Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Se questi pensassero al bene del paese, farebbero alleanze sui punti d’economia di cui sotto. E invece non lo fanno. Quale altra ragione se non quella di isolare un terzo del paese? Che cos’ha di così pericoloso? In questo momento sto sentendo su Servizio Pubblico una brodaglia di nonsense detto da Prodi, in seguito al fatto che la Lombardi ha confermato Prodi come papabile per i grillini per la presidenza della Repubblica. Prodi colui che ha svenduto il paese, che ha smerciato l’adozione dell’euro con la svendita dell’IRI che questa sera ipocritamente dichiara: “si sono superati i limiti” e vagamente preconizza di rilanciare i consumi – ma si guarda bene dal dire come – e che c’è poco ‘margine’ per ridurre le tasse.

E nella tabella sotto non figura il punto più importante: la disponibilità di PDL e M5S di rinegoziare l’euro in senso moneta unica con debito unico e senza spread, BCE pagatrice di ultima istanza – che non è i biglietti di stato ma sarebbe già un bel progresso – o l’eventuale uscita dall’euro da introdurre nel dibattito.

Tratto da Ballarò del 13 aprile 2013

Tratto da Ballarò del 13 aprile 2013

6 Commenti a “Tabù? Perché? Per chi?”

  • A volte la mente perde l’orientamento, la confusione creata rallenta la percezione della verità in ogni cittadino, ma articoli come questo riposizionano i sensi verso la realtà, confermando che un “Burattinaio” è dietro a tutto quello che fa rumore, perchè se rumore sentiamo intorno a noi è perchè così deve essere fatto, niente si crea da se(Organizzazioni politiche), tutto si trasforma(il Potere), niente si distrugge(Caste).

  • Alvaro:

    Prodi è l’avvoltoio che ormai vola basso. Al quarto scrutinio potrebbe già essere eletto e salverà l’Italia, da una postazione da cui nè Cossiga/Marini nè il grullo venduto Bertinotti e forse nemmeno l’Impero sion-americano potrà scalzarlo.

    E’ vero, ha costruito la sua carriera da furbastro ma è un galantuomo emiliano e l’Emilia è un modello economico, politico e sociale impareggiabile al mondo.

  • William:

    ” se vuoi che nulla cambi devi cambiare tutto”
    questo gattopardesco motto abusato è però sempre attuale , si fanno tattiche, pretattiche, colpi di teatro , valzer di nomi da bruciare per arrivare a ciò che serve veramente al potere.
    E se questo nome fosse Prodi si realizzerebbe quello che questa demoniaca èlite finanziaria ha sempre prefigurato come metodo d’azione : mescolare così bene le carte per fare in modo che i cambiamenti a loro utili siano richiesti “democraticamente” dagli sprovveduti cittadini.
    Vorrei far notare che Prodi sarebbe gradito anche dal M5S … ed è tutto dire …
    Quanto ai punti di convergenza fra M5S e PDL per il momento sono solo parole , e sappiamo come la ditta Casaleggio – Grillo sia abile fare il gioco delle tre carte , così come il PDL a cercare solo l’interesse personale.

  • Geppi:

    Che cosa ti aspettavi da Ballarò.Il punto antieuropeo non viene mai menzionato se non per dare modo di poter dire che sarebbe un disastro l’eliminazione dell’euro.Per quanto riguarda Prodi,il movimento non pensa assolutamente di candidarlo come nuovo presidente,anche se una cinquantina d’infiltrati lo hanno votato.Mi meraviglio che persone “navigate” come voi non capiscano i trucchi che il “sistema”adotta per destabilizzare una forza nascente che potrebbe portare problemi.Al di là di tutto l’uscita dall’euro dovrà essere studiata per bene se non vogliamo che diventi una trappola invece di essere la nostra salvezza.

  • white wolf:

    come ripeto da anni e lo ripetero all’infinito,il primo obbiettivo da annientare senza pieta, sono questi media bastardi e traditori,tutti i giochini, le finzioni ,le ipnosi di massa ,sono attuate da questi imbecilli e traditori,l’elite sionista globalista,non potrebbe neanche più muoversi,senza il sostegno che questi scribbacchini di satana danno ai lor padroni.Un bbietivo primario prima ancora di eliminare la feccia politica,e quando dico eliminare dico proprio fisicamente,e cancellare anche la parola politica,non servono sono inutili e dannosi,la politica non serve se non per servire l’elite altrimenti non esisterebbe.Sono i media la chiave di svolta,sono loro che tengono il mondo in ipnosi,ma come si puo pensare di creare una vera resistenza senza attaccare questi ingannatori di professione,questi sub-umnai servi del male?come si puo pensare di attuare qualsiasi strategia senza distruggere questi maledetti servi mediatici?come mai nessuno e dico nessuno prova ad attaccare questi clown di circo?ve lo siete chiesti come mai?il potere mediatico è importante più di quanto si pensi,e nessuno puo toccare i loro servetti,sono loro che detengono le menti delle genti,se ci deve essere una vera resistenza uno dei primi obbiettivi primari sono loro,chi deve protestare sara bene che cominci a invadere i loro studi televisivi,che il parlamento,avete mai pensato quanto potrebbe fare male una PROTESTA ORGANIZZATA contro i media?I MEDIA DEVONO ESSERE ABBATUTI E’ DI VITALE IMPORTANZA.

  • antioppressione88:

    i grillini sono europeisti esattamente come il pd (o il pdl), ergo : mi fanno schifo

    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE