Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

11 Commenti a “Fabri Fibra: Pronti, Partenza, Via!”

  • Elena:

    I simboli massonici ormai ce li sbattono in faccia semza piú ritegno… o forse siamo noi che adesso li riconosciamo subito, perlomeno io li vedo ovunque!! Dunque riepilogando quí abbiamo: pavimento a scacchiera, simbolo del triangolo con le mani, gufo, satana tatuato sull’addome e magari altro di cui non mi sono accorta…

    • E’ fatto apposta dal cantautore, che pensavo fosse un cantante che vuole informare e in sfasamento con il nom. Posso sbagliare

      • Elena:

        Ma… non mi sembra, allora tutti lo fanno apposta secondo questa teoria. Le case discografiche appartengono agli illuminati, non gli farebbero fare nemmeno carriera se non facesse quello che gli ordinano. Comunque di simboli ce n’è ancora una cofanata!

  • vale:

    Discreto esempio di video voluto dai “fratelli”; si potevano impegnare un po di piu’ , ma vabeh c’è crisi.

  • Marduck:

    E’ proprio un rapper “illuminato”…nella hit parade del massone nwo non può mancare…

  • floro40:

    Mi ha appena scombussolato la serata questo video, tutto intriso di controsensi tra parole e immagini, non gradevole alla vista meglio all udito.

  • floro40:

    Sembra proprio che pur di far successo a fatto il patto col diavolo

  • WBM:

    Fabri Fibra, per carità di Dio, interprete di quell’anti-musica chiamato rap, importato dalle comunità negre degli USA, esempio negativissimo per i più giovani: anarchia più assoluta e mancanza di regole, insomma questo é il tipo di società propagandato da questo elemento.

    • Anopticon:

      Tutta l’industria musicale è degenerante, nessun genere escluso. Chi si vende è un fallito, i veri artisti (di qualunque genere) non si vende.
      E questa musica marciscente va sabotata.

  • Elena:

    Ecco quì un video esplicativo su Fabri Fibra e il suo video illuminato e illuminante:
    http://www.youtube.com/watch?v=0vyREXcOtko

Lascia un Commento

Gianni Lannes
FreePC
Antonella Randazzo
SCIE CHIMICHE
Corso Nuova Fotografia