Cerca 

FreePC

 

Trovaci su Facebook

 

PAOLO MALEDDU

 

Enneagramma Biologico

 

SCIE CHIMICHE

 

Gianni Lannes

 

Stupore Di Dio
Redazione | 10-04-2013 Categoria: Spiritualità Stampa

Dedico la visione di questo video a tutti voi, per ringraziarvi della solidarietà dimostrata alla nostra famiglia.
Un semplice Grazie di Cuore.

Rita (mamma di Luca)

Ps. un consiglio: non fermatevi alla prima parte ma guardate l'intero video!


Per inserire un commento è necessario creare un account Registrati


Commenti (40)

Scritto da bio-fasa77
23-04-2013 23:04

povero gallo che si fa fregare dalle statistiche, che abbozza discorsi filosofici di cui nenneno lui e' padrone, tu che non credi a nulla dovresti farti una lettura sulla geometria frattale , e con un po' di umilta' acettare che tu fai parte come me di un infinito che si ripete e che si trova ovunque ,quindi anche dentro di noi .......... DIO .............

Scritto da DENIS
15-04-2013 20:04

Semplicemente straordinario!

Scritto da laura
14-04-2013 23:04

Grazie per il video, per le immagini che celebrano la Creazione e per le parole che invitano a riflettere su quello che succede su questo pianeta. Il vostro ragazzo sarà orgoglioso di voi. Un forte abbraccio

Scritto da Elena
14-04-2013 22:04

Errata corrige del commento sopra: E nessuno di noi creature di Dio può dire a Dio che ha sbagliato o ha fatto un'ingiustizia perché lui ha diritto di disporre della sua creazione come meglio crede e di fare grazia a chi vuole lui come spiega questo passo:

Scritto da Elena
14-04-2013 22:04

@ Manlio, @ Rita e @tutti, Anch'io ho perso una bimba che non è arrivata nemmeno a vedere la luce, perché è morta proprio appena prima di nascere. Ci ho impiegato un bel po' di tempo a capire perché Dio aveva fatto questa terribile ingiustizia, e adesso ho capito che quello era il suo piano per cui è andata cosí, e tutti quei perché adesso hanno una risposta. Ci sono persone che vivono fino a cent'anni, altre che vivono cinquanta, altre venti o trenta, altre ancora meno e c'è chi non vede nemmeno la luce... anche i miei genitori sono andati via troppo presto, mio padre ad appena 46 anni all'improvviso. Io credo che tutto quanto ci succede è frutto del destino che a sua volta è già scritto nel libro della vita fin da prima della creazione. E ognuno di noi è già predestinato a fare tutto quello che farà nella sua vita, anche a credere o non credere in Dio. E nessuno di noi creature di Dio non può dire a Dio che ha sbagliato o ha fatto un'ingiustizia perché lui ha diritto di disporre della sua creazione come meglio crede e di fare grazia a chi vuole lui e non possiamo dirgli che fatto un'ingiustizia o ha uno sbaglio, come spiega questo passo: Romani 9: 19 Tu mi dirai dunque: «Perché trova ancora egli da ridire? Chi può infatti resistere alla sua volontà?». 20 Piuttosto chi sei tu, o uomo, che disputi con Dio? La cosa formata dirà a colui che la formò: «Perché mi hai fatto così?». 21 Non ha il vasaio autorità sull'argilla, per fare di una stessa pasta un vaso ad onore e un altro a disonore? Ma se noi lo amiamo e gli dimostriamo il nostro amore come vuole lui, ci ricambierà senza ombra di dubbio e ci farà vivere in serenità... Magari a volte ci punisce perché abbiamo peccato verso di lui e per questo ci capitano delle cose brutte e non c'è niente che lo possa impedire... solo il pentimento e la fede possono fare miracoli, ma dobbiamo farlo prima che sia tardi. Purtroppo in questa società, piena di falsità, ingiustizie e inganni, è facilissimo cadere nel vortice del peccato, tutto intorno a noi induce al peccato, e poi alla fine paghiamo le conseguenze. Questo l'ho capito solo da poco tempo, dopo aver messo insieme tutta la mia vita, tutto quello che mi è successo e tutto quello che accade nel mondo. Come in un puzzle. La Verità non si trova solo in un tassello del puzzle, ma mettendo insieme i vari pezzetti alla fine ti appare chiara l'immagine che hai cercato per tanto tempo di mettere insieme ma non ci riuscivi... Il fatto è che la visione ateistica della vita (lo sono stata anch'io) non ti dà tutti i tasselli per vedere nell'insieme... Dopo mille peripezie, vicoli ciechi, illusioni ho imboccato la strada giusta e tutto il caos di informazioni è diventato ordinato e sensato, ho dovuto scrollarmi di dosso tutti i pregiudizi di cui mi ero o mi avevano vestita... inizialmente è un grande conflitto interiore, ma l'epilogo è Grandioso... la Verità ci rende liberi, e la vita, per dura che sia, ha un senso, non è vana.Ti renderai conto che è una garanzia, vero metro col quale discernere le balle dalla verità in ogni ambito della vita, e noi viviamo nell'era della menzogna, l'era in cui è sempre piú difficile discernere il limite tra la verità e la finzione, tra scienza e fantascienza... e senza la Roccia sotto i piedi ci si rende conto di essere una barca senza motore, remi, vele e timone in balia di vento, correnti e onde, e non si potrà mai sapere dove si andrà a finire. Un abbraccio ciao.

Scritto da Aurito Auritis
14-04-2013 14:04

Guardando questo bellissimo video, ho pianto come un bambino, pensando al figlio di Luca come fosse mio figlio. Un giorno il sorriso tornerà a splendere su di voi.

Scritto da Paolo Oddenino Paris
14-04-2013 12:04

Ciao, ci sono due cose che devi assolutamente sapere di me: 1) Mi chiamo Paolo Oddenino Paris; 2) Se per caso ti senti depresso/a a giu' perche' ti e' venuto/a a mancare un parente stretto e caro, vieni subito a fare un seminario con me e vedrai come tutto ti passera in un attimo. Guarda questo mio video: http://www.youtube.com/watch?v=y5o3_Cik Ovg

Scritto da anna
13-04-2013 17:04

grazie rita,vorrei avere vicino persone che ritengo speciali come voi,la visione di questo video mi ha dato una sensazione di felicita indescrivibile tanto che lo vedo tutti i giorni, mi sento quasi esplodere di gioia il cuore. Come ringraziarvi? Un caloroso abbraccio.

Scritto da Bik
13-04-2013 16:04

Se anche Luca, se n'è andato direttamente non è colpa di nessuno, ma indirettamente è colpa di tutti, è colpa delle nostre devianze, delle nostre idolatrie, delle nostre avidità, edella nostra sete di successo e potere, è colpa di tutti i nostri peccati, i peccati del mondo intero. I La scontano sempre i giusti al posto dei peccatori veri, si perchè sono quelli + vicino a Dio a scontare le pene e a portare il peso della croce anche per parte di chi pecca e si rifiuta di portarla, e questa cosa deve finire, se tutti smettessimo di peccare, alevieremo anche il peso delle pene, del dolore e il peso della croce a chi è + vicino a Dio nostro Signore che sta facendo questo sacrificio anche per salvare e cancellare i peccati per conto di chi li commette, questa è la verità!

Scritto da Bik
13-04-2013 16:04

Grazie Signora Rita, Ho grande stima per voi, che nonostante il dolore di questa ingiustizia sa parte del "buon Dio" (?) riuscite comunque a restare feramente fedeli al nostro creatore, e a Gesù nostro Signore, portando ovunque il messaggio della parola di Dio al mondo intero, e visto che oggi con questo mondo che va al rovescio, la vostra parola è ancora + importante di ogni altra epoca, non smettete di presentare Dio al mondo intero, continuate a portare al mondo intero i suoi messaggi, affinchè tutti possono riavvicinarsi a Dio, e fedeli al suo insegnamento, oggi + importante di sempre, Dio vi benedica, un abbracio!

Scritto da Elena
13-04-2013 13:04

@ andreaa e Leandro Gallo E ovviamente ognuno raccoglie i frutti che ha seminato....

Scritto da SDEI
13-04-2013 08:04

@Cara RITA, Ti ricordo, assieme ai GENTILI LETTORI/LETTRICI di SL, che: "Niente si CREA e niente si distrugge, ma TUTTO si trasforma", pertanto NESSUNO, sottolineo NESSUNO, muore MAI ma SOLO si trasforma in un' altra REALTA' & DIMENSIONE o se preferisci in un' altra VITA ciò vale anche per il Vs. LUCA !!! Con grande STIMA & AFFETTO SDEI/SERGIO

Scritto da andreaa
12-04-2013 20:04

Elena scoprirai come tutti noi cosa c'è dopo la morte. Personalmente rispetto tutti i credenti anche se non credo in nessuna favola e penso che questo pianeta ha incontrato le condizioni per la vita come migliaia nel nostro questo si universo. Ora va detto che nell'universo tutto nasce si sviluppa e muore nel macro che micro condizione che viviamo noi poveri umani isolati da tutto e bisognosi di credere per compensare il nostro isolamento incolmabile. Ora gli antichi diedero forma al credo per compensare la solitudine, il dolore mentre più recentemente si cominciò a credere all'eternità o rincarnazione per dare sempre senso alla vita terrena quando il suo senso e semplice e crudele e in gran parte invivibile come tutta la natura universale che ci circonda. Questa resta una riflessione personale e auguro a tutti un felice "credo" se può servire

Scritto da Elena
12-04-2013 13:04

Naturalmente questa è solo la tua opinione personale. Ognuno può credere a tutto quello che vuole, anche agli asini che volano... e a superman. Poi la Verità è una sola... e di contro ci sono TANTE bugie... tra cui quella che noi siamo dio. Mentre invece noi siamo creature di Dio, e chi non lo crede sono cavoli suoi...

Scritto da Leandro Gallo
12-04-2013 13:04

Molto emotivo, tutto a livello di reazioni di una coscienza infantile che reagisce ad una buona combinazione audio e video, nonostante tutti i buoni o forse meglio "buonisti" moralismi di base, non avvicina alla realtà nemmeno di un passo, il solito dio Babbo umanizzato inficcato a forza nel subconscio umano. Mi dispiace bimbi, ma il vostro credo non vi rivelerà nemmeno una briciola di verità, siamo qui per essere la verità e non per crederla. Dovreste imparare a discernere la reazione emotiva dalla percezione consapevole dell anima, ma per ciò ci vuole a quanto pare un tempo infinito.

Scritto da William
12-04-2013 09:04

Un momento di raccoglimento che dà ad ognuno di noi motivo di riflessione sulla nostra esistenza , su tutto ciò che ci circonda e come abbiamo a portata di mano la vera formula per farci vivere con serenità e coscienza il breve attimo in cui lasciamo la nostra traccia terrena : l'amore. Grazie di cuore signora Rita

Scritto da manlio
11-04-2013 21:04

Parrà strano, ma è proprio la morte la fine di tutte le ingiustizie, degli obrobri dell'uomo, e l'inizio della felicità. L'Eterno a tutti coloro che accoglieranno Suo Figlio Gesù come loro Signore e Salvatore, ha promesso la vita eterna. La vita su questo mondo, purtroppo, piaccia o meno, non è che un momento di transizione. Ognuno di noi, nel corso della propria vita, viene messo alla prova in termini di fede, amore e carità. Soltanto attraverso la fede in Gesù possiamo trovare conforto, pace e serenità. Avvicianiamoci a Lui, anziché allontanarci, e sperimenteremo qualcosa di nuovo, di sublime, di vera pace interiore. In nessun altro c'è la salvezza, se non in Lui. Bel video: riflettiamo sul senso della vita, prima che sia troppo tardi......

Scritto da luca
11-04-2013 20:04

Grazie di cuore, e un grazie al lavoro straordinario che sta facendo don Paolo Spoladore.

Scritto da Nico
11-04-2013 20:04

Cara Rita, il Signore nostro Gesù Cristo è con te! Il tuo amato Luca ha semplicemente terminato la sua missione sulla Terra ed è tornato al Padre, come tocca a tutti quelli credono in Lui. La morte non è fine ma l'inizio della vera vita, perchè noi, figli dell'Altissimo, non siamo di questo mondo, bensì eredi con Cristo del Regno Celeste. Anche noi termineremo la nostra opera, ma nel frattempo permettiamo al Padre di usarci per i Suoi scopi affinché si compia la Sua volontà, perchè l'uomo è stato creato per rendere gloria a Dio. Luca è stato finalmente liberato dalle passioni ed i lacci terreni ed ora potrà godere dell'eternità aspettando te, me e tutti coloro che hanno fede in Gesù. Io e te siamo ancora in questa vita perché il Padre ha bisogno del nostro servigio, userà noi per convertire nuove persone, per predicare il Vangelo, per guarire l'anima ed il corpo dei sofferenti, per dare la Luce a chi vaga nelle tenebre. La chiamata di Luca presso il Padre serve anche a questo, Dio ti rende la Sua Grazia e la Sua Forza ed esse ti bastano, sono sufficienti a farti superare la perdita, ma sono rigeneranti perché hanno accresciuto la tua fede ed hanno spalancato la porta alla Sapienza di Dio che sta riempiendo il tuo vaso. Questa esperienza la stai mettendo al servizio del Signore, che ti userà ancora affinché tante anime siano condotte a Cristo e salvate. Che Dio ti benedica grandemente. Un abbraccio in Cristo

Scritto da Roberto di Alghero
11-04-2013 18:04

Cara Rita, scusa se mi permetto di darti del tu, noi non ci conosciamo, eppure mi sei entrata nel cuore. Ho notato in te un animo sincero e ben disposto all'amore. Roberto

Scritto da fit
11-04-2013 14:04

Grazie Rita.....

Scritto da Maundrillo
11-04-2013 12:04

Grazie di questo messaggio cosi bello e importante... Ultimamente ho visto un film che si chiama "Corageus" un film che mi ha fatto versare molte lacrime come non mi succedeva da tantissimo tempo... Ho vissuto in quel film tanti momenti della mia vita ed anche l'ultimo fatto accaduto alla vostra cara famiglia e al figlio Luca... Cara signora Rita grazie tantissimo per quello che fate.

Scritto da Luca
11-04-2013 12:04

Stupendo.

Scritto da LauradaNuoro
11-04-2013 11:04

Bellisimo video emozionante.Grazie del gentile pensiero Rita.Un abbraccio a te e a Lino.

Scritto da YDNA & ANDY
11-04-2013 06:04

Grazie di cuore,veramente STUPENDO e anch'un pizzico UMORISTICO,nel senso buono. Grazie!

Scritto da Federico
11-04-2013 02:04

Grazie mille per il video signora Rita..meraviglioso e commuovente Un caro saluto

Scritto da gabry
10-04-2013 23:04

Grazie di cuore Signora Rita, veramente stupendo.

Scritto da gabry
10-04-2013 23:04

Grazie di cuore sig. Rita, veramente stupendo.

Scritto da luigi
10-04-2013 22:04

semplicemente grazie. e grazie a don paolo.

Scritto da dario
10-04-2013 22:04

Grazie dall'anima rita..queste sono cose che mi fanno ricordare chi sono veramente..che siamo tutti uniti tutti uno, Dio.

Scritto da Idea3online
10-04-2013 20:04

La morte è l'opposto della vita, l'eternità oltrepassa entrambi, l'eternità inizia con la vita, si interrompe per un errore, riprende il suo corso ed infinito cammino con il riscatto. Siamo eterni. Ma inaspettatamente la vita potrebbe scappare via, ed un sonno lungo decenni ci rende inattivi, ma l'eternità proseguirà il suo cammino al risveglio, perchè richiamati da Dio.

Scritto da Maria
10-04-2013 20:04

Grazie a te Rita, che come un grande alchimista trasformi il dolore donandoci questo messaggio d'Amore. Prego il Buon Dio, di darmi la vista del cuore per imparare a leggere. Un caldo abbraccio. Maria.

Scritto da Gianni Tirelli
10-04-2013 20:04

Alcuni mesi dopo la nascita della mia piccola Sofia, percepii improvvisamente uno straordinario stato di grazia che pervase tutto il mio essere - un livello tale di felicità e di appagamento, da rendere sterile e improprio ogni altro desiderio. Quell’esserino, era il supremo dono che la Volontà Superiore mi aveva dispensato a conferma della giustezza dei miei atti, scelte e comportamenti di tutta una vita, esimendomi così da ogni rimpianto! Uno speciale risarcimento per tutto quel dolore che il Grande Sognatore Celeste mi aveva concesso, e in virtù del quale compresi il senso e il significato stesso della mia esistenza. Sono sempre stato consapevole della congruenza di Dio e della necessità della morte, in forma logica e intuitiva, ma dopo la nascita di quella bambina, ebbi la prova provata ed evidente della sua imperturbabile e schiacciante presenza. Così, la mia fede, che fino a quel momento si era formulata sulle teorie di un ragionamento raziocinante umanamente perfetto, di colpo, divenne “presa di coscienza”, e l’accettazione assennata dell’ineluttabilità della morte, mutò in quel bisogno insopprimibile di infinito che mi avrebbe dato ulteriori risposte e conferme sull’immortalità dello spirito - finalmente liberato da ogni dubbio e paura di sorta. Il miracolo della vita è l’espressione più straordinaria dell’incommensurabile forza creatrice che dal principio del nulla, ha generato ogni cosa. Un miracolo di tali proporzioni, di grandezza e magnificenza, che mortifica ogni altro stupore, scoperta scientifica e prova logica. Un sublime atto d’amore trascendente, che trasforma l’uomo in credente.

Scritto da nessuno
10-04-2013 18:04

Condivido in fraterno e Divino Amore. Grazie ancora Mamma Rita.

Scritto da Michele
10-04-2013 17:04

Straordinaria esegesi, che avvalendosi della parola, immagini e suoni, interpreta al meglio il significato dei doni che in nostro Creatore ci ha elargito. Ringraziamo e preghiamo il Salvatore del mondo Gesù Cristo, affichè continui a donarci la Sua infinita Misericordia e Amore, nella speranza che ogni uomo si converta e si salvi. Un abbraccio fraterno e una preghiera ai genitori di Luca, a condivisione e conforto nella loro sofferenza.

Scritto da wlady
10-04-2013 17:04

Grazie Signora Rita, un abbraccio. wlady

Scritto da Elena
10-04-2013 17:04

Salmi 118:19-24 Apritemi le porte della giustizia; io vi entrerò e celebrerò l'Eterno. Questa è la porta dell'Eterno, i giusti entreranno per essa. Io ti celebrerò, perché mi hai risposto e sei stato la mia salvezza. La pietra, che i costruttori avevano rigettata, è divenuta la testata d'angolo. Questa è opera dell'Eterno, ed è cosa meravigliosa agli occhi nostri. Questo è il giorno che l'Eterno ha fatto; rallegriamoci ed esultiamo in esso. Un abbraccio a voi tutti che siete in ascolto. Vi voglio bene.

Scritto da gianni55
10-04-2013 17:04

mamma Rita non passa giorno che guardo se i commenti sono presentati da papa Lino, penso a voi come la più grande ingiustizia che l'uomo possa provare, c,è da graffiare il cielo dalla rabbia, questo cielo che sembra provare dolore anche lui (non passa giorno che non piova) un commosso abbraccio.

Scritto da NEO
10-04-2013 16:04

Fantastico, grazie.... P.S. il bipede stupido che crede di dominare questo pianeta, a mala pena sà leggere il libretto di istruzioni dell'I-phone...

Scritto da una qualsiasi
10-04-2013 15:04

Grazie di cuore per questa dedica meravigliosa. Un abbraccio immenso alla mamma di Luca.

Area Utente

 

COOKIE

 

ULTIMI COMMENTI

 

Brainup

 

ENZO RAFFAELE

 

Pubblicità

 

 

ARTICOLI NICOLETTA FORCHERI