Categorie
VISITE
Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Articoli marcati con tag ‘Omar al Mukhtar’

Colonialismo italiano: Omar al Mukhtar, l’eroe della resistenza libica

Fonte: gennarocarotenuto.it

Un eccellente articolo di Angelo Del Boca, il massimo storico del colonialismo italiano,  su Omar al Mukhtar, l’eroe della guerriglia contro l’invasione italiana fatto infine assassinare dal criminale di guerra Rodolfo Graziani nell’ambito del genocidio commesso dagli italiani in Cirenaica. L’articolo è tratto da Nigrizia [1] del primo aprile 1998.

Omar al Mukhtar, credente e stratega – Padre della patria per i libici, pendaglio da forca per il fascismo, sconosciuto per l’Italia di oggi.

di Angelo Del Boca

Quando Omar al Mukhtar assume nel 1923, per delega di Mohamed Idris, capo della Senussia, la guida della resistenza anti-italiana in Cirenaica, ha già 63 anni e alle spalle una intera esistenza spesa ad insegnare il Corano nella moschea di Zawihat al Gsur, un villaggio agricolo tra Barce e Maraua. Il generale Graziani, che finirà per batterlo, ricorrendo ad ogni mezzo, così lo descrive: «Di statura media, piuttosto tarchiato, con capelli, barba e baffi bianchi, Omar al Mukhtar era dotato di intelligenza pronta e vivace; era colto in materia religiosa, palesava carattere energico ed irruente, disinteressato ed intransigente; infine, era rimasto molto religioso e povero, sebbene fosse stato uno dei personaggi più rilevanti della Senussia». Leggi il resto di questo articolo »

Raffaele Morani – mirorenzaglia.com

In questi centocinquanta anni di Unità d’Italia il cinema italiano ha più volte dedicato la sua attenzione agli eventi del nostro Risorgimento, cominciando con la breccia di Porta Pia raccontata nel 1905 da Filoteo Alberini nel film La presa di Roma, uscito giusto il 20 settembre per commemorare uno degli episodi simbolo dell’Unità d’Italia, e che fra l’altro fu il primo film proiettato pubblicamente in Italia, fino al recentissimo Noi credevamo di Mario Martone, vero e proprio affresco risorgimentale. Leggi il resto di questo articolo »

Gianni Lannes
Corso Nuova Fotografia
Antonella Randazzo
FreePC
SCIE CHIMICHE