Cerca 

FreePC

 

Trovaci su Facebook

 

PAOLO MALEDDU

 

Enneagramma Biologico

 

SCIE CHIMICHE

 

Gianni Lannes

 

…ecco Id Al-Adha. La festa del sangue… il sacrificio dello scannamento a caldo di milioni di esseri innocenti
Redazione | 10-10-2013 Categoria: Mondialismo Stampa

Fonte: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/10/10/ecco-id-al-adha-la-festa-del-sangue-il-sacrificio-dello-scannamento-a-caldo-di-milioni-di-esseri-innocenti/

Lettere inviate e ricevute Paolo D'Arpini 10 ottobre 2013


…ecco Id Al-Adha. La festa del sangue… il sacrificio dello scannamento a caldo di milioni di esseri innocenti

….continuano a credere a quel sacrificio da compiere, al punto che anche da noi in Italia, ci hanno fatto sorbire questa allucinante sanguinosa fede, nel sacrificio di un padre (Abramo) che è pronto ad offrire il figlio e all’ultimo lo sostituisce con un montone: obbedienza a Dio. E non mi muove solo il fatto che non mangio carne, del tutto personale… ma un allucinante susseguirsi di guerriglie e attentati, non ultimo oggi il sequestro del primo ministro della Libia, Ali Zeidan, così come potrei continuare con le sedate notizie provenienti dall’ Egitto o dalla Siria, da tutto il Medio Oriente.

Certo che il commercio delle armi non è quello solo dei coltelli che sgozzano i montoni. Allora cerco almeno di capire cosa è sconfinato anche nel mondo delle nostre informazioni, oltre quelle povere masse di migranti che tanti arrivano morti.

Il giorno del Al-Adhaa festa del sacrificio più sentita dell’Islam, viene celebrata con lo sgozzamento di milioni di montoni. Da ANSA med, un curioso articolo spiega tra le altre cose che “quest’anno la pace e la solidarietà (tantissima, come da tradizione, con i ‘ricchi’ che doneranno ai poveri la spalla destra del montone) sono messe in ombra dalle decisioni che i governi hanno preso per calmierare il mercato, acquistando centinaia di migliaia di animali soprattutto dalla Spagna, dopo che lo scorso anno erano stati fatti arrivare dalla Romania.Gli allevatori locali si lamentano perché i montoni ‘made in Spain’ arrivano a prezzi molto bassi, mettendo fuori mercato quelli locali. Va bene fare risparmiare, dicono gli allevatori, ma perchè ci dobbiamo andare di mezzo noi?”.

“Dunque la ??d al-a??? (arabo:????????? “festa del sacrificio“), o “festa dello sgozzamento“) o “festa dell’offerta …è la festa del Sacrificio celebrata ogni anno nel mese lunare islamico di Dh? l ?ijja, in cui ha luogo il pellegrinaggio canonico, detto Hajj. Il sacrificio ordinato da Dio ad Abramo per metterlo alla prova è alla base del rito sacrificale islamico dell’ ??d al-a???. La festa, che ha luogo il 10 o nei tre immediati giorni successivi 11-12-13 in tutto il mondoislamico, vieta qualsiasi tipo di ascesi e di digiuno, essendo questi i “giorni della letizia“…si ricollega al ricordo delle prove che sarebbero state superate dal profeta Ibr?h?m e dalla sua famiglia, formata nel caso specifico da H?gar e dal loro figlio Ismaele/Ism???l. Il sacrificio rituale che si pratica nel corso della festività ricorda il sacrificio sostitutivo effettuato con un montone da Abramo/Ibr?h?m, del tutto obbediente al disposto divino di sacrificarGli il figlio[3] Ismaele/Ism???l[4] prima di venire fermato dall’angelo.È quindi per eccellenza la festa della fede e della totale e indiscussa sottomissione a Dio (isl?m) I musulmani sacrificano come Abramo un animale che, secondo la shar??a, deve essere fisicamente integro e adulto e può essere soltanto un ovino, un caprino, un bovino o un camelide, negli ultimi due casi è possibile sacrificare un animale per conto di più persone, fino a sette. L’animale viene ucciso mediante sgozzamento, con la recisione della giugulare che permetta al sangue di defluire, visto che per la legislazione biblica e coranica il sangue è impuro ed è quindi proibito mangiarne.

La cerimonia dello sgozzamento avviene il giorno 10 o nei tre giorni seguenti, nel periodo di tempo (waqt) compreso fra la fine della preghiera del mattino e l’inizio della preghiera del polegislazione biblica e coranica, Siria, Egitto,meriggio. Viene sgozzato da un uomo, che deve essere in stato di purità legale (?ah?ra), pronunciando un takb?r, ovvero la formula: «Nel nome di Dio! Dio è il più grande».

La carne viene divisa preferibilmente in tre parti uguali, una delle quali va consumata subito tra i famigliari, mentre la seconda va conservata e consumata in seguito e la terza viene destinata ai poveri della comunità, che non hanno i mezzi economici per acquistarlo.Nel caso concreto tuttavia, visto l’enorme numero di pellegrini (contingentato dalle autorità saudite a 2 milioni ogni anno) e l’impossibilità pratica di dar corso a una vera e propria mattanza di dimensioni straordinarie nelle zone del hajj, il pellegrino sottoscrive per lo più preventivamente la spesa necessaria per l’acquisto della vittima sacrificale, che, in caso di minori disponibilità finanziarie, può essere un animale di minor valore economico e di taglia più piccola di un montone. Esso sarà macellato ritualmente in appositi stabilimenti da personale specializzato e ad uopo stipendiato, in grado di lavorare la carne edibile e a conservarla, al fine di inoltrarle poi in quei paesi (islamici) che abbiano sofferto di carestie o di danni bellici o che versino comunque in precarie condizioni economiche.

Per quanti non partecipino al rito del hajj, l’??d al-a??? inizia con una breve preghiera nella moschea, preceduta da un corale takb?r e seguita da un sermone (khu?ba). A tale insieme di cerimonie partecipano uomini e donne e spesso i bambini (che non avrebbero alcun obbligo a celebrare tale festa, essendone esonerati, non essendo ancora puberi) che, per l’occasione altamente festiva, usano indossare i loro migliori abiti.”

Il profeta Muhammad aveva detto che una persona che compie l’Hajj in modo appropriato “ridiventerà come un bambino appena nato (libero da ogni peccato)”.

Così è, e a me non piace per niente questa “liberazione con sacrificio“, come non mi piaceva per niente la storia di Abramo.

Doriana Goracci

……………………

Riferimento tecnico:
http://it.wikipedia.org/wiki/Id_al-adha


Per inserire un commento è necessario creare un account Registrati


Commenti (7)

Scritto da spyna
15-10-2013 16:10

la differenza caro paridi26 è che noi abbiamo possibilità di scelta e libero arbitrio che si attua attraverso la nostra mente a differenza degli animali che hanno solo un embrione di mente e agiscono solo per istinto.Solo per questo siamo superiori a loro e per questo dovremmo essere loro custodi e non macellai.Inoltre la legge del karma agisce in maniera diversa per gli animali perchè in loro non c'è il concetto di responsabilità ed intenzionalità.Tutti nel profondo del loro cuore sanno che mangiare carne non è etico, ma la mente dice loro che possono, anzi devono perchè è nella loro natura atavica ed inoltre come fare a rinunciare a una bella lasagna alla bolognese?Continua pure a mangiare animali morti, perchè è più facile farlo, che non farlo!Ci hanno abituato da milleni così!

Scritto da paridi26
11-10-2013 18:10

non preoccupatevi compagni !!appena avremo vinto la battaglia contro uomini e donne mangia animali vinceremo anche la guerra contro gli animali carnivori.beh ma come facciamo contro di loro ?oppure e nella loro natura mangiare altri animali e per questo noi umani dobbiamo perdonarli???

Scritto da Gian
10-10-2013 21:10

Ma... un attimo: Maometto non era vegetariano? Da wikipedia: Ci sono diversi episodi che testimoniano la compassione di Maometto verso la condizione degli animali. Una volta preferì tagliarsi un lembo del mantello, piuttosto che svegliare il gatto che su di esso si era addormentato. Inoltre vietò di tirare al bersaglio contro gli uccelli. Cercò di far evolvere i costumi del suo popolo verso il vegetarianismo e, a coloro che mangiavano carne, comandava di lavarsi la bocca e di mettersi a pregare. Per Maometto gli animali hanno un'anima e, parlando del Giudizio, li cita più volte. Essi non sono nostri schiavi, ma creature che Dio ci ha affidato e di cui ci chiederà conto quando verrà il Giudizio. A chi gli chiese se esistesse una ricompensa per chi fa del bene agli animali, rispose: «Esiste una ricompensa per chi fa del bene a qualunque essere vivente» Altri spunti qui: http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?f =5&t=7792 Allafaccia della misericordia predicata da Maometto... milioni di capre, agnelli, ecc... trucidati per "festeggiare"... E non che la cosa riguardi solo gli islamici, basta vedere cosa accade da noi ogni Pasqua e ogni Natale. Islam e Cristianesimo: due religioni che professano compassione e misericordia e che poi praticano inutili crudeltà. Ma davvero queste persone si aspettano compassione e misericordia dagli altri quando poi sono i primi a negarla a creature più indifese e deboli (e nemmeno per questioni di sopravvivenza che al limite sarebbe anche comprensibile, ma per soddisfare il palato o per "festeggiare")?

Scritto da spyna
10-10-2013 18:10

Dio è amore e luce e non richiede l'uccisione di animali, anzi le condanna nel libro di Enoch.Il dio personale degli ebrei la richiede, perchè è frutto di invenzioni fatte per manipolare le masse.La colpa è solo dell'uomo ignorante che non conosce le leggi del karma e non le applica alla propria vitaDa questi avvenimenti si riconosce quanto è progredito l'uomo nella scala evolutiva dalle caverne ad oggi!Sangue, sangue a fiumi nella sua storia e nelle sue religioni.Quando mi chiedo, le sue mani non saranno più macchiate del sangue di innocenti?!!Quando capirà che violenza porta a violenza, morte a morte in un ciclo continuo di esistenze. A volte mi vergogno di far parte del genere umano.

Scritto da gabriella
10-10-2013 17:10

Mandategli i video di Biglino su chi era in realtà il dio della bibbia (e anche TUTTI gli altri)!

Scritto da Nasty
10-10-2013 15:10

Ma che dio é quello che chiede l'uccisione di milioni di essere vivent?!

Scritto da Gabriele
10-10-2013 12:10

L'Islam usa i montoni, il Cristianesimo gli agnelli, in Nepal c'è una festa religiosa chiamata Gadhimai festival che ugualmente sacrifica migliaia di animali, insomma le religioni sembrerebbero essere una iattura. Per fortuna ci sono i Bishnoi! http://www.youtube.com/watch?v=EOINmk6Y _jk

Area Utente

 

COOKIE

 

ULTIMI COMMENTI

 

Brainup

 

ENZO RAFFAELE

 

Pubblicità

 

 

ARTICOLI NICOLETTA FORCHERI