e della nostra sovranità. 

Concludo infine dicendo che questa fissazione sul ruolo di B nelle vicende italiane è frutto di una manipolazione mediatica che ha esasperato il ruolo del premier rispetto a quello di Commissione europea, BCE, Troika e tutti i figli di mignotta nei circoli esclusivi che cooptano e paracadutano negli istituti i loro scugnizzi dove decidono sopra le nostre teste e i nostri parlamenti cose vitali come fiscal compact semi ogm e contanti: la bancarizzazione delle nostre vite.

24 marzo 2013 – Nicoletta Forcheri 

Altri riferimenti

Colpa Vostra, di Nicoletta Forcheri

Presidente, per il bene del paese non si dimetta, di P. Barnard

 

104 Commenti a “Linciaggio in vista?”

  • gibuizza:

    La vignetta della Ford mi sembra più una demenza infantile di chi vuol vendere una macchina in più (ovviamente a discapito dell’altro, pure nemico di B., quindi si fanno del male tra loro). La situazione di B. è talmente evidente, come lei sig.a Forcheri ha evidenziato, che non è vista solo da chi non vuole vederla o da chi pensa che finalmente può vincere le elezioni, ma si accorgerà presto cosa vorrà dire eliminare il PDL dalla scena italiana elasciare via libera al PD e soprattutto alle banche italiane e europee. Povero operaio, povero lavoratore, povero artigiano, si arricchiranno i banchieri, i ricchi e i commercianti riusciranno a stare a galla, i poveri invece lascieranno l’Italia.

    • Nicoletta Forcheri:

      La via libera sarà lasciata all’inciucio grillismo PD, a meno che Grillo non faccia le bizze come B… Già lo hanno tacciato di antisemita…

      • Improvvisato:

        Io non riesco ad avere una idea chiara di Berlusconi, sebbene vorrei e lo dico sul serio, innamorarmi di lui, sentirlo il mio rappresentante degno, il Capo in Comando. Non ho mai avuto la sensazione che volesse rifilarmi qualche “sola”; e non credo gli siano imputabili omicidi o una tendenza alla cultura della morte, o della miseria altrui. Non mi sembra abbia mai impoverito altra gente o istigato al crimine. L’ho sempre visto come un padre di famiglia, che ha sognato all’americana e che ha tenuto in buon conto il Paese.
        Ha tutto ciò (per meriti acquisiti tramite la fortuna di essere il figlio del Direttore della Banca Rasini) che serve ad un uomo per essere l’idolo del suo popolo. Avrà fatto qualche patto, forse più che col “diavolo” con la Mafia e con i Bush, questo sì. Nella Banca Rasini transitavano i tesoretti della P2 di Gelli, i soldi riciclati di Sindona e Calvi, i proventi della vendita della droga e del racket di Riina, Provenzano, Pippo Calò, Spatola e non so che altri. Ma hanno preso le loro precauzioni, mettendogli vicino Mangano, lo stalliere di Arcore. Avvocati del calibro di Previti gli hanno offerto ottimi servigi, mentre avvocati onesti come Vittorio Dotti e giornalisti gentiluomini come Cilindro Montanelli (l’amante di Maria Josè) non se lo sono filati per nulla. Poi è scoppiato il caso della Teste Omega (Stefania Ariosto, la findanzata di Dotti) che ha ricostretto a vedere gli amici di cui fidarsi: e da Capo Gruppo alla Camera, Dotti verrà silurato dolo le elezioni del 1994. Cosa è dunque che ce lo fa sembrare così ambiguo, pericoloso, egocentrico, supino, dialogante, concessorio, interessato, lussurioso se non la presunta idea che prima o poi potrà assestare il giusto colpo da Statista?
        Ecco il punto. Berlusconi ha sempre cercato di sopravvivere a se stesso e alla sua epoca. Il caso dell’esilio del suo amico Craxi e compare di giochi (la Legge Magrì aiutò le sue TV tanto quanto la Legge Gasparri) gli ha fatto incassare un bel colpo col Lodo Mondadori, che però gli è tornato come boomerang poco dopo aver fatto fallire l’operazione a cuore a Carlo De Benedetti di fondare insieme la più holding di affari e investimenti di Italia. Nel frattempo Berlusconi intesseva una relazione strettissima con Putin e Gheddafi, che prevedeva oltre alla South Stream, partecipazioni nella Finmeccanica e l’eventualità di vendere al leader libico quote del Milan per avere liquidità in mano per ogni evenienza.
        Il fatto di avere come avversari la Regina d’Inghilterra, la Merckel, Sarkozy (a parte l’accordo che gli abbiamo fatto andare gambe all’aria con il referendum contro il Nucleare, ma che gli è mai venuto in mente?) me lo ha fatto apparire simpatico ed ho visto in lui un leader ritrovato. Poi il sostegno al Governo Monti, ahi che mal!
        Allora ecco cosa scopro. Quando è alle strette, con la pistola alle tempie, comincia a sparare contro la BCE, a favore della Sovranità, per una moneta nazionale, per una energia nostrana, per un impianto di produzione fondata anche sul patrimonio culturale e naturalistico. Non a caso è socio del FAI, ha idee interessanti sul recupero dei beni e del genio loci. Sono certo avesse potuto avrebbe sostenuto Ferrero nell’acquisto della Parmalat per sottrarla alla Lactalis francese. Ma anche lì hanno avuto il sopravvento la JP Morgan, la Stanley Morgan, la City Bank, l’American Bank rimaste illese dalla eventuale accusa di agiotaggio.
        Ora sta tentando il colpo da maestro, in nome della stabilità richiesta da Christine Lagarde del FMI, di prendersi il Colle. Se non lui un uomo di compromesso: Gianni Letta, già Opus Dei, già Goldmas Sachs, già uomo di fiducia di Berlusconi, già zio di Enrico Letta, già uomo di diplomazia, già amico di mollllllllti cardinali (ricordiamo la crostata della moglie a Bertone).
        Stiamo a vedere cosa succederà. Oggi Bersani, Monti e Grillo mi preoccupano molto di più per quel 5 Stelle che sta dietro di loro. E qui mi fermo, visto che a Lugano i Rothschild a novembre hanno appena finito di comprare la Banca per consegnarla a Casaleggio. Questa è tutta un’altra storia…

        • Improvvisato:

          errata corrige Magrì è Mammì

        • Nicola-R:

          La biografia politica del Berlusca che haI fatto non mi sembra del tutto corretta:

          1) Dai, come vulgata anrti -berlusconiana comanda, una corni9ce criminale alla P2 di Gelli cosiderandola di stampo massonico . In realtà P2 significa Propaganda 2 e con la massoneria che controlla il mondosgreta, invadente e criminale non c’entrava nulla.
          2) Mangano era una brava persona. Se ti informi bene sugli atti del processo scoprirai che il poveretto era stato criminalizzato da due pentiti du mafia di quelli a gettone che han fatto la fortuna di magistrati incapaci e collusi con la mafia ed hanno consentito di di precludere il carcere a bestie umane pluriassassine. L’importante è che servivano ad eliminare avversari opolitici della sinistra .. Tra laltro. uno dei due pentiti ritartto perchè la sua testimonianza era di tuipo alieno, ma il magi9strato gli intimo’ di tacere e confermare.
          3) I piccioncini Dotti e Ariosto me li santifichi senza alcun merito. Questi dopo aver pappato,anzi strfogato,, alla corte del nostro hanno subito le lusinghe della corazzata “Repubblica” per brillare di luce propria e dare addosso al tiranno.
          I difetti del Berlusca sono voluti perchè questi è di una intelligenza e perspicacia fuori dal comune. Vedi Improvvisato, quando si argomenta sui nostri leader , NON SI DEVE DIMENTICARE CHE ABBBIAMO SOVRANITA’ POLITICA VICINO ALLO ZERO.
          Berlusconi conosce bene i lupi con cui ha viaggiato, la fine di Craxi , Andreotti e Moro le ha ben tenute a mente. Si è comportato, in politica estera, come uno scaltro giullare che ,mentre facva sorridere i suoi refrenti ,metteva fieno in cascina per gli italiani e la loro dignità. L a Forcheri ha ben elencato cio’ che hafatto con Gheddafi , Putin eccc, ecc.
          Quella di Berlusconi è stata ed è la classica ” missione impossibile”. Lui , pur potendo vivere come Paperon de’Paperoni, si è gettato nella arena ed ha combattuto con lo spirito del “GRANDE PATRIOTA” un duello impari fatto di nemici del tipo la sinistra italiana,ossia De Benedetti- Repubblica ,Corriered ella Sera, Rai, alcuni giornalisti della Fininvest, la magistratura agli ordini della Nato , la Reginas d’Inghilterra ecc. ecc.
          Signori , chapeau all’ultimo dei grandi italiani che ancora deambulano sulla italica colonia.
          LO dico con sincera ammirazione e senza evidenziare, come fanno un po’ tutti anche la Forcheri, che il tizio non mi piace pero’….
          Ce Di ti assista Silvio visto che il tuo martirio è comunque inevitabile. Regalaci qualche conquista utile a non fare morire del tutto la nostra patria
          Lo dico con sincera ammirazione

        • AntiUsrael:

          C’è una cosa che tutti dovete sapere al riguardo: Edmond Rothschild si è recato a palazzo Grazioli varie volte,ma una sera verso la fine di ottobre 2011 dicendo espressamente a Berlusconi di mollare la presa e facendogli presente che nei paesi occidentali quando un leader non è gradito si usa la giustizia per estrometterlo. Non posso dirvi di più per non mettere in pericolo di vita la fonte. Siete liberi di non credere a questo fatto che forse sarà svelato tra 40 anni conoscendo l’Italia e l’occidente.. Il grande crimine di Berlusconi è proprio quello di non dire questa cosa estremamente grave(al massimo parla di congiura franco tedesca e magistrati kommunisti),ma far attaccare i rothschild solo da quel saltibanco ”complottista” di Adam Kadmon.

      • libero:

        I sinistrati politici,che non riescono a segnare un gol nemmeno contro una squadra
        senza portiere,sono avviliti dalla potenza del Berlusca.
        I votanti dei sinistrati,gente ingenua,che ha sempre creduto alla vendetta contro i loro nemici “ricchi”usando prima il vecchio PCI oggi il PD.
        A questi bavosi giustizialisti,bisogna consigliare un giro in Valdorcia.
        Bellissimo parte dell territorio toscano,dove hanno le ville tanti poveri deputati o senatori
        PD o poveri giornalisti sx prezzolati bene dal potere dei compagni.
        Ci sono le ville dei compagni banchieri.
        Vivono le loro “sudate”vacanze da nababbi,nelle loro magnifiche villle,magnano,scopano,
        e fottono,soprattutto i loro elettori poveri Cristi da 1000 euro al mese, se bene.

    • giorgio:

      Saranno vent’anni che compro Ford.Non ero a conoscenza della foto in questione.
      Strano questa India,paese di accattoni,e sporcizia,dove in passato abbiamo riversato miliardi di lire in aiuti per il popolo affamato.
      La prossima auto che compererò non sarà sicuramente Ford,sia perchè produce le auto soprattutto in Germania,sia perchè ha dei costi di gestione elevati.Per auto Ford dal prezzo di 10000 euro ogni anno pretendono un tagliando di 500 euro per un cambio di olio,di candela e un’aggiunta di acqua al radiatore.

      • La questione di tutte le concessionarie Ford nel paese fatte chiudere per un inganno bancario, richiesta di improvviso rientro dal fido e fraudolenta segnalazione delle aziende sulla lista delle centrali a rischio vi dice qualcosa? Questo è successo in Italia

  • Maundrillo:

    Io sono completamente d’accordo con questo articolo… Il centro destro è l’unica coalizione all’interno del parlamento che sa questi temi, come dimostrato nei seguenti video
    http://www.youtube.com/watch?v=INN5Br4bjYM
    http://www.youtube.com/watch?v=UGuBR11wQtk
    http://www.youtube.com/watch?v=vMWtTY3HV28
    http://www.youtube.com/watch?v=hHA26eCVtWE
    è vero che anche una parte di loro hanno votato per il MES, sono sicuro però che adesso nessuno di loro firmerebbe, cosa che invece continuerebbero a fare Monti e Bersani e i loro partiti. Tremonti in tv più volte ha parlato di illuminati, Berghezio di Billdelberg al parlamento europeo… Berlusconi in campagna elettorale ha detto che bisogna fregarsene dello spread e di continuare a fare la nostra vita tranquillamente. Sicuramente anche il centro destra ha avuto le sue colpe quando ha governato, ma l’accanimento verso Berlusconi è un modo violento per buttarlo giù ed avere la strada libera. Non mi sembra che i politici del PD coinvolti nella Banca Monte Paschi, abbiamo un trattamento mediatico simile eppure i segni di corruzione sono evidenti e ci sono le prove.

  • andreaa:

    Caro amico, capisco i motivi di questo articolo per Berlusconi ma mi sembra che in 20 anni questo signore non ha fatto un bel nulla per questo paese e non credo affatto che nazionalizzerà la Banca d’Italia ecc.
    Sono memorabili i sui tradimenti sul federalismo al Nord, l’assassinio di Gheddafì suo caro amico, il suo appoggio alla guerra d’invasione dell’Iraq(una tragedia dimenticata), il fare solo e soltanto i suoi interessi ecc

    Va ricordato che Berlusconi è stato un immobilista ed oscurantista politicamente parlando e ha decisamente nuociuto per gli interessi di questo paese,
    come mai non ha privatizzato la Banca d’Italia durante i suoi 20 anni di dominio?? o come mai non ha fermato la mano assassina di Sarko e company e pure la sua contro il popolo libico indifeso di Geddafi che comunque era un’affare interno a un’altro paese??
    Penso che Berlusconi non ha nessuna credibilità e i suoi elettori ancora vivono di sogni ben venduti da un ottimo parolaio.
    Mussolini esclusa l’entrata in guerra ha fatto molte più cose per questo paese (scuole, ospedali, , sistema sociale ecc) che questo falso politico e venditore di fumo.

    Considera che non sono mai stato ne fascista ne comunista e la mia visione e di un socialismo di tipo democratico, dinamico e limitato alla sola piccola proprietà escludendo e azzerando tutti i poteri forti e multinazionali che sono la rovina per l’umanità.
    Oggi mi fido certamente di più dei giovani del M5S che di Berlusconi e Bersani, poi vedremmo se sarà il caso di emigrare e metterci una pietra sopra a tutta questa storia per sempre .

    • Che ingenuità pensare che B potesse fermare da solo l’aggressività assassina della NATO e della Francia… Per di più in mezzo a psiconani come voi che non avete fatto altro che gufare energeticamente sulle sue prestazioni… politiche.

    • ardito:

      il lavaggio del cervello funziona sempre, ti hanno fregato e ti fregheranno sempre, ti farranno bere sempre tante menzogne come verità, dopo non potrai andare da nessuna parte, il mondo sarà tutto in loro possesso, perchè elimineranno tutti i loro oppositori, e tutti quelli che non la pensano come loro, entro non molto tempo vi chipperanno e sarete trattati come animali, anzi peggio.

  • andreaa:

    Nicoletta Forcheri vai a vedere chi sono gli uomini di Berlusconi(Cicchitto, Frattini, Schifani ecc ecc )per capire cara amica che questo uomo da sempre è parte del gioco delle Banche e Multinazionali ,laddove cercava amicizia con Putin lo faceva per avere più credibilità presso i suoi padroni che lui stesso onora da buon corrotto altro che popolo italiano

    • HO detto che non era parte del gioco? HO DETTO E RIPETUTO CHE E’ NATO PARTE DEL GIOCO MA POI LO HA VOLUTO FRENARE, QUEL GIOCO. MA IO SCRIVO PER GLI ASINI??? LI LEGGI I PROVVEDIMENTI CHE HA PRESO E CHE HA VOLUTO PRENDERE???

    • Temo che ci siano tanti traditori tra i suoi uomini, e che si può fidare di più di donne come la Gelmini, la Carfagna, la Comi o la fratellina d’Italia…

  • Che Berlusconi sia sotto ricatto penso sia fuori di dubbio.
    Che la sua lotta per la propria salvezza possa in parte coincidere con gli interessi di buona parte della popolazione e’ anche vero.
    Personalmente do queste percentuali:
    33% Berlusconi sara’ in qualche modo tacitato risolvendogli buonaparte dei problemi giudiziari (grossa fregatura per il popolo)
    33% Morira’ in qualche modo (Viagra-coca-tumore maligno superveloce caduta di aereo
    incidente…) (grossissima fregatura per il popolo)
    33% Entrera’ a far parte del governo in qualche modo (probabile minore danno per il popolo)
    1% Fara’ la Rivoluzione in nome proprio e per conto del POPOLO, diventera’ il CHAVEZ Italiano, diventera’ martire e sara’ fatto Santo Subito…(sognamo…)

    Saluti Giovanni

  • giusto! Brava Nicoletta. Confermo quando tu dici: “Faccio ancora notare che alla fine del 2007 chiamai Grillo per farci scendere in campo alle elezioni del 13 aprile 2008, a noi grillini, onde evitare a tutti i costi una rivincita di Berlusconi, cosa che lui rifiutò predisponendo quindi la vittoria di Berlusconi, che all’epoca non volevo.”
    Anch’io chiesi nel 2008 a Beppe perchè non andava alle politiche, e non rispose.
    E’ per questo che fondammo la “Lista dei Grilli parlanti”; che prese l’1,1% in Fiuli VG e mi permise di andare a Rai Senato a dire che Bankitalia era privata.
    Cos’è cambiato oggi? non lo so, ma son contento che i Grillini sono in Senato.

  • pikatrix:

    Nel ragionamento circa la pressione svolta dall’europa/germania e finanza speculativa nei confronti degli stati mi trovo in sintonia perchè questo è reale anche se camuffato da ideali falsi ma che il nuovo ordine mondiale persegue da molto tempo con meticolosità e determinazione. non si deve parlare di ritorno alla sovranità monetaria questo è il tabù. essendo parte in gioco come anche grillo che ne parlassero chiaramente con media di proprietà nel caso di B o blog nel caso di G, che spiegassero la strategia per uscire da questo dramma e agissero magari con impeto come nel caso Ungheria, magari la situazione politica sarebbe diversa ora, questa è una guerra a tutti gli effetti fatta con le armi della finanza che escano “gli eroi” che si drizzino le schiene e disposti al sacrificio pur di uscire dalla prigione imposta.

  • highlander:

    …che ci sia da tempo un accanimento contro Berlusconi lo vedono e capiscono anche i bambini dell’asilo… ciò che preoccupa molto è che quanto sta politicamente all’infuori di B è molto, molto peggio !
    Aspettiamo quindi con “VIVA E VIBRANTE SODDISFAZIONE” il prossimo prelievo fiscale sui nostri conti correnti….
    Auguri di cuore a tutti ! :-)

  • Andrea'65:

    Se avessimo avuto un Crosetto al posto del pavido coniglio di Arcore, probabilmente anche gli ” psiconani come noi ” ( da tastiera tutti duri, poi in strada si vedrà ) avrebbero compreso, specialmente se finiva come Moro, Mattei, o ci avesser provato

    • Come mai non è stato eletto?

      • Andrea'65:

        Forse perchè non è tipo da leccacre il deretano all’unto del signore?
        Forse perchè era uno dei pochi credibili a denunciare il cappio dell’euro?
        Tenetevi santadechè,gasparri,larussa,gelmini,cicchitto che ricordano tanto i fascisti diventati anti il 9 settembre, preferisco Bombacci che da fondatore del PCI si iscrisse alla RSI.
        I sopracitati si sarebbero iscritti alla Volante Rossa, Crosetto sarebbe morto a Dongo.
        D’altronde per chi ritiene che un pavido come Berlusconi abbia le palle, gelmini e biancofiore sono delle Petacci

  • cristiano1970:

    Ricordo alla Forcheri, nonostante sia legittimo il suo “colpo di reni” nei confronti di una condotta politica mondiale volta allo schernimento di TUTTI gli Italiani, che “il Berlusca”, è il responsabile diretto dello sfacelo istituzionale a cui stiamo assistendo.
    Ricordo, inoltre, che il soggetto in questione, che è palesemente più bugiardo degli altri, è un ex P2ista, colluso con la mafia siciliana, dispensatore di leggi “ad personam” e che muove il consenso di una parte dei cittadini di questa Penisola saturi di ignoranza, affarismo ed becero opportunismo.
    Quello che mi fa rabbia è che politicamente viene tenuto in vita da quella che sembrerebbe essere “l’ opposizione” ma, che altro non è, che la coda dello stesso ronzino.
    Poi c’è il “terzo polo” che credo non farà passi da gigante, quindi, c’è bisogno di far nascere un grande partito socialista delle future generazioni che combini l’idea socialista con le necessità moderne e che riporti l’ Italia alla sua sovranità popolare e monetaria.

    • Tale grande partito non nascerà mai se non avete ben presenti i mezzi utilizzati per non farlo nascere o deviarlo che sono appunto quelli utilizzati contro B. In quanto all’opposizione lo tiene in vita unicamente perché fa veramente pena e schifo di quanto sia venduta ai poteri del NOM. Per il resto tutto il blabla sullo sfacelo istituzionale, riporto al contenuto del mio articolo: siete lobotomizzati

      • cristiano1970:

        La tua offesa non mi riguarda personalmente.
        Un consiglio : Nel tuo intervento non vedo nessun “problem solving”. Sembra la solita banale retorica di colui che si alza la mattina con le palle girate…
        Abbi cura di non difendere l’indifendibile e probabilmente avrai più chances di essere ascoltata.

        • Problem Solving? Mi paghi tu per farlo? Ma stiamo scherzando? Ci sono dei lettori così presuntuosi e arroganti che non me ne capacito: a parte che abbiamo dato tutte le soluzioni nel passato e anche regolarmente che riguardano principalmente la sovranità monetaria..

  • claudio:

    cara forcheri, il tuo commento mi sembra molto forzoso, tutti noi abbiamo sotto gli occhi quello che il miliardario silvio avrebbe dovuto fare e non ha fatto, e quello che invece non avrebbe dovuto fare e lo ha fatto, se il berlusca ha tanti scheletri nell’armadio e risulta attaccabile da tutti i punti di vista non è colpa di chi vuole buttarlo giù, anche se, e questo lo condivido, chi vuole sfancularlo non è meglio di lui ed è al servizio di altre lobby, quindi tu suggerisci di tenerci il marpione altri 20 anni? un consiglio migliore non lo hai, qualcosa di meglio non c’è?

    • Non è solo colpa di chi vuole buttarlo giù ma anche vostra che ci siete sempre cascati. E’ come salire una china su un nastro che circola all’incontrario quando tutti attorno a te gufano denigrano mandano onde negative, questo tuo è un altro commento con livore frutto della manipolazione, poiché io analizzo freddamente e dico il perché molte cose non sono state fatte. Per colpa del tuo livore e del tuo stato di plagiato

      • claudio:

        il mio non è livore ma semplice analisi degli ultimi 20 anni, non mi sono mai fermato a ciò che leggo sui giornali ho sempre cercato di approfondire, sento nel tuo tono un tantino di livore come se avessi scoperto la gallina dalla uova d’oro e gli altri invece non la vedono (probabilmente la vedi solo tu) se pensi che la soluzione sia berlusconi, dio mio la consapevolezza degli italiani sta proprio sotto i tacchi, con questo non voglio dire che sia bersani o monti, ho avuto modo di conoscere gente che lo ha frequentato e da quello che mi hanno raccontato, è molto peggio di come appare, poi vedi tu, inviata a cena la tua soluzione per rendertene conto…

  • babilon7:

    Ma ancora?! parlatene bene, parlatene male, purchè se ne parli? E’ possibile, per pietà, andare oltre? Possibile che tra i tanti eruditi, anzi, i SOLI eruditi, su questi SCOTTANTI temi si debba sempre ricorrere allo stesso paradigma? Possibile che tra i GRANDI interpreti delle politiche liberali nell’area di destra non ve ne sia UNO in grado di crearne uno nuovo di paradigma? è già…, una chiamata al voto di protesta…….. allora perchè non casa pound? o Grillo, visto che per il Magnifico è di estrema sinistra… Ma berluscotto non doveva rivelare al mondo la cura del cancro, stando alla sua penultima campagna elettorale?

    http://www.youtube.com/watch?v=JKztPI-RXsg

    Il titolo dell’articolo mi sembra francamente eccessivo, visto che la GRANDE sinistra non ha fatto altro che succhiargli il culo dall’ 83, ma forse da prima.

    Comunque, se lo stizzito Barnard vuole dire la sua dopo il suo straziante forfait, non ha bisogno di questi mezzi, lo leggeremo lo stesso….

    che ca nisciun è fess…… e il dado è ormai tratto.

    OK?

    • Barnard che cosa c’entra? L’articolo l’ho scritto io N. Forcheri. In quanto alla cura al cancro, ne esiste più di una ma la cricca del petrodollaro che controlla i brevetti farmaceutici criminalmente non le mette a disposizione, e questo B lo sa e si rivela più complottista di noi

      • Ezio:

        Riguardo al cancro ripeto una domanda che ho già fatto : i normali cittadini italiani muoiono di cancro uno su tre, i mille parlamentari crepano di vecchiaia con età media superiore agli cittadini : non viene ai soliti italioti qualche dubbio sulle medicine ufficiali che ci propinano che qualcosa non quadri ?

  • Funboy:

    Provare a difendere l’indifendibile è piu’ un esercizio retorico che altro .
    Alla fine tutti i traditori dello stampo di Berlusconi vengono traditi ( vedi il suo caro ex amico Fini… ).
    Berlusconi è uno dei peggiori esseri che abbia mai calcato il suolo Italico , se sua madre fosse viva sarebbe stato disposto a vendersela piuttosto che finire in galera o come credo si prospetti in un esilio dorato.
    Credere che Berlusconi non sia d’accordo con la finanza internazionalista è contro ogni logica , 51 fiducie al governo Monti ( aka Goldman Sach / Bilderberg / Trilaterale ) dovrebbero averlo dimostrato .
    (…)

  • bobbe:

    Mah….la cosa bella è che le tre donne nel cofano e anche 2 nel cruscotto sono quello che il suo elettorato medio sogna…altro che massoni satanisti, ricordo ancora questo ritornello (3 nel cofano e 2 nel cruscotto) di un signore oggi deceduto, accanito sotenitore del b., povera anima che si è persa lo spettacolo del bunga bunga, chissà a quest’ora da lassu…
    complimeti redazione questi sono articoli che fanno gadagnare credibilità al sito.
    buona vita.

  • risotruce:

    seguo le vicende politiche economiche italiane da 20 anni.
    sono uno speculatore di borsa professionista,in conto propio.
    ho visto tutto in questi anni.
    la sinistra che ha svenduto l’italia ai padroni americani inglesi e europei.
    ho visto berlusconi,tentare di fermarli,ed essere da loro calunniato da sempre.
    ho visto tanti italiani di sinistra farsi fregare ,,,,,,,,,,,,,,,,cascando nelle balle raccontate loro dal sistema ,e accusare berlusconi.
    ho visto amici di sinistra e votanti della sinistra e persone di sinistra odiare berlusconi,credendo sia lui il responsabile di tutti i mali del nostro paese,facendo il gioco del nuovo ordine mondiale.
    i fatti ,la gente dovrebbe seguire i fatti ,non la propaganda delle tv e dei giornali
    ( a parte 2 gionaletti di propietà del berlusca,e grazie che ci sono)
    tutti in mano al nuovo ordine mondiale degli usurai.
    sono per questo, in tutto e per tutto d’accordo con la n forcheri,e
    sulla sua denuncia sulla cospirazione al berlusca,
    cospirazione che richiama ,quelle orchestrate anni prima su:
    mattei,moro,craxi,marrazzo,(presidente regione lazio).
    perfino falcone e borsellino,ora osannati dalla sinistra e dai suoi giornali,
    ma al tempo che erano in vita e agivano ,,,,,,,,,,,,,,,,,come mai repubblica e il corriere li attaccavano continuamente????????????????

    • ardito:

      Verisssssssimmmmmmmoooooooo

    • Andrea'65:

      Quindi l’affaire Aliatali/AirOne è stato un rigurgito di sovranità dell’unto dal signore?
      Dimmi un po speculatore a novembre 2011 che andamento aveva Mediaset? -7/8%’
      Quindi dobbiamo considerare un imprenditore/parvenu in mano alle banche,con partecipazione in Mediobanca, uno che ha tentato per anni ( riuscendoci con la figlia ) ad entrare nel Salotto Buono , il nuovo Mattei?
      Esiste un DESTRA ed un pseudo centrodestra, la differenza che la DESTRA non è prone agli anglo-americani, infatti conta come il 2dipikke, Berlusconi ne è succube.
      Non confondere l’ENI ( la vera Farnesina ) con la politica estera dei governicchi dell’ultimo ventennio.

  • ws:

    il problema di b e’ che politicamente non esiste e non e’ mai esistito …
    Paragonarlo a craxi (uno che errori poi ne ha fatti a bizzeffe ma almeno era un ” politico”.) ..e’ addirittura offensivo per craxi …

    • Funboy:

      Concordo , Craxi almeno era un ottimo statista.
      Berlusconi è solo un buon pagliaccio…

      • Il mio sogno massimo è che i due pagliacci, Grillo e Berlusconi, si mettano d’accordo per applicare quelle 5 riforme di ripresa della sovranità del paese e del popolo italiano: sovranità monetaria, nazionalizzazione delle banche, soppressione dell’IMU e dell’IRAP, flat tax, reddito di cittadinanza

  • Panhandle:

    Alla fine, il vero rivoluzionario in Europa (anzi no: in Occidente) si rivela essere Berlusconi, quando Grillo si svela come una delle innumerevoli, dozzinali materializzazione dell’ “Ordo ab chao” stampigliato sul dollaro americano.
    Trovo invece un po’ irritante la residua “pruderie” sul voto/non voto a Berlusconi, proprio alla luce della spaventosa e più che ventennale propaganda rothschieldiana anti-berlusconiana. La pubblicità Ford qui mostrata, la Boccassini&Company, il PD-Bersani e tutti i Media Mainstream occidentali, sono solamente alcune delle manifestazioni dell’unica matrice NWO.
    Fate attenzione ai vostri c/c entro qualche mese: è per questo che Bersani vuole Prodi al Colle. Altrimenti, chi firmerebbe il decreto sul prelievo forzoso?

  • marco:

    ancora si DISCUTE di Berlusconi???

    nel 2013?

    poveri ignoranti

  • tango:

    Ms Forcheri, si merita tutto il mio rispetto.

    Sono apartitico, ma non pavido.

  • bruno:

    Articolo abbastanza condivisibile,mi permetto di aggiungere due cose secondo me ancora piu importanti :
    1) i signorini americani che spargono letame nel nostro spazio aereo(bario ,alluminio ecc…) per mezzo di quelle scie chimiche che “non esistono”,lo fanno con tanto di autorizzazione scritta dicasi “trattato” firmato dal sig berlusconi nel 2003.
    2)la perdita di sovranità che l’euro comporta con annessi e connessi è stata ratificata con la depenalizzazione del reato di “alto tradimento “previsto dall ex art. 241cp in modo da parare il sedere agli “alti traditori” proprio dal governo berlusconi nel2006.

  • Damiano:

    Per la regia è una corsa contro il tempo e
    Berlusconi non obbedisce ne bene ne velocemente!
    Punto.

  • AttilaD:

    Io ho votato Berlusconi negli ultimi dieci anni. Vergognarmi? Sono gli altri che devono vergognarsi d’aver votato un partito, il PD, pieno di burattini del NWO .

  • LauradaNuoro:

    Cara Nicoletta anche Berlusconi ha le sue colpe,se no l’Italia non si troverebbe in questo pantano-melma:contribuito dalla sinistra,destra e centro.Sono tutti allo stesso livello!

    • Tipico pensiero qualunquista privo di qualsiasi sfumatura, ad esempio sulla differenza dell’intenzione di ogni politico. L’intenzione di frenare il NOM o l’intenzione di eseguirlo pedissequamente.

  • andreaa:

    Ingenua sarà lei signora mia , il suo caro amato Berlusconi sia sulla Libia che con l’Iraq poteva semplicemente comportarsi come Craxi a Sigonella e avrebbe acquistato un briciolo di credibilità
    cosa e che anche Bossi e la Lega chiedeva.

  • DarksideOfAquarius:

    Sarebbe evidente a chiunque detenga ancora un minimo di raziocinio, che da quando gli interessi di cosche, dinastie e potentati locali rappresentati dal Berlusca non coincidono più con l’agenda internazionale (non da molto, in verità) il piazzista di Arcore non è più funzionale ergo si cerca di silurarlo; basti vedere il drastico cambio di rotta dei media e la vera e propria guerra giornalistica con cui a suo tempo si cercava di legittimare l’illegittimo Monti.
    Ma io per sicurezza aspetto che me lo dica la Tuttologa, non prima di essersi “studiata le carte”. E le circostanze, of course. Magari con qualche squallido commento sessista e qualche ANSA inventata di sana pianta a rendere il tutto più folkloristico, che la “freddezza” qua non è proprio di casa.
    Ah, povere anime plagiate… quasi quasi per una volta le invidio un po’.

  • manlio:

    Da una analisi approfondita della situazione politica ed economica del nostro paese, emerge un quadro disastroso.

    Credo, anzi sono sicuro, che l’Italia andrà in default a breve.

    Quello che sta succedendo a Cipro non è altro che l’inizio di un’era di povertà, fame, miseria e violenza.

    Solo i sordi e i ciechi non scorgono i segnali di questa imminente e agghiacciante catastrofe, sociale ed economica.

    Abbiamo affidato le sorti del nostro paese a un pugno di banchieri, che si è appropriato delle nostre vite e dei nostri averi.

    Prendiamone atto. Anzi, uomo becero e maledetto della “strada”: PRENDINE ATTO!!!! LA COLPA E’ SOLO ED ESCLUSIVAMENTE TUA!!!!! NON C’E’ PIU’ NULLA DA FARE!!!!!

  • vale:

    Secondo me , l’intento dell’articolo era mettere in luce COME agiscono lor signori piuttosto di CHI sia la loro vittima, se si comprendesse a fondo il meccanismo di come si muove il Sistema che usano capiremmo anche QUANDO lo stanno attuando e forse, e dico forse ,saremmo in grado addirittura di prevedere chi infangheranno la prossima volta e soprattutto perchè.
    Nicoletta forcheri+Paolo Franceschetti=?

    • Finalmente un lettore intelligente.

      • vale:

        Leggo che questo tipo di ragionamento proprio non fa presa, avverto un sempre crescente bisogno di schierarsi unito ad un forte livore, come gia’ accennato, che offusca le menti, forse dovuto , oltre alla spirale di involuzione nella quale stiamo cadendo un po tutti , anche a determinati segnali che ci sparano nel cervello coadiuvati da: materiale elettroconduttivo aviodisperso, torri gwen (amplificatori di segnale gsm, trial band etc…);segnale digitale televisivo attraverso il quale è possibile trasmettere una frequenza d’onda chiamata S-quad, ovvero un’onda ripetuta 4 volte in un secondo tramite segnale sonoro silenzioso ,all’interno del quale è possibile inserire QUALSIASI tipo di messaggio.
        Tutto questo unito ad una sempre crescente attrazione per il degrado di cui ormai si sta nutrendo l’uomo, ma forse è gia’ previsto che debba andare così.
        Solo una volta toccato il fondo ci si da la spinta per ritornare in superficie.

    • claudio:

      Nicoletta forcheri+Paolo Franceschetti= Roberto Fiore + Paolo Ferraro.
      A me piace questa equazione. E a voi?

  • harald:

    Siamo talmente presi dal “gossip” che ormai tutte le nostre energie sono rivolte solo a questo…..la gente ormai si sfoga così…..non si sanno più convogliare le energie per qualcosa di realmente utile….basta sparlare di questo e di quell’altro e ci sentiamo già meglio…..mamma mia come siamo caduti in basso…..
    Ragazzi è ora di svegliarsi…..a me personalmente non interessa sapere se Berlusconi è andato a puttane!!! ne che si è fatto un’estasi e manco se ha sniffato cocca per farsi 4 trombate con le migliori porno stars del momento….a me interessa sapere che l’Italia va meglio che c’è piena occupazione e che il deficit sta diminuendo….il resto sono chiacchiere da bar…..
    Se non sento queste cose (sopra elencate) mi incazzo come una iena…..ciò significa che i nostri governanti sono degli incompetenti e quindi non meritano il nostro stipendio…..anzi!!! debbono essere licenziati per scarso rendimento come si usa fare nelle aziende…..se non si ha il coraggio di andare in piazza a menar le mani (come si faceva a miei tempi) almeno si abbia il coraqggio….anzi direi che è un diritto!!….di non pagare più a loro gli stipendi……sciopero fiscale è la soluzione…..mandiamo all’aria questo cazzo di sistema……tanto ormai non abbiamo più nulla da perdere……saranno loro a rimetterci più di tutti!!!
    Io personalmente la mia battaglia l’ho cominciata nel 1992…..voglio vedere fino a che punto voglialtri volete resistere!!!
    Basta chiacchiere…..ci vogliono i fatti!
    Saluti

    • Luciano:

      Lo sciopero fiscale (ormai in diversi post se ne parla) l’ho iniziato in novembre 2012 con tanto di comunicazione inviata all’agenzia delle entrate, a cui non si è fatta attendere la risposta. Disponibile a pubblicare entrambe sempre che la redazione sia d’accordo. Per contrastare equitalia uso la Lettera di Accetazione Condizionata del debito con la quale chiedo che venga dimostrata l’effettiva esistenza delle richieste avanzate.
      E’ evidente che qualcosa bisogna fare e l’unico vero sistema è quello di chiudere il rubinetto, prima che siano le banche a prosciugare definitivamente i nostri conti… tanto dopo Cipro toccherà alla Slovenia che è molto più vicina a noi e poi?
      Ma veramente è dal 92 lotti? Con quali risultati?

      • harald:

        @ Luciano.
        Diciamo che mi arrivano cartelle esattoriali che puntualmente cestino o metto nel camino…..non ho più niente a nome e loro non possono farmi nulla……capito come funziona il sistema???
        il problema è che da solo non riesco a fare quello che vorrei…mi piacerebbe far passare a loro (i politici e tutti gli altri commari)quello che stanno passando la maggior parte degli Italiani…..
        io sono Marchigiano e dalle mie parti i giovani non trovano lavoro…..i pensionati non ce la fanno ad arrivare a fine mese….una famiglia anche lavorando moglie e marito non ce la fa ad arrivare a fine mese…perche le utenze sono aumentate i carburanti le tasse comunali e i beni di prima necessità sono anche loro aumentati….invece le paghe sono rimaste a 800 1000 euro…..se poi paghi anche l’affitto allora sei fottuto.
        uno schifo!!!

        • Luciano:

          @Harald
          Ti sono vicino Fratello, anch’io sto andando in quella direzione e se la cosa ti può rincuorare non sei solo in questa lotta.
          Io sono Sardo e qui da noi forse è peggio che da voi. Ogni giorno che passa vedo aumentare i cartelli “vendesi” e “affittasi”, le attività commerciali chiudono e la disoccupazione non fa che aumentare. Sono impegnato in diversi fronti (insieme ad altre persone stiamo cercando di far funzionare un circuito di moneta complementare), ma anche mettere d’accordo persone che la pensano allo stesso modo è dura. Per quel che mi riguarda lotterò fino alla fine per il bene dei miei figli.
          P.S. vado nelle Marche almeno 1 o 2 volte l’anno per lavoro (Tolentino), siete gente squisita.

  • Bik:

    Compretamente daccordissimo con te Nicoletta Forcheri, riguardo a Berlusconi, condivido tutto parola per parola il tuo articolo, abbiamo o stesso pensiero anche se quellli che oggi vengono denominati come “comunisti” di comunista non hanno proprio niente nemmeno l’ombra, io li dichiarefei + nazi-fascisti, invece che comunisti- poichè le censura a internet/facebook & stampa, le loro pretotenze, le imposizioni, il loro dominio sul popolo, questo mi ricorda molto Hitler e Mussolini, fascismo puro, l’opposto di comunismo, questi hanno cambiato stemma e bandiera, da stella-falce-rossa sono diventati falco-Sfascio-nero.

    Cpmunismo ERA: LIBERTA’ di parola e opinione in primis
    Comunismo ERA: DIRITTI Per tutti gli italiani allo stesso modo, non al ricco 100 e al povero 0,01
    OGGI I COMUNISTI VERI (non quelli falsi con menti deviate del modernalismo) SONO IL POPOLO RIDOTTO ALLA FAME CHE CHIEDE GIUSTIZIA e che credono ancora in certi valori

  • gianni 55:

    Berlusconi è il male minore oggi, danni ne ha fatti tanti, ma questi da prodi a bersani, hanno svenduto le aziende statali,vedrete che questi del governo futuro svenderanno il rimenente patrimonio+la riserva aurea dico ORO della banca d’italia oro fascista, 2900 ton. creato in 20 anni di governo,
    la cosa che ratrista è vediamo tutto, capiamo tutto, sappiamo tutto, acettiamo tutto, mi sento complice di un furto che è un’offesa alla memoria e al futuro per chi vivrà in questa specie di nazione,

  • Antonio:

    Forza grillini col cervello critico e con gli attributi! Siamo tutti con voi. Questa e’ la prima frase sensata che sento dire da mesi.

  • Amanzio:

    Salve a tutti,
    mi fa rabbia vedere ogni volta, anche in “luoghi” liberi, come qui, il risultato scientificamente ottenuto con anni e anni di berlusconismo: spaccare il popolo italiano. Perciò a causa di un 50 per cento di italiani non sarà mai possibile alcuna rivoluzione perchè dopo vent’anni di Sant’oro, il loro livoro non acconsentirebbe a nessun accostamento col nemico: sono nemici, oppositori, antitetici e basta. tanto per fare un esempio, decine di amici di sinistra, dopo le prime parole sul signoraggio si sono rifiutati di ascoltarmi…perchè è un tema che suona di destra…
    Non solo credo che l’articolo sia condivisibile, ma credo che i ricatti e le pressioni ricevuti dal Berlusca siano molto più forti di quelli che immaginiamo. Credo anche che nella scorsa legislatura, l’”affaire Parmalat” sia stato il punto cruciale in cui, di fatto egli ha perso qualsiasi potere e smesso del tutto di governare. Non a caso fu un colpo colossale per la famiglia Bernier e non a caso in parmalat lavorava… il figlio di un certo Monti.
    Di riflessioni che non vedo mai espresse ce ne sarebbero a bizzeffe… basti pensare che: La Privacy de Presidente de Consiglio italiano è Protetta dai Servizi segreti!!! Ma stiamo scherzando? però non suona strano a nessuno!
    Credo che essendo Berlusconi intimo amico di Craxi fosse a conoscenza di molte cose…
    Ma anche Craxi è stao fatto fuori! Craxi non avrebbe firmato il trattato di Maastricht!
    Si, Craxi tirò fuori le palle a Sigonella… ma non solo lì…
    Bisognerebbe però spiegare agli italiani che a causa di un trattato firmato da (indovinate un po’) in caso un paese dell’europa entri in un conflitto armato e chieda il nostro aiuto Noi Italia, noi NON possiamo rifiutare… Era il caso della Libia. Di questo trattato gli italiani non ne sanno niente ma questo trattato sopspende di fatto la nostra Costituzione! Così, l’italia ripudia la guerra ma il presidente della repubblica si adopera all’infinito per mandarci in guerra… fermo restando tutti i sinistroidi e lo stesso presidente siano strenuamentei mpegnati a difendere quella costituzione superata da un trattato europeo… e ci si fanno trasmissioni tv per farcela amare.
    Si può andare avanti all’infinito ma la sostanza è una: gli italiani sono un popolo metodicamente preso per il culo e ad un 50 circa per cento degli italiani, questo trattamento piace pure…

  • manlio:

    Che Berlusconi è stato ed è perseguitato dai magistrati è evidente.

    Basta guardare ai migliaia di processi (penali e civili) sospesi da decenni; basta guardare i carcerati in attesa di processo etc. etc. Solo i processi a Berlusconi si fanno in tempi rapidissimi.

    Che molti magistrati (soprattutto gli over 60/65) sono palesemente di matrice marxista/leninista non è una novità. Dopo la contestazione giovanile del 68, moltissimi studenti universitari, dichiaramente comunisti, laureati in giurisprudenza, sono confluiti nella magistratura, ed oggi ricoprono ruoli di rilievo.

    Io ho sempre ritenuto la magistratura una casta più pericolosa di quella politica. Non auguro a nessuno di essere giudicato da un magistrato. Io non ho alcuna fiducia nella magistratura.

    Dobbiamo prendere atto di una cosa: quando la corruzione, la malversazione, la concussione e l’illegalità in generale colpiscono tutte le istituzioni, significa che anche la magistratura e le forze di polizia non sono da meno.

    Altro che fascismo, qui occorrerebbe rinchiuderli tutti e buttare via la chiave.

    Riflettete un attimo: quanti ladri, corrotti, pervertiti giudicano altri loro simili e li condannano?

    • ardito:

      Non ho mai avuto e non ho nessuna fiducia nei magistrati che sono solo dei dipendenti statali, sono manovrati, sono una nullità

  • Woland:

    L’unica arma che possiamo avere è lo sciopero fiscale. Almeno la risposta sarà brutale e totalitaria e tutti vedranno qual’è la vera situazione.

    Per quel tale che sogna il vero comunismo: il vero comunismo si è già visto in URSS in CIna e nella cambogia dei khmerr rossi, non mi pare che ci sia bisogno di ulteriori esempi.
    Oltretutto ricordi che la rivoluzione ebreo-bolscevica fu fatta coi milioni di jakob schiff, che nel 1937 la banca centrale dell’URSS veniva privatizzata diventando di proprietà dei miliardari di wall street (alla faccia del comunismo!) che nel 1973 nella piazza rossa, davanti al cremlino apriva una filiale della chase manhattan bank dei rockefeller. Sempre i rockefeller si congratularorno con mao tse tung per “l’esperimento riuscito” (quello di sterminare 100.000.000 di cinesi in nome della rivoluzione culturale?) che fino all’avvento dei neocon l’internazionale ebraica era tutta di sinistra.
    I neocon (tutti giudeo-americani) si sono detti conservatori perché possedendo ormai tutto non potevano propugnare la rivoluzione contro se stessi.

  • AttilaD:

    Ormai – dopo che a breve breve Bersani formerà con il manipolo di 15 o 20 senatori grillini fuoriusciti dal Movimento 5 Stelle il nuovo governo (infatti Bersani e Grillo si sono accordati sotto banco per questa ipotesi) – a Berlusconi non resterà altra opzione che la piazza e l’opposizione più dura in Senato e sui suoi giornali e sulle sue televisioni. Ormai – se non vuole essere espropriato di tutto il suo patrimonio e arrestato (perché il Berlusca non si piegherà e non si farà intimidire dagli Illuminati e dai loro scagnozzi) – a Berlusconi non si presenta davanti altra strada della battaglia frontale. In questa battaglia – attraverso i suoi media e il suo gruppo organizzato – dovremmo inserirci tuttti noi. Noi che sparpagliati e disuniti quali siamo non contiamo niente, non esistiamo neppure per le masse. Ma accodati invece al gruppo di Berlusconi – che ripetiamo non ha altra scelta della battaglia finale – noi tutti potremmo fare qualcosa, contare qualcosa, essere decisivi.

  • Andrea'65:

    A novembre 2011 Mediaset perse in una settimana 7/8% in Borsa.
    Sempre a novembre il più grande statista della Storia del Belpaese atterrando dall’ultimo viaggio da Bruxelles con la letterina scritta da Draghi sul programma poi svolto da Monti, fu oggetto di uno spavento in fase di atterraggio, provocato da un “misunderstanding ” Torre/ operatore anonimo.
    Nel PDL gente come Beneduce – Mattei avrebbero fatto fatica ad essere eletti, non preferiti ai LaRussa – Frattini – Tremonti, mentre Nicoletta potresti esser la nuova Santanchè alle prossime elezioni, sicuramente miglioreresti il livello di discussione, trovando uditori più intelligenti nel PDL che lettori intelligenti su SL.
    Poi alla prossima Libia che fai ti dimetti?
    P.S.l ‘intelligenza dei lettori di SL è valutata come per scegliere i candidati del PDL?

    • DarksideOfAquarius:

      Devi rendere Lode alla Tuttologa, altrimenti sei danneggiato nel cervello. Rendi Lode alla Tuttologa e diverrai un lettore intelligente; sì, funziona come nel PDL.

  • manlio:

    Al di la dellla locuzione “dividi et impera”, non si può non tenere conto del pericolo dell’ideologia marxista/leninista.

    Il NWO è un governo comunista. In tutti i paesi ove ha dominato il comunismo, il popolo era ridotto alla fame, alla schiavitù e i vertici hanno vissuto nel benessere totale.

    Del resto, guardiamo in Italia: con chi sono collusi i comunisti?
    Sonno ricchi; gesticono i posto chiave delle istituzioni (in primis della magistratura); vogliono l’eliminazione del contante; sono contro ogni forma di religione (negli ex paesi comunisti era severamente vietato professare qualsiasi tipo di religione, in particolare quella cristiana). Odiano i ricchi, e la ricchezza in generale; sono contro la proprietà privata, ma loro, invece vivono nell’agio, sono ricchi e amano il benessere più di ogni altro. Odiano chi li ostacola e sono disposti a tutto pur di sopprimerli. Questa – piaccia o meno – è l’ideologia comunista: perversa, ipocrita, falsa, blasfema e satanista.

    Oggi il mondo, e quindi i popoli beceri, si stanno facendo dominare da questi soggetti perversi e malvagi.

    Invito gli scettici a riflettere e ad analizzare attentamente i fatti e a vedere cosa comporta e ha comportato il comunismo nei paesi ove ha concretamente governato.

  • francesco:

    Berlusconi avrà fatto pure degli errori al governo, non prendendo e non attuando misure misure contro il caro tasse, però a tutti i nemici di BERLUSCONI pongo una domanda, perchè Il Cav dovrebbe andare in galera, sparire etc etc e cmq viene continuamente attaccato e denigrato, quando invece dall’altra parte c’e un signore -BERSANI- che regala di nascosto i nostri soldi alle Banche (MPS) d’accordo con monti, fornero, bindy? ma vi rendete conto che esistono 2 pesi e 2misure. Se bersani fosse stato attaccato in egual modo (non dico di più, anche se….) come silvio con ruby, allora ok, invece no,: una festa a casa di Berlusconi (sicuramente una festa poco edificane per il ruolo che copriva, ci mencherebbe) è piu importante che criticare chi usa i nostri soldi (privandoci di una vacanza etc) per salvare una banca o piu banche.
    Complimenti. ACCENDETE IL CERVELLO.

  • Gino:

    Pensavo che Stampa Libera fosse libera veramente e con ciò intendo che non censurasse nessun commento invece mi devo ricredere Stampa Libera censura quello che non gli persuade, avevo pubblicato un mio intervento su questo pietoso caso e articolo nel quale l’autore trapezzista si è cimentato in un pistolotto dove la grande finanza, la Troika, la BCE, il Fondo Monetario magari pure paperino e cip e ciop son tutti a tramare contro il grande incompreso e via discorendo ed è stato tolto perchè?
    Torno a ripetermi non credo a nessuna delle idee complottiste che vengono inscenate contro el miliardario incompreso er berlusca piuttosto ritengo che durante il suo ultimo governo di cazzatone ne sono state fatte tante da farci perdere di credibilità e la faccia a livello internazionale o almeno europea. Ancora qualcuno non ha capito che si sta scherzando con il fuoco e andando avanti così prima o poi ci si brucia? E’ da tempo che sento puzza di bruciato, vogliamo andare avanti così? Vogliamo fare saltare tutto il sistema per difendere una persona indifendibile? Benissimo ma non mi si venga poi a dire che la colpa è dei soliti: la BCE, le lobby bancarie perchè poi mi scompiscerò dal ridere e come me tanta altra gente di buon senso.
    Siamo in viaggio e stiamo percorrendo a tutta velocità una strada che non ci porterà da nesuna parte o meglio ci porterà diriti diritti al dirupo abbiamo poco tempo o si aziona il freno e si cerca di salvare il salvabile o per questo cazzo di paese sarà la fine ma almeno si sarà salvato l’incompreso meglio di così.

    • Che tu non creda al complotto poco importa, io ho elencato le misure da lui approvate che da sole giustificano che lui sia stato visto dai banchieri internazionali come un ostacolo alla colonizzazione finanziaria dell’Italia

  • Amanzio:

    Salve a tutti di nuovo,
    gent.m a Nicoletta,
    considerando che oltre alle analisi le chiedono risposte pratiche;
    visto e considerato che da destra a sinistra cmq c’è chi domande se le pone (e meno male); considerando i pericoli cui andranno incontro i cittadini italiani (cioè il popolo sovrano!) qualora si riversassero per le strade a far sentire la loro voce (tra un millennio immagino)… Io proporrei (a tutti):
    1 chiudere il prorpio conto in banca;
    2 organizzarsi ed evitare di fare rifornimento di benzina/gasolio per almeno un mese (meglio due);
    3 organizzarsi e disertare tutte le catene di supermercati in primis quelle straniere;
    4 sciopero fiscale.
    Quanto sopra riosponderebbe al principio e diritto dei cittadini di tagliare le risorse ai propri carnefici… Sempre che gli italiani non preferiscano la comodità alla virtù (io ne dubito).
    secondo lei ifunzionerebbe?

  • Dani:

    In quest’era dominata dalla stupidita’,dalla mediocrita’,dalla subcultura economica nata e alimentata da dogmi basati sul niente,dove la verita’ e’ in mano alle televisioni che alimentano il vuoto interiore delle persone amplificandone la grettezza e la totale rinuncia all’emancipazione riproponendo in continuazione modelli risibili che starnazzano su argomenti futili,riaprendo di fattole porte ad un nuovo oscuro medioevo cultu [ecc ecc blablabla]

    • Siete gravemente danneggiati nel cervello. Se un’analisi vi spiega perché un tale è attaccato dal sistema ciò non significa che tale articolo fa propaganda elettorale per l’altro sistema. C’è da piangere, mi fate pena

      • Claudio2:

        Concordo con il parere della Redazione. Aveva perfettamente ragione l’amico Manlio quando utilizzando un vezzeggiativo usato da M. Blondet, chiamava italioti quella purtroppo numerosa porzione di italiani privi di ogni capacità di analisi e di pensiero. Italioti degni di quest’italietta dove i politici attuali difendono con caparbietà quella che per loro è la massima libertà: la libertà di essere vili. Ancora oggi il Governo Italiano ne dava l’esempio con il caso dei marò rispediti in India. N. Forcheri ha perfettamente ragione. Berlusconi, con i suoi difetti, resta comunque un gigante a confronto di questi nani. Avesse mano libera si opporrebbe a questa Unione Europea delle banche. Con un’opposizione con senso di responsabilità nazionale avrebbe detto no al bombardamento della Libia. Con lui Presidente del Consiglio, la vicenda dei marò avrebbe preso risvolti diversi. Invece l’italiota cosa fa e pensa? Distruggere, fino a volerne la morte, la persona di S. Berlusconi, mentre il proprio paese viene saccheggiato dai poteri sovranazionali spalleggiati da quelle mezze calzette che rispondono al Pd, al M5Stelle, ai Montiani, al Sel. J’accuse!!! Anche fra i lettori di questo sito si annidano gli italioti: sono quelli che hanno chiuso il cuore e la mente alle vicende di Paolo Ferraro, rifiutando il voto all’unica forza politica che, se sostenuta, avrebbe potuto cambiare quest’Italia. Magari con il sostegno di S. Berlusconi e del PDL.

        • Avesse avuto l’appoggio di un popolo non ingannato che avesse fatto il suo lavoro di controllarne l’operato non attraverso la manipolazione di massa…

  • IBAN IL TERRIBILE:

    quoto al mille per mille le tue osservazioni cara Nicoletta…premetto che non ho mai votato _Berlusconi e che per dirla tutta a volte mi sta sulle balle……ma come tu scrivi ho sempre avuto il sospetto che lui sia stato un disubbidiente al nwo ecco perche’ tanto accanimento contro ….una mia riflessione che facevo giorni addietro era che l’ italia a detta di molti seri economisti e’ un paese virtuoso nei suoi conti e cioe’ spende meno di quello che incassa ma purtroppo il debito sale per gli interessi…….ma la domanda e’ se il paese e’ virtuoso chi lo ha gestito negli ultimi 20 anni? se non sbaglio e’ stato _B… allora tanto incapace come lo vogliono dipingere non e’…….resta purtroppo il fatto del conflitto di interesse ,e questo avrebbe dovuto renderlo ineleggibile ……soloi questo …..

  • luckway:

    si tratta della stessa cosa per me!
    e vedendo questo video risulta ben chiaro
    che poi ai piani alti, aldilà del teatrino politico
    su cui ci invitano poi a riempirci la testa e la bocca
    di parole parole parole, ai piani alti dicevo
    fanno tutti lo stesso gioco!

  • Gino:

    Vabbuò, evviva, evviva, evviva siamo proprio alla frutta anche internet censura, taglia e cuce quello che gli va stretto o largo o corto o lungo e così via siamo in Italia bel paese dove tutto cambia per non cambiare nulla ma che all’apparenza sembra che tutto proceda verso il nuovo che sarebbe il nulla come nella Storia Infinita.
    Passiamo oltre e andiamo a navigare verso altri lidi dove accettano anche chi la pensa diversamente speriamo di riuscere a trovare qualcosa in questo pazzo mondo internauta.

  • Solo il 5% della popolazione dispone del libero arbitrio ed è in grado di intendere e volere. Tutto il resto è in catena di montaggio. Criticano le tasse è giocano come zombie, di tutte le età, parlano 5 minuti prima della pressione fiscale e 5 minuti dopo anche le vecchiette giocano 2 euro una serie di volte durante la giornata perchè da buoni cittadini hanno deciso di restituire i soldi allo Stato. Se gli uomini non dispongono di un punto di riferimento cessano di essere pensanti, solo una piccola percentuale dell’umanità traccia il sentiero dell’esistenza e dispone di capacità di discernimento anche senza punti di riferimento. Perciò a volte è una battaglia persa cercare di donare il discernimento, il discernimento deve essere posseduto dall’uomo, non lo si può donare, a meno che non si dialoga con un essere umano intelligente predisposto alla sapienza.

  • WBM:

    Berlusconi é parte del Sistema giudaico-massonico che vuole imporre il NWO, ne é stato servo fino a quando gli è convenuto. Ma vi siete dimenticati dei suoi leccaculismi a Bush presidente degli USA, che ha appoggiato incondizionatamente per le cosiddette “missioni di pace” in Afrghanistan e Iraq? E’ per colpa sua se si sono avute la Strage di Nassirya e i vari caduti per mano dei terroristi islamici in territorio afgano.

    Signori ma come si fa a mettere Berlusconi come vittima del Sistema? E’ chiaro che i poteri forti lo hanno fatto cadere così come lo hanno fatto giungere al potere, perchè lui al governo ha fatto solo le leggi per non farsi condannare, ed è odiato all’estero perchè occupandosi solo di sè stesso, non ha fatto gli interessi della finanza internazionale, cosa che invece avrebbe fatto Monti, il quale ha svenduto l’Italia a quelli e ha fatto lievitare il debito pubblico. L’Italia dal 2001 ad oggi UN GOVERNO DEGNO DI TALE NOME NON LO HA MAI AVUTO, e per 9 anni presidente del Consiglio è stato il Berlusca, e i fatti parlano chiaro: crescita economica zero, calo della produzione industriale, perdita della competitività, aumento della pressione fiscale, introduzione di Equitalia, e nefandezze varie.

    E’ chiaro che non è solo lui che merita di subire un linciaggio (alla fine è solo un capro espiatorio), ma l’intera classe politica italiana, che ha approfittato di questi anni di governo assente per fare i loro interessi, sia a destra che a sinistra, e nel frattempo il paese sprofonda in una crisi socio-economica che non attraversava dai primi del dopoguerra.

    • Vedremo Grillo quando si tratterà di decidere l’uscita dall’euro e la ripresa della nostra sovranità monetaria che cosa tireranno fuori dal cappello i mandanti occulti del sistema…Berlusconi ha governato 8 anni ed è chiaro che già non avevamo più la sovranità militare di dire no a queste guerre visto che nato con il consenso della CIA poi si è gradualmente allontanato dai suoi diktat, esattamente come Saddam Hussein che ha fatto la fine che ha fatto.

  • emiliano:

    Al caro Silvio del bene del paese non gliene e’ mai fregato niente ha solo pensato ai suoi interessi personali, vi siete gia’ dimenticati che l’attuale legge elettorale che ha difatto paralizzato il paese che perlappunto si chiama porcellum e’ stata fatta dal suo governo?non vi ricordate che fece quella legge pochi mesi prima delle elezioni quando aveva una larghissima maggioranza e poteva approvare tutto quello che voleva? che lo fece perche’ i sondaggi lo davano perdente ed allora invento il porcellum per rendere il parlamento ingovernabile al futuro governo?ma di cosa stiamo parlando?.Io sinceramente non capisco questa ostinazione a difendere un persoaggio che ha ridotto la politica italiana a cabaret ed avanspettacolo portando dentro i palazzi igeniste dentali e signorine di bella presenza che avevano come unico merito politico quello di essere nelle sue grazie.Se la destra Italiana avesse avuto un’altro leader probabilmente sarebbe riuscita quantomeno a vigilare e cercare di cambiare quello che stava avvenendo in Italia ed Europa ma invece Silvio ha preferito pensare a curare i suoi affari con leggi ad personam ed a fare la guerra ai “comunisti”mentre la nazione andava in malora.A me se andra’ in galera o meno non e’ che mi tolga il sonno cero che meriterebbe di finirci solo per aver votato il porcellum.I problemi del paese sono ben altri che pensare al linciaggio o meno di Silvio ma poi scusate con tre tv in mano se voleva sputtanare tutto il signoraggio ecc.. chi meglio di lui? come si fa’ a dire che il popolo era manipolato se propio lui ha larga parte dell’informazione in mano,ma se solo tre mesi fa’ per salvarsi le chiappe aveva offerto su un piatto d’argento la guida dei moderati e probabilmente visti i risultati elettorali anche il paese al banchiere Mario Monti.

  • Damiano:

    Solo Berusconi e lega si opperreebero ad una prossima patrimoniale imposta dell’ue su mobili e immobili “es conti correnti cipro” gia consigiata dalla germania e che andrebbe ingrassre solo le banche.
    Berlusconi pone iterrogativi e critiche su questa europa (pur essendo un dchiarato europeista).
    L’Europa non si discute i prossimi prelievi forzosi neanche, Berlusconi è pericoloso potrebbe far cambiare opinione a molti europeisti (anche perchè le sue critiche verso ue sono sacrosante) è un intralcio è va eliminato.
    Una volta Eliminato il pdl e lega sconpareirebbero e avanti tutta con
    pd, tecnici e gli Stati uniti d’europa.
    Qualsiasi Patrimoniale anche a partire dai medi e grandi patromoni (ma non ci illudiamo partiranno anche dai piccoli) in momenti di crisi determina una dimunuzine del denaro circolante, e quindi meni consumi , più recessione.
    I benestanti porterebbero gli investimenti, le aziende ed i soldi all’estero.
    In Italia non rimarrà piu nulla.
    Diventeremo solo carne da macello.
    Cosi si avverera il “sogno” europeo , sfruttare i paesi limitrofi come bassissima manodopera, malpagata e senza diritti a uso e consumo dell’europa tedesca r banchiera = FINE DELL’ ITALIA

Lascia un Commento

Gianni Lannes
FreePC
Antonella Randazzo
SCIE CHIMICHE
Corso Nuova Fotografia