Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

di Sandro Provvisionato [ 04/03/2010Per chi ha la memoria breve. ndr
http://www.lavocedellevoci.it/inchieste1.php?id=276

Un dato ormai scontato e’ che la storia d’Italia piu’ recente, diciamo dal dopoguerra ad oggi, e’ piena di buchi neri. Molti sono i misteri a cui la Giustizia non ha saputo dare risposte, ma che la Storia ha ben inquadrato ed analizzato. Altri sono effettivamente dei grandi punti interrogativi.
Poi ci sono i misteri troppo a lungo ignorati, vuoi per una cattiva circolazione dell’informazione, vuoi perche’ il fatto e i suoi protagonisti, ovvero le vittime del misfatto, non avevano per l’opinione pubblica una rilevanza degna di nota. Se cinque pescatori a bordo di un peschereccio finiscono in fondo al mare il cinismo dell’informazione li relega nella cronaca locale e nelle pagine interne della stampa nazionale.
Se poi, con la complicita’ di magistrati non proprio motivati, periti che vogliono evitare grane e la strapotente forza di persuasione della Nato, il caso viene archiviato come incidente, quel fatto diventa un non-mistero, e quelle vittime vengono di nuovo uccise dall’indifferenza.

Leggi il resto di questo articolo »

Immagine anteprima YouTube

Cheri Honkala (Green Party) : negli Usa la democrazia non esiste.

La candidata come vice-presidente degli Usa con il partito dei verdi (Green
Party)
denuncia l’interdizione ai dibattiti presidenziali pur avendo l’85% dei voti;
interdizione voluta dalle grandi corporazioni americane.

Denuncia il fatto che un piccolo numero di aziende (le grandi multinazionali)
controllano
i principali media del paese che le stanno boicottando (insiema al candidato
alle presidenziali Jill Stein).

Si appella ai media internazionali affinche’ raccontino la vera storia del
popolo americano dove
in questo paese la democrazia non esiste,dove non ci sono vere elezioni, ed
alla comunita’ internazionale affinche’  monitori le elezioni.

Conclude affermando che e’ interesse di tutta la comunita’ internazionale che
le elezioni avvengano
in modo corretto per evitare una politica estera americana fatta di
bombardamenti a  vantaggio esclusivo di un’elite di ricchi.

Fonte : http://rt.com/usa/news/democracy-honkala-need-people-681/

http://it.notizie.yahoo.com/elezioni-usa-2012-jill-stein-cheri-honkala-

candidate.html

Mons. Richard Williamson

IL VESCOVO WILLIAMSON ESPULSO DALLA FRATERNITÀ S. PIO X

Di Michael Hoffman, 23 ottobre 2012[1]

È arrivato l’annuncio che il Vescovo Cattolico Romano Richard N. Williamson, della Fraternità S. Pio X, è stato espulso dalla propria fraternità sacerdotale dal suo collega Vescovo, Bernard Fellay.
Il Vescovo Williamson ha pubblicamente affermato di non credere che vi siano stati dei gasati nelle presunte “camere a gas” di Auschwitz-Birkenau. Il Vaticano lo ha sospeso da tutte le sue funzioni episcopali fino a quando non ritratterà i propri dubbi. Nonostante le enormi pressioni ecclesiali, le calunnie dei media di tutto il mondo, la perdita del suo incarico di rettore del seminario della Fraternità, e l’espulsione dall’Argentina, il vescovo ha rifiutato di ritrattare.

L’epurazione di Williamson segue alla recente espulsione di due altri prelati della Fraternità, Padre Francois Chazal e Padre Joseph Pfeiffer. Padre Chazal ha riferito del grado in cui la FSSPX in Germania ha tiranneggiato qualunque opinione che osi contestare i dogmi politicamente corretti, e che questo spirito di conformità all’Establishment si è diffuso in altri distretti e regioni della FSSPX.

Il discorso di Padre Chazal [in inglese], della durata di 50 minuti, può essere ascoltato nel sito di Andrea Carancini.

Il Vescovo Williamson ha impressionato, per il suo coraggio, gli attivisti revisionisti di tutto il mondo. Egli è probabilmente il prelato di rango più elevato che abbia mai sostenuto una sfida prolungata alle accuse concernenti le camere a gas omicide.

Leggi il resto di questo articolo »

Fonte: aurorasito.wordpress.com

Dr. Richard Spence, 25 settembre 2008
L’articolo è apparso su New Dawn 109 (luglio-agosto 2008)

Sulla sua strada attraverso l’immensità della Mongolia nel 1921, lo scrittore e profugo polacco Ferdinand Ossendowski fu testimone di alcuni strani comportamenti da parte delle sue guide mongole. Fermarono i loro cammelli in mezzo al nulla e cominciarono a pregare fervidamente, mentre uno strano silenzio cadde sugli animali e tutto intorno. I mongoli successivamente spiegarono che questo rituale accadeva ogni volta che “il Re del Mondo prega nel suo palazzo sotterraneo e cerca il destino di tutti i popoli della Terra.” (1) Da diversi lama, Ossendowski apprese che questo Re del Mondo era il sovrano di un misterioso, ma presumibilmente molto reale, regno di “Agharti.” In Agharti, gli fu detto, “I maestri Panditas [maestri di arti e delle scienze buddisti] scrissero su tavole di pietra tutta la scienza del nostro pianeta e degli altri mondi” (2). Chi entrava nel regno sotterraneo avrebbe avuto accesso a una conoscenza e una potenza incredibili. Ossendowski non era esattamente un ascoltatore casuale. Come visto in un precedente articolo [Il barone 'sanguinario' von Ungern-Sternberg: Pazzo o Mistico, New Dawn n° 108 (maggio-giugno 2008)], nel 1921 sarebbe diventato un consulente chiave del “Barone Pazzo” Roman von Ungern-Sternberg, che aveva istituito un breve regime nella capitale della Mongolia esterna di Urga. (3) Sedicente guerriero buddista che sognava di condurre una guerra santa in Asia, il barone avrebbe cercato di contattare il “Re del Mondo”, nella speranza di favorire il suo piano. Leggi il resto di questo articolo »

Pierluigi Vecchia, Po Valley 2009 sul perche’ trivellare l’Italia.

Festa grande per la Po Valley e per la sua subsidiaria  NorthSun Italia – tre concessioni e permessi di ricerca accordati in pochi mesi, in Lombardia, in Emilia Romagna e nella zona attorno a Ravenna durante l’estate del 2012.

Probabilmente se n’e’ gia’ parlato e la cosa mi e’ sfuggita mentre ero in viaggio, ma io e’ solo dai comunicati agli investitori che scopro che i nostri amici della Po Valley ci riprovano a trivellarci.

Li avevamo gia’ incontrati questi eleganti signori della Po Valley nel 2009, nella zona del Parco del Curone, in provincia di Lecco.

Erano quelli che dall’Australia volevano venire a trivellare dentro ad un parco regionale, una delle poche oasi di verde rimaste nelle zone attorno a Milano.  Erano gli stessi che dalla bocca del loro manager Pierluigi Vecchia parlavano di volere trivellare l’Emilia Romagna “per motivi geologici, economici ed affettivi”!

Ricordo ancora con emozione la serata dell’incontro che facemmo a Rovagnate nel 2009 sul tema e da cui sono nate anche delle amicizie virtuali che durano ancora – con Adriano Belintani e con Don Giorgio ed Erik Fortini. Alla fine, grazie alla persistenza dei residenti, la Po Valley dovette fare dietro front.

Leggi il resto di questo articolo »

Immagine anteprima YouTube

Si ringrazia per la segnalazione l’utente Ugo Caira

Immaginando che vi saranno lettori, ai quali basterà leggere l’ultima parte del titolo e partiranno prevenuti, su come Stampa Libera da ancora spazio alla fine del mondo, Maya, ecc., ecc. beh sappiate che quanto ipotizzate non si realizzerà!
Ugo ha trovato proprio un bel documento ed ha fatto bene a condividerlo. Sono due ore e mezza di notizie, di cui molte per indolenza o perché occultate non le avevo mai ascoltate o lette, il tutto é avvalorato da documenti, insomma un documentario da non perdere. Inutile dire che non mi aspetto commenti, se non dopo che lo abbiate realmente visto.

Nota: essendo il documentario in inglese, ci viene in soccorso Google con i sottotitoli in italiano, andando a cliccare nell’apposita sezione una volta che si é avviato il video.

Removing the shackles – Frankenstorm: E’ dal vivo, o è registrato?

Bene …. dove mi trovo, nella zona dei grandi laghi vicino al lago Erie, siamo colpiti con forti venti con raffiche che fanno sbattere le finestre. E la pioggia, ma non più di questo. Quindi posso attestare che dove sono io il clima è decisamente freddo e brutto.

 

Un commentatore anonimo mi ha mandato un link al live cam at Times Square: http://www.earthcam.com/usa/newyork/timessquare/?cam=tsrobo3

Ho controllato dalle 06:00 EST (il sonno è la mia nemesi) e, mentre è ovviamente umido e ci sono pozzanghere qua e là, non c’è acqua che scorre per le strade, non inondazioni. Le bandiere non si strappano nel vento, le persone sono ora in giro, tranquillamente passeggiando, non lottando nel vento, a nessuno si agita il cappotto, a nessuno vola il cappello ed è ovvio che non piove al momento.

Poi c’è il live della tempesta su The Weather Network.  Ecco il link: http://www.youtube.com/watch?v=yXMU2qwCVag&feature=g-all-f

Stanno mostrando clip costanti di tempeste furiose neve, incendi di case, ambulanze a sirene spiegate, alberi che cadono, acqua che inonda le strade …. con una litania di giornalisti che parlano di onde giganti e,  come se non bastasse, ci sono segnalazione guasti elettrici a New York. Diversi sindaci e funzionari di governo chiedono una dichiarazione di “disastro”. Leggi il resto di questo articolo »

Noam Chomsky – 31/10/2012    Fonte: znetitaly

AMY GOODMAN: Siamo a Portland, Oregon, perché facciamo parte del giro in 100 città organizzato dalla Maggioranza ridotta al silenzio. Questa settimana in cui il presidente Obama e l’aspirante alla presidenza, Mitt Romney hanno fatto un dibattito su problemi di politica estera, e sull’economia, noi ci rivolgiamo a Noam Chomsky, dissidente politico famoso in tutto il mondo, linguista, scrittore, e professore al MIT. In un recente discorso, il professor Chomsky ha esaminato argomenti in gran parte ignorati o soltanto accennati durante la campagna elettorale, dalla Cina alla Primavera Araba, al riscaldamento globale e alla minaccia nucleare posta da Israele contro l’Iran. Ha parlato il mese scorso all’Università del Massachusetts ad Amherst a un evento sponsorizzato dal Center for Popular Economics. La sua conferenza era intitolata. “Chi possiede il mondo?”

NOAM CHOMSKY: quando pensavo a queste osservazioni, avevo in mente due argomenti, non riuscivo a decidere quale dei due scegliere, in effetti molto ovvii. Uno è: quali sono i problemi più importanti che dobbiamo affrontare? Il secondo è: quali problemi non si stanno trattando seriamente – o per nulla – in questa follia quadriennale in corso che si chiama elezione? Mi sono però reso conto che non c’è un problema; non è una scelta difficile: sono lo stesso argomento. E ci sono delle ragioni che sono di per se stesse molto significative. Mi piacerebbe tornare su questo punto fra un momento. Prima dirò alcune parole sul contesto, iniziando dal titolo che è stato annunciato: “Chi possiede il mondo?”

Leggi il resto di questo articolo »

Fonte: www.nexusedizioni.it

Un importante studio di Harvard pubblicato su un giornale del governo federale conferma che il fluoro abbassa il QI

Articolo di Anthony Gucciardi per Natural Society

Traduzione e adattamento di Jacopo Castellini per Nexus Edizioni

Se il collegamento scientifico tra esposizione al fluoro e diminuzione del Quoziente Intellettivo (QI) è una tesi da ‘cospirazionisti’, anche i ricercatori di Harvard, che proprio di recente hanno confermato l’esistenza di questo collegamento, saranno messi alla berlina dagli organi di informazione medica. Nel recensire una varietà di studi che hanno dimostrato quanto il fluoro possa danneggiare il cervello e, di conseguenza, il vostro QI, gli scienziati dell’Università di Harvard hanno dichiarato che “i nostri risultati supportano la possibilità che le esposizioni al fluoruro producano effetti avversi sullo sviluppo neurologico dei bambini.”
Ma ciò che è davvero rilevante di questo studio è dove è stato pubblicato. Leggi il resto di questo articolo »
Immagine anteprima YouTube

 

Gentili LETTORI/LETTRICI di SL,

pubblico un articolo tratto dal sito DIONI su una ghiandola del CORPO UMANO poco conosciuta ma IMPORTANTISSIMA; essa è la PINEALE che sembra sia la DEPOSITARIA di incredibili e per NOI straordinarie capacità BIOLOGICHE ma anche SPIRITUALI, un vero & proprio SCRIGNO “naturale” pieno di grandi ricchezze insomma un DONO veramente DIVINO !!!

NAMASTE’-ALOHA-HASTA SIEMPRE
SDEI

Ghiandola pineale e spirito: la scienza dimentica ma conferma

La ghiandola pineale è molto più di quello che insegnano ai corsi di medicina, oggi la scienza lo sta scoprendo: gli antichi mistici e filosofi forse avevano ragione nel reputarla la sede dello spirito. E forse anche loro oggi si stupirebbero di quanto la scienza sta dimostrando.

Ci sono dei capitoli della scienza che a volte giacciono abbandonati su vecchi scaffali e altre volte vengono menzionati nei testi universitari senza nessun tipo di approfondimento. Leggi il resto di questo articolo »

 fonte .IRIB  Italia
RIYADH – Stamane, giovedì, una violentissima esplosione ha scosso la capitale saudita Riyadh. Secondo la primissima notizia diffusa dalla rete Al-Alam il palazzo colpito dall’esplosione è stato completamente “raso al suolo” e numerose vetture sono state incendiate per via dell’urto della deflagrazione. Ulteriori aggiornamenti nei prossimi minuti. (9:30 minuti ora italiana). La rete saudita Al-Arabiyah riferisce che la causa sarebbe stato un incidente stradale e l’esplosione di un veicolo contenente combustibile. (Aggiornamento alle 9:38) Fonti indipendenti da Riyadh spiegano che le esplosioni sono state almeno 5 e non una. Quindi risulta difficilmente credibile la versione di Al-Arabiyah. (Aggiornamento alle 9:44 italiane). La rete russa RT ha riferito che il primo bilancio parla di 14 morti e 60 feriti confermando pero’ che tutto e’ stato causato dall’esplosione di un tanker. (Aggiornamento alle ore 9:51 italiane). Secondo la rete satellitare iraniana Press TV il bilancio delle vittime a Riyadh e’ salito a 22 morti e 111 feriti. (Ore 11:22 italiane).

In questo video si parla delle religioni, non di Dio.

A cosa servono le religioni?   Molti credono che la religione sia credere, ma non è così…

Tutte le religioni al mondo inneggiano al rispetto dell’altro ovvero ama il tuo nemico.

Ogni religione o supposta tale, che porti ad odiare una persona è illegittima, è un’impostura.

Quando sapremo liberarci del nostro Ego potremo vedere il Divino che ci sta intorno…

Il video di questa conferenza è consigliato a quanti non sanno perchè sono religiosi ed a quelli che pensano di essere migliori o più evolutiI di quelli che credono nella religione.

Buona visione
Karen Armstrong presenta la sua Ted Prize: la Carta della Compassione

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE