Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Fonte: http://www.gamerlandia.net/2013/07/26/perche-la-grecia-quello-che-ancora-non-sapete-e-sarebbe-bene-conoscere/

In questa afosa mattina di luglio, inizio così: condividendo su Twitter un articolo tratto da DAGOSPIA che per molti appare insignificante, addirittura da non prendere in considerazione. Ma non è proprio così che funziona.

In Grecia, nessuno acquista gli immobili date le loro supertasse. Fin qui, “tutto nella norma“, penserete. Non più tardi di ieri, ho scritto un articolosull’impero romano ed ho illustrato le politiche in atto portate avanti da questi criminali. Probabilmente, in pochi si stanno chiedendo “perché la Grecia” e – sempre troppo scarsamente – sapranno rispondere. Ma andiamo per gradi.medwrld1

Anche il più negazionista dei negazionisti inizia con l’accorgersi che – non solo nell’aria – c’è qualcosa che non va: ma cosa? Liti tra politicanti di basso fregio tengono con il fiato sospeso a suon di telenovela quelli che ancora credono al burattino rosso o a quello nero, alla destra piuttosto che alla sinistra, ad una falsa promessa piuttosto che all’altra. Ma si, solita storia… Chi, per contro invece, cerca di scostarsi da questi teatranti da quattro soldi, inizia a pensare e ad informarsi: magari scoprendo che Oriana Fallaci con Eurabia, aveva profetizzato tutto questo già anni orsono.

da uno stralcio della FallaciClick to show

E’ in atto una crociata all’inverso e l’Europa esperisce concretamente tutto ciò iniziando proprio dalla Grecia perché questa non appartiene alla civiltà occidentale, ma è stata la patria della civiltà classica che – dell’occidentale – è stata un’importante antenata. Nella loro storica opposizione ai turchi(stiamo assistendo alle rivolte civili della Turchia proprio in questi ultimi tempi), i greci si sono sempre considerati gli “Alfieri del Cristianesimo” (vedi,tagli ai preti greco-ortodossi). Diversamente da serbi, rumeni o bulgari, la loro storia è stata intimamente legata a quella dell’occidente.

Al tempo stesso, tuttavia, la Grecia rappresenta un’anomalia: l’OUTSIDERortodosso delle organizzazioni occidentali.

 

La sua partecipazione all’UE e alla NATO, è sempre stata caratterizzata da una certa difficoltà ad adattarsi ai principi ed ai criteri operativi d’entrambe gli organismi. Da metà anni ’60 e metà anni ’70, la Grecia fu governata da una giunta militare e non poté entrare a far parte della Comunità europea fino a quando non passò alla democrazia.

I suoi leader danno spesso l’impressione di mettercela tutta per distaccarsi dalle norme di condotta occidentali e contrapporsi ai governi dell’occidente. Il più povero tra i membri dell’UE e della NATO ha spesso perseguito politiche economiche che sembravano voler irridere le direttive di Bruxelles. Il comportamento tenuto durante il proprio turno di presidenza del Consiglio europeo del 1994, portò gli altri stati membri all’esasperazione e – in privato – certi funzionari europei occidentali definiscono esplicitamente un errore la sua ammissione all’organizzazione.

L’epoca post-Guerra freddaClick to show

Formalmente, la Grecia resterà senza dubbio un membro della NATO e dell’UE.

Via via che il processo di reidentificazione culturale acquisirà forza, tuttavia, la sua partecipazione a tali organismi, diverrà sicuramente più inconsistente e marginale, nonché sempre più problematica per le parti interessate.

Il rivale dell’URSS della Guerra fredda va trasformandosi, nell’epoca post-Guerra fredda, in un alleato della Russia.

Termino qui questo articolo, già sapendo che saranno davvero in pochi a leggerlo e che si continuerà solo ad immaginare le cose senza averne conoscenza diretta. D’altronde,

La scienza occidentale è analisi e dispersione, la conoscenza orientale è sintesi e concentrazione“.

L’occidente conquistò il mondo non grazie alla forza delle proprie idee, dei propri valori o della propria religione, ma in virtù della propria capacità di scatenare violenza organizzata.

Gli occidentali dimenticano spesso tale circostanza; i non occidentali non la dimenticano mai.

Ne avremo occasione di riparlarne. Forse.

3 Commenti a “Perché la Grecia: Quello che Ancora non Sapete e sarebbe bene Conoscere…”

  • antioppressione88:

    la Grecia è un esperimento delle politiche ue portate al massimo livello di sodomizzazione del popolo niente di più e niente di meno…

    un esperimento da esportare ovunque appena la troika si sarà sbarazzata degli intralci parlamentari delle nazioni che ancora in minima parte esistono

    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

  • Ghilgamesh:

    Se il verme è dentro la mela…

  • mario:

    Un giorno un kossovaro mi disse che la Grecia e la Russia erano da sempre un unico paese.

Lascia un Commento

Gianni Lannes
FreePC
Antonella Randazzo
SCIE CHIMICHE
Corso Nuova Fotografia