Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

 http://etleboro.blogspot.it/

 

 

Banja Luka – Anticipando i punti chiave della strategia di destabilizzazione della Bosnia, l’intelligence della Etleboro ha pienamente colpito la campagna di propaganda delle forze sovversive che sono oggi in azione nella regione balcanica. Dietro gli scontri di Sarajevo vi è infatti la rete della Otpor della Open Society Foundation di George Soros, assoldata dagli Stati Uniti per sollevare una rivoluzione interna, con l’aspettativa che tutti i tre popoli della Bosnia si unissero per costringere la classe politica ad aprire un nuovo tavolo di trattative sul Dayton. Non è stata, quindi, una rivolta ‘spontanea’, dettata dalla disperazione delle persone, bensì un attacco proveniente dall’esterno, da occultare attraverso la disinformazione. Il concreto riscontro da quanto affermato giunge dal comunicato che la Open Democracy ha diramato – e che la stessa organizzazione ci ha inviato attraverso posta elettronica: “tre popoli uniti dalla parola ‘affamati’ “.

 

 

Open Democracy pubblica:
“We are hungry in three languages”: citizens protest in Bosnia

 

Tale risultato è stato reso possibile grazie ad anni di osservazioni e studi sul funzionamento interno delle reti di disinformazione, partendo dal fenomeno di Al Qaida sino a quello dei movimenti Otpor. Oggi è in atto una nuova guerra che, dopo il Nord Africa, si sta espandendo a macchia d’olio anche in Europa, e i Balcani, dopo l’Ucraina, è il primo avamposto prima di entrare nelle nostre democrazie europee. Come illustrato nel precedente post ( False rivoluzioni per la Nuova Europa: ONG ‘Otpor’ alla guida di eserciti invisibili ) tali episodi di sovversione, rientrano nel cosiddetto progetto della Nuova Europa. Nato dalla ideologia nazista, quello della Neuen Europa è il progetto che sta portando avanti la Open Society, allo scopo di assoggettare gli Stati a dei sistemi para-democratici, dissimulati da tecniche di propaganda non molto lontane da quelle del regime assolutista.Queste organizzazioni stanno cercando di portare nel cuore dell’Europa un sistema di ricatto e di violenza che non appartiene ai principi dell’Unione Europea. Stiamo già combattendo nei Balcani una guerra contro sistemi di manipolazione delle masse, anticipando e smontando le loro campagne mediatiche, prive di alcun fondamento storico e politico - afferma Michele Altamura, fondatore della Etleboro -. Tali entità, assoldate dalle lobbies, stanno entrando nei sistemi governativi attraverso le ONG e i gruppi di protesta, distruggendo e mietendo vittime. I danni sono reali, ma il loro crimine è invisibile

5 Commenti a “Il progetto sovversivo della Open Society Foundation”

  • Rudolf05:

    Il crimine è invisibile ai più, come molti altri, più o meno gravi, come le baggianate storiche propinateci per ottant’anni e riproposte ad ogni piè sospinto, con date e manifestazioni imposte a tutti e coadiuvate da pene di ogni tipo per i “non credenti”. La funzione diseducativa totale è utilizzata a mani base dal sistema, a partire dalla scuola per bambini, sino ai programmi TV per vecchi rincitrulliti, ma con la “repubblica” sul tavolino da notte assieme al pitale.
    Un modo per fermare le ong dell’orrore c’è ed è anche abbastanza efficace. Il problema? Per attivare la modalità di lotta occorre essere una Nazione, specie protetta in via di estinzione. La Russia ha imposto agli enti etero-diretti di dichiarare ogni tipo di movimentazione finanziaria, in quanto entità straniere.

  • ope:

    Quando si ha in mano la moneta, il commercio, la corruzione, e sopratutto l’ informazione,
    una nazione e’ fatta di pochi politici accondiscendenti, o da popoli da rivoltare per poi sottomettere il tutto.

    E’ come diceva l’ aspide troiko monti: si devono creare le crisi per coercizzare sempre sul filo del controllato, politica e popolazione, economia e giuristizione.

    Secondo me la russia cadra’ nel gorgo teso, alla stessa maniera in cui sono caduti e cadranno tutti. La linea Vaticana_bank fara’ cadere il Sionismo_bank_usa, e la Russia alleata di forza e di sventura con gli Us_sraele, fara’ pagare il conto.
    Questo e’ il sunto, senza tanto meravigliarsi a come arriveranno: le vie del demonio sono infinite nel loro finito scopo.

  • Durga:

    Va bene, ma per l’Italia non c’e’ stato bisogno di nessuna rivoluzione etero diretta. L’Italia e’ gia’ assogettata a un sistema para-democratico, anzi per nulla democratico. @ ope -Lasci ai poveri Russi almeno qualche speranza che ci sia un miracolo e non cadano nel “gorgo”.

  • Queste pseudo rivolte gestite,create e finanziate dall’elite judea(perchè sono sempre loro,leggere i protocolli per credere),da secoli oramai infestano l’Europa ariana,per colpire al cuore le istituzioni che tengono per il proprio paese e non volgiono sottomettersi a questa elite satanica.
    Come la stessa rivoluzione francese,cui contorni oggi sono stati ben delineati dagli attenti osservatori,e da allora che questa tecnica ha preso piede,ma anche prima a chi sa di cosa si parla;Per sfociare poi in guerre mondiali e ogni tipo di efferatezze,che hanno distrutto intere nazioni e spento millioni di vite umane,create artificiosamente per accrescere il potere di questi sodomiti elittari,
    Questo potere demoniaco sta però arrivando al suo termine,e proprio quando pensera di aver vinto,cadra nella maniera più violenta,non avremo pietà di nessuno ne dei servi,ne dei vili padroni, li seppeliremo vivi.
    Nella rivoluzione francese,fu fatto un solo grande errore,aver lasciato a questi criminali e agli utili idioti,mano libera di agire,lo stesso errore che fu fatto dalla famiglia zarista in Russia,questi imbecilli vanno repressi in modo brutale e violento,in quanto essi nella maggioranza dei casi sono solo spaurite minoranze,e composte per lo più da reietti umani.I Russi e i folo-russi hanno capito bene con chi hanno a che fare,a differenza degli europei rimbecilliti dai media,e quindi prevedo che questo sfocera per forza di cose nella 3 guerra mondiale.Quelo che sta avvenendo in Ungheria non è un caso ma un messaggio chiaro e tondo a chi vuole capire,la Russia non permettera un ulteriore avanzata nel loro territorio e questi sono fatti tangibili.

    • Durga:

      L’Europa non e’ sempre stata ariana. Prima che i popoli germanici ci portassero la loro civilta’ superiore, vi erano la Repubblica e Impero Romano, popolati da cittadini di razza bruno- mediterranea, per un periodo addirittura alleati degli Ebrei contro i siriaci di Antioco. PS. Sul fatto che la Russia abbia ragione a cercare di difendersi sono d’accordo, ma il rischio di un olocausto nucleare e’ molto forte.

Lascia un Commento

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE