Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

 Fonte: http://www.signoraggio.it/marra-eugenio-scalfari-anche-lui-un-analfabeta-un-accattone-una-nullita-al-servizio-dellnwo-banche-massoneria-bilderberg-aspen-eccetera/

scalfari_Anche quell’analfabeta e accattone di Eugenio Scalfari — un individuo che ha una consumata quanto gratuita e anzi risibile postura da filosofo o da ideologo, perché non ha mai espresso altro che fiuto nel seguire la corrente e nell’arrampicarsi socialmente — armato dei soliti ‘giusti’ appoggi (banche, massoneria, bilderberg, aspen.. insomma NWO), nonché di una serie di argomenti e ‘tesi’ costituenti null’altro che la media dei luoghi comuni via via grati al sempiterno potere massonico bilderberghino (era massonissimo già il padre), cerca ora, coerentemente, di far da spalla al sempre più vacillante, squallidissimo Enrico Letta.

Lo sostiene scrivendo con la sua novantennale supponenza di sparacazzate che solo la paura e la confusione ispirano il timore che il governo anch’esso massonico bilderberghino di Letta cada, perché, secondo lui, invece no, non cadrà!

Non cadrà — a suo dire — perché non conviene a nessuno, perché la ripresa è prossima, perché tutto sommato tutto va ormai meglio eccetera: una sceneggiata che serve a dare la sensazione, ora che Letta cadrà, che se non si sono risolti i problemi non è perché lui e i suoi mandanti non sono in grado di risolvere nulla, ma solo perché appunto lo si è fatto cadere..

A parte poi che quello che questo canuto cialtrone, questo difensore di criminali — perché i bilderberghini e i massoni, specie poi se deviati, sono dei criminali (vedi la mia denunzia a Monti) — non spiega è perché mai sarebbe una cosa buona il fatto che un delinquente bilderberghino come Letta rimanga al governo.

Forse perché fa parte dello stesso ordine morale ed economico di merda di cui fa parte lui?

O perché capisce che se anche Letta va in crisi in pochi mesi significa che si avvicina sempre di più il momento in cui andranno in carcere tutti per avere difeso con ogni mezzo questo regime miserabili venduti alle banche che stanno causando più morte e malessere della peggiore delle pesti?

Come potrebbe infatti mai sfuggirgli — se fosse l’uomo intelligente che solo dei cretini più cretini di lui possono ritenere che sia — che la crisi è frutto della diminuzione della domanda, e che dietro la diminuzione della domanda c’è l’involuzione climatica, perché le genti, nel mondo, stanno reagendo così al fatto che l’80% di quello che si produce non è ricchezza e non arreca benessere perché non serve a nulla e comunque va eliminato perché altrimenti in pochissimo tempo giungeremo all’inabiltabilità del pianeta?

E com’è possibile che questo orecchiuto ancorché barbuto asino sostenitore di criminali non capisca che in ogni caso non si può risolvere nulla se prima non si elimina il crimine del signoraggio e le inenarrabili contraddizioni che esso ha innescato nei secoli e che si possono ormai risolvere solo confiscando le quote delle banche centrali di proprietà delle banche private, istituendo sì un nuovo ordine, ma nel quale lui e quelli come i suoi padroni, quelli ai quali deve il suo ‘successo’, devono avere il ruolo di emblema di ciò che non bisogna essere?

illuminati

 

È infatti possibile che quello che lega Scalfari a questi criminali sia solo un fatto ‘culturale’? E cosa c’entra la cultura con il crimine? O non è invece probabile che abbia ragioni più concrete per difendere questa gentaglia con il suo silenzio?

Com’è cioè possibile che un uomo che ha così tanto le mani in pasta sia indenne da legami collusivi giuridicamente rilevanti con i criminali del bilderberg, delle dinastie Rothschild e Rockefeller, e insomma con la cupola dell’NWO?

Dobbiamo davvero credere alle favole?

 

19.8.2013

 

Alfonso Luigi Marra

13 Commenti a “Marra: Eugenio Scalfari, anche lui un analfabeta, un accattone, una nullità, al servizio dell’NWO (banche, massoneria, bilderberg, aspen eccetera).”

  • archimede:

    ….nuddu ammiscatu cù nenti pi mangiari un ‘javi mancu i denti-

  • archimede:

    nessuno mischiato con niente che per mangiare non ha neanche un dente, (ingoia-)

  • Anubi:

    il nulla mischiato col niente per mangiare non ha neanche i denti
    :)

  • Nicolo':

    Sig. Marra,
    che ne pensa dell’ OPPT?

  • PF:

    Peggio di questo essere abominevole solo l’avvoltoio de maledetti!

  • elya:

    Scalfari ha un ego smisurato , e’ vittima del suo ego sta li ha rimuginare pensando :”perche’ si invecchia, perche si muore maledizione” , poverino…..il suo scientismo non gli dara nessuna consolazione .

  • Paolo Lamperti:

    Va bene il bilderberg …. non dimentichiamoci però della Trilateral… non vi dice niente la Cina?…
    In Italia ‘sto paesello straniero( a proposito mi risulterebbe ancora un “pochetto” un paese comunista…) sembrerebbe abbia una qualche “rilevanza” da un “pò” di tempo(da quanto esattamente??) a questa parte.
    Ma GUAI(quelli veri) a parlare della mafia più potente del mondo….

  • Paolo Lamperti:

    Per la maggioranza degli italiani è più utile la zanzara tigre, o il paese da cui essa proviene??
    ..perchè ho seri dubbi..

  • Roberto Arvo:

    Ego sinistroide e falsificatore. Devo dire anche che ogni volta che l’ho sentito parlare, col suo lento incedere da pseudo saggio, mi ha dato sempre l’impressione di una intelligenza molto minore rispetto a quanto le sue recite tentavano di millantare. Perfetto esecutore del potere occulto…… filosofo dei sempliciotti di sinistra……un mister nessuno al quale è stata concessa la possibilità di sembrare qualcuno. Ma il suo tempo è già terminato…

  • gianni:

    è uno dei tanti che fa parte dell accozzaglia mediatica filo-massonica-criminale,cioè una schifezza

  • Gabriele:

    Partendo dal dato,perché di dato assodato,di questo si tratta,che la regia del vecchio continente e americana se non del mondo intero sia in mano a questi criminali senza coscienza che non si pongono neanche il problema del “dove stiamo dirigendo il mondo” ,la mia domanda è un’altra,ma siamo sicuri che la maggior parte delle persone siano davvero in grado di capire realmente quanto grande è questo macchinario oscuro che spinge subdolamente da sempre le scelte delle nazioni? e poi,adesso che i fatti vengono alla luce con frequenza quasi frenetica e il quadro si fa via via sempre più spaventoso perché i confronti su certe tematiche sono sempre confinati a blog o a giornali dell’informazione così detta di serie B? non è che la maggior parte delle persone è comunque senza coscienza esattamente come quelli che governano? la mia preoccupazione ormai è questa,io studio certi argomenti da sempre e sono sempre stato convinto che le persone,nel momento in cui i fatti sarebbero venuti allo scoperto avrebbero capito di essere stati manipolati fin dall’inizio dei tempi invece mi ritrovo oggi a dover pensare che vittime e carnefici sono fatti della stessa pasta,di cui è fatta la poca coscienza.

    • Paolo Lamperti:

      Pensa che tutti noi abbiamo partecipato e lo facciamo tutt’ora ai programmi di guerra contro l’essere umano su questo pianeta anche e solo semplicemente pagando le tasse che servono in buona misura a questi scopi. Pensiamo a cosa sta succedendo in Siria a mo di esempio.
      La coscienza? Sembrerebbe essere un lusso di questi tempi, la coscienza caro mio implica presa di responsabilità… son cose che sappiamo?..! Si , ma come fai a prenderti la responsabilità di cui non sei avvezzo se non vuoi pagare di persona l’onere dalla cui spesa vorresti vedere scaturire l’agognato risultato(non lo dico a te in particolare)?
      Qui si tratta “solo” di isolare i pazzi(quelli veri), ma la bilancia sembra dire al mondo che ancora i pazzi siamo noi. Quella che era perversione sta diventando sempre più un’inversione della verità.
      Vai a vedere che poi continuando a girare sta ruota si raddrizza?

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE