Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

 
di Gianni Lannes
L’esperimento sismico ad Haiti nel 2010 ha funzionato come a L’Aquila nel 2009. Pochi al mondo sanno realmente cos’è Eurogendfor ed il trattato di Velsen, ratificato in Italia dalla legge 84 del 2010, entrata in vigore il 12 giugno di 3 anni fa. La definizione ufficiale è la seguente:
«LEGGE 14 maggio 2010, n. 84. Ratifica ed esecuzione della Dichiarazione di intenti tra i Ministri della difesa di Francia, Italia, Olanda, Portogallo e Spagna relativa alla creazione di una Forza di gendarmeria europea, con Allegati, firmata a Noordwijk il 17 settembre 2004, e del Trattato tra il Regno di Spagna, la Repubblica francese, la Repubblica italiana, il Regno dei Paesi Bassi e la Repubblica portoghese per l’istituzione della Forza di gendarmeria europea, EUROGENDFOR, firmato a Velsen il 18 ottobre 2007. (10G0107) (GU n.134 del 11-6-2010)».
Eurogendfor non è soggetta alla legge, ossia al controllo indipendente della magistratura, inoltre, gode di totale immunità: può uccidere chiunque (gente comune ovviamente) e distruggere qualsiasi cosa.
Si tratta di una forza di polizia militare europea diretta ossia comandata dalla NATO, ovvero dal Governo  degli Stati Uniti d’America; a sua volta alle dipendenze delle organizzazioni terroristiche Bilderberg Group e Trilateral Commission.
L’articolo 1 delle Legge 84/23010 (che reca la firma di Napolitano, Berlusconi, Frattini, La Russa, Alfano e l’approvazione del Parlamento, opposizione compresa) recita: «La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno approvato;  IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA  promulga la seguente legge: Art. 1  Autorizzazione alla ratifica
 1. Il Presidente della Repubblica e’ autorizzato  a  ratificare  la Dichiarazione di intenti tra i  Ministri  della  difesa  di  Francia, Italia, Olanda, Portogallo e Spagna relativa alla  creazione  di  una Forza di gendarmeria europea, con Allegati, firmata a Noordwijk il 17 settembre 2004, e il Trattato tra il Regno di Spagna,  la  Repubblica francese, la Repubblica italiana, il  Regno  dei  Paesi  Bassi  e  la Repubblica portoghese per l’istituzione della  Forza  di  gendarmeria europea, EUROGENDFOR, firmato a Velsen il 18 ottobre 2007».
Premessa: sull’argomento l’anno scorso ho pubblicato un libro (IL GRANDE FRATELLO. STRATEGIE DEL DOMINIO) e ancora prima ne ho scritto con prove solide. Qual è il punto nodale? La reale operatività. Mi spiego. Se l’entrata in vigore della legge italiana di ratifica del Trattato di Velsen che regolamenta le attività di EGF risale al 12 giugno 2010, come mai allora il quartier generale è stato inaugurato a Vicenza nel 2006? Ma soprattutto, come poteva – l’European Gendarmerie Force – essere operativa ad Haiti subito il terremoto telecomandato del 12 gennaio 2010? Altre prove? Eccole.
La rivista INFORMAZIONI DELLA DIFESA (periodico dello Stato maggiore della Difesa), numero 3, anno 2010. Proprio in quel numero del bimestrale ufficiale appare un articolo intitolato Emergenza Haiti: l’impegno dell’arma dei Carabinieri nel quadro della European Gendarmerie Force, a firma di Ilaria Gaskell Bontadini e Giorgia Pace. 

3 Commenti a “TERREMOTI EUROGENDFOR: DITTATURA MILITARE SOTTO UN NUOVO ORDINE MONDIALE”

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE